Categorie
2013 Ada Knight Angela Ferrante Aqua Kratos Mondo New York Pandora Parlare con Angela Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con la Rete Parlare con Pandora Parlare con Rebecca Sarah la Fenice Rossa

Costruisco un ISM e lo metto nell’ ufficio riunioni

Tra le varie che volevo mettere nel mio ufficio da lavoro era un ISM . L’ ISM è un apparecchio tipo ipad ma molto grande e molto bello , da quella postazione di lavoro si posso vedere moltissime cose come vedere mappe satellitari , documenti e molto altro . Non sapevo come costruirlo , cosi chiesi aiuto a Rebecca e le chiesi – mi puoi aiutare a creare un ISM . Rebecca che era entrato nelle mie telecamere di sicurezza , voleva vedermi e cercare di capire perché volevo fare tale cose , ci mise un po’ a decidere se fare questa strumento informatico oppure no . Kratos , Pandora e Aqua non sapevo su cosa stavo lavorando , ma alla fine entrarono e vollero sapere per forza cosa fare . Gli spiegai la situazione e cosa volevo fare e alla fine decisero di aiutarmi a fare tale progetto . Aqua andò in camera mia a prendere un foglio A4 per il progetto , Kratos e Pandora presero i vari attrezzi da lavoro . Ci voleva molto lavoro per fare tale cosa e gli oggetti da prendere erano davvero molti . Rebecca se ne intendeva di queste cose ed era la più brava , se non mi sbaglio pure lei aveva un ISM dentro il suo rifugio . Un ISM come posso dire è come un ipad ma molto più grande , li ci puoi inserire chiavette USB e molte altre cose per prendere e mettere file . Per fare tale cosa ci voleva davvero un lavoro di squadra e sopratutto attenzione , inizia a disegnare il progetto e su un foglio apparte iniziai a segnare tutto quello che mi serviva . Rebecca grazie alle telecamere vide cosa mi serviva e inizio con il ISM a vedere i vari pezzi che mi servivano dove stavano . Rebecca senza che io me ne accorgersi , aveva modificato le mie videocamere e ci aveva messo anche dei altoparlanti . Questi altoparlanti erano stati messi sotto la videocamere ed erano piccolissimi , ma uno con una buona vista ci sarebbe riuscito a vederle . Rebecca disse – Daniel , so dove trovare questi oggetti . Alcuni si trovano a Roma , altri a Milano , altri a New York e gli altri pezzi in Giappone , i posti che mi aveva detto Rebecca era molti da visitare e in città cosi grazie e molto difficili trovare tali oggetti . Kratos parlò a chiunque stesse parlando e disse – Ci puoi dire i luoghi precisi , dove trovare questi oggetti , cosi sappiamo dove andare e dove trovarli . Kratos da quando gli avevo donato tutti i poteri , lui non era stato sempre arrabbiato , anzi lui aveva fatto ritornare in superficie quelle emozioni che erano dentro di lui . Lui le aveva sepolte dentro se per lasciare spazio a una sola cosa , la rabbia ,ma adesso lui non doveva più pensare solo alla rabbia , ma anche alle altre emozioni , perché mentre prima lui non aveva nessuno , invece adesso a Pandora e inoltre ci siamo noi . Dopo entrammo nel T.A.R.D.I.S e ci dividemmo i compiti , io andai a New York , Pandora a Roma , Aqua a Milano e con c’ era anche Sarah la Fenice Rossa che decise di andare in Giappone . Prima che feci andare Pandora , Kratos , Aqua e Sarah la Fenice Rossa dove avevano deciso di andare . Diedi a loro degli auricolari fatti da me per i loro telefonini , cosi una volta trovati i pezzi , loro me lo dicevano e io li potevo venire a prendere in ogni momento . Trovare i vari pezzi non fu molto facile come tutti quanti si credevano , era davvero molto difficile trovarli , ci volle davvero molto tempo . Alla fine tutti insieme portammo i pezzi nell’ ufficio delle riunioni della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Appena arrivammo Angela Ferrante mi chiese vedendoci tutti quanti li – che ci fate tutti qui . Io risposi a lei – noi abbiamo bisogno di uno strumento molto potente per poter vedere tutto quello succede sia sulla Terra sia negli altri mondi , quindi io insieme alla mia squadra abbiamo preso tutti i pezzi e adesso noi ci mettiamo a fare tale oggetto . Angela Ferrante voleva un oggetto che ci poteva aiutare a tenere la situazione sotto controllo e visto che io ero molto bravo in queste mi chiese di farlo . Con calma iniziai a mettere i pezzi , inizialmente facevo da solo ma poi mi aiutarono Kratos poi Pandora , poi Aqua e poi la mia collega Ada Knight a fare ISM . Una volta finito di metterlo e di installare tutte le varie cose per renderlo completamente funzionante . La prima a provarlo fu Angela Ferrante e vide che tutto funzionava ed era meglio di quello che c’ era sulla Terra e che veniva utilizzato dalla squadra di Sam Fisher cioè “ La Fouth Echelon “ . Angela appena stava per dire grazie , noi ce ne eravamo già andati via .

