Categorie
Assassin's Creed 4 Assassinare Assassino Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Assassin’s Creed IV: Black Flag – nuove immagini sulla componente stealth

Gli sviluppatori canadesi di Ubisoft Montreal ci ricordano che mancano poco più di due settimane dall’uscita di Assassin’s Creed IV: Black Flag aggiornando le pagine del loro blog ufficiale per darci in pasto delle nuove immagini dedicate agli aspetti più “ragionati” del gameplay e del sistema di combattimento.

Sfogliando queste infografiche scopriamo così che tra i tanti strumenti “silenziosi” adoperabili dall’indomabile capitano della Jackdaw troveremo le bombe fumogene, i dardi (soporiferi o velenosi) lanciabili con la potente cerbottana delle popolazioni native dei Caraibi e le immancabili lame celate, considerate da sempre il marchio di fabbrica di questa saga.

Quasi tutte le missioni della campagna principale potranno essere portate a termine senza spargimenti di sangue o, comunque, senza essere costretti a uscire allo scoperto: le tattiche elusive di Kenway saranno le medesime adottate dai suoi celeberrimi antesignani e comprenderanno la produzione di rumori simil-animaleschi atti a distrarre le guardie o il lancio di sassi per creare dei validi diversivi prima di svanire nel fitto della giungla.

L’oggettiva assenza di originalità legata agli strumenti e alle tattiche stealth, però, sarà controbilanciata dagli sforzi profusi dagli sviluppatori per porre l’accento sugli elementi open-world della giocabilità: il nostro alter-ego e la sua ciurma, infatti, potranno esplorare liberamente le isole dei Caraibi per andare in cerca di avventure e di tesori nascosti lanciandosi in attività tanto eterogenee da comprendere le battute di caccia allo squalo bianco, gli assalti alle roccaforti, gli abbordaggi delle navi mercantili e la difesa degli accampamenti adibiti allo stoccaggio delle armi e dei tesori strappati ai Templari.

Prima di chiudere, ricordiamo che il lancio ufficiale di Assassin’s Creed IV: Black Flag è previsto per il sempre più vicino 31 ottobre su PlayStation 3 e Xbox 360. Le edizioni PC, PlayStation 4, Xbox One e Wii U, invece, vedranno la luce dei negozi il 21 novembre.

 

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...