Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Bright Falls Distretto 17 Guerriera Oscura Pistolera Oscura Preside Roberto Auditore Serena Rafferty

Serena Rafferty legge la mente degli studenti

Serena Rafferty aspetto la notte per mettersi il suo costume che era molto diverso da quello della sua eroina e sul suo volto c’ era un cappuccio nero e una benda nera per coprire il volto e impedire a tutti quanti di vedere le sue emozioni . Se nessuno vedeva le sue emozioni e con gli occhi cambiati grazie a delle lenti prese da un negozio nel Distretto 17 e costavano 32 skulls . Ma cambiavano molte cose non solo il colore degli occhi ma anche dell’ intero iride dentro o sinistro e per questo che costavano tanto . Questo era il suo modo per cambiare il suo aspetto voleva che quando sotto le vesti della Guerriera Oscura con quel costume e con quegli occhi di colore diverso nessuno poteva dire niente visto che Serena aveva gli occhi neri e invece la Guerriera Oscura colore rosso come il fuoco e per questo non poteva essere Serena Rafferty . Una volta finito di vestirsi come Guerriera Oscura e lo fece nel ufficio della preside e della sua eroina che aveva deciso di stare li dentro cosi se qualcosa poteva andare male lo poteva capire subito visto che avevano deciso di incontrarsi dentro l’ ufficio della preside . Se uno della sicurezza la scopriva la preside poteva intervenire e quindi poteva dire che li non c’era nessuno e cosi coprire la sua aiutante che farsi arrestare per essere stata beccata dalla sicurezza era la cosa peggiore . Serena Rafferty andò con calma nella scuola e aveva già letto molte cose ma che non c’ entravano niente con il caso delle sue amiche e alla fine pensava che nessuno sapesse chi era stato . Quando poi decise di leggere la mente malvagia di Lazarus Hawking , nella scuola sapevano che lui era cattivo e quando sentirono che erano state rapite queste ragazzine alcuni capirono che era stato lui visto che era l’ unico tanto pazzo da fare una cosa del genere . Alessandra prima di far andare Serena con il suo costume addosso le fece capire come scassinare una porta visto che maggior parte delle porte sarebbero state chiuse le doveva scassinare . Una volta scassinata la porta di Lazarus Hawking , lei non entro nella stanza e da li fuori inizio a leggere la mente e vide che dietro i rapimenti c’ era lui ma non si poteva provare niente e una volta scoperta questa grande verità chiuse la porta a chiave e poi torno nell’ ufficio della preside senza farsi scoprire dalla preside visto che tutte e due volevano evitare che finissero nei guai . Le guardie erano sempre pronte a scoprire i ladri e le persone che volevano entrare li dentro per fare qualcosa di brutto . Alessandra aveva detto che le guardie dovevano fare il suo lavoro in modo normale e le guardie stavano per catturare Serena Rafferty . Roberto Auditore che era vestito come L’Ombra e aveva deciso di aiutare la Guerriera Oscura e aveva messo vicino a una trave molto oscura la persona che aveva aiutato . L’ Ombra aveva visto che uno delle guardie aveva quasi preso la ragazza ma arrivo l’Ombra e da dietro la prese per mano e la porto via da li . Per non farla parlare le mise una mano davanti alla bocca e poi se ne andò via e lasciando un biglietto nelle tasche della Guerriera Oscura . Serena non ebbe nemmeno il tempo di dirgli grazie e lui se ne era già andata e alla fine torno nell’ ufficio della preside . Una volta tornato li mise la mano nella tasca sinistra e vide che c’ era un biglietto nella tasca sinistra del suo costume e poi decise di leggerlo con Alessandra Neri e diceva – Io sono l’ Ombra e tu sei la Guerriera Oscura e tutti e due vogliamo trovare le ragazzine scomparse e tutti e due sappiamo dove trovarle e adesso ho bisogno di aiuto nel salvarle visto che noi sappiamo dove si trovano ma abbiamo di aiuto visto che non sappiamo quante persone ci sono li dentro e se ci andiamo da soli e non abbiamo persone giuste per aiutarle loro possono morire . Se vuoi il mio aiuto mi trovi sulla torre dell’ orologio . Incontriamoci domani sulla Torre dell’ Orologio verso le 22:00 . 

