Categorie
Alessandra Neri Amelia Strong Daphne Strange Dottoressa Amelia Neri Guerriera Oscura L' Ombra Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra cattura Daphne Strange

Dopo che L’ Ombra aveva detto a loro del suo folle piano cioè quello di aiutare Daphne Strange la donna che aveva rapito queste ragazze . Ma Daphne non lo voleva fare veramente perché era stata manipolata visto che se uno gli andava vicino lo poteva vedere osservando i suoi occhi che da neri erano divenuti viola . Amelia Strong lo aveva fatto perché aveva sentito parlare di lei e per lei era una persona debole e quindi una persona molto facile da manipolare con o senza questa cosa che gli aveva fatto la sua cosiddetta amica . L’ Ombra dopo aver parlato stava vedendo che la Guerriera Oscura stava venendo con lui per aiutarla ma lui si fermo con la mano davanti e le disse con un tono calmo e davvero molto serio – Tu non puoi venire con me , questa volta devo operare da solo . Non ti posso coinvolgere in un rapimento e quindi tu stai qui e mi aspetti nell’ ufficio della preside . La Guerriera Oscura tolse la mano dell’ Ombra e poi le disse mentre stava camminando vicino a lui visto che l’ Ombra stava andando a prendere il suo equipaggiamento nella Torre dell’ Orologio . L’ Ombra la stava guardando La Guerriera Oscura che era vicino a lui e poi si fermo di-nuovo e cerco di non alzare troppo la voce visto che era una sua alleata e non voleva attirare l’ attenzione su di loro – Senti non puoi venire con me perché la persona che sto per prendere attraversa le pareti e quindi io devo andare da solo e devo concentrarmi alla grande per sentire i rumori che fa , dove va , cosa fa e sopratutto devo stare attento a tirare frecce in modo preciso per prenderla e poi portarla qui . La Guerriera Oscura alla fine capì che doveva lasciare operare L’ Ombra . Una volta finito di parlare con la sua nuova alleata se ne entro nella Torre dell’ Orologio e ed entro nel suo nascondiglio segreto che sapevo solo lui come entrare . Una volta entrato lasciando alle spalle La Guerriera Oscura e prese la sua faretra con le 29 frecce che si era fatta fare da Fiona e poi aveva preso il bastone nero . Una volta preso tutto se ne andò nel Distretto 18 passando dalle fogne e poi se ne andò vicino al negozio e aspetto che Daphne se ne andasse da li . Ci mise davvero un bel po’ di tempo ad andarsene dal negozio visto che stavano per discutere che un ‘ altra ragazza doveva essere rapita . Una volta aspettato Daphne se ne stava andando nel suo alloggio per la precisione il numero sette che era nell’ ultimo piano dell’ albergo e il suo albergo sulla settimana strada e da li ci voleva un po’ di tempo ad andarci . Daphne si inizio a fermare in un vicolo che era vicino alle fogne e quindi grazie a questo poteva essere un modo per andarsene più veloce da li una volta stesa la ragazza . L’ Ombra scese dal tetto del palazzo ed entro nel suo ambiente cioè l’ oscurità e poi con estrema calma e senza fare nessun rumore diede un colpo non molto forte dietro la testa di Daphne ed era svenuta e poi se ne andò da li passando per le fogne . Una volta tornato nel suo nascondiglio poso tutto il suo equipaggiamento e poi porto la donna dentro l’ infermeria . Mise Daphne su un letto e poi prese dell stock e inizio a leggere in modo che lei non muovesse le mani e le sue gambe . Daphne era legate al letto e grazie all’ aiuto della Dottoressa Amelia Neri era sedata visto che prima dell’ arrivo dell’ Ombra aveva avvisato la sua amica di tutto questo e per questo aveva deciso di aiutare non solo perché era giusto ma perché era la loro unica possibilità di salvare quelle ragazze che era prigioniere e solo loro potevano salvarle . La Dottoressa Amelia Neri voleva aiutare L’ Ombra in tutti i modi e cosi si avvicino a lui e le disse con un tono davvero calmo – ti posso aiutare ? . L’ Ombra sapeva che quello che stava per fare era molto pericoloso e quindi mentre era dentro la sua mente la donna si poteva agitare e fare un sacco di cose molte brutte e poi le disse – si mi puoi aiutare chiamando Alessandra Neri e La Guerriera Oscura solo possono aiutarmi . Visto che quando inizio quello che sto per fare la ragazza si potrebbe svegliare e dare di matto e quindi loro due devono bloccare la donna fino a quando non finisce quello che sto per fare che è dentro la sua mente . Amelia decise di fare come aveva detto quella persona e mentre la guardava vide un tatuaggio sulla mano destra cioè un teschio . Amelia fece quello che aveva detto lui visto che aveva capito chi era ma non lo disse visto che non né era sicura e alla fine decise di aiutarlo più di prima visto che stava facendo una cosa molto buona cioè salvare delle ragazze . 

Di Marcello Trombetti

Sono nato sul pianeta Maraxus , dove vivono i Dominatori di Poteri che controllano tutti i poteri e tutti gli elementi . Però i Distruttori hanno distrutto il mio pianeta e il mio popolo e poi sono arrivato sulla Terra insieme a Sarah la Fenice Rossa che insieme a mio padre e mia madre mi ha cresciuto , mi ha portato in vari posti dove mi sono allenato a controllare i miei poteri , ma anche a conoscere varie persone . Adesso nel 2012 sto viaggiando nel tempo , nello spazio e nei mondi Kratos , Pandora e Aqua , persone che ho salvato da situazioni molto pericolose e adesso viaggiano con me , nel tempo , nello spazio e nei mondi a salvare persone .Io faccio parte di varie organizzazioni con le quali salvo le persone nel tempo e nello spazio e faccio molto altro tipo aiutare le persone che hanno i poteri , aiutarli a gestirli e aiuto molte persone tra le quali Pandora e molte altre persone .Io sono il Dominatore di Poteri , viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi , io viaggerò ovunque e aiuterò tutti . Ma chi è mio nemici si guardi le spalle , stia attento a ogni angolo dell' universo , perchè se fa male a qualche mio amico lo trovò in ogni parte del tempo , dello spazio e del mondo in cui lui si è andata a cacciare e lo fermerò .Prossima fermata ovunque . Anche se torno sul mio pianeta natale loro sono come posso dire bloccati nella Guerra dell' Universo e sono cambiati . La loro rabbia li guida , quando è iniziata questa dolorosa guerra io non ne volevo farne parte ma poi dovetti parteciparne visto che io solo potevo portarne fine . Ci ho partecipato e da un bagno di sangue ne sono uscito e ne sono uscito cambiato e vedendo attimo dopo attimo tutto quello che è successo . Quello che ho fatto l' ho fatto per salvare l' intero universo e tutto quello che c' era li nell' Universo conosciuto e sconosciuto . Il giorno del mio compleanno ho sacrificato tantissimo ma ho anche salvato tantissimo e nessuno apparte poche persone sanno quello che ho fatto , gli altri invece devono restare all' oscuro di tutto . Da quel giorno mi porto una grande oscurità ma grazie a Malefica io riesco a controllarla , la controllo e faccio in modo di non sprofondare in essa e non uscirne mai più . Il giorno della distruzione di Maraxus tutti si fanno e mi fanno una domanda , la prima domanda . La domanda che io evito da tutta la vita cioè Cosa è successo a Maraxus ? . Da questo scappo io scapperò nell' universo e nel mondo , nel tempo e nello spazio per non rispondere a questa domanda .In questo mio diario potete leggere non solo le mie avventure ma anche le persone che stanno nel mio grande universo e che incontro o che vi narrò solo ma qui dentro vi dirò tutto di loro visto che dovete sapere di loro e delle mie avventure .

Nel mondo e nel tempo potreste vedere un sacco di misteri e cose incredibili non solo nel tempo e anche nello spazio. Io con la mia famiglia e anche senza ho viaggiato nel tempo e nello spazio. Ogni tanto ho visto cose incredibili e ho scoperto che nel mondo le persone con i poteri hanno fatto grandi cose per vivere in pace senza con noi. Noi li abbiamo visti come dei mostri e loro si sono rintanati dentro una dimensione nota come Universing. Io sono Daniel Saintcall e sono uno dei tanti Dominatori di Poteri che è vivo e vegeto e cerca di capire cosa succede nel tempo e nello spazio. Se avete bisogno di aiuto chiedete pure e se invece dovete scrivere qualcosa la potete scrivere qui sotto

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...