Categorie
Angeli Angelo Cassandra Dana Demone Demoni Francesca

Cassandra si fa aiutare da Samuele per padroneggiare i suoi poteri da Angelo

Cassandra molto volte aveva cercato di utilizzare i suoi poteri da Angelo , si era molto informata sull’ argomento e giorno dopo aver finito di lavorare provava a utilizzare i suoi poteri . Il primo potere che provo a fare fu quello del volo , provo più volte e far uscire le ali che aveva dentro di se e le dava la possibilità ma per il momento non era riuscita a cavare un ragno dal buco . Poi provo a utilizzare il potere di curare ma anche quello non funzionava e si stava chiedendo perché , con mia sorella e con quell’ animale ha funzionato . Poi provo a parlare altre lingue e neanche quello stava funzionando e non capiva perché come mai , aveva provato in tutti i modi e non era riuscita a fare niente . Dana e Francesca si misero li a guardare la scena e videro che Cassandra ce la stava mettendo il tutto per tutto , ma non riusciva a fare niente per un motivo , gli angeli sono persone con un grande cuore e ogni potere proviene dal cuore e tu sei un angelo e non utilizzi quelli o cerchi di utilizzare i tuoi poteri senza farlo per fare qualcosa di buono non puoi fare niente e ci puoi provare tutto il tempo che vuoi ma è cosi e basta . Samuele che stava vedendo cosa stava succedendo nel mondo vide che Cassandra stava provando a utilizzare i suoi poteri da angelo . Samuele appari dietro a Cassandra e le disse all’ orecchio – hai bisogno di aiuto per capire come utilizzare i tuoi poteri da angelo . Cassandra si giro e vide Samuele e gli disse – si ho bisogno di aiuto nel capire come utilizzare i miei poteri da angelo . Quando mia sorella è stata in pericolo io ho fatto qualcosa e adesso invece io non riesco a fare niente , mi puoi dire perché adesso non ci riesco . Samuele le disse – ci stai provando con la testa o con il cuore ? . Cassandra non capiva dove Samuele voleva andare a parare con questa domande e comunque Cassandra rispose – ci sto provando con la testa e non con il cuore . Samuele mise la mano sul petto di Cassandra e le disse – tu non devi pensare con la testa ma con la cosa che è qui nel tuo petto cioè il cuore . Solo se fai le cose con il cuore puoi fare tutto e anche aiutare tua sorella in difficoltà . Samuele vide un animale ferito un cervo che era stato colpito da un cacciatore e lo aveva colpito a una gamba e non si riusciva più a muovere come si deve . Samuele e Cassandra si avvicinarono al cervo e Cassandra per far capire che si poteva fidare di lei lo inizio ad accarezzare e poi Cassandra non si concentro con la testa ma lo fece con il cuore e grazie a questo Cassandra curo il cervo e il cervo poi se ne andò . Samuele disse in maniera gentile a Cassandra mentre lo faceva le guardava i suoi bellissimi occhi blu che il cielo le aveva dato – se tu cercherai ti utilizzare i tuoi poteri con la testa non ci riuscirai mai ma se lo fai con il cuore buono e gentile che hai puoi fare tutto e di più e anche di più . Cassandra mentre ascoltava Samuele si perdeva nei suoi bellissimi occhi marroni e poi lei con calma e trasudando felicità – quindi se lo faccio con il mio cuore posso anche far diventare un demone un angelo oppure no . Cassandra aveva chiesto molto difficile a Samuele , Samuele non sapeva cosa dire a Cassandra dopotutto nessuno degli angeli che conosceva era riuscito a fare quello che diceva Cassandra . Samuele guardo Cassandra e veramente non sapeva cosa rispondere e poi le disse con sincerità – Senti Cassandra non lo so se questa cosa è fattibile oppure no . Nessuno degli angeli che conosco o i miei precedessori sono stati capaci di fare questo ma se tu ci vuoi provare ti voglio stare accanto per proteggerti e per vedere se questa cosa che vuoi fare è possibile . Se ci riesci sarai la prima a fare una cosa del genere e spero che tu ci riesca a fare questa cosa . Dana sentiva tutto e arrivo vicino a Cassandra – vuoi provare a trasformare un demone in un angelo , ho sentito bene . Dana alla fine disse tra se e se “ io non voglio far del male a nessun demone , forse se divento un angelo posso aiutare mia sorella a proteggere le persone . Prima che Cassandra potesse dire qualcosa , Dana prese la parola e disse – vorrei che tu facessi questa cosa su di me . Cassandra guardo la sua sorellina negli occhi e si vedeva da li che lei aveva già deciso di fare questa e nemmeno Francesca le avrebbe tolto tale pazzia dalla testa . Cassandra si mise alla stessa altezza di sua sorella Dana e le disse – sei sicuro di voler fare tale cosa con me ? , Dana le disse – tu hai provato ad aiutarmi e io ti ho solo causato problemi , adesso tu vuoi fare questa cosa e se io divento un angelo divento veramente tua sorella e cosi invece di fare del male posso far del bene e cosi lo possiamo fare insieme ti va Cassandra . Cassandra aveva provato in tutti i modi a impedire di fare questa cosa a sua sorella e poi disse – Va bene , ma se succede una qualunque cosa ci fermiamo e appena ti sarai ripresa riprendiamo . Faremo questa cosa a queste condizioni , infrangine uno e io non te lo faccio più fare sono stata chiara Dana . Dana quando doveva ascoltare , ascoltava troppo e grazie a questo fatto lei in questo modo truffava le persone e cosi che faceva per rubare i soldi dalle tasche dalle sue vittime . Dana guardo Cassandra ed era uno sguardo serio e allo stesso preoccupato e poi le disse – va bene farò come dici e se ci sono problemi te lo dico . Cassandra aveva davvero paura a fare questa cosa , niente del genere e stato fatto a un demone e se fosse andato storto Cassandra avrebbe perso Dana e per questo si sarebbe sentita in colpa per sempre e come dargli torto lei aveva deciso di fare una pazzia del genere e Dana aveva deciso di essere utilizzata come primo soggetto per questa follia . Francesca era d’ accordo ma aveva detto a Cassandra – se lo vuoi fare fallo ma per favore stai attenta alla salute di tua sorella , non voglio che una di voi moriate . Anche se non siete veramente figlie mie ma è come se lo fosse e se una delle due muore io avrò un grande dolore nel cuore e quindi per favore te lo chiedo come tua madre fai attenzione . Cassandra disse a Francesca – anche se tu non sei veramente mia madre e come se te lo fossi e mi piace moltissimo , quindi io farò attenzione a mia sorella . Lei come per te e tutto per me e l’ unica sorella che ho e se vedo che questo progetto e pericoloso mi fermo e non lo voglio fare più . Cassandra e Francesca si abbracciarono come madre e figlia e anche se non lo erano realmente a loro non gliene fregava perché a loro bastava una cosa sola cioè essere felici . Questo era l’ importate e fino a quando loro erano felici per loro era sufficiente e questo bastava a loro e anche se Dana era un demone e spesso si metteva nei guai , però a loro andava bene e sopratutto era pure lei nella famiglia creata con Cassandra e Francesca . 

