Categorie
Foto Galleria Galleria Foto GTA V Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Xbox 360

La versione digitale di GTA V pesa 18GB

L’utenza PlayStation 3 può acquistare e scaricare da oggi la versione digitale di GTA V.

Grazie a questa possibilità, offerta principalmente per evitare “traffico” e attesa al day one, veniamo oggi a sapere che il titolo di Rockstar pesa appena 18GB.

Naturalmente, Grand Theft Auto V non potrà essere giocato prima del 17 settembre, data ufficiale di lancio.

Categorie
Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Beyond: Due Anime non prevede game over

In un’intervista con Joystiq, Cage ha dichiarato che, vista la forte componente narrativa del gioco, inserire una schermata di game over non avesse senso: “il game over rappresenta un fallimento per il game designer, e non per il giocatore… è come se il designer penalizzasse il giocatore perché non ha giocato come voleva lui, e lo punisse facendogli ripetere il livello in un modo diverso. Posso capirlo in un action game, ma non in un’esperienza basata sulla storia”.

Insomma, in Beyond il “fallimento” non è contemplato, visto che ci sarà sempre un’alternativa che permetterà che Jodie sopravviva. Ma anche in caso contrario, comunque, non sarà un problema: “Beyond: Due Anime parla della morte, e la morte è un elemento effettivamente presente nel gioco… anzi, si può dire che il più grande mistero del gioco è scoprire cosa c’è dall’altra parte. E di certo non è una schermata nera”.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Il primo anniversario di Ghost Recon Online

Ubisoft ha annunciato il primo anniversario del suo sparatutto free-to-play per PC Tom Clancy’s Ghost Recon Online.

Da oggi fino alla fine di agosto, i giocatori potranno celebrare il primo anno del gioco con una serie di premi giornalieri e alcuni aggiornamenti, tra cui il lancio della patch 0.12.3.

L’aggiornamento 0.12.3 offrirà un nuovo sistema di tier e diversi contenuti per i veterani, incluse alcune armi inedite e un aumento del level cap, che ora sarà portato da 30 a 35.

Sarà inoltre presentata una nuova piattaforma di comunicazione per la community, chiamata ATHENA Council.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

New Girl 3, Orphan Black 2, American Horror Story: Coven, Baby Daddy 3: spoiler

Diamo un’occhiata, subito dopo il salto, ad alcune anticipazioni riguardanti New Girl,Orphan BlackAmerican Horror Story: Coven e Baby Daddy.

 

Nel quarto episodio della terza stagione di New GirlJess si rivolgerà ad uno dei suoi inquilini per sapere cosa deve fare per soddisfare Nick tra le lenzuola e chi meglio diSchmidt può aiutarla in questo compito?

Passiamo ad Orphan Black, dove un nuovo personaggio darà filo da torcere a Paul in termini di chimica tra lui e Sarah; in American Horror Story: Coven, invece, ancora non sappiamo se Cordelia, il personaggio di Sarah Paulson, seguirà le orme stregonesche di sua madre nello show, interpretata da Jessica Lange, ma quello che è certo è che questa stagione smorzerà i toni di oscurità e terrore presenti gli scorsi anni e risulterà in alcuni punti più divertente.

Concludiamo con Baby Daddy, dove arriverà un nuovo personaggio, Sydney, interpretata da Aimee Carriero e descritta come divertente e di buon cuore, ma con alcuni conflitti interiori che la porteranno a scontrarsi con persone più forti di lei e che condividerà molte scene con Ben e Tucker.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Grandmaster – la colonna sonora del biopic con arti marziali di Wong Kar-Wai

Il regista cinese Wong Kar-Wai (In the Mood for Love) confeziona un suggestivo ritratto della vita di Yip Man, il maestro di arti marziali già interpretato da Donnie Yen ed Anthony Wong, che in questo nuovo biopic avrà il volto di Tony Leung (Bullet in the Head).

Le musiche originali del film sono state affidate al compositore giapponese Shigeru Umebayashi (La foresta dei pugnali volanti) supportato da francese Nathaniel Méchaly (Io vi troverò). Questa per Umebayashi è la quarta collaborazione con il regista Wong Kar-Wai per il quale ha musicato anche In the Mood for Love2046 e Un bacio romantico – My Blueberry Nights.

Alla colonna sonora che include due pezzi di Ennio Morricone (tratti da Come imparai ad amare le donne C’era una volta in America), ha contribuito anche l’italiano Stefano Lentini (Il sorteggio) che per il film ha composto il brano originale “Stabat Mater” per soprano ed orchestra.

1. Main Theme I – Opening (with Nathaniel Mechaly)
2. Main Theme II – Dreaming of the 64 Hands
3. Love Theme I
4. Love Theme II
5. Beijing Opera – Si Lang Tan Mu – Traditional
6. The Gold Pavilion
7. Manchuria Express (with Nathaniel Mechaly)
8. Action 150 (Vichaya Vatanasapt, Traithep Wongpaiboon & Nathaniel Mechaly)
9. Sorekara Epilogue I – Kokuhaku
10. Moyou
11. Opium
12. Casta Diva (from the opera “Norma”) (Vincenzo Bellini)
13. Main Theme IV – The Sacrifice
14. La Donna Romantica (Ennio Morricone)
15. Once Upon a Time in America: Deborah’s Theme (Ennio Morricone)
16. Manchurian Bolero (with Nathaniel Mechaly)

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Dead Men Tell No Tales – svelato il titolo de I Pirati dei Caraibi 5

In Principio fu Pirati dei Caraibi: La maledizione della prima luna, riuscito nel 2003 ad incassare 654,264,015 dollari in tutto il mondo. Nel 2006 scoccò l’ora di Pirati dei Caraibi: La maledizione del Forziere Fantasma, che di dollari ne aveva incassati addirittura 1,066,179,725, mentre l’anno dopo, con Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo, Gore Verbinski chiuse in bellezza la sua trilogia, raggranellando altri 963,420,425 dollari worldwide.

Se nel 2011 la palla è passata Rob Marshall, con il deludente Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare, in grado di incassare altri 1,043,871,802 dollari, il 15 luglio del 2015 il quinto episodio del franchise diverrà realtà grazie alla regia di Joachim Rønning e Espen Sandberg, padri dell’acclamato Kon-Tiki chiamati a portare in sala Dead Men Tell No Tales.

Ad annunciare la presunta scelta Disney del titolo il sito This Is Infamous, per una versione italiana che potrebbe e dovrebbe più o meno recitare così: Pirati dei Caraibi 5: i morti non parlano. Sceneggiato da Jeff Nathanson, penna di Prova a Prendermi, il film andrà incontro al via alle riprse nei primi mesi del 2014. Unico volto certo l’immancabile Johnny Depp (ormai fagocitato dai suoi stessi personaggi), per un nuovo ‘episodio’ che potrebbe dover sopportare un brusco ridimensionamento di budget da parte della Disney, visto il recente e pesante flop di The Lone Ranger.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, USA pronti per i Mondiali! Le (probabili) convocate

 

Dopo i P&G Championship, i Campionati Assoluti Statunitensi, si è formato il Team Nazionale a stelle e strisce composto da undici ginnaste: tra queste saranno scelte le quattro che parteciperanno ai prossimi Mondiali (30 settembre – 6 ottobre). Le ragazze hanno dato il massimo per provare a strappare la convocazioni ai prossimi Mondiali. Martha (Karolyi), adesso è il tuo turno!

 

Nei prossimi giorni si terrà il collegiale premondiale al Karolyi Ranch, dove le ginnaste saranno sotto l’occhio della grande Karolyi, coordinatrice della nazionale femminile, che diramerà poi le convocazioni.

 

La scelta è durissima. Martha dovrà decidere tra: Biles, Maroney, Price, Nichols, Milliet, Skinner, Ross, Desch, Dowell, Ernst e Baker. Al collegiale saranno presenti anche le neoinfortunate Madison Kocian e Lexie Priessman. Non faranno allenamento completo come le altre, ma daranno il loro supporto morale.

 

Ma quali sono le ragazze che hanno le maggiori possibilità di volare verso il Belgio?

Dopo il successo ai Nazionali, Simone Biles può fare un sospiro di sollievo. Il suo biglietto per Anversa è sicuro al 100%. Anche se ha avuto qualche titubanza con le parallele e con gli arrivi al corpo libero durante la finale, non ha avuto problemi a raggiungere la soglia del 60 in entrambi i giorni di competizione. La Venere Sera è la superfavorita per incoronarsi campionessa del Mondo nel concorso generale individuale.

Al volteggio presenta due salti che con grande facilità le permetteranno di qualificarsi per la finale di specialità. Un esercizio al corpo libero spettacolare, uno dei migliori che ci sia. Anche questo da medaglia mondiale. Delle parallele abbastanza buone e una trave solida che le consentiranno di raggiungere facilmente l’apice della classifica.

 

Grandi certezze anche per Kyla Ross che ha sempre dimostrato costanza, dedizione e stabilità. Non ha le difficoltà altissime che presenta la Biles, ma nonostante questo riesce a starle al passo grazie alle sue esecuzioni sempre impeccabili. È una ragazza dai nervi ben saldi in campo gara, una delle poche non la si vede mai cadere.

Se replicherà le performance del secondo giorno dei P&G in cui ha ottenuto un vertiginoso 60.500, potrà seriamente ambire a un gradino del podio. Per l’oro dovrà però sperare che la Biles faccia qualche errorino. Grandi possibilità di centrare la finale a parallele (e chissà magari anche di eseguire un esercizio da medaglia) e la finale a trave.

 

Diamo per certa anche Mckayla Maroney. Dopo due giorni in cui ha fatto faville coronandosi campionessa nazionale a corpo libero e al volteggio con punteggi che mai nessuna è riuscita a superare in questo 2013, come si può non portarla?

Ha delle alte probabilità di centrare la finale al corpo libero. E non c’è nessun dubbio su fatto che è una delle migliori candidate in lizza per il titolo al volteggio. Se non la migliore! Si deve solo sperare che non cada come nella la finale olimpica.

 

Il quarto e ultimo nome è quello su cui aleggiano diversi punti di domanda. Tanti talenti, ognuno con delle armi segrete tutte sue. La scelta di Martha non è facile.

 

Mykayla Skinner potrebbe essere un’ottima scelta. Ha lavorato duramente per meritarsi il posto in squadra, e l’ha ottenuto. Ha sbalordito tutti con i suoi incredibili elementi e combinazioni. A causa dei punteggi sempre bassi a parallele la finale AA è fuori discussione.

Il suo corpo libero è quello con la difficoltà più alta, ma l’esecuzione non è sempre delle migliori. C’è il rischio che alla rassegna iridata venga sorpassata da Maroney e Biles e rimanga fuori dalla finale per la regola del passaporto. Se replicasse il punteggio del secondo giorno ai P&G potrebbe centrare l’impresa.Inoltre potrebbe finalmente ufficializzare il doppio teso doppio avvitamento: il suo movimento speciale che, se esibito ad Anversa, porterà il suo nome.

 

Anche la Dowell ha dimostrato di meritarsi quel posto. Forse più di qualunque altra. Ha lavorato duro e ha mostrato sia ai Classic che ai Nazionali un incredibile miglioramento. È un’ottima all-arounder, potrebbe dire la sua al corpo libero e incidere il suo nome nel codice dei punteggi grazie al carpiato avanti.

Biles permettendo potrebbe anche entrare in finale a parallele. Anche se una medaglia è fuori discussione.

 

La Ernst è un’ottima all-arounder, ma i suoi punteggi non sono altissimi come quelli delle altre big.Potrebbe vantare di un buon piazzamento individuale e potrebbe dire la sua a trave, proprio l’attrezzo che manca alle statunitensi, ma non è all’altezza di rumene e cinesi.

