Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Once Upon a Time 3, spoiler

I produttori esecutivi di Once Upon a Time, Adam Horowitz ed Edward Kitsis, hanno rilasciato alcune dichiarazioni su quello che possiamo aspettarci dalla seconda stagione.

 

Sicuramente Regina avrà un nuovo interesse sentimentale, mentre finalmente vedremo come ha fatto ad adottare Henry; passando ad Ariel, la sua storia sarà legata al gruppo in missione a Neverland, mentre Charming non può fidarsi dei suoi nemici.

Su alcune questioni i due produttori ci hanno lasciato nel dubbio, come la possibilità cheRegina dia lezioni di magia ad Emma, il poter vedere la terra di Oz nella terza stagione, che il gruppo si separi a Neverland e che ci sia un mondo tra i mondi per comunicare: insomma tanto materiale sul quale meditare per questa terza stagione.

 

Categorie
2013 2014 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Star Trek 3: tornano Roberto Orci e Alex Kurtzman per lo script – Jon M. Chu alla regia?

Star Trek Into Darkness è stato probabilmente il più convincente blockbuster di quest’estate, o almeno uno dei più riusciti. Peccato che dal box office siano arrivati numeri inattesi, ed inferiori alle previsioni della vigilia. 226 i milioni di dollari incassati negli Usa, contro i 257 del primo capitolo, per un totale worldwide di 451 milioni, contro i 385 del film del 2009. Essendo costato 200 milioni di dollari, gli utili sono stati davvero limitati, almeno in sala, ma la Paramount andrà avanti con il più ovvio dei terzi capitoli.

Roberto Orci e Alex Kurtzman sono stati infatti riconfermati alla sceneggiatura, mentre Damon Lindelof, che ha co-sceneggiato i primi due Star Trek, sarebbe stato fatto fuori. Da scovare, a questo punto, il nome del regista che avrà l’arduo compito di non far rimpiangere J.J. Abrams, impegnato con l’altro universo di Guerre Stellari. Ebbene secondo quanto riportato da Latino Review, Jon M. Chu, recentemente visto al cinema con G.I. Joe – La vendetta, potrebbe prendere il posto del padre di Lost, che rimarrebbe solo in qualità di produttore.

Chu, va detto,avrebbe in cantiere due film come He-Man e G.I. Joe 3, al momento ancora in fase embrionale. 13esimo capitolo cinematografico della saga, Star Trek 3 potrebbe uscire nel 2016, ovvero 50 anni dopo quel 1966, anno che vide la nascita di una serie televisiva ideata da Gene Roddenberry, divenuta in seguito tra le più popolari nella storia della televisione.

Nessuno sa, ovviamente, chi del ricco cast del capitolo 2 sarà ‘eliminato’ dal terzo, vedi Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Karl Urban, John Cho, Bruce Greenwood, Simon Pegg, Anton Yelchin, Benedict Cumberbatch, Alice Eve e Peter Weller.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Left 4 Dead 3 e Source 2 avvistati negli uffici di Valve

Lo svolgimento del torneo The International ha portato sotto i riflettori qualcosa che forse Valve avrebbe preferito restasse ben celato.

Come segnalato da games.on.net, alcuni dei partecipanti al torneo hanno infatti scattato delle foto negli uffici della compagnia, e in una delle immagini è possibile scorgere riferimenti a Left 4 Dead 3 e al Source Engine 2, che sarebbero quindi in fase di sviluppo attivo.

Nell’immagine che potete vedere di seguito le due voci sono infatti distinguibili, anche se a un livello di zoom abbastanza alto.

Nessuno dei due progetti è stato finora confermato ufficialmente, anche se Gabe Newell ha dichiarato in passato che prima o poi ci sarà un Source 2.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Wiiu

Nuove immagini di Super Smash Bros. U

 

Categorie
Electronic Arts Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

La versione Mac di SimCity arriverà a fine mese

Electronic Arts ha annunciato che la versione Mac di SimCity sarà disponibile a partire dal 29 agosto.

Il titolo includerà la funzione cross-platform che permetterà a utenti PC e Mac di giocare insieme, inoltre comprando una delle due versioni si avrà accesso ad entrambe.

Maxis ha dichiarato che questo SimCity è stato ottimizzato per la piattaforma e non semplicemente convertito da PC.

Categorie
2013 2016 Federica Pellegrini Mondo Notizie Notizie dal Mondo Nuoto Sport Sport nel Mondo

Nuoto: Pellegrini e poco altro verso Rio 2016?