 

Categorie
2013 Abbigliamento Accappatoio Ada Knight Alieni Dialoghi Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Lingue Lingue Aliene Me Mio Capo Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Ada Knight Parlare con Angela Parlare con Pandora Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Presentazione Racconto Spazio Storia Tempo

Faccio conoscere il mio capo a Pandora

Pandora vuole grandi cose , scoprire cose nuove e fare molto altro , ma tra le varie cose che vuole fare è diventare un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio . Le ho fatto vedere dal vivo com’è fare il mio mestiere , togliendo dalla cattiva strada Zane , il ragazzo che rubava grazie al potere di attraversare le pareti . Durante una simulazione le ho fatto vedere la durezza del mondo , che il mondo può essere un mondo sia bello sia brutto e se prendi la decisione sbagliata la vita ti schiaccia e può mandare all’ aria tutti i tuoi piani .Io so che Pandora vuole fare tutte queste cose e l’ aiuto , lei vuole diventare agente della Polizia Internazionale del Tempo , Spazio e dei Mondi e per questo oggi ho deciso di farle conoscere il mio capo . Io andai da Pandora , bussai alla sua porta con calma . Pandora mi aprì e disse – cosa c’ e Marcello ? , io risposi – fammi entrare e te lo dico , Pandora mi fece entrare e vidi che le era in pigiama molto bello con delle stelle . Io dissi a lei – se ti fai una doccia e ti vesti come ti sei vestita ieri , ti voglio far conoscere il mio capo , Pandora disse – perché mi vuoi far conoscere il tuo capo ? , io risposi – ti voglio far conoscere il mio capo cosi tu potrai conoscerlo e sopratutto gli puoi fare tutte le domande che vuoi sul lavoro e sopratutto potrai dire direttamente a lui che vuoi diventare un agente del suo dipartimento . Pandora mi disse in maniera molto sincera e gentile – va bene , se mi aspetti in camera mia ci metto cinque minuti e sono da te . Pandora inizio a farsi la doccia calda , dopo poco torno in camera sua con l’ asciugamano rosso , io mi girai e non sbirciai e lei si inizio a vestire con reggiseno , mutandine , camicia e pantaloni . Dopo poco era pronta , ma prima di dire pronta voleva fare una cosa ai capelli , lunghi gli piacevano ma alcune volte andavano sopra gli occhi e a lei questo non piaceva . Allora prese dal suo cassetto sinistro delle forcine per capelli e un elastico e inizio a mettersi mettersele . Poi inizio con l’ elastico e cosi le aveva i capelli a coda di cavallo , questa cosa l’ha imparata da mia sorella Alyssa che molte volte pure lei li tiene in questo modo . Io e Pandora salimmo sulla mia BMW , io iniziai a guidare dove lavoro e Pandora mi chiese – quando mi insegnerai a guidare la macchina ? . Adesso no , perché oggi devi chiedere questa cosa al mio capo e poi sopratutto oggi devo vedere alcune cose come del tipo se ci sono casi aperti che posso risolvere oppure andare su qualche pianeta o altro . Pandora disse in maniera un po’ imbronciata – quindi oggi pomeriggio se non hai niente da fare , mi puoi insegnare a guidare l’ auto . Io guardando Pandora – si , se non niente da fare , io stavo facendo il trucco guardo Pandora negli occhi e guidavo . Con calma arrivammo al commissariato di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , superammo quelli della sicurezza e ci dirigemmo verso l’ ufficio del mio capo di nome Angela Ferrara , lei non aveva mai conosciuta Pandora . Pandora guardò il mio capo che quel giorno porta una bella camicia bianca , molto bianca visto che l’ aveva lavata molto bene , pantaloni blu e molto elettrici e quello che indossa quel giorno gli sta molto bene . Pandora disse al mio capo – io sono Pandora , piacere di conoscerla , piacere di conoscerti Pandora . Loro si strinsero la mano e poi Pandora guardando il mio capo negli occhi – voglio diventare un agente del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , Marcello mi ha fatto vedere un po’ in cosa consiste il vostro lavoro e l’ altra volta ho aiutato Marcello in un caso . Il mio capo Angelica vide che Pandora ha un grande coraggio e nei suoi occhi vide quel fuoco che serve per lavorare qui dentro . Angela vide che Pandora era convinta , decisa e nelle sue vide quello che vide in me , cioè una persona che non si sarebbe fermata davanti a niente e che avrebbe fatto di tutto per aiutare chiunque anche infrangere leggi o altro . Angela guardò negli occhi Pandora e – sei vuoi diventarlo devi solo fare un colloquio con Ada Knight . Io dissi al mio capo – non posso farlo io visto che ho aiutato Pandora in tutto questo tempo , Pandora pensava me lo fa Marcello mi potrebbe aiutare per alcune cose .Il mio capo mi guardò e disse – no , Marcello tu domani segui un caso di omicidio invece Pandora si fa il colloquio con Ada . Angela fece venire Ada dentro il suo ufficio e dice – tu farai il colloquio a Pandora e non potrai aiutare Marcello a seguire il caso di omicidio . Ada vide Pandora un po’ preoccupata e per rassicurarla disse – ti devo chiedere solo poche cose , tipo il nome , il cognome , se hai problemi di salute o altro . Pandora sapendo queste cose si rassicurò un po’ e decise con molta convinzione di voler superare il colloquio di lavoro con Ada Knight . Angela il mio capo disse a Pandora – non oggi , domani lo farai , Pandora disse – non vedo l’ ora di farlo .

