Categorie
2008 2009 2010 Carmela Rafferty Cimiteri Cimitero degli Universi Daniel Saintcall Dias de la Muerte Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Messico Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Universi Alternativi Universing

Curiosità sui Fantasmi

Quando viaggi nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni potresti incontrare creature di ogni genere ma anche fantasmi che possono provenire da ogni. Io nel 2008 ho incontrato una ballerina di Flamenco di nome Carmela Rafferty e solo nel 2011 ho scoperto che è morta. Non sapevo che era morta visto che non andavo in Messico da un po di tempo visto che in quei mesi dovevo sapere la storia della scomparsa della magia. Non avevo saputo più niente su Carmela Rafferty e mi dispiaceva visto che mi stava dando informazioni su un tipo di fiori particolari che ci sono solo in Messico. Prima di andare via dal bar dove stava, lei mi ha detto questa carrateristica sui petali di calendula – I petali di calendula nel mondo dei mondi vengono chiamati i Fiori della Morte e vengono usati per onorare i morti durante il Dias de la Muerte. Durante i viaggi con Sarah la Fenice Rossa ho conosciuto molti fantasmi e in tutti loro ho riscontato un problema perdita di memoria cioè non si ricordano maggior parte dei loro ricordi. Quando ho ricontrato Carmela Rafferty dentro la mente di Marika Strange lei mi ha visto in volto e non mi ha riconosciuto nonostante avessi lo stesso aspetto. Io invece ci ho messo un po visto che dentro la sua mente c’ era una grande nebbia che mi impediva di vedere i suoi vestiti e sopratutto il suo volto. La nebbia era dentro la mente di Carmela perchè lei era triste per aver perso tutto visto che aveva lasciato un posto dove lei poteva ballare senza problemi. Ma sopratutto lei aveva lasciato una città dove in una sola notte la magia prende vita e lei poteva rivedere i suoi cari. In tutto il mondo la magia era scomparsa ma in Messico il 2 Novembre ogni volta la magia tornava in quel luogo e le persone che erano morte tornavano in vita come fantasmi e per una notte potevano vedere i loro cari e stare con loro per un pò. Sarah la Fenice Rossa mi ha spiegato in modo semplice che questa è una magia che proviene da un altra dimensione cioè quella dei morti. Io e Sarah eravamo al cimitero e vedevamo l’ evento di persona, con i miei occhi vedevo fantasmi provenire da questo grande ponte fatto di petali e andare vicino ai loro cari – e stata la Muerte stessa a creare tale incantesimo e fino a quando lei resterà in vita in questo fativido giorno i morti torneranno in vita. Li quel giorno ho capito che c’ e una differenza tra le persone che decidono di diventera spiriti e le persone che decidono di attraversare il ponte per entrare nel mondo dei morti. Se vai nel mondo dei morti di tua spontanea volonta tu ti ricordi chi eri e non ti dimenticherai dei tuoi cari visto che se va tutto bene li potresti ricontrare li dentro. Invece se decidi di diventera uno spirito tu potresti perdere il ricordo dei tuoi cari e scordarti chi eri in passato e forse non lo ricordi mai e visto che nessuno sa dove sei e sopratutto chi eri vieni dimenticato e potresti sparire per sempre. Sarah la Fenice Rossa mi ha portato dentro al mondo dei morti e mi ha fatto capire tutto questo andando di zona in zona e vedendo persone di ogni parte del mondo. Noi eravamo entrati per vedere il destino di una ragazzina di 11 anni che era morta in circostanze molto brutte e quando era arrivata nel mondo dei morti non aveva nessuno. Alla fine della storia noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio ma lei è scomparsa di fronte ai nostri occhi senza che noi potessimo fare qualcosa. Quando è scomparsa di fronte ai nostri occhi Sarah la Fenice chiudendo occhi per la tristezza – questo che è hai visto si chiama la sparizione difinitiva e fa male vederlo perchè adesso noi non sapremo mai se lei è viva oppure lei è andata in un posto migliore.