I Mondiali 2013 di Barcellona, terminati con due medaglie per l’Italia nel nuoto in corsia, hanno evidenziato leggeri progressi dopo il flop londinese. La strada della crescita per arrivare al meglio alleOlimpiadi di Rio 2016, però, è ancora lunga.

Pensi al nuoto azzurro e pensi a Federica Pellegrini. L’equazione è tanto immediata quanto corretta. La nativa di Mirano, 25enne da ieri, ha conquistato un importante argento nei 200 stile libero in una stagione caratterizzata da allenamenti ridotti e, dunque, i prodromi per il futuro sono ottimi. Il talento, del resto, è indiscutibile e la progressione finale della veneta è capace di far emozionare milioni di tifosi.

Splendido il bronzo di Gregorio Paltrinieri, classe 1994 e punta di diamante del Bel Paese nel mezzo fondo. Dietro al cinese Sun Yang ed al canadese Ryan Cochrane, nei 1500 metri stile libero c’è l’emiliano. E, contando che si può migliorare ancora molto nelle virate e nell’ultima vasca, è più che lecito sognare sulla strada che porta al Brasile. Bene anche Matteo Rivolta, in continua crescita nei 100 farfalla, mentre le staffette – seppur con organici inferiori alle nazioni principali del pianeta – hanno dimostrato buon affiatamento nonostante risultati non sempre eccezionali.

Fabio Scozzoli è la più grande delusione di ritorno dal Palau Sant Jordi. Favorito per il podio nei 50 e 100 rana, ha fallito gli appuntamenti iridati e adesso dovrà studiare nuovi metodi di preparazione per non ripetere un’altra volta il flop già avvenuto a Londra. Rimandati pure i velocisti, alle prese con avversari decisamente di caratura maggiore, mentre Ilaria Bianchi deve ancora crescere nella seconda vasca per competere con le prime dei 100 farfalla.

E i giovani? Oltre a Paltrinieri, poco altro. Andrea Mitchell D’Arrigo, classe 1995 (pietoso il paragone con Katie Ledecky o Ruta Meilutyte, più piccole e già al vertice), non era presente in terra catalana, segno che il ricambio generazionale stenta a giungere. In attesa di Rio 2016, dunque, c’è poco da stare allegri:bisogna lavorare per raggiungere i livelli dei rivali.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Miss Violence: trailer, poster e foto del film di Alexandros Avranas in concorso a Venezia 2013

La violenza domestica sarà al centro di uno dei film più misteriosi del concorso della 70. Mostra del Cinema di VeneziaMiss Violence riporta in corsa per il Leone d’oro la Grecia, sulla cresta dell’onda nel panorama internazionale contemporaneo grazie anche a due autori che hanno avuto due film in competizione proprio a Venezia: Athina Rachel Tsangari con Attenberg (Coppa Volpi per la migliore attrice nel 2010) e Yorgos Lanthimos con Alps (Osella per la sceneggiatura nel 2011).

Una “nouvelle vague” nera e radicale sia dal punto di vista formale che contenutistico, che sembra nascere spontaneamente dalla situazione economica in cui il paese si è ritrovato negli ultimi anni. Alexandros Avranas, qui alla sua opera seconda dopo Without (presentato al MIFF 2008), sembra continuare su questa strada: basta dare un’occhiata al trailer ufficiale del suo nuovo film per ritrovare gli stessi stilemi folli delle opere dei suoi colleghi. La lunga sinossi ufficiale, poi, parla chiaro:

Nel giorno del suo compleanno, l’undicenne Angeliki si getta dal balcone e muore. Mentre la polizia e i Servizi Sociali investigano sul perché di questo apparente suicidio, la famiglia di Angeliki insiste che si è trattato di un incidente. Qual è il segreto che la ragazzina si è portata con sé? Perché la famiglia insiste nel provare a “perdonarla” e ad andare avanti con la loro vita? Queste sono le domande a cui i Servizi Sociali cercano risposta quando visitano la casa pulita e ordinata della famiglia. Il padre ha fatto sì che nulla manchi e che tutto sia al suo posto. Sembra che nulla possa tradirli. Ma senza volere, il fratello minore di Angeliki rivela degli indizi che pian piano scuotono il mondo educato della famiglia, costringendola a confrontarsi faccia a faccia con ciò che, per troppi anni, hanno nascosto o non osavano vedere. Cadranno uno ad uno, finché ancora una volta la violenza offrirà loro la soluzione, tenendo unita la famiglia unita e al sicuro il segreto.