Categorie
Acido Bagno delle Ragazze Cheeleders Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Jenna Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Superpoteri

I Demoni cercano di uccidere mia sorella nel bagno

Nella scuola dove io e mia sorella Alyssa andavamo per poter ottenere un futuro , c’ erano molte persone con i poteri e alcuni di loro erano demoni . Mia sorella era sempre gentile con tutti quanti loro e aiutava tutti a controllare i propri poteri o elementi che avevano . Grazie a questa sua qualità mia sorella ottenne per 5 volte il premio ragazza dell’ anno e io ero molto fiero di mia sorella Alyssa ma ad alcuni questo fatto che per cinque volte di fila avesse vinto mia sorella . Le ragazze che puntavano a vincere tale premio erano moltissime ma sopratutto le cheerlader , secondo loro dovevano vincere loro quel premio e non mi sorella . Nei corridoi si era sparsa la voce che le cheerlader ritenevano mia sorella una persona facile e che andava a letto con tutti , secondo loro lei si era guadagnato il titolo cinque volte non essendo gentile o in modo altruista ma andando a letti con tutte le persone che aveva aiutato . Ma tutti dissero che Alyssa aveva aiutato tutti e pure io aiutai mia sorella mostrando foto che lei aveva fatto le cose senza andare a letto con nessuno . Dopo quello che avevano detto le cheerlader se prima per mia sorella erano delle streghe ma poi capì cosa erano delle maledette arpie e un giorno andarono a casa di Jane la capo cheerlader e disse alle altre – non importa cosa dicono gli altri , quel premio deve essere nostro a ogni costi e domani prendiamo quella puttanella , la mettiamo in bagno e gli buttiamo l’ acido addosso cosi una volta tolta di mezzo la puttanella e dovranno dare a noi il premio per chi è stato più gentile con le altre persone . In verità le cheerlader aveva fatto finta di aver fatto opere di carità e vari lavori ma invece avevano partecipato a feste , si erano ubriacate e per far in modo che tutti dicevano che loro erano stati gentili e per fare in modo cbe loro dicessero questo loro ci sono andate a letto . Le cheerlader erano dei mostri e per ottenere un premio avrebbero fatto di tutto anche uccidere e se erano demoni allora lo avrebbero fatto di tutto per ottenere il premio . Jenna la capo cheerlader non sapeva come fare l’ acido ma sua madre si e cosi spiego tutta la situazione alla madre e come ogni madre lei decise di aiutarla , le disse passaggio dopo passaggio come fare l’ acido e poi le disse – se hai bisogno di aiuto in questo tuo piano , io sono di sopra basta che mi chiami . Se volete per te e le tue amiche ci sono dei biscotti al cioccolato . La madre di Jenna era davvero molto gentile con lei e per farle ottenere il premio ragazza dell’ anno la madre di Jenna avrebbe fatto di tutto anche uccidere tutte le altre concorrenti . Il giorno della gara per ottenere il premio ragazza dell’ anno portarono Alyssa nel bagno delle ragazze e chiusero a chiave il bagno e poi Jenna disse – adesso tocca a me vincere quel premio e per mano nostra fare in modo che nessuno guardi più quel tuo bel faccino puttanella . Le due cheerlader la tenevano ferma e le buttarono l’ acido in faccia , ma dopo pochi minuti la faccia di mia sorella torno come era prima e Jenna e le altre dissero – come è possibile tu hai detto che non avevi poteri ? . Mia sorella Alyssa disse -ho mentito e voi siete dei demoni e adesso tocca a me fare qualcosa per voi . Le cheerlader provarono a fermare mia sorella Alyssa ma lei fermo tutti i loro colpi e mia sorella li uccise tutti e poi tramite messaggio telepatico – Sarah puoi venire da me . Dei demoni mi hanno provato a bruciare la faccia con l’ acido e adesso mi serve una persona per farlo capire a uno dei professori . Sarah arrivo e usci con Alyssa e andò da uno dei professori e disse – Buon Giorno professore Alyssa le deve dire qualcosa ? . Alyssa disse con calma e dicendo tutto al professore e disse – L’ importante che è tu stai bene , adesso torna a casa con Sarah e con tuo fratello Daniel e poi vediamo come procedere e poi tu e tuo fratello venite portati alla sezione eroi . Quel giorno era stato brutto per mia sorella Alyssa , meno male che aveva i poteri e meno male che io e Alyssa abbiamo sentito quando lei ci parlava dei demoni , noi dicevamo che era inutile che ci parlava dei demoni ma adesso capisco come sia stato importante parlaci di quell’ argomento e meno male che noi abbiamo sentito del fatto che per uccidere il demone , bisogna uccidere l’ ospite che il demone sta utilizzando . Sarah con calma fu chiamata da tutti i suoi amici e i suoi nemici era stata chiamata pure dai suoi nemici perché anche se loro la odiavano ma la rispettavano e volevano sapere se stava bene e se l’ acido che le cheerlader le avevano buttato in faccia non aveva fatto danni e quando tornava a scuola il più presto possibile . Sarah Saintcall ci diceva di dire che noi non abbiamo super-poteri e sopratutto lei ci mise in guardia sui problemi delle scuola e come renderli innocui . 

