Categorie
Alexander Wood Angelica Wood Angelina Cacciatori Demone Demoni Mutaforme Shadow Black Tara Wood

Angelica Wood parte 9

Adesso che Angelica Wood sapeva controllare la cosa più difficile da controllare che era nel suo corpo cioè la fame . Anche esseri umani devono mangiare ma con i muta-forme la fame è diversa e come quella dei vampiri . Quando non mangi diventi nervoso , irascibili e ogni emozione anche quella più felice diventa un impulso di rabbia e tu per fermare quello devi fare solo una cosa cioè mangiare . Il punto è che quando un muta-forme e nella modalità fame , non importa che sia umano o un muta-forme ma basta che mangia , se Angelina Smith non avesse fatto riottenere il controllo del suo corpo , delle sue emozioni lei avrebbe ucciso Angelina e poi come se fosse niente l’ avrebbe mangiata e solo dopo lei si sarebbe ricordata quello che era successo e si sarebbe sentita in colpa per questa cosa . Angelina meno male che era in gamba e sopratutto sapeva come farle superare quel momento di fame insaziabile e fare in modo che lei potesse imparare a mangiare quando voleva lei e quando le serviva . Le muta-forme più grandi e più allenate sanno quando mangiare e riescono a resistere per molto tempo , visto il fatto che loro non si sbarazzano del corpo ma cercano di mantenere parti del corpo della vittima che hanno ucciso per fare in modo che quando loro hanno fame si mangiano la parte restante della vittima e cosi non devono andare a caccia e cosi loro hanno minori possibilità di essere scoperte e uccise dai Cacciatori di Muta-forme . Questi Cacciatori di Muta-forme vanno ogni notte in cerca di muta-forme , perché di notte le muta-forme vanno a cercare le loro vittime . Di mattina è molto pericoloso e quindi quando fanno queste caccie possono essere scoperte ma la notte quando tutti hanno paura do girare da soli e non in compagna quello è il momento giusto e il momento giusto per uccidere e ottenere le persone che la aiutano a fermare la loro fame . I Cacciatori di Muta-forme sono nati cacciatori e questo lavoro di famiglia viene tramandato da generazione in generazione e lo fanno per far stare in sicurezza le persone di tutto l’ Universing . Nessuno vuole che una muta-forme giri libera in città . Nella casa di Angelina Shadow Black si mise a parlare con Angelica – Tua madre e tuo padre mi hanno chiesto di proteggerti da i pericoli che ci sono qui .Ma non posso dire che sei viva . Angelica non capiva come mai Shadow Black non poteva dire ai suoi genitori che lei era viva e vegeta – mi puoi dire perché non glielo puoi dire ? .

Prese parola Angelina che per un po’ era stata via e poi quando senti le parole di Angelica – non lo può dire perché i tuoi genitori sono sotto sorveglianza e sopratutto come se non bastasse c’ e un uomo di 19 anni che con i suoi uomini tiene sotto sorveglianza la casa dei tuoi genitori . Angelica non ci poteva credere ,prima se le erano prese con lei e adesso se la prendono con i suoi genitori e lei disse – so chi è ? . Angelina e Shadow Black lo volevano sapere chi era e cosa voleva dai genitori di Angelica , lei disse – quello è Luca , mi sta cercando e pensa che stando vicino ai miei genitori io possa tornare li e cadere nella sua trappola . Shadow Black ebbe una visione molto brutta e orribile e possiamo dire che brutta era poco ma orribile e disumana . Quello che aveva visto Shadow Black erano i genitori di Angelica morti dentro una pozza di sangue . Angelica aveva visto che gli occhi di Shadow Black erano divenuti bianchi come una tela bianca , lui fece comparire una tela vuota e dei pennarelli e li dispense il futuro . Angelica svenne a vedere quel dipinto e poi quando riprese conoscenza disse – quelli sono i miei genitori . Nel dipinto Shadow Black aveva pure dipinto un orologio e segnava domani e l’ora che succedeva erano le 20:58 . Angelica chiese ad Angelina – tu mi hai aiutato a controllare cosa sono , adesso però ti chiedo una cosa. Angelina la guardo negli occhi e quello che voleva dire ce lo aveva scritto li dentro e i suoi occhi erano colmi di tristezza e Angelina per risollevare il morale di Angelica – ti aiuto a salvare i tuoi genitori , ora smetti di piangere che domani sera ho bisogno del tuo aiuto per fare tale compito e se piangi non si rivolse niente . Angelica la guardo e disse – me lo ricordo cosa mi hai detto ma adesso è arrivato il momento in cui posso dimostrare che questa cosa che sono non è più una maledizione ma una benedizione e può salvare delle persone ma non degli sconosciuti ma i miei genitori e posso far vedere a loro come in questi anni sono cambiata e sono divenuta una donna che può decidere cosa fare di questa cosa che ho . Tutto si sarebbe deciso domani , domani era il grande giorno per Angelica avremmo scoperto se lei era un mostro oppure una persona che aveva ottenuto una certa maturità e aveva capito come utilizzare questa benedizione e non era più una maledizione per lei e poteva portare quel peso con orgoglio e non con una cosa brutta da nascondere a tutti . 

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Feste Mondo Polo Nord Racconto