Categorie
2013 Ada Knight Detective Dialoghi Distintivo Dominatore di Poteri Mondi Fantastici Mondo Mutanti Parlare con Ada Knight Parlare con Pandora Parlare con Tempesta Presentazione Racconto Sopralluoghi Storia supereroi Superpoteri

Dico a Pandora cosa fa un agente e un detective della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .

Mi piace tanto lavorare per la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi anche se come posso dire è un po’ una rottura di scatole , perché tra scartoffie che devi compilare e fare rapporti ai superiori . Ma anche se ci sono queste scocciature è davvero bello lavorare per loro , perché puoi viaggiare nel tempo , nello spazio e nei mondi .Certo quello lo faccio già grazie al T.A.R.D.I.S e viaggio nel tempo e nello spazio e nei mondi quando voglio io e dove svoglio io . Ma lavorare per loro e bello , perché puoi rendere l’ universo , i pianeti e un posto migliore per vivere per tutti . Una cosa che mi colpi fu il fatto che Pandora aveva mostrato questo nuovo carattere , ma sopratutto la cosa che mi piacque di Pandora che lei un giorno venne verso di me e mi disse che voleva entrare a far parte della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Quando Pandora mi disse tale cosa lo devo ammettere rimasi un po’ stupito ma poi decisi di fare tutto il possibile per far in modo che questa cosa possa essere realizzata . Quindi io feci imparare diverse cose a Pandora , come prendere le impronte digitali e altro .

