Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

American Horror Story 3, intervista a Kathy Bates e Angela Bassett

Kathy Bates e Angela Bassett, che si sono unite al cast di American Horror Story: Coven, hanno rilasciato alcune dichiarazioni a Collider sui loro personaggi e sulla loro esperienza nello show, che vi proponiamo subito dopo il salto.

 

Sul suo personaggio, Angela Bassett dice:

Interpreto una donna che pratica il voodoo, Marie Laveau, una delle donne più influenti di New Orleans e per prepararmi ad interpretare questo personaggio ho letto il libro di Tallant, The Voodoo Queen, che mi ha dato ulteriori indizi su come interpretare questa potentissima donna creola.

Anche Kathy Bates ha parlato del suo personaggio:

 

Il mio accento del Sud ha espresso tutta la sua potenzialità nella parte di Madame LaLaurie, un personaggio che mi ha attirato, dato che ho scoperto che l’insediamento nel quale ha vissuto mio nonno era vicino al suo; non so se si sono mai incontrati, ma ho pensato fosse interessante interpretarla.

Sull’esperienza nello show, Angela Bassett dice:

Lavorare in uno spettacolo scritto per le donne in una città che amo è decisamente fantastico, un’esperienza unica che sono felice di aver provato.

Infine, Kathy Bates ha rilasciato un commento sulla regia:

Alfonso Gomez-Rejon è un regista magnifico, ha creato qualcosa che non si era mai visto in televisione, è dotato dell’occhio dell’artista ed i suoi lavori sono simili a dei quadri: non vedo l’ora che lo show venga trasmesso.

 

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

NCIS 11, l’identikit e i dettagli per il personaggio che sostituirà Cote de Pablo

Ancora notizie per l’undicesima stagione di NCISTVLine qualche ora fa ha diffuso i dettagli per il nuovo personaggio che sostituirà Cote de PabloZiva David – come dicevamo nei giorni scorsi – non sarà uccisa, ma è improbabile che l’attrice torni a breve nello show e per questo i produttori stanno programmando il futuro.

Secondo le anticipazioni del webzine americano, il nuovo personaggio sarà un personaggio femminile sulla trentina: Bishop, questo il suo nome, è brillante, intelligente, atletica, belloccia, assai dedita al lavoro e un po’ impedita nei rapporti personali; Bishop sarà un misto di brillantezza analitica, forte determinazione e idealismo, e sebbene abbia giratotutto il mondo, si sente bene solo quando sta a casa.

 

L’arrivo del nuovo personaggio non è previsto prima di gennaio/febbraio, gli autori si sono presi tempo fino ad ottobre per trovare l’attrice giusta per sostituire l’uscente Cote de Pablo: prima di allora ci saranno diversi new entry, tutti a modo loro divertenti, come spiega Gary Glasberg:

I primi due episodi saranno incentrati sull’addio a Ziva, nel terzo vedremo una donna sulla cinquantina che è a pochi giorni dalla pensione e deve solo passare del tempo alla scrivania e che conosce Gibbs dai tempi di Mike Franks.

E poi porteremo delle persone, ci divertiremo con diversi personaggi e poi, quando i telespettatori saranno pronti, arriverà qualcuno che sarà ‘quella giusta’.

 

Categorie
E3 2013 Microsoft Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Xbox One venduta senza Kinect? Impossibile: Microsoft interviene con decisione

Su Xbox One tanto si è detto e tanto si continuerà a dire, almeno fino a quando non farà la sua comparsa in uno qualsiasi dei mercati di punta: Microsoft è partita proprio con il piede sbagliato e, per quanto la conferenza della GamesCom 2013 prometta grandi sorprese, non pare essere riuscita a calmare gli utenti, neanche con il dietrofront post-E3 2013 (sapete tutti, ormai, che la compagnia ha rinunciato a tutte le novità annunciate, deludendo coloro che credevano nella nuova esperienza videoludica e tranquillizzando i giocatori di vecchia data).

Una delle voci più insistenti dell’ultimo periodo riguardava proprio la possibilità che Xbox One venisse lanciata senza Kinect: eventualità che a Major Nelson non piace affatto e sulla quale non è disposto a ripensarci; lo ha rivelato proprio ad alcuni utenti di Reddit, che avevano protestato per il bundle:

Non l’abbiamo in programma. Crediamo al 100% in Kinect, ha un potenziale straordinario e verrà alla luce con la nuova generazione“.

Sappiamo che Xbox One non necessita di Kinect per funzionare – è stato Marc Whitten a confermarlo qualche giorno fa -; quindi una tale dichiarazione potrebbe risultare assurda e inspiegabile. Per noi, invece, Microsoft ha fatto bene a intervenire: una console è frutto di un processo creativo che considera non soltanto le esigenze del mercato, ma anche le possibili tendenze future e, perché no, anche punti di forza sui quali si è deciso di scommettere perché magari si hanno delle idee fantastiche.

Non è possibile, insomma, realizzare una console solo sulla base dei feedback dell’utenza; diciamocelo pure, il mercato è fatto di scelte: se all’utente non piace la piattaforma, è liberissimo di non acquistarla.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Dying Light: ecco il primo video di gioco

I ragazzi della casa di sviluppo polacca di Techland ingannano l’attesa per l’apertura ufficiale della Gamescom concedendo ai curatori di IGN la possibilità di pubblicare sulle loro pagine il primissimo video di gioco di Dying Light, il loro nuovo action zombesco.

