Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita

Dettagli sulla co-op di Destiny of Spirits

Destiny of Spirits avrà una forte componente cooperativa, stando agli ultimi dettagli forniti da Q Entertainment (Rez HD, Child of Eden).

L’RPG a turni sarà basato sul Destiny Engine, un calendario che incrocerà utenti con livelli di abilità compatibili per farli giocare insieme per sconfiggere gli spiriti del caos.

I giocatori potranno relazionarsi tra di loro per scambiarsi gli spiriti raccolti in battaglia, prestarseli per avere un aiuto in combattimento o semplicemente fornire aiuto negli attacchi chiamati Destiny Strikes.

Destiny of Spirits sarà disponibile gratuitamente per PS Vita.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Kojima non c’entra con Castlevania: Lords of Shadow 2

Hideo Kojima non ha avuto alcun ruolo nella creazione di Castlevania: Lords of Shadow 2.

“Ci è piaciuto lavorare con Mr. Kojima, ma lui è stato coinvolto in un ruolo di consulenza” nel precedente episodio, stando al producer Dave Cox. “Penso che abbiamo dimostrato le nostre capacità con il primo Lords of Shadow”.

Per Lords of Shadow 2 “saremo noi da soli, con una visione chiara di dove vogliamo portare la storia”.

Ci fidiamo?

 

Categorie
2013 Cinema Film Marvel Marvel Comics Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Wolverine – L’Immortale: buon esordio in Italia da 345mila euro

Primi dati di incasso per Wolverine: L’immortale, l’atteso nuovo capitolo della avventure del mutante Marvel interpretato da Hugh Jackman e diretto da James Mangold, che sta uscendo in day-and-date in molti paesi del mondo (oggi è il turno degli USA).

Ieri il kolossal 3D è sbarcato in oltre 500 schermi e ha già incassato 345mila euro (media 640 euro), un dato che spicca nella desolazione delle ultime settimane. Per fare un confronto, Pacific Rim aveva raccolto 216mila euro il suo primo giorno, The Lone Ranger 276mila (mercoledì, ma in 2D), World War Z poco meno di 300mila euro mentre L’Uomo d’Acciaio nelle prime 24 ore aveva raccolto418mila euro (media per sala simile) per chiudere il weekend a quota 1.8 milioni di euro.

L’ultima pellicola standalone di Wolverine (Le Origini), aveva esordito a fine aprile 2009 con 279mila euro per chiudere la sua corsa a 5 milioni di euro. X-Men L’Inizio invece deluse due anni fa quando a giugno 2011 esordì con 215mila euro e un totale solamente di 2.7 milioni nonostante il gradimento della pellicola.

Quanto incasserà il nuovo Wolverine nel weekend? Riuscirà ad avvicinarsi ai 2 milioni? Fate la vostra previsione nel round della BoxOfficeCup.

 

Categorie
2013 Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, tutto sugli US Classic! Sabato a stelle e strisce

COLUMBUS (OHIO, USA) – Il countdown è iniziato. Mancano poco più di ventiquattro ore a uno degli eventi più attesi dell’anno per il Mondo della polvere di magnesio: gli US Classic. Chicago inizia a tremare, arrivano le ginnaste!

 

COSA SONO: Gli US Classics, evento tanto atteso per le atlete statunitensi, è l’ultima di una serie di tappe che si sono susseguite durante l’anno. Ad ogni tappa era previsto un taglio: all’appuntamento della metropoli dell’Illinois arrivano solo le migliori ragazze a stelle e strisce (attualmente in attività). Sarà per loro l’ultima possibilità di qualificarsi per i Campionati Nazionali e quindi di far parte delle fortunate che comporranno il team nazionale.

 

QUANDO E DOVE: L’incontro si svolgerà nella sola giornata di sabato 27 luglio: alle 20.00 ora italiana la sessione dedicata alle juniores, alla 1.00 di notte della domenica italiana è prevista la competizione seniores (a Chicago sono indietro sette ore rispetto all’Italia).