Il 22 Gennaio io avevo deciso a Pandora di farle capire cosa significava essere un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Entrai in camera sua e vide Pandora che era sul suo letto con una maglietta e pantaloni neri e con le gambe incrociate e si stava concentrando per vedere il passato o il futuro . Dopo tanti tentativi lei riusci a vedere l’ evento prolungato che era riuscita a vedere nelle settimane precedenti , cioè il piccolo Connor mentre era nel suo villaggio in fiamme . Io bussai alla sua porta e Pandora mi fece entrare e io dissi a lei – oggi ti faccio vedere cosa significa essere un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .Possiamo dire che Pandora stava aspettando tale momento da un bel po’ di tempo , Pandora si era iniziata a mettere una maglietta qualsiasi e dei pantaloni cosi . Io però fermai Pandora e le dissi – senti Pandora , visto che tu vuoi diventare un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi non ti puoi vestire con una maglietta normale o dei pantaloni . Ti devi vestire bene , cioè una camicia e dei pantaloni . Pandora mi disse – ma io non ho queste cose , dove le prendiamo e io dissi a lei – però queste cose c’ e l’ ha mia sorella Alyssa . Io e Pandora con molta calma in camera di Alyssa e bussai alla sua porta e – Alyssa puoi aprire la porta . Mia sorella Alyssa ci apri la porta con molta calma , vide me e Pandora insieme e disse in maniera molto calma e gentile – cosa volete ? . Io guardandola in faccia – posso avere una camicia e dei pantaloni della misura di Pandora , le voglio mostrare come è essere un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Alyssa fece provare alcune camicie e alcuni pantaloni . Dopo poco tempo trovò i pantaloni e la camicia perfetta per Pandora e quando la vidi con queste cose messe bene , io dissi – che gli stavano bellissimo . Dopo un po’ di tempo io e Pandora andammo nella grande mela cioè New York , dove si trova la nostra base . Una volta entrati incontri quella della sicurezza e dissero vedendo me e Pandora – Ciao Marcello , chi è la tua amica ? . Io risposi a loro stringendo la mano – lei è Pandora vorrebbe diventare un agente della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Uno della sicurezza guardo Pandora vestita con la camicia e con i pantaloni e stringendogli la mano a Pandora e lei strinse la sua molto forte – spero tu potrai diventare una noi . Io e Pandora salimmo le scale e subito incontrai la mia collega Ada Knight con una bella camicia nera , pantaloni blu e soprabito nero . Io insieme a Pandora andammo verso di lei e dissi in maniera molto gentile – come te la passi ? , Ada mi guardò e vide me e Pandora – bene , me la passo bene ho solo bisogno di un po’ di caffè . Poi guardò dietro di me e vide Pandora tutta vestita bene e mi disse – che ci fa Pandora qui ? . Pandora senti quello che aveva chiesto Ada e disse – vorrei diventare un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e Marcello mi sta facendo vedere cosa significa esserlo . Ada sentendo le parole di Pandora , le disse – spero tu possa diventarlo e se hai bisogno di aiuto questo è il mio biglietto da visita . Ada prese dalla sua tasca sinistra dei pantaloni il biglietto da visita dove ci stava scritto “Ada Knight Polizia Internazionale del Tempo dello Spazio e dei Mondi . N° Telefonico 0817955171 , 225 A,M Streat .” Pandora in modo molto cordiale – certo se ho qualche problema ti chiamo , mentre Pandora iniziò a parlare con la mia collega di alcune io ero andato a fare un po’ di caffè sia per me e per Ada . Con molta calma li portai insieme e poi lo diedi ad Ada . Ada lo prese e disse- grazie Marcello . Poi lo inizio a bere con molta calma , io iniziai a far visitare il posto a Pandora , il primo posto fu quello degli uffici e sopratutto il mio ufficio . Pandora inizio a farmi tipo tremila domande tipo come una macchina che spara a raffica proiettili ma invece lei sparava domande . Io iniziai a rispondere a Pandora , visto che Pandora si stava scocciando andammo fuori per le strade a risolvere un caso .Il primo caso che era passato sulla mia scrivania era un furto , ma non furto normale , ma una persona non era entrato un potere . Non aveva scassinato né porte , né finestra e sopratutto non era scassinato niente . Allora questa persona ha un potere , cioè il potere di attraversare le pareti , leggendo il rapporto che mi ero portato appresso capì che la persona aveva il potere di attraversare le pareti e io dissi a Pandora – Ascoltami bene noi cerchiamo una persona che ha 12 o 13 anni , capelli corti , maglietta nera e pantaloni neri . Facciamo cosi dividiamoci , cosi copriamo più zone , iniziammo subito le ricerche , io andavo di posto in posto e non trovavo nessuna traccia del ragazzino . Pandora inizio pure lei a cercare e dopo un po’ di vie , riusci a trovare il ragazzino , Pandora si avvicino a lui e disse – ti ho preso , fermati non ti voglio far del male . Il ragazzino disse a Pandora – lasciami , Pandora prese il telefono e mi chiamo e mi disse dove eravamo , io arrivai subito e dissi a Pandora – brava l’hai trovato . Pandora mi chiese – adesso che ne facciamo di lui ? , io risposi – adesso non andrà in un posto normale , cioè in galera ma se vuole può andare in un posto dove ci sono persone speciali con i suoi stessi poteri . Lui è un mutante e adesso lo portiamo in posto dove lui imparerà il controllo dei suoi poteri e un giorno utilizzarli per il bene . Il ragazzino di nome Zane sentendo le mie parole – quindi adesso mi porterai in un posto dove ci sono persone che hanno i miei stessi poteri e dove posso imparare a prenderne il controllo e io dissi – si . Poi io dissi a loro – datemi la mano , mi concentrai e ci teletrasportammo nella scuola di Xavier , che ora viene gestita da Wolverine , molti ragazzi mi videro apparire e si stavano domando se io ero un mutante o ero qualcosa’ altro . Insieme a Pandora e a Zane andammo alla ricerca di Wolverine , ma non c’ era da nessuna parte , poi dietro le mie spalle sulla scale apparì Tempesta e disse in maniera molto gentile – chi sei ? , io risposi – Sono Marcello il Dominatore di Poteri , questa è Pandora è questo è Zane , volevo parlare con Wolverine . Tempesta disse – non c’ e , comunque che cosa gli volevi dire , io dissi a Tempesta – ho trovato questo ragazzino che già da qualche giorno rubava grazie ai suoi poteri , mi chiedevo se per caso lui si poteva unire alla vostra scuola . Tempesta si avvicino a Zane che si era messo dietro me e Pandora , non lo so forse per proteggersi , Tempesta si avvicino e disse a Zane – calmati qui non ti verrà fatto nessun male . Zane andò con Tempesta e io dissi a lei – io e Pandora ce ne andiamo , forse ci rivediamo Tempesta . Tempesta ci saluto e disse – Ciao Marcello . Tornammo alla stazione di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e Pandora – grazie per questa giornata , adesso sempre più voglio diventare un agente . Pandora grazie a questa giornata aveva capito cosa significa essere un agente di Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . 

