Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica: Coppa del Mondo a Glasgow. Le ginnaste ai raggi X

Questo sabato a Glasgow (Scozia) si svolgerà la seconda tappa del circuito di Coppa del Mondo. Sarà l’ultimo incontro importante prima dell’anno nuovo.

Ancora una volta tanti grandi nomi internazionali. Non manca di certo la vincitrice della prima tappa di quest’anno, tenutasi a Stoccarda lo scorso weekend. Stiamo parlando di Elizabeth Price. La statunitense è ancora la favorita tra le otto partecipanti ed ha tutte le intenzioni di dominare anche quest’anno.

Se la scorsa settimana avevamo delle incertezze sul suo stato di forma, adesso non ci sono più dubbi:Ebee è in forma più che mai. Lo dimostrano i suoi alti punteggi come il 15.70 al volteggio e il 14.46 alle parallele. Non sarà di certo qualche imprecisione di troppo alla trave a fermarla!

La Price non è la sola che ha la possibilità di salire sul gradino più alto del podio. Anche Larisa Iordache ha tutte le carte in regola. Lo ha dimostrato anche a Stoccarda. Se non fosse caduta dalle parallele sarebbe stata lei a portarsi a casa il Deutcher Pokal.  Dalla sua parte ha uno spettacolare esercizio alla trave potenzialmente da over 15, un solido volteggio che oscilla tra i 14.8 e i 15.0 e un buon corpo libero che non la fa scendere mai al di sotto della soglia del 14. Le sorti del gioco dipendono dagli odiati staggi. Riuscirà a dominarli stavolta?

Tra i nomi delle partecipanti spicca quello di Roxana Popa. La spagnola, reduce da una incredibile gara in Messico dove si è aggiudicata l’oro individuale con il punteggio di 57.350, è tra le favorite per il bronzo. In tutti gli attrezzi è solita presentare dei buoni punteggi ma non eccellenti. Si mantiene tra il 13.5 e il 14.0, che di rado riesce a superare. Ma è in grado di fare la differenza con il volteggio. Il suo DYT raggiunge spesso la tanto ambita soglia del 15.0.

Ancora una volta saranno presenti i nostri orgogli azzurri: Vanessa Ferrari e Carlotta Ferlito. La Ferrari ha dimostrato quanto vale aggiudicandosi il bronzo allo scorso incontro a Stoccarda con un alto punteggio di 56.86. 
Sarà tosta. La lotta tra ginnaste del calibro di Roxana Popa e Asuka Teramoto è aperta. Ma sappiamo che ha buone possibilità di uscirne vincente. Dovrà solo presenterà ancora una volta il suo corpo libero da 14.833 e una trave da 14.43 e il bronzo può essere suo!

Carlotta,  invece, è reduce da una gara non tanto brillante della scorsa settimana. Una brutta tonsillite non le ha permesso di essere al 100%. Ma non è di certo un mal di gola a fermare la furia catanese che a Glasgow cercherà di riscattarsi. Se fa il suo solito esercizio alla trave, un volteggio liscio e un buon corpo libero (quello nuovo esibito in Germania) potrebbe ambire al quarto posto. E le parallele asimmetriche? Non sono più un problema, e lo ha dimostrato a Stoccarda con il suo13.70 e la sua uscita perfettamente stoppata!

Direttamente dal Giappone abbiamo la piccola Asuka Teramoto. Vincitrice della Japan Cup lo scorso anno, ha buone possibilità di essere ai vertici della classifica. La giapponese presenta sia un discreto volteggio che un buon corpo libero. Ma è alle parallele e alla trave che da il meglio di se. Potrebbe ottenere un punteggio al di sopra del 14 in tutte e 4 le routine senza problemi.

Rappresenterà la Gran Bretagna Ruby Harrold. Anche se non tra le prime in classifica a Stoccarda ha dimostrato di essere competitiva con un punteggio complessivo di 55.099. Inoltre è stata la ginnasta con il punteggio più alto a parallele (14.70).