 

DOVE SI VEDRA’ LA GARA? Quest’anno ci sarà una novità. Udite udite, sarà possibile seguire sia la diretta sul sito www.secretclassic.com! A commentare la serata sarà la Magnificent Amanda Borden insieme a Samantha Peszek.

 

REGOLAMENTO: Le ginnaste non sono obbligate ad esibirsi su tutti gli attrezzi. Le specialiste possono semplicemente toccare con mano l’attrezzo su cui non desiderano competere e salutare i giudici. La routine avrà il valore di 0, ma questo non influirà sull’andamento della gara.

Per qualificarsi ai P&G Championships, che si terranno dal 15 al 18 agosto ad Hartford (Massachuttes), le ginnaste dovranno ottenere un punteggio minimo di 54.00 per il concorso individuale, 41.25 per chi compete su tre attrezzi e 28.00 per chi porta solo due specialità. Per le Junior i punteggi cambiano: le ginnaste dovranno superare il punteggio di 51.50 per il concorso individuale.

 

GRANDI ASSENZE…: Mancano tre Fierce Five: Jordyn Wieber, Alexandra Raisman (campionessa in carica) e Gabrielle Douglas, ritornate da poco in palestra a seguito di un lungo stop. Ma non disperate, tutte e tre hanno annunciato la loro intezione di ritornare a competere nel 2014.

Manca la regina delle American Cup di quest’anno, Katelyn Ohashi, che ha subito da poco un intervento alla schiena. Mancano anche le riserve della squadra olimpica Sarah Finnegan ed Elizabeth Price, e la campionessa mondiale a squadre 2011 Sabrina Vega, in via di guarigione da una serie infortuni.

 

… MA CHE PARTERRE! LE FAVORITE: Salvo incidenti o gravi errori l’oro sarà conteso: da Kyla Ross, l’unica delle Fierce Five che non ha mai smesso di allenarsi e che in questi mesi ne ha approfittato per aumentare le difficoltà dei suoi esercizi; dalla nuova stella nascente Simone Biles, che abbiamo visto brillare all’American Cup; da Brenna Dowell che è pronta a riscattarsi dopo un brutto periodo.

La stella sarà Mckayla Maroney, che nonostante abbia subito due interventi, sembra essere in grandissima forma. Lei, però, si esibirà solo su due attrezzi: corpo libero e volteggio.

Lexie Priessman invece, è un incognita. Dopo un 2012 ricco di soddisfazioni (ricordiamo che fu campionessa nazionale Junior), non ha iniziato nel migliore dei modi questo anno agonistico. All’incontro internazionale a Jesolo e al triangolare USA-Germania-Romania l’abbiamo vista un po’ spenta. Vedremo se riuscirà a riscattarsi questo sabato.

Un’altra ginnasta che darà del filo da torcere sarà Mckayla Skinner che ultimamente ha fatto parlare molto di se per essere stata la prima ginnasta a portare in gara con successo un doppio teso con due avvitamenti. Nel suo repertorio ha anche due tra i volteggi più difficili che ci siamo, l’Amanar e il Cheng.

Tra i nomi delle partecipanti spiccano anche le new entry del team: Maggie Nichols e Peyton Ernst, che abbiamo visto in ottima forma a Jesolo; la veterana Kennedy Baker e la nuova senior Madison Desch.

 

FLASH JUNIORES: Come Junior spiccano invece, Bailie Key, oro nel concorso individuale, finale a trave e corpo libero, e bronzo a parallele al trofeo città di Jesolo di quest’anno (solo la nostra Enus Mariani riuscì a tenerle concretamente testa); Amelia Hundley, che si è fatta notare lo scorso anno ai Pacific Rim portando a casa un oro e due argenti; Polina Shchennikova, di nazionalità russa che si allena ora alla WOGA e l’ultima arrivata, la peperina Laurie Hernandez.

 

VERSO I MONDIALI: Come già detto, la competizione è anche un altro modo per testare lo stato di forma delle ragazze in vista della rassegna iridata. Quest’anno i posti in squadra sono solo quattro e quello di Martha Karolyi non sarà di certo un lavoro facile. Non vorrei essere nei suoi panni!

In quel di Chicago ne vedremo di sicuro delle belle, questo è poco ma sicuro.