 

La Nichols ha nelle gambe dei punteggi che non sono ancora abbastanza alti da farsi strada in campo internazionale. Questa volta molto probabilmente dovrà rinunciare alla rassegna iridata, come verosimilmente dovranno fare anche Desch e Milliet: la prima non si è ancora ripresa dal suo infortunio, la seconda ha un’ottima trave ma è spesso instabile.

La Baker spicca al corpo libero e ha nelle mani un bellissimo Dos Santon, oltre a una trave col Patterson, ma non raggiunge quasi mai la soglia dei 15 punti.

Qualche mese fa avrei dato per sicura Elizabeth Price. Ma dopo averla vista ai Nazionali penso che sia meglio aspettare che si sia ripresa del tutto dal suo infortunio, e che torni a gareggiare su tutti gli attrezzi più forte che mai.

 

Quindi, il team che ci sembra più performante, è composto da: Biles, Ross, Maroney e Dowell.Staremo a vedere le decisioni di Martha che arriveranno nelle prossime due settimane.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Namco Bandai registra tre nuovi marchi per Tales of

Namco Bandai ha registrato tre nuovi marchi incentrati sulla serie Tales of.

Si tratta di Tales of Biblotheca, Tales of Memories e Tales of Favorite, che potrebbero non risultate tutti in nuovi titoli ma indicare comunque la volontà del publisher di preservarsi una rosa di nomi per il prossimo gioco del franchise.

Che, a quanto pare, potrebbe non farci aspettare più di tanto dopo l’uscita di Tales of Xillia 2.

Altri trademark registrati di recente sono Tales of Xiilia, Tales of Zestia, Tales of Faithus, Tales of Zestoria e Tales of Link.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4

GT6 potrebbe diventare Gran Turismo 7 su PlayStation 4

Polyphony non ha mai fatto mistero di avere una versione PS4 in mente per Gran Turismo 6, ma in occasione della Gamescom 2013 ha chiarito il suo pensiero in mente.

L’edizione next-gen di GT6 potrebbe infatti arrivare nei negozi come Gran Turismo 7. Il suo sviluppo potrebbe infatti richiedere del tempo, secondo il boss Yamauchi intervistato da Joystiq, e la “visione” del gioco potrebbe nel frattempo evolversi ulteriormente.

Gran Turismo 6 sarà disponibile dal 6 dicembre su PS3.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Nothing Left to Fear – primo trailer, locandina e anteprima colonna sonora dell’horror prodotto da Slash

L’inferno si scatena in Terra nel prossimo thriller-horror diretto da Anthony Leonardi IIIe prodotto da Slash (chitarrista dei Guns N’ Roses dal 1985 al 1996) che ha curato anche la colonna sonora.

La sceneggiatura è ispirata alla leggenda di Stull in Kansas che vede il locale cimitero al centro di varie leggende metropolitane riferite al Diavolo, all’occulto e ad una presunta porta dell’inferno. La leggenda è stata anche la fonte d’ispirazione per la trama del film Turbulence 3: Heavy Metale Il cimitero è anche il luogo del confronto finale con Apocalisse della quinta stagione della serie televisiva Supernatural.

La sceneggiatura di Nothing Left to Fear scritta da Jonathan WC Mills segue il parroco Dan e sua moglie Wendy (Anne Heche e James Tupper) che con i loro figli traslocano in una piccola città dove li attendono una serie di eventi bizzarri ed inquietanti. La loro figlia adolescente è presto perseguitata da visioni macabre, mentre la sorella più giovane sembra marchiata per un perverso rituale e nel profondo del cuore di tenebra, una delle Sette Porte dell’Inferno esige il sangue di innocenti per scatenare le creature dei dannati.

Ethan Peck e Clancy Brown sono co-protagonisti in questo horror a sfondo demoniaco che fruirà anche della musica originale del produttore Slash di cui vi forniamo un’assaggio in un video che trovate subito dopo il trailer.

Nothing Left to Fear uscirà nei cinema americani il 4 ottobre 2013 e sarà disponibile in Blu-ray e DVD qualche giorno dopo (l’8 ottobre).