Categorie
2008 2011 2012 2013 Cindy Neri Daniel Saintcall Dias de la Muerte Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Mappa dei Mondi Marika Strange Osservatori Ottobre Pandora Pandora Black Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Universing Universo

Curiosità sulla Mappa dei Mondi

All’ inizio io non sapevo che la mappa dei mondi potesse fare una cosa del genere visto che nessuno mi ha detto che ha un tale utilizzo. Solo dopo alcuni giorni ho scoperto che la mappa dei mondi poteva farmi vedere dove erano i fantasmi di pesone che erano perdute o persone che cercavano di trovare i loro cari. Sul mio letto mi mettevo e usavo la mappa dei mondi per cercare mia sorella Alice Marie Saintcall, ma invece di trovare lei vedevo nomi di persone che erano morte. All’ inizio pensavo che fosse un errore della mappa, ma poi Ottobre mi diede un suggerimento – prova a puntare la mappa sul Cimitero dei Mondi. Una volta puntata vidi questo luogo cosi antico, cosi pieno di tombe e poi di fronte a me una grande tomba con una grande apertura e da li uscivano fantasmi di ogni tipo. Ma anche proveniente dal passato, dal presente e dal futuro, ma anche sopratutto da universi alternativi e poi Ottobre senza muoversi da dove era – noi abbiamo creato la Mappa dei Mondi per vedere ogni cosa. Avevo visto che la mappa aveva tante voci e io ne avevo scoperte solo poche – quindi in pratica e la vostra prospettiva del mondo. Ottobre aveva visto che io avevo capito subito cosa voleva dire e sopratutto perchè avevano creato la mappa. Adesso io mi sto occupando del caso di Jessica Neri e dando uno sguardo alla mappa dei mondi io e Cindy abbiamo visto il nome di una persona che è dentro al vicolo dove si stanno affrontando Marika Strange e Pandora Black ma non la possiamo vedere da nessuna parte. E da li capì che era un fantasma di nome Spiral e allora decisi di mettere il mio dito li sopra e mi concentrai per entrare in contatto telepatico e lo potevo fare perchè lei aveva accettato il collegamento spirituale con Marika. Una volta collegato mi trovai in un luogo molto scuro e non vedevo niente attorno a me – tu spirito, solo tu puoi fermare Marika Strange. Lo so che lo puoi fare ma per farlo devi fare quella cosa che avevi promesso a lei di non fare mai. Spiral arrivo di fronte e una volta sentito il mio discorso – io so chi sei Daniel Saintcall. Nel Cimitero dei Mondi ho molto sentito parlare di te e di quello che farai in futuro per salvare tutti quanti noi. Ma come dici tu io posso salvare Pandora. Spiral si mostro con il suo aspetto reale e con vestito tutto nero ma non si vedeva bene per colpa della nebbia che allegiava attorno a se. Le parole di Spiral mi fecero capire che tutti qui sapevano cosa volevo fare tra due anni, ma lascia perdere e tornai su Pandora – tu devi fermare Marika ma non prima dell’ ultimo secondo. Devi lasciare che Marika spezzi la protezione magica che Pandora ha attorno e poi la fermi. Spiral non capiva perchè io volessi una cosa del genere, ma lei decise di farlo ma a una sola condizione che io usassi la mappa dei mondi per farle ricordare il suo nome. Non mi rifuitai di farlo visto che avevano stretto un accordo e alla fine scopri che io quella persona l’ avevo conosciuta due anni fa in Messico e il suo nome è Carmela Rafferty. L’ ho conosciuta assieme a Sarah la Fenice Rossa e noi eravamo li per conoscere la festa nota come Dias de la muerte, ma anche per farmi vedere un antico potere che si manifesta a mezzanotte.