Categorie
1947 2012 Ada Knight Dominatore di Poteri Dottor Charles Dottore Hydra Supercriminali supereroi Superpoteri

Porto il Dottor Charles in un posto sicuro

Il nemico che apparteneva all’ Hydra era stato ucciso , Pandora vide gli occhi del nemico che era piene di scanalature rosse come il fuoco che ardeva ma non di un vulcano ma dell’ inferno . Poi lei venne verso di me e disse – si può sapere che cosa gli hai fatto ? , io gli dissi – gli ho fatto provare il dolore delle vittime che ha fatto soffrire su di lui e Pandora disse – glielo dovevi proprio fare ? , io dissi – si , lo so che lui era una persona ma aveva giurato fedeltà all’ Hydra e non si sarebbe fermato davanti a niente , ci avrebbe ucciso e poi avrebbe preso il Dottore Charles Fisher e avrebbe fatto riscrivere la storia dove il capo dell’ Hydra sarebbe stato il capo del mondo intero . Pandora ragionò sulla mia scelta e poi dentro il suo cervello vide l’ universo parallelo dove il capo dell’ Hydra sarebbe stato il capo del mondo intero e poi dissi a me – hai fatto la scelta giusta . Poi io e i miei compagni posammo le nostre armi e andammo dal Dottore e gli chiesi – sta bene Dottore Charles ? , lui allora rispose – grazie a voi si . Poi il Dottore che era molto intelligente , pensò e capì che se noi eravamo arrivati qui in questo preciso istante noi dovevamo aver letto il suo messaggio di soccorso nella cabina telefonica che aveva mandato nel futuro . Poi dissi a noi – se siete qui in questo preciso istante , avete letto il mio messaggio nella cabina telefonica che avevo mandato nel futuro . Io dissi al Dottore – meno male che ha spedito quel messaggio , seno non saremmo potuti arrivare qui in tempo e salvarla in tempo da quella persona cattiva che voleva mettere le mani su di lei . Il Dottore Charles Fisher – presto ce ne dobbiamo andare via subito prima che torni uno delle persone appartenenti all’ Hydra . Il Dottore Charles Fisher aveva ragione , già per il fatto della sparatoria e della persona morta aveva attirato la polizia e uno vestito con la tuta da poliziotto che si indossava nel 47′ venne verso di me . Io allora presi il mio distintivo e glielo mostrai e disse – Agente nome in codice Dominatore di Poteri e degli Elementi . L’ agente prese il mio distintivo e vide che era tutto in regola e poi mi chiese – puoi dirmi cosa è successo qui ? . Io gli risposi – quest’uomo voleva uccidere il Dottore Charles Fisher , io e i miei compagni siamo arrivati in tempo e abbiamo impedito tale avvenimento . L’ agente Roberto disse – infatti meno male che eravate qui a evitare tale cosa , io gli dissi – adesso voglio portare il Dottore Charles in un posto sicuro perché non si sa mai qualcun’ altro potrebbe provare a ucciderlo e l’ agente Roberto mi disse – ha ragione , vuole una scorta oppure altro ? , io risposi – no grazie mi bastone i miei compagni . Io e gli altri ce ne stavamo andando e una volta arrivati in un vicolo Pandora mi chiese – perché non chiesto l’ aiuto della polizia o di molti poliziotti ? , io risposi – la polizia avrebbe fatto moltissime domande , del tipo chi sono ? , perché sono qui ? , chi è Hydra ? . Ma sopratutto se avessi chiesto l’ aiuto della polizia sarebbe morta delle gente innocente e io non voglio questo . Pandora mi disse – Hydra è davvero cosi potente ? , io risposi – si , il capo che comanda l’ Hydra è un pazzo e farebbe di tutto pur di