 

ALBO D’ORO: Qui di seguito ci elencate tutte le vincitrici dei Classics. Nella colonna di sinistra ci sono le seniores, e a destra le juniores.

Date

City

Senior Champion

Junior Champion

1983

Diane Durham

Tracey Butler

4-14-1984

Niagara Falls, N.Y.

Tracee Talavera

Susie Silverman

8-23-1985

Atlanta, Ga.

Sabrina Mar

Jennifer Barton

5-31-1986

Scottsdale, Ariz.

Doe Yamashiro

Sheryl Dundas (A)Catherine Williams (B)

5-30-1987

Minneapolis, Minn.

6-19-1988

Athens, Ga.

Phoebe Mills

Juliet Bangerter (A)Shannon Miller (B)

6-17-1989

San Antonio, Texas

Juliet Bangerter

Kim Zmeskal (A)Laura Segundo (B)

5-19-1990

Saginaw, Mich.

Agina Simpkins

Larissa Fontaine (A)Amy Shelton (B)

5-18-1991

Huntington Beach, Calif.

Kim Kelly

Anne Woynerowsky (A)Judy Esmero (B)

4-25-1992

Knoxville, Tenn.

Wendy Bruce

Kristie Powell (A)Doni Thompson (B)

8-7-1993

Austin, Texas

Dominique Dawes

Kristi Lichey

8-6-1994

Palm Springs, Calif.

Amanda Borden

Katie Teft

7-22-1995

Birmingham, Ala.

Jaycie Phelps

Robin Phelps

5-18-1996

Colorado Springs, Colo.

Jennie Thompson

Kristin Jensen

7-26-1997

Seattle, Wash.

Lindsay Wing

Kristin Thome

7-31-1998

San Antonio, Texas

Jennie Thompson

Morgan White

8-7-1999

Rochester, N.Y.

Sierra Sapunar

Kristal Uzelac

7-9-2000

Tulsa, Okla.

Vanessa Atler

Kristal Uzelac

7-21-2001

Pomona, Calif.

Tasha Schwikert

Carly Patterson

7-13-2002

Virginia Beach, Va.

Annia Hatch

Carly Patterson

5-31-2003

San Antonio, Texas

Courtney Kupets

Nastia Liukin

5-15-2004

Rochester, N.Y.

Tia Orlando

Ashley Priess

7-23-2005

Virginia Beach, Va.

Nastia Liukin

Ashley Priess

7-30-2006

Kansas City, Mo.

Ashley Priess/Natasha Kelley

Shawn Johnson

7-29-2007

Battle Creek, Mich.

Bridget Sloan

Rheagan Courville

5-23-2008

Houston, Texas

Ashley Stott

Jordyn Wieber

7-25-2009

Des Moines, Iowa

Olivia Courtney

Kyla Ross

7-24-2010

Chicago, Ill.

Mattie Larson

Jordyn Wieber

7-23-2011

Chicago, Ill.

Alexandra Raisman

Kyla Ross

5-26-2012

Chicago, Ill.

Alexandra Raisman

Simone Biles

 

Ester Vicentelli

(dopo tanti mesi da mia “consigliera”, finalmente al debutto da giornalista)

Categorie
2013 2014 IOS Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps Vita Ps3 Ps4 Sony Wiiu

Forgotten Memories arriverà anche su PC, PS3 e PS4

Psychoz Interactive ha annunciato che Forgotten Memories, un nuovo indie horror, sarà disponibile anche per PC, PS3 e PS4.

Le prime versioni ad uscire saranno quelle per PS Vita e Wii U, seguite da quella iOS. E proprio sui dispositivi firmati Apple arriverà una demo già il mese prossimo, con una “grande chance” di giungere pure sulle piattaforme di Sony e Nintendo.

Le edizioni per PS3, PS4 e PC verranno pubblicate nel corso del 2014.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Stanley Tucci nella nuova clip di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il Mare dei Mostri!

