Categorie
Angelica Wood Collezionisti Foto Futuro Mostri Mutaforme

Aspetto di Angelica Wood

Angelica Wood la mutaforme che adesso è nelle mani di Shadow Black lui adesso la protegge pure quando faceva la sua missione di copertura nel Rifugio dei Collezionisti era li con lei . Adesso vi faccio vedere il suo aspetto che adesso ha e quindi gli piace molto , ogni volta che si guardava allo specchio non vedeva un mostro ma una ragazza normale come tutti quanti . Avrebbe sempre voluto essere una ragazza normale come tutti ma da quel giorno in cui si scopri che era un mutaforme la sua vita era divenuta un inferno in terra e ogni giorno era peggio , se voleva la libera doveva uccidere i Collezionisti oppure far capire a loro chi era e che era una persona forte , determinata e anche se gli avevano tolto la possibilità di una vita normale Angelica Wood si era decisa di creare il proprio futuro e cosi decise di essere una persona che si poteva forgiare il proprio destino da sola .

02_faculty_bluray

Categorie
Allenamento Angelica Wood Collezionisti Mutaforme Shadow Black Spazio

Allenamento Angelica Wood parte 1

Shadow Black aveva deciso di allenare Angelica Wood la mutaforme per cosi farla diventare forte , resistente e quindi cosi da poter essere resistere alle cose che i Collezionisti le avrebbero fatto . Presa dalla borsa che in alcuni momenti si portava un machete e poi ne diede uno pure ad Angelica Wood . Angelica Wood fece cadere dalle sue mani il machete che poco prima Shadow Black gli aveva dato nelle mani che erano ricoperte con i guanti . Angelica Wood si chino con calma e raccolse il suo machete e Shadow Black molto più veloce gli mise il suo machete vicino alla sua gola e gli dissi con calmo mentre Angelica non era molto calma e lo si poteva vedere in volto visto che gli usci una goccia di sudore e poi lei stava per mettersi una grande paura – allora la prossima volta devi prendere il machete più veloce . Da oggi ti allenerai con me e cosi i tuoi riflessi miglioreranno e cosi diventare molto più forte e cosi forse potrai resistere a quello che ti vogliono fare i Collezionisti . Angelica si calmo dopo che Shadow gli tolse il machete con calma da vicino la gola e poi gli dissi – adesso ho otto mesi per farti diventare una grande guerriera . Adesso iniziamo dalle basi cioè facciamo addominali e molte flessioni , ne farai un sacco poi se sei stanca ti riposi e poi una volta ripresa rincominci a farle ma prima ti devo dare una molto importante . Shadow Black andò in camera sua , apri la valigia e estrasse con calma la tuta assorbix per Angelica Wood . Shadow Black torno in salotto dove era Angelica che aspettava Shadow Black con calma e mentre vedeva dove lui andava . Shadow Black torno nel salotto che era grande e davvero molto bello , li c’ era Angelica che aspettava avanti e indietro mentre aspettava Shadow Black e una volta tornato diede la tuta ad Angelica Wood che la prese in mano senza farla cadere come aveva fatto con il machete che Shadow Black gli aveva dato . Angelica Wood una volta presa la tuta per le mani e andò in camera sua per la privacy e si mise con calma la tuta e subito la tuta si adotto al suo corpo . Shadow Black inizio a spiegare ad Angelica mentre aveva iniziato a fare una serie di addominali – questa tuta non è come tutte le altre tute , si modella al tuo corpo e sopratutto ti impedisce di sudare cioè lo assorbe e quindi non fai troppi sforzi per fare le addominali , flessioni e quindi tutto il nostro allenamento . Angelica Wood era felice di avere una cosa nuova e poi decise di concentrarsi sul loro allenamento visto che se non si allenava poteva fare una fine molto brutta visto che i Collezionisti aveva un detto “ Se è pericoloso può essere utili ai nostri scopi “ . Angelica Wood lo aveva saputo da Shadow Black perché lei voleva sapere qualcosa sui Collezionisti e Shadow Black aveva deciso di dirlo ad Angelica Wood per fare in modo che lei li potesse conoscere di più . Angelica capì che doveva fare un grande allenamento visto che se non sapeva fare niente loro l’ avrebbero soltanto uccisa . 

