Adalind Bombit dice il mio piano alla mia squadra

Già da quando avevo messo piede nel negozio di Adalind Bombit e avevo visto che li dentro che c’ e veramente di tutto sia pozioni per cambiare aspetto o per cambiare razza. Ma li dentro avevo visto che c’ erano pozioni per ottenere la mia abilità oculare cioè gli occhi della fenice, non so come ha fatto ma ha instillato una pozione per fare in modo che una persona senza poteri o che in vita sua non ha mai visto la magia grazie a tale pozione non solo poteva vedere la magia ma anche tutto il resto. Io ero sorpreso di vedere tale pozione qui dentro ma ero di fretta visto che volevo andare in un certo luogo e non da solo ma con le persone che mi stavo portando appresso. Adalind dietro al suo bancone vedeva che io avevo fretta e lo vedeva dai movimenti e dai miei occhi che spesso puntavano verso la porta d’ ingresso del negozio. Adalind usci dal suo bancone e si avvicino ad Alice Parker senza fare nessun rumore, si mosse come un gatto e si fermo vicino a lei senza che nessuno di noi si accorgesse di qualcosa e punto gli occhi verso di me per far dire agli cosa avevo in mente quella notte – Daniel hai fretta di andare al Cimitero di New York per vedere cosa fa la Muerte. Io restai di sasso visto che non avevo detto a nessuno il mio piano e volevo fare questa mossa senza dire niente e senza che nessuno si accorgesse di niente. Invece adesso per colpa delle abilità di Adalind Bombit io dovevo dire a Pandora e ai suoi amici non solo cosa avevo in mente di fare quella notte, ma dovevo dire a loro anche il resto del mio visto che loro tutti mi vedevano con aria sospetta e volevano capire perchè questo mio interesse per tale fatto. Cosi io mi fermai vicino allo scaffale dove c’ erano le boccette della pozione per ottenere gli occhi della fenice e cosi rivelai tutto il mio piano a tutti pure ad Adalind Bombit – io sono interessato a quello che fa la Muerte perchè il 1 o 2 Novembre io devo entrare nel Mondo dei Morti e cosi capire quanto sia importate quel momento e capire come funziona quel mondo. Adesso che io avevo rivelato il mio piano Pandora e gli altri volevano sapere se ci potevano venire pure loro oppure no e Alice mi fece la domanda che aveva sulla punta della lingua appena ho detto a tutti che dovevo andare nel Mondo dei Morti – possiamo venire pure noi li dentro. Io dovevo andare nel Mondo dei Morti per accettare la morte delle persone a me care cadute durante la Guerra dell’ Universo ma anche per capire se mia sorella Alice Marie Saintcall fosse viva oppure no e quindi senza problemi rivolsi lo sguardo verso di loro per far capire che è una cosa seria – sentite non so se ci potete venire li dentro, non perchè non vi voglio li dentro ma perchè non so se è un luogo sicuro oppure no. Li dentro io seguirò la mia stella linea temporale e quindi ci possono essere grandi pericoli sia provenienti dal futuro e sia dal passato e quindi non posso portare li dentro qualcuno oppure sarebbe morto o si sarebbe ferito per colpa mia. 