La britannica non sarà sola. Sarà affiancata dalla connazionale Rear Theaker. Questo nome non è del tutto nuovo. L’abbiamo vista per la prima volta in campo internazionale alla Swiss Cup qualche mese fa. Come la sua compagna di squadra presenta delle buone difficoltà su tutti e quattro gli attrezzi. Pecca però, nell’esecuzione. 

Categorie
Cinema Film Foto Galassia Galleria Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Nurse 3D: trailer e locandine del thriller-horror con Paz de la Huerta

Finalmente disponibile un primo trailer e alcune locandine per Nurse 3D, thriller-horror dalle intriganti digressioni erotiche diretto da Douglas Aarniokoski, regista del post-apocalittico The Day con una lunga esperienza in veste di aiuto-regista in produzioni di alto profilo come Paura e delirio a Las VegasSpy KidsTakers e Resident Evil: Extinction.

Paz de la Huerta, vista nella serie tv Boardwalk Empire, è la letale protagonista Abby Russell, amorevole infermiera di giorno e seducente assassina di notte, che attira in trappola uomini infedeli per eliminarli. Katrina Bowden (30 Rock, Piranha 3DD) è co-protagonista nei panni di Danni, una nuova collega di Abby che comincia ad intuire quanto questa infermiera sia realmente pericolosa. Nel cast c’è anche il Corbin Bleu della trilogia High School Musical.

Trailer che ci ha incuriosito molto, intrigante la cornice “ospedaliera” e la carismatica protagonista che sulle orme della Glenn Close di Attrazione fatale ci mostrerà una lenta e inesorabile discesa nella follia che dovrebbe regalarci una massiccia dose di gore. L’unica perplessità è la scelta del formato 3D che potrebbe rivelarsi come capita sempre più spesso oltremodo superfluo.

Paz de la Huerta (in tv la serie HBO Boardwalk Empire) trasforma il suo seducente corpo in una trappola letale in questa storia perfidamente divertente di un’attrazione fatale. Di giorno l’infermiera Abby Russell (de la Huerta) assiste amorevolmente i pazienti presso l’All Saints Memorial Hospital, di notte Abby si aggira per discoteche attirando uomini infedeli in relazioni pericolose. Dopo che Danni, una giovane e sensibile infermiera, si unisce al personale dell’ospedale Abby decide di conquistare la sua amicizia, ma quando l’amicizia va oltre e si trasforma in ossessione Danni respinge Abby, scatenando la sua terrificante furia.

 

Categorie
1995 Alukard Saintcall Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Doccia Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Maraxus Osservatore Osservatori Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Spazio Tempo

Il Mio Grido di Dolore

Dopo che la Guerra dell’ Universo era finita e io me ne ero andato da li , ripensai a cosa avevo appena perso . Mi girai e vidi tutto distrutto e senza nessuna possibilità di fare qualcosa per riportare indietro tutto e fare in modo che la strage fatta dai Distruttori fosse portata al termine . Nessuno del mio popolo era in vita , nessuno apparte me , mio fratello Damon e mia sorella Alyssa e della mia madrina Sarah Saintcall . Loro erano vivi sulla Terra e la verità di quello che è successo li sul mio pianeta nessuno deve saperla . Settembre arrivò e mi vide che ero insanguinato e pure la mia spada era piena di sangue dal suo manico fino alla fine .
Mi guardò in un modo strano come se lui sapesse cosa avevo fatto ,ma non mi disse niente . Lui sapeva che per me quel giorno il giorno del mio 18 compleanno era il giorno più brutto della mia vita . Lo potevo dire forte , era appena uscito dalla Guerra dell’ Universo e poi lancia il mio grido di dolore . Lo feci davanti al capo degli Osservatori che era li perché glielo avevo detto io di raggiungermi li dopo che ero uscito dalla Guerra dell’ Universo .

