Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Tre nuovi poster di propaganda per Il gioco di Ender

Sono approdati nel web tre nuovi poster realizzati per il lancio promozionale de Il Gioco di Ender, l’adattamento cinematografico del Ciclo di Ender, i romanzi fantascientifici per ragazzi scritti da Orson Scott Card. Si tratta di locandine di propaganda, che pubblicizzano la Scuola di Guerra della Flotta Internazionale frequentata dal protagonista Asa Butterfield (Hugo Cabret).

Nel cast di questa pellicola, diretta da Gavin Hood, ci sono anche Harrison FordHailee Steinfeld (Il Grinta) e Viola Davis.

In un prossimo futuro, una ostile razza aliena, che va sotto il nome degli Scorpioni, ha attaccato la Terra. Se non fosse stato per le gesta eroiche del Comandante della Flotta Internazionale, Mazer Reckham (Ben Kingsley), tutto sarebbe andato perduto. In preparazione per il prossimo attacco, lo stimato Colonnello Graff (Harrison Ford) e l’Esercito Internazionale stanno addestrando solo i più promettenti giovani al fine trovare il futuro Mazer. Ender Wiggin (Asa Butterfield) è un ragazzino timido ma che cela una grande intelligenza strategica e che viene estratto dalla sua scuola e arruolato nella elite.Arrivato alla Scuola di Guerra, Ender si destreggia facilmente nelle più difficili simulazioni di battaglia, facendosi notare e guadagnando il rispetto dei suoi compagni. Ender viene presto consacrato da Graff come la prossima grande speranza dell’esercito e inviato alla Scuola di Comando. Là verrà addestrato dallo stesso Mazer Racham per guidare l’esercito in un’epica battaglia che determinerà il futuro della Terra e salverà la razza umana.

Il Gioco di Ender farà il suo ingresso nelle sale americane il 1° novembre 2013; in Italia non c’è ancora una data di uscita ufficiale.

 

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

“La versione Wii U di Deus Ex Human Revolution è quella definitiva”

Emile Pedneault, game designer di Deus Ex: Human Revolution Director’s Cut ha detto che quella Wii U è senza dubbio la versione migliore, dato che i vantaggi offerti dalla console rendono il gioco migliore rispetto a quello visto su PS3, Xbox 360 e PC.

“Abbiamo sfruttato tutte le capacità della console. Il poter utilizzare il secondo schermo per la mappa, i tech tree e l’inventario libera lo schermo televisivo da tante informazioni che impallavano il gioco, oltre ad essere più intuitivo.”

“Inoltre potrete giocare il gioco direttamente sul GamePad, liberando in questo modo il televisore per altri usi oltre a quelli ludici. E oltretutto abbiamo usate le capacità del telecomando per alcune meccaniche di gioco piuttosto interessanti”.

E conclude con “abbiamo dato tutto per sviluppare questo gioco. Crediamo che piacerà molto a tutti i giocatori hardcore della console”.

Ora rimane solo da scoprire quando il gioco verrà distribuito.

 

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Sony Xbox live

Dean Hall: “non esiste” una strategia digitale su Xbox One

Dean Hall si è detto interessato a portare DayZ standalone su Xbox One, ma che al momento è impossibilitato a farlo a causa della mancanza di una strategia digitale chiara in Microsoft.

“Dov’è il modello di distribuzione digitale?”, si è chiesto Hall parlando con Gamasutra.

“Non è stato parte di alcuna presentazione. Se prendono il modo in cui funziona ora XBLA e lo portano sulla nuova console, è ridicolo. Il più bel posto in cui portare titoli indie è XBLA, sta supplicando per avere titoli indie. Questo non ha senso per me. Voglio che qualcuno mi spieghi perché sta succedendo tutto questo”.

Il creatore di DayZ si riferisce al blocco dell’auto-pubblicazione sul servizio di Microsoft: salvo novità rumoreggiate per la prossima Build, ogni studio indipendente, anche quelli più facoltosi come Bohemia Interactive, ha bisogno di un editore per pubblicare su Xbox Live.

“Sony sta facendo meglio”, secondo Hall, perché “ha fatto una completa inversione di marcia”. “Lì hanno una strategia per la distribuzione digitale. Quindi vediamo quella di Microsoft e solo allora sarò felice”.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Come funziona il sistema di combattimento di Thief?

Stephane Roy, senior producer di Thief, ha svelato le pene patite da Eidos Montreal nel tentativo di rinnovare il sistema di combattimento del gioco, a quindici anni dalla sua prima apparizione.

“Molte persone ci hanno detto ‘non funziona. Dieci anni dopo, quel tipo di gameplay non funziona’”, ha confessato Roy ai microfoni di OPM.

