Dentro al mondo oscuro di Hellblade Senua’ Sacrifice

Quando affronti l’ oscurità che è dentro di te o davanti a te non sai mai cosa può succedere se cadi dalla paura e scappi. Oppure riesci a stare li fermo senza che le tue gambe tremano dalla paura o che attorno a te ci sia questa aria gelida che fa gelare il tuo sangue e tu in quel punto non riesci a tenere in mano la tua spada o la tua pistola. Per colpa della coltre oscura che offusca la mente di Senua la persona che noi tutti stiamo seguendo da tempo non sappiamo in che anno siamo e se di fronte o da qualche parte ci sono grandi guerrieri. Io e la mia squadra e le persone che provengono dall’ Universing siamo riusciti a capire solo che Senua sta combattendo l’ oscurità da sola e senza nessun aiuto. Sembra che lei si voglia sacrificare per il mondo intero e per il suo popolo anche se per adesso non lo abbiamo visto. Solo oggi io, Ada e Aqua entrando in questo mondo siamo riusciti a vedere un luogo di questo mondo e tutto è iniziato da una segnalazione di aiuto che è pervenuta fuori dalle porte di quel mondo. Una ragazzina dai capelli rossi stava giocando a calcio con i suoi amici e il pallone per sbaglio e andata a finire visto alle porte del mondo di Hellblade Senua’ Sacrifice e li vide l’ oscurità che stava cercando un modo per uscire da li dentro. Erin si mise a gattoni e nel farlo diede una possibilità all’ oscurità di uscire da quel mondo e non riusciva a controllare il suo corpo e si avvicino a suo amico e gli diede un pugno molto forte. Erin allora decise di usare il suo potere della telepatia e io ero da quelle parti visto che stavo andando proprio in quella zona di Silver City. Appena vidi Erin in quello stato capì cosa era successo vedendo il pallone a terra vicino alle porte del mondo di Hellblade Senua’s Sacrifice. Io mi mossi velocissimo e usai il mio attacco il palmo della forza e feci uscire con quel tocco spirituale l’ oscurità dal corpo di Erin e lei torno nel suo mondo visto che per prendere il controllo di quella persona ha usato tutta la sua forza. Aqua e Pandora avevano visto il mio attacco ed era stato velocissimo e qualcosa di unico e io mi dovetti fermare un attimo visto che per fare quel colpo ho dovuto unire il potere della super-forza e quello di toccare i morti. Una volta fatta tornare l’ oscurità li dentro, andai verso Aqua e Pandora – torniamo al T.A.R.D.I.S, adesso dobbiamo dare una mano a Senua oppure le può succedere qualcosa come a Erin. Una volta tornati al T.A.R.D.I.S noi ci siamo ritrovati sopra a un lungo punto e li abbiamo visto Senua che stava combattendo una tempesta creata dalla oscurità. Lei stava facendo in tutti i modi di combattere le voci dentro la sua testa che erano apparse nel momento esatto in cui era apparso quel demone. Per colpa delle voci dentro la sua dentro non sapeva se il nemico è davanti a lei o dietro. La sua mano si faceva sempre più debole e pochi minuti dopo lascio sul ponte la sua spada. Aqua lesse la mente di Senua e capì che stava andando male – lei sta per cedere alla oscurità, dobbiamo fare qualcosa oppure Senua perde per sempre la via e non può più dare una mano a nessuno. Allora mi mossi ed entrai dentro la mente di Senua e le disse con voce ferma e calma – smetti di sentire queste voci, prendi la spada e combatti il demone contro di te. Se non lo fai adesso tu perdi per sempre la tua vita. Grazie alle mie parole Senua riprese la spada e inizio a combattere contro il demone che arrivo vicino a lei.

