Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Xbox 360 Xbox One

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes ha una data d’uscita, ecco anche due nuovi trailer

Carico di informazioni oggi per Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. Il nuovo gioco di Hideo Kojima è nuovamente al centro dell’attenzione infatti, dopo l’annuncio della sua data d’uscitacondita da altro materiale. Il prologo di The Phantom Pain arriverà su PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360 il 18 marzo 2013, come reso noto ufficialmente da Konami.

Gli sviluppatori hanno reso noto anche che al fianco della missione speciale Déjà Vu, in arrivo su PlayStation 4 e PlayStation 3 come esclusiva, le versioni Xbox One e Xbox 360 di Metal Gear Solid V: Ground Zeroes vedranno invece la missione speciale Jamais Vu, all’interno della quale i giocatori potranno vestire i panni di Raiden.

Il doppio annuncio è stato condito da una nuova ondata di screenshot di Ground Zeroes, piùdue nuovi trailer, intitolati rispettivamente Night Trailer e Jamais Vu Trailer. Potete trovare tutto di seguito.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox live

The Division: cinque immagini dimostrative per lo SnowDrop

 

Categorie
Casa del Detective Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Me Rebecca Russo Valentina Richardson

Valentina Richardson cerca di uccidersi

Dopo che avevamo detto a Valentina che i suoi genitori erano morti le volle stare un po’ da sola , da sola con il suo dolore molto grande . Lei chiuse la porta perché voleva la sua intimità e sopratutto non voleva essere vista dagli altri piangere , cosi lei chiuse la porta non a chiave ma la chiuse . Valentina era li a disperarsi e cosi cerco sul mio portatile un modo per uccidersi , lo avevo lasciato acceso e lei scrisse li modi per uccidersi e ne trovo uno che poteva farlo cioè buttarsi nella vasca e rimanere li fino a soffocare . Lascio li e andò a fare questa pazza idea , ma nella sua testa era giusta e secondo lei l’ unici modo per incontrare i suoi genitori . Andò nel bagno e apri la vasca e poi decise di aprire l’ acqua e uccidersi e cosi riabbracciare i suoi genitori . La Casa del Detective vedeva che lei voleva fare questo e sapeva che non era giusto , non lo doveva fare e cosi disse a Rebecca Russo – Valentina Richardson e nel bagno e sta cercando di uccidersi . Rebecca lascio perdere di lavare i piatti e andò da Valentina e la fermò prima di mettersi dentro l’ acqua e uccidersi . Per quella scelta scema Rebecca come una madre affettuosa le diede uno schiaffo e poi l’ abbraccio e disse – non fare mai più una cosa del genere , lo so che stai soffrendo ma uccidersi non avrebbe risolto la situazione , anzi l’ avrebbe solo peggiorata . Valentina era in lacrime e disse -Ho un dolore nel cuore e ho pensato che facendo questo l’ avrei potuto togliere , cosi da non soffrire più . Rebecca disse – Lo so che significa perdere i genitori e non averli più , ma adesso tu hai me e hai Daniel . Anche se non siamo veramente i tuoi genitori ti vogliamo bene lo stesso . Alla fine loro due iniziarono a scegliere le scale a andarono in salotto e Rebecca per addolcire quell’ evento terribile prese un po’ di gelato al cioccolato e cosi loro due tra una mangiata e l’ altro loro due si raccontarono le loro brutte storie e sopratutto Rebecca riusci a far passare dalla mente la storia di uccidersi e loro due insieme fecero una promessa tra loro cioè se una di loro avesse cercato di uccidersi l’ altra avrebbe provato di tutto per farle cambiare idea e poi Rebecca chiuse la scheda aperta da Valentina e tolse quella pagina dalla mia cronologia cosi da fare in modo che io non me ne accorgersi . 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug – 14 location della Terra di Mezzo

Uno dei punti di forza degli adattamenti di Peter Jackson della Il signore degli anelli e Lo Hobbit sono senza dubbio le maestose scenografie virtuali e non, in quest’ultimo caso onore alla lussureggiante Nuova Zelanda, messe in scena dal regista per narrare l’immaginifico universo di Tolkien e soprattutto dare corpo alla iconica Terra di Mezzo che a quanto racconta lo stesso Tolkien ha una fonte di ispirazione ben precisa:

La Terra-di-Mezzo non è … una mia invenzione. È una modernizzazione o un’alterazione … di un’antica parola che indicava il mondo abitato dagli uomini, l’oikoumene: di mezzo perché si pensava vagamente che fosse posta al centro di mari che la circondavano e (nell’immaginazione nordica) tra i ghiacci del nord e i fuochi del sud. Antico inglese middan-geard, inglese medioevale midden-erd, middle-erd. Molti recensori sembrano pensare che la Terra-di-Mezzo sia su un altro pianeta!. [J.R.R. Tolkien – Lettere, n. 211]

Il nostro viaggio parte idealmente dalla bucolica Contea dove è stata fondata Hobbiville, il villaggio dove vivono Bilbo Baggins e suo nipote Frodo e da cui ne Lo Hobbit parte il viaggio di Bilbo, Gandalf e la compagnia di nani guidati da Thorin scudodiquercia.

Con questo nostro excursus faremo tappa a Gran Burrone dimora elfica da cui parte invece il viaggio della Compagnia dell’Anello, alla città-fortezza di Minas Tirith costruita dai Númenóreani sulle pendici del monte Mindolluin, scenderemo nei meandri delle Montagne nebbiose nelle cui viscere fu fondata Moria e dove in seguito regnerà il Grande Goblin fino ad arrivare ai confini del regno oscuro di Mordor e al Monte Fato, senza dimenticare naturalmente di citare l’insidiosoBosco Atro e la città di Pontelagolungo, location queste ultime che scopriremo nel nuovo film “La desolazione di Smaug.”.

Prima di partire se volete potete consultare una mappa interattiva della Terra di Mezzo.

1. Hobbiville / Hobbiton / La Contea

Il villaggio è posto nel Decumano Ovest della Contea, tra Pietraforata e Lungacque, nei pressi della Via Est. Ai suoi margini è situata la Collina di Hobbiville, attorno alla quale si snoda via Saccoforino, in cui abitavano Frodo e Bilbo (a Casa Baggins) e la famiglia Gamgee.

2. Bosco Atro / Boscotetro / Mirkwood

Il Bosco Atro o Boscotetro è la dimora degli Elfi Silvani posta sotto il dominio di re Thranduil, padre di Legolas, è situata a est delle montagne Nebbiose, e veniva anticamente detta Eryn Galen, cioè “Boscoverde il Grande”. La foresta era un tempo un luogo paradisiaco: abitata soltanto da animali ed Elfi, che la proteggevano e custodivano con il più grande amore, ma lentamente sul bosco calarono ombre cupe e già a metà della Terza Era la foresta era infestata da Orchi, Goblin, Lupi mannari e altre creature malvagie; infatti il signore oscuro Sauron era tornato.

3. Montagne nebbiose / Hithaeglir

E’ la più grande catena montuosa della Terra di Mezzo. Il grande Regno Nanesco di Khazad-dûm si trovava una volta sotto le Montagne Nebbiose, ma il risveglio del Balrog (il Flagello di Durin) ne causò l’abbandono, benché Orchi ed altre creature venissero a vivere sotto le Montagne Nebbiose.

Lontano su nebbiosi monti gelati in antri oscuri e desolati / Partir dobbiamo, l’alba scortiamo per ritrovare gli ori incantati / Ruggenti pini sulle vette dei venti il pianto nella notte / Il fuoco ardeva / fiamme spargeva / alberi accesi torce di luce. [Il canto dei nani]

4. Pontelagolungo / Esgaroth

In Lo Hobbit, la Compagnia dei Nani, prigioniera di Thranduil, re degli elfi silvani di Bosco Atro, fugge dal reame elfico all’interno dei barili vuoti che contenevano i viveri per le cucine del palazzo reale. I barili vengono gettati nel Fiume Selva dove raggiungono il Lago Lungo e Esgaroth. I Nani e Bilbo escono dai barili e vengono accolti calorosamente dagli Uomini di Pontelagolungo. Il Governatore della città fornisce loro un alloggio e successivamente pony e provviste per il loro viaggio verso la Montagna Solitaria.

5. Montagna Solitaria / Erebor

La Montagna Solitaria è una grande montagna isolata nell’estremo nord-est della Terra di Mezzo, da cui nasce il fiume Flutti. Thráin I il Vecchio, fuggito da Moria dopo l’avvento del Balrog, fondò il regno sotto la Montagna, che fu però abbandonato da Thorin I che si trasferì alle Montagne Grigie. Dopo che i draghi cacciarono i Nani dalle Montagne Grigie, Thror figlio di Dáin I tornò alla Montagna Solitaria nel Rhovanion e qui fondò un prospero regno destinato a durare sino all’avvento del drago Smaug, che cacciò i Nani dalle loro dimore.

6. Gran Burrone / Imladris / Rivendell

La sua casa era perfetta, che vi piacesse il cibo, o il sonno, o il lavoro, o i racconti, o il canto, o che preferiste soltanto star seduti a pensare, o anche se amaste una piacevole combinazione di tutte queste cose. In quella valle il male non era mai penetrato.

7. Minas Tirith / Minas Anor / Gondor

Era la capitale del regno di Gondor nella Terza e Quarta era della Terra di Mezzo. Originariamente nota come Minas Anor (La “Torre del sole”), ha sostituito la città (Poi rovina della cittá e palizzata di Gondor) Osgiliath come nuova capitale di Gondor. Quando il nemico cominciò a prendere forma di nuovo Minas Anor fu rinominata Minas Tirith (“Torre di guardia”). La città è stata anche chiamata “Città Bianca”, come il cortile nella parte anteriore della Cittadella che conteneva l’Albero Bianco, e anche conosciuta come “Città dei re”.

8. Isengard / Angrenost / Fortezza di Ferro

Nella Valle dello Stregone, ai piedi del braccio della montagna, da anni e anni s’innalzava l’antica dimora chiamata Isengard dagli Uomini. In parte era stata creata dalla formazione del monte, ma gli Uomini dell’Ovesturia vi avevano compiuto opere imponenti, e Saruman, che viveva lì ormai da molto tempo, non era rimasto inattivo.

9. Mordor / Terra dell’Ombra

Cenere, cenere e polvere e sete troverete; e pozzi, pozzi, pozzi, ed Orchetti, migliaia di Orchetti. Cari Hobbit non devono andare in quei posti. (Gollum)

10. Monte Fato / Orodruin / Montagna di fuoco

Lontano, ad almeno quaranta miglia di distanza, videro il Monte Fato, la base immersa nella cenere e l’alto cono imponente avvolto dalle nubi. I suoi incendi si erano calmati, ed esso ne covava le ceneri ardenti, minaccioso e pericoloso come una belva addormentata.

11. Il fosso di Helm

…dal lato opposto della Vallata Ovestfalda, si trovava una verde conca, una grande baia nelle montagne, che penetrava fra i colli tramite una gola. Gli abitanti di quella contrada la chiamavano il Fosso di Helm, dal nome di un eroe di antiche guerre che vi si era rifugiato.

12. Miniere di Moria / Khazad Dum

Oscura è l’acqua del Kheled-zâram e gelide le sorgive di Kibil-nala, ma splendidi erano i saloni dalle mille colonne a Khazad-dum nei Tempi Remoti prima della caduta dei potenti re della roccia profonda. (Galadriel)

13. Lorien / Lothlorien

A Lórien le cose del passato vivevano ancora. Il male vi era stato visto e udito, e il dolore più volte provato; gli Elfi temevano e diffidavano del resto del mondo: i lupi ululavano ai margini del bosco: ma sulla terra di Lórien non vi era alcuna ombra.

14. Villaggio di Brea / Il puledro impennato

Il villaggio di Brea comprendeva all’incirca cento case di pietra della Gente alta, la maggior parte delle quali situata al di sopra della Via, sul fianco della collina, e con le finestre rivolte verso ovest. Da quella parte vi era un profondo burrone che, partendo dalle falde del colle, tracciava un grande semicerchio, e la cui parte interna era chiusa da una fitta siepe. La strada lo attraversava su di un cavalcavia e, nel punto ove sbucava la siepe, era sbarrata da un grande cancello.

 

Categorie
android ipad iphone Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps Vita Ps3 Xbox 360

Terraria ha una data d’uscita per PS Vita

505 Games ha chiarito ulteriormente la data d’uscita di Terraria per PlayStation Vita.

Ora che Sony ne ha approvato il lancio, infatti, il titolo bidimensionale arriverà sul PlayStation Store europeo l’11 dicembre e su quello americano il 17.

Joystiq riporta inoltre di un aggiornamento sostanzioso per la versione PS3 del gioco, che sarebbe in dirittura d’arrivo.

 

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 PSN Sony Xbox 360 Xbox live

Skullgirls verrà presto rimosso da Xbox Live e PSN

Lab Zero, sviluppatore di Skullgirls, ha dichiarato che Konami (publisher del picchiaduro su Xbox Live e PSN) ha chiesto a Microsoft e Sony di rimuovere il gioco dai rispettivi servizi online.

L’amministratore dei forum ufficiali di Skullgirls ha informato la community rivelando che Lab Zero ha scoperto della rimozione tramite Sony, ma solo dopo l’approvazione della richiesta di Konami.

“La decisione, quindi, è probabilmente definitiva”, si legge nel post, riportato da Polygon. Le strade di Lab Zero e Konami si erano separate il mese scorso.

 

Categorie
Almost Human Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo Riassunto

Almost Human 1×05: anticipazioni, foto e video

Va in onda stasera il quinto episodio della rivoluzionaria e futuristica serie Almost Human che andrà in onda su FOX. Se siete curiosi di saperne di più e di dare un’occhiata a ciò che vi attende, continuate a leggere dopo il salto per le anticipazioni, le foto e i video promozionali.

Blood Brothers si intitola il quinto episodio della prima stagione della serie. Il detective John Kennex (Karl Urban) e Dorian (Michael Ealy) hanno il compito di proteggere l’unico testimone rimasto in un importante processo per omicidio, mentre il Capitano Maldonado (Lili Taylor) si trova ad affrontare faccia a faccia l’imputato.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Riassunto

Sleepy Hollow 1×10: anticipazioni, foto e video

Sleepy Hollow apre la settimana con un nuovo misterioso e soprannaturale episodio sul network americano FOX. Continuate a leggere dopo il salto per le anticipazioni, le foto e il video promozionale.

The Golem si intitola il decimo episodio della prima stagione. Ichabod (Tom Mison) arruola Henry Parrish (guest star Noble) per aiutarlo a comunicare con Katrina (Katia Winter), ma nel processo qualcosa va storto, e un pericolo minaccioso viene scatenato dal purgatorio. A seguire vi lasciamo con la galleria fotografica e il video promozionale che vi aiuteranno a dare una sbirciatina a ciò che vedrete nell’episodio in onda oggi.

 

Categorie
Casa del Detective Daniel Saintcall Demoni Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Rebecca Russo Valentina Richardson

Io e Rebecca diciamo a Valentina che i suoi genitore sono stati uccisi

Valentina nelle sere aveva un bellissimo sogno molto ricorrente e che utilizzava per dormire , il sogno vedeva lei con i suoi genitori e che vivevano per sempre a casa loro e cosi grazie a questo sogno lei riusciva a dormire , non gli importava quale orrore aveva vissuto ma lei riusciva a dormire grazie a quel sogno . Adesso però arriva il momento più brutto , dopo aver visto la scena dell’ omicidio dei genitori di Valentina Richardson , io non tornai a casa e chiamai mia sorella Alyssa – Senti Alyssa io non vengo subito a casa , devo fare una cosa molto importante .Mia sorella arrivò subito al dunque – cosa ? .

Poi le dissi – Ti ricordi di Valentina Richardson , la bambina che è stata affidata a me , i suoi genitori sono stati uccisi in modo molto brutto e adesso le devo dire questa cosa spiacevole . Mia sorella capì la gravita della situazione e disse – Va bene , speriamo che dopo che gli hai detto questo non faccia niente di stupido o cerca di uccidersi . Tornai alla casa del detective e presi le chiavi dalla tasca desta dei miei pantaloni e appena entrato senti un buon odore era Rebecca Russo che stava cucinando per Valentina . Per dire questa cosa brutta aspettai che loro due fisserò di mangiare e poi feci cenno con gli occhi che volevo parlare con Rebecca . Rebecca mi raggiunse in cucina e disse – di cosa vuoi parlarmi ?

I genitori di Valentina Richardson non si sono suicidati , sono stati uccisi da un demone . Adesso ho bisogno del tuo aiuto per farlo capire a Valentina e poi mi serve il tuo aiuto per non farle fare niente di avventato o mondo brutto . Salimmo le scale un gradino dopo l’ alto e nel farlo mi sembrava che era una di quelle scale che non finivamo mai . Volevo che quelle scale non portavano alla camera di Valentina , volevo che portarossetto da un ‘ altra parte . Ma lo facevo adesso o più tardi prima o poi lei doveva sapere la verità , bussammo alla porta di Valentina e lei ci fece entrare , io mi misi su una sedia e Rebecca su letto e quando Valentina vide le nostre facce capì che noi le dovevamo dire qualcosa sui suoi genitori . Incomincia io e le dissi – Senti Valentina i tuoi genitori sono stati uccisi da un demone , Rebecca abbraccio Valentina che era scoppiata con un fiume di lacrime e poi le dissi – Lo so che sei triste per la morte dei tuoi genitori e adesso io farò di tutto per prendere il mostro che ha fatto tutto . Valentina scese dal letto e venne verso di me e disse – Grazie Daniel e cerca di prenderlo cosi non farà del male più a nessuno . 

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Piovono Polpette 2: clip in italiano e 5 nuove locandine del sequel d’animazione Sony

Disponibili una clip in italiano tratta dal film e 5 character poster italiani di Piovono polpette 2, il film d’animazione di Cody Cameron e Kris Pearn, sequel del cartoon campione d’incassi del 2009 in arrivo nei cinema italiani per il giorno di Natale.

Nella clip c’è l’incontro con Frà, la timida, giovane fragola che fa amicizia con Flint e i suoi amici una volta arrivati sull’isola di Swallow Marinata che ora ospita una incredibile fauna mutante.

A seguire trovate invece la descrizione dei personaggi ritratti nei nuovi character poster italiani:

Flint

Flint Lockwood ha appena salvato Swallow Marinata dall’enorme tempesta di cibo! Che cosa ha intenzione di fare ora? Sembra che l’invenzione più famosa di Flint (la macchina che trasforma l’acqua in cibo e che ultimamente ha causato molti guai) sia ancora operativa e stia sfornando creature alimentari viventi: gli Animacibi! E’ ora di tornare all’isola di Swallow Marinata, con tutti i suoi amici al seguito. Ce la faranno lui ed i suoi amici a fermare gli Animacibi prima che invadano il mondo?

Sam

Gli eventi meteorologici commestibili mondiali di Flint Lockwood hanno reso celebre la metereologa televisiva Sam Sparks: riferimento per gli osservatori meteo grazie ai suoi puntuali aggiornamenti sul “più importante fenomeno meteorologico della storia”. La ragazza viene finalmente considerata una metereologa credibile, sprezzante del pericolo. Sam ha dichiarato la sua simpatia per Flint e lo desidera felice e realizzato, e non c’è nulla che possa trattenerla dall’unirsi alla spedizione a Swallow Marinata per salvare la popolazione dall’invasione di gigantesche creature fatte di cibo vivente. Ma perché ora lavorare insieme non provoca quei “lampi e fulmini” di una volta?

Tim

Orgoglioso padre di Flint, è al massimo della contentezza solo quando va a pescare con la sua barca per assicurarsi la cena direttamente dall’acqua. Tim non ha ben chiaro il valore di tutta l’attrezzatura tecnologica che ha così tanta importanza nella vita del figlio. Flint, dal canto suo, è stanco di dover ascoltare altre metafore sulla pesca. Perciò, quando la banda decide di tornare a Swallow Marinata per cercare di salvare il mondo, Flint invita il padre 49enne a rimanere a casa. E invece, Tim insiste nel voler andare a pesca con la barca e si unisce al lungo viaggio anche se Flint avrebbe preferito che il suo vecchio padre fosse rimasto a casa.

Earl

Anche l’ex agente di polizia Earl Devereaux sta intraprendendo un percorso di lavoro alternativo nella ristorazione, servendo, come barista, in calzoncini alla moda, caffè e bevande in una caffetteria di lusso. Quando però Flint e Sam gli chiedono di unirsi alla loro avventura, Earl, da barista tornerà ad essere ciò che era, con tanto di uniforme e barba, unendosi al gruppo con un salto mortale direttamente fuori della porta.

Manny

Manny, ex cameraman (e maestro dalle mille risorse) di Sam, è arrivato un po’ a sorpresa a San Franjose, in California e, nel momento in cui Flint, Sam e un’auto piena di amici arriva da quelle parti, lo trovano intento a far camminare un vitellino. Ma hey, il vitellino dovrà aspettare! Manny afferra nuovamente la sua telecamera e saluta l’innocente creatura con un ‘adios!’ Unendosi alla banda per raggiungere l’isola di Swallow Marinata, infestata dal cibo.