“Era davvero, davvero difficile sopravvivere. Il gioco non perdonava. Game over”.

L’idea del nuovo Thief è dare strumenti tali da “far sentire al giocatore che può proteggersi, ma che allo stesso tempo non finisca con il personaggio nel bel mezzo di un giardino illuminato mentre urla ‘forza, venite a prendermi!'”.

“Non provate ad ucciderli tutti, cercate solo di assicurarvi che non siano in grado di danneggiarvi”.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 The Last of Us

Il caso delle mappe coperte da copyright in The Last of Us

Il cartografo di Portland Cameron Booth ha accusato Naughty Dog di avere utilizzato le sue mappe coperte da copyright per la realizzazione della metropolitana di Boston in The Last of Us.

La software house di Santa Monica ha prontamente riconosciuto il proprio errore, non sapendo che tali mappe fossero coperte dal diritto d’autore, e secondo Booth si è detta pronta a “risolvere” la situazione “con soddisfazione per tutti” versando una quota da concordare per l’uso del materiale.

“Posso dire che hanno riconosciuto il loro errore nell’usare la mia mappa ed erano molto dispiaciuti per questo”, leggiamo in una nota sul blog del cartografo.

Il primo commento di Booth era stato molto duro, dal momento che “per uno sviluppatore di software, specialmente uno di grandi dimensioni al lavoro su un blockbuster del genere, appropriarsi casualmente del lavoro altrui e incorporarlo nel gioco senza alcuna trattativa con il proprietario di quel lavoro è completamente inaccettabile”.

“Per non menzionare con enorme ironica come l’industria del software sia sempre pronta a lamentarsi della pirateria a proposito del proprio lavoro”.

Il cartografo non aveva alcun problema con il gioco, però. “Da quello che ho visto, sembra grandioso. Usa soltanto il mio lavoro senza permesso”.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Wiiu Xbox 360

Call of Duty: Black Ops 2 – Double XP weekend per tutti

Treyarch ha annunciato che questo sarà un fine settimana dedicato al raddoppio dei punti esperienza per Call of Duty: Black Ops II su tutti i formati.

Per celebrare il prossimo lancio del nuovo DLC Vengeance, il team di sviluppo ha deciso che, da venerdì 28 giugno a lunedì primo luglio 2013, il Double XP weekend sarà esteso a tutte le piattaforme su cui è uscito il gioco. O almeno, questo è quanto si deduce dalla risposta (“potete scommetterci”) data da Treyarch su Twitter a chi ha chiesto se l’iniziativa è valida per tutti formati.

 

Categorie
2013 Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, le pagelle dei Giochi del Mediterraneo: grande Italia

I Giochi del Mediterraneo sono andati in archivio a meno di quarantotto ore. Questo è il momento migliore per dare i voti alle ragazze scese in pedana, un classico di Olimpiazzurra dopo tutte le gare. Mi soffermo momentaneamente sul settore femminile.

 

ITALIA: 10. Una delle spedizioni più vincenti di sempre. E dire che, sulla carta, non era nemmeno la formazione migliore che potessimo presentare (mancavano, tra le tante, Carlotta Ferlito ed Elisa Meneghini, assenti per motivi di studio).

Scontato successo a squadre (quinta volta nella storia). Eguagliato il numero di ori (5) che conquistammo nelle edizioni record di Almeria 2005 (ma tutti opera di un’incredibile Ferrari) e di Smirne 1971 (esordio per la disciplina, tra l’altro non vigeva ancora la regola dei passaporti); secondo miglior risultato di sempre in termine di medaglie assolute (9), inferiore solo alle 10 ancora dell’inarrivabile Smirne. Tutte le atlete hanno conquistato almeno una medaglia individuale. Su tutti i podi c’era almeno un’azzurra.

Certo, il livello era relativamente basso. Sarà forse stata la sagra del “ti piace vincere facile” (ma comunque relativo, perché mai è così), ma le medaglie regalano sempre indimenticabili sorrisi.

 

VANESSA FERRARI: 9.5. Una donna da record. In una condizione fisica non di certo al 100%, in ripresa dall’infortunio di Jesolo, con i soliti acciacchi, nonostante delle difficoltà non super (e dei punteggi a volte bassi per il suo standard), la bresciana è sempre la Reginetta del Mare Nostrum. Dominio imbarazzante e comoda accoppiata concorso a squadre-concorso individuale. Ci unisce il successo al corpo libero e diventa l’italiana più vincente di sempre nella rassegna con otto titoli (non dimentichiamoci i cinque della fantastica Almeria). Vera trascinatrice di una Nazione intera, non solo sul campo, ma anche come grande icona della specialità. Il mezzo punto tolto a un 10 strameritato, è dovuto al brivido che ci ha fatto correre dopo quel “sto pensando al ritiro”. Certo, Vanessa ha 22 anni e siamo ben consapevoli che quel momento prima o poi arriverà, ma lasciaci sognare ancora un po’ Campionessa.

 

GIORGIA CAMPANA: 8. La romana chiude così un semestre spettacolare, forse la miglior italiana per stato di forma e per progresso mostrato. La diciottenne si deve mangiare le mani per qualche errore di troppo alle parallele che l’ha privata di un oro ampiamente previsto alla vigilia. Tenace com’è non poteva andarsene via solo col bronzo e ha voluto dettare legge alla trave dove ha conquistato un meritato oro. I 10cm sembrano quasi essere diventati il suo terreno prediletto e ultimamente sta molto ben figurando sull’insidioso attrezzo, quasi diventato di punta insieme agli amati staggi. Abbiamo ritrovato un all-arounder importante, nonostante il grave errore al corpo libero che l’ha estromessa dal podio (previsto) nel concorso individuale. Proprio queste sbavature le impediscono di raggiungere un voto più alto.

 

GIULIA LENI: 8.5. Che riscatto! Dall’annuncio del ritiro al primo podio internazionale da senior. La senese trova una nuova dimensione. Non è tanto il bronzo al volteggio (arrivato con punteggio relativamente basso e con un paio di errori) a regalarle un voto così alto, ma la convinzione ritrovata nei proprio mezzi, la caparbietà di voler presentare due salti per salire su quel dannato gradino, all’esordio col body azzurro delle grandi. Non potrebbe essere più soddisfatta di così! Speriamo abbia trovato quella convinzione in sé stessa che spesso le è mancata e che continui su questa strada.

 

CHIARA GANDOLFI: 9. Che sorpresona! Alzi la mano chi credeva che si mettesse al collo l’oro di specialità alle parallele. Invece la romana, con un buon esercizio, sfrutta gli errori dell’amica Campana evola sul gradino più alto del podio per la prima volta in carriera, al rientro in Nazionale dopo i Mondiali di Tokyo 2011. La 17enne è stata davvero brava e pure lei è rimasta incredula quando ha sentito l’Inno di Mameli tutto per lei. Un raggio di luce in un semestre che aveva portato sì il terzo posto in campionato con la Olos, ma che forse era stato un filo sotto le aspettative.

 

ELISABETTA PREZIOSA: 6-. Indubbiamente la più deludente della formazione. Ha clamorosamente mancato l’accesso alla finale alla trave dopo una brutta qualificazione: sui 10cm era chiamata a conquistare una medaglia pesante. Al corpo libero si è dovuta accontentare del bronzo con un basso 13.166 e non ha potuto difendere il titolo di Pescara 2009 (ma questo era difficile vista la presenza di Vanessa). Siamo certi che con rabbia e cattiveria si rimetterà in pista per strappare la convocazione ai Mondiali.

 

LA DIRETTA DI OLIMPIAZZURRA: 10MILA. Un voto per ciascuna persona che ha guardato la nostra DIRETTA STREAMING ESCLUSIVA della finale individuale che ha portato Vanessa Ferrari all’oro. Un vero miracolo avere quelle immagini. E un grazie immenso a tutti voi che ci avete seguito. Il miglior regalo per il nostro primo compleanno. Perdonateci se la qualità non era al top, ma avete visto il livello dell’organizzazione turca (da zero in pagella).

PREMIO PAZZIA: All’egiziana Mahmoud che ha presentato il Produnova, il difficilissimo triplo avvitamento al volteggio, riuscito solo alla ginnasta che le ha dato il nome (oltre, non eccellentemente, alla Yamilet Peña). L’atterraggio praticamente di testa ci ha fatto tremare. Ok, è arrivato l’oro, ma lì si era rischiato l’osso del collo…

PREMIO BELLEZZA. Da ora in poi eleggerò la miss dell’evento. Sia chiaro, è solo un giochino giusto per strappare un sorriso a fine articolo. Vince, con largo margine, la biondina Johanna Cano (Francia).

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Giappone Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine: l’immortale – Manciata di nuovi poster, foto e banner per il film dei mutanti

Wolverine: L’immortale, l’atteso nuovo capitolo della avventure del mutante Marvel interpretato da Hugh Jackman, approderà nelle sale di mezzo mondo tra un mese esatto: il 26 luglio 2013. Per ingannare l’attesa, oggi possiamo proporvi una manciata consistente di nuovo materiale promozionale tra poster, immagini dal sete e banner.