Ambientato tra i grattacieli in rovina di una metropoli fittiziamente sudamericana, il prossimo progetto degli autori di Dead Island ci vedrà impersonare uno dei pochissimi sopravvissuti ad una misteriosa epidemia che ha trasformato la stragrande maggioranza degli abitanti in un esercito di feroci non-morti. Colpito dal virus ma riuscito in qualche modo a contrastarlo con le sue difese immunitarie, il nostro alter-ego potrà contare su di un’accresciuta sensibilità ai rumori e su di una maggiore tonicità muscolare: grazie a questi preziosi “bonus” e all’innato istinto di sopravvivenza del protagonista potremo così percepire la presenza degli zombie e combatterli costruendo, di volta in volta, le armi che impareremo ad assemblare utilizzando i materiali recuperati in ogni missione.

Diversamente da Dead Island, l’esperienza singleplayer di Dying Light sarà però decisamente più profonda e “imprevedibile” in ragione dell’accresciuta pericolosità degli zombie nelle ore notturne e in virtù della presenza di bivi narrativi generati randomicamente dal sistema come quello osservabile nel video di gameplay mostratoci quest’oggi dagli sviluppatori europei.

La data di lancio di Dying Light non è stata ancora fissata ma è prevista indicativamente nellaprima metà del 2014 su PC, PS3, X360, PlayStation 4 e Xbox One. La commercializzazione del titolo, comunque, avverrà successivamente a quella di Hellraid, l’altro survival horror a mondo aperto in sviluppo presso gli studi di Techland.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Forza Motorsport 5: svelate le edizioni Day One e Limited

Prima di volare alla volta di Colonia per presenziare alla Gamescom occupando lo spazio centrale dello stand che Microsoft appronterà per l’occasione, gli sviluppatori statunitensi diTurn 10 sciolgono le ultime riserve relative alle edizioni da collezione di Forza Motorsport 5 e ne illustrano il contenuto a tutti i cultori del loro simulatore automobilistico.

Essendo un titolo di lancio della nuova piattaforma casalinga della multinazionale di Redmond, la prima delle due edizioni speciali che i Turn 10 proporranno ai loro appassionati sarà la Day One Edition: disponibile in preordine a partire da oggi, l’edizione Day One garantirà il download esclusivo del Day One Pack, un contenuto aggiuntivo con tre supercar (2010 Audi TT RS Coupe, 2013 Ford Focus ST e la Lamborghini Gallardo LP570-4 Superleggera del 2011) ciascuna con una speciale livrea celebrativa.

Chi deciderà di optare per la Limited Edition, invece, potrà scaricare l’omonimo pacchetto di auto contenente, stavolta, non tre ma cinque bolidi (2011 Audi RS3 Sportback, 2012 Aston Martin Vanquish, 2013 Ford M Shelby Mustang GT500, 2013 McLaren P1 e la SRT Viper GTS del 2013). Parallelamente all’offerta delle edizioni limitate, i Turn 10 hanno infine annunciato i contenuti previsti per chi vorrà diventare un Membro VIP: la sottoscrizione al piano di VIP Membership di FM5 garantirà dei benefici esclusivi rappresentati dai boost temporanei dei premi conseguiti nei giorni di lancio, dall’accesso esclusivo ad eventi online, agli stemmi ingame e ai premi della community di Forza e, dulcis in fundo, al VIP Car Pack con quattro bolidi da competizione (1965 Shelby Cobra 427 S/C, 1987 RUF CTR Yellowbird, 1991 Mazda #55 787B e 2011 Ford F150 SVT Raptor) e le auto del Day One Car Pack.

Forza Motorsport 5 sarà disponibile in concomitanza con il lancio di Xbox One, previsto (salvoulteriori ritardi) per il mese di novembre.

 

Categorie
Linux Mac Os Notizie Notizie dal Mondo Pc Xbox 360

Tropico 5: teaser trailer d’annuncio e primi dettagli

In attesa che si schiudano ufficialmente le porte della Gamescom di Colonia, i vertici di Kalypso Media ci informano di aver dato mandato ai ragazzi di Haenimont Games di realizzare Tropico 5.

Il prossimo capitolo della famosa saga strategica “anti-SimCity” porterà in dote una nutrita serie di migliorie, di ottimizzazioni e di vere e proprie innovazioni legate tanto sia agli aspetti prettamente gestionali che a quelli, per così dire, “ambientali”: assieme al doveroso ritocco del comparto grafico e all’ampliamento del numero di edifici e di attività da poter svolgere, gli Haenimont prevedono infatti di sommare alla campagna principale un inedito modulo in rete con delle missioni apposite da affrontare sia in cooperativa che con delle sfide competitive per un massimo di quattro giocatori (due per “fazione”).

Dal punto di vista delle possibilità gestionali, Tropico 5 sarà inoltre contraddistinto dalla capacità dell’utente di creare una vera e propria “dinastia”: per la prima volta nella storia della serie, infatti, potremo affidare degli incarichi governativi a ciascun membro della famiglia di El Presidente per aggiungere un pizzico di imprevedibilità all’esperienza di gioco.

Anche per questo, al barbuto Penultimo è stato dedicato il teaser trailer confezionato per l’occasione dagli sviluppatori bulgari per permettere alla mascotte ufficiale della saga di reinterpretare a modo suo la storica scena de “Il Grande Dittatore” in cui Charlie Chaplin, nei panni di Adenoid Hynkel, si mette a volteggiare per la stanza giocando con un mappamondo gonfiabile.

Confidando nella volontà degli Haenimont di tenerci aggiornati costantemente sullo stato dei lavori del loro prossimo city builder, vi lasciamo al simpatico teaser d’annuncio e vi informiamo che Tropico 5 vedrà la luce dei negozi nel corso del 2014 (si spera entro la prima metà dell’anno) su PC, Mac OS, Linux e, in esclusiva console, su Xbox 360.