Categorie
Alessandra Neri Armi Foto Guerriera Oscura Machete Serena Rafferty

Aspetto Alessandra Neri versione ” Pistolera Nera ”

Alessandra Neri prima di diventare La Pistolera Nera ha dovuta scegliere un look adatto per questa persona che dal nome aveva questo look tutto nero che poteva far mettere un pò di persona sotto dalla paura visto che aveva tutto questo aspetto nero e uno si poteva pensare che era dalla parte del male ma all’ ultimo secondo uccideva tutte le persone che facevano parte di quel grande male che combatte . Una scelto il look e aveva rubato qualche oggetto qua o la era pronta a fare tutto il necessario per essere una grande eroina nota come il nome di ” Pistolera Nera ” . Grazie alla sua enorme reputazione si è fatta un sacco di amici che combattono dalla sua parte e nel passato c’ era pure Serena Rafferty che grazie alla reputazione della sua più grande eroina divenne la nota Guerriera Oscura pronta ad aiutare le persone che non solo nella scuola ma anche in tutta Bright Falls e tutte le altre parti del mondo . Adesso vi faccio vedere come era il suo costume da Pistolera Nera che aveva visto Serena Rafferty e appena aveva visto le pistole capì che era lei in carne e ossa ma sopratutto un’ altra cosa per cui l’ aveva riconosciuta erano i machete che aveva dietro di se e utilizza se le pistole come mezzi di comunicazione per dire sloggiate oppure vi sparo in fronte . Se le pistole non funzionavano un machete in fronte non glielo toglieva nessuno .

Resident-Evil-Afterlife

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Azzurra Alfieri Guerriera Oscura Lazarus Hawking Luce Miller Pistolera Oscura Serena Rafferty

Alessandra Neri cerca in tutta la scuola le ragazze scomparse

Alessandra Neri solo in rare occasioni opera lei in modo personale ma solo quando si tratta di difendere i suoi studenti visto che per lei sono molto preziosi . Grazie a Serena Rafferty sapeva che tre sue studentesse erano state rapite non si sapeva da chi ma erano state rapite visto che a scuola non c’ erano e neanche nella città . Cosi decise di uscire un attimo dalla parte di preside e di riprendere per un po’ il suo ruolo da “ Pistolera Nera “ . Molto tempo fa prima di essere la preside di questa scuola Alessandra non aveva un nome o se ce lo aveva non lo diceva a nessuno e si faceva chiamare “ La Pistolera Oscura “ . Visto che viaggiava con un capotto nero e aveva delle pistole nero pronte a uccidere chiunque si mettesse sul suo cammino . Alessandra decise di operare da sola e andò nella porta destra dove teneva le sue pistole nere e il suo abbigliamento nero . Li c’era tutto quello che gli serviva per essere di nuovo la pistole nera , non aveva mai nascosto il suo volto per far capire a tutti che era lei .Andava di notte e di giorno per aiutare tutte le persone che avevano bisogno di aiuto contro le persone che facevano del male agli altri . Quando usci dalla stanza aveva tutto pistole nere e il suo fucile nero ed era pronto a cercare le ragazze che erano state rapite nella sua scuola sotto i suoi occhi . Una volta uscita dal suo ufficio entro in ogni posto e in ogni angolo della sua scuola e cerco anche nei posti segreti che sono qualcuno sa dove sono . Questi passaggi segreti vengono usati per entrare o uscire dalla scuola senza essere visti da nessuno e non si sa come ma Lazarus Hawking li conosce tutti quanti questi passaggi segreti . Lazarus quando ha rapito le ragazzine non li ha utilizzati visto che lui era uscito dalla scuola dal portone principale . Alessandra non poteva dire che era stato lui o qualcuno dei suoi studenti doveva avere prove certe e nessuno c’ e l’ aveva . Alessandra sapeva che il potere di Serena Rafferty era quello di leggere la mente e cosi decise di farsi aiutare da lei . Serena chiamata dalla preside torno nel suo ufficio e voleva sapere come mai l’ aveva chiamata e una volta che lei si era seduta sulla poltrona sulla destra . Alessandra che aveva ancora addosso il competo da Pistole Nera e quando Serena Rafferty la vide rimase davvero molto stupita visto che quella era la sua eroina . Serena Rafferty non ci poteva credere che stava facendo un piano con la sua eroina preferita e che adorava tantissimo e poi le disse – Non vedo l’ ora di lavorare con la mia eroina preferita . Alessandra era felice di sapere che c’ era qualcuno che la aiutava e le disse in modo molto felice visto che il rapporto tra loro era buono – allora il compito che ti do è facile e ce la puoi fare pure te Guerriera Oscura . Serena Rafferty aveva scelto di chiamarsi cosi in onore della Pistolera Oscura che si era persa ogni traccia di lei e aveva deciso di aiutare gli altri come faceva lei . Alessandra era felice di sapere che una persona aveva preso il suo posto ma adesso dovevano operare insieme e gli dissi – allora tu di nascosto e nel cuore della notte devi leggere la mente di tutti gli studenti e cercare di capire se uno dei nostri studenti ha rapito oppure no le nostre amiche . Il piano che aveva fatto Alessandra era perfetto e andava molto bene per Serena Rafferty visto che era pronta a fare come diceva lei . Prima che potesse andare Alessandra andò vicino alla sua aiutante e le disse in modo molto fiero – non dire a nessuno chi sono , te lo chiedo come un grande piacere io sono una leggenda e come leggenda devo apparire oggi e poi sparisco . Alessandra e Serena erano d’ accordi su questa cosa e alla fine con questo patto decisero di iniziare la loro missione e se sarebbe venuto fuori uno dei suoi nemici che la credeva morta sarebbe potuto tornare e cosi la situazione sarebbe potuta peggiorare . 