L’ Accademia dei Dominatore di Poteri

L’ Accademia dei Dominatori di Poteri situata sul pianeta Maraxus ha dato una mano a numero incalcolato di persone a controllare i loro poteri, le loro capacità fisiche, la magia e fare in modo che loro potessero fare avventure nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni senza morire o che fossero in pericolo perchè non avevano capito come usare i loro poteri o le capacità che potevano fare la loro razza. Grazie alla Accademia dei Dominatore di Poteri molte persone potevano scoprire segreti di luoghi antichi come la Grotta del Terrore che serve a farti avanzare nel corso avanzato di telepatia e cosi fare in modo che tu possa andare in avanti e cosi partecipare a nuove sfide e cosi rendere più forti i loro poteri e grazie a tale sfide loro potevano entrare a far parte dei corsi avanzati di quelle materie e cosi avere le sfide che li avrebbero portati a poter leggere libri sempre più importanti nella Biblioteca Stellare. Nell’ Accademia dei Dominatori di Poteri ci sono molti corsi : Telepatia, Pozione, Storia della Magia, Storia dei Luoghi Arcani, Storie delle Razza e molti altri corsi. Io all’ inizio sapevo ben poco della Accademia visto che frequentavo numerosi corsi e tutto per capire quanto è importante quello che c’ e vicino o lontano da noi. Ma per colpa della Guerra dell’ Universo i miei studi si sono dovuti fermare e io dovetti imparare altri eventi e sopratutto imparare a usare i miei poteri con l’ aiuto di persone che sono li sulla Terra e che provengono da altri mondi o altri universi. Come vi ho accennato un po di tempo fa io ho conosciuto Adalind Bombit e all’ inizio io la conoscevo come la proprietaria di quel negozio che vende dolci speciali e unici. Ma quando sono arrivato alla Biblioteca Stellare per capire cosa dovevo fare per fermare il Consiglio da distruggere mi guardai in giro e li vidi il ritratto di 15 Adalind Bombit. La Consigliera Diana Storm stava cercando i vari libri per aiutarmi e vide che io avevo guardato il ritratto al centro dove era situata la sezione dedicata alla Telepatia, senza venire verso di me – quella è Adalind Bombit e lei è entrata nella storia per essersi laureata in Telepatia all’ età di 15 anni. Io andai vicino a lei e mentre vedevo i libri che lei aveva messo sul tavolo – io l’ ho incontrata nel 2011 e lei adesso gestisce un negozio di dolci che donano poteri e sopratutto da aiuto a chi lo cerca. Lei quel giorno mi ha dato una grossa mano a fare un mio piccolo piano visto che non ero da solo, ma con altre persone e dovevo andare a New York. La Consigliera Diana Storm era molto interessata a tale mia storia e senza leggermi la mente cerco di farmi parlare, dopotutto lei sapeva molto su molti argomenti e forse sapeva perchè io fossi andato li – volevi andare al Cimitero di New York per incontrare un certo spirito. La Consigliera si era avvicinata al mio obiettivo ma aveva sbagliato una cosa – no, io li volevo portare Pandora e gli altri a vedere cosa faceva la Muerte, avevo saputo che la Muerte sarebbe andata li quel giorno e volevo capire come apriva la Porta del Mondo dei Morti. Ma se volevo vedere tale fatto dovevo muovermi e sopratutto dovevo trovare un modo per portare le persone che erano con me a New York senza dire niente e cosi andai dentro quel negozio e capì che lei poteva darmi una mano perchè lei in alcune Jack O’ Lantern aveva messo una fiamma verde e non rossa e solo le streghe o una Dominatrice di Poteri esperta poteva fare una cosa del genere.

Pandora ci rivela un suo segreto

Pandora ci aveva raccontato la sua storia da adesso fino ai tempi nostri noi ce ne stavamo andando via visto che secondo noi la sua storia era tutta li e lei non aveva più da nulla da raccontare. Ma poi io iniziai a isolare gli altri e iniziai a sentire il cuore di Pandora e vidi che lei non era calma e agitata come se ci fosse qualcosa che l’ agitava e pure il suo cuore era agitato e cosi mi mossi verso di lei con passo lento e calmo – se ci devi raccontare qualcosa.Prenditi tutto il tempo che vuoi e diccela visto che noi siamo qui. Pandora allora prese forza e caccio dalla borsa che aveva portato qui in precedenza il suo blocco da disegno. Non ho insegnato tutto io alla piccola Pandora, in alcuni momenti mi ha detto – questo lo voglio imparare da sola. Queste parole me le ha detto quando ha voluto imparare a disegnare e a dipingere non per imparare a dipingere o a disegnare il futuro. Ma per farlo cosi come Hobby personale e cosi lei se vedeva qualcosa che le piaceva o qualcosa che non capiva poteva fare un disegno e cosi noi la potevamo aiutare a capire. Pandora si mise al centro della stanza e decise di raccontare gli incubi che aveva ogni notte – da quando sono uscita dal vaso io ho iniziato ad avere incubi o visioni del passato e li ho visto cose veramente uniche, cose che non mi spiego e simboli o rune antiche che io non ho mai visto e non ne conosco il significato. Li ho visto Shadow che si poteva trasformare da gatto a umano e da umano a gatto e ce lo fece vedere con un disegno. Appena vidi il disegno mi ricordai di una sensazione che avevo ogni volta che il gatto Shadow era dentro la stanza come se ci fosse una grande e potente forza che non riuscivo a captare ma c’ era. Pandora ci fece vedere altri disegni e tra i quali c’ era un simbolo molto strano e atipico e l’ avevo visto io solo quando usare gli occhi della fenice su Shadow. Io fermai il discorso di Pandora per dire la mia su tale simbolo – ho già visto tale simbolo sul tuo gatto Shadow. Secondo me lui nasconde un grande segreto e forse è lui il modo per sbloccare i tuoi ricordi passati. Pandora con calma decise di raccontare tutta la sua storia e cosi noi avevamo più mezzi per darle una mano in questa situazione complicata e decise di far vedere tutti i suoi disegni e dipinti. Pandora dalla sua stanza aveva tirato fuori 50 disegni e 47 dipinti su tali eventi, ognuno aveva un significato e altri invece dovevamo capire il senso di tale eventi passati o presenti. Noi adesso possiamo vedere questi disegni e dipinti fatti da Pandora ma non sapevamo in che ordine erano avvenuti questi avvenimenti o se si dovevano ancora svolgere. Pandora non sapeva niente su questi eventi, ce li aveva nella sua mente ma non sapeva in che modo erano ordinati o che esperienze le avevano dato. L’ unico modo per sbloccare i ricordi di Pandora era convincere il gatto Shadow a trasformarsi in un pistolero e cosi Pandora poteva essere completa sia nel corpo e sia nella mente.

 

Alice Parker ha una visione

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Quando siamo entrati dentro al negozio di Adalind Bombit e lei ha dato ad Alice uno dei suoi dolci ed era di colore verde, non perché era fatto di spinaci o di qualche altra cosa orrenda che nessuno avrebbe mai mangiato. Ma perché quello era il colore della visione e grazie a questo dolce Alice Parker e i suoi amici Jeremy Prince e Dennis Grenger hanno potuto avere la possibilità di vedere la magia quella sera di Halloween e cosi vedere le creature magiche e sopratutto vedere il vero aspetto di Adalind Bombit e cosi sapere la sua storia antica e dolorosa. Alice Parker e i suoi amici Dennis e Jeremy hanno avuto la stessa visione del passato cioè hanno visto Adalind viaggiare nel tempo e nello spazio da sola e poi solo dopo eoni di tempo lei ha trovato dei compagni cioè delle persone che l’ hanno accettata per quello che è e sopratutto per quello che cioè i suoi poteri. Grazie a esso lei ha creato la Congrega della Fenice e anche altri posti e luoghi dove le streghe e i maghi di tutto il mondo hanno potuto essere in pace e usare i loro poteri per dare una mano alle future generazione di streghe e maghi. Loro grazie a questa grande Congrega della Fenice hanno potuto dare una mano non solo alle streghe buone ma anche fare in modo che Stonehenge restasse li integro e non rotto visto che loro li hanno avuto una visione in cui tutti si sarebbero riuniti li e ci sarebbe stata una grande convergenza fatta di tre universi in un solo e cosi li sarebbe nato l’ Universing un posto dove tutte le creature magiche e persone con poteri sarebbero stati al sicuro e quel luogo doveva nascere visto che nel futuro ci sarebbe stata un altra grande imponente battaglia ma non contro le streghe o contro demoni ma proprio contro le persone che noi abbiamo cercato di dare un rifugio. Grazie a tale testo sono nati i Distruttori e loro sono pronti a tornare sulla Terra e cercare di riprendersi la terra e fare in modo che la magia ci sia li sopra in modo definitivo. Alice, Dennis e Jeremy hanno avuto questa visione e hanno capito che prima o poi il mondo intero anzi che dico il multiverso sarebbe stato in pericolo e che i Distruttori volevano distruggere tutto ma fare in modo che Universing e Multiverso si sarebbe fusi in una cosa sola o almeno era quello che io penso. Ma potrebbe non essere cosi e quindi io nel futuro devo essere pronta ad andare li da sola dentro quella battaglia e cercare di salvare ogni cosa visto che quando si rompe una barriera interdimensionale non va tutto bene, anzi ci potrebbero essere delle grandi perditi e nessuno sa quante ce ne sarebbero visto che non si parla solo si mondi ma si parla di universi e sopratutto di stelle che si trasformano in supernova. Adalind Bombit ha fatto capire a me a Pandora e ai suoi amici come Alice, Dennis e Jeremy cosa è successo in passato e sopratutto cosa potrebbe succedere in futuro.

La nuova vita di Alice Parker

Sarah Saintcall

Alice Parker ha sempre vissuto nel palazzo delle rose nere e fino a quando lei stava li non si era accorta di nulla e di come era cambiata la sua vita. Kyra e Oliver si erano accorti di come era cambiata la vita di Alice, cioè lei prima si vestiva in modo dark, fumava e beveva fino all’ accesso e poi aveva quegli eccessi di ira che ricordavano tutti e lei in quei giorni faceva del male a molte persone non solo in stato emotivo ma anche fisico. Kyra e Oliver grazie a murales vision videro che la vita di Alice Parker era del tutto nuova cioè lei si vestiva con abiti molto più colorati come il rosso o l’ arancione. Nella sua stanza non c’ era più quella grande puzza di fumo o oggetti rotti da ogni parte che si vedeva, inoltre dentro la sua stanza c’ erano murales molto oscuri tipo teschi, la morte ma in una versione molto più oscura e tenebrosa. Cioè la vita di Alice Parker all’ inizio era un vero schifo e grazie al murales vision torno a essere una bellissima studentessa che ama studiare, andare a festeggiare con gli amici non solo il suo compleanno ma anche altri eventi meno importanti ma sempre una cosa da festeggiare con gli altri perché era un evento importante che portava grandi cambiamenti nelle loro vite. Alice Parker ha incontrato Dennis Grenger e Jeremy Prince ma grazie al fatto che lei adesso non era più una persona oscura con un cuore di pietra, lei ha fatto in modo che loro due hanno intrapreso la loro vita verso una vita migliore. Alice Parker grazie al murales vision era divenuta una persona stupenda e con il tempo pure i miei zii o la mia madrina Sarah lo hanno potuto vedere con i loro occhi. Kyra, Oliver e Sarah hanno potuto vedere la nuova vita della piccola Alice Parker. Kyra, Oliver e Sarah sapevano che Pandora dentro di se aveva un pensiero cioè “ voglio degli amici o un amica con cui confidarmi su quello che sto passando e di come capire le cose che mi sfuggono in questo nuovo mondo che mi si è parso davanti agli occhi “. Kyra, Oliver e Sarah prima di poter far incontrare Alice Parker e Pandora Black, dovevano vedere se le persone di quel palazzo erano tutte quante cambiate oppure no. Alice Parker nell’ altra vita aveva tatuaggi su tutto il corpo, non aveva amiche e tutti sottovoce le dicevano “ la vorrei morta “. Alice Parker anche a scuola era una persona orribile visto che faceva male a tutti e le faceva sentire in un modo molto brutto, cosi mentre le altre compagne non sapevano come andare in avanti, lei invece andava in avanti e le vite degli altri non le importava. Adesso invece lei si era fatta amica tutta la scuola e faceva li dentro ogni genere di attività. Tutte queste informazioni le cose perché Kyra, Oliver e Sarah hanno fatto un dossier completo su Alice Parker e io quando l’ ho ottenuto tra le mani – vi è sfuggita di mano la situazione. Sono d’accordo che siete preoccupati per Pandora ma tutto questo non vi sembra un po’ eccessivo. Il dossier durava 17 pagine e quindi non ditemi che sono esagerato, ho capito che tu devi prestare attenzione alle persone con cui stai ma creare un dossier con 17 pagine è veramente troppo. Comunque alla fine Alice Parker ha una nuova vita e ha fatto amicizia subito con Pandora e con il tempo lei ci ha aiutati a far entrare in questo nuovo mondo Pandora Black.

Aspetto di Adalind Bombit

adalind-bombit

Adalind Bombit vive ancora oggi nel suo negozio chiamato Vision e per puro caso si trova molto vicino a casa mia e vicino agli amici di Pandora noti come Jeremy Prince e Dennis Grenger. Pandora tra il 30 Ottobre e il 31 Ottobre ha fatto nuove amicizie e pure io quel giorno visto che ho incontrato Adalind Bombit. Questo che vedete è il suo aspetto naturale, quando ho scattato la foto ho visto il teschio dentro i suoi capelli e ho capito che era un effetto dedicato ad Halloween un modo per rendere il suo look più interessante. Dopo che noi l’ abbiamo conosciuta lei un gesto della mano ha fatto svenire davanti ai nostri occhi il teschio dai suoi capelli blu e l’ha fatto apparire sotto forma di decorazione da mettere sopra al suo negozio. Alice, Jeremy e Dennis pensavano che lei avesse fatto un trucco di magia cioè che lei era una illusionista. Ma io, Adalind Bombit e Pandora ci eravamo accorti che loro avevano perso la possibilità di vedere la magia. Io pensavo di essere l’ unico che si era accorto che attorno alla casa dove io abito c’ era una presenza oscura ma Adalind se ne era accorto e andò da solo con dei dolcetti che attorno a esso avevano un aura di colore viola – Alice tu vivi in quel palazzo con le rose nere e voi due siete i suoi migliori amici. Alice e gli altri erano sorpresi che Adalind li conoscesse cosi bene dopotutto questa era la prima che mettevano piede in questo negozio. Fu Alice a fare il primo passo e senza indugio andò verso di lei – tu sei una strega ? . Adalind stava mettendo a posto il negozio senza usare la magia e poi giro verso Alice – si, lo sono ma sono una buona e vedo che voi non potete vedere la magia. In questo giorno noi non usiamo nessun modo per nascondere la magia e quindi tutti la possono vedere ma non voi tre. Alice, Jeremy e Dennis confusi stavano per andare via ma prima di fare un passo Adalind – se mangiate quei dolcetti che vi ho dato voi potete rivedere la magia e cosi voi potete partecipare a un favoloso Halloween. Ma se non vi volete fidare di una strega buona fa niente, ma non si può dire che io non vi ho dato gli strumenti per farvi vedere la magia. Alice e gli altri si fermarono un attimo – in parole povere ci ha detto che li fuori ci sono vere streghe, vere lupi mannari e sopratutto veri incantesimi. Noi abbiamo cercato di partecipare a feste uniche ma questa potrebbe essere una festa unica e incredibile. Adalind ai loro occhi era vista come una normale donna che vendeva dolci e infusi per far sentire meglio tutte le persone ferite nel tempo. Una volta mangiati i dolci loro videro Adalind per quello che era realmente cioè una bellissima strega di 25 anni, i suoi capelli sono di un blu magico e il suo vestito è tra il nero e il blu e li sopra il tavolo c’ era un gatto nero davvero molto carino. Anche se io non avevo preso nessun dolce potevo Adalind cosi grazie al fatto che oggi non c’ era una barriera magica che impediva alle persone che non avevano ancora sviluppato i poteri appieno di vedere la magia e i suoi vari risvolti. Adalind andò verso di loro – io vi faccio prendere alcuni dei miei dolci magici ma non potete dire a nessuno quello che avete visto qui dentro. Se lo fate il prossimo Halloween o quando verrete qui io farò finta di non conoscervi e voi tre non mi rincontrete mai più. Pandora andò verso Adalind senza nessuna paura – io lo voglio dire agli altri e tu non mi fai paura. Zeus non mi ha fatto prendere un pò di paura ma tu non mi fai nessuna paura. Adalind andò a prendere un dolce viola e lo diede a lei – tieni Pandora e volevo vedere se quello che dicevano su di te era vero oppure no. Alice e gli altri raggiunsero Pandora – quindi noi possiamo dire agli altri quello che abbiamo visto qui. Adalind decise di fare la strega buona – si lo potete fare senza alcun problema.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Dopo un po’ impari che il sole scotta, se ne prendi troppo. Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima, invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori. E impari che puoi davvero sopportare, che sei davvero forte, e che vali davvero. E impari e impari e impari. Con ogni addio impari. (V. Shoffstall)

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: