Categorie
Angelo Angelo Nero Dana Moretti Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur Universing

Dana Moretti ringrazia Melissa Mcarthur

1313485-bigthumbnail

Dana era molto felice adesso , ma lo era pure per un altro motivo e sarebbe a dire che lei era riuscita a far risplendere la sua luce che quando aveva ripensato alla morte dei suoi genitori si era oscurata per un pò . Dana era li sul divano e non aveva i tacchi ai piedi ma era scalza e cosi faceva riposare i suoi piedi . Melissa si mise seduta vicino a Dana – grazie per questo momento con te . Ne avevo bisogno . Quando avevo pensato alla morte dei miei genitori la mia luce si era un attimo oscurata ma adesso grazie a te ce di nuovo . Melissa era felice di aver aiutato Dana – non ce di che . Ma adesso parliamo del tuo lavoro qui . Che ne dici . Ti va oppure hai bisogno di più tempo per pensarci . Dana adesso era pronta e in modo molto convinta guardo Melissa negli occhi – non me ne voglio più andare . Prima me ne volevo andare perchè la mia paura mi aveva sussurrato nell’ orecchio che tu mi avresti buttata via da qui dopo che ti avevo detto il mio segreto . Ma vedo che tu non l’hai fatto . Melissa aveva sentito le parole di Dana – non lo avrei mai fatto . Se tu avresti fatto male il tuo lavoro allora avrei gridato ” Vattene fuori di qui ” . Ma visto che il tuo lavoro è stato impeccabile tu non te vai amica mia . Adesso che ne dici di tornare al lavoro amica mia . Dana si mise le scarpe con i tacchi a spillo e se le mise e con Melissa torno a lavorare . Torno a vedere se c’erano interviste o persone che volevano essere aiutate da Melissa . Dana lo faceva con felicità perchè oggi aveva ritrovato la sua luce e aveva un amica di cui si poteva fidare e di cui poteva farsi aiutare se nel caso stava per diventare un angelo nero .

 

 

Categorie
Ada Knight Clarke Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Terra The 100

The 100: 2.06 Fog of War

Tutti quanti dentro di se hanno una grande voglia di combattere e tutti lo fanno per diversi motivi . Clarke dopo tante ricerche ha trovato Flynn . Adesso si trova con lui dentro un posto molto oscuro . Clarke racconta a Flynn cosa ha visto nella battaglia contro i Grounders e pensava di averlo perso . Jesper ha deciso di aiutare Maya a uscire da qui . Jesper se ne vuole andare e Maya lo ha scoperto e invece di mettergli i bastoni tra le ruote ha deciso di dargli una mano per una cosa e sarebbe a dire la curiosità . Maya vuole vedere cosa c’ e li sopra . Maya vuole vedere la Terra come è adesso . Maya lo vuole perchè non ce la fa più a stare qui sotto e non vedere la terra . Clarke parla con Raven per dirle che ha trovato Fynn ma Raven dice qualcosa di molto importante a Clarke non sappiamo cosa ma quando l’ ha detto aveva una faccia molto seria . Kane ha finalmente trovato Jaha ma adesso tutti e due sono con un pazzo che ha detto che uno dei due deve morire . Sembra che Kane e Jaha si devono scontrare e solo il più forte vince . Clarke . Bellamy , Octavia e altre persone sono andate in un posto molto oscuro forse per ritrovare Lincol ma invece di trovare lui trovano una persona che è un vero mostro e li sta per attaccare . Clarke parla con sua madre e lei capisce che non può fermare la figlia

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Bloodborne

Una volta arrivati nel mondo di Bloodborne vedemmo il nostro viandante che era davanti a un sacco di nemici e aveva tra le sue mani una grande e potente mitragliatrice . Aveva la faccia rivolta verso il basso per fare in modo che pezzi di questi mostri lo potevano toccare e cosi contagiare

Io prima di andare in questo mondo feci un disegno del protagonista di questo mondo .

Una volta andati in avanti con lui vedemmo che c’erano dei mostri davvero molto brutti e spaventosi . Su tutto il corpo avevano pustole . Erano bruttissimi

Proprio quando avevamo visto di peggio , vedemmo dei mostri che erano alti ma non sto parlando di una media altezza ma sto parlando di una grande altezza

Dei mostri che avevamo visto prima ne vedemmo uno da vicino . Aveva un coltello piccolo ma molto appuntito in mano ed erano pronto a usarlo . Questo piccolo mostro era davvero molto brutto

Il nostro eroe caccio fuori dal suo mantello delle spade . Una molto lunga che era a forma di spuntone e serviva per uccidere il nemico con un sol colpo se glielo ficcavi in fronte . L’ altra era un piccolo coltellino e forse era un modo per avere questa spada molto lunga a forma di spuntone

Poi dal mantello caccio fuori altre due armi . Una aveva un impugnatura a forma di bastone ed era lungo e molto appuntino . L’ altro aveva l’ impugnatura a spada ed era molto ben affilata

Eravamo per le strade della città che era infestata da questi mostri e lui tiro fuori la prima arma . All’ inizio sembrava non aver fatto nulla ma poi la agito e quella si trasformo in una frusta di ferro e colpi i nemici

Ecco il nostro eroe che sta vicino al palazzo dove li ce la risposta che ha portato a tutto questo . Lui sta li fermo e senza dire o fare nulla ha già detto tutto e sarebbe a dire ” io sono qui a renderò questa città un cimitero di mostri ” .

Una volta dentro al castello il nostro eroe era dentro a un corridoi tutto solo e quando sei solo non è mai un bene . Lui era pronto con le sue armi per uccidere tutti gli infetti che ci sono in questo castello

Davanti al castello che è coperto dal ghiaccio e dal freddo c’ e un ombra e non so chi sia . Nemmeno Ada lo sa . Ma lui sta osservando il castello prima di entrare

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri How to Get Away with Murder

How to get Away With Murder – Kill Me, Kill Me, Kill Me

Io e Ada una volta entrati in questo mondo vedemmo Wes e gli altri nel bosco mentre stavamo per bruciare il corpo di Sam . Una volta bruciato il corpo se ne andarono . Poi vidi Michela che si era messa a terra mentre Rebecca aveva il viso pieno di sangue . Li arrivarono Wes e Connor e poi Laurel e tutti videro cosa era successo li dentro . Poi vedemmo cosa era successo al falò . Cioè la Cheerleader che fece il salto e poi attero in modo perfetto e poi  i pupazzi giganti che venivano bruciati . Poco prima Bonnie bacia Asher cosi in modo improvviso e lui ci sta di brutto . Io e Ada seguivamo la scena per capire tutti i fatti e li vedemmo che Connor stava colpendo Sam al volto con una mazza di legno . Per vedere tutti i fatti tornammo indietro nel tempo e vedemmo che eravamo a casa di Annalise . Li c’ era Sam che inseguiva sulle scale Michela . Michela riusci a chiudersi dietro la porta e Sam prova a sfondarla e alla fine riesce . Michela era li dentro a stava con il telefonino in mano . Poi vedemmo che Wes arriva davanti a una porta e li ci sono Michela e Rebecca . E li ce anche Connor e Laurel . Sam riesce a sfondare la porta e Michela inizia a urlare . Io e Ada poi vediamo il futuro di Annalise e vedemmo che il suo primo futuro faceva capire che aveva visto cosa avevano fatto i suoi ragazzi e l’ altro futuro invece era che lei veniva quasi uccisa da Sam prima che tutto accada . Io e Ada abbiamo visto che in quella sera sono successe un sacco di cose e abbiamo fatto un video . Tutto quello che vi ho detto qui sopra lo vedrete nel video .

 

 

Categorie
Dana Moretti Gazzetta dell' Universo Lupo Lupo Mannaro Melissa Mcarthur Ruben Universing

Arco di Dana Moretti

1313485-bigthumbnail

Dana Moretti quando arrivo qui dentro l’ Universing fu quasi uccisa da un lupo mannaro . Lui la prese per un braccio in modo molto forte . Il nome di questa persona era Ruben ed era un Lupo Cattivo che aveva molto fame . Per colpa delle ronde per salvare le persone dalle grinfie del lupo . Ruben non aveva mangiato nulla per cinque mesi . Notte e Giorni facevano le ronde di quartiere e adesso lui aveva trovato una vittima da mordere e da tenere in vita per qualche giorno . Dana gli diede un calcio nelle parti basse ma lui non si fece nulla . Prese Dana per i capelli in modo molto forte e la butto verso un mercatino per le armi . Dana adesso li a terra con tutte quelle armi . In preda al panico , con l’ adrenalina che entrava in circolo e prese l’ arco . Una volta prese si concentro e fece uscire una freccia di luce . Una volta colpito il lupo al cuore lui cadde a terra e pure Dana . Ma un mercante la prese in pieno e la porto in infermeria . Una volta portata li le sue ferite erano guarite subito come se lei non ce le avesse mai avuto . La fecero riposare li per tre giorni interi . Era riuscita da sola a uccidere un lupo e già come primo passo dentro l’ Universing non era male . Ecco il suo arco che usa per salvare tutti qui dentro ma sopratutto Melissa Mcarthur

arco-azrael-esclusiva-xbox-360

Categorie
12 Monkeys Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

12 Monkeys

Una volta visto che Barry Allen era scomparso nel nulla noi due ce ne andammo nel mondo di 12 Monkeys . Una volta andato li dentro ci trovammo dentro un ospedale psichiatrico e ed eravamo vicini alla stanza di una paziente di nome Jennifer . Lei era ridotta da schifo e sul muro aveva fatto un disegno . Era un mostro davvero molto brutto .

Una volta andati via da quel luogo , io e Ada ci trovammo dentro una stanza che era piena di ricchezze . Noi eravamo da una persona molto importante e il suo nome era Aaron . Non so chi era ma era vestito in modo molto elegante

In una zona molto scusa possiamo dire un sotterraneo o qualcosa di simile c’ era un uomo che era vestito molto elegante ed era molto pallido . Il suo nome io e Ada non lo sapemmo mai

Ecco una foto mentre guarda me e Ada Knight

Io e Ada tornammo a vedere Jennifer e adesso non aveva più addosso la sua tuta gialla molto bella . Era li sul letto e guardava tutti tipo per dire ” avvicinati e ti uccido ” . Io e Ada vedemmo che sul muro lei aveva disegnato qualcosa . Era la faccia di un mostro

Poi vedemmo una foto in cui tutti erano riuniti in un unico posto . Li c’ erano Aaron , Jennifer , L’ uomo Pallido e altre persone mai viste . I loro nomi erano Ramse ,  Jones , Barbara e Raily . Erano tutti vicini a un portale

Adesso tutti si erano messi vicini a tale macchina

Cole una persona che io e Ada non avevamo visti era dentro la macchina .

Adesso dentro a un bunker c’ erano Cole e Raily

Ecco Raily da sola in questo bunker o rifugio

Io e Ada troviamo Raily dentro un laboratorio di ricerca

Jones che sembra una ingegnere che aggiusta le macchine

Jennifer ha di nuovo la tuta addosso e dentro la sua stanza ci sono due disegni . Sono molto brutti come se stanno dicendo ” stiamo arrivando ”

Jennifer dopo aver finito di disegnare l’altro si gira e cerca lo sguardo di qualcuno

Ed ecco per ultimo Ramse

Categorie
Ada Knight Arrow Barry Allen Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Oliver Queen Star City Starling City