Però. E Avranas, dal canto suo, sembra avere una visione piuttosto netta e pessimistica dei concetti di famiglia e società odierna. Così spiega le tematiche di Miss Violence e le domande che vuole porre:

Atene, 2013. In qualche posto vicino al centro della città. Isolati con appartamenti colorati creano un mondo grigio. La quiete di un giorno di insopportabile routine viene spezzata dal suicidio di una undicenne. Cosa può aver spinto una ragazzina a decidere che non voleva più vivere? E perché nessuno sapeva la verità? Questa ragazzina, quasi simbolo dei bambini di molte città moderne che sono costretti a sottostare alle regole di una società dura e senza speranza, agisce per mettere a nudo e rivelare ogni possibile sfruttamento e manipolazione di un sistema che qualcuno chiama ancora famiglia. Il Padre, da leader, comanda e definisce il modo in cui la famiglia funziona attraverso modalità che non sono poi così diverse da quelle di chi è abituato a manipolare la società. Gli altri membri della famiglia sono vittime che non possono più funzionare se non con le regole con le quali sono cresciute. Mi sono sempre chiesto chi ha il potere: quello che attacca o colui che prova dolore? La violenza più dura è quella del silenzio. Del non detto. Della regolarità che copre ogni vuoto emotivo creato dall’esercizio del potere.

Chissà. Ne riparlaremo dopo aver visto il film al Lido. Miss Violence è interpretato da Themis Panou, Reni Pittaki, Eleni Roussinou, Sissy Toumasi, Kalliopi Zontanou e Constantinos Athanasiades. Il film vede come produttore esecutivo Christos V. Konstantakopoulos, attivo sia in Grecia (è stato produttore esecutivo di Attenberg) sia in America (Take ShelterBefore MidnightOnly Lovers Left Alive e persino i prossimi due film di Terrence Malick). Uno che insomma ci vede lungo…

Qui di seguito potete vedere il trailer ufficiale del film, più una ricca gallery con poster e foto.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Ender’s Game – nuova locandina e anteprima del trailer finale

Summit Entertainment ha reso disponibili una nuova locandina e una clip con un’anteprima del nuovo trailer che approderà online a breve.

Il film racconta la storia di Andrew “Ender” Wiggin (Asa Butterfield), un giovane ragazzo mandato in una speciale accademia per affinare le sue capacità militari, al fine di salvare il mondo da un’imminente invasione aliena.

Il film è interpretato da Harrison Ford, che appare nella clip insieme a Butterfield, supportati da effetti visivi a dosi massicce e un cast di alto profilo che include Hailee Steinfeld, Ben Kingsley, Viola Davis ed Abigail Breslin.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jobs: nuovo trailer e clip per il biopic con Ashton Kutcher

Si avvicina l’uscita americana del biopic Jobs online arrivano un nuovo trailer e 4 clip tratte dal film.

Il film è diretto da Joshua Michael Stern e vede Ashton Kutcher nei panni di Steve Jobs, visionario imprenditore e co-fondatore della Apple. Il trailer definisce Jobs una “leggenda americana” il che rende bene l’idea di quanto il suo pensiero e la sua figura di innovatore siano divenuti iconici.

Il trailer parte dalle origini in quel garage ormai storico di Palo Alto fino ai vertici della Apple e ai problemi all’interno della compagnia che lo portarono alle dimissioni, nel mezzo un viaggio all’interno di una mente non convenzionale pronta a rimettere tutto in discussione e a guardare oltre.

Il cast di supporto del film include Josh Gad, Dermot Mulroney, Matthew Modine, Lukas Haas, Ron Eldard,J.K. Simmons e James Woods.

Se volete vedere il trailer di Jobs e una clip  : http://www.cineblog.it/post/49713/jobs-nuovo-trailer-e-clip-per-il-biopic-con-ashton-kutcher

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Rush – locandine italiane per il dramma sulla F1 di Ron Howard

Disponibili un nuovo set di locandine italiane per il dramma sportivo di Ron Howard, tra cui due character poster per lo James Hunt di Chris Hemsworth e il Niki Lauda Daniel Bruhl.

Howard dopo aver raccontato vita e gesta sportive del dell’ex campione dei pesi massimi James J. Braddock in Cinderella – Una ragione per lottare, torna a confezionare un dramma biografico a sfondo sportivo, stavolta ambientato negli anni ‘70 e nel mondo dellaFormula 1, per raccontare la rivalità tra due piloti che hanno fatto la storia delle competizioni automobilistiche.

Il cast include anche Olivia Wilde, Alexandra Maria Lara, Natalie Dormer, Christian McKay, Tom Wlaschiha, Jamie Sives e Pierfrancesco Favino nei panni del pilota italiano Clay Regazzoni (1939-2006) vincitore di 5 Gran Premi.