Dentro al mondo di Need for Speed Payback- The House mette in pericolo tutti

Risultati immagini per need for speed payback

Avere a che fare con un cartello e una cosa veramente pericolosa e sopratutto potresti farti male in ogni modo. Se prima le gare illegali potevano essere pericolose con nemici che ti potevano buttare giu da ogni parte della strada e cosi la tua gara è finita in pochi minuti. Oppure eri talmente bravo a non farti speronare e cosi potevo buttare il tuo avversario fuori e cosi tu potevi vincee la gara. Ma qui è tutta un altra cosa visto che quesi utilizzano mezzi non molto convernziali e mentre tu sei con un auto ancora tutta da potenziare, loro invece possono gia partire con Ford Mustang GT potenziata con NOS al massimo e con un motore che per te e per la tua creew saebbe solo un sogno. Quando giochi contro un carello devi stare attento a ogni tuo passo visto cjhe loro giocano sporco e non hanno paura di fare di tutto per far restare la città sotto al loro dominio. Io e Ada siamo statio in quel mondo e già dai primi minutio li dentro abbiamo capito che gli eroi di questo mondo hanno già fatto arrabvbiare queste persone del cartello in modo molto grave. Noi usando la mia macchina abbiamo visto che le strade erano fatte di pezzi di auyto in ognbi parte. Fumo e fiamme ovunque cioè queste gare illegali sono veramente pericolose e tu sei essere capace di fare ogni genere di cosa oppure non ce la fai. Non so che cosa ha fatto la Crew del nosreo eroe per far arrabbiare questo cartello. Ma da quello che abbiamo visto possiamo dire che è una cosa veramente enorme, ai livelli di un furto d’ auto o pezzi per rendere la nostra auto per renderla migliore. Dentro Fortune Valley tutto è sotto il totale controllo del Cartello e tu non hai nulla e quindi devi rubare ogni cosa da loro oppure non hai niente. Queste persone faranno di tutto per renderti la personalizzazione delle auto facile, voglio che per ogni pazzo devi lottare e usare la tua crew e le tue auto per rubare pezzi o auto ai membri del Cartello e solo cosi puoi riuscire a rendere Fortune Valley libera. Per rendere libera una città devi rendere la tua crew veramente enorme e quello che voglia dire io e Ada – che noi dobbiamo fare di tutto per liberare persone che sono state quasi uccise dal cartello o persone che hanno già cercato di distruggere quel cartello da sola. Cioè che in Fortune Valley o rendiamo la nostra crew più grande oppure non riusciamo a liberare nemmeno una parte di quella bellissima e grande città.

Dentro al mondo di Hunt: Showdown

Ogni giorno si apre un nuovo mondo e una nuova storia e alcune parlano di mostri o di Cacciatori che danno la caccia a qualcosa. Tutto l’ Universing ha visto due persone con vestiti molto pesanti e con uno sguardo di rabbia ma allo stesso tempo calmo e tranquillo e nessuno sapeva cosa dovevano cercare ma era qualcosa. Tutti li lasciarono passare visto che oggi era l’ inizio della loro avventura, nessuno sapeva quale fosse. Ma io e gli altri presenti dentro Silver City abbiamo potuto vedere che loro erano vestiti in quella maniera e sopratutto avevano fucili pesanti dietro la schiena perchè loro dovevano entrare dentro questa fitta e oscura foresta. Dentro la foresta non si vedeva niente e loro per vederci avevano attrezzato le loro armi con torcie cosi se qualcuno li voleva attaccare loro li potevamo vedere subito. Tutti non erano riusciti a capire niente di queste persone perchè attorno a loro c’ era questa aura oscura che ci impediva di vedere i loro vestiti e i loro volti. Tale aura oscura c’ era pure attorno alle loro armi e cosi noi non potevamo in che modo le avevano modificate e come ci avevano attaccato le torce per fare in modo che loro potevano vedere in quella profonda foresta oscura. L’ unica cosa che noi abbiamo potuto vedere erano i loro capelli e noi eravamo all’ oscuro della loro missione e di cose dovevano fare in quella foresta. Le foreste oscure sono il luogo peggiore dove cercare un mostro o il tuo obbiettivo visto che non importa quante cose che ti sei portato con te, li dentro non vedrai un fico secco e alla fine potresti morire. Io e Ada li abbiamo seguiti per capire cosa volevano fare dentro la foresta e li abbiamo visto un veloce scontro a fuoco. Gli uomini che erano davanti a loro erano più veloci e hanno sparato per primi e quelli che erano al centro dell’ Universing hanno colpito subito dopo. Ma noi non abbiamo potuto vedere chi era morto e chi era vivo, abbiamo potuto sentire solo i colpi e vedere quel piccolo scontro molto veloce e adesso noi dovevamo capire quali eventi portava quello scontro. Forse quel piccolo scontro poteva portare a un evento terrificante non solo per queste persone ma anche per questo mondo e per questa foresta e ci sarebbero stati più proiettili e più morti. Oppure noi dovevamo pensare che queste persone si sono uccise tra loro perchè c’ e un segreto che nessuno può dire e che deve finire subito oppure arriva fuori dal mondo e questo potrebbe essere un grave pericolo dentro l’ Universing.