Categorie
Aqua Capodanno Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Feste Pandora Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall T.A.R.D.I.S

Mia sorella Alyssa propone una torta per festeggiare il Capodanno

Mia sorella Alyssa si era svegliata un po’ più tardi e poi subito dopo come faceva tutti i giorni si buttava su una bella doccia calda e poi si vestiva in fretta e furia e non ci metteva molto perché sapeva cosa mettersi . Alyssa venne a fare colazione e incontro Aqua e Pandora che stavano decidendo cosa fare come ultima cosa cioè i dolci , nella loro mente erano frullate un sacco di idee ma non sapevano quale mettere in atto . Arrivo mia sorella e disse – se volete vi posso aiutare in cucina me la cavo benissimo e se volete per la festa posso fare una torta uguale al modo in cui avete dipinto la sala delle feste che ho visto tramite le mie visione . Mi voglio rendere utile per la festa e fatemi utilizzare le mie abilità da pasticceria . Aqua e Pandora erano nei guai se per domani non avevano fatto niente e nessuna della due sapeva come combinare niente in cucina . Possiamo dire che Aqua e Pandora non sapevano fare dei dolci figuriamoci per Capodanno e cosi dissero ad Alyssa – aiutaci ti prego noi in cucina non sappiamo fare molto invece tu sai fare delle cose meravigliose come quello che hai fatto per Natale . Hai fatto dei biscotti di cioccolata a forma di ghirlanda e di albero di Natale ed erano meravigliosi . Quindi adesso tu ti metti insieme a noi e decidiamo insieme cosa fare come dolci . Alyssa era davvero molto sociale con tutti , con la sua simpatia vince il premio ragazza dell’ anno molto volte . Alla fine si misero al tavolo della cucina e con il foglio in mano scrissero tutto quello che Alyssa doveva fare . Alyssa propose di fare questo cioè – Sentite non dobbiamo fare molte cose al cioccolato perché poi vorrei fare una bella torta al cioccolato per festeggiare il Capodanno alla grande . Sia ad Aqua che a Pandora queste decisione andava bene , visto che stavano parlando con una esperta pasticceria e loro invece erano dei neofiti in questa specialità . Loro due si affidarono alle mani esperte di mia sorella e per fare tutto quello che lei voleva fare gli servivano un sacco di ingredienti e roba varia , se gli mancava un solo strumento o un solo ingrediente lei non poteva fare . Alyssa viaggiava davvero molto e queste cose le teneva dentro un suo nascondiglio e con Aqua e con Pandora prese tutto quello che serviva e poi insieme con il mio T.A.R.D.I.S tornarono a casa . Tutte e tre si chiusero dentro la cucina e fecero dolci ma neanche troppi ma la giusta quantità per tutti loro e poi insieme a Pandora e Aqua si mise a fare una bella torta al cioccolato e sopra lei ci mise l’ immagine dei fuochi di artificio e sopra ci scrisse non in modo grande ma della giusta misura “ Buon Anno Nuovo “ . Alyssa mise la torta in frigorifero e poi disse tutti quanti che se toccavamo la torta prima di Capodanno ci avrebbe uccisi tutti quanti e lei su alcune cose non scherza e non le piace molto quando non fa come dice lei . Alyssa era davvero molto cattiva quando si arrabbia e quindi meglio non farla arrabbiare , l’ ho vista quando è arrabbiata e ve lo posso dire come testimone e quindi meglio non farla arrabbiare perché veramente te la fa pagare alla grande e quindi se gli toccavamo quello che ha toccato prima di Capodanno avrebbe fatto di tutto contro di lui . Io , Kratos , Aqua e Pandora decidemmo di non far arrabbiare mia sorella e di lasciare tutto come stava e quindi fino a domani non avevamo il diritto di andare in cucina apparte solo le dovevamo prendere qualcosa altro invece dei deliziosi dolci fatti da mia sorella Alyssa .Alyssa quando era a scuola era molto cordiale , ma spesso per colpa di questa cosa alcune persone cercavano di distruggere il suo bel sorriso con l’ acido . Mia sorella in pochi minuti guarì e vide che quella persone che le avevano erano dei demoni che si erano impossessati di queste giovani ragazze e poi lei chiamo Sarah la Fenice Rossa e racconto quello che era successo e le disse che aveva fatto bene e le disse che queste ragazze erano morte da sette giorni e per loro non si poteva fare niente , visto che quando un demone ti possiede tu sei già morte dentro e tu non puoi fare assolutamente niente per sconfiggere il demone o non verità c’ e cioè uccidere chi il demone ha deciso di possedere e Alyssa ci mise molto ma riusci a uccidere tale ragazze che la volevano uccidere prima lei e quindi Alyssa non aveva avuto altra scelta . Alyssa non si sarebbe arrabbiata cosi tanto ma un po’ si perché si scocciava a farli di nuovo e non voleva stare un ‘ altra volta li dentro in cucina a rifare quello che aveva fatto prima e poi lei doveva andare in ospedale e aiutare i suoi pazienti a guarire dalle varie malattie che hanno . 

