Categorie
Angela Ferrante Aqua Daniel Saintcall Kratos Pandora

Il Funerale delle Amiche di Pandora

Ero dovuto tornare sulla scena del crimine , avevo fatto in modo che Angela Ferrante mi facesse occupare del caso . Come avevo fatto le avevo spiegato tutto e poi le avevo detto che avrei cercato di arrestare i Collezionisti . Pandora quel giorno svogliata e quasi non volente andò al Centro per fare gli allenamenti di Ginnastica Artistica , ce ne erano poche di persone . Pandora con la sua forza andò dal suo allenatore e le disse – le devo dire una cosa molto triste e che riguarda le altre allieve che non sono venute oggi qui . Il direttore disse alle altre allieve – voi restate qui un attimo , si diressero verso il suo ufficio , chiuse la porta a chiave . Pandora era ancora shoccata da quello che era successo e poi disse – Ada Esposito , Azzurra Barone , Amelia Guerra , Ilaria Negri , Miranda Pellegrino e Rossella de Rosa ieri sera sono state uccise davanti ai miei occhi . Filippo Ruggero quando senti dire quelle parole a Pandora , si senti morire . Filippo per capire che Pandora stava dicendo la verità bastò uno sguardo nei suoi occhi e vide che erano tristi , come quelli di una persona che ha perso tutto . Poi insieme a Pandora scesero insieme e Filippo disse a tutte le allieve – fermatevi , fermate i vostri allenamenti . Ora vi devo dire una cosa molto brutta e che sconvolgerà tutte quante voi . Filippo disse alle altre – Ada Esposito , Azzurra Barone , Amelia Guerra , Ilaria Negri , Miranda Pellegrino e Rossella de Rosa ieri sono morte . Pandora era talmente sconvolta che scoppio a piangere davanti a tutti e andò in bagno per non essere vista da nessuna mentre piangeva , chiuse la porta del bagno a chiave . Le altre allieve entrarono in bagno – Pandora apri questa porta , vogliamo sapere cosa è successo alle nostre amiche ? . Dopo un po Pandora usci e dopo insieme alle altre rientrò nella palestra e disse – Un ‘ uomo molto cattivo , noi non gli abbiamo fatto niente . Voleva uccidere me e le mie amiche io mi sono difesa per quanto riuscivo ma poi ha preso le nostre amiche e quando pensavo che non potesse fare più niente di male , lui uccise le mie amiche davanti ai miei occhi . Taglio la gola a tutte quante loro e anche se era arrivato un poliziotto li , lui non pote fare niente , oltre a questo lui ha lasciato solo una cosa in quel posto cioè il loro sangue e si è portato via i corpi . Filippo e le altre abbracciarono Pandora e poi le altre allieve fecero questo , visto che tutte quante erano di Milano andarono a casa delle famiglie di queste persone per dare la brutta notizie alle famiglie . Prima di andare a fare questa cosa volevano chiedere il permesso a lui di farlo , tutte le allieve erano entrate nell’ ufficio di Filippo e disse – le volemmo chiedere una cosa ? . Filippo guardò in faccia Pandora e disse – che cosa mi volevate chiedere , tocco a Pandora parlare lei era quella più legate alle vittime e disse – ci può dare gli indirizzi delle nostre amiche morte , invece di dirlo per telefono vogliamo andare noi a dirlo alle famiglie . Per telefono è molto brutto dirlo , invece se ci andiamo noi avranno una persona vicina e per loro sarà un po’ più facile avere la notizie che la sua figlia è morta . Dare la notizie che la loro figlia è morta è molto brutta , prima di dare questa notizia la prima volta mi è stato molto difficile . Per Pandora sarà ancora più difficile , lei lo doveva per sei volte e anche se le altre allieve erano li accanto a lei per supporto per lei non era niente facile . Filippo scrisse su un foglio gli indirizzi e con calma e tranquillità andarono casa a a casa e per loro non fu facile . Andarono a casa di Ada Esposito salirono dove abitava lei e Pandora busso alla porta , la madre apri la porta e chiese subito a Pandora – Sai dove sta Ada ? . Pandora era con gli occhi in lacrime e disse alla madre – ci può far entrare le dobbiamo dire qualcosa di brutto che è successo a sua figlia . La madre di Ada fece entrare Pandora e le altre ragazze e la madre disse – se mi dovete dire qualcosa di brutto su mia figlia lo voglio sapere subito .

Sua figlia Ada Esposito è morta e io non ho potuto fare niente per salvarla da un uomo davvero molto cattivo . La madre di Ada disse – è morta sono lei o pure le altre , da quelle parole dagli occhi di Pandora uscirono delle lacrime e poi Caterina disse alla madre di Ada – si sono morte anche le altre nostre amiche e nessuno ha potuto fare niente per salvarle da quel mostro . La madre andò ad abbracciare Pandora e le altre . Pandora una volta asciugate le lacrime le possiamo chiedere un favore , ci può accompagnare dalle famiglie delle altre nostre amiche cosi per loro sarà un po’ meno doloroso avendo una persona che sa cosa dovranno passare loro . Visitando le famiglie delle amiche di Pandora tutte scoppiano a piangere pure Pandora e le sue amiche , tutte erano triste e nessuno poteva fare niente . IL Capo dei Collezionisti visto che non era riuscito a piazzare al mercato i copi senza vita della amiche di Pandora le lascio dentro la casa dove aveva ucciso le vittime . Il giorno del funerale Pandora e tutte le persone che conoscevano queste campionesse che erano morte erano vestite di nero , Kratos e Aqua pure loro erano vestite di nero e pure io . Anche se non conoscevo nessuno li feci una promessa alle famiglie delle vittime , cioè che avrei vendicato la morte delle loro bambine , perché anche se loro erano grandi o molto grandi per loro erano sempre le loro bambine . Dopo aver fatto questa promessa alle famiglie , gli spiriti delle amiche di Pandora vennero a trovarmi e mi chiesero di trovare il mostro che aveva fatto loro questo e sconfiggerlo una volta per tutte cosi non avrebbe più fatto del male a nessuno . Il funerale si era svolto a Milano e li c’ erano moltissime persone che conoscevano le persone morte tra le quali i nonni e le nonne delle vittime che anche se erano morti . I nonni e le nonne delle vittime vennero verso di me e dissero – trova il mostro che ha questo alle nostre bambine e cerca di sconfiggerlo , perché se no lo faremo noi e noi non saremo clementi con lui . Io dissi a loro – vendicherò le vostre bambine , dopo il funerale mi metto subito alla ricerca , lo scovo e questa volta non se la caverà .  

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...