i Distruttori addestrano Alexis Jones

Tutti hanno una loro visione del mondo e i Distruttori per colpa nostra hanno una loro visione del mondo e cosi hanno capito che non importa se cercano di farci vedere che sono cambiati alcuni dei Dominatori di Poteri li vedevano ancora in quel mondo e cosi loro hanno capito che nulla sarebbe cambiato e quindi loro hanno fatto la solita e unica scelta che aveva e sarebbe a dire accettare il loro ruolo. Noi li abbiamo definiti cosi perchè loro non solo ci hanno impedito di parlare con Cassandra Herald visto che lei aveva informazioni vitali su una Guerra che Helena Saintcall aveva visto nelle sue visioni, ma sopratutto lei aveva tolto a lei la possibilità di avere poteri. Anche se noi siamo Dominatori di Poteri e possiamo fare un certo numerose di cose con i nostri poteri, solo una cosa noi non possiamo fare cioè modificare il genoma di una persona. Il genoma è il modo in cui tutti e dico tutti possono avere i poteri ma Alexis Jones glielo ha strappato a Cassandra Herald perchè cosi glielo insegnato i Distruttori. Alexis Jones proviene da un pianeta molto brutto dove le condizioni climatiche del pianeta Terra sono cambiate e hanno fatto scoprire alcune che noi in anni non siamo mai riusciti a scoprire. Alexis Jones ha viaggiato in ogni parte di quel mondo e cosi ha ottenuto il potere di vedere attraverso le dimensioni e di viaggiare in esse e cosi ha scoperto dell’ Universing. E cosi lei è arrivata li ma si sentiva sola visto che per colpa di quelle condizioni climatiche maggior parte della sua famiglia era morta e quindi lei non aveva più niente da fare li in quel pianeta e cosi arrivo nella nostra dimensione. I Distruttori la videro li inerme e sopratutto indifesa e con il tempo trasformarono quella docile ragazzina di 17 anni in una donna che sa cosa fare. Con il tempo lei ha capito che nessuno la vedrà come una ragazzina che ha un potere normale ma tutti la vedono come un mostro da abbattere e cosi lei grazie all’ aiuto dei Distruttori lei è cambiata di conseguenza. Lei è divenuta cinica, cattiva ma di fronte agli altri faceva finta di essere li per dare una mano e poi faceva vedere a lei o alle altre persone che lei era un mostro che si prendeva tutto e di più . Nel senso Cassandra Herald voleva solo avere un potere e non quella della visione ma tipo il potere della telecinesi e cosi lei chiese aiuto a lei mentre i Dominatori di Poteri erano li a parlare con il Consiglio per capire cosa fare in quella situazione visto che se tutto andava male noi potevamo perdere informazioni preziose e sopratutto un modo per vincere la Guerra dell’ Universo e cosi salvare le vite che vengono perse durante gli anni dal 1993 al 2002. Solo che Alexis si prese da Cassandra tutto anche il genoma per avere potere e grazie a esso lei adesso ha due potere. Alexis Jones adesso ha due potere quello di vedere attraverso le dimensioni e quello di vedere nel passato, presente e futuro. Ma lei sta facendo tutto questo perchè ha capito che i Distruttori possono tornare li a quel giorno cioè il 25 Ottobre del 1993 e cosi anche nella Accademia dei Dominatori e sopratutto nella stanza 404 dove li è scomparsa mia sorella Alice Marie Saintcall.  Lei voleva usare i Distruttori per tornare indietro nel tempo, salvare la sua famiglia e poi andare via li senza farsi vedere e cosi lei poteva stare dentro l’ Universing con tutta la sua famiglia.