Tre Giorni Prima

Mi ero svegliato verso le 6 e mi fece una buona doccia calda e poi mi presi il caffè più forte che c’ era e poi senza dire niente né a Damon né a mia sorella Alyssa andai nel centro di Bright Falls e li incontrai Settembre e lui sapeva perché era li vicino a me .
– Quindi vuoi farlo . Vuoi andare da solo nella Grande Guerra dell’ Universo , è una pazzia . Sarah Saintcall ti ha detto che non ci devi andare .
– Lo so che mi ha detto che non ci devo andare però ieri ho avuto una visione nella quale faceva vedere che io entravo li e vincevo la Guerra dell’ Universo . Ci devo andare e voglio tu mi incontra dopo che ho fatto quello che ho fatto per tacere tutto e fare finta che quello che è successo li non lo sappia nessuno . Nessuno lo deve sapere né mio fratello né mia sorella , questo è una cosa che devo fare solo io . Settembre in quel momento gli sembro di parlare non con un giovane Daniel Saintcall , ma gli sembrava di parlare con il me del futuro che era molto più maturo e nel futuro aveva fatto cose molto grandi e sopratutto non aveva ancora rivelato a sua sorella e a suo fratello la verità su quello che è successo su Maraxus e solo io la dovevo conoscere e basta . Quello che ho fatto li , l’ ho fatto per salvare l’ intero universo e anche se ho fatto questa scelta quel giorno ho scarificato tantissimo . Ma non lo posso dire a nessuno , lo stesso giorno in cui ho fatto tale scelta ho fatto un giuramento solenne con i miei genitori Alukard e Helena Saintcall . Loro proprio mi dissero di non dire a nessuno quello che ho io fatto li , anche se l’ ho fatto per il bene dell’ intero universo . Tutte le persone li mi avrebbero guardato come un mostro , peggio dei Distruttori e cosi ogni giorni , ogni mese ,ogni anno e tutti gli anni che verranno devo portare il peso di quello che ho fatto li 25 Ottobre del 1991 e nessuno deve saperlo .

Categorie
Ginnastica Ritmica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica Ritmica: Julieta Cantaluppi dà l’addio alle gare!

La celebre ginnasta italiana, Julieta Cantaluppi, ha gareggiato sabato per l’ultima volta: l’azzurra ha deciso di ritirarsi. I motivi sono vari: la fabrianese ha ormai 28 anni ed è tra le più “anziane” del circuito. Comunque, ha informato che non lascerà del tutto la ginnastica ritmica e che vuole diventare allenatrice, dato che, già da qualche anno, insegna alle più giovani. Di seguito le parole rilasciate al ‘Resto Del Carlino’.

“Quella di lasciare è una decisione presa insieme a mia mamma che è anche la mia allenatrice. A 28 anni per il mio sport si è decisamente in là con l’età, del resto ormai da tempo ero una delle più ‘over’ nelle varie competizioni nazionali e internazionali. Ma ciò non toglie che queste ore le sto vivendo con un filo di tristezza”.

La Cantaluppi, figlia d’arte (sua madre è stata campionessa del mondo), conta sette titoli italiani: è l’azzurra, che ha vinto più Campionati nazionali! Il suo miglior risultato, oltre all’oro nel 2009 ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, è la partecipazione alle Olimpiadi di Londra, dove è arrivata sedicesima. Ha preso parte a sei Campionati del mondo.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Hungover Games – trailer e poster del film parodia di Una notte da Leoni e Hunger Games

Disponibili un trailer e una locandina ufficiale per The Hungover Games, la commedia che miscela Hunger games con Una notte da leoni per una parodia a prima vista strepitosa per impatto visivo, perfomance comiche e demenzialità.

L’anno venturo quindi non uscirà solo Starving Games dai registi di “Treciento”, ma il franchiseHunger Games, che ha recentemente debuttato nei cinema italiani con il secondo capitolo La ragazza di fuoco, avrà una seconda parodia che vedrà la cricca di sfortunati festaioli della trilogia Una notte da leoni reclutati per una speciale edizione dei giochi di Panem battezzataHungover Games.