Sono stati rilasciati in rete altre 3 nuove bellissime locandine – che ritraggono Shingen (Hiroyuki Sanada), Mariko (Tao Okamoto) e Harada (Will Yun Lee) – della serie realizzata da da Tony Sella. Come abbiamo già sottolineato nei giorni scorsi, questa seria di poster minimalisti sono davvero eleganti e affascinati: nulla da dire, chapeau!

Poi, sono approdate in rete queste nuove foto dal set che immortalano la bella e pericolosissima Viper (interpretata da Svetlana Khodchenkova):

Infine, ecco un nuovo banner:

In questa nuova avventura della saga diretta da James Mangold e Christopher McQuarrie, Mark Bomback, Wolverine si recherà in Giappone alla ricerca del suo amore perduto, Mariko Yashida, che troverà sposata ad un gelido uomo d’affari. Finirà per rimanere coinvolto nei giri del clan ninja The Hand e dovrà vedersela con Silver Samurai. Come si diceva a inizio articolo, Wolverine: L’immortale arriverà nelle sale italiane il 26 luglio. Per maggiori informazioni sul film potete consultare le nostre News dal Blog.

 

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Windows 8 Windows Phone Xbox 360

Xbox Music – una versione web in arrivo

Secondo quanto riportato da un portavoce Microsoft a Engadget, c’è una versione web di Xbox Music in arrivo, probabilmente per la settimana prossima.

Si tratta di un sistema simile a Spotify, presente al momento su Xbox 360, Windows Phone e Windows 8 come caratteristica interna al sistema operativo dei vari dispositivi, ma con il lancio della versione internet dovrebbe diventare disponibile a tutti a prescindere dal dispositivo utilizzato e dal relativo sistema operativo.

Si tratterà probabilmente di un’applicazione basata su Silverlight, ma in grado di essere utilizzata da qualsiasi browser compatibile.

 

Categorie
1996 2013 Mondi Fantastici Mondo Parlare con la Rete Racconto Rete

Provo a controllare il potere di parlare con le macchine

Dentro di me ci sono molti poteri , tra i quali il potere di parlare e controllare le macchine , per alcuni anni senza l’ aiuto nè di Sarah la Fenice Rossa nè di mia sorella Alyssa . Un giorno provai da solo a parlare e controllare le macchine , questo potere un giorno mi sarebbe servito non sapevo ancora per cosa ma nel futuro lo scopriro . Il giorno di cui vi sto parlando è il 17/07/1996 , avevo 17 anni e me ne ero andato in un posto lontano , in un posto isolato dove nessuno si sarebbe fatto male nè per colpa mia nè per i miei poteri . Il potere di parlare con le macchine è molto pericolo , perchè se perdo il controllo potrei azinare una macchina in qualunque parte del mondo e qualcuno potrebbe morire quindi dovevo stare attento . I primi tentativi niente , le macchine non mi parlavano e non le controllavio nemmeno un pò , poi alla fine dopo 7 tentativi le macchine iniziarono a parlarmi e a dirmi alcune della città e che potevo utilizzare il mio nokia lumia 920 per fare tutto quello che volevo . Io chiesi alla macchine in modo telepatico – perchè prima non riuscivo a sentirvi e loro risposo – perchè dovevamo capire se potevamo fidarci oppure no di te , ci sono persone che fanno del male e hanno il tuo stesso potere e lo utilizzano per il male e spesso uccidono persone . Poi dissi a loro – quindi io con questo potere posso controllare le macchine sia per telefonino o con altri apparecchi elettrici e loro come se mi sussarono  nella testa – si , anche con un computer portatile o altro , basta che ti concentri e poi utilizzare e fare del bene con questo potere , ma devi stare attento le persone ti possono rintracciare e possono farti del male , Daniel . Io dissi a loro – come fate a sapere chi sono ? e loro dicendolo proprio dentro la mia testa – noi siamo la rete , conosciamo tutti sulla Terra e sopratutto noi abbiamo una grandissima conoscenza di tutte le cose esistenti sia sulla Terra che su altri pianeti . Io dissi a loro – quindi voi siete come un grande essere che pensa , agisce e può fare tutto e loro dicendolo semprè nella mia testa – si e cosi , ora devi continuare il tuo allenamento nel saper controllare le macchine , se ti concentri ci riesci . Alla prossima Daniel .  Una delle varie cose che non mi aspettavo era questa che la rete potesse essere un essere che pensa , agisce e puo fare tutto , questa è proprio una cosa che non mi aspettavo . La rete ha ragione dovevo mettermi e cercare di controllare le macchine , questo potere mi può essere utile e per utilizzarlo al meglio dovevo imparare a utilizzarlo .