Categorie
2008 Angelo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur New York Universing Universo

Melissa Mcarthur

1064679786625674434kF60lZBc

Come vi ho detto Melissa Mcarthur ama gli angeli . Per dimostrare che li ama lei si è fatta un tatuaggio sul braccio destro . Lei una volta era in difficoltà . Cioè stava per essere quasi uccisa da un autobus . Ma in quel momento il suo angelo la salvo e la porto in salvo . Melissa non la vide solo per un secondo ma la vide per qualche minuto . Fu l’ angelo stesso a volere una cosa del genere . Voleva che Melissa avesse fede negli angeli . Che ci poteva credere e che lei avrebbe vegliato su di lei . Dopo quel brutto incidente tornò a casa fece un bellissimo disegno ed era quello del suo angelo protettivo e se lo fece tatuare sul braccio destro . Quel tatuaggio era magnifico e pure l’ angelo che la seguiva passo dopo passo nel suo lungo viaggio . Era veramente felice che Melissa aveva trovato un modo per ricordarsi di lei e del suo salvataggio . Se non fosse stato per quell’ angelo Melissa avesse perso il braccio destro . Melissa se lo era fatto e se non lo sarebbe tolto più visto che eta un modo per ricordarsi del suo angelo . Io quando l’ ho vista verso agosto sono riuscito a vedere il tatuaggio e lei mi concesse di fare una foto a questo tatuaggio . Tutto questo è successo nel 2008 quando lei era andata a New York per mangiare un hotdog ma anche per risolvere un problema da sola e senza il mio aiuto .

_441.Emmy-tattoo.donna-angelo-alato

 

Categorie
2008 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto

House in the Sky

Tutti abbiamo paura che una cosa del genere possa accadere ma quando accade non ci credi per davvero e credi che sia tutto un sogno . L’ universo dove sono andato con Ada era ambientato nel 2008 . Li stava per succedere una cosa molto brutta a una giornalista canadese di nome Amanda Lindhout . Amanda viene rapita da un gruppo di estremisti islamici e fu portata in Somalia . Li una volta arrivata fu torturata e violentata per molto tempo e solo dopo una grande somma di danaro viene rilasciata . Anche se adesso poteva rivivere era troppo tardi visto che dentro di se si sentiva sporca come se ci fosse una grande e profonda oscurità che non le permetteva di vivere . Io credo che la Amanda li dentro abbia provato più volte a morire visto che non sapeva se avrebbe rivisto la luce del sole oppure no . Anche se la vedeva non come voleva . Amanda voleva vedere la luce del sole come faceva prima e sarebbe a dire dietro la sua scrivania dove poteva lavorare a un articolo oppure andare a bere un caffè e berlo quando la luce del sole ti arriva sulla pelle e senza avere nessuna che ti punta un arma alla testa e cerchi di ucciderti solo per vederti soffrire . In questo universo vedremo Amanda Lindhout cosa ha fatto li e come ha cercato di resistere tutto il tempo in Somalia fino a quando qualcuno ha pagato per prenderla e portarla via da quell’ inferno

 

Categorie
2002 2004 2005 2007 2008 2009 2011 2012 2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Charlize Theron – Bella con lati oscuri in tanti film del 2014

Tra i festeggiati di oggi c’è Charlize Theron, la più bella del reame anche quando interpreta il ruolo della regina cattiva di Biancaneve, e un talento da Oscar che non teme di mostrarla brutta e serial killer.

Un talento eclettico, con un corpo da ballerina affusolato dalla danza sin dall’età di 6 anni, il portamento da top model che ha iniziato a sfilare a Milano a 16 anni, un fondoschiena reso cult da un filo tirato dallo spot Martini a 18 anni, una carriera nel cinema inaugurata a 20 con l’interpretazione non accreditata in Children of the Corn III: Urban Harvest.

L’interprete che ha conquistato la notorietà come moglie di Keanu Reeves in L’avvocato del diavolo e La moglie dell’astronauta Johnny Depp, modella tra le Celebrity di Woody Allen, e malata di cancro in Sweet November – Dolce novembre, che anche come produttrice ci ha regalato la strepitosa performance della prostituta serial killer Aileen Wuornos di Monster, migliore attrice premiata con l’Oscar, il SAG Award, il Golden Globe, e 10.000.000 di dollari che nel 2006 gli hanno fanno scalare la classifica delle attrici più pagate di Hollywood.

Drammatica e bravissima anche come donna e madre offesa da tutta la comunità di North Country – Storia di Josey, e scrittrice dall’esistenza travagliata nella dark comedy Young Adult, ruoli che probabilmente fanno tesoro di una sensibilità che arriva da un vissuto personale altrettanto traumatico.

Una donna bella dall’anima travagliata e generosa, Sudafrica naturalizzata Americana, figlia di una madre maltrattata che ha ucciso il padre alcolizzato per difendersi, madre single di un bambino adottato, ambasciatrice dei diritti umanitari.

Una sorprendente attrice e produttrice pronta a nuove sfide e tanti ruoli diversi per il prossimo 2014, dalla semi calva e agguerrita Imperatrice Furiosa del post-apocalittico Mad Max: Fury Road diretto da George Miller, con Tom Hardy nei panni di Mad Max Rockatansky che furono di Michael Gibson, al lato oscuro della Libby Day nei Dark Places – Nei luoghi oscuri di Gilles Paquet-Brenner, oltre ad essere produttrice e interprete di una donna bella e misteriosa per la commedia A Million Ways to Die in the West, di Seth MacFarlane, attesa in sala il 30 maggio 2014.

A questi titoli aggiungete, con tutti i benefici del dubbio che si possono accordare al futuro, l’ultima serata di follia della Ladies Night di Fred Savage, la mamma con ‘gli occhi sbarrati’ del remake di Two Eyes Staring diretto da Scott Derrickson, e in quello della Lady Vendetta, diretto da Park Chan-wook.

Un nuovo anno nel quale potremmo anche vederla recitare nel crime thriller Untitled Vigilante/Crime Project della Paramount Pictures, in Agent 13 diretto da Rupert Wyatt, ma anche in veste di attrice e produttrice di Murder Mystery diretto da John Madden, oppure Cities of Refuge. Tante occasioni per porgere i nostri migliori auguri, 38 lati di questa fulgida visione, quanti sono gli anni che festeggia, e la filmografia pronta ad arricchirsi di nuovi successi e anime oscure.

Galleria Fotografica 2013-1999

Filmografia

Children of the Corn III: Urban Harvest, regia di James D.R. Hickox (1995) – non accreditata
Due giorni senza respiro (2 Days in the Valley), regia di John Herzfeld (1996)
Music Graffiti (That Thing You Do!), regia di Tom Hanks (1996)
Ancora più scemo (Trial and Error), regia di Jonathan Lynn (1997)
L’avvocato del diavolo (The Devil’s Advocate), regia di Taylor Hackford (1997)
Celebrity, regia di Woody Allen (1998)
Il grande Joe (Mighty Joe Young), regia di Ron Underwood (1998)
The Astronaut’s Wife – La moglie dell’astronauta (The Astronaut’s Wife), regia di Rand Ravich (1999)
Le regole della casa del sidro (The Cider House Rules), regia di Lasse Hallström (1999)
Trappola criminale (Reindeer Games), regia di John Frankenheimer (2000)
The Yards, regia di James Gray (2000)
Men of Honor – L’onore degli uomini (Men of Honor), regia di George Tillman Jr. (2000)
La leggenda di Bagger Vance (The Legend of Bagger Vance), regia di Robert Redford (2000)
Sweet November – Dolce novembre (Sweet November), regia di Pat O’Connor (2001)
15 minuti – Follia omicida a New York (15 Minutes), regia di John Herzfeld (2001) – cameo
La maledizione dello scorpione di giada (The Curse of the Jade Scorpion), regia di Woody Allen (2001)
24 ore (Trapped), regia di Luis Mandoki (2002)
Amici di… letti (Waking Up in Reno), regia di Jordan Brady (2002)
The Italian Job, regia di F. Gary Gray (2003)
Monster, regia di Patty Jenkins (2003)
Gioco di donna (Head in the Clouds), regia di John Duigan (2004)
North Country – Storia di Josey (North Country), regia di Niki Caro (2005)
Æon Flux – Il futuro ha inizio (Æon Flux), regia di Karyn Kusama (2005)
Nella valle di Elah (In the Valley of Elah), regia di Paul Haggis (2007)
Battle in Seattle – Nessuno li può fermare (Battle in Seattle), regia di Stuart Townsend (2007)
Sleepwalking, regia di William Maher (2008)
Hancock, regia di Peter Berg (2008)
The Burning Plain – Il confine della solitudine (The Burning Plain), regia di Guillermo Arriaga (2008)
The Road, regia di John Hillcoat (2009)
Young Adult, regia di Jason Reitman (2011)
Biancaneve e il cacciatore, regia di Rupert Sanders (2012)
Prometheus, regia di Ridley Scott (2012)

 

Categorie
2007 2008 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo The Amazing Spiderman

The Lone Ranger non sfonda neanche in Italia: 1.4 milioni di euro in 5 giorni

Solo 49 milioni di dollari negli Usa, diventati 73 in tutto il mondo. Di quei 73 poco meno di 2 arrivano proprio dal nostro Paese. Perché The Lone Ranger ha deluso un po’ ovunque, Italia compresa. 5 i giorni a disposizioni per il kolossal Disney, lanciato in ben 700 copie eppure incapace di andare oltre i 1.420.130 euro, con appena 216.929 spettatori paganti. ‘Ma è luglio e gli italiani vanno al mare‘, diranno in molti. Vero ma solo in parte. Esattamente un anno fa uscivaThe Amazing Spider-Man, e gli euro in cassa, in quel caso, furono 4.490.262. Stesso fine settimana del 4 luglio. Sempre in 5 giorni di programmazione (ma con sovrapprezzo 3D). Netto il calo rispetto a 12 mesi fa, per un blockbuster che difficilmente arriverà alla soglia minima dei 5 milioni.

Chi si avvicina lentamente ai 4 milioni è World War Z, ex primatista, mentre L’uomo d’acciaionon ha proprio ‘attecchito’ nelle nostre sale, avendo di poco superato la soglia dei 4 milioni. Difficilmente andrà oltre i 6. Persino i 6.854.000 euro di Batman Begins appaiono irragiungibili. Briciole, briciole e soltanto briciole per tutti gli altri titoli, ovviamente cannibalizzati dall’uscita monster del film di Verbinski.

4.3 i milioni di euro raggiunti da After Earth – Dopo la fine del mondo, con Into Darkness – Star Trek flop confermato a 2.3 milioni. Un mezzo disastro. 12.475.858 gli euro in cassa perUna notte da Leoni 3, con il pluri-premiato Salvo che supera la soglia dei 100.000 euro, dopo 11 giorni di programmazione. Ottima la media per sala di Dino e la macchina del tempo, cartoon coreano della Notorious, riuscito ad incassare 134.461 euro, mentre il sottovalutatoDoppio Gioco – La verità si nasconde nell’ombra ha sfondato il muro dei 100.000.

Altro fine settimana da ‘blockbuster’ quello in arrivo, grazie all’uscita kolossal di Pacific Rim, affiancato dal curioso Now You See Me – I maghi del crimineParental GuidanceUomini di parola ed Oggetti Smarriti. Riuscirà Guillermo Del Toro a ‘risvegliare’ un botteghino da troppe settimane andato in letargo? Da battere, per lui, gli 835.000 euro all’esordio del ’suo’Hellboy – The Golden Army, uscito il 16 luglio del 2008, e i 2.086.000 euro di Transformers, uscito il 28 giugno del 2007.

 

Categorie
2004 2008 2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Wii

Tales of Symphonia Chronicles avrà il parlato originale giapponese

Direttamente dall’evento Japan Expo di Parigi, Namco Bandai ha rivelato numerose informazioni sui prossimi giochi in uscita. Fra queste ce n’è una piuttosto succulenta per Tales of Symphonia Chronicles, che sarà il primo titolo occidentale della serie Tales of Symphonia a includere il doppiaggio originale giapponese. Questa raccolta sarà disponibile dall’inizio del 2014 in esclusiva PlayStation 3.

«Siamo davvero felici di annunciare che con Tales of Symphonia Chronicles il doppiaggio originale giapponese sarà implementato per la prima volta nella versione europea di un titolo della serie Tales of», ha dichiarato Olivier Comte, Vicepresidente senior di Namco Bandai Games Europe. «Sappiamo che tutti i fan attendevano questa caratteristica da molto tempo e siamo quindi davvero lieti di poter finalmente esaudire le loro richieste.”»

Tales of Symphonia Chronicles è una raccolta di due diversi giochi: offre l’originale Tales of Symphonia, per la prima volta con nuovi contenuti e una grafica rimasterizzata in alta definizione, insieme al suo seguito del 2008, Tales of Symphonia: Dawn of the New World. Entrambi i titoli saranno interamente sottotitolati in inglese, tedesco, francese, italiano e spagnolo, e per la prima volta in assoluto, includeranno sia il doppiaggio inglese sia quello originale giapponese.

Il JRPG Tales of Symphonia era uscito prima su GameCube, nel 2003, e poi su PlayStation 2, nel 2004. Il suo seguito Dawn of the New World era invece arrivato su Wii nel 2008, e vista la sua natura più vicina agli standard della generazione corrente, verrà pesantemente ritoccato nel comparto grafico e dotato di contenuti inediti.

La raccolta è conosciuta in oriente col nome di Tales of Symphonia HD Collection

 

Categorie
2008 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360

State of Decay negata la classificazione in Australia

A seguito di Saints Row 4, stato di degrado ha riferito guadagnato il dubbio onore di diventare il secondo gioco per essere rifiutata classificazione in Australia in quanto l’attuazione della  categoria R +18 valutazioni.

“State of Decay è stato rifiutato classificazione per la classificazione australiano Board. Abbiamo in conflitto con alcuni divieti riguardanti la rappresentazione del consumo di droga, “Jeff Strain ha scritto sulle Undead Labs forum.

“Stiamo lavorando con Microsoft per venire con le opzioni, compresa la modifica nomi di alcuni farmaci nel gioco per conformarsi ai requisiti di rating. Qualunque sia il nostro cammino in avanti, sta andando a prendere un po ‘. ”

Strain riconosciuto ventilatori frustrazioni, ma ha detto che Undead Labs faranno tutto il possibile per ottenere il gioco per i giocatori australiani.

Microsoft ha successivamente confermato il risultato di classificazione in un comunicato pubblicato su Kotaku.

“Oggi, State of Decay è stato dato un voto Refused Classification (RC) per la classificazione australiano Board, il che significa che il gioco non può essere messo a disposizione dei clienti australiani in questo momento. Microsoft sta valutando le opzioni per quanto riguarda la classificazione del titolo.

“Microsoft opera entro i requisiti di legge della classificazione australiano Consiglio per quanto riguarda la valutazione di tutti i suoi primi titoli di giochi di partito e concorda sul fatto che non tutto il contenuto è adatto a ogni tipo di pubblico. Il sistema di classificazione australiano ha un ruolo importante nel garantire che gli australiani possono accedere solo età giochi e contenuti adeguati “.

Nonostante una precedente dichiarazione che il Consiglio non aveva completato la sua decisione, l’ACB alla fine ha anche confermato il risultato di classificazione. In una dichiarazione di nuovo in dotazione per Kotaku, riferimenti problematici di droga del gioco sono stati illustrati, clicca ttraverso per il rapporto completo o visualizzare le parti scelta al di sotto:

“Il gioco contiene l’opzione di auto-somministrazione di una serie di ‘farmaci’ tutta gameplay che agiscono per ripristinare la salute di un giocatore o di aumentare la loro capacità di resistenza. Questi “farmaci” comprendono sia le sostanze legali ed illegali come il metadone, morfina, anfetamine, stimolanti, acetaminofene, ibuprofene, codeina, aspirina, ‘pillole camionista “, antidolorifici e Tussin. Di questi, metadone, morfina e anfetamine sono droghe vietate e il termine “stimolante” è comunemente usato per riferirsi a una classe di farmaci, di cui molti sono proscritte.

Il consumo di droga aumenta istantaneamente abilità nel gioco di un giocatore che consentano loro di progredire attraverso il gioco più facilmente. Il richiedente ha dichiarato che un ‘giocatore può scegliere di non fare qualsiasi droga o pulire per loro, ma sarebbe molto difficile portare a termine il gioco senza una qualche forma di farmaco’. A parere del Consiglio, il gioco consente il carattere del giocatore di auto-somministrazione di farmaci vietati che aiutano nella progressione gameplay. Questo gioco contiene pertanto l’uso di droghe relative a incentivi o premi e dovrebbe essere negata la classificazione. ”

Di Bethesda Fallout 3 è stato colpito da problemi simili nel lontano 2008, ma riproposta con modifiche alle descrizioni ei nomi dei farmaci.

Australia ha introdotto una R+18 valutazioni  categoria il 1 ° gennaio, al fine di delimitare chiaramente i contenuti destinati ad adulti da quello considerato idoneo per i minori. Linee guida della nuova categoria non sono stati significativamente rilassati dal più vecchio MA15 + categoria, ma ci fu un equivoco popolare che il nuovo rating sarebbe ‘consentire le porte di aprire’ su contenuti ritenuti non appropriati secondo le linee guida precedenti. Chiaramente, questo non è il caso.

Giochi quali è stato rifiutato classificazione non possono essere vended legalmente in Australia.

Categorie
2000 2008 2013 Aqua Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Mondo Pandora Racconto Spada Spazio Universo

Keyblade Gunblade

Io come arma ho la keyblade gunblade , questa spada è sia come il keyblade ma è anche come la gunblade . Come cosa che sa fare è tornare in mano mia o può essere brandita da una persona che è pura di cuore per esempio Pandora , Aqua e molte altre persone tra le quali anche Kratos . Questa spada non è stata realizzata da una persona qualasiasi , il suo nome è Nilin che è conosciuta in tutto l’ universo e realizze armi molto importanti . Mio padre Alukard aveva deciso già da molto tempo che io suo figlio dovevo avere una spada incredibili ,una spada con la quale sarei riuscito a superare tutte le difficiltà o se qualcuno mi avesse sfidato . Cosi mio padre prima di andare a lei , inizio a fare il progetto per la spada , mia madre Helena inizialmente stava soltanto guardando mio padre lavorare , un giorno mio padre si era addormentato e mia madre Helena senza farsi vedere vide cosa stava realizzando suo marito . Subito capì che era una spada molto potente , mio padre sapeva che mia madre Helena aveva visto e un giorno le disse – so che hai visto il progetto per la spada che sto progettando , mia madre disse in maniera molto incuriosità – per chi è questa spada che stai progettando ? e Alukard rispose – questa spada è per nostro figlio Daniel , sto facendo il progetto di questa spada dal grande potenziale per fare in modo che lui un giorno avrà una spada che lo aiuti a superare tutti i movimenti più difficili e grazie a quella a diventare un guerriero fortissimo pronto a superare qualasiasi missione anche la più difficile . Helena dopo aver sentito il discorso di mio padre Alukard , prese un elestico si lego i suoi lunghi capelli e disse ad Alukard – visto che è per nostro figlio Daniel , ti aiuto a progettarla cosi lui possa proteggere pure sua sorella in casi di pericolo . Alukard e Helena dopo molto tempo finirono il progetto e andarono da Nilin a farla costruire . Nilin  ci mise 9 anni a farla , chiamo i miei genitori con un messaggio mentale – La spada è pronta , potete venirla a prenderla quando volete . Il giorno stesso Alukard e Helena andarono a prendere la spada che a 17 anni sarebbe diventata mia . Alukard e Helena preserò la spada e la portarono sul pianeta Saren 4 , li c’ erano moltissime persone anche creature aliene , in quel giorno c’ era anche il proclamo ombra . Tutti quanti erano li perchè erano stati invitati dai miei genitori , quel giorno c’ ero pure io a quell’ epoca avevo 9 anni , tutti mi guardavano un pò stupiti . Poi tutti anche io vedemmo mio padre prendere la spada e ficcarla dentro una pietra e disse ad alta voce –  Vi ho radunati tutti qui per conoscere mio figlio Daniel , ma non solo per questo , questa spada andra a mio figlio Daniel , resterà qui fino a quando mio figlio non nè sra degno e sopratutto quando avrà 17 anni . Quando lui avrà quell’ età lui verra qui e potrà brandirla , ma potrà prenderla solo se si rinterra degno di questa spada e avra capito il grande potere che risiede dentro di lei . Per ottenere il controllo di questa spada lui farà una prova . Tutti quanti sapevano cos’ era questa prova ma per il momento non mi dovevano dire niente , fino a quando non me lo disse Sarah la Fenice Rossa sulla Terra quando avevo compito 16 anni e mi disse la prova in cosa consisteva .

Categorie
2007 2008 2013 2077

Vexille, in arrivo un live action remake per la Universal Pictures

A dare l’annuncio ufficiale è stato il magazine Variety: a quanto pare l’Universal Pictures ha acquistato i diritti per realizzare un live-action remake del film d’animazione del 2007 dal titolo completo di Vexille – 2077 Isolation of Japan (titolo originale giapponese: Bekushiru 2077 Nihon sakoku). A scrivere lo script di questo remake sarà Evan Spiliotopoulos, Beau Flynn e Tripp Vinson saranno i produttori, mentre il produttore esecutivo sarà Lisa Zambri.

Il film di animazione originale

Il film originale venne realizzato da Shochiku e da Appleseed: all’epoca a dirigerlo ci pensò Fumihiko Sori, già visto all’opera di Ping Pong e Dragon Age: Dawn of the Seeker. Il regista scrisse anche lo script insieme ad Haruka Handa della Appleseed.

Vexille è un film di animazione in cel-shading: pensate che venne anche presentato al 60esimo Festival Internazionale del Film di Locarno e piacque così tanto che venne subito venduto in 75 paesi che col passare del tempo divennero 129. Come dicevamo, la pellicola venne distribuita in Giappone il 18 agosto 2007 grazie alla Shochiku, negli Stati Uniti d’America arrivò il 14 febbraio 2008 grazie al Funimation, mentre in Italia, tanto per cambiare, non ci pensarono nemmeno da lontano a farlo passare sul grande schermo ed arrivò direttamente sul mercato home video, sempre nel 2008, grazie alla Eagle Pictures.

La trama di Vexille

Immaginate uno scenario cyberpunk futuristico. Il Giappone è diventato una superpotenza mondiale nel settore della cibernetica e delle biotecnologie, grazie al colosso industriale Daiwa Heavy Industries. L’opinione pubblica mondiale è contraria all’uso della cibernetica sull’uomo e l’ONU dichiara un embargo nei confronti di qualsiasi nazione che faccia ricerche in questo settore.

A questo punto al Giappone non resta che isolarsi dal resto del mondo: gli stranieri vengono espulsi, le immigrazioni sono bloccate e viene anche realizzato un campo magnetico intorno a tutto il Giappone che blocca ogni tipo di comunicazione con l’esterno. L’unica cosa che rimane attiva è il commercio fra il paese del Sol Levante e il resto del mondo, ma niente si sa di cosa accade in Giappone.

Dieci anni dopo si sospetta che in Giappone lo sviluppo della cibernetica stia avendo sviluppi insospettabili ed ecco che il capitano Borg manda in missione la squadra speciale SWORD: bisogna infiltrarsi in Giappone e raggiungere Tokyo. Di questo gruppo fanno parte Vexille Sierra, il fidanzato Leon Feyden, Zack e altri soldati semplici.

Giunti in Giappone scoprono che qui esiste un governo fantoccio guidato da Kisaragi, classico scienziato pazzo e capo della Daiwa. L’uomo ha creato una sorta di vaccino che trasforma gli uomini in androidi. La SWORD stringe così un’alleanza con il gruppo della resistenza di Tokyo, capitanato da Maria, conoscente sia di Leon che di Kisaragi.