Aspetto di Jenny Racer

Tra le persone più popolari sul pianeta Jedrix c’ e la mia maestra, la persona che mi ha fatto capire una cosa molto importante e me lo detto con queste parole ” non importa quale auto tu usi, se capisci tutto di tale auto e sopratutto studi ogni suo suono tu saprai guidare la tua auto alla grande”. Ecco la sua foto e io glielo fatta durante il 25 Ottobre del 1990 visto che mio padre Alukard sapeva di questa gara e voleva farmi vedere uno dei tanti modi non solo per viaggiare nel tempo ma anche nelle dimensioni. La mia maestra di corse non è una persona qualsiasi ma è la bravissima Jenny Racer cioè la figlia del famoso Speed Racer e lei è divenuta cosi brava da essere sponsorizzata dalla RedBull. Il giorno in cui io l’ ho incontrata è stato il mio compleanno e mi ha fatto capire che so guidare bene ma dovevo essere più scaltro e quello stesso giorno io ho incontrato Diana Black. Io ho visto lei guidare sugli spalti con la mia famiglia al completo e ho cercato di simulare il suo modo di guidare e cosi facendo ho quasi battuto Diana Black ma non c’ e l’ ho fatta e sono arrivato secondo. Ma prima di andare via da li vidi arrivare Jenny Racer visto che ha capito che io ho simulato il suo modo di guidare perchè ha visto che non sono riuscito a battere Diana Black  – se la vuoi battere devi guidare in modo più scaltro. Devi essere più furbo e dovevi prendere tutte le occasione. Sei stato bravo ma non puoi battere Red Phoenix, non adesso ma forse tra un paio di anni e con la persona giusta che ti insegni due o tre cosette ce la potresti anche fare. Appeni quel nome mi ricordai di averlo già sentito e avevo 8 anni e fu un giorno prima del mio compleanno e ne parlava mia sorella Alyssa e stava parlando con Damon – ero a tanto cosi da battere Red Phoenix ma lei è troppo brava e troppo furba e non sono riuscita ad arrivare prima. Io e Diana Black abbiamo fatto una gara con delle auto un po più piccole ma molto potenti. Io mi sono inscritto dopo Diana Black e lei è venuta vicino a me – buona fortuna per la gara e poi vicino a me sussurrandomi all’ orecchio – ti faccio mangiare la polvere. Durante la gara di Jenny Racer i miei poteri di vedere attraverso gli oggetti si azionavano e grazie a esso avevo visto come lei muoveva i piedi e sopratutto come usava il freno per fare le sue fantastiche deperate. Io rimasi vicino a lei – buona fortuna pure a te. Forse sarai tu a mangiare la mia polvere su questi circuiti. Io e Diana ci stringemmo la mano e poi iniziammo la gara inter-dimensionale. Tutti capivamo dove noi eravamo visto che Red Queen la persona che aveva ideato la gara ci aveva messo attorno a noi un aura rossa e cosi tutti potevamo capire noi dove eravamo, dove eravamo diretti e sopratutto in che dimensione noi siamo. Nel futuro quando io ho avuto 19 anni cioè nel 2000 io con Ada Knight ho rincontrato Jenny Racer che stava facendo una piccola modifica alla sua macchina che era era fantastica in ogni sua parte e mi si avvicinai di sopravvento – stupenda questa auto. Lei chiuse il cofano della sua auto e mi guardo in faccia e mi riconobbe subito visto che lei nonostante gli anni non si è scordata di me e del mio modo di guidare – Daniel che ci fai qui ? . E io andai subito al punto – hai detto che con un bravo insegnante, avrei potuto battere Red Phoenix e quindi voglio che tu sia la mia insegnante. Jenny Racer non mi aveva perso d’ occhio e sapeva che io di tanto in tanto andavo su Jedrix per cercare di battere lei e vedeva che io cercavo una nuova strategia per batterla. Jenny mi fece capire che mi aveva ricordato e non mi aveva dimenticato e a quell’ epoca pensavo alle gare perchè non ero andato ancora dentro la Guerra dell’ Universo. Jenny Racer accetto di essere la mia maestra e lei lo fece solo dopo tre giorni che glielo avevo chiesto visto che lei nei giorni precedenti doveva fare gare importanti. Io provenivo dagli anni 2000 e li le auto di corsa si modificavano in un modo o si curavano in modo. Jenny Racer viveva nel 29 secolo dove le auto si modificano e si curano in un modo del tutto nuovo e non ci vuole poco ma ci vuole molto e poi bisogna fare giri di prova e li fare delle strategie uniche che possono farti superare nemici e cosi vincere trofei.