Categorie
Aqua Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Rebecca Russo Valentina Richardson

Dico a Pandora e Aqua una mia idea per la Sala delle Feste

Dopo aver fatto colazione Pandora e Aqua stavano andando nella sala delle feste per vedere se ci dovevano aggiungere qualcosa altro per rendere la stanza più bella . Io le seguivo e mentre camminavamo io dissi a Pandora e mi riferivo anche ad Aqua – che ne dite sui tavoli mettiamo delle belle candele profumate su dei candelabri che mettiamo su ogni tavolo e cosi la stanza diventa più bella . Aqua ci penso sopra e il fatto dei candelabri su ogni tavolo non andava male e poi lei si fermo proprio vicino alla sala delle feste e disse – si ma dove possiamo trovare queste cose , dovremo andare in un negozio e oramai tutti i negozi saranno stracolmi di gente e sicuramente i candelabri e le candele profumate saranno andate a ruba e a trovarle ci sarà una grandissima fortuna . Io però dissi a loro – se non mi sbaglio i candelabri ce li abbiamo , si trovano nel salotto di sotto e per le candele profumate invece si devono andare a comprare . Io dissi a loro due – facciamo cosi io vado giù a cercare i candelabri e voi due invece uscite e andate a comprare le candele profumate . Presi dal mio portafoglio 15 euro e le diedi ad Aqua e non comprate niente altro e state attenti ai ladri . Pandora e Aqua erano ancora in pigiama , si vestirono e uscirono a comprare le candele profumate , andarono in vari negozi e alla fine andarono al mercato dove loro trovarono le candele profumate a 15 euro e ne comprarono uno che ne conteneva molte candele per i cinque candelabri che erano dentro il salotto e non venivano utilizzati . Li presi e li portai sopra e li misi su ogni tavolo che erano sulle tavole per le feste e alla fine tornarono Pandora e Aqua e non aveva incontrato nessun pericolo nella loro rientro a casa e tornarono con le candele profumate ed erano moltissime e sopratutto erano giuste per i candelabri che io con molta calma e pazienza aveva trovato li nel salotto e con calma . Erano stati messi li e quasi dimenticati e c’ era molto polvere su questi candelabri , gli tolsi tutta la polvere che c’ era sopra . Se Pandora o Aqua o qualcun’ altro avesse visto quanta polvere c’ era sopra uno avrebbe pensato che era di tanto tempo fa invece era solo vecchio di 10 anni e che li sopra c’ era solo molto polvere e quindi ci misi un po’ a fare in modo che fossero come nuovi visto che poi li dovetti far diventare di nuovo di ferro visto che per colpa del tempo l’ argento si era tolto e quindi mi misi li a ridare un del loro splendore a questi candelabri e sopratutto gli rimisi un po’ di argento sopra e cosi erano come nuovi . Aqua e Pandora invece misero le candele nella camera di Pandora e i candelabri invece li rimasero li sopra e poi anche senza candele sopra era molto belli e secondo se un ladro li avrebbe visti li sopra gli veniva la voglia di entrare e rubarli e come dargli torto l’ oro vale davvero molto al mercato nero e visti che erano nuovi e mai utilizzati erano ancora meglio . Pandora , Aqua e io eravamo li e stavamo vedendo il lavoro ultimato e io le dissi – siete bravissime nel fare lavori di questo genere è una meraviglia questa stanza e sicuramente quando la vedranno le altre due persone che verranno alla festa le piacerà un sacco . Pandora mi guardo e mi chiese – mi puoi dire chi viene oltre ad Ada Knight ? , io la guardai e dissi a loro – Ti ricordi Valentina Richardson e Rebecca Russo ? .

Pandora e Aqua mi dissero all’ unisono – si , ci ricordiamo di loro , io dissi a loro – insieme ad Ada Knight vengono anche loro due e Aqua mi disse – spero che a loro piacerà quello che abbiamo fatto nella stanza . Io le dissi – se l’ ho apprezzato io , pure loro lo faranno , mi misi dietro le spalle di Aqua e le misi una mano sulla spalla per farla calmare un po’ . Aqua alla fine si calmo e io prima di fare una cosa chiamai Rebecca Russo – Salve Rebecca ti vorrei chiedere una cosa ? . Rebecca ascolto la mia richiesta prima di dire si o no – ti va di venire a festeggiare il Capodanno a casa mia come hai fatto per Natale .Rebecca Russo e Valentina Richardson avevano passato cosi bene il Natale con lei e noi le abbiamo rese partecipe della festa e dopo averci pensato un po’ mi disse – si , pure Valentina non vede l’ ora di tornare a casa tua , sicuramente avrai fatto le cose in grandi . Io le dissi – mi vorrei prendere tutto il merito ma tutto il lavoro più grande lo hanno fatto Aqua e Pandora , appena vedrai cosa hanno fatto nella Sala delle Feste tu e Valentina rimarrete senza fiato e noi festeggiamo tutto insieme l’ ultimo dell’ anno . Dopo aver spento la telefonata Rebecca andò da Valentina e disse – domani andiamo a festeggiare il Capodanno a casa di Daniel

Saintcall , ci divertiremo e festeggiamo con la sua famiglia e ha invitato tutti e due . Valentina Richardson era davvero molto felice di sentire , non voleva festeggiare il Capodanno da soli . 

Categorie
Aqua Arianna Foresta Nera Irisa Matthew Pandora T.A.R.D.I.S Volpe Rossa Umana

