Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360

Halo Origins Bundle arriva su Xbox 360?

GameStop americano ha inserito nel proprio listino per Xbox 360 Halo Origins Bundle, uno speciale cofanetto contenente il primo Halo e Halo Reach, il tutto venduto a 29,99 dollari.

Microsoft non ha ancora rilasciato nessun comunicato in merito, rimaniamo quindi in attesa di maggiori sviluppi su questo interessante bundle.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Il creatore di Siren si pronuncia sulla versione PS4 del gioco

Nella giornata di ieri si era diffuso un rumor riguardante una versione PS4 di Forbidden Siren, proveniente da PlayStation Romania.

Keichiiro Toyama, creatore del gioco, è però intervenuto sulla questione, rispondendo al tweet di un fan nel seguente modo: “Non ne so niente, perlomeno non sono coinvolto in alcun modo”.

Ciò non esclude però che una nuova versione possa comunque essere prevista, anche se senza la direzione di Toyama. Seguiremo come sempre gli sviluppi della notizia.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Nove immagini inedite per inFamous: Second Son

 

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Xbox 360 Xbox One

Gears of War potrebbe non essere più un’esclusiva Xbox

Phil Spencer, capo di Microsoft Studios, ha dichiarato, in una recente intervista, che al momento non può promettere o assicurare nulla in merito al fatto che Gears of War rimanga un’esclusiva per le console Xbox. Spencer ha specificato che, nonostante sia un grande fan della serie e vorrebbe continuare a lavorare con dei titoli Gears, non può garantire nulla a riguardo, in quanto dipende tutto da Epic Games, proprietaria del franchise, e dalle sue decisioni.
Possibile quindi che Gears of War approdi anche su PlayStation 4?

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D 1×09: anticipazioni, foto e video

Repairs è il titolo della nona puntata della prima stagione della serie televisiva Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D, che andrà in onda sul network americano ABC e della quale vi proponiamo, subito dopo il salto, un breve riassunto, una galleria fotografica ed un video promozionale.

 

In questo episodio, Coulson ed il suo team vengono minacciati da una potentissima e misteriosa forza che sembra conoscere le debolezze di ogni membro della squadra e minaccia di distruggerli tutti e solamente un segreto proveniente dal passato dell’agente May sembra essere l’unica chiave per proteggere ogni membro della squadra e neutralizzare questa pericolosa minaccia.

Se volete vedere il trailer di Marvel’ s Agents of S.H.I.E.L.D 1×09 : http://www.serietivu.com/marvels-agents-s-h-e-l-d-1×09-anticipazioni-foto-e-video-190873.html

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo PS Plus Ps Vita Ps4

Il bundle PS4 e PS Vita in vendita su Game UK

Dopo i rumor dei giorni scorsi, il bundle di PlayStation 4 e PlayStation Vita è già diventato realtà nel Regno Unito: la catena di negozi GAME lo ha infatti inserito all’interno del suo catalogo – e il prezzo potrebbe essere allettante per tutti coloro che intendono acquistare entrambe le console.

Lo store offre il bundle, denominato Ultimate Bundle, a £599,96. Al suo interno, sono disponibili i seguenti contenuti:
– Console PlayStation 4 con tutti gli accessori normalmente inclusi e DualShock 4;
– Console PlayStation Vita;
– Una copia di Knack;
– Una copia di Lego Marvel Super Heroes;
– Una copia digitale di Tearaway;
– Una copia digitale di LittleBigPlanet;
– Una memoria per PS Vita da 16GB;
– Una prova gratuita di 14 giorni per PlayStationPlus.

Considerando che, nel Regno Unito, il costo sommato delle sole PlayStation 4 e PlayStation Vita sarebbe di £528, ci sono serie possibilità che il prodotto vada a ruba entro il prossimo Natale.
Attendiamo di potervi riferire notizie sulla distribuzione di bundle simili anche in Italia.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc

Star Citizen supera i 31 milioni di dollari

Tre giorni fa erano 29 milioni; potremmo cominciare così, ma, forse, è meglio se diciamo che solo ieri, avevamo dato notizia del raggiungimento dei 30 milioni. In meno di 24 ore, la campagna di raccolta fondi per Star Citizen ha racimolato oltre un milione di dollari, raggiungendo l’incredibile quota di 31.137.073 dollari.

La raccolta fondi, ovviamente, continua; ed è molto probabile, a questo punto, che gli sviluppatori fissino una nuova soglia economica per lo sblocco di nuovi contenuti.

Ricordiamo, inoltre, che Star Citizen è previsto per il 2014 su PC.

 

Categorie
Eventi Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Lucca Comics & Games 2013, Rizzoli Lizard annuncia i vincitori del Translation Slam 2013

Una casa editrice non cerca solo talenti nella scrittura o nel disegno, poiché sono tanti i ruoli essenziali che la rendono completa e pronta ad affrontare il grande pubblico.

traduttori, per esempio, hanno un compito delicatissimo ed una grande responsabilità, visto che il pensiero originale di un artista straniero viene filtrato dal loro talento prima di arrivare all’utente. E’ essenziale che venga rispettata la purezza di ogni idea originale e, pertanto, non ci vogliono traduttori qualsiasi, ma veri campioni della traduzione.

Alla ricerca di nuovi talenti

La seconda edizione del Translation Slam 2013, tenutasi giovedì 31 ottobre durante la manifestazione Lucca Comics & Games, ideata con la collaborazione con Rizzoli Lizard, ha individuato alcuni potenziali traduttori professionisti. Translation Slam 2013 è una competizione di Traduzione Sans Frontières, la quale è stata arbitrata da alcuni esperti del settore: Andrea Plazzi (editor, traduttore), Leonardo Rizzi (traduttore, autore teatrale) e Fabrizio Iacona (traduttore).

Una sfida all’ultima parola

I partecipanti (traduttori professionisti o aspiranti) hanno avuto a disposizione un’ora e trenta minuti, sfidandosi in una traduzione pubblica, dall’inglese o dal francese verso l’italiano, degli estratti di alcuni fumetti proposti dagli arbitri di questo contest originale e necessario.

Oggi conosciamo i nomi dei due vincitori del Translation Slam 2013, selezionati dall’attenta giuria che ha premiato un partecipante per la lingua inglese e uno per la lingua francese. A questi vincitori Rizzoli Lizard offrirà la traduzione per la pubblicazione di un volume a fumetti!

I vincitori sono: Jacopo Oldani perr la lingua inglese (storia tradotta: Harvey Pekar’s Cleveland; testi di Harvey Pekar, disegni di Joseph Remnant, pp. 79-83 – Ed. Top Shelf/Zip, 2011); Gabrielle Giraudeau per la lingua francese (storia tradotta: Kebra et Keubla, sur la piste du bongo, part 3: “Le Cargo de l’enfer”, testo e disegni di Jano, pp.63-68; Ed. H.Associés, Humano Pocket, 2008).

La casa editrice ha voluto offrire un premio di consolazione ad altri due partecipanti che si sono presentati a Lucca Comics & Games 2013, semplicemente citandoli sul proprio portale e segnalando con nota di merito le loro traduzioni: Neri Locchi per la lingua inglese (storia tradotta: Art School confidential); Stefano Andrea Cresti STEFANO ANDREA CRESTI per la lingua francese (storia tradotta: Sur la piste du bongo).

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

FOTO – La figlia di Fiona May ha scelto la Ginnastica! La prima gara

La figlia di Fiona May ha scelto il suo sport! Larissa Iapichino ha deciso di praticare ginnastica artistica e proprio in questa stagione ha iniziato a partecipare alle sue prime competizioni.

La bimba, classe 2002, che tutti conosciamo grazie agli spot televisivi della Kinder, è scesa in pedana lo scorso weekend nella fase Interregionale – Zona Centro della Serie C (la competizione riservata alle allieve) a Montevarchi (Arezzo), vestendo il body dell’Artistica Mugello.

Larissa è dotata di una grandissima rincorsa (i geni non mentono) e di un approccio al volteggio di tutto rilievo (è stata tra le migliori nella specialità). Si è poi cimentata alla trave (la foto qui sotto è stata scattata nell’occasione da Laura Pieri) e al corpo libero.

Fiona May è stata una delle più grandi sportive italiane, una donna che ha dominato in lungo e in largo per dieci anni, tenendo altissima la bandiera del nostro Paese tra il 1994 e il 2005. Indubbiamente una delle più grandi atlete che abbiano mai vestito la maglia azzurra.

Una delle grandi icone internazionali del salto in lungo, capace di vincere due ori mondiali (Goteborg 1995 ed Edmonton 2001); due argenti alle Olimpiadi di Atlanta 1996 e alle Olimpiadi di Sidney 2000; un argento e un bronzo mondiale; un argento e un bronzo agli Europei. Poi ha partorito Larissa, è tornata all’agonismo (non riuscendo a ripetersi ai livelli mostruosi), poi si è data al cinema e alla televisione.

Gianni Iapichino, il papà di Larissa, è l’ex primatista italiano di salto con l’asta (5.70m realizzato nel 1994).

Insomma i geni sono di altissimo livello. Abbiamo forse trovato una nuova stellina della Polvere di Magnesio?

Cliccate qui per leggere tutti i risultati della Serie C – Fase Interregionale.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Come il vento: trailer del film con Valeria Golino e Filippo Timi

Dopo la tappa, fuori concorso, al Festival Internazionale del film di Roma, Come il Vento, il film di Marco Simon Puccioni con Valeria Golino, Filippo Timi, Francesco Scianna e Chiara Caselli farà il suo debutto nei cinema distribuito da Ambi Pictures il prossimo giovedì.

La sceneggiatura del film è tratta dalla vita di Armida Miserere, una delle prime donne direttrici di carcere, chiamata durante la sua carriera a dirigere i penitenziari più “caldi” d’Italia a contatto con i peggiori criminali, terroristi e mafiosi del nostro tempo. Una donna condannata dalla perdita del suo amato a vivere una vita al limite, in cerca, fino alla fine, di giustizia e amore nel sistema penitenziario.

Questa è la storia di una donna guidata dal suo senso di giustizia e dal suo dolore interiore, che visse e morì per il suo lavoro. La sceneggiatura è liberamente ispirata alla vita di Armida Miserere una delle prime donne a dirigere un carcere in Italia, una donna che ha iniziato a lavorare a metà degli anni ottanta, subito dopo l’entrata in vigore della legge Gozzini e ha saputo affermarsi in un ambiente ancora militarizzato e maschilista ottenendo stima e rispetto degli agenti come della popolazione carceraria. Ciò che rende particolarmente interessante la sua vicenda umana sono le sue apparenti contraddizioni: si era fatta la reputazione di “dura” (era soprannominata “fimmina bestia” dai detenuti dell’Ucciardone) perché doveva confrontarsi con personalità molto forti, ma la sua vita è stata il continuo tentativo di mantenere vivo il suo lato più umano e femminile.