Categorie
2013 2014 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Xbox 360 Xbox One

Titanfall potrebbe supportare Oculus Rift: nuove informazioni sulle meccaniche di gioco

I ragazzi di Respawn Entertainment fanno trasparire dalle pagine del loro profilo Twitterufficiale tutta la loro felicità per aver ricevuto un kit di sviluppo da Oculus VR comprensivo dell’ormai celebre visore a realtà aumentata Oculus Rift e dei software utilizzabili dalla compagnia per spremere come un limone la periferica.

Come è naturale che sia, l’immagine della scatola del devkit pervenuta negli studios californiani di Respawn e immediatamente “rimbalzata” su Twitter dai ragazzi di Vince Zampella ha alimentato la curiosità degli appassionati al punto tale da subissare di domande e indurre gli sviluppatori a rispondere in maniera perentoria che, in merito alla possibilità o meno di supportare Oculus Rift per l’edizione PC di Titanfall“al momento non c’è niente di ufficiale, ma non si sa mai cosa potrebbe accedere in futuro…”.

Le dichiarazioni dei Respawn e la loro (seppur timida) apertura nei confronti di Oculus Rift acquistano ulteriore valore se consideriamo la relativa sovrapponibilità delle dinamiche di gioco di Titanfall con quelle di Hawken, l’altro grande sparatutto in prima persona dedicato agli scontri con i mech che in questi mesi ha attirato le attenzioni della stampa di settore e degli appassionati per l’ottimo lavoro compiuto dagli sviluppatori di Adhesive Games con l’implementazione della funzionalità stereoscopica correlata, appunto, all’utilizzo di Oculus Rift (o meglio, della sua versione sperimentale).

 

Ancor prima di ricevere il devkit del visore delle meraviglie di Oculus VR, però, il team Respawn ha calamitato le attenzioni dei fan con le dichiarazioni rilasciate ai curatori di EDGE Online dal designer capo Mackey McCandlish:

“So che suona strano a dirsi, ma in Titanfall gli elementi in rete e la campagna principale sono una cosa sola. Il multiplayer, di conseguenza, non è un elemento che caratterizza l’avventura: è l’avventura stessa. Ogni livello ha una propria storia con un inizio e una fine, la trama non è un aspetto marginale dell’esperienza di gioco. Nei panni di un Pilota potrete esplorare ambientazioni estremamente ampie e ricche di persone con cui interagire, siano esse guidate da utenti in carne ed ossa o dall’intelligenza artificiale. Il nostro scopo è quello di dare agli utenti di Titanfall un’esperienza singleplayer incredibilmente longeva, e questo a prescindere dal fatto che il gioco sia infuso di elementi multiplayer. Per questo abbiamo realizzato a mano ogni singolo oggetto ammirabile nei livelli, ed è sempre per questo che ci siamo sforzati di costruire delle ambientazioni in grado di essere apprezzate sia da chi si ritroverà all’interno di un Titan che per chi dovrà aspettare l’arrivo del proprio mech interpretando un soldato della fanteria.”

Alle parole di McCandlish fanno poi eco le dichiarazioni del community manager Abbie Heppe raccolte dai giornalisti di MK Gaming e legate sempre alla natura dell’impianto di gioco:

“I Titan potranno essere utilizzati in qualsiasi momento della partita e la loro disponibilità sarà legata a un timer specifico per ogni Pilota: questo significa che, in un determinato momento della partita, potrebbe capitare che sul campo di battaglia tutti possano essere a bordo di un Titan, e viceversa. Il tempo richiesto per ricevere un Titan non sarà fisso ma diminuirà in base a diversi fattori, ad esempio compiendo delle skill particolari o portando a termine delle missioni. Sin dalle primissime fasi di sviluppo dovevamo creare mappe in grado di rispondere all’eventualità che tutti i giocatori si trovassero a bordo di un mech, quindi è naturale che tutte le mappe, persino le più ‘piccole’, siano piuttosto larghe.”

L’uscita di Titanfall è prevista nella primavera del 2014 su PC, Xbox One e Xbox 360.

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...