Pandora e Aqua mi chiedono se ho salvato qualcuno

Ero appena tornato a casa dopo aver salvato Arianna la Volpe Rossa Umana e i due ragazzini e poi Pandora si mise a fare la detective per cercare di capire dove ero e chi stavo salvando . Pandora vide che il mio battito era accelerato e che ero di ottimo umore , un po’ troppo e Aqua capì subito quello che era successo e mi chiese – qualcuno ti ha baciato per avergli salvato la vita e io le dissi – come lo hai capito ? , Aqua mi disse – te lo si legge in faccia ora pero non ci dici cosa è successo , vogliamo sentire quello che è successo . Io alla fine decisi di dire a loro quello che è successo – Stavo facendo colazione normalmente e poi mi arrivo un messaggio telepatico di una certa Arianna e diceva che era in pericolo li nella Foresta Nera e io sono andato li a salvarla .Grazie al T.A.R.D.I.S ho scoperto dove si trovava , l’ ho presa e per salvarla ho dovuto utilizzare uno dei poteri cioè il fuoco . Ho fatto diventare le mie labbra di fuoco e l’ ho baciata e lei si è ripresa io come dottore ho visto che stava molto bene grazie al mio aiuto e poi con calma lei mi ha detto perché era li e mi disse che era li perché due bambini erano scomparsi nella Foresta Nera e aveva utilizzato il passaggio per la Foresta Nera come un modo più veloce per andare a casa . Ma per colpa del freddo loro non poteva più tornare a casa , il luogo dove loro erano andati poi divenne meno sicuro e io grazie allo scanner li ho individuati e li ho tratti in salvo . Aqua alla fine disse – bel salvataggio , ma la prossima volta che io o Pandora scopriamo che tu non sia stato baciato da qualcuno cerca di non farci vedere nessuna traccia . Io le dissi – ma io l’ ho fatto apposta a farvi vedere i segni , voi volete sapere ogni salvataggio e mi sono detto forse questo salvataggio che ho fatto può interessare a Pandora ed Aqua e forse possono capire che se uno vuole salvare una persona uno deve fare di tutto anche baciare una persona o altro . Pandora disse – quindi ci hai fatto capire che tu hai salvato una persona per farci raccontare questa storia e cosi noi possiamo capire che per salvare una persona si deve fare tutto il possibile e io dissi a loro – si . Aqua mi guardo con quella faccia tipo per dire che faccia di bronzo che hai , io dissi ad Aqua – lo so che ho una faccia di bronzo , ma se uno può imparare qualcosa da questa storia allora mi va bene cosi e adesso che ne dite se facciamo una bella colazione visto che non ho ancora fatto niente .Ma se mi date tre secondi vi faccio qualcosa di buono e poi se volete vi faccio un po’ di caffè . Aqua e Pandora mi guardarono e disse – si facci qualcosa e del caffè molto forte . Mi misi in cucina e in cinque secondi feci delle frittelle e del caffè caldo e forte per Aqua e per Pandora . Avevo salvato Arianna la Volpe Rossa Umana e i due ragazzi , uno era un ragazzo di 10 anni di nome Matthew e l’ altro era una dolce ragazzina di nome Irisa . Nel T.A.R.D.I.S io li sgridai prima di farli tornare a casa e per l’ esattezza utilizzai queste esatte parole – vi rendete conti dei guai che avete corso entrando nella Foresta Nera , sareste potuti morire per colpa del freddo , del ghiaccio o dei mostri di ghiaccio che sono li fuori e aspettano dei ragazzini come voi che sono soli e vi vengono a prendere . La prossima volta potrei arrivare più tardi e uno dei due muore , quindi fate attenzione . Irisa inizialmente non ci voleva andare ma fu forzata da Matthew e fu lui ha portarla li dentro , lei non ci voleva andare e cosi inizialmente si divisero ma Irisa aveva paura e per questo andò con Matthew perché aveva paura di stare da sola . Avevano camminato per molto tempo e alla fine sembrava che il tempo non era brutto ma poi le temperature diminuivano e per questo si misero un posto al sicuro dal ghiaccio ma poi quel posto non era più sicuro . Per tutto il tempo in cui erano li Irisa e Matthew si tenevano svegli uno l’ altro ma poi nessuno dei due ce la fece e se non li trovavo io loro sarebbero morti . Una stanza del T.A.R.D.I.S che ho creato io e una stanza del calore e permette a chi sta morendo di freddo di riprendersi dalle temperature gelide di qualunque luogo tu fossi andata e meno male che l’ ho fatto seno quei ragazzi sarebbero morti . Il ghiaccio che è li non è un ghiaccio normale , ma ghiaccio magico e stato creato da una maledizione antica ed è davvero molto potente , molte persone hanno fatto dei cartelli ma i ragazzi anche se vedono un cartello di pericolo fanno finta di averlo letto e vanno li , perché anche se la strada e pericolosa pensano questa è la strada più veloce per arrivare a casa prendiamola . 

Categorie
Arianna Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foresta Nera T.A.R.D.I.S Volpe Rossa Umana

Salvo Arianna la Volpe Rossa Umana

Arianna la Volpe Rossa Umana viaggia molto nelle varie foreste e tra le varie foreste alcuni pericolose e altre no ma la più pericolosa e nella quale ha quasi rischiato la vita e io per salvarle l’ ho dovuta baciare ma non gli ho dato un bacio normale ma un bacio con mio potere cioè il potere delle labbra di fuoco . Arianna era andata nella Foresta Nera proprio quando era nei tempi di ghiaccio cioè nei mesi dell’ inverno , inizialmente era riuscita a resistere grazie alla sua resistenza molto grande . Dentro di lei c’ era lo spirito di una volpe rossa molto forte e la sua forza era davvero molto grande e bello e però poi non resistette per colpa delle temperature da zero gradi . Arianna mentre camminava le temperature iniziarono a calare e alla fine arrivarono a zero e le forze di Arianna stavano calando e anche dentro che aveva il fuoco dentro stava calando il fuoco e Arianna vide che le fiamme delle sue code stavano diventato piccole e non erano grandi come prima . Le sue labbra erano quasi ghiacciate e quando faceva un po’ di aria calda invece usci aria fredda e non riusciva a scaldarsi . Continuava a stare in movimento e Arianna vide sugli alberi delle stilettatiti e una cadde e Arianna riusci a scansarla e poi continuo a camminare per non pensare al freddo glaciale che c’ era nella Foresta Nera . Arianna stava cercando di fare tutto per stare al caldo e alla fine lei cadde per terra per colpa del troppo freddo , provo a rimettersi in piedi ma lei cadde di nuovo per terra e poi cerco di mandare un messaggio telepatico a qualcuno . Anche se aveva poche forte e non si riusciva a muovere , però doveva provare a fare almeno quello e forse lei si sarebbe salvata , il messaggio arrivo molto lontano ma quasi tutti erano occupati e alla fine arrivo a me . Il messaggio mi appari in modo strano ed ero dentro una stanza e Arianna mi disse – aiutami , mi serve aiuto . Sono nella foresta nera a e per colpa delle temperature fredde sono li dentro . Per favore aiutami . Andai di fretta in furia e mi lancia verso il T.A.R.D.I.S e io appari dentro la Foresta Nera e scansionai la zona per trovare la ragazza . Una volta trovata apri la porta e la trovai li dentro , la trascinai dentro il T.A.R.D.I.S e poi una volta chiuse le porte del T.A.R.D.I.S . Presi Arianna la misi sulla sedia , con calma trasformai le mie labbra di fuoco e poi bacai Arianna . La temperatura del corpo di Arianna tornarono alla normalità e lei torno in completa salute e poi quando lei rinvenne mi vide che la stavo baciando e disse – grazie per avermi salvato . Io prima di lasciarla andare mi presentai e lei disse – Io sono Daniel Saintcall e tu sei ? , Arianna si fermo e disse – io sono Arianna la Volpe Rossa Umana , adesso devo andare . Io presi il mio stetoscopio e io dissi a lei – per favore io sono un dottore e prima di laccarti andare via fammi controllare se il tuo cuore sta bene e se stai bene oppure no . Arianna si fermo e io le misi lo stetoscopio sui suoi cuori e io le dissi – i tuoi cuori stanno benissimo , non ho mai visto dei cuori cosi forti . Sei più tu in salute che chiunque gli altri , se vuoi dimmi dove devi andare e io ti lascio li . Arianna mi disse – sto cosi bene perché ho avuto un ottimo dottore che mi ha curato cosi bene . Tu mi devi portare nella Foresta Nera e ci devo andare li per salvare due persone , mi puoi aiutare . Io la guardai e le dissi – dimmi in che punto si trovano e insieme li salviamo . Arianna non sapeva dove si trovavano , io inizia a scansionare il posto e loro due si trovavano a 340 metri di li . Invece di andarci a piedi ci andammo con il T.A.R.D.I.S e mi misi il più veloce possibile e li teletrasportai dentro al T.A.R.D.I.S ed erano quasi svenuti . Io li misi in una stanza che era di puro calore e loro si ripresero in fretta e poi una volta scesi e videro me e Arianna li e poi il più piccolo disse – grazie per averci salvato , noi due eravamo andati nella Foresta Nera per andare a casa , un modo per andarci prima ma per colpa del freddo ci siamo messi in un posto sicuro e poi noi non siamo stati più al sicuro . Io riportai i due ragazzini dai loro genitori e poi riportai Arianna in un posto di sua scelta non mi volle dire il posto e poi per ringraziami mi diede un bacio e disse – Alla prossima Daniel e io con la mano le dissi – Alla prossima Arianna .  