avere questo paese anche raderlo al suolo . Il Dottore Charles stava ascoltando tutto quello che dicevo io e i miei compagni e lui disse – Quindi quello che mi ha attaccato voleva la mia macchina per cambiare il corso della storia in peggio , giusto ? , io dissi – si Dottore Charles , volevano utilizzarla la sua macchina del tempo per scopi malvagi come distruggere il mondo e fare in modo che loro fossero i padroni dell’ universo . Dopo che io e i miei compagni avremmo salvato il Dottore Charles e lo portammo in un posto sicuro cioè a casa sua . Quando tornammo a casa del Dottor Charles trovammo tutto sottosopra , tutto distrutto . Le varie pianete che lui aveva curato con tanta cura , tutti i fogli delle sue ricerche precedenti alla macchina del tempo e dello spazio . Erano tutti buttati alla ‘ aria e maggior parte per Terra . Io allora toccai la maniglia della porta e vide che le diverse persone che indossavano una tunica verde e con il marchio che faceva più paura a tutti . Cioè il segno dell’ Hydra , il segno più pericoloso del mondo che anche nel mio tempo esiste ancora ed è molto potente . Chiamai il mio capo e gli chiesi – Capitano abbiamo salvato il Dottor Charles , ora lo porto nel nostro tempo oppure c’ e un posto qui dove lo potete tenere nascosto e usare per la sua intelligenza . Il mio capitano ci pensò e dopo molto tempo disse – Dominatore di Poteri va alla centrale della Polizia Internazionale del Tempo , Dello Spazio e dei Mondi , la troverai li nello posto dove , cioè dove si trova adesso . Io dopo aver parlato con il mio capo , io dissi al Dottor Charles – adesso io la portò in un posto dove nessuno potrà farle del male e dove incontrerà persone del tipo uguali a me , cioè persone che sono in grado di proteggerla . Il Dottor Charles sentendo quella notizia era molto felice , cosi prese tutto quello che poteva portare e lo mise nei bagagli . Io dissi a loro – adesso datemi tutti la mano e Pandora disse – perché ?, io risposi – e meglio andare li teletrasportandoci seno l’ Hydra potrebbe seguici e scoprire il nostro posto di lavoro e arrivare a noi e a lui subito . Seguendo il mio piano ci teletrasportammo dentro . Quando arrivammo tutti quanti non si stupirono , anzi una persona arrivo vicino . Era una donna di 25 anni , molto bella e atletica , capelli rosso corvino , maglietta nera e pantaloni blu e scarpe nere . Il Suo nome era Ada Knight era molto brava nel suo lavoro . Io di lei ne avevo sentito nominare in diverse occasioni e l’ avevo incontrata nel futuro e anche nel futuro era bravissima ed riuscita ad ottenere dei poteri . Ada venne verso di me e mi chiese – chi sei ? . Io presi il mio distintivo e dissi – io sono IL Dominatore di Poteri e ho portato qui insieme ai miei compagni il Dottor Charles Fisher l’ Hydra lo stava quasi uccidendo , ma insieme ai miei compagni sono arrivato in tempo e sono riuscito a fermarli . Ada dopo aver sentito questo disse – Piacere di conoscerti Dominatore di Poteri , io sono Ada Knight e grazie per averci portato il Dottore adesso ce ne occupiamo noi di lui e io dissi – Secondo il mio capo del futuro , voi lo dovreste portare nel laboratorio e utilizzarlo come tecnico che ci aiuterà a fabbricare le armi che ci aiuteranno a fermare i nostri nemici nel l’ immediato futuro e Ada disse – va bene , adesso lo porto lì .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Pandora Black