Arrow: 3.08 The Brave and the Bold

Io e Ada vedevamo che Barry Allen aveva perso il controllo del suo corpo come se lo stesse controllando qualcuno . Io e Ada eravamo suo tetti di Starling City e vedemmo un uomo che correva veloce come un fulmine . Era Barry . Grazie alla nostra super velocità stavamo dietro di lui passo dopo passo . Non lo perdemmo di un solo millimetro . Se lo perdevamo di poco ci serviva del tempo per capire dove è adesso . Ma adesso è qui a Starling City dove c’ e Arrow . Arrow vede una cosa super veloce e capisce che è Barry allora va da lui . Ma vede che qualcosa non va . Vede che Barry è mosso da una grande rabbia e inizia a colpire Oliver . Ma Oliver riesce a parare alcuni colpi e allora decide di iniziare a fare sul serio e pure Arrow . Oliver cerca di calmare Barry Allen con quello che sa fare ma per quanto possiamo vedere Oliver le prende e quindi lui deve fare attenzione . Barry è velocissimo e contro un nemico del genere non puoi vincere facilmente anche se tu hai imparato a combattere da Slade Wilson . Io e Ada non sappiamo cosa è successo a Barry ma adesso lui ha messo a terra Oliver e spero che qualcuno lo fermi oppure uccide Oliver Queen e quindi anche Arrow .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Elementary Foto Galleria Galleria Foto Sherlock Holmes

Elementary – Bella

Una intelligenza artificiale viene rubata e Sherlock decide di occuparsi del caso solo con Watson . Se ne vuole occupare con Watson per un motivo e sarebbe a dire cioè lui vuole provare a vedere se lui è più intelligente di Bella oppure Bella lo possa superare e arrivare alla soluzione del caso prima di lui e di Watson . Sherlock non ci crede che un computer possa essere più intelligente di lui e cosi accetta la sfida che ha fatto tra se e se e sarebbe a dire ” provo a vedere se sono più intelligente di Bella oppure no ” . Il software era stato rubato ma la persona che l’ ha rubato e stato ucciso e allora Bella cerca di risolvere tutto prima di Sherlock . Sherlock è concentrato su questa sua sfida invece Joan su chi ha ucciso la persona che ha rubato l.A

Mentre Sherlock gioca con la tartaruga vede l’ altra sua assistente venire verso di lui perchè Joan ha lasciato una nota . Sembra che Sherlock abbia chiesto a lei di fare qualcosa ma lei non vuole oppure prima di farla vuole sapere il perchè . Gli ha chiesto di fare qualcosa per la sua tartaruga e lei ha detto no

Sherlock e Watson parlano con una persona che ha visto qualcuno cercare di rubare Bella . Gli ha fatto pure una foto . Ma il suo viso e nascosto da una maschera . Sherlock non può ammettere di essere stato battuto da una macchina e quindi cerca di dire che Bella non funzioni per vedere se riesce a vincere la sfida che iniziato tra se e se

Le due assistenti di Sherlock uniscono le forze e vanno sulla scena del crimine . Da fuori non hanno trovato nulla ma dentro hanno trovato una cosa molto utile per il caso . L’ ha trovato Joan grazie al suo fiuto .

Sherlock entra nella scena del crimine ed esamina la vittima e lo fa pure Joan

Sherlock si pulisce le mani dopo aver giocato con la sua tartaruga

Sherlock interroga l’ unica persona che ha visto il rapitore di Bella

Sherlock viene aiutato da Kitty

Kitty sta vicino alla porta e osserva

Sherlock gli ha scritto sulla nota che deve fare una cosa non solo per lui ma anche per la tartaruga ma lei rifiuta

Sherlock sta parlando con qualcuno e Kitty lo osserva

Kitty si mette al telefonino forse per aiutare Sherlock a vincere la sua sfida contro Bella

Per capire chi abbia rapito Bella si deve interrogare tutte le persone che conoscevano la vittima

Sherlock crede ancora che lui sia più intelligente di Bella

Joan parla con uno dei suoi amici per capire chi c’ era qui quella sera e chi poteva rubare Bella

Una donna parla con loro forse per dire che hanno trovato Bella

Sherlock e Joan guardano una cosa insieme e cercano un modo per arrivare all’ assassino e Sherlock lo vuole fare prima di Bella

Ecco Sherlock mentre gioca con la sua tartaruga

Sherlock per vincere la sfida contro Bella l’ ha portata a casa sua

Categorie
Angelo Angelo Nero Dana Moretti Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur

Dana Moretti

1313485-bigthumbnail

Meno male che Melissa è riuscita a far tornare la luce dentro il cuore di Dana Moretti oppure da li sarebbe peggiorata la situazione . Se peggiorava chi moriva non era Dana ma era Melissa . Se Melissa non distruggeva l’ oscurità che aveva vista attorno a Dana quella sarebbe andata dentro al suo cuore che si sarebbe inondato attraverso le sue arterie e poi dentro la sua mente . Se prima aveva pensieri felici come ad esempio ” quanto è bello questo salotto ” . Quel pensiero felice si sarebbe trasformato in un pensiero di sola tristezza e sopratutto egoista cioè ” io non ho un salotto cosi bello . Se non ce l’ ho io allora non ce lo deve questa puttana di giornalista da quattro soldi ” . Ma Melissa aveva impedito la sua trasformazione da angelo bianco ad angelo nero . Se l’ oscurità sarebbe stata dentro di se per sempre le sue ali si sarebbero divenute nere come la pece . Tutta attorno a lei non c’era luce ma c’ era solo oscurità . Una grande oscurità che avrebbe distrutto ogni brandello di luce dentro al suo cuore e dentro la sua mente . L’ oscurità le avrebbe permesso di avere un arco nero e ficcare dentro il cuore di Melissa tre frecce che l’ avrebbero uccisa in modo molto lento e doloso . Melissa era riuscita a distruggere tutta la sua oscurità e adesso per sempre poteva essere un angelo buono che tiene lontano dai guai Melissa .

 

Categorie
Dana Moretti Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur New York Universing World Trade Center

Melissa Mcarthur calma Dana Moretti

1064679786625674434kF60lZBc

Dana Moretti era nell’ ufficio di Melissa e aveva molto paura e Melissa grazie agli occhi della fenice lo vedeva . Vedeva che attorno a Melissa c’ era un aurea molto nera e decise di porre rimedio . Melissa vide che l’ oscurità era pure vicino alla sua mano ma la luce emanata da Melissa la distrusse . Melissa porse la mano a Dana e lei la prese e con calma andarono vicino a una porta che era chiusa a chiave . Melissa lascio per un attimo la mano di Dana e prese dal suo collo la chiave . Una volta messa e girata porto Dana Moretti dentro al suo grande salotto . Una volta che la porta si chiuse Melissa con il suo potere di parlare con le macchine spense le telecamere e spense i registratori per non far sentire a nessuno quello che si dicevano li dentro . Melissa con calma senza cadere si tolse le scarpe e Dana la guardo in modo un pò strano – che fai ? . Melissa vide Dana era preoccupata – non ci vede nessuno ho spento le telecamere dappertutto . Quindi se ti vuoi togliere quei tacchi per sentirti meglio lo puoi fare . Non li devi portare per forza . Dana se li tolse e i suoi piedi iniziarono a sentirsi meglio . Una volta sul divano Dana Moretti inizio a raccontare tutto a Melissa – io lavoravo li come Giornalista ma l’ 11 Settembre del 2001 sono stata li sul tetto per prendere un pò d’ aria e fare un pò di pausa con delle mie amiche . Stavamo parlando di ragazzi e stavamo parlando di cene . Poi gli aerei sono volati sopra le nostre teste . In quel momento mia madre mi ha chiamato però lo fece all’ ultimo minuto . Cioè pochi minuti prima che l’aereo fece saltare in aria le due Torri Gemelle . Melissa prese una coppa di gelato al cioccolato e la diede a Dana e lei inizio a mangiare . Ma prima di farlo abbraccio Melissa e lei inizio a dire – adesso tutto va bene . Tutto è passato e non devi preoccuparti più di nulla . Qui ci sono io con te . Non sono solo il tuo capo ma sono anche un amica . Anche se tu dici che ti vuoi dimettere io non le accetto perchè adesso non sei in te . Noi due staremo qui dentro fino a quando tu non sentirai meglio . Melissa e Dana passarono due ore li dentro e in quelle ore si trasformarono da sconosciute a migliori amiche . Li dentro si raccontarono i loro segreti e tutto quello che avevano passato .