Categorie
Kratos Luca Mercato Pandora Universing

Kratos e Pandora Black – Giovedì-13:59

Kratos e Pandora avevano seguito le indicazione datogli da quel mercante con cui Kratos aveva parlato . Aveva parlato con le manieri forti ma in un modo o nell’ altro aveva parlato , visto che Kratos ci stava andando pensante con la sua mano il mercante non disse nessuna bugia , era in repentaglio la sua mano e se lui non aveva più la mano non poteva né vendere né fare niente . Cosi lui inizio a cantare come un piccolo usignolo e disse a Kratos – Il messaggero che state cercando ha 18 anni , capelli neri lunghi , un taglio profondo sulla guancia sinistra e poi porta degli abiti neri e molto eleganti . Lui è molto veloce e sopratutto lui non vi dirà niente sui Collezionisti . Kratos guardò il mercante e lasciandogli la sua mano sinistra con calma – Lo farò parlare in un modo o nell’ altro . Iniziarono a mettersi in viaggio e dentro la mente di Pandora apparirono delle immagini di cosa avrebbe fatto Kratos a quel ragazzo .

Kratos ti voglio chiedere di andarci piano con quel ragazzo , lo so che lui lavora per i nostri nemici . Ma è pur sempre un ragazzo che forse lavora per il nemico perché è stato costretto a farlo . Kratos senti quello che disse sua nipote e disse – Cerco di non andarci troppo forte con lui , noi da lui dobbiamo prendere le informazioni che ha e forse lui scappa da noi e anche in quell’ occasione provo a non fargli del male . Il nome di questo ragazzo era Luca lui lavora per i Collezionisti per fare un po’ di soldi ma quando le cose si fecero molto serio loro mandarono un messaggio molto forte al ragazzo . In che modo si presentarono a casa sua e gli uccisero i genitori davanti a lui e poi sulla guancia sinistra li fecero una cicatrice per far capire che non doveva mai più dire a nessuno per chi lavorava e cosa faceva . Lo avevano fatto perché il padre del ragazzo era andato da loro e gli aveva detto di lasciarlo stare e di farlo smettere da lavoro da loro . Loro lo presero come una cosa personale, come se lui gli avesse ordinato a loro decisero di fargliela pagare e questa su la loro punizione . Luca tutti i giorni si alzava e vedeva la cicatrice sulla guancia sinistra e quella cicatrice non sarebbe più guarita e tutti giorni lui si ricordava quello che avevano fatto i Collezionisti ai suoi genitori . Anche se lui lavorava per loro lui li voleva uccidere e aspettava da molto tempo una persona che lo potesse aiutare ad avere vendetta . Kratos e Pandora alla fine andarono al luogo di incontro e trovarono il ragazzo Luca . Appena vide Kratos inizio a correre molto velocemente , ma Kratos era molto più veloce e lo prese su un tetto di un palazzo . Lui prese un coltellino dalla sua tasca sinistra e lo stava puntando contro Kratos ,ma Kratos lo prese la mano e glielo butto a terra e poi da quel tocco scopri la sua storia . Cosa gli avevano fatto i Collezionisti e Kratos alla fine disse – non ti farò del male , anzi ti chiedo aiutaci a sconfisse i Collezionisti . Tu hai le informazioni , sai tutto di loro dammi le informazioni su di loro e sopratutto aiutaci a sconfiggerli . Quello che hanno fatto a te e ai tuoi genitori è davvero molto brutto che ne dici di fargliela pagare . Luca voleva sentire quelle parole tempo fa e poi disse – certo vi aiuto e disse a Kratos e a Pandora tutto su di loro e per proteggerlo lo portarono con loro ma solo dopo che lui incontrasse uno dei Collezionisti e avere da lui delle informazione e sopratutto dopo aver fatto la missione per loro . Dopo quello lui smise di lavorare per loro e decise di aiutare Kratos e Pandora a sconfiggerli una volta per tutte . Alla fine lo portarono in un luogo sicuro e giusto per fare le prossima missione cioè sconfiggere i Collezionisti .

Categorie
DICE EA Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Battlefield 4: la nuova patch su PC non risolverà del tutto il bug one-hit kill

La versione PC di Battlefield 4, ultimo capitolo della famosa serie sparatutto prodotta da DICE e EA, riceverà nei prossimi giorni una patch che risolverà diversi problemi del gioco e garantirà un miglior equilibrio generale al sistema. Purtroppo però sembra che gli sviluppatori non siano ancora riusciti a risolvere in maniera definitiva il bug one-hit kill, come confermato in alcune sue dichiarazioni da un rappresentante di DICE:

“La nuova patch risolverà solo parzialmente i problemi legati al bug one-hit kill, la colpa è solo nostra e ci scusiamo con tutti i nostri fan.”

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Amazing Spider-Man 2: nuovo spettacolare poster del sequel di Marc Webb

In attesa che sia disponibile un primo trailer ufficiale del sequel The Amazing Spider-Man 2previsto in rete entro domani (potete visionarne un’anteprima scorrendo l’articolo), online arriva un nuovo spettacolare poster del film che conferma la presenza nel sequel di tre supercriminali in contemporanea.

Attenzione a seguire si possono trovare potenziali spoiler sul film…

Proprio come accadeva nello Spider-Man 3 di Sam Raimi, il Peter Parker di Andrew Garfieldsi confronterà con ben tre nemesi: l’Electro di Jamie Foxx, il Rhino di Paul Giamatti e il Goblin, quest’ultimo personaggio nei fumetti è l’alter ego prima di Norman Osborn, in seguito di Harry Osborn (figlio di Norman e migliore amico di Peter Parker) e infine vi è un terzo alter ego in cui lo psichiatra Bart Hamilton che aveva in cura il giovane Harry diventa egli stesso un’incarnazione del supercriminale.

Il dubbio sull’identità del personaggio del Goblin è nata dal fatto che nel cast ufficiale comunicato ieri non era presente l’attore Chris Cooper lanciato in precedenza come Norman Osborn, mentre veniva confermato Dane Dehaan nei panni del figlio Harry, che però diventa il nuovo Goblin solo dopo la dipartita del padre per mano di Spider-Man.

L’immagine del Goblin vista nel nuovo poster (la trovate ingrandita QUI) sembra riconducibile all’attore Dehaan e quindi in questo sequel o si salta l’intero percorso di Norman Osborn da magnate a supercriminale, ritrovando un Harry già tormentato dalla morte del padre e pronto a cercar vendetta contro Spider-Man o seconda ipotesi con entrambi gli eventi, Osborn padre primo Goblin e in seguito Osborn figlio che raccoglie l’eredità criminale paterna, condensati all’interno della trama del film, in questo ultimo caso si aggiunge anche la possibilità che sempre in questo sequel si assista alla redenzione e morte di Harry Osborn (Dane Dehaan) come accaduto a James franco nel terzo Spider-Man di Sam Raimi.

Per visionare il poster nelle dimensioni originali cliccate QUI.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Back in the Day – trailer della commedia con Michael Rosenbaum

Disponibile online un primo trailer della commedia Back in the Day, debutto alla regia dell’attoreMichael Rosenbaum, volto noto della fortunata serie tv Smallville in cui interpretava un giovane Lex Luthor.

La trama del film vede Jim (interpretato da Michael Rosenbaum) organizzare una sorpresa per i suoi vecchi amici di scuola e durante una riunione di ex studenti di liceo s’imbarca con loro per un’ultima folle festa. Il cast include anche la graziosa Morena Baccarin nota per i suoi ruoli nelle serie tv Firefly e il remake Visitors.

Un trailer che promette goliardia a sfondo demenziale tra Una notte da leoni e Porky’s con cornice da nostalgia post-studentesca come quella vista nell’ultimo America Pie.

Quando Jim Owens fa una visita a sorpresa alla sua reunion del liceo…si scatena l’inferno. Jim mette in subbuglio la riunione all’insegna della nostalgia e trascina con sè gli amici ormai sposati per un’ultima baldoria. Con in mente l’idea di saldare vecchi conti in sospeso, tramando vendetta contro il vecchio preside del liceo e quasi mandando all’aria un matrimonio, Jim finisce ben presto nei guai con i suoi amici e le loro mogli

Il cast del film include anche Nick Swardson, Harland Williams, Jay R. Ferguson, Sarah Colonna, Isaiah Mustafa e Liz Carey.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica, Ferrari da RECORD! Suoi tutti i podi internazionali…tranne uno

Sabato a Stoccarda (Germania), Vanessa Ferrari conquistava un fantastico terzo posto nella prima tappa della Coppa del Mondo 2013-2014 e metteva un ulteriore sigillo sulla sua immensità.

Sì, perché con quel piazzamento, la Leonessa è salita su tutti i podi internazionali che contano! Tutti, tranne uno…quello olimpico.

Un’impresa che è sfuggita alla bresciana nelle due occasioni in cui ha partecipato alla rassegna a cinque cerchi, di certo non per colpa sua: a Pechino 2008 si presentò colpita da un infortunio che la destabilizzò gravemente; a Londra 2012 il regolamento stupido del “no pari merito” le levò il bronzo al corpo libero in virtù della peggior esecuzione rispetto ad Aliya Mustafina. Serve il numero a Rio 2016 per completare una carriera già immensa e crediamo che la 23enne stia lavorando proprio in quella direzione.

 

Andiamo più nel dettaglio a vedere il suo infinito palmares che ci consentirà di dimostrare che la Cannibale di Orzinuovi è salita almeno una volta sul podio a Mondiali, Europei, Coppa del Mondo (generale e di specialità), Giochi del Mediterraneo, Europei juniores, EYOF, Campionati Italiani.

Ad Aarhus 2006 super Vany riscriveva la storia dell’artistica italiana laureandosi Campionessa del Mondo nel concorso generale. Sempre in Danimarca arrivarono anche i due bronzi al corpo libero e alle parallele asimmetriche.

Per quanto riguarda le rassegne iridate vanno aggiunti anche il bellissimo bronzo nel concorso generale a Stoccarda 2007 e ovviamente l’argento al corpo libero che conquistò due mesi fa ad Anversa. Totale: cinque medaglie.

 

Nel 2007 Vanessa realizzò una leggendaria doppietta laureandosi Campionessa Europea nel concorso generale. Come se non bastasse si mise al collo anche l’oro al corpo libero che, sommato al bellissimo argento del 2006, e all’argento casalingo di Milano 2009 (forse una delle sue imprese più importanti per come è arrivata) portano a quattro il numero di medaglie continentali a livello individuale.

 

Giochi del Mediterraneo, il parco giochi di Vanessa. Proprio ad Almeria 2005 nacque il soprannome che ancora oggi la accompagna: la Cannibale. In Spagna brillò per la prima volta la stella della più grande ginnasta italiana di tutti i tempo. A quattordici anni fece letteralmente saltare il banco: quattro medaglie d’oro, argento alle parallele, sul podio in tutti i concorsi!

A Mersin 2013 non fu da meno: ancora oro nell’all-around (nella gara trasmessa in diretta esclusiva da Olimpiazzurra) e al corpo libero, bronzo alla trave. Totale di medaglie a livello individuale nella rassegna del Mare Nostrum: 8, la donna italiana più vincente nella competizione.

 

Il circuito di Coppa del Mondo si distingue in due tipologie: quella riservata alle singole specialità e quella che premia il concorso generale.

Nel primo caso Vanessa aveva già ampiamente svolto il suo compito a Parigi 2007 (Internazionali di Francia) con le medaglie d’oro al corpo libero e alla trave, oltre all’argento alle parallele. Tutto replicato con l’argento alla trave a La Roche Sur Yon (sempre Internazionali di Francia) nel marzo 2013.

Per quanto riguarda il secondo caso abbiamo dovuto aspettare proprio settimana scorsa e il bellissimo bronzo colto alla Porsche Arena.

 

A tutto questo aggiungiamo 31 podi agli Assoluti Italiani: 21 ori (Campionessa nel 2005-2006-2007-2009-2011-2012), 7 argenti, 3 bronzi.

 

Non finisce qui perché anche a livello giovanile Vanessa dava paga a tutti. Agli Europei di Amsterdam 2004 fu medaglia d’argento nel concorso generale (solo Enus Mariani è stata capace di fare meglio nella storia del nostro Paese), oltre a conquistare il bronzo a trave.

Agli EYOF (il Festival Olimpico della Gioventù Europea) di Lignano Sabbiadoro 2005 dominòlaureandosi Campionessa nell’all-around e al corpo libero, oltre a mettersi al collo l’argento al volteggio (è la sua unica medaglia internazionale nella specialità) e alle parallele. Un totale di sei medaglie giovanili a livello individuale.

 

La Ferrari, però, è anche stata capace di andare oltre perché è riuscita a portare la Nazionale italiana su (quasi) tutti i podi internazionali nei concorsi a squadre.

A Volos 2006 le azzurre riuscirono a fare leggenda. Uno squadrone irripetibile vinse un pazzesco e storico oro europeo: Monica Bergamelli, Carlotta Giovannini, Federica Macrì, Lia Parolari e Vanessa. Donne a cui saremo infinitamente grati.

Sei anni dopo, a Bruxelles, l’Italia ritornò sul podio con il bellissimo bronzo di Vanessa, Carlotta Ferlito, Francesca Deagostini, Giorgia Campana ed Erika Fasana.

Doppio oro ai Giochi del Mediterraneo (2005 e 2013), bronzo agli Europei juniores del 2004, bronzo agli EYOF del 2005.

Manca il Mondiale? Sì, ma nel 2007 un gruppo magico sfiorò l’impresa e arrivò ai piedi del podio regalando al nostro Paese uno storico quarto posto: Vanessa, Francesca Benolli, Monica Bergamelli, Lia Parolari, Federica Macrì, Sara Bradaschia e Silvia Zanolo precedettero la grande Russia, arrivando dietro solo alle tre corazzate USA, Cina e Romania. In quell’occasione la Ferrari cadde dalle parallele, si fratturò lo scafoide, non mollò.

E l’impresa a Londra 2012 con Carlotta Ferlito, Giorgia Campana, Erika Fasana ed Elisabetta Preziosa: per la prima volta l’Italia si qualificava per la finale olimpica!

E come se non bastasse anche gli otto scudetti consecutivi con la sua Brixia Brescia (2003-2010, primo club italiano a conquistare la stella).

 

Insomma: 22 medaglie internazionali tra le seniores a livello individuale, 4 medaglie internazionali con la Nazionale seniores, 6 medaglie internazionali tra le juniores a livello individuale, 2 medaglie internazionali con la Nazionale juniores.

Ti aspettiamo a Rio de Janeiro. Per poter dire di essere salita su TUTTI i podi!

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

The Tomorrow People 1×08: anticipazioni, foto e video

Va oggi in onda un nuovo appuntamento con il titolo Thanatos della nuova serie del network The CW, The Tomorrow People, e di cui noi vi proponiamo le nostreanticipazioni con tanto di immagini e video promozionali.

Stephen (Robbie Amell) è determinato a scoprire quello che spera sia la chiave per trovare suo padre e organizza un piano con i Tomorrow People che comporta entrare dentro la testa di Jedikiah (Mark Pellegrino). Nel frattempo, Cara (Peyton List) e Russell (Aaron Yoo) incontrano un visitatore non invitato nella base del tunnel della metropolitana. Stephen prende una opportunità rischiosa e spia in modo più attento gli Ultra.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Battlefield 4: China Rising in cinque immagini inedite

 

Categorie
DICE EA Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox 360 Xbox One

DICE al lavoro sui problemi di Battlefield 4 China Rising

Battlefield 4 China Rising non è purtroppo esente da problemi, ma EA ha oggi annunciato che DICE è già al lavoro perché questi vengano risolti nel minor tempo possibile. Ecco quanto dichiarato in merito da un rappresentante di EA:

“Il DLC presenta alcuni problemi sia quando viene scaricato sia quando si prova a giocarci, prevalentemente su PC e su Xbox 360. DICE ha ben chiara la natura del problema e sta lavorando per trovare una soluzione il prima possibile: la situazione tornerà assolutamente normale molto presto.”

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Battlefield 4: rimandata la patch per PS4

L’ultimo update di Battlefield 4, per la versione PS4, sarebbe dovuto arrivare il giorno 3 dicembre. Non è stato così, e gli sviluppatori, attraverso il Battlelog hanno chiarito le ragioni di questa assenza:

L’aggiornamento della versione PS4, originariamente previsto per il 3 dicembre, sta ricevendo ulteriori test da parte degli sviluppatori e sarà presto decisa una nuova data di uscita. Non appena saranno completate le verifiche, e l’update sarà pronto per l’uscita, torneremo a parlare dei dettagli specifici.

Pertanto, gli utenti PS4 dovranno attendere fino a data da destinarsi.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

Il prossimo titolo della serie Tales of verrà svelato il 12 dicembre

Namco Bandai ha recentemente aperto un nuovo sito internet dedicato a un titolo ancora avvolto nel mistero, molto probabilmente il già annunciato nuovo capitolo della famosa serie Tales of. Non è ancora chiaro quale sarà il titolo di questo gioco, se verranno ripresi dei personaggi dai precedenti capitoli della serie come Tales of Xillia o se il gioco uscirà in esclusiva su console Sony ( probabilmente PS4), quello che sappiamo per certo e che gli sviluppatori faranno chiarezza su tutti questi punti il 12 dicembre 2013.