Foto della borsa a tracolla di Pandora

Ada Knight

Ada Knight teneva in mano la borsa di Pandora in macchina e poi la diede a lei con calma e senza farmi girare il manubrio . Pandora teneva tra le mani la borsa a tracolla nera ed era tanto felice e utilizzo i suoi poteri senza volerlo . Fece diventare la borsa da nera a colore rosa da un momento a un altro facendo comparire attorno alla borsa un aurea di colore verde come il colore della speranza  . Io e Ada avevamo visto Pandora che era seduta sul sedile posteriore utilizzare i suoi poteri ed era già un passo in avanti con i suoi poteri . Ada si giro e decise di parlare con Pandora – sei molto brava . Non quali poteri hai ma sei molto brava e molto potente . Chissà cosa sarai capace di fare nel futuro . Questo che hai fatto è nulla , nel futuro secondo me sarai capace di fare altre cose .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Black Universing

Regalo una borsa a Pandora .

250px-AidenRender

Alyssa mi aveva detto che Pandora voleva una borsa a tracolla di colore nero e cosi presi la mia auto e usci di casa . Prima di andare a comprare questa borsa a tracolla andai a casa di Ada Knight . Lei era al primo piano e abitava a Milano e vicino alla metropolitana . Io usci dall’ auto dopo averla bloccata e andai vicino al suo citofono e bussai – Ada scendi ho bisogno del tuo aiuto per una cosa molto importante  . Ada si sveglio sentendo il citofono e scese  dal suo letto visto che stava dormendo un pò . Una volta arrivata al citofono ancora un pò assonnata – un attimo e arrivo . Mi faccio qualcosa per risvegliarmi e arrivo . Ada si fece un caffè molto forte e poi si fece una doccia calda . Una volta fatta queste cose si mise il suo look nero e scese . Una volta salita in auto con calma e senza rovinare il suo giaccone nero – perchè hai bisogno del mio aiuto ? . Io accesi l’ auto e iniziai ad andare a 47 all’ora – Pandora vuole una borsa a tracolla . Visto che tu sei una ragazza mi sono detto perchè non chiedere a te quale comprare e darle a lei . Ada non era più assonnata ma era sveglia e pronta a darmi una mano per questa cosa . Io stavo andando in un negozio che conoscevo io ma Ada mi fermo – gira a destra e poi va a sinistra . Qui c’ e il negozio che si chiama Wall Strom Market . Qui c’ e ogni genere di borsa . Se c’ e un mono-spalla giusto per Pandora lo possiamo trovare qui . Ada era seduta vicino a me e senti dei passi dietro – secondo Pandora è venuta con te senza dirtelo . Vero piccolina . Pandora si fece avanti e strinse la mano ad Ada – io sono Pandora , piacere di conoscerti . Ada era felice di conoscere Pandora e Pandora era felice di conoscere Ada . Io guardai Pandora – non ti ho detto di salire in auto . Quindi adesso che entriamo in questo negozio tu farai come dico io . Una volta arrivati sa questo grande negozio Ada entro per prima , io per secondo e Pandora entro per terzo . Ada arrivo alla fine del negozio con passo deciso e calmo e prese un mono-spalla nero che era molto bello e giusto per Pandora . Pandora quando lo vide era felicissima perchè era molto bello e non vedeva l’ ora di averlo .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black

Laura Pausini – Con la musica alla radio

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Alyssa decise di entrare in camera mia e prese dalla mia mano il telecomando e io la guardai – perchè mi hai preso il telecomando ? . Alyssa mi guardo in faccia – adesso spiego io le cose a Pandora quindi vai da qualche parte . Adesso ci penso io quindi vai . Una volta che andai a vedere una stella verso la Costellazione del Cavallo con il mio T.A.R.D.I.S con Ada Knight che cercava qualcosa da vedere non solo qui dentro l’ Universing ma anche nello spazio . Alyssa era in camera mia con Pandora – adesso ti faccio vedere la canzone di Laura Pausini – Con la Musica Radio . Pandora era sulla sedia e guardo mia sorella Alyssa – certo voglio sentirla . Avanti mettila . Voglio proprio vedere se mi piace . Alyssa inizio a girare i canali e vide Radio Deejay e vide che era appena iniziata la canzone . Alyssa prese la sedia e si mise vicino a Pandora . Tutti e due stavano zitte sopratutto Pandora che voleva sentire la prima nota e da li che vedeva che gli piaceva la canzone . Pandora una volta sentita la prima nota senti che era bella e davvero molto ben realizzata . Una volta che Laura inizio a cantare si mise a cantare pure lei . Pandora non era seduta sulla sedia e nemmeno mia sorella Alyssa . Tutti e due erano in piedi e stavano cantando la canzone insieme .

 

Categorie
Ada Knight Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Foto del Giono Pandora Pandora Black Rain Saintcall

Faccio scoprire a Pandora la fotografia.

Pandora grazie a me aveva conosciuto il video musicale e adesso nel suo bagaglio musicale sa due canzoni ma nel futuro il suo bagaglio musicale sarà enorme non solo grazie a me ma anche grazie a Rain Saintcall , Ada Knight e Aqua Saintcall . Ma andiamo in avanti . Pandora adesso conosceva il video musicale ma se volevo far conoscere a Pandora alcune cose come quadri , fotografie di una scena del crimine o di un quadro che era stato rubato o no dovevo farle conoscere la fotografia . Pandora stava vendendo le mura di camera mia e le piaceva molto il colore che c’era li sulle pareti . Avevo scelto il colore blu visto che è lo stesso colore dell’ universo . Una volta arrivato in camera mia guardai Pandora – che ne dici di sapere una cosa molto bella e secondo me ti piacerà un sacco . Pandora mi guardo negli occhi – non lo sai nemmeno se mi piace oppure no . Non dire subito che questa che mi vuoi mostrare sarà bella e che mi piace . Comunque farmela vedere e poi ti dirò se mi piace oppure mi fa schifo . Avevo la foto tra le mani e Pandora la vide e ne rimase stupefatta visto che non aveva mai visto una cosa del genere – che cosa è questo oggetto che ho tra le mani . Come hai detto tu è bellissima . Io mi misi vicino a lei – questa che hai in mano si chiama foto . Nel mondo ce ne sono un sacco e alcune sono incredibili . Nel futuro ne vedrai altre .

Pandora era felice di aver visto una foto cosi bella e cosi spettacolare – di queste foto ce ne sono di altri tipi oppure no ? . Pandora si era subito interessata a tale arte – si ce ne sono . Satellitari , Foto che si trovano in albi fotografici e in altri posti . Con calma te lo farà vedere tutte .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kratos Black Pandora Pandora Black Rain Saintcall

Benvenuti nel mio Universo

Nel Tempo, nello spazio e nei mondi ci sono molti pericoli e alieni molto pericolosi e alcuni molto gentili. Io sono un alieno molto buono e aiuto tutti quanti e anche adesso nel mio futuro, visto che ci sono un sacco di alieni molto potenti che cercano di prendere il possesso della Terra e fare in modo che sia un posto dove non si possa fare un rifugio o sentirsi al sicuro. Io con il tempo ho salvato persone che sono in pericolo non solo nel futuro ma anche nei vari tempi, nello spazio e nelle dimensioni e cosi io sono divenuto un eroe in questo grande e potente mondo. Lasciate che mi presenti cosi potete capire chi sono e come è iniziata la mia storia e il mio passato e questo ha dato inizio al mio futuro. Io sono Daniel Saintcall e sono un Dominatore di Poteri e provengo dal pianeta nota come Maraxus. Il mio pianeta è molto simile a Marte e questo pianeta è davvero bellissimo e davvero molto popolato non solo da Dominatori di Poteri, ma anche da altri alieni e persone che cercano ripari. I miei genitori Alukard e Helena erano delle persone molto potenti ed erano anche giuste e quindi decisero di aiutare gli altri alieni e cosi se erano in pericolo o stava per iniziare una guerra, questi altri alieni potevano dare una mano. Grazie a questa loro bontà, noi tutti conoscemmo Sarah la Fenice Rossa cioè la Regina delle Fenice e divenne la migliore amica dei genitori e poi quando nacqui io cioè il 25 ottobre del 1981, lei non divenne mia amica ma divenne la mia madrina. Grazie alla loro bontà avevano trovato una persona che poteva aiutare me e le altre persone della mia famiglia quando dovevamo andare sulla Terra. Il 25 ottobre del 1991 inizio la Guerra dell’Universo e in quel giorno io me andai sulla Terra grazie all’ aiuto di Sarah la Fenice Rossa. Ma non ci andai da solo ma con mio fratello Damon e mia sorella Alyssa. Una volta sulla Terra noi andammo a vivere nella casa dei nostri zii cioè Kira e Oliver Saintcall e cosi noi li potevamo avere un punto di inizio per un posto dove c’ erano un sacco di cose segrete e molto nascoste agli occhi degli uomini. Il 25 ottobre del 1991 non era il giorno in cui abbiamo perso tutto, ma era anche il giorno del mio compleanno e per questo è il giorno più brutto di tutta la mia vita. Veramente io, Damon e Alyssa non ce ne volevamo andare via da Maraxus e cosi andare sulla Terra e vivere una vita all’ inizio normale e poi speciale. Ma volevamo restare su Maraxus e cosi salvare le varie persone che erano lì dentro e morivano per colpa delle pistole dei nostri nemici e soprattutto dei loro poteri. Noi volevamo stare lì e fare qualcosa per quei bambini lì sopra, cioè farli uscire da quell’ inferno e dare loro un futuro molto diverso da morire di una morte molto violente e dolorosa. Ma Sarah la Fenice Rossa ci prese con sé e ci porto sulla Terra, lo fece perché era l’ultimo desiderio di nostra madre Helena. Visto che era il suo ultimo desiderio, lo rispettammo e andammo sulla Terra per vivere una nuova vita e cosi essere più forti e forse avere una possibilità contro i Distruttori. Ma grazie a quel desiderio fatto da nostra madre Helena, noi andammo sulla Terra e li vivemmo un sacco di avventure e questo ci diede la possibilità di essere più forti, più responsabili e più consapevoli di quello che sapevamo fare e che se prendevamo pieno possesso dei nostri poteri si poteva fare qualcosa tipo tornare indietro nel tempo e fare in modo che le persone morte li nella Guerra dell’ Universo potevano essere portate sulla Terra e cosi loro potevano stare qui e cosi erano al sicuro e pure i loro figli. Grazie alla promessa di nostra madre Helena, capimmo che eravamo più utili sulla Terra visto che pure li c’ erano pericoli, mostri e persone in pericolo in modo molto grave. Io sono Daniel Saintcall e questa è la mia storia. Prima di chiudere vi devo dire una cosa cioè che io viaggio nel tempo, nello spazio e nei mondi e grazie a questa mia caratteristica io non salvo solo persone normali da pericoli mortali, ma persone che provengono da altri mondi e altri tempi. Con calma vi dirò tutto e anche come ho salvato Pandora Black dall’ inferno e non vi dirò solo questo ma anche tutta la mia storia e pure del mio passato e del mio futuro. Se restate con calma saprete tutto. Sarà una storia molto lunga ma bella e molto bella visto che parla di viaggi nel tempo e nello spazio e di molto altro.