Curiosità sui Distruttori

Il 17 Novembre del 1773 le persone con i poteri per i nostri occhi sono divenuti Distruttori e tutto perchè hanno tolto i poteri a Cassandra Herald che è ancora oggi sul pianeta noto come Jedrix. Nel futuro vi parlo di questo pianeta visto che in quel posto è legato un evento del passato che c’ entra sia con me e sia la parte passata di Ada Knight che poi li viene detta da tutti con un altro nome e sarebbe a dire Diana Black cioè la figlia di Lucas Black. 17 Novembre del 1773 Alexis Jones madre di Eris Jones, lei per sbaglio ha preso il potere di vedere il futuro da Cassandra. Cassandra già non lo voleva quel potere, lo combatteva in ogni modo e lo malediceva visto che ogni volta che lei aveva una  piccola o grande visione lei aveva non si sentiva molto bene. Ma questo è perchè lei non voleva vedere visioni e quindi ogni volta che succedeva le faceva male la testa e sentiva un fischio molto forte nelle orecchie. Per questo lei odiava quel potere visto che il suo vero sogno era andare via di casa e andare a vivere su Jedrix dove lei sarebbe stata vista come una donna che sa cosa fare e sopratutto la più grande pilota di gare inter-dimensionale di tutti in tempi. Questo pianeta è importante non solo perchè da li è iniziata una parte importante della vita di Diana e anche se adesso è conosciuta come Ada Knight. Ma qui c’ e un altro evento che mi importa davvero tanto cioè il mio incontro con la persona che mi ha spiegato come guidare un auto, come funzionare i varchi spazio-temporali. Il 17 Novembre del 1773 Cassandra Herald ha deciso di dare inizio al suo piano per scappare dal pianeta ma proprio in quel giorno ha iniziato ad avere delle terribili. Vedeva Jedrix distrutto e le stelle che aveva visto sin da piccole non c’ erano più, erano state spazzate da una grande guerra. Ma dentro la sua mente c’ era solo un unico pensiero ” non mi importa. Io voglio vivere la mia vita e quindi di questa guerra non mi importa”. Cassandra allora prese il comunicatore di sua madre Alexandra Cassandra Herald e cosi mando un messaggio a tutti – qualcuno mi aiuti non riesco più a capire se quello che sto vedendo è reale oppure è una visione. Cassandra aveva delle visione talmente realistiche che non sapeva se quello che stava vedendo era reale e poi arrivo la visione più brutta di tutte quante e l’ ha avuto quando ha preso il comunicatore di sua madre. Cassandra vide sua madre stesa a terra morta con un colpo di pistola in fronte e anche se lo aveva vista, lei lo stesso aveva deciso di andare via su Jedrix. Alexis Jones arrivo un ora dopo e sul posto c’ era già una Dominatrice di Poteri e il suo nome era Umbra e lesse la mente di Cassandra con tanta facilità e vide che la ragazzina aveva visto una guerra e sopratutto la distruzione di Jedrix e della morte di sua madre. Ma Umbra lesse che la ragazzina voleva andare via da questa parte della città per diventare una pilota inter-dimensionale e cosi essere conosciuto per quello e non per una persona che vede visione. Umbra avverti subito il Consiglio dei Dominatori e chiamo Serin – Cassandra Herald sta avendo delle visioni che interessano noi e l’ intero universo. Sta parlando di una grande guerra che si svolge su Maraxus, ma non dice quando. Serin una volta ascoltato le parole di Umbra – fa in modo che la ragazzina non perda i suoi poteri perchè lei può essere il fulcro centrale per vincere tale guerra. Mentre Umbra ferma in un posto e parlava in modo telepatico con Serin, Cassandra andò da Alexis e senza giri di parole – toglimi questo potere. Io voglio vivere una vita normale e senza nessuna di questa visione. Alexis prese la mano di Cassandra e le tolse questo potere ma non lo fece in un modo piano ma lo fece con tanta forza che le tolse quella parte che era dentro di se che serviva alla ragazzina a utilizzare i suoi poteri. In pratica fece in modo che Cassandra non poteva usare più nessun potere e quando la lascio lei era sfinita e cadde a terra svenuta. Umbra si accorse di tale cosa solo dopo aver sentito le grida di Cassandra e fu Umbra e Serin arrivo sul posto perchè aveva sentito un brivido sulla schiena come se era successo qualcosa che non doveva succedere. Umbra e Serin insieme agli altri membri del Consiglio si rivolsero non solo ad Alexis Jones ma anche ai suoi amici che erano venuti con lei per vedere questo problema – voi siete bravi solo a creare disastri e a distruggere città. Voi non siete eroi e non lo sarete mai, voi solo Distruttori e sapete solo portare morte e dolore nel mondo. Il 17 Novembre del 1773 loro hanno fatto tanto a male a Cassandra e i Dominatore di Poteri hanno dovuto aiutarla oppure lei non poteva avere più poteri.

Curiosità sull’anno 5151

Nel futuro New York era divenuta una città unica e sopratutto completa anche se qualche problema con mutanti o mutaformi. Ma dopo vari tentativi il governo di New York era riuscito a rendere intera la città di New York e cosi l’ odio ci sarebbe stato ma sarebbe stato poco e non tanto e cosi New York Underground cioè la parte bassa di New York sarebbe scomparsa per sempre. Tutti vedevano la cosa come un bene visto che ci sarebbero stati più posti da visitare e sopratutto conoscere persone che sanno fare cose uniche e loro si mostravano visto che non erano più visti come dei mostri da abbattere ma come persone che sanno fare cose uniche e incredibili. I Distruttori quando sono stati chiamati cosi la prima volta hanno capito che per richiamare il loro vero potere non c’ era bisogno della pace o della speranza ma della rabbia che c’ e dentro di loro e quando sono arrivati nel futuro e hanno questo progetto loro hanno cercato di distruggerlo in ogni modo per fare in modo che l’odio restasse visibili a tutti e sopratutto che tutti lo potevano vedere negli occhi della gente e cosi crearono un piano cioè una donna diceva di essere stata quasi uccisa da uno di loro. Il viso di questa donna era pieno di sangue e il giorno dopo la persona che lei aveva accusato si ritrovo coperta di sangue e non importava quante docce si faceva il sangue era sul suo corpo. E allora l’ odio torno con grande fremore e cosi New York Underground torno e da li ebbe in la storia di Jenny Valentine. Nell’ anno 5151 la donna nota come Eris Jones capo di una delle quadre di Assalto dei Distruttori fece finta di essere stata pestata a sangue da un mutaforme e lei fu trovata al centro di New York coperta di sangue e di tagli e tutti la potevano vedere e fu un venditore di hot-dog a chiamare la polizia e il suo nome è Lenny e le diede una coperta calda e la fece aspettare vicino a lui fino a quando The District non arrivo li sul posto. Tutto poteva essere ancora meglio in New York nell’ anno 5151, ma per colpa nostra e intendo dei Dominatori di Poteri che li abbiamo guardati dall’ alto verso l’ alto e li abbiamo visti solo delle persone che hanno i poteri solo per mandare tutto a monte loro hanno deciso di mandare all’ aria tutto quello che noi abbiamo fatto in un modo unico e davvero molto brutto. Per colpa di tutto questo la New York del 5151 ha dato via alla vita pericolosa e oscura di Jenny Valentine che poi lei ha fatto una cosa che per gli altri è stata vista in un modo ma per lei era un modo per dare una mano a noi persone che cerchiamo di fermare i Distruttori. Lei ha fatto quello che ha fatto perchè nel suo ultimo giorno dentro New York Underground lei ha visto cosa realmente fanno i Distruttori e nel modo brutto in cui operano anche dentro a un treno.