Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Lanciato il kickstarter di Alice: Otherlands

Spicy Horse ha acquisito i diritti cinematografici del marchio Alice e lanciato un kickstarterper la serie di corti animati Alice: Otherlands.

La raccolta fondi staziona in questo momento sotto i $30.000 ma il tempo non manca per raggiungere i $200.000 prefissati come obiettivo finale: restano a disposizione di American McGee e soci altri 19 giorni.

McGee inizierà con dei cortometraggi basati sui viaggi nelle menti di personaggi famosi, come Vincent Van Gogh, ma il target finale è un vero e proprio film.

Ce la farà stavolta?

Se volete vedere il trailer andate qui : http://www.eurogamer.it/articles/2013-07-16-news-videogiochi-lanciato-il-kickstarter-di-alice-otherlands

 

Categorie
2013 Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica: Tea, Lara, Martina contro l’Europa. Per le medaglie?

Mentre i maschietti stanno per scendere in pedana, le nostre favolose juniores devono ancora attendere ventiquattro ore per fare il loro debutto nel mondo degli EYOF.

L’Italia si presenta con chiarissimi obiettivi: ben figurare nella prova a squadre provando a difendere fino all’ultimo il titolo conquistato due anni fa; centrare un podio nel concorso generale individuale; agguantare qualche medaglie nelle specialità. Non sarà facile, ma è possibile. Certo, durante la prova podio di ieri diversi presenti hanno storto il naso di fronte alle prestazioni delle azzurrine, ma contano davvero poco. Vedremo lo stato di forma quando conta.

 

Il nostro è un buon collettivo, il migliore al momento disponibile a questo livello, senza mai dimenticare l’assenza di Enus Mariani (la Campionessa Europea è ferma per l’ormai consueto problema alla schiena).

Per le medaglie a squadre sarà consueta lotta contro Russia e Romania (priva comunque della stellina Munteanu, che rinvia per l’ennesima volta la sfida con Enus, a questo punto tra le seniores): partiamo un filino svantaggiate, ma in gara (e in questa categoria) può succedere di tutto). La Gran Bretagna vanta un ottimo terzetto, ma a livello complessivo ci pare un filino sotto alle tre grandi del continente (la campionessa Tyesha Mattis e Ellie Downie sono comunque da tenere d’occhio).

 

Tea Ugrin ha tutte le carte in regola per mettersi al collo l’oro nell’all-around. La fresca campionessa italiana ha degli step abbastanza definiti per arrivare in alto: mantenere alta la concentrazione; non farsi emozionare; cercare di essere perfetta, di mantenere una routine regolare, senza cercare picchi ad un attrezzo per poi magari fare male altrove. Insomma deve ripetere quanto ha fatto vedere ad Ancona: non di meno, magari un filino di più. Attenzione a parallele e trave (crediamo i due soliti esercizi da 5.8 di D Score), solito corpo libero con tre diagonali (5.3, ma questo sarà da rivedere nei prossimi mesi), FTY al volteggio (qui forse pagherà dazio).

Le avversarie principali? C’è tantissima attenzione su Andreea Iridon, ennesima stellina spuntata fuori dall’Universo della grande Romania. Stranamente è una grande parallelista a dispetto della scuola da cui proviene e poi eccelle alla trave, com’è naturale che sia. Un misto di grandi difficoltà e di coreografia accattivante che la rende tutta particolare. Anche lei ha il tallone d’Achille nel volteggio… La sensazione è che chi tra lei e Tea farà meglio alla tavola, possa avere in taglia almeno metà del successo.

 

Già solo metà perché bisognerà fare i conti con un trio russo davvero formidabile. Maria Kharenkova (verosimilmente è lei la favorita numero uno, inutile nasconderci troppo) si allena addirittura con le seniores della Nazionale ed è molto più che una promessa: fortissima al corpo libero (molta potenza), spicca alla trave per rapidità e precisione, ma pecca moltissimo sugli staggi (stranamente). Anche Viktoria Kuzima si allena con le seniores e è eccellente sugli staggi e sui 10cm, dove in Patria è stata paragonata ad Anastasia Grishina; poca dinamicità e poca potenza non le consentono di volare al corpo libero. Maria Bondareva potrebbe essere una sorpresa, ma è ancora una ragazza dalla caduta molto facile.