Categorie
Adrenalis Adrenalis 1 Angelica Wood Bastone Bastone Nero Cacciatrice di Taglie Collezionisti Domino Harvey Shadow Black

Shadow Black ferma Domino Harvey che vuole uccidere da sola i Collezionisti

Uccidere da sola i Collezionisti era una pazzia , una missione suicidai e nessuno ci doveva provare ad affrontarli da sola . I Collezionisti non era solo forti nel campo dei poteri ma erano forti anche nel campo delle armi mistiche e superpotenti . I Collezionisti facevano di tutto per avere delle armi per sconfiggere i nemici che li davano fastidio nella loro strada per governare l’ intero Universing . Domino Harvey l’ unica Adrenalis esiste li nell’ Universing visto che i Collezionisti erano andati sul Adrenalis 1 e aveva fatto piazza pulita di tutte quante le Adrenalis , le avevano uccise tutte quante tranne Domino Harvey e se non bastasse Il Bastone Nero era stato rubato . Anche se Domino Harvey era lontano anni luce dal suo pianeta l’ Albero Nero che era collegato al Bastone Nero gridava e Domino nelle sue orecchie passo dopo passo , momento dopo momento , settimana dopo settimana sentiva le sue grida . Le grida dell’ Albero Nero rimbombavano nelle sue orecchie e non sarebbe finite solo quando Domino Harvey l’ ultima Adrenalis ancora in vita non avesse in mano il Bastone Nero e lo avrebbe utilizzato per portare giustizia e non per portare morte e distruzione . Le Cacciatrici le avevano insegnato una cosa molto importante nel loro addestramento che prima o poi lei o forse qualcuna delle numerose Adrenalis li sul pianeta avrebbero dovuto prendere in mano il Bastone Nero e da Cacciatrice di Taglie a diventare una vera Adrenalis nel senso che doveva andare li sul suo pianeta e mentre era nuda si doveva far tatuare sul suo corpo nudo i simboli antichi che quando qualcuno li avesse visti capiva che lei era divenuta la nuova custode e quindi la nuova Guerriera del Bastone Nero che d’ ora in avanti non avrebbe portato morte e distruzione ma gioa e felicità dove nei mondi regnava solo morte , distruzione e sopratutto cadaveri . Chi diventa Guerriera del Bastone Nero deve capire cosa fare e quindi dipende da lei se essere una Guerriera oppure diventare quello che alcune volte il nome del Guerriera era dato li nell’ Universing cioè Carnefice . Dopo che Shadow Black aveva detto tali cose sapeva già cosa voleva fare Domino Harvey e quindi Shadow Black la doveva fermare a tutti i costi oppure il nostro piano andavamo in fumo e i Collezionisti avrebbero fatto del male ancora a un sacco di persone . Shadow Black vedeva e sentiva la rabbia disumana provenire dal cuore di Domino Harvey , usci dal bar in fetta e furia e stava andando li a uccidere da sola i Collezionisti . Shadow Black capi lei dove era e si teletrasporta davanti a Domino che arrabbiata come non mai e digrignando i denti e con un tono davvero molto arrabbiato – fammi passare . Shadow Black vide i suoi occhi che da blu erano divenuti rosso come l’ inferno , ma Shadow Black non la fece passare e le diede un pugno forte nello stomaco e la fece svenire per impedire a lei di fare tale follia . Quando si risveglio Domino vide che in una stanza da letto e li accanto al suo letto c’ era Shadow Black . Domino ancora arrabbiata scese dal letto in tutta fretta ma Shadow Black la prese tra le sue braccia e le disse – Domino sei imbestialita ma non ti puoi far dominare dalla rabbia . Se ti fai dominare dalla rabbia i Collezionisti vincono , tu non pensi bene e loro utilizzano questa cosa contro di quindi ferma . Smetti di combatte e utilizza questa profonda rabbia che è nel tuo cuore e nella tua anima per sconfiggerli insieme a me e ad Angelica Wood . Domino anche se era furibonda senti le parole di Shadow Black e poi si ricordo le parole delle Cacciatrice – non ti far dominare dalla rabbia . La rabbia non ti serve e serve solo a un unica cosa davvero molto brutta cioè farti uccidere . Invece se tu ti fai dominare dall’ adrenalina che è nel tuo corpo puoi fare tutto . 

