Categorie
Computer Database Foto Mare Mondo Oggetti Panorama Parlare con Kratos Presentazione Racconto Storia

Spiego a Kratos la Manica

Dopo aver detto a Kratos tutto sul Mare Celtico e dopo avergli fatto una foto su quel mare , gli dissi – adesso ti spiego tutto sulla Manica e Kratos disse – comincia quando vuoi . Dopo pochi minuti gli dissi tutto sulla Manica – Il Canale della Manica, detto anche La Manica, (in inglese English Channel o semplicemente Channel, in francese Manche) è un canale naturale che separa l’isola della Gran Bretagna dalla Francia settentrionale, ed unisce il Mare del Nord all’oceano Atlantico; lungo circa 560 km e con una larghezza massima di 240 km. Lo Stretto di Dover è invece il punto più stretto, solo 34 km, da Dover a Cap Gris-Nez.

 

 

 

Le Isole del Canale si trovano nella Manica, vicine al lato francese. L’isola di Ouessant segna il limite occidentale della Manica.

 

 

 

Il dipartimento francese della Manica, che comprende la penisola di Cotentin, che si sporge nel canale, prende il nome dal tratto di mare circostante.

 

 

 

Formazione del canale

 

 

 

Prima della fine dell’ultima era glaciale, circa 10.000 anni fa, le Isole Britanniche erano parte dell’Europa continentale.

 

 

 

Con lo sciogliersi dei ghiacci, un grande lago d’acqua corrente si formò nella parte meridionale di quello che oggi è il Mare del Nord. Il flusso di uscita del lago entrava nell’Oceano Atlantico nella regione di Dover e Calais.

 

 

 

Ad un certo punto attorno al 6500 a.C., un’erosione catastrofica spazzò via il gesso creando la Manica, che da allora si è ulteriormente allargata a causa dell’azione delle onde sulle morbide scogliere gessose. Lo stesso meccanismo continua ad ampliare la Manica ancor oggi.

 

 

 

Importanza storica

 

 

 

La Manica è stata un’importantissima difesa naturale da attacchi nemici per la Gran Bretagna. Fatto che viene riferito da William Shakespeare nel suo Riccardo II

 

 

 

« Questa preziosa gemma posta nel mare d’argento,

 

 che funge da muraglia

 

 o da fossato che difenda una casa,

 

 contro l’invidia di terre meno felici »

 

 (William Shakespeare, Riccardo II Atto II, Scena I)

 

 

 

La Manica ha permesso ai britannici di intervenire nei conflitti europei, ma raramente di essere minacciati pericolosamente. Senza di essa Napoleone Bonaparte e Adolf Hitler sarebbero stati in grado di sopraffare quel potente nemico che era rappresentato dal Regno Unito.

 

 

 

Cionondimeno, la Manica è stata scena di molte invasioni (o tentate invasioni), tra cui la Conquista Normanna (1066), l’Armada Spagnola (1588), e lo Sbarco in Normandia (1944), e di molte battaglie navali, tra cui la Battaglia di Portland (1653), la Battaglia di La Hougue (1692) e il confronto tra la USS Kearsarge e la CSS Alabama (1864).

 

 

 

Comunque, la Manica è servita anche come punto di collegamento per la condivisione di culture e strutture politiche, dalla società celtica pre-romana, alla cultura della Roma Imperiale, dalla fondazione della Bretagna da parte di coloni provenienti dalla Gran Bretagna, allo stato Anglo-Normanno.

 

 

 

I commerci attraverso la Manica sono stati un importante fattore per le società su entrambe le sponde del canale sin dai tempi preistorici, e diversi porti importanti si sono sviluppati in Inghilterra ed in Francia:

 

 Dover

 

 Calais

 

 Dieppe

 

 Southampton

 

 Portsmouth

 

 Le Havre

 

 Cherbourg

 

 Dunkerque

 

 

 

Le principali rotte dei traghetti sono:

 

 Dover-Calais

 

 Dover-Dunkerque

 

 Dover-Boulogne

 

 Newhaven-Dieppe

 

 Portsmouth-Caen

 

 Portsmouth-Cherbourg

 

 Portsmouth-Le Havre

 

 Poole-Saint Malo

 

 Weymouth-Saint Malo

 

 Plymouth-Roscoff

 

 

 

In aggiunta all’alto livello di traffico tra le sponde della Manica, esiste un traffico significativo che la attraversa, collegando le economie dell’Europa settentrionale al resto del mondo. Combinato assieme, questo traffico marittimo rende la Manica una delle rotte marine più affollate del mondo, responsabile di una grande fetta del commercio marittimo mondiale (alcune fonti dicono addirittura un quarto). Dal 1994, inoltre, è attivo l’eurotunnel, un tunnel stradale e ferroviario che collega le due sponde.

 

 

 

I luoghi di villeggiatura sulla Manica, come Brighton e Deauville, inaugurarono un’era di turismo aristocratico all’inizio del XIX secolo, che si sviluppò nel democratico turismo marittimo che ha dato forma alle località di villeggiatura in riva al mare di tutto il mondo.

 

 

 

In febbraio dell’anno 1942 l’ammiraglio tedesco Otto Ciliax attraversò la Manica con le navi di battaglia Scharnhorst e Gneisenau cosa fino ad allora ritenuta impossibile per via dei radar, aerei e altri mezzi di spionaggio tenuti nelle due “rive” del canale..

 

 

 

Attraversamenti storici della Manica

 

 

 

Il 7 gennaio 1785 il francese Jean-Pierre Blanchard e l’americano John Jeffries viaggiarono da Dover, a Calais su un pallone aerostatico, divenendo i primi ad attraversare la Manica per via aerea.

 

 

 

La prima persona ad attraversare la Manica a nuoto fu Matthew Webb nel 1875. Il 6 agosto 1926, Gertrude Ederle divenne la prima donna a fare lo stesso, battendo il record maschile dell’epoca di due ore.

 

 

 

Nel 1909, Louis Bleriot dalla Francia fu la prima persona a volare sopra la Manica con un aeroplano.

 

 

 

Nel 1979, un aeroplano di soli 35 chili chiamato Gossamer Albatross vinse il Premio Kremer (£ 100.000), per essere stato il primo aeroplano spinto dalla forza umana ad attraversare la Manica. Il pilota, Bryan Allen, pedalò 3 ore per portare a termine l’impresa.

 

 

 

Il 31 luglio 2004, il paracadutista austriaco Felix Baumgartner, indossando delle ali in carbonio ipertecnologiche, saltò da un aeroplano, da un’altezza di 9.150 metri sopra Dover, attraversando in caduta libera la Manica ed aprendo il paracadute sopra Calais.

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...