Categorie
2013 Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino E3 E3 2013 Edward Kenway Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag, il trailer mostrato all’E3 da Ubisoft stupisce tutti

Direttamente dal palco dell’E3 losangelino, i ragazzi di Ubisoft Montreal ci mostrano una straordinaria sessione di gioco in salsa next-gen di Black Flag e accompagnano questo succoso materiale multimediale dedicato al prossimo, attesissimo capitolo della saga di Assassin’s Creed con una serie di dettagli inediti sul plot narrativo e sulla nuova impostazione data al gameplay dagli autori canadesi.

Sulle note dell’onirica Brennisteinn dei Sigur Ros, il filmato propostoci da Ubi per chiudere in bellezza la loro conferenza ci catapulta all’interno di una squallida bettola per farci indossare i panni logori del protagonista dell’avventura, il giovane e intraprendente Edward Kenway, nell’istante immediatamente precedente a una violenta rissa sedata a malapena dall’arrivo in massa della sua inseparabile ciurma di bucanieri, gli stessi giovanotti con cui, a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate in questi mesi dal team di sviluppo, dovremo condividere la maggior parte del nostro tempo virtuale.

Sia dalle scene immortalate nel filmato di cui sopra che dalle parole pronunciate per l’occasione dal produttore Jean Guesdon una volta conquistato il palco dell’evento californiano, scopriamo così che il titolo farà tesoro (è proprio il caso di dirlo!) della potenza computazionale garantitagli dalle nuove piattaforme casalinghe di Sony e Microsoft per tratteggiare un’esperienza interattiva estremamente libera e aperta. Pur continuando a seguire le orme dei capitoli precedenti per fare in modo che la trama mantenga una sua centralità nell’economia di gioco, dalle parti di Ubisoft Montreal promettono che la storia “andrà a braccetto” con il gameplay attraverso una serie di trovate legate, ad esempio, alle battaglie navali, alle sessioni d’esplorazione pura per la ricerca di antichi tesori ed ancora più brutali sessioni di combattimento all’arma bianca, tutto “merito” del contesto piratesco scelto dagli autori per imbastire la trama della campagna in singolo (e per gettare le basi del multiplayer competitivo).

La commercializzazione di Assassin’s Creed IV: Black Flag è prevista per il 31 ottobre su PC, PlayStation 3, Wii U e Xbox 360, con le versioni Xbox One e PlayStation 4 pianificate tra novembre (mese di lancio della nuova console Microsoft) e la fine dell’anno (nell’attesa che Sony sveli l’uscita del suo prossimo monolite nero).

 

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...