Categorie
Adrenalis Albero Nero Angelica Wood Bastone Nero Collezionisti Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 48

Domino Harvey aveva ascoltato le parole di Shadow Black , le aveva ascoltate come aveva ascoltato le parole delle sue maestre quando doveva imparare a cacciare , a seguire le tracce delle sue prede anche se lei non era nella sua forma Adrenalis . Shadow Black al suo amico Samuele Serventi aveva fatto vedere la foto della donna che adesso era dalla sua parte cioè Domino Harvey . Samuele appena prese la foto non so come abbia fatto ma scopri subito che la tipa era una Adrenalis – Sei sicuro di quello che fai con questa ? . Le Adrenalis sono tipe pericolose , quindi se devi fare un piano con lei sta attenta perché forse questa ti tradisce e tu non prendi niente . Shadow Black passo la foto all’ amico con la mano sinistra – so quello che faccio , leggo i suoi pensieri e quindi so se mi vuole tradire o no e poi lei ha un motivo per aiutarmi pure a lei è successo qualcosa con i Collezionisti e questo l’ accomuna a me e a Domino Harvey . Su Adrenalis c’ e un uomo che si chiama Vecchio Saggio e lui ha un bastone di legno che ha milioni di anni , questo bastone viene chiamato da tutti “ Il Bastone Nero “ , visto che è lungo e nero e sopratutto viene dalle radici di un albero a tutti gli Adrenalis è sacro cioè L’ Albero Nero che se curato e usato bene può darti vita eterna e sopratutto ti può donare poteri molto rari . Prima che Domino Harvey accettasse questo compito cioè un mese fa i Collezionisti a sua insaputa andarono sul pianeta di Domino Harvey e presero il Bastone Nero . Il Vecchio Saggio combatte con tutte le sue forze ma i Collezionisti per avere il bastone furono scorretti , bloccarono le mani del guerriero con catene che provengono dal cuore di stella rara e poi gli strapparono il bastone dalle sue mani. Domino Harvey non era fiducioso né di Shadow Black , per dimostrare fiducia e rispetto fece vedere a Domino Harvey quello che avevano fatto i Collezionisti al suo pianeta e poi li non c’ era più il Bastone Nero . Sul pianeta si sentiva un grido di dolore e quello era il grido dell’ Albero Nero visto che tale albero è collegato al bastone . Shadow Black e Domino Harvey sentirono quel grido di dolore , Domino lo sentiva perché era una Adrenalis e quindi lei poteva sentire tutto , anche il grido dell’Albero Nero che gridava per il pessimo uso del Bastone e Shadow Black sentiva le grida dell’ Albero Nero visto che era un alieno e lui poteva sentire tutto grazie al potere di parlare con la natura e quindi lui poteva anche sentiva il grido disumano dell’ Albero . Era sempre peggio e sarebbe continuato fino a quando il Bastone Nero non era in mano a una Adrenalis giusta , imparziale e che sapeva come usare il Bastone Nero . Il Bastone Nera era un arma devastante e messa nel cuore di un pianeta o di una stella e questa stella o pianeta si frantumava in moltissimi pezzi e poi diventava polvere che andava di pianeta in pianeta , di stella in stella , di mondo in mondo e cosi via e poi scompariva ma non dal ricordo delle persone che hanno visto quel pianeta o quella stella dove era e come era . Shadow Black per ottenere la sua fiducia gli fece vedere quello e poi le diede la mano che significava stringere una alleanza tra loro – unisciti a me e sconfiggiamo dall’ interno i Collezionisti . Unisciti a noi nella nostra giustizia , porta con noi il tuo senso di giustizia e cosi i tuoi cari , il tuo popolo e tutto quello che non c’ e più sul tuo pianeta li potrai onorare sconfiggendo loro e riportando con onore e rispetto il Bastone Nero sul tuo pianeta natale . Domino Harvey accetto l’ offerta di Shadow Black e da li inizio il loro piano per sconfiggere dall’interno i Collezionisti che avevano fatto tanto male al popolo delle Adrenalis . 