Categorie
Angelina Angelo Federica Ladra Maestra Ladra Mostri Mutaforme

Angelica Wood parte 4

Da quando Angelica Wood era da Angelo lui prendeva molta acqua e molte cose da mangiare e ogni volta lui per non essere messo sotto perquisizione e fare in modo che casa sua e il suo negozio visto che erano una cosa sola non fosse distrutto dalle guardie in cerca di qualcosa , anche la più piccola traccia di Angelica Wood . Se solo una delle guardie avesse scoperto che Angelica Wood è stata li dentro lui avrebbe fatto di tutto anche utilizzare tutta la sua furia per cercare di scoprire dove fosse quel mostro e anche se era una ragazzina cioè le guardie la poteva portare viva o morta secondo loro lei è uno mostro e quindi non mancherà a nessuno e dopo quello che ha fatto li non c’ erano alcuni un dubbio che Angelica fosse un mostro . Angelica senza farlo sapere a Federica e nemmeno ad Angelo lei lesse il giornale e scopri che la stavano cercando . Federica vide la triste scena che aveva fatto li e quando Federica volle sapere una cosa perché lo aveva fatto , lei non lo ricordava e Angelica disse – io non lo so cosa è successo li , so soltanto che quei ragazzi mi hanno trascinata li con i capelli , mi hanno strappato il vestito ,poi sono svenuta quando hanno provato a farmi qualcosa e l’ unica cosa che mi ricordi e che mi sono risvegliata vicino a uno dei cadaveri , questo mi ricordo e basta . Io non lo volevo fare , Federica vide gli occhi di Angelica e vide che erano sinceri e pieni di disperazione . Se Federica o Angelo avesse dato un forte schiaffo ad Angelica secondo tutti e due sarebbero morti e Angelica sarebbe dovuta fuggire ma con la colpa di avere ucciso due persone che la vogliano aiutare . Federica come una madre la mise sul letto e le diede un bacio sulla fronte e disse – lo so che non lo volevi fare , ma lasciamo questa cosa alle spalle . Adesso devi pensare di più al tuo allenamento ti fai distrarre da quello che hai fatto tu non potrai più fare niente . Invece smetti di pensare a quello che hai fatto e pensa a quello che devi fare . Se ti lasci condizionare dal passato bello o brutto che sia non vai più avanti , quindi promettimi che domani tu penserai al tuo allenamento da ladra invece di questo brutto evento . Angelica la guardo e disse con assoluta certezza – si , la smetto di pensare a questo brutto evento e penso al mio futuro . Dopo ogni allenamento Angelica aveva fatto amicizia con un ragazzo di nome Luca , erano davvero molto legati ed erano divenuti migliori amici . Tutto stava andando come da programma e un giorno Luca era tornato da loro ma con una brutta sorpresa cioè le guardie . Angelica chiese spiegazioni a Luca e disse – niente di personale ma si tratta di soldi e questo è il mio unico interesse e sulla piccola testa hai una taglia di diecimila e mi sono detto perché non prenderli . Angelica era arrabbiata ma Federica non la fece arrabbiare e le diede il tempo di scappare e sparire dalla circolazione . Angelica si era rifugiata in uno dei posti che conosceva solo lei e nessun’ altro e andava in quel posto solo quando era da sola e non voleva farsi trovare da nessuno . Angelica mentre scappava per salvarsi la vita vide un volantino attaccato a ogni porta e a ogni muro e diceva “ Angelica Wood viva o morta . 10 mila skulls “ , quando Angelica vide quel volantino capì che la sua vita valeva più da morta che da viva . Dopo che era scappata senza farsi vedere lei andò a un esecuzione che non era la sua ma quelle delle suoi amici e una guardie gli chiedeva – tutto questa sofferenza tu e la compagna ve la potete risparmiare basta che mi dite dove è Angelica Wood , solo questo voglio sapere e facile . La guardia alzo la testa di Angelo e lui disse – non lo dirlo mai preferiamo morire che dirlo . La guardie uccise Angelo e Federica e lo fece davanti a un sacco di gente tra le quali Angelica . Dopo l’ esecuzione dei suoi migliori amici Angelica fu seguita e inizialmente non ci aveva fatto caso ma poi senti dei passi e decise di aumentare il passo e poi all’ ultimo secondo si nascose e poi quando lui cercava Angelica disse – mi stavi cercando . L’ uomo prese Angelica per la mano e la porto via da li e la porto in casa sua e disse – Federica per tutto il tempo in cui sei stata con lei , mi ha parlato un sacco di te e adesso ti insegno io e so già cosa stai pensando di andare a vendicare la morte dei tuoi amici , ma secondo me e una perdita di tempo . Angelica lo guardo e disse – io voglio uccidere chi ci ha traditi e tu non mi puoi fermare . Angelina si tolse la maschera e disse – lo so che non ti posso fermare , Federica mi ha detto pure che tu sei molto ferma su quello che vuoi fare , ma se devi vendicarti almeno lasciati addestrare meglio . Angelica non capiva cosa voleva dire e poi lei le fece vedere una cosa che non capiva , cioè si trasformo in un altra persona davanti a lei e poi si trasformo di nuovo e nel suo vecchio aspetto e poi si mise dietro di lei e inizio ad accarezzare i suoi capelli e disse – ho visto quello che hai fatto li , ho visto tutto e tu ragazza mia tu sei un muta-forme come me . Alla fine Angelica si senti in colpa e disse – io non lo controllavo , loro mi hanno quasi violentato e io ho perso il controllo e ho fatto quello che ho fatto e Angelina le disse – lo so , ma adesso grazie al mio aiuto tu lo potrai controllare e questa maledizione tu potrai diventare una benedizione . 

Categorie
Angelica Wood Angelo Ladra Maestra Ladra Racconto The District

Angelica Wood parte 3

Angelica Wood era li con Federica e Angelo e molto volte la ragazzina aveva provato ad andarsene li senza non farsi vedere o sentire a Federica ,ma Federica sentiva tutto ed era davvero molto abile a sentire tutti i rumori e Federica la fermava a tutti i costi . Angelica aveva visto Federica muoversi e capì che nel suo passato ci doveva essere qualcosa che non aveva detto né a me e né ad Angelo e a tutte le persone che lei conosceva e capì che lei doveva essere una grande ladra professionista . Angelica per chiedere questa cosa aspetto che Angelo se ne andò a prendere le cose dalla sua persona di fiducia , la persona che dava mele e le altre cose che Angelo vendeva nel suo negozio . Una volta che Angelo se ne andò , Angelica andò con calma verso Federica che stava mettendo via i suoi ferri del mestiere di medico e le disse – Tu eri una ladra , giusto o sto sbagliando ? .

Federica voleva sapere come aveva fatta Angelica a capire che nel passato , lei è stata una grande ladra – l’ ho capito da come ti muovi e sopratutto anche dal fatto che ogni cinque minuti ti guardi fuori per vedere se qualcuno ti ha seguito , ecco come l’ ho capito . Angelica alla fine chiese a Federica – per favore , te lo chiedo per me mi puoi aiutare a capire come rubare e sopravvivere nella città senza essere ucciso da nessuno . Federica la guardo e disse – ho finito quella vita e non la voglio ricominciare , per favore non chiedermi più una proposta del genere e adesso per favore mangia qualcosa e lasciami in pace . Angelica aveva capito che aveva toccato un nervo scoperto e poi lascio un po’ in pace Federica e si andò a mangiare due belle mele fresche che Angelo aveva nel suo negozio . Federica penso a quello che aveva appena fatto e disse – lei vuole il mio aiuto e se non glielo do lei potrebbe morire di fame e di sete , per il momento non siamo stati scoperti ma prima o poi qualcuno vedrà che noi abbiamo troppe scorte di cibo o troppa acqua e uno verrà e scoprirà che Angelica Wood e qui e subito lo dirà a The District o peggio si vorrà fare giustizia da sola . Federica andò da Angelica e le disse con calma – scusami se mi prima ti ho detto quelle cose , ma se questo addestramento da ladra ti può servire a salvare la tua vita allora lo farò tesoro . Federica non voleva affrontare questa storia perché uno dei suoi amici ladri e stato catturato durante il suo ultimo colpo e lui sta dando la colpa a Federica per quello che è successo quel giorno . Angelica dopo aver mangiato le mele andò da Federica e disse – grazie per il tuo aiuto e come dici tu spero che questo addestramento mi possa aiutare a capire come sopravvivere in città e nell’ Universing , lo spero tanto . Federica disse ad Angelica che domani mattina le avrebbe insegnato come rubare senza essere visti da nessuno , ma anche a nascondere le proprie tracce e molte altre cose . Le cose che Angelica doveva imparare per essere una ladra esperta erano tante e loro aveva al massimo due mesi prima che loro furono scoperti e Angelica trovare un nuovo rifugio . Nei due mesi successivi Federica insegno in modo perfetto tutto quello che sapeva fare cioè coprire le sue tracce , camuffarsi , rubare in tutti i modi non letali che sapeva Federica e molto altro . Angelo era davvero molto sorpreso nel vedere quante cose che non sapeva su Federica e poi Federica scopri una cosa che lei non sapeva su Angelo cioè che lui era davvero molto innamorato di Federica . Federica si stava chiedendo come mai Angelo non le toglieva gli occhi di dosso e chiese ad Angelica – hai visto che Angelo non mi toglie gli occhi di dosso e Angelica le disse – secondo me è innamorato cotto di te . Federica non sapeva cosa fare e alla fine Angelica diede una spinta a Federica e grazie a lei che Angelo era innamorato di Federica e grazie a lei scoppi la loro storia d’ amore nel primo mese e Federica era davvero molto felice e fu grazie ad Angelica che la loro storia di amore era scoppiata . Federica quando li vedeva che loro si baciavano si comportava come ogni ragazzo che vedeva i genitori baciarsi cioè fece finta di vomitare . Federica la guardava e diceva ad Angelica – e inutile che fai cosi tanto la schizzinosa su queste cose , un giorno prima o poi lo farai pure tu con il ragazzo e Angelica disse – no non è vero . 

Categorie
Angelica Wood Governatore Mondo Mutaforme The District Universing

Angelica Wood parte 2

Angelica Wood dovette iniziare a scappare e a cercare un riparo ma questa cosa le sarebbe stata abbastanza difficile perché Il Governatore dell’ Universing aveva detto a tutto che la piccola Angelica era un muta-forme e aveva ucciso un sacco di persone . Trovare un rifugio o qualcosa da mangiare o bere sarebbe stato impossibile per lei visto che adesso il Governatore Robby aveva fatto una conferenza stampa . Ci era andato ben vestito elegante , una cravatta abbinata al vestito scuso e parlo al microfono – chiunque veda Angelica Wood lo devo dire a The District e nessuno gli deve dare un rifugio o niente . Lei è una pericolosa fuggitiva chissà trovato ad aiutare questo mostro che ha brutalmente ucciso alcuni ragazzini , non gli verrà tolto solo il lavoro ma fare in modo che lui abbia una macchia sulla sua reputazione e cosi non potrà lavorare mai più per nessuno . Alexander e Tamara erano davvero molto preoccupati per Angelica e adesso per colpa di questa conferenza stampa tutti saranno contro di lei e nessuno le darà niente da mangiare e da bere . Angelica stava iniziando a girare in cerca di qualcosa da mangiare e verso la fine delle settima strada trovo il negozio dove lei prendeva le mele buone per le sua famiglia . Angelica aveva qualche soldo e il proprietario non ci credeva a questa cosa che dicevano che lei aveva fatto , non ci poteva credere in nessuno modo . Angelica prese la male con la delicata mano sinistra e poi chiuse gli occhi perché pensava “ adesso Angelo mi darà uno schiaffo sulla mano e io non mangio niente “ . Angelo vide Angelica prendere con la sua mano sinistra la mela e poi venne verso di lei e la porto all’ interno e le dissi in maniera dolce e gentile – stai bene Angelica ? . Angelica aveva una faccia stupefatta e anche un po’ incredula e disse – Angelo perché mi aiuti , hai sentito quello che ha detto il Governatore , se mi aiuti muori e non potrai più lavorare da nessuna parte . Angelica se ne stava andando e lui la prese per la mano e disse – preferisco aiutarti e morire aiutando una amica che farti morire su una strada senza mangiare o bere niente per giorni . Visto che il Governatore ti ha messo contro l’ intera città per te sarà difficile trovare le tre cose che ti servono a sopravvivere qui in questa città . Per favore fatti aiutare in nome della nostra amicizia . Angelica sentendo le parole di Angelo si mise a piangere , Angelo le tolse le lacrime dal suo dolce viso ed era sporco e pieno di lividi e anche il suo corpo era pieno di lividi . Angelo vide che i lividi che erano sul corpo di Angelica non erano molto brutti . Angelica alla fine si senti stremata e senza forze e il suo corpo provato da cercare un rifugio per la notte e qualcosa da mangiare e da bere e cosi rimanere in vita ancora per molto tempo . Angelo la prese e la mise sul suo letto e poi arrivo un’ altra persona che conosceva Angelica , cioè Francesca che era amica intima di Angelo e lei faceva due lavori uno fioraia e l’ altro dottoressa . Francesca vide Angelica sul letto di Angelo e poi vide che il corpo di Angelica era pieno di lividi e poi capi che era molto disidratata ed era molto affamata . Francesca disse ad Angelo di portare bende e tutto l’ occorrente per salvare Angelica , Francesca aveva tolto l’ unica che teneva al caldo il corpo di Angelica e poi prese una pezza di stoffa la bagno con l’ acqua che aveva portato Angelo e inizio a tamponare le ferite sulla schiena di Angelica e poi sul petto . I punti in cui lei fece qualcosa furono i suoi avambracci visto che aveva segni di legatura su polsi e sulle caviglie . Angelica si sveglio e riconobbe Federica e disse – che ci fai tu qui ? , te ne devi andare se mi aiuti muori  . Federica invece rimase e disse – tesoro io ti curo e non me ne frega niente delle conseguenze , morirò ma almeno l’ ho fatto perché ho aiutato una mia amica . Poi Angelica svenne visto che era molto disidratata e Federica lo poteva vedere dalle labbra che erano secche . Federica alzo la testa di Angelica e mentre Angelo le teneva la bocca aperta Federica le dava dell’ acqua e dopo pochi minuti le sue labbra era ritornate come quella dio Federica e di Angelo e si poteva vedere , dopo 12 ore di sonno Angelica era sveglia e sotto la sorveglianza costante di Federica lei mangio sano e torno in forze e poi disse ad Federica ed Angelo – grazie a tutti e due , ma adesso me ne devo andare . Federica guardo in faccia Angelica e poi le diede uno schiaffo e disse – tu non te ne vai , se lo fai muori . Angelica arrabbiata disse a loro due – non capite che se il Governatore ha messo la città contro di me , puoi metterla contro di voi e sopratutto potete morire . Federica la guardo e disse – ce ne rendiamo conto ,ma preferiamo sacrificare la nostra vita alla tua . Tu hai ancora tutta la vita davanti e noi invece abbiamo solo questo . Angelo e Federica erano stati categorici sul fatto che Angelica doveva rimanere li e non se ne doveva andare . Angelica aveva trovato un rifugio e aveva ancora degli amici nella città e questo le dava una speranza di sopravvivenza . 

Categorie
Daniel Saintcall Deep Down Dominatore di Poteri Foto Gazzetta dell' Universo Mondo Notizie Notizie dal Mondo Universo

Scatto foto per l’ universo futuristico di Deep Down

Ore 7:31

Dopo tempo decisi di fare un viaggio in un universo e tra i quali scesi quello di Deep Down . Avevo letto dalla Gazzetta dell’ Universo che c’ erano cose e andai subito a vedere e posso dire che ho visto cose molte belle e che mi sono piaciute un sacco e per farle vedere pure a voi ho fatto delle foto .