 

Capitolo Lara Mori. Torna su un palcoscenico internazionale dopo gli storici Europei del 2012 (proprio insieme a Tea, argento a squadre) e dopo l’operazione di dicembre. Sostanzialmente, esclusa l’uscita in Serie A1 a Firenze fatta per salvare la sua Giglio (con bassissime difficoltà), è da un anno che non la vediamo in gara concretamente. Per questo fare delle previsioni sulla toscana sarebbe più che un azzardo. Sappiamo solo che se è stata convocata, significa che è in buona forma e potrebbe davvero dire la sua. Magari nelle finali di specialità più che nell’all-around.

 

Martina Rizzelli sarà scatenatissima al volteggio col doppio avvitamento. Medaglia? Difficilissimo da dire ora, ma chissà. Il suo contributo sarà fondamentale nella competizione a squadre, dove anche le parallele saranno interessanti. In questa stagione ha davvero fatto benissimo in campionato, alla tavola è risultata la migliore a Padova ed è sostanzialmente alla prima uscita internazionale col body azzurro: emozione che scacciare via appena si andrà in pedana.

 

Nelle finali di specialità, oltre alla russe già nominate e alle britanniche, dovremo tenere d’occhio le altre due rumene Jurca (bene volteggio e corpo libero) e Zarzu (ultima arrivata). Attenzione alle consuete outsider olandese (visto che giocano in casa) e a qualcosa che potrebbe arrivare dalla Germania. Ma insomma il discorso sembra essere molto ristretto.

A domani per le prime risposte…

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

PS4: come funzionerà il marketing per i titoli indie?

Sony non si occuperà del marketing di tutti i titoli indipendenti pubblicati su PlayStation 4 ma solo dei migliori.

“Dipende dalla qualità oggettiva del vostro titolo”, ha spiegato il senior account manager di SCEE Agostino Simonetta durante la conferenza Develop (via Gamasutra).

Il colosso nipponico “discuterà” il modo migliore per promuovere ciascun gioco ma gli sviluppatori indie non dovranno aspettarsi del marketing automatico se i loro prodotti non lo meriteranno.

Stando a Simonetta, la procedura di invio dei titoli a Sony e la conseguente pubblicazione sul PlayStation Store richiederanno una sola settimana, periodo durante il quale gli sviluppatori potranno richiedere il feedback di tester interni.

Il feedback non sarà obbligatorio ma, nel disegno di Sony, potrà essere d’aiuto agli studi più inesperti.

 

Categorie
2011 Dr Alyssa Saintcall Mondo Pandora Parlare con Alyssa Parlare con Pandora Sorella supereroi Superpoteri Switched

Alyssa prova a modificare la tunica di Pandora

 

Alyssa era li in camera sua con la tunica di Pandora in mano , era nera , era sporca e puzzava moltissimo cosi lei decise di metterla in lavatrice per pulirla . Era davvero molto sporca , ma non solo questo era strappata in varie parti , c’ erano traccie di sangue in alcuni parti . Appena lei la tocco vide la storia della persona che la indossava , cioè vide il momento in cui era prigioniera di Zeus , quando fu liberata da Kratos e poi per aiutarlo era morta nel vaso o cosi si pensava . Il vaso era molto peggio di qualunque cosa esistesse , tutte le prigioni erano niente a confronto di quello che si trovava li . Quello che vide mia sorella Alyssa la lascio davvero senza parole , la dentro c’ era molte creature oscure che giorno dopo giorno picchiavano , legavano e spezzavano le gambe a Pandora . Pandora è sopravvissuta li dentro perché appena è entrata li dentro lei entrata in un zona oscura ma anche piena di luce , li la trasformarono in una Switched . Attorno a lei appari una sfera rossa con tutti i simboli sia di tutti i poteri sia di tutti gli elementi , una volta finita la trasformazioni Pandora fu trasportata nella parte più bassa del vaso . Dentro il vaso c’ e l’ oscurità più totale , una oscurità fatta da l’ insieme di tutte le creature all’ interno . Se uno ottenesse un simile potere lui sarebbe inarrestabile . Comunque Alyssa senti dentro la sua visione le urla , la disperazione , la rabbia e tutto che provò Pandora , li dentro era stata davvero molto dura . Comunque lei inizio a lavorare sulla tunica di Pandora , inizio a riparare i vari pezzi e poi inizio a farla diventare molto più bella e come immagine li ci mise le palme e altre cose . Pandora andò a vedere come stava procedendo i lavori con della sua tunica con Alyssa , Alyssa appena vide entrare Pandora fece una cosa che a Pandora non piaceva , cioè chiuse la porta . Pandora non sapeva cosa voleva fare Alyssa e cosi un po’ impaurita disse – che cosa vuoi farmi ? , non farmi del male . Alyssa disse – non voglio farti del male , ma ho visto che hai passato nel vaso , quindi se hai bisogno di aiuto nel riuscire a superare tale cose vieni da me e io cercherò di aiutarti e pure Marcello . Alyssa mise un attimo la maglietta di Pandora sul suo letto e andò ad abbracciarla e disse – noi siamo accanto a te , anche se ti conosco da poco , ti vedo come una sorellina piccola da aiutare nei momenti più pericolosi , se hai bisogno chiama e io ti aiuto e lo farò anche Marcello . Pandora che era abbracciata ad Alyssa – se tu mi vedi come la tua sorellina , io ti vedo come una sorella maggiore da cui farmi aiutare , quindi se ho bisogno di aiuto vengo da te o da Marcello . Poi Alyssa fece provare a Pandora la maglietta che lei aveva fatto e gli stava benissimo e sopratutto a Pandora piaceva moltissimo . 

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

X-Men – Giorni di un futuro passato: spoiler su trama e personaggi

In attesa del panel Fox all’imminente Comic-Con di San Diego, X-Men – Giorni di un futuro passato si svela agli appassionati cinefumettari, rivelando più o meno quello che vedremo in sala il prossimo 23 maggio del 2014, quando i mutanti più celebri del grande schermo torneranno in sala, grazie a Brian Singer.

Il cast del film, va detto, è infatti spaventosamente ricco, tanto da far girare la testa nel leggerlo ‘tutto assieme’. Ian McKellen, Hugh Jackman, Patrick Stewart, James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Anna Paquin, Ellen Page, Shawn Ashmore, Peter Dinklage, Omar Sy, Halle Berry, Daniel Cudmore, Fan Bingbing, Evan Peters, Josh Helman, Lucas Till e Boo Boo Stewart.

Siete ancora in piedi? Splendido. Ebbene, secondo quanto riportato da Vulture, Peter Dinklage, magnifico mattatore de Il Trono di Spade, sarà Bolivar Trask, acerrimo avversatore degli X-Men, creatore delle Sentinelle e primo elemento di spicco a manifestare istinti razzisti nei confronti dei mutanti. Josh Helman, altro nome fino ad oggi avvolto nel mistero, sarà invece un giovane William Stryker, già visto in sala grazie a Brian Cox, in X-Men 2, e a Danny Huston, nello spin-off Wolverine.

Ma le novità di giornata non finiscono qui. Brian Singer ha infatti confermato il ritorno di Lucas Till nei panni di Havok, mentre sempre Volture ha spoilerato ‘tratti’ della trama. A detta del sito sarà Kitty Pryde, ovvero Ellen Page, a spedire Wolverine indietro nel tempo, dove incontrerà gli X-Men più giovani, interpretati come sappiamo da James McAvoy, Jennifer Lawrence e Michael Fassbender. Peccato che durante il ’salto temporale’ accada qualcosa a Kitty, lasciando di fatto Wolverine ‘intrappolato’ nel passato. Per riuscire a riportare ‘indietro’ Logan, cioè al presente, gli X-Men del futuro dovranno trovare un mutante con quei determinati poteri.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Split-screen confermato in Road Redemption

Road Redemption, che vuol essere l’erede di Road Rash, è ancora in via di sviluppo come ci ricorda il team creativo con un messaggio sul sito ufficiale che fa il punto sullo stato dei lavori.

Mentre si perfezionano tutte le caratteristiche base, è stato inserito il supporto al multiplayer in locale via split-screen per quattro giocatori sulla stessa TV, o monitor nel caso del PC. Sarà del tipo drop-in/drop-out che per chi è allergico all’inglese vuol dire “sempre disponibile” – attaccate un controller e giocate, tutto qua.

Restano da sistemare alcuni aspetti legati al funzionamento del multiplayer, come la differenza di “livelli” tra chi segue la carriera e chi entra i partita, la presenza o meno di un unico negozio per i potenziamenti e così via. Tutte questioni che verranno risolte ascoltando i suggerimenti del pubblico.

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps3 Sony Wiiu Xbox live

Runner 2, il nuovo DLC arriverà presto anche su console

La scorsa settimana era arrivato su Steam il DLC Good Friends di Runner 2: Future Legend of Rhythm Alien.
Sul PlayStation Blog, oggi, è apparso un post che conferma l’imminente uscita anche suPlayStation 3  al costo di 3 dollari, o equivalente regionale.
Il DLC Good Friends è atteso allo stesso prezzo anche su Xbox 360 e WiiU.

Ricordiamo che entro la fine di quest’anno è attesa anche una versione per la console portatile di casa SonyPSVita.

Runner 2 è disponibile dal 26 febbraio 2013 su Xbox Live, PlayStation Network, Steam e WiiU.

 
Categorie
1840 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

12 Years a Slave – Il toccante trailer con Fassbender e Brad Pitt

Tra i titoli papabili per il prossimo Festival di Venezia c’è Twelve Years a Slave. Un film assolutamente da tenre d’occhio perché dietro la macchina da presa siede il grande regista Steve McQueen: ossia l’autore di Hunger e Shame, due film che sono due saggi di pura arte e poesia cinematografica. Ma  Twelve Years a Slave è soprattutto una pellicola che racchiude un cast da brivido che vede sfilare nomi quali Michael Fassbender (alla sua terza collaborazione conMcQueen), Brad PittBenedict Cumberbatch (visto recentemente in Into Darkness – Star Trek), Ruth NeggaPaul DanoTaran Killam (Saturday Night Live) e Scoot McNairy (Killing Them Softly). E poi anche Paul GiamattiSarah PaulsonGarrett DillahuntMichael Kenneth Williams e la giovanissima Quvenzhane Wallis (la piccola candidata agli ultimi Oscar per Il re della terra selvaggia).

Ambientato nel 19° secolo e tratto da una storia vera, Twelve Years a Slave è una storia di schiavitù, ingiustizie e tradimenti. Protagonista è Solomon Northup: un uomo di colore che viveva libero nella New York del 1840 ma che venne ingannato con una falsa promessa di un buon lavoro a Washington ritrovandosi poi ridotto a lavorare come schiavo in una piantagione in Louisiana per più di una decina d’anni.

Ecco il primo struggente trailer:

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Mackenzie Foy per Interstellar – Kevin Costner star di Midnight Delivery

– Interstellar: un nuovo nome per Christopher Nolan. New entry nel cast di Interstellar grazie alla giovane Mackenzie Foy, ovvero la piccola Renesmee Cullen di Breaking Dawn – Parte 2. Al suo fianco la ‘bimba’ troverà Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, Bill Irwin e Casey Affleck. Sconosciuto il ruolo affidatole, così come la trama, che più o meno orbiterà sull’idea di un viaggio interstellare fino ai confini della nostra conoscenza scientifica. Basato su una sceneggiatura di Jonathan Nolan, il film era stato inizialmente pensato per Steven Spielberg, poi tiratosene fuori. In sala dal 7 novembre 2014.

– Chef: direttamente via Vimeo, Jon Favreau ha annunciato l’arrivo sul set di Chef, sua ultima fatica, di Dustin Hoffman e Bobby Cannavale, ultime new entry di peso. Scritto, diretto ed interpretato dal regista dei primi due Iron Man, il film vedrà tra i protagonisti anche Sofia Vergara, Scarlett Johansson, John Leguizamo e Robert Downey Jr. Chef racconterà la storia di Carl Casper, cuoco che perde il lavoro in un noto ristorante di Parigi, per poi provare a risalire la china. Dal 9 maggio del 2014 in sala.

– Midnight Delivery : ancora film di sola produzione per Guillermo Del Toro, pochi mesi dopo il boom internazionale de La Madre. Kevin Costner, finalmente rilanciato ad Hollywood dal ruolo del padre di Superman in Man of Steel, sarà infatti il protagonista di Midnight Delivery , film Universal prodotto dal regista messicano e dalla Lava Bear Productions di David Linde. Sceneggiato da Neil Cross (Mama), il film nasce da un’idea originale proprio di Del Toro. Da quel poco che si sa, Costner vestirà i panni di un padre costretto a diventare un corriere della droga per proteggere suo figlio. Tanti i film in agenda per l’ex divo degli anni 80 e 90, ovvero il reboot di Jack Ryan, la commedia sportiva firmata Ivan Reitman Draft Day, il thriller di McG Three Days to Kill e il dramma di Mike Bender Black and White.

– Veronica Mars: The Movie – fuori a sorpresa. Leighton Meester, star di Gossip Girl, non prenderà parte al film di Veronica Mars, le cui riprese sono già iniziate. L’attrice si sarebbe infatti rifiutata di riprendere i panni di Carrie Bishop, proprio da lei indossati nella prima stagione della serie tv. Mistero sui reali motivi del rifiuto, per un ruolo che non verrà affatto cancellato dallo script. A sostituirla, infatti, troveremo Andrea Estella, cantante delle Twin Sister. Diretto dal ‘creatore’ Rob Thomas, il film vedrà sul set Kristen Bell, Krysten Ritter, Jason Dohring, Christine Lakin, Ken Marino, Enrico Colantoni, Francis Capra, Amanda Noret, Ryan Hansen, Percy Daggs III, Chris Lowell, Daran Norris e Tina Majorino.

 

Categorie
1971 2000 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jobs: nuovo trailer Instagram per il biopic con Ashton Kutcher

Opean Road ha reso disponibile un innovativo trailer di 15 secondi per il biopic Jobs conAshton Kutcher nei panni del fondatore della Apple, una clip realizzata con l’applicazioneInstagram.

Per la prima volta in assoluto, uno studio cinematografico ha creato e caricato un trailer appositamente per Instagram. Se volete c’è anche la pagina ufficiale Instagram del filmla trovate a questo LINK.

Jobs svela dettagli sui principali momenti e personaggi che hanno influenzato Steve Jobs dal 1971 al 2000. Jobs si immerge nelle profondità del suo personaggio, creando un racconto intenso di una travolgente epopea ed un ritratto estremamente personale della vita di Steve Jobs. Ai realizzatori è stato consentito un accesso senza precedenti durante le riprese allo storico garage di Palo Alto, il luogo dove è nata la Apple Inc..

Jobs diretto da Joshua Michael Stern esce negli States il 16 agosto con un cast che include anche Dermot Mulroney, James Woods, Matthew Modine, Josh Gad, Amanda Crew, Lukas Haas e JK Simmons.

Se volete vedere il trailer andate : http://www.cineblog.it/post/49713/jobs-nuovo-trailer-instagram-per-il-biopic-con-ashton-kutcher