Categorie
Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Jenna Rafferty Kyra Saintcall Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Serena Rafferty Valentina Nora

Scopro che Bruce Rafferty vuole uccidere Lazarus Hawking

Anche se a sua moglie Jenna non aveva detto niente Bruce aveva fatto sorvegliare da un suo compagno il Liceo dove andava sua figlia . La sua copertura era la studentessa modello e il nome era Valentina Nora 28 anni ed era un vice ammiraglio . Dovete sapere che Bruce Rafferty e la sua squadra piena di marine aveva i poteri ma non lo avevano detto al comando e potevano resistere a tutto . Il nome dato alla squadra di Bruce Rafferty era il “ Il Plotone D’ Acciaio “ visto che loro erano imbattibili e tutti cercano di scoprire come potevano essere cosi forti ma nessuno lo scopri mai visto che loro erano stati allenati da Bruce Rafferty in persona a dire bugie e cosi loro potevano mentire benissimo alla famiglia e anche alle persone che incontravano era perfetto ed era la verità visto che era talmente messo nelle loro teste che se prima era bugia adesso era una verità pura e vera . Valentina Nora i primi giorni non aveva scoperto niente ma in pochi giorni scopri che era stato un certo studente a uccidere la figlia del suo ammiraglio cioè Lazarus Hawking . Valentina Nora aveva anche scoperto che io non andavo d’ accordo con lui e sopratutto lui voleva morto me e una ragazza di nome Gabriella Roccaforte . Pure lei quel giorno quando avevano visto il corpo di Serena Rafferty in mensa con la gola tagliata ma come se fosse stato un suicidio ma Valentina come me sapeva che non era stato un suicidio . Di nascosto lei ascolto quello che avevo detto a mia sorella Alyssa cioè che era stato Lazarus Hawking a scrivere il messaggio con il sangue di Serena Rafferty . Dopo che mia madre Kira si era calmata , io me ne andai in camera e cercare di risvegliare il potere di vedere il futuro . Era dentro di me ma non sapevo cosa fare e su cosa concentrarmi per risvegliare quel potere . Sarah Saintcall sapeva che ci stavo provando e alla fine decise di aiutarmi visto che era li e non sapeva cosa fare . Si teletrasporto davanti a me e poi con passo lento e calmo si mise dietro di me , mi mise la mano sulle mia spalle e disse con un tono calmo – Smetti di pensare con la testa , devi pensare con quello con il cuore . Solo cosi funziona questo potere e anche gli altri visto che i tuoi poteri dipendono dalle emozioni e quindi solo pensando a loro e alle persone a cui solo legate esse emozioni può vedere il futuro o dipingerlo come vuoi tu . Chiusi gli occhi e pensa a tutte le emozioni e pensai al padre di Serena Rafferty e inizia a dipingere il futuro e feci diversi quadri ma quello che attiro la mia attenzione e quella di Sarah Saintcall fu quello il cui il padre di Serena Rafferty era faccia a faccia con Lazarus Hawking . Sarah Saintcall aveva visto il quadro e li capì che stava per succedere qualcosa di molto brutto e se non fermammo tale evento sarebbe morto anche il padre di Serena Rafferty oppure sarebbe morta anche la madre ma in condizioni molto più gravi della figlia . 

Categorie
Alessandra Neri Bruce Rafferty Dana Sherman Daniel Saintcall Jenna Rafferty Lazarus Hawking Rachel Rafferty Ronny Watson Serena Rafferty

Dana Sherman informa alla famiglia la morte di Serena Rafferty

Non importa quando ti prepari allo specchio per fare una commemorazioni sarà la cosa più difficile che tu possa fare . Ti sarai pure preparato tutto il giorno ma appena arrivi alla porta la mano con cui bussi alla porta ti inizia sudare , sulla fronte inizia a uscire del sudore che è provocato dalla paura di dire la cosa sbagliata e mandare a monte tutto quanto . Ronny Watson voleva andare dalla famiglia Rafferty e dire che la loro figlia e morta ma Dana era meglio . Era meglio se ci andava Dana visto che era meglio lei a dare quella brutta notizia alla famiglia e informarle che la loro ragazza era morta . Nessuno sa come reagisce la famiglia , tutti reagiscono in modo diverso a queste notizie e alcuni cercano di non far vedere dentro di se che hanno un istinto omicida e quindi cercano di uccidere il bastardo che ha quello allo loro figlia . Jenna la madre di Serena non parlava molto con la figlia ma andavano d’ accordo e quindi era d’ accordo con molte decisione fatte da sua figlia . Pure il padre Bruce Rafferty era d’ accordo con le decisione fatte dalla loro figlia , il loro unico compito era renderla felice . Dana era arrivo alla porta dalla famiglia Rafferty , vedeva la casa ed era molto bella e di una famiglia ricca ma non troppo ma guadagnava molto . Dana busso alla porta con dolcezza , Jenna apri la porta nella speranza che fosse la loro figlia Serena che era tutto il giorno che non la sentivano . Dana prese il suo distintivo dalla tasca sinistra del suo cappotto e in modo diretto ma un po’ come se non lo volesse dire – Sono Dana Sherman della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e sono qui per informavi di una cosa davvero molto brutta . Jenna era spaventata e aveva iniziato a piangere e stava per svenire dalla terribile notizia ma arrivo il marito a sostenerla . Dana aiuto il marito a portare la signora dentro , le fece bere dell’ acqua presa dal rubinetto della loro cucina . Una volta che la signora si riprese stavano andando in salotto a parlare della terribile vicenda . Dopo pochi minuti venne una ragazzina di 9 anni capelli neri ed era dolcissima come un piccolo angelo . Jenna fece salire la figlia di nome Rachel perché doveva studiare storia e anche altri compiti . Dana Sherman che era seduta li davanti ai genitori gli disse con molta empatia – Mi dispiace dirvi che vostra figlia Serena Rafferty è stata uccisa nella mensa della scuola . Appena Dana disse quelle parole il cuore dei genitori di Serena si fermo per un minuto e in quel momento volevano far finta di aver sentito e fare finta anche solo per un minuto che da un momento l’ altra da quella porta spunto la loro amata figlia . Dana capiva cosa stavano passando i genitori che aveva davanti a lei e per rassicurarli e per far vedere che stavano facendo qualcosa contro il mostro che aveva fatto quello – Stiamo facendo tutto il possibile per catturare il mostro che ha fatto . Vi posso dire che abbiamo un sospettato ma non vi posso dire di più . Ma una cosa ve la posso dire la Preside Alessandra Neri domani vuole una cerimonia funebre per la morte di vostra figlia . Dana non poteva dire di più perché se solo avrebbe detto il nome di Lazarus Hawking il padre avrebbe fatto la cosa peggiore del mondo cioè andare li e ucciderlo con le sue mani ma quell’ azione avrebbe portato solo a una cosa cioè la morte del padre di Serena Rafferty . 

Categorie
Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Foto Kyra Saintcall

Aspetto di mia madre Kira

Kira Saintcall vi starete chiedendo che aspetto . Se è bella oppure no adesso vi faccio vedere il suo aspetto , cioè l’ aspetto di mia madre Kira , ecco a voi la foto dell’ aspetto che ancora tuttora visto che lei ha un potere cioè quello di non morire mai ma non solo quel potere ma anche altri poteri adesso non vi dico di più ma forse più tardi nel futuro ve li dico .

SvBluepromoimage23

Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Kyra Saintcall Lazarus Hawking Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Serena Rafferty

Dana Sherman dice a mia madre Kira Saintcall della morte di Serena Rafferty e degli eventi successi nella scuola

Mia madre Kira sapeva che io e mia sorella Alyssa saremmo tornati verso le 14:30 visto che l’ ultima lezione che avevamo era la lezione con Rain Sheppard ma lei decise di non farla visto che quel giorno erano successe troppe cose e quindi aveva chiesto alla sua amica preside di finire le lezioni per oggi in modo da far calmare l’ animo nella scuola e quello degli studenti . Mia madre Kira non ci aspettava cosi presto e si stupi davvero molto vederci arrivare con la macchina della polizia che non era una macchina normale bianca ma nera e davvero molto ben corazzata un modo per resistere a poteri e sopratutto a proiettili che erano molto forti e forse che erano potenziati con i poteri utilizzati dai criminali . Scendemmo dall’ auto e ce ne stavamo andando ma quando Dana mi tocco capì quello che volevo fare cioè non dire niente a mia madre Kira . Quando mi lascio il braccio Dana mi guardò negli occhi e aveva capito cosa volevo fare e mi disse in modo chiaro – saliamo pure noi . Io andai verso Dana Sherman che era vicina alla macchina e stava vedendo se era tutto a posto nel suo aspetto e una volta vista che i suoi vestiti erano belli e non sgualciti . Dana ci accompagno sopra e poi venne con noi in cucina ed era li per dire a nostra madre Kira quello che era successo alla nostra scuola . Non lo volevo dire a nostra madre Kira per fare in modo che lei non sapeva cosa era successa nella nostra scuola . Kira non sapeva che io avevo salvato due volte Gabriella Roccaforte dalle mani di Lazarus Hawking che le voleva fare davvero molto male prima di ucciderla e io glielo dovevo impedire e cosi ho fatto ma non ho detto niente a mia madre per non farla preoccupare . Non avevo detto niente della morte di Serena Rafferty e dello scontro tra Ronny Watson e la sua collega Dana Sherman . Ma adesso Dana era li davanti a mia madre e non c’ era niente che io potevo fare per non far sapere la verità a mia madre visto che mentre ero li in quella situazione c’ era nella mia mente Sarah Saintcall che mi diceva “ Hai le mani legate adesso . O dici tu a tua madre cosa è successo a scuola oppure lo farà Dana Sherman o peggio tua sorella Alyssa oppure lo faccio io “ . Avevo veramente le mani legate e Dana Sherman mentre io e mia sorella Alyssa eravamo li ad ascoltare quello che Dana Sherman diceva sul nostro . Dana disse a nostra madre tutto quello che avevamo fatto li dentro per proteggere le persone . Negli occhi di mia madre non c’era rabbia ma gioia visto che noi due avevamo salvato una persona ma nonostante i nostri sforzi non siamo riusciti a salvare Serena Rafferty . Dana che era in sala da pranzo seduta accanto a mia madre Kira le disse – Daniel e Alyssa Saintcall ci hanno aiutato tantissimo nelle nostre indagini . Daniel sa già chi è il colpevole e forse grazie a lui lo possiamo mettere dietro le sbarre . Kira dopo aver sentito tutto quelle cose che ci erano successe non ci poteva credere ma dopo un po’ di tempo ci credette . Kira si rivolse a me che ero sul divano che era in sala da pranzo e mi disse con un tono calmo e senza essere arrabbiata nemmeno un po’ , questa domanda non era rivolta solo a me ma anche a mia sorella Alyssa che stava li sul divano vicino a me e aveva capito che dovevamo dire la verità a nostra madre ma adesso lo avrebbe fatto la poliziotta Dana Sherman e lei non avrebbe mancato niente nel suo racconto . – Perché non me l’ hai mai detto ? . Io mentre vedevo mia madre che era calma e pronta ad ascoltare quello che avrei detto io non solo per me ma anche per mia sorella Alyssa – Non te l’ ho detto perché poi ti saresti preoccupata e noi ce la possiamo cavare in questa situazione particolari . Kira dal discorso fatto da Dana aveva capito che a noi erano successe diverse cose e quindi alla fine decise di stare calma anche se avevamo passato momenti brutti e anche pericolosi . Dana tralascio una cosa nel suo racconto e questo me lo doveva per averle salvato la vita da Ronny che era stato manipolato . Non aveva detto che io e Gabriella Roccaforte eravamo stati minacciati di morti e la minaccia era stata scritta con il sangue . Se Dana lo avesse raccontato non sarei uscito dalla mia stanza per molto tempo e invece io dovevo stare fuori visto che io e mia sorella eravamo forse gli unici che potevano fermare Lazarus Hawking . 

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lazarus Hawking Rain Sheppard Ronny Watson Serena Rafferty

Alessandra Neri decide di mandare gli studenti a casa

Alessandra Neri sapeva delle cose che sono successe nella sua scuola e adesso doveva prendere una dura decisione . Era un ‘ ardua scelta che era difficile da fare visto che tutti erano in pericolo ma sopratutto io , mia sorella Alyssa e per l’ ultima ma non per importanza cioè Gabriella Roccaforte . Alessandra Neri aveva saputo che Dana Sherman era stata accatta dal suo collega Ronny Watson per colpa di Lazarus Hawking . Tutto questo lo aveva saputo da Rain Sheppard che mentre la Dottoressa Amelia Neri ci guariva grazie al suo tocco curativo . Rain Sheppard era andata dalla preside mentre noi eravamo stesi sul letto e aveva detto tutto quello che era successo . Rain Sheppard era una cara amica della preside si conoscevano dall’asilo e quindi la preside dalla sua cara amica otteneva consigli utili in quei casi particolari . Rain Sheppard si era seduta su una delle poltrone comode dell’ ufficio della sua cara amica e le disse mentre stava pensando cosa fare in quel raro caso – Senti secondo me è meglio se mandi tutti gli studenti a casa . Oggi è stata una dura giornata per tutti quanti . Interrompere le lezioni e mandare tutti i casa e la soluzione migliore e poi tra le loro mura con i genitori a casa Lazarus Hawking non li può colpire visto che poi i genitori degli alunni possono testimoniare che lui era li e aveva ucciso loro . Alessandra Neri prima di dire cosa pensava dalla soluzione che voleva adottare la sua migliore amica , si alzo dalla sua poltrona molto bella comoda e inizio a camminare per la stanza e poi si mise vicino alla finestra a vedere il campo dove aveva trovato Serena Rafferty quasi in fin di vita e quindi poi andò verso Rain Sheppard – va bene facciamo cosi , pure noi abbiamo passato una dura giornata e quindi e il momento di tornare a casa e riposarsi un po’ . Alessandra Neri aveva sulla sua scrivania un microfono cosi poteva fare i suoi annunci in tutti la scuola . Aveva potuto mettere il microfono li sopra visto che era lunga e fatta da un albero molto robusto che era li nella foresta vicino alla scuola . Alessandra non era sicura ma lo doveva fare per onorare la memoria di Serena Rafferty che era morta e adesso era il momento di far tornare gli studenti a casa e cosi dargli la possibilità di tornare a casa e cosi stare un po’ più calmi e ricordare con tutti quanti la loro amica di Serena Rafferty che era morta e loro potevano stare li a casa e nelle loro stanze a ricordare la nostra amica morta . Alessandra Neri prese in mano il microfono e fece un appello a tutti gli studenti , quello che doveva dire agli studenti lo disse con un tono forte e anche serio – A tutti gli studenti e a tutti gli alunni oggi le lezioni sono finite , quindi potete tornare a casa dalle vostre famiglie e quindi state calmi . Domani ci sarà l’ onoranza funebre per Serena Rafferty . Alla tutti gli studenti pure io e mia sorella Alyssa tornammo a casa e li fuori mi aspettava Dana Sherman e il suo collega Ronny Watson che si offrirono loro di accompagnarmi a casa per essere sicuri che io e mia sorella potemmo arrivare sani e salvi .