In vista dell’uscita nelle sale americane fissata per metà agosto, è stata rilasciata in rete una nuova clip di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il Mare dei Mostri ossia il sequel di Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: Il ladro di fulmini che è ispirato ovviamente al secondo volume della saga letteraria di Rick RiordanIl mare dei mostri. Questo secondo episodio ritroverà l’eroe del titolo Percy (Logan Lerman) e i suoi amici: insieme i ragazzi si avventureranno in questo mitologico mare dei mostri dove dovranno rubare il Vello d’oro essenziale per la loro sopravvivenza.

Se volete vedere la clip : http://blog.screenweek.it/2013/07/stanley-tucci-nella-nuova-clip-di-percy-jackson-e-gli-dei-dellolimpo-il-mare-dei-mostri-282436.php

A seguire la sinossi del film:

La vita di un semidio a New York non è sempre facile, e quella di Percy Jackson è diventata una vera impresa da quando ha scoperto di essere figlio di Poseidone e deve trascorrere tutte le estati al Campo Mezzosangue, insieme ai suoi simili. Ma ora il campo è in grave pericolo: l’albero magico che lo protegge è stato avvelenato e non riesce più a difenderlo dalle invasioni dei mostri. Solo il Vello d’Oro può salvarlo! Ma è custodito su un’isola da Polifemo, nelle acque tumultuose del Mare dei Mostri. La missione è affidata alla figlia di Ares, ma Percy non può certo restarsene con le mani in mano… anche perché il suo satiro custode Grover è nelle grinfie di Polifemo! Accompagnato dalla fedele Annabeth e dal nuovo amico ciclope Tyson, Percy dovrà intraprendere un viaggio per mare e affrontare le mille insidie che nasconde, dalla maga Circe al canto delle sirene. E come se non bastasse, la profezia dell’Oracolo si complicherà… Chi sarà, tra i figli dei tre Grandi, a tradire gli dei dell’Olimpo?

 

A completare il cast ci sono inoltre Alexandra DaddarioBrandon T. JacksonDouglas SmithLeven Rambin, Missi PyleYvette Nicole Brown, e Mary Birdsong. Scritto da Scott Alexander e Larry Karaszewski e diretto da Thor Freudenthal (Diario di una schiappa, Hotel Bau), Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: Il Mare dei Mostri  uscirà nei cinema americani, in 3D, il 16 agosto mentre in Italia è atteso per il 12 settembre.

 

 

Categorie
2004 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Butterfly Effect avrà un reboot – remake

Uscito nel 2004, The Butterfly Effect riuscì ad incassare 96,060,858 dollari in tutto il mondo, dopo esserne costati poco meno di 20, tanto da garantirsi due sequel sbarcati direttamente in dvd. Lo sci-fi diretto da Eric Bress e J. Mackye Gruber lanciò definitivamente al cinema Ashton Kutcher, tra salti nel tempo e colpi di scena. Ebbene dopo quasi 10 anni, incredibile ma vero, FilmEngine e Benderspink hanno deciso di riavviare la ’saga’, sviluppando un remake/reboot del film.

Secondo quanto riportato da Variety Eric Bress, ovvero uno dei due sceneggiatori e registi dell’originale, è attualmente al lavoro sul riavvio, mentre nulla si sa sull’eventuale riconferma di J. Mackye Gruber. Mancando un regista, è facile immaginare che proprio Bress possa tornare a dirigere la ’sua’ creatura, per un rifacimento da questo punto di vista alquanto curioso, per non dire scellerato.

A.J. Dix, Anthony Rhulen, Chris Bender e JC Spink torneranno in qualità di produttori insieme a Navid McIllhargey. Se riuscissero a riprendere anche Kutcher avremmo praticamente un The Butterfly Effect identico a quello del 2004. Nel film originale l’attore vestiva i panni di Evan Treborn, adolescente che ha perso la memoria del tempo. Fin dall’infanzia, tutti i momenti cruciali della sua vita sono scomparsi in un buco nero. La sua fanciullezza è segnata da una serie di eventi terrificanti che non può ricordare. Quello che rimane è il fantasma di una memoria e le vite sconvolte dei suoi amici di infanzia: Kayleigh; Lenny e Tommy.

 

Categorie
1945 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Spirit of ’45: trailer italiano del documentario di Ken Loach

È un curioso esperimento quello di Speed Bunch, con il quale la Wild Bunch vuole distribuire in contemporanea in quattro paesi europei alcuni film importanti. Il primo di questo esperimento distributivo è proprio The Spirit of ‘45 di Ken Loach: il 12 settembre verrà distribuito in sala in Italia, Francia, Germania e Spagna. Poi dal 13 settembre lo potremo vedere in video on demand.

The Spirit of ‘45 è un documentario che sta già facendo parecchio discutere: Ken “il rosso” Loach che affronta la Storia del suo paese? Cosa vuoi che ne sia venuto fuori… Questa lasinossi ufficiale:

Il 1945 fu un anno cruciale nella storia della Gran Bretagna. Il senso di unità che aveva guidato il paese attraverso la Seconda Guerra Mondiale, mescolato ai ricordi amari del periodo tra i due conflitti, indusse gli inglesi a immaginare una società migliore. Lo spirito di quegli anni sarebbe diventato il nume tutelare dei nostri fratelli e delle nostre sorelle. Utilizzando filmati tratti dagli archivi regionali e nazionali, registrazioni sonore e interviste dell’epoca, Ken Loach tesse un racconto ricco di contenuti politici e sociali.

THE SPIRIT OF ‘45 vuole illustrare e celebrare un periodo di coesione e spirito comunitario senza precedenti nel Regno Unito, il cui impatto è perdurato per molti anni e vale la pena riscoprirlo oggi.

Sì, sostanzialmente The Spirit of ‘45 è un inno alle capacità del Partito Laburista di tirar su l’Inghilterra nel momento peggiore (quello dopo la Seconda Guerra Mondiale) in poco tempo. Ed è la definitiva condanna dei danni della politica conservatrice e liberista della Thatcher. Ma liquidarlo così velocemente è tanto sbagliato come lodarlo ad alta voce. Noi lo abbiamo giàrecensito in anteprima e lo abbiamo descritto così:

Raccontato tutto in bianco e nero, per mantenere un’omogeneità tra il ricchissimo materiale di repertorio e le interviste dirette, The Story of ‘45 non è una lezione di Storia, ci mancherebbe altro. È semmai una “lezione” di filosofia politica: e in questo il documentario sta avendo un bel successo a livello pratico. The Spirit of ‘45 sta infatti girando in questi giorni per le sale inglesi, ed ha scatenato un salutare dibattito.

Il dibattito in patria continua ad andare avanti. Farà parlare anche qui in Italia? Vedremo a settembre, e vedremo anche come andrà la sperimentazione di Wild Bunch. Nell’attesa eccovi il trailer italiano di The Spirit of ‘45.

 

Categorie
2013 Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Niente Kinect Sports Rivals al lancio di Xbox One

Casomai la lineup di giochi diretti al nuovo Kinect in dotazione con ogni Xbox One già vi sembri leggermente snella questa notizia non farà che peggiorare la situazione: Kinect Sports Rivals, capitolo “next-gen” della fortunata serie sportiva sviluppata da Rare per il sensore Kinect non accompagnerà infatti la console al lancio.

Un aggiornamento dei listini di uscita – poi confermato da Microsoft al sito Polygon – ha infatti spostato l’arrivo di Kinect Sports Rivals ai primi mesi del nuovo anno, etichettandolo con un’eloquente “Primavera 2014”.

Le motivazioni addotte da Microsoft circa il ritardo del gioco riguardando la necessità di rifinirlo ulteriormente. Un motivo sicuramente valido, che però non può sottrarre Microsoft  ad una spinosa domanda: a cosa giocheranno tramite Kinect i possessori di Xbox One al lancio della console?