A questa folle e demenziale edizione alternativa partecipano “tributi” sorteggiati da diversi film: c’è Thor da Asgard, Tonto da The Lone Ranger, lo sboccato orsacchiotto Ted qui in versione serial killer, il diafano Willy Wonka dall’omonima Fabbrica di cioccolato, la telepate incendiariaCarrie in cerca dei superstiti al rogo del ballo di fine anno e naturalmente Katniss Everdeen e il suo inseparabile arco, il celebre tributo del dodicesimo distretto neanche a dirlo è la favorita della competizione.

Dopo aver celebrato l’imminente matrimonio di Doug in un hotel a Laughlin, in Nevada, la cricca di festaioli Bradley, Ed e Zach si sveglia in una strana stanza in un mondo sconosciuto…e senza il loro amico Doug. Dopo l’incontro con la superba e volubile Effing e il burbero alcolista Justmitch, il nostro trio mette insieme i pezzi e si rende conto di essere a bordo di un treno diretto agli Hungover Games. Invece dei dodici distretti di Hunger Games, i nostri ragazzi devono scontrarsi con tributi appartenenti a Distretti ispirati alla cultura pop, tra cui il distretto supereroi, Il distretto della Terra di Mezzo, il Distretto dei pupazzi e il distretto di Johnny Depp.

The Hungover Games è diretto da Josh Stolberg e interpretato da Ross Nathan, Ben Begley, Russ Harper, Rita Volk, Tara Reid, Robert Wagner, Kyle Richards e Jamie Kennedy.

Categorie
Arrow Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Arrow 2, American Horror Story 3, Sons of Anarchy 6: spoiler CW e FX

Arrow per CW, American Horror Story: Coven e Sons of Anarchy per FX: sono queste le tre serie che chiudono la ricca giornata di anticipazioni, che dopo il salto riveleremo come il nostro solito per permettervi di decidere se siete in cerca di spoiler o preferite evitare.

Arrow | Arriverà presto un nuovo cattivo, Clock King (aka William Tockman) che sarà introdotto entro la seconda stagione, per il momento c’è un altro problema relativo all’acceleratore di particelle che viene menzionato al telegiornale.

Sons of Anarchy | Il penultimo episodio di questa settimana è stato il più mortale della stagione e pone le basi per un finale esplosivo.

American Horror Story: Coven | Lo zombie Kyle non parla ancora bene, sta migliorando anche se Madison non è esattamente entusiasta di quello che ha detto nell’ultima puntata.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Grimm Serie Tv Wesen

Grimm 3×06: anticipazioni, foto e video

Torna la caccia di Grimm, e questa sera sul network americano NBC va in onda il sesto episodio della terza stagione con il titolo Stories We Tell Our Young. Continuate a leggere dopo il salto per le anticipazioni, le foto e il video promozionale.

Nick (David Giuntoli) affronta la sua sfida più difficile, quando lui e Hank (Russell Hornsby) indagano su un caso che combina alcuni fenomeni religiosi con i rapporti oscuri del Concilio Wesen. Nel frattempo, Rosalee (Bree Turner) è lacerata quando il caso di Nick contesta la sua lealtà Wesen. Altrove, il capitano Renard (Sasha Roiz) lascia la città per andare ad occuparsi di alcune questioni di famiglia.

 

Categorie
Dracula Foto Galleria Galleria Foto Riassunto

Dracula 1×06: anticipazioni, foto e video

Of Monsters and Men è il titolo del sesto episodio di Dracula la serie NBC dedicata e ispirata all’omonimo libro di Bram Stoker. Ambientato nella Londra vittoriana, la serie TV riprende la vita del conte Vlad, o meglio del bel Grayson. Dopo il salto, anticipazioni, foto e video.

Browning (Ben Miles) tenta per l’ennesima volta di provare che Grayson (Jonathan Rhyse – Meyers) è il vampiro che sta terrorizzando Londra organizzando un incontro del consiglio di amministrazione in pieno giorno. Grayson e Van Helsing (Thomas Kretschmann) cercano di ottenere l’ultimo componente per realizzare l’energia elettrica senza fili. Nel frattempo, Mina (Jessica De Gouw) e Harker (Oliver Jackson – Cohen) consumano il loro amore, senza sapere che Lord Davenport sta tramando alle sue spalle per distruggere la cosa che Grayson ama di più… Mina!

 

Categorie
Community Hannibal Mondo Notizie Notizie dal Mondo Parenthood Serie Tv

Hannibal 2, Community 5, Parenthood 5: spoiler NBC

Ci sono interessanti novità in arrivo per tre spettacoli in onda negli Stati Uniti sul canale tv in chiaro NBC: si tratta di Hannibal, di Community e di Parenthood; vediamo quindi dopo il salto cosa succederà in queste serie televisive.

Community | L’investigatore privato Walton Goggins sarà nell’episodio del 16 gennaio e non potrà essere più diverso dal suo alter ego in Justified, Boyd Crowder, lo assicura Joel McHale che sarà completamente diverso.

Parenthood | Jason Ritter potrebbe tornare nello show una volta terminato l’impegno con FOX e sarà molto probabile una quasi reunion di Six Feet Under, Tina Holmes sarà guest-star nel ruolo di una madre di un adolescente autistico che cerca il consiglio di Kristina in merito ad alcuni problemi scolastici; purtroppo la Holmes non condivide nessuna scena con Krause.

Hannibal | L -Fish ha firmato per fare uno show HBO, ma non avrà alcun impatto sulla seconda stagione dello spettacolo NBC, semmai HBO ordinasse la serie sarà forse un problema per la terza stagione del thriller, ma per ora pensiamo alle buone notizie: infatti,Gillian Anderson tornerà come strizzacervelli di Lecter nelle prime due nuove puntate.

 

Categorie
Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, Campionati di specialità: le ammesse. Ritorna la Gemme!

Ultimo weekend di gare per il 2013 della ginnastica artistica. A Glasgow si svolgerà la seconda tappa di Coppa del Mondo, ma in Italia è il tempo dei Campionati di Specialità.

Al Pala Massucchi d Mortara circa 350 ginnaste, divise tra juniores e seniores, si daranno battaglia sui quattro attrezzi.

Sabato 7 ottobre, dalle ore 10.00, spazio alle più piccole. Domenica 8 dicembre, dalle ore 9.30, toccherà alle seniores.

 

Proprio in questa categoria spicca il ritorno di Giulia Gemme che rivede le pedane nazionali dopo un lungo infortunio: la bionda piemontese ha già vinto il titolo regionale alle parallele due mesi fa e su questo esercizio c’è parecchia attesa. Gli staggi dovrebbero rappresentare la base di partenza per tornare ai livelli che le competono.

Spiccano anche i nomi della Scantamburlo e della Romanella.

 

Di seguito i nomi e i cognomi di tutte le ammesse alla competizione, in rigoroso ordine alfabetico.

 

SENIORES  
   
NOME COGNOME
Irina Adouchkina
Sara Albiero
Lavinia Alfini
Simona Amato
Greta Anderoli
Francesca Andrisani
Claudia Auricchio
Marta Avvisati
Naomi Barberi
Silvia Barbieri
Francesca Belli
Valentina Bellumori
Alessia Bencivenga
Giulia Bergantin
Silvia Bergonzoni
Valentina Betti
Maristella Bonafede
Georgia Bonanni
Mary Bonivento
Beatrica Botrugno
Rachele Burnato
Sofia Calò
Cristina Campi
Federica Camuncoli
Sara Cancian
Evelin Cappelletti
Chiara Carnevale
Claudia Ceccarelli
Bianca Cei
Noemi Cernicchi
Fabrizia Cerrito
Martina Cesaris
Greta Chemello
Vittoria Chiaruttini
Jenny Chistè
Camilla Cianfrini
Jennifer Ciaramitaro
Emma Cicolini
Elena Cioni
Chiara Colarossi
Martina Comanducci
Veronica Conti
Roberta Corradi
Erica Crisanti
Melanie Cristofolini
Elena Cusa
Giulia Dal Ri
Sara Dal Ri
Chiara Dalla Vecchia
Marzia D’Astolfo
Martina De Lucia
Ludovica De Stefano
Felicia Delle Donne
Federica Destino
Ilaria Di Carmine
Sara Di Nino
Aida Di Simone
Alice Di Stefano
Federica Donatelli
Jolanda Dono
Claudia Dutto
Elisa Fabbri
Francesca Facchinetti
Johara Faccone
Elena Favrin
Ksenia Ferrari
Lavinia Ferro
Giulia Fiore
Elisa Foglia
Giada Froiio
Clara Gabbrelli
Arianna Gadotti
Nina Gambetta
Amanda Ganzerla
Giulia Gemme
Sophie Ghetti
Giorgia Giani
Livia Giannelli
Ginevra Giorgetti
Silvia Giorgia
Gloria Giraudo
Arianna Gozzi
Cristina Granato
Giulia Grassi
Chiara Grazzini
Noemi Guarino
Eugenia Guccione
Leonora Kozi
Angjeliki Krasniqi
Roberta Langella
Brunella Lavieri
Martina Lazzari
Elena Levi
Isabella Maddalena
Valentina Malgieri
Lisa Malloggi
Sofia Manara
Letizia Marcon
Delia Marcotto
Anna Mariani
Rebecca Martinelli
Margherita Masala
Martina Masiniero
Ilaria Materassi
Irene Melocchi
Valentina Melocchi
Leire Mendizabal
Isabella Migliorati
Sofia Minisini
Valeria Mion
Martina Morelli
Francesca Moretti
Alessandra Namari
Martina Natale
Camilla Natali
Michela Pasian
Alessia Peli
Giorgia Perelli
Giulia Peruzzi
Marika Piffer
Viviana Pischetola
Silvia Pomponi
Chiara Provinciali
Alessia Raia
Giulia Ralli
Giada Regoli
Martina Riva
Alice Rizzardi
Alice Romanella
Chiara Romano
Francesca Sala
Eleonora Santarelli
Laura Santoriello
Chiara Sardu
Alessia Scantamburlo
Cecilia Scapoli
Giulia Sciamana
Aurora Sellone
Silvia Semeraro
Laura Semprini
Miriam Sibona
Jessica Sotti
Erica Squizzato
Giulia Suriani
Isabella Tacchino
Laura Terzo
Susanna Torta
Maria Trapanese
Silvia Tregnaghi
Alexia Varesio
Brunella Viziello
Alice Zampedri
Giada Zane
Virginia Zanini
Chiara Zorco

 

JUNIORES  
   
NOME COGNOME
Caterina Acerbi
Chiara Agostinelli
Noemi Aime
Martina Aliventi
Gloria Allegro
Francesca Angeli
Laura Antoniotti
Alessia Appio
Martina Armenia
Cecilia Avesani
Valeria Bagnato
Erika Barani
Ester Barbieri
Giulia Barcella
Francesca Barzizza
Silvia Belliboni
Federica Benigni
Giulia Beretta
Marta Biagetti
Chiara Bilancia
Aurora Biondi
Ilaria Biondi
Manuela Biscardi
Ester Bogoni
Maria Bonada
Gaia Bonessa
Alessia Bonometti
Miriam Bordi
Alessia Branca
Lara Bressan
Alessia Broccoli
Giada Bruno
Lara Bucciarelli
Elena Bugli
Ambra Buglioni
Marcella Buzzolan
Anna Caccavalle
Camilla Calzoni
Chiara Caobelli
Chiara Carlucci
Camilla Carracoi
Sara Carraro
Nicole Cartella
Alessia Casale
Elisa Casali
Beatrice Chessa
Federica Ciampa
Lara Ciliberto
Olivia Cimpan
Alice Cipiciani
Giorgia Cividini
Vanessa Colantuoni
Sara Colombo
Sara Colombo
Viviana Colucci
Gloria Comunello
Sofia Conte
Martina Corn
Alessia Corrado
Vanessa Cristofani
Carola Cuccia
Giorgia Cuoco
Benedetta Dal Sasso
Sarah Dalla Mura
Sara De Fazio
Francesca De Iazzari
Erika De Mitro
Sofia De Sabbata
Fabrizia De Siano
Giuliana De Stefano
Nicole Del Greco
Annalisa Dellantonio
Martina Di Martino
Giorgia Dini
Aurora Disarò
Giorgia Domeniconi
Gioia Ecca
Lucia Evangelisti
Sara Facchetti
Viola Faltoni
Arianna Fantini
Martina Fattori
Aurora Faure
Giulia Fazzini
Nicole Felice
Erica Ferrero
Alessia Filippazzo
Samuela Filippazzo
Sara Filippi
Lara Fissneider
Chiara Fogli
Alice Fornaro
Zoe Fucito
Veronica Furegon
Alessandra Oggioni Gabrieli
Gaia Galli
Carola Gandolfo
Beatrie Gibellini
Danila Giovinazzo
Nicole Giusto
Giulia Gnudi
Tatiana Gobbi
Giulia Gonciarenco
Alessia Greco
Georgeana Grigore
Alexia Guerrini
Brisilda Hila
Paola Iannace
Katerina Konica
Angelina Laguardia
Laura Logiudice
Monica Londero
Giulia Longo
Camilla Loretucci
Fabiana Lovato
Francesca Manelli
Ilenia Manfredi
Giada Maraldi
Flavia Marcello
Erika Marchesi
Gaia Marchetiello
Chiara Mariotti
Agnese Maroni
Valentina Massone
Marta Melito
Maria Menghini
Valentina Messaggi
Selene Midulla
Francesca Monacelli
Camilla Montanarini
Carola Montefinese
Althea Montemurro
Veronica Morandi
Alessia Mustica
Alessandra Oggioni Napolitano
Simona Nappi
Lisa Nascimben
Roberta Oggiano
Alessandra Oggioni
Debora Ollari
Giulia Pantaleone
Marina Paolini
Federica Papalia
Chiara Parisi
Benedetta Parma
Giulia Pedico
Gaia Pellecchia
Martina Pensalfini
Sonia Perona
Alessia Piazza
Elena Pierini
Chiara Pistamiglio
Sara Pittalis
Dania Poggesi
Anna Pojer
Benedetta Potena
Irene Quattrini
Elisa Ricchiuti
Giulia Rismondo
Elena Rivaroli
Ilaria Roano
Giulia Rodeghiero
Miriam Romaniello
Camilla Romano
Alessia Roncalli
Francesca Ronci
Carolina Rossato
Asya Rosset
Sara Rossi
Chiara Salva
Valentina Scolastra
Eugenia Sella
Sofia Sginzo
Sara Sisani
Laura Soriani
Asia Spalice
Maria Splendiani
Amanda Stella
Giulia Tagliaferri
Maria Taloni
Rebecca Tarlazzi
Benedetta Tassi
Beatrice Tassi
Giulia Terbaldi
Sofia Terziari
Samuela Tonelli
Ludovica Tonin
Giorgia Torresan
Elisabetta Tosini
Clara Tosti
Lisa Uggeri
Aurora Ulivelli
Asia Vailati
Chiara Valente
Laura Vantini
Eirca Venturato
Eleonora Vergari
Samara Wierer
Alessia Zane
Lucia Zenere
Valentina Zeni