Annie Claus dice a Babbo Natale cosa ho fatto per proteggerla

Anche se avevo conosciuto solo da oggi Annie Claus pero la volevo proteggere , visto che io e Babbo Natale siamo amici da moltissimo tempo e visto che lui protegge con molta attenzione le cose a cui tiene e lui sa combattere anche con le spade e quando deve proteggere sua moglie o sua figlia Annie sfodera tutto il suo coraggio . Io voglio molto bene a Babbo Natale sopratutto perché io e lui siamo amici e non voglio che lui perda sua figlia , adesso è la persona più felice al mondo e sono stato io che l’ ho aiutato a creare il Natale e a fare in modo che lui potesse fare questa cosa per rendere felici tutti i bambini del mondo e per questo mi va di proteggere Annie Claus . Annie Claus dopo che aveva scoperto queste cose che avevo fatto per la sua protezione , decise di dirlo a suo padre . Io di Babbo Natale mi fido e quindi Annie lo puoi dire a lui . Annie Claus andò da suo padre e disse – ti devo parlare , Daniel mi ha fatto dei regali bellissimi . Babbo Natale chiese a sua figlia – tesoro Daniel che regali ti ha fatto ? . Allora lei con calma disse – Daniel mi ha fatto in modo che io potessi parlare con la renna che lui ha salvato . Poi mi ha dato dei mondi in cui lo posso contattare se sono in pericolo oppure no e devo dire che sono dei regali bellissimi e mi sento protetta sia con te ma anche con Daniel . Babbo Natale le disse – sta facendo il suo lavoro , cioè aiutare tutti e non lo fa per guadagno o per altro ma perché lo vuole fare e basta . Poi vi ho visti li fuori e siete divenuti subito amici e come sua amica non vuole che tu venga ferita o uccisa ecco perché lui ti protegge e ti ha dato tutti questi modi per contattarlo . Annie era felice di sapere che era protetta da persona che le volevano bene , la prima era suo padre Babbo Natale e quando lei era in pericolo lui prendeva le sue armi e sconfiggeva qualsiasi nemico che voleva attaccare la sua piccolina . L’ altra persona ero io e per il momento la proteggevo perché inizialmente era mia amica ma poi come vi ho detto nel 2029 ho scoperto che lei faceva parte della mia famiglia e mi piaceva moltissimo avere una cugina a cui fare visita e aiutarla a fare qualcosa di bello per il Natale . Babbo Natale disse a sua figlia con gentilezza – anche se lo hai conosciuto da poco tempo , lui ti sta trattando come una sua amica e se in alcuni momenti non ci sono io o tua madre che ti possiamo proteggere ci sarà lui e lui lo farà per sempre come noi . Annie era davvero molto felice di sapere che ogni volta che aveva bisogno di me , io c’ ero per lei e pure a me piaceva aiutare moltissimo le persone che sono in difficoltà oppure che stanno per essere uccisi da creature oscure solo perché sono buone . Annie Claus si stava ancora chiedendo chi potevano essere tali creature che hanno provato a uccidere noi e la sua renna e meno male che c’ ero io oppure questa situazione poteva andare a finire non molto bene . Se Annie sarebbe morta Babbo Natale sarebbe caduto in basso e il Natale non sarebbe più stato un evento bello ma un evento bruttissimo e quei giorni di gioia si sarebbero trasformati in giorni di tristezza e tutti i bambini del mondo non avrebbero provato la felicita che tutto ora provano . 

 

Categorie
Carlotta Ferlito Ginnastica Artistica Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pandora Sport Sport nel Mondo Vanessa Ferrari

Ginnastica Artistica , calendario delle gare

Il mondo della Ginnastica Artistica , lo sport che pratica Pandora Black , ma anche ginnaste come Carlotta Ferlito , Vanessa Ferrari e molte altre ginnaste . Adesso è uscito il calendario con tutti gli appuntamenti per questo nuovo anno che è arrivato . Chissà cosa vedremo in questo nuovo anno e chissà cosa succederà in questo magnifico sport .

DATA COMPETIZIONE SEDE
domenica 26 gennaio Torneo Allieve femminili – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 8 febbraio Campionato di Serie A1/A2 – Prima tappa Firenze
domenica 9 febbraio Campionato di Serie B1/B2 femminile – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 15 febbraio Campionato di Serie C maschile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 16 febbraio Torneo Allieve femminili – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 22 febbraio Campionato di Serie B maschile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 23 febbraio Campionato di Categoria Allieve femminili – Fase regionale 1 Più sedi
venerdì 28 febbraio Nastia Liukin Cup Greensboro (USA)
sabato 1° marzo American Cup – Terza tappa Coppa del Mondo 2013/2014 Greensboro (USA)
domenica 2 marzo Campionato di Serie B1/B2 femminile – Fase regionale 2 Più sedi
venerdì 7 marzo – domenica 9 marzo World Challenge Cup 2014 – Prima tappa Lubiana (Slovenia)
venerdì 7 marzo – martedì 18 marzo Giochi Sudamericani Santiago (Cile)
sabato 8 marzo Campionato di Serie A1/A2 – Seconda tappa Torino
giovedì 13 marzo – domenica 13 marzo World Challenge Cup 2014 – Seconda tappa Cottbus (Germania)
sabato 15 marzo Campionato di Serie C maschile – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 22 marzo – domenica 23 marzo Trofeo Internazionale di Jesolo Jesolo (Venezia)
sabato 22 marzo Campionato di Serie B maschile – Fase regionale 2 Più sedi
mercoledì 26 marzo – venerdì 28 marzo World Challenge Cup 2014 – Terza tappa Doha (Qatar)
giovedì 27 marzo – lunedì 31 marzo Stella Zakharova Brovary (Ucraina)
venerdì 28 marzo – domenica 30 marzo Campionati Nazionali Britannici Liverpool (Gran Bretagna)
sabato 29 marzo Campionato di Categoria Allieve – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 5 aprile Campionato di Serie A1/A2 – Terza e ultima tappa Desio (Monza e Brianza)
sabato 5 aprile – domenica 6 aprile Japan Cup – Quarta e ultima tappa Coppa del Mondo 2013/2014 Tokyo (Giappone)
sabato 12 aprile Campionato di Serie C maschile – Fase interregionale Più sedi
sabato 12 aprile – domenica 13 marzo Torneo Allieve – Finale Nazionale Fermo
venerdì 25 aprile – domenica 27 aprile World Challenge Cup 2014 – Quarta tappa Osijek (Croazia)
sabato 3 maggio – domenica 4 maggio Campionato di Serie B maschile – Finale Nazionale Mortara  (Pavia)
Campionato di Serie B1/B2 femminile – Finale Nazionale Torri di Quartesolo (Vicenza)
venerdì 9 maggio – domenica 11 maggio Campionato di Categoria Allieve femminili – Finale Nazionale Biella
sabato 10 maggio – domenica 11 maggio Campionato di Serie C maschile – Finale Nazionale Modena
lunedì 12 maggio – domenica 18 maggio XXX Campionati Europei femminili Sofia (Bulgaria)
mercoledì 14 maggio – domenica 18 maggio Campionati Nazionali Cinesi Nanjing (Cina)
lunedì 19 maggio – domenica 25 maggio XXXI Campionati Europei maschili Sofia (Bulgaria)
lunedì 26 maggio – sabato 31 maggio Campionati Nazionali Canadesi Ottawa (Canada)
giovedì 29 maggio – domenica 1° giugno World Challenge Cup 2014 – Quinta tappa Anadia (Portogallo)
sabato 31 maggio – domenica 1° giugno Campionati Italiani Assoluti Ancona
sabato 21 giugno – domenica 29 giugno Ginnastica in Festa (Attività Agonistica di Base: Serie D, Torneo GpT, Coppa Italia) Pesaro
giovedì 24 luglio – venerdì 1° agosto XX Giochi del Commonwealth Glasgow (Gran Bretagna)
giovedì 31 luglio – domenica 2 agosto US Classic Da definire (USA)
sabato 16 agosto – giovedì 28 agosto Giochi Olimpici Giovanili Nanjing (Cina)
giovedì 21 agosto – domenica 24 agosto Campionati Nazionali Statunitensi Pittsburgh (USA)
sabato 23 agosto – domenica 24 agosto World Challenge Cup 2014 – Sesta tappa Gent (Belgio)
martedì 26 agosto – lunedì 1° settembre Campionati PanAmericani Toronto (Canada)
venerdì 5 settembre – domenica 7 settembre World Challenge Cup 2014 – Settima tappa Medellin (Colombia)
sabato 13 settembre – domenica 14 settembre Golden League femminile (Pre-Mondiale) Fermo
venerdì 19 settembre – sabato 4 ottobre XVII Giochi Asiatici Incheon (Corea del Sud)
venerdì 3 ottobre – domenica 12 ottobre XLV Campionati del Mondo 2014 Nanjing (Cina)
sabato 4 ottobre Campionato di Specialità femminile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 5 ottobre Campionati di Categoria femminile – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 11 ottobre Campionati di Categoria maschile – Fase regionale 1 Più sedi
Campionato di Serie C1/C2 femminile – Fase regionale 1 Più sedi
domenica 12 ottobre Campionato di Specialità – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 18 ottobre Torneo Allievi maschili – Fase regionale 1 Più sedi
sabato 25 ottobre Campionato di Serie C1/C2 femminile – Fase regionale 2 Più sedi
giovedì 30 ottobre Memorial Gander Chiasso (Svizzera)
sabato 1° novembre Campionati di Categoria maschile – Fase regionale 2 Più sedi
Campionato di Specialità femminile – Fase regionale 2 Più sedi
domenica 2 novembre Campionato di Categoria femminile – Fase regionale 2 Più sedi
domenica 2 novembre Swiss Cup Zurigo (Svizzera)
sabato 8 novembre Torneo Allievi maschili – Fase regionale 2 Più sedi
sabato 15 novembre – domenica 30 novembre Giochi del Centro America Veracruz (Messico)
sabato 22 novembre Campionati di Categoria maschile – Fase interregionale Più sedi
sabato 22 novembre – domenica 23 dicembre Campionato di Serie C1/C2 femminile – Finale Nazionale Jesolo (Venezia)
venerdì 28 novembre – domenica 30 novembre Campionato di Specialità femminile – Finale Nazionale Mortara (Pavia)
sabato 29 novembre Torneo Allievi maschile – Finale Nazionale Carate Brianza (Monza)
sabato 29 novembre – domenica 30 novembre Deutscher Pokal – Prima tappa Coppa del Mondo 2014/2015 Stoccarda (Germania)
sabato 6 dicembre Scottish Cup – Seconda tappa Coppa del Mondo 2014/2015 Glasgow (Gran Bretagna)
sabato 6 dicembre Campionato di Specialità – Finale Nazionale Mortara (Pavia)
venerdì 12 dicembre – domenica 14 dicembre Campionato di Categoria femminile – Finale Nazionale Civitavecchia (Roma)
sabato 13 dicembre Campionati di Categoria maschile – Finale Nazionale Arezzo
Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Los Angeles Mondo Polo Nord Racconto Renna

Annie Claus si prende cura della renna

Dopo che lei aveva finito di parlare con suo padre di una cosa su di me e sulle nostre famiglie che siamo imparentati ma lo scoprimmo solo nel 2029 tramite una lettera interdimensionale . Per scoprire questa cosa parlammo con i miei genitori e per mia cugina Annie cioè i suoi zii e per questo dico che io e lei siamo parenti . Solo nel 2029 lo abbiamo scoperto visto che negli ultimi anni ho dovuto fare diverse cose e ho avuto parecchie cose da fare solo in un certo giorno del 2029 l’ ho potuto chiedere attraverso la lettera interdimensionale . Annie andò a vedere come stava la renna che io avevo salvato da queste creature di neve che volevano uccidere sia me e sia Annie . Non lo so chi li abbia mandati ma chiunque fosse mi voleva morto e anche a Annie ma non ci è riuscito . Annie andò a dare da mangiare alla renna che io avevo salvato e inizio ad accarezzarla ma c’ era una cosa che io avevo fatto oltre a curare la renna ma le avevo dato la possibilità di parlare con Annie . Lei vide vicino al collare della renna un foglio , Annie lo prese e io inizia a scrivere – Ciao Annie , scusami se me ne sono andato cosi senza salutarti . Io ho fatto un ‘ altra una cosa con la renna cioè ho fatto in modo che tu potessi parlare con te . Ti chiederai perché l’ ho fatto ? . L’ ho fatto come un ‘ altro regalo per Capodanno e mi sono detto quando tu stai qui al Polo Nord ti serve protezione e quando non ci sono io ti può aiutare questa magnifica renna di nome Annie . Quando l’ ho curato le ho guardato dentro e ho visto che è una renna femmina molto bella e se la curi con attenzione come curi il Natale in questo sono sicuro che lei ti proteggerà con tutta se stessa . La renna andò vicino a Annie e non la colpi anzi fece in modo che lei la potesse curare e prendersene cura e poi le dissi – mi puoi da bere e da mangiare . Annie prese da bere e da mangiare e con gesti morbidi e affettuosi accarezzo la renna e poi Annie le diede da mangiare e da bere . La renne andò vicino a Annie e le disse in maniera molto gentile – grazie Annie , pure io mi chiamo Annie e grazie per avermi salvata da quelle creature . Altre persone non l’avrebbero fatto invece tu si , grazie ancora . Se hai bisogno di aiuto basta che mi chiamo e io per farti andare da qualche parte o perché ti serve aiuto io verro . Annie andò dalla renna e la accarezzo e lei – non c’ e di che , prendermi cura degli animali e del natale e compito mio. Se tu avessi bisogno aiuto o sei in pericolo chiamami e io dovunque sono o qualunque cosa sto facendo mollo tutto e verro da te e ti salvo in qualunque pericolo tu ti trova . Annie alla fine porta la renna nella stalla e poi quando rivide il mio messaggio era scomparso e lei si chiese – come mai ? . Io la contattai telepatico e le dissi – Adesso come vedi il foglio è vuoto , ed è vuoto per fare in modo che tu mi possa contattare e io ti posso togliere dai guai in cui tu ti sei messa . Basta che mi scrivi qualcosa e verrà mandato a me . Annie torno in casa e prese una penna e scrisse un messaggio – Grazie dell’ aiuto Daniel ,ma perché mi aiuti ? . Io le scrissi – anche se ci siamo conosciuti da poco , aiutare le persone è il mio compito . Per esempio ho aiutato tuo padre e l’ ho fatto perché lui aveva bisogno di aiuto e io l’ ho fatto e farlo lo stesso con te . Basta che mi dici in che problema ti sei messa e io verro li per aiutarti in ogni momento e se non ci sono io , ti puoi aiutare mia sorella . La prossima volta verrò con lei e se avessi un qualche problema di cui io non ti posso aiutare . Sicuramente ti puoi aiutare mia sorella . Annie era felice e scrisse – grazie per tutto questo Daniel . Ho saputo che i tuoi genitori sono morti e mi dispiace molto . Se avessi bisogno di parlare di qualcuno di questa cosa lo puoi fare con me . Io scrissi a Annie – grazie Annie e ancora Buon Capodanno , fa un buon viaggio per Los Angeles e spero che il tuo viaggio sia bello come quello che hai fatto di due anni . A presto cara . Annie mi ringrazio dicendo – alla prossima Daniel . 

Categorie
Angela Ferrante Angelica Wood Angelina Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Mondo Mutaforme Shadow Black Tara Wood The District

Angelica Wood parte 8

Angelina prima di fare questa cosa con Angelica doveva trovare il luogo giusto per fare in modo che Angelica non potesse andare da nessuna parte quando perdeva la calma e stava per mangiare qualcuno per fermare la fame che l’ aveva preso il controllo del suo corpo . Ci mise molto per trovare il luogo giusto e il luogo in cui loro andarono era un magazzino abbandonato e quando entrarono Angelina chiuse la porta a chiave e Angelica disse appena lei fece questo gesto – perché siamo venuti qui ? Perché hai chiuso la porta a chiave ? . Angelina che era dietro ad Angelica – l’ ho fatto perché qui imparerai a controllare la tua fame e ci siamo chiusi dentro per fare in modo che se perdi il controllo io sono qui e ti aiuto a riprendere il controllo prima che tu butti giù la porta e faccia in modo che uccidi un sacco di persone e cosi essere colpevoli di aver fatto una strage di persona . Angelina alla fine aspetto che Angelica avesse fame e ci vollero tre ore per questo processo e alla fine Angelica provo rabbia e disse in modo molto arrabbiata – DEVO USCIRE ,FAMMI USCIRE .DEVO ANDARE A TROVARE QUALCOSA DA MANGIARE . Alla fine Angelica si arrabbio e si trasformo completamente , i suoi capelli divennero più lunghi e divennero rossi e i suoi occhi rossi fuochi e perse completamente la ragione e con la mano stava per strangola Angelina . Angelina cercava di scappare e poi fece concentrare Angelica e lei non rispondeva , Angelina inizio a parlare e alla fine vide che Angelica stava rispondendo e alla la fece concentrare e alla Angelica si concentro ed era dentro la sua mente . Li c’ era il suo lato buono e il suo lato oscuro e poi arrivo li Shadow Black e stava cercando Angelica e la trovo . Angelina ci mise poco a dire tutto quello di questa situazione molto difficile e Angelina disse a Shadow Black – devo metterti in contatto con Angelica e fare in modo che la posso calmare dal’ intero e fare in modo che non la devo uccidere per fermarla in questa situazione molto brutta . Shadow Black la mise in contatto telepatico e fare in modo che potesse parlare con lei nella sua mente . Dopo pochi minuti pure Angelina era dentro la mente di Angelica e poi le disse – Concentrati , fai come dico e tutto andrà bene . Angelica passo dopo passo fece come diceva Angelina e lei riprese il controllo del suo corpo e alla fine lei controllo la fame che aveva preso il controllo del suoi corpo e le stava facendo una cosa molto brutta ma grazie ad Angelica e a Shadow Black lei riprese il controllo e poi non aveva fatto nessuna strage . Shadow Black dopo aver lasciato andare Angelica per le strade e le aveva seguita per tutto il suo viaggio e aveva fatto in modo che Luca non scoprisse dopo loro abitavano . Shadow Black durante le sue ricerche aveva scoperto che Luca voleva avere Angelica per farci soldi e fare in modo che la sua famiglia potesse essere ricca e uscire dagli bassifondi . Shadow Black teneva informati i genitori di Angelica e Tara le disse – Shadow Black ti voglio chiedere di tenere al sicuro Angelica e fare in modo che nessuno scoprisse dove loro abitarono e non ci devi niente . Shadow Black alla fine fece di tutto per impedire che Luca , l’ uomo che voleva avere Angelica per soldi e fare in modo che potesse uscire da quella vita . Il Governatore dell’ Universing non dava soldi ma voleva solo sapere dove fosse Angelica , ma Luca non lo sapeva e come dargli torto e pure gli altri della città pensavo cosi e tutti pensavano che se trovano Angelica il Governatore avrebbe dato dei soldi ma non gli avrebbe dato niente . Angelica , Angelina e Shadow Black andarono via da li prima che qualcuno potesse arrivare li e domandare perché erano li . Se The District li avessero incontrati li , loro avrebbero cercato di capire se avevano fatto qualcosa di brutto ma solo se avessero incontrati un poliziotto buono ma se avesse incontrati un poliziotto cattivo , ma molto cattivo e avrebbero fatto una sola cosa cioè le avrebbero spaccato la testa e poi dicevano guarda lei ha fatto un po’ di forza contro l’ arresto e dicevano cosi per giustificare il fatto che avevano fatto qualcosa di molto violento . In The District ci sono poliziotti corrotti e alcuni contro i muta-forme o contro alcune persone utilizzano una violazione tale contro di loro e nessuno può dire niente e visto che non c’ e nessun testimone e visto il fatto che la persona che ha incontrato la loro violenza e molto brutta loro anche se dicono qualcosa , vengono ascoltate più le parole dei poliziotti invece delle creature che vengono li dentro . Loro fanno cosi perché alcuni razze o alcuni alieni non dicono sempre la verità e quindi alcuni non vengono ascoltati e per questo nessuno ascoltava le parole . Questo che è quello che pensavano i poliziotti corrotti ma Angela Ferrante era molto differente dagli altri capitani e per fare in modo che per essere questi poliziotti erano sicuri di quello che avevano detto e fare in modo che queste persone che sono state maltrattati da poliziotti corrotti e senza farsi vedere da questi poliziotti corrotti lo faceva nel suo ufficio chiuso a chiave e fare in modo che queste persone vanno in carcere per qualcosa di vero oppure no . In Angela Ferrante chiamo a me nel suo ufficio e mi diceva che voleva che la aiutassi a capire se queste creature hanno detto la verità oppure no . Alla fine quando tornarono a casa di Angelina , Angelica spiego a Shadow Black tutto quello che le era successo in quei quattro anni e fare in modo che anche lui oltre ad Angelina lo potesse aiutare a ottenere un futuro 

Categorie
Angelica Wood Angelina Demone Demoni Mutaforme

Angelica Wood parte 7

Dopo essersi fatta una bella doccia calda grazie all’ intuito di Angelina , Angelica non voleva farsi una bella doccia calda perché aveva sul suo corpo il profumo di sua madre e per questo lei non voleva farsi la doccia calda . Angelica si mise i nuovi vestiti ed erano bellissimi , la maglietta era rosa con una bella stella gialla , pantaloni blu e scarpe rosa . Angelica era davvero molto carina con questi e poi disse – grazie per i nuovi vestiti , Angelina le disse – adesso che ti sei fatta una bella doccia calda , facciamo da te la tua bellissima donna e adesso io e te facciamo uscire la femminilità che è celata dentro di te . Tu sei stata trattata come un piccolo mostro , ma adesso grazie a me tu ti trasformerai in un piccolo angioletto e tu potrai avere tutto quello che vorrai . Angelica la guardo e disse – grazie per questo e adesso grazie a te io mi posso trasformare in qualcosa di nuovo e fare in modo che tu possa ottenere tutto quello che voglio . Angelina vide Angelica e cerco di capire come creare dei look adatti e look bellissimi per trasformarla in una bellissima donna . Angelina si mise dietro i capelli di Angelica e cerco di vedere come erano belli , prese due o tre forcine per capelli e inizio a metterle dentro i capelli e dopo pochi minuti fece ottenere ad Angelica una bellissima capigliatura a forma di cyghon e poi Angelica si mise vicino a uno specchio e vide che con quella capigliatura era meravigliosa e Angelina si mise davanti a lei e disse – visto come sei bella con questa capigliatura . Angelina si mise a creare dei bellissimi vestiti per Angelica e aveva creato dei bellissimi look e tra i vari vestiti una bellissimo vestito rosso , per Angelina aveva due significati uno il colore della passione e uno il colore del sangue . Ma era bellissimo e quando lo mise ad Angelica la vide che era magnifica e la mise da dietro e Angelina le disse – con questo look stai benissimo . Adesso che Angelina e Angelica avevano trovato i look adatti , adesso era il momento di fare qualcosa per questa maledizione che lei pensava che era cosi . Angelina alla fine la aiuto e Angelina disse – come faccio a far diventare questa maledizione a una cosa migliore . Quando Angelica aveva mangiato quei ragazzi , loro erano dentro di lei e per cambiare da un corpo a un ‘ altro ma lei non sapeva come fare . Angelina e Angelica si erano messe in un luogo dove nessuno le potesse vedere e Angelina si mise dietro di lei e disse – ti ricordi quando hai mangiato quei ragazzini . Angelica le dissi – si mi ha fatto schifo e volevo morire per aver fatto una cosa del genere , Angelina si mise dietro di lei e disse – si ma sono dentro di te e tu essendo un muta-forme e tu puoi cambiare il tuo aspetto basta solo che ti concentri e tu puoi farlo . Angelica ci stava provando più volte ma non ci riusci e Angelina le disse – smetti di combattere e smetti di cercare . Tu non devi cercare niente e tutto dentro di te , devi solo farlo fare . Alla fine lei fece come le aveva detto Angelina e Angelica davanti ad Angelina si trasformo in uno dei ragazzi e poi dopo pochi minuti lei torno come era prima . Quello che adesso Angelina doveva imparare ad Angelica era controllare la fame , quella era la cosa più difficile da controllare per ogni muta-forme . Se non si imparava a controllare tale cose poteva essere una molto brutta e l’ unico modo per fermare un muta-forme che cerca di uccidere per mangiare e ucciderla e basta . Solo questo si deve fare e niente altro e nessuno può fare niente per fare questa cosa . Angelina disse ad Angelica – adesso ti devo a farti imparare la fame , per quello ti devi concentrare e non perdere la concentrazione per niente al mondo oppure se non ci riusciamo ti devo fare solo una cosa cioè ucciderti . Angelica si mise paura e disse – quindi se non la controllo tu mi devi uccidere e Angelina le disse la dura verità , se le avesse mentito Angelica non si sarebbe più fidata di Angelina e le disse – si , se perdi il controllo della tua fame ti devo uccidere . Non ci sono altre possibilità di fermarti dopo che quello che noi muta-forme chiamiamo “ La Fame Insaziabile “ . Angelina la guardo negli occhi e le disse – non c’è nessun modo per fermare tale cosa apparte ucciderti . Quindi per favore cerca di concentrarti e cosi io non ti devo uccidere e cosi ti posso dare un futuro migliore per te . Angelica alla fine decise di mettersi con tutta la concentrazione nel controllare la sua fame lo doveva fare non solo per lei ma anche per la sua famiglia e per tutte le sue persone che sono legate a lei oppure finivano male e lei forse non poteva avere una vita migliore per lei e fare in modo che forse nel futuro tornare con la sua famiglia e fare in modo che nessuno potesse più fare del male alla sua famiglia . Ma prima di avere un futuro doveva controllare questo impeto che trasforma tutto rabbia , frustrazione , felicità e tutte le emozioni che ha si trasforma in fame e quella fame tutti i muta-forme cercano di controllarla ma tutti possono controllarla ma solo se si mettono con tutto loro stessi oppure si scatenano e cercano di uccidere tutti per poter mangiare . 

 

Categorie
2014 2029 Alukard Saintcall Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Helena Saintcall Natale Polo Nord

Annie Claus chiese a Babbo Natale una cosa su di me

Annie Claus era andata a Babbo Natale e chiese a lui – Mi puoi dire una cosa su Daniel Saintcall ? . Babbo Natale si alzo dalla sedia del suo ufficio e disse in maniera molto gentile – cosa vuoi chiedermi su Daniel Saintcall ? . Annie che era davanti a sua padre Babbo Natale – Ma Daniel se ne sempre cosi senza dire niente a nessuno ? , Babbo Natale si mise a ridere e disse – l’ ho fatto di nuovo, se né andato senza salutare e senza dire niente . Babbo Natale le disse – Tesoro mia l’ ho fatto pure a me , quando l’ho incontrato la prima volta e lui mi ha detto il modo per fare quello che faccio , lo stava per ringraziare e lui se ne era andato e io non sapevo nemmeno chi era e cosa faceva la . Lui mi ha aiutato e poi come se fosse niente se ne andato e però lui quando ho avuto bisogno del suo aiuto lui sapeva quando mi doveva aiutare e come mi doveva aiutare e anche questa volta e venuto e lui mi ha aiutato e ha aiutato te . Annie Claus voleva sapere un ‘ altra cosa da suo padre – Vorrei sapere un’ altra cosa su Daniel Saintcall ? , Babbo Natale guardo sua figlia negli occhi e disse – vuoi sapere se tra te e Daniel Saintcall fa parte delle nostra famiglia oppure no ? . Annie lo guardo e disse – se fa parte della mia famiglia lo voglio sapere , se è mio cugino o qualcosa altro lo voglio sapere , Babbo Natale non lo sapeva nemmeno lui se la mia famiglia faceva parta della famiglia di Babbo Natale . Babbo Natale la guardo negli occhi e rispose con sincerità – Tesoro non lo so e non sono sicuro che nemmeno Daniel lo sa questo e forse lui non lo saprà mai . Annie chiese a suo padre perché io forse non saprò mai di questo legame famigliare – perché non la saprà mai ? . Babbo Natale disse a sua figlia con molta gentilezza e con molta calma – nel 25 dicembre del 1991 i suoi genitori e tutta la sua razza e morta e per questo motivo lui non lo saprà mai . Annie guardo suo padre e disse – mi dispiace tanto per lui , perché forse noi siamo parenti e non lo sapremo mai o forse nel futuro lo sapremo . Spero che nel futuro lo possiamo scoprire e almeno cosi lo potremo sapere . Il padre di Annie Claus disse alla figlia con la sua bontà – forse il futuro ci dirà tutto , l’ unica cosa che dobbiamo fare è aspettare e forse sapremo tutto . Annie lo voleva sapere con tutto se stessa , io l’ avevo aiutato e sentivo qualcosa come se fossimo legati e né io e né lei potevamo sapere qualcosa ma solo una persona aveva questa informazione cioè Padre Tempo . Pero lui sapeva che solo nel 2029 io e Annie Claus avremmo saputo se noi due eravamo imparentati e lo sapremo grazie a miei genitori che tramite lettera interdimensionalmente e li ci hanno parlato insieme e loro due c’è l’ hanno detto . Alukard e Helena Saintcall ci dissero – La tua famiglia e quella di Claus siete parenti . Helena si diresse verso Annie Claus e le disse come se fosse sua figlia – tu e Daniel siete parenti e Daniel e tuo cugino . Invece Alukard si diresse verso di me e poi mi disse – Tu e Annie Claus siete parenti e Anni e tua cugina . Li ci spiego tutto nel senso tutta la parentela tra la famiglia Claus e la mia famiglia e quindi era bello sapere che noi due eravamo parenti . Anche prima che noi non lo sapevamo , noi siamo andati d’ accordo e quindi a noi era molto bello e non vedo l’ ora di vedere come Annie Claus come prendeva la questione . Annie Claus che era nella lettera con me e poi mi abbraccio e disse – Adesso sappiamo che noi due siamo parenti , grazie cugino e io poi mi riferì a Annie – non c’è di che cugina . Se vuoi sapere qualcosa su loro basta che lo chiedete a loro e qui avete tutto il tempo del mondo . Se te ne vuoi andare basta che me lo dici e io te ne faccio andare da qui e noi poi possiamo dire questa cosa a Babbo Natale e alla nostra famiglia e pure alla mia . Alla fine lo dicemmo sia alla mia famiglia e alla famiglia di Claus ed eravamo felici di sapere di questa faccenda . Tutti quanti noi eravamo felici di sapere questa cosa e posso dire che la mia famiglia era più grande . Ma questo l’ ho scoperto solo nel 2029 e posso dire che è stato davvero molto bello incontrare i miei genitori e sopratutto far incontrare a Annie Claus i suoi zii e io quando ero li ho incontrato i miei . 

Categorie
Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Natale Neve Polo Nord Racconto

Annie Claus mi chiede aiuto per curare una renna

Una renna era andata con le altre a prendere qualcosa da mangiare e da bere per ritornare in forze e aveva fatto un lungo viaggio che per trovare qualcosa da mangiare e da bere . Non si trovava molto da bere e da mangiare visto che alcune volte le cose rimangono congelati e quindi per trovare qualcosa dovevano andare da molte parti e li ci sono molti pericolosi tra le quali la neve . La neve spesso e intelligente e alcune volte fa male alla gente e cerca di uccidere le persone e pure gli animali come renne o altri animali che sono li nella foresta dove ci sono moltissimi animali piccoli e carini . Annie Claus e io stavamo fuori dalla casa di Babbo Natale e avevamo iniziato una battaglia di palle di neve e Annie si stava divertendo tantissimo . Ma alla fine poi vide una renna che era ferita a 20 metri da noi e Annie andò da lei e poi mi chiese – Daniel aiutami , questa renna e molto grave . Io andai dalla renna , la accarezzai e poi la curai e alla fine la salvai e la renna fu molto affettuosa per me e con Annie . Tutti e due ‘ avevamo salvata e poi quando pensavamo che il pericolo era finito ma poi la neve divento dei pupazzi di neve e ci accerchio . Io mi distanzia da Annie Claus e presi la mia spada e colpi la neve e loro diventarono neve . Ma poi loro ritornarono uguali e alla fine decise di utilizzare il potere del fuoco e loro si sciolsero in pochi minuti e alla fine Annie e la renna non erano più in pericolo e Annie mi chiese – Daniel che cavolo erano quelle creature ? . Io guardai Annie Claus – non lo so nemmeno io che cosa erano quelle creature , quando tornammo a casa di Babbo Natale . Loro avevano visto la scena e disse – stai bene Annie ? , Annie disse sia a suo padre e a sua madre – si sto bene , mi ha salvato Daniel . Babbo Natale mi guardo e disse – grazie Daniel per aver salvato mia figlia Annie . Grazie ancora Daniel . La moglie di Babbo Natale abbraccio la figlia e disse – meno male che stai bene e poi si rivolse a me – Grazie ancora Daniel e meno male che sei venuto qua . Avevo salvato Annie e lei poi venne verso di me e disse – grazie ancora Daniel , prima di andarmene da li io dissi a Babbo Natale e alla sua famiglia e dissi a loro – Io staro qui per vedere se siete al sicuro e se questa minaccia per il momento e finita e poi me ne vado da qui . Babbo Natale mi guardo e disse – va bene Daniel e grazie ancora e tu sei come uno di famiglia se vuoi rimani tutto il tempo che vuoi e se hai bisogno di aiuto basta che me lo dici e io ti aiuto . Io dissi a Babbo Natale – grazie Babbo Natale e adesso io ti aiuto perché è il mio compito e anche tu per me siete una di famiglia e spero che voi siate al sicuro contro ogni minaccia e vi proteggo contro le minacce più terribili e cosi voi sarete al sicuro . Annie Claus mi offri dei biscotti al cioccolato che aveva fatto lei con le sue mani e come le faceva la moglie di Babbo Natale erano buonissimi e fatti con molto amore e con molta gioia e devo dire che lei era bravissima e in cucina era bravissima e faceva delle cose molte belle . Per favore tali biscotti aveva chiesto aiuto a sua madre e lei era molto brava a insegnare e Annie era stata molta brava a seguire le istruzioni di sua madre . Annie era andata dove ero io e poi mi mise la mano sulla mia spalla sinistra e mi chiese – Daniel vuoi un biscotto ? . Io ne presi uno e io le dissi – grazie per questi biscotti cosi buoni e sono ottimi . Annie era felice che questi biscotti che aveva fatto lei mi era piaciuti molto e poi mi disse – ci sono ancora questi nemici ? . Io la guardai – no , se ne sono andati . Sono qui per vedere se tornato ma adesso io farò questo se mi da un foglio e una penna e io ti scrivo il mio numero e cosi mi puoi chiamare se ti serve il mio aiuto .Annie prese un foglio e io mettendomi sul tavolo della scrivania e io scrissi sul foglio il mio numero di cellulare e poi Annie mi chiamo per vedere se le aveva dato il numero giusto e il mio telefonino squillo . Poi me ne andai , come era comparso io ero scomparso e Annie mi stava per chiedere una cosa e vide che io ero scomparso . 

Categorie
Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Natale Polo Nord

Auguro un Felice Anno Nuovo a Babbo Natale

Dopo aver passato il Capodanno con la mia famiglia andai al Polo Nord per dare gli auguri di Buon Anno Nuovo a una persona molto importante cioè Babbo Natale . Ero andato nel suo ufficio e lui stava parlando con sua figlia Annie Claus che era davvero molto carina , stava parlando do tornare a Los Angeles anche questo anno . A Los Angeles aveva passato dei bellissimi momenti e anche se non era il Polo Nord ed era rimasta li per quasi tutta la vita apparte nel 2011 . Aveva i capelli lisci , vestiti di natale e un bellissimo capello da natale . Li era sempre natale e io dissi a Babbo Natale con molte forte – Buon Anno Nuovo Babbo Natale e anche a te Annie Claus . Babbo Natale si giro verso di me e poi mi disse – Buon Anno Nuovo pure a te Daniel e poi Babbo Natale venne verso di me e mi abbraccio e poi mi presento sua figlia Annie e le disse – Anni lasca che ti presento un mio amico molto antico e molto grande e si chiama Daniel Saintcall . Io mi presentai a Annie Claus e le disse – Piacere di Conoscerti Annie , io sono Daniel Saintcall e Buon Anno Nuovo . Dopo pochi minuti dalla porta del suo ufficio arrivo anche la moglie di Babbo Natale ed era venuto con delle buona cioccolata calda e me ne offri un po’ ed era buonissima .Prima di andarmene lessi i pensieri di Annie Claus e lei diceva “ non vedo l’ora di tornare a Los Angeles . Chissà se mio padre mi farà tornare li .” Annie Claus ne stava parlando con lui e visto che c’ era molto lavoro da fare e quindi doveva rimandare il viaggio e lei non era felice . Io presi parola e dissi a Babbo Natale – lascia andare tua figlia a Los Angeles e mentre lei e li e io ti con i magici poteri di aiuto a gestire tutto questo . Ce la posso fare e poi non vuoi che tua figlia sia infelice . Babbo Natale ci penso un po’ e poi disse a sua figlia Annie – va bene tesoro puoi ritornare a Los Angeles e poi disse a me – tu mi aiuterai tantissimo da adesso visto che ci sono parecchie cose che bisogna fare che bisogna fare per questo nuovo Natale . Io le dissi con molta felicità – certo che ti aiuto a fare tutto questo , non voglio mica rovinare il Natale . Annie era molto felice di tornare li a Los Angeles e aiutare la fabbrica dei giocatoli in cui lavorava li a Los Angeles per il suo viaggio di due anni fa . Dopo aver detto questo Annie mi chiese – Daniel ma come facevi a sapere che volevo tornare li a Los Angeles ? , io allora la guardai e mi stava scrutando con uno sguardo tipo per dire “ tu sei un mistero e io voglio sapere cosa sei e chi sei “ . Alla fine io le dissi – io leggo il pensiero e ho letto i tuoi pensieri , anche se non dovevo farlo ti ho fatto ritornare a Los Angeles e spero che ti piaccia il regalo per Capodanno . Annie mi ringrazio e disse – grazie Daniel per aver reso possibile questo mio viaggio verso Los Angeles . Grazie ancora di nuovo e Buon Anno Nuovo pure a te . Annie mi chiese per curiosità perché voleva sapere cosa altro potevo fare e sopratutto chi ero – cosa sai fare oltre al fatto di leggere la mente ? . Io le dissi – so fare molto altro ma non mi piace molto parlare , mi piace più fare le cose . Se vieni fuori con me te lo mostro . Annie Claus e io uscimmo e io le feci vedere cosa sapevo fare con il fuoco , con il ghiaccio e con tutti i miei poteri e lei si divertiva tantissimo nel vedere tali cose che facevo .  

Categorie
Alexander Wood Angelica Wood Angelina Angelo Demone Demoni Federica Luca Mutaforme Tara Wood

Angelica Wood parte 6

Angelica Wood quando si era nascosta con Federica e Angelo era piccola cioè 11 anni ma con loro aveva passato molti anni per la precisione 5 anni e quando lei perse Federica e Angelo fu il suo compleanno . Ma Angelica non lo poteva dire con certezza quando compieva gli anni visto che non lo sapevano nemmeno Alexander e Tara Wood . Anche se loro avevano adottato Angelica loro non sapevano molto della ragazzina e negli anni avevano provato a farle ricordare qualcosa ma non c’ era niente da ricordare . Visto che i suoi genitori l’ avevano abbandonata quando era in fascia davanti al centro adozione in un cestino e li c’era scritto Angelica . Quello erano le informazioni che aveva lasciato e per questo Angelica non poteva mai festeggiare il suo compleanno visto che non sapeva nemmeno lei quando era nata . Angelina decise di insegnare ad Angelica come sedurre gli uomini e disse – Se vuoi sedurre un uomo devi essere bellissima . Tipo un angelo sceso in terra . Angelica disse a lei – nessuno mi ha mai insegnato come essere carina . Nessuno mi ha dato nessun addestramento su questa cosa e nessuno mi ha mai insegnato niente . Angelina la guardo e disse – da oggi imparerai molte cose e tra le quali e come sedurre . Quando farai questa cosa l’ uomo abbassa la guardia tu hai tutto il tempo di mangiare e cosi essere nutrita per almeno tre settimane . Se vieni interrotta e non finisci di sfamarti tu potresti morire dopo pochi minuti . Quelle parole fecero diventare Angelica bianca simile a un cadavere e poi calmandosi un po’ – quindi se mentre mi nutro vengo interrotta posso morire ? . Angelina le disse la dura verità – si purtroppo ? , Angelica chiese ad Angelina – a te e mai successo ? . Angelina le dissi – si e stavo quasi per morire e poi vidi un uomo che non aveva niente e anche se non mi piace uccidere , lo uccisi e tornai in salute . Se vuoi ti dico i sintomi di quello che ti succede se stai in questa situazione . Angelica era in uno stallo , lo voleva sapere ma dentro la sua mente diceva che non voleva sapere niente di questa situazione e poi disse – si lo voglio sapere , cosi se sto in questo stato lo posso riconoscere subito e so cosa posso fare per non morire . Angelina inizio a dire ad Angelica – allora senti che il tuo cuore palpita più veloce del normale , i tuoi capelli diventano bianchi e tu diventi meno bella passo dopo passo e tu senti come se dovessi morire per ogni passo che fai . Per sopravvivere anche se non è bello , devi mangiare la prima persona che trovi ma devi procedere in fretta , più lentamente lo fai e più hai possibilità di morire . Angelina aveva detto la dura verità ad Angelica e poi le disse – adesso tu sotto la mia guida capirai come fare tutto e anche prendere il controllo di questa tua cosa e alla fine la potrai utilizzare come meglio credi . Angelina si alzo dal tavolo e vide i capelli di Angelica e inizio a toccarglieli e vide che erano belli e soffici , il corpo di Angelica era molto bello e se si faceva un bagno non sarebbe stata male . Angelica aveva sicuro bisogno di una lavata e nessun uomo dell’ Universing l’ avrebbe toccata se puzzava o altro . Angelica non si voleva fare una bella doccia calda e Angelina escogito un piano e la fece venire nel bagno e poi da dietro le disse – Senti ho dei nuovi vestiti per te , se ti togli questi , io te li faccio mettere . Angelica per stare in pace e avere un po’ di privacy si tolse i vestiti in bagno e appena se li era tolti . Angelina fece finta che aveva dimenticato una cosa in bagno e le disse – Senti Angelica ho dimenticato una cosa nella doccia me la puoi prendere . Angelica non vide niente e in quel momento senti l’ acqua addosso a lei e la porta era chiusa e Angelica si guardo dietro di lei e vide Angelina e disse – molta brava , un modo abbastanza ingegnoso per farmi fare una bella doccia calda . Angelica le disse un po’ con voce alta ma non troppa – non mi volevo fare la doccia , Angelina le disse – lo so che non la volevi fare ma se non la vedi nessun uomo si avvicina a te e quindi per colpa di questa tua puzza nessuno si avvicina a te in nessun modo possibile . Quindi una nuova regola per te ? . Angelica le chiese mentre si faceva la doccia – quale è questa nuova regola ? , Angelina che era li e metteva un asciugamano e i nuovi vestiti per Angelica e le disse – tu ogni giorno ti fai una bella doccia calda e se non lo fai non ti alleno . Angelina era una tipa tosta e con la testa di acciaio e se si metteva in mente una cosa non se la sarebbe tolta dalla testa e alla fine Angelica dovette sottostare a questa regola .