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Rosamund Pike per Gone Girl di David Fincher – James McAvoy sarà Frankenstein

– Gone Girl: ora è ufficiale. Sarà Rosamund Pike la protagonista di Gone Girl, atteso ritorno sul set di David Fincher. Per la Pike un ruolo importante, ovvero quello di Amy Dunne, nel film moglie di Ben Affleck, rapita dopo poche pagine di libro. La pellicola nasce infatti da L’amore bugiardo, best seller di Gillian Flynn. Amy e Nick si incontrano a una festa in una gelida sera di gennaio. Uno scambio di sguardi ed è subito amore. Lui la conquista con il sorriso sornione, l’accento ondulato del Missouri, il fisico statuario. Lei è la ragazza perfetta, bella, spigliata, battuta pronta, il tipo che non si preoccupa se bevi una birra di troppo con gli amici. Sono felici, innamorati, pieni di futuro. Qualche anno dopo però tutto è cambiato. Da Brooklyn a North Carthage, Missouri. Da giovani professionisti in carriera a coppia alla deriva. Amy e Nick hanno perso il lavoro e sono stati costretti a reinventarsi: lui proprietario del bar di quartiere accanto alla sorella Margo, lei casalinga in una città di provincia anonima e sperduta. Fino a che, la mattina del loro quinto anniversario, Amy scompare. È in quel momento, con le tracce di sangue e i segni di colluttazione a sfregiare la simmetria del salotto, che la vera storia del matrimonio di Amy e Nick ha inizio. Che fine ha fatto Amy? Quale segreto nasconde il diario che teneva con tanta cura? Chi è davvero Nick Dunne? Un marito devoto schiacciato dall’angoscia, o un cinico mentitore e violento, forse addirittura un assassino?

– Susan Cooper: una coppia ormai solida e soprattutto apprezzata. Dopo il boom Usa di The Heat, e in attesa di un più che probabile sequel, Melissa McCarthy ritroverà Paul Feig, suo mentore, nel nuovo film del regista, Susan Cooper, spy-comedy in salsa femminile. A scrivere lo script lo stesso Feig, per un titolo che non sarà parodistico. Per i due sarà la terza collaborazione, considerando anche Le amiche della Sposa, successo da 300 milioni di dollari worldwide nel 2011.

– Interstellar: ancora uno. Ieri Topher Grace, ed oggi Wes Bentley. Si fa sempre più intasato il set di Interstellar, nuovo film di Christopher Nolan, con l’ultima new entry che andrà di fatto ad affiancare i già annunciati Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, Bill Irwin, Mackenzie Foy, John Lithgow e Casey Affleck. Scritto e diretto da Nolan, Interstellar è basato su una sceneggiatura di Jonathan Nolan. Il film sarà prodotto da Emma Thomas e Christopher Nolan con la loro Syncopy Films, insieme alla Lynda Obst Productions. Kip Thorne sarà invece il produttore esecutivo. Trama sconosciuta, se non fosse che assisteremo ad un viaggio interstellare fino ai confini della nostra conoscenza scientifica. Il film uscirà nei cinema il 7 novembre 2014.

– Squirrels to the Nuts: un piacevole ritorno sul set, quello di Peter Bogdanovich, con Squirrels to the Nuts. Ai già annunciati Jennifer Aniston, Will Forte, Kathryn Hahn, Jake Hoffman, George Morfogen, Ahna O’Reilly, Austin Pendleton, Cybil Sheppard e Owen Wilson, si sono aggiunti al cast Rhys Ifans e Lucy Punch, per un titolo che segnerà il ritorno in sala del regista 12 anni dopo The Cat’s Meow – Hollywood Confidential. Il film ruoterà attorno ad una prostituta di New York che, dopo aver fatto affari con un regista di Broadway, diventa attrice. Wes Anderson, Noah Baumbach, George Drakoulias, Logan Levy e Holly Wiersma produrranno il tutto, insieme a Rob Barnum, Christa Campbell, Jacob Pechnick, Jeff Rice e Louise Stratten, come produttori esecutivi.

– Frankenstein: il colpaccio. James McAvoy sarà Victor Frankenstein nel nuovo film sul celebre mostro ideato nel 1818 da Mary Shelley della Fox. L’attore andrà così ad affiancare Daniel Radcliffe, annunciato Igor, con Paul McGuigan (Slevin – Patto criminale) alla regia. Ad adattarsi dello script, fedele al romanzo originale, Max Landis (Chronicle), per un titolo che proverà a raccontare la storia di Frankenstein da un punto di vista inedito. Quello di Igor.