Categorie
Alessandra Neri Alice Miller Azzurra Alfieri Guerriera Oscura Luce Miller Serena Rafferty

Serena Rafferty avverte Alessandra Neri della sparizione delle sue amiche

 

Serena Rafferty prima di essere la vera Guerriera Oscura che fa tutto da sola e opera nella notte più oscura e profonda . Prima aveva deciso di operare anche alla luce del sole e non in modo tipo che aveva il bastone o la pistola ma niente e la sua arma per dire qualcosa era la preside . Alessandra Neri era sempre pronta a tutti i problemi nella scuola e da li a poco c’ e ne sarebbe stato uno davvero grande cioè il rapimento di tre ragazzina . Chi rapisce tre ragazzine è un mostro che deve essere solo ucciso ma visto che sono dei buoni li butto dentro al carcere e butto la chiave anche se fosse per me gli vorrei fare lo sguardo della penitenza e fargli affrontare tutto il dolore delle loro vittime e riversarlo su di lui ma non posso visto che farei un omicidio . Serena Rafferty prima di avvertire la preside controllo in lungo e in largo e pure fuori dalla scuola ma niente di loro non c’ era traccia e cosi Serena decise di farlo di andare dalla preside visto che era una situazione molto brutta e se non la trovavamo era come se le avessimo uccise noi . Serena andò nell’ ufficio della preside che era al secondo piano e non in una delle prima stanze ma l’ ultima e mentre camminavi potevi sentire il battito del tuo cuore che pompava sempre più forte . Serena arrivo alla fine del corridoio e busso alla porta della preside e quella era la prima volta per lei stare dalla preside ma non l’ aveva portata nessuna dalla preside aveva deciso lei di andarci . Alessandra senti bussare e fece entrare la persona che era dietro il suo enorme portone . Serena entro nel grande ufficio e si mise comoda sul una delle due poltrone mentre la preside era alzata e stava per prendersi un buon caffè dopo che aveva firmato delle carte e quando aveva bussato Serena aveva appena finito . Le carte che la preside stava firmando erano dei documenti su prendere tecnologia per le guardie . Alessandra voleva sapere cosa portava Serena dentro al suo ufficio e glielo chiese in modo garbato e molto cordiale – ti posso aiutare in qualche modo ? . Serena aveva deciso di farlo era stata una sua scelta e cosi parlo guardando negli occhi la preside – se sono venuta qui e per dirvi che tre delle mie amiche sono sparite . So che mi dirà forse sono andate da qualche parte ma ho controllato tutta questa città e le provato a chiamare un sacco di volte e nessuna di loro mi risponde . So che forse fa paura quello che sto per dire ma potrebbero essere state rapite e anche se le altre cheerlader mi hanno detto di farmi gli affari miei . Non posso stare come le altre a chiudere gli occhi e non fare niente e per questo che sono venuta qui per avvisarvi . Le ragazze che sono scomparse sono Azzurra Alfieri e poi pure le sorelle gemelle Alice e Luce Miller . Alessandra sapeva che Serena era molto diversa dalle altre cheerlader visto che non era una persona che chiudeva gli occhi e smetteva di pensare agli altri . Visto che aveva fatto una cosa per Azzurra per farlo entrare dentro questo posto aveva detto che era sua sorella minore e avevano deciso di affidarla a lei fino a che Azzurra non fosse divenuta grande . Alessandra sapeva che se non era una cosa molto importante Serena non sarebbe mai venuta da lei e prima che se ne andasse dall’ ufficio della preside , Alessandra la guardo e le disse – grazie per avermelo detto delle sparizioni delle tue amiche e adesso ci mettiamo e le cerchiamo dentro la scuola o in qualunque parte fossero . Serena aveva controllato solo le parti della scuola che conosceva bene ma dentro la scuola ci sono luoghi che gli studenti non sanno . Serena non sapeva cosa sarebbe successo o se dire alla preside fosse una buona mossa ma alla fine decise di mettersi il costume che aveva fatto ieri sera prima di andare a letto e metterlo sotto il suo letto . Aveva deciso di andare di sera e cercare di trovare qualcosa su dove loro possono trovarsi . Erano sue amiche e avrebbe fatto di tutto per trovarle dovunque fossero .

 

Categorie
Alice Miller Azzurra Alfieri Bright Falls Distretto 15 Guerriera Oscura Luce Miller Sabrina Harris Serena Rafferty

Serena Rafferty scopre che le ragazze sono state rapite

Dopo che Serena era tornata a scuola visto che si doveva far controllare per il troppo fumo che aveva inalato nella stanza che era piena di fiamme . Le fiamme erano in tutta la casa e per questo Sabrina Harris stava per morire se fosse stato per Serena . Una volta tornata a scuola voleva andare a dire quello che aveva fatto nel Distretto 15 di Bright Falls . Aveva salvato una ragazzina e per lei era una cosa bellissima e questa cosa la faceva sentire viva come non mai e voleva condividere tale notizie alle sue migliori amiche . Azzurra Alfieri che aveva 13 anni e il suo rapporto con Serena era quello di una sorella maggiore visto che Azzurra non aveva nessuno . In poche parole possiamo dire che Azzurra si è fatta da sola , prima di essere una ragazza buona era una ragazzina che voleva rubare tutto ma poi ha visto che stava cadendo molto più in basso quando stava per rubare a una ragazzina di 6 anni che era molto carina . Grazie a quella ragazzina capì che non voleva essere più una ragazzina che non rubava più a nessuno . Azzurra Alfieri aveva deciso di fare una cosa cioè ripulirsi entrando in una casa e si fece una bella doccia calda visto che non si lavava da molto tempo e poi fece una lavatrice per cambiare il suo vestito cercando con calma nel leggere l’ etichetta che dice come lavare il vestito . Una volta finita di pulirsi si rimise tutto pulito e decise di trovare un lavoro per fare in modo che potesse andare in diverse scuole e alla fine ottenere un futuro . Quando Azzurra era arrivata alla scuola nessuna voleva far ammettere qui dentro la ragazzina e Serena fece una cosa che le altre cheerlader non avrebbero mai fatto cioè far fingere che quella ragazzina era sua sorella maggiore . Azzurra aveva i capelli blu visto che si era messa a lavorare in un posto in modo molto onesto e aveva comprato una tinta blu . Aveva il corpo molto snello che se uno qualcuno la vedeva le pareva che la ragazzina era anoressica ma invece non mangiava ma grazie alla nuova vita che aveva deciso di fare iniziò a mangiare molto e con il tempo il suo fisico torno come prima di iniziare questa storia di essere stata abbandonata . Nessuno voleva Azzurra anche se era una ragazzina molto carica , neanche sua madre lo voleva visto che era nata attraverso uno stupro e alla fine non poteva abortire . Anche se la madre non la voleva fece una cosa molto bella per la figlia la abbandono per la strada quando ebbe 5 anni e da quell’ età era stata per le strade . Serena anche se era una cheerlader vide che Azzurra non c’ era nella sua stanza e visto che era una ragazzina molto studiosa pensava che l’avrebbe in libreria a studiare ma non c’ era nemmeno li dentro . Forse l’ avrebbe trovata in bagno o nelle altre classi ma non la trovo nemmeno li dentro e capì che era stata rapita visto che Azzurra non avrebbe mai fatto niente per distruggere la sua nuova vita . Poco dopo capì che anche Alice e Luce Miller erano state rapite visto che spesso Azzurra e loro due erano divenute amiche . Alice e Luce erano sorelle gemelle e aveva 12 anni e qui dentro per loro era il loro primo anno e nessuno di loro aveva scoperto i loro poteri e adesso erano state rapite . Serena decise di utilizzare il suo ruolo da Guerriera Oscura per cercare le sue amiche che erano state rapite da chiunque e adesso erano in pericolo e non sapevano cosa fare . Alice e Luce Miller avevano dei genitori molto affettuose con loro ed erano sempre pronte ad aiutarle per qualunque cosa . Non sapevano che le loro uniche figlie erano state rapite anche se la sentivano da molto tempo visto che pensavano che era da Serena Rafferty visto che erano amiche oppure era con la loro migliore amica cioè Azzurra Alfieri e per questo che non si era preoccupate per le loro bambine . Nessuno si preoccupava per Azzurra visto che era orfana e quindi a nessuno importava ma a qualcuno si cioè la Guerriera Oscura .