Categorie
Angeli Cassandra Dana Dark Demoni

Cassandra aiuta sua sorella Dana contro due Angeli

Dana si era sempre cacciata in molti guai e grazie a sua sorella Cassandra e a Francesca che trattava Dana come sua figlia . Dana però era triste e i demoni non lo vogliono ammettere , sono troppo orgogliosi di dire ” Guarda sto soffrendo come un cane . Sono stato li a vedere nostra madre pestata a sangue da un demone e per colpa mia tu sei in pericolo ” . Nessun demone lo farebbe , si farebbe uccidere più che ammettere questo e Dana stava morendo per colpa di due angeli e all’ ultimo secondo essere salvata da Cassandra . Dana era andata via da scuola , nel senso che aveva fatto vedere che ci era entrata ma poi alla prima occasione buona scappo dalla finestra . Una cosa che aveva imparato dagli altri ragazzi era scalare i palazzi e nonostante lei aveva 8 anni lei scendeva dai palazzi con rapidità e tutti la ritenevano la migliore . Una volta andata via da scuola trovo un negozio di vestiti non quello di Francesca , ma di una tipa dark che sapeva il fatto suo il mondo del dark . Dana si fece rifare il look da urlo , capelli neri e vestiti neri e il trucco dark . La tipa si chiamava Dora e tra le altre cose sapeva anche fare i tatuaggi e Dana aveva un sacco di cose oscure e Dora non voleva ma Dana se li voleva fare e fece a lei dei tatuaggi a una sola cosa – non lo devi dire a nessuno . Dana mantenne tale promessa e alla fine glieli fece e poi torno nel suo bar con questo nuovo look ed era bellissima . Un uomo provo a molestare Dana , ma Dana non si fece fare niente e mostro fuori gli artigli e spacco in testa la mazza da biliardo in testa all’ uomo e poi lo butto a terra e gli diede un calcio al petto e molto forte . Non si sa come mai ma due angeli erano li e quando videro che dei demoni avevano iniziato ad attaccare un demone , le loro idee che avevano cambiarono . Uno dei demoni la prese per i capelli e le disse nell’ orecchio – pensavi che solo perché ti sei vestita cosi , potevi essere una dura . Tu non lo sarai mai e di noi demoni più forti avrai paura . Dopo i demoni stavano iniziando a dare pugni a Dana , Cassandra alla fine trovo Dana e quando vide sua sorella in quel modo si arrabbio cosi tanto che lancio una potente attacco di luce e colpi tutti loro e tranne Dana . Alla fine gli Angeli capirono perché erano li e poi altri due angeli che erano nel bar videro Dana che era un demone e iniziarono ad attaccarla . Cassandra si mise davanti a lei e disse – Mia sorella Dana , non si tocca .Un angelo disse – ma è un demone ? , te ne rendi conto oppure no . Cassandra gli disse – sara pure un demone ,ma non farete del male a mia sorella . I due angeli stavano per attaccare e Cassandra e Dana scapparono e dopo una lunga corsa arrivarono al negozio di Cassandra . Li pensavano che era al sicuro , ma non lo erano perché gli angeli apparirono pure la .

Cassandra si mise davanti a Dana per protezione e disse con uno sguardo molto agguerrito – non ci pensate proprio a toccarla . Toccatela con un dito e io vi uccido anche se siete angeli o no . Vi uccido . Cassandra abbraccio Dana e mentre le accarezza la testa disse – adesso ci penso io a te , non ti devi preoccupare . Dana disse – grazie sorella , nonostante i colpi era in piedi e poi svenne a terra ,era stata colpita un sacco di volte e molto forte e per questi colpi lei cadde a terra  . Francesca arrivo e vide Dana e Cassandra e poi vide i due angeli e Cassandra disse – vogliono uccidere Dana . Francesca si arrabbio con loro e disse – non la dovete portare via . I due angeli dissero – va bene , ma adesso io voglio parlare con Cassandra visto che è un angelo . Cassandra arrivo vicino all’ angelo e disse – vi posso parlare più tardi , adesso devo  occuparmi di mia sorella Dana . L’ angelo di Samuele – come mai proteggi un demone ? , Cassandra gli disse – Proteggo un demone perché anche se lei è un demone e io sono vissuta in una famiglia di demoni , lei e stata l’ unica che li dentro mi abbia trattato come una persona e io l’ ho trattata come una sorella e lei per questo mi ha visto come una sorella maggiore . Alla fine gli angeli dissero – prenditi cura di tua sorella e poi più tardi ti dobbiamo parlare di alcune cose .

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kratos Pandora T.A.R.D.I.S

Creo un auricolare per il telefonino di Ada Knight

Ada Knight aveva come telefonino il Nokia Lumia 920 , io presi il suo telefonino e dissi ad Ada – adesso ti faccio un auricolare per il tuo telefonino . Ada in modo gentile disse ma anche con molta curiosità – lo faccio cosi se ci dividiamo siamo sempre collegati e tu senza che mi chiami , ma basta che clicchi sull’ auricolare tu puoi contattare me , Kratos , Pandora o Aqua o se vuoi chiamare Angela Ferrante . Tutti i materiali ce li avevo già , visto che in precedenza ne avevo fatto uno per me . Andai nel laboratorio del mio T.A.R.D.I.S , presi tutti i pezzi e tutti gli attrezzi giusti . Ci misi un po visto che dovevo fare le schede e Ada mi aiutava dando i vari attrezzi . Alla fine dopo pochi minuti lo feci ed era bellissimo e Ada appena lo vide le piacque un sacco ed era di colore giallo come il suo telefonino e poi con calma se lo mise nell’ orecchio . Era piccolo e nessuno lo avrebbe visto nell’ orecchio e Ada prima di utilizzarlo mi chiese – mi puoi dire come funziona . Io le dissi – questo auricolare non è come gli altri , Ada non capiva e io le dissi – vuoi una dimostrazione per farti capire meglio di cosa ti sto parlando .

Ada voleva una dimostrazione un modo per capire meglio di cosa poteva fare il mio auricolare . Io dissi ad alta voce – chiama Ada Knight , dopo aver detto quella frase chiamo Ada Knight e le dissi – mi senti , Ada sentiva la mia voce perfettamente . Ada mi guardo e disse – quindi basta che dico una cosa tramite il mio auricolare e posso fare tutto grazie al telefonino e io le dissi – si . Ada era molto curiosa e disse – anche quello di Kratos , Pandora e Aqua lo possono fare ? , io mi girai verso di lei – si pure i loro lo possono fare .