Categorie
Angelica Wood Domino Harvey Samuele Serventi Shadow Black

Angelica Wood parte 47

Shadow Black doveva ancora fare una parte del loro piano cioè doveva fare in modo che senza che lui fosse coinvolto Domino Harvey doveva sapere dove erano e in modo da fare in modo che Angelica Wood e Domino Harvey combattessero tra loro e Angelica Wood potesse perdere e fare in modo che lei potesse entrare nella base dei Collezionisti come prigioniera . Shadow Black vide che Domino Harvey era in un hotel da pochi soldi , per fare in modo che nessuno potesse sapere lei dove stava .Shadow Black entro nella stanza numero tre dove era Domino Harvey , fece diventare tutta la stanza nera . Domino non si mise paura del buoi dopotutto quando cacciava le prende le faceva in qualunque zone o in qualunque atmosfera . Dalle Cacciatrici era stata allenata e quindi per questo lei se già era una aliena con il loro addestramento era divenuta qualcosa di nuovo , qualcosa di sopratutto cioè un fantasma che si poteva nascondere dovunque e proprio per questo lei era la migliore e quindi non aveva paura del buoi visto che sapeva usare il buoi come un vantaggio per prendere le prede . Domino Harvey sapeva chi era la persona che era entrata e gli disse con calma mentre era stesa sul letto e vicino al letto teneva pronta il suo fucile – hai deciso come posso sapere dove tu e Angelica Wood passate ? .

Shadow Black prima di andare a parlare con Domino Harvey nella sua stanza da letto nell’ albero dove soggiornava , era andato da Samuele Serventi . Era andato nel suo negozio di vestiti ma nel passato lui era un fabbricante d’ armi sotto banco Shadow Black era andato li da lui – Salve Samuele ho bisogno del tuo aiuto per dirti una cosa a una persona che riguarda i Collezionisti . Samuele guardo Shadow Black e si ricordo di tutte le cose che aveva fatto per Shadow Black e visto che lui era arrivato li nel suo negozio significa che c’ era una missione molto pericolosa e questo disse a Shadow Black – Certo amico ti aiuto , spiegami tutto e ti aiuto . Shadow Black spiego tutta la situazione al suo vecchio amico Samuele , gli fece vedere la foto e tu senza ne fare troppi sforzi e senza picchiare o dare un pugno alla donna tu gli dai questa informazioni su dove noi stiamo .

Samuele aveva capito subito che non era una missione normale ma quella era una missione sotto-copertura e con Shadow Black ne aveva 50 e tutte erano andate bene e tutte quelle erano sempre con degli obbietti malvagi e le facevano per migliorare la città e tutto l’ Universing e per farlo diventare un posto davvero molto abitabile . Shadow Black e Samuele Serventi erano due persone davvero molto perfette per queste missioni e non correvano rischi per nessun motivo e sceglievano soli persone che se lo meritavano . Shadow Black che era li nell’ albergo disse tutto a Domino Harvey con un tono calmo e senza arrabbiarsi – Se vuoi sapere tra otto mesi dove saremo io e Angelica Wood devi andare da Samuele Serventi , lui ti dirà tutto . Ti fai vedere da lui e lui ti dice tutto quello che devi sapere . 

 

Categorie
Angelica Wood Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 46

Domino Harvey aveva cercato ovunque il nome di Shadow Black e aveva trovato un sacco di cose ma quello che non aveva trovato era se si poteva fidare di lui . Shadow Black vide che Domino Harvey era ancora nello stesso bar dove aveva parlato con lei l’ ultima volta . Shadow Black si era messo sul tetto e fece una nuova conversazione mentale con Domino Harvey e lesse i suoi pensieri . La mente di Domino era come un vicolo e le disse avvicinandosi a lei – ho visto che mi hai cercato trovato delle cose interessanti . Domino si giro e vide che era lui e che sapeva delle sue ricerca e non capiva come aveva fatto a capirlo .Shadow Black era molto in gamba e leggere la mente di Domino era un giochetto per , come scogliere un ghiacciolo con il fuoco . Prima di parlare con Domino , Shadow Black si era intrufolato nella mente della donna che era vestita come una cacciatrice di taglie ma non era sporca visto che si faceva la doccia ogni giorno e stava sempre con tale vestito . Shadow Black poteva leggere la mente di Domino come un foglio e non come un libro che tiene nascosto tutte le informazioni . Domino una volta visto che lui era li davanti a lei con lo sguardo puntato sul suo corpo per vedere se voleva fare qualcosa contro di lui tipo dargli uno schiaffo per aver sentito alcuni dei suoi pensieri , utilizzare una pistola . In quella situazione in cui erano tutto poteva succedere ma Domino non fece niente apparte chiedere con una certa calma –cosa vuoi da me adesso ? .

Shadow Black che dalla tasca del suo giaccone aveva preso una sigaretta e la fumava come se fosse niente e poi con la risposta da dare a Domino Harvey dopo aver lanciato un po’ di fumo dalla sua bocca – Sono qui per dirti del nostro piano . Domino sapeva del piano per uccidere i Collezionisti ma da quando Shadow Black aveva detto la cosa voleva fatti e voleva sapere come doveva procedere . Domino era tutto orecchie e se era un piano per uccidere i Collezionisti allora lo voleva fare , avrebbe fatto di tutto per non catturare Angelica Wood e sopratutto per salvare la sua stessa vita .

Shadow Black fece apparire li un tavolo con la mappa dove si sarebbe svolto il posto dello scontro tra Domino Harvey e Angelica Wood ed era tutto progettato da Shadow Black . Domino Harvey era curioso di sapere cosa fare per far sembrare tutto il più vero possibile e cosi mettere nel sacco i Collezionisti – cosa devo fare per far sembrare tutto vero ? . Shadow Black sapeva che Domino non voleva far del male ad Angelica , ma si doveva fare visto che per sembrare uno scontro vero doveva essere vero e quindi loro due si comportavano in modo normale , anche se quello che stava per dire non gli piaceva per niente e se fosse stato per lui si sarebbe dato un pugno – Senti se vogliamo che sia vero , devi farlo davvero . Nel senso che dovrai picchiare Angelica per davvero ma non devi ucciderla e cosi tu un po’ sanguinante la porti dai Collezionisti .

Domino quando seppe che doveva picchiare una ragazzina di 16 anni stava per dire no ma dopo che Shadow Black le disse che doveva farlo per non mandare a monte il piano che Shadow Black aveva fatto e cosi dopo una lunga decisione di accettare il piano di Shadow Black .

Tutti gli altri piani non avrebbero funzionati e questo era l’ unico piano abbastanza fattibile per far cadere i Collezionisti in trappola e cosi noi tutti potevamo uccidere i Collezionisti .  

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Collezionisti Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 45

 

 

Domino Harvey dopo che aveva scoperto che Angelica Wood aveva ucciso quei ragazzini per errore ma anche per difesa e per questo motivo lei lo fatto . Angelica si era trasformata da umana a mutaforme e quindi uccidere quei ragazzini . Anche se Domino Harvey sapeva tutto questo era molto combattuta tra catturare Angelica Wood oppure lasciarla andare li nella città di Sterling Storm . Sterling Storm è li che Angelica Wood , Shadow Black e Domino Harvey stanno li in quella città che è divisa in due parti la parte alta e la parte bassa . Domino Harvey , Angelica Wood e Shadow Black si trovano nella parte bassa della città . Shadow Black e Angelica Wood si erano rifugiati nella parte bassa della città , erano andati li perché Shadow Black pensava che nessuno avrebbe pensare che una mutaforme assassina era li ma solo una persona tra tutte pensava che era li dentro cioè Domino Harvey . Domino Harvey era stata sulle tracce di molte mutaforme e questo le ha dato la possibilità di studiare le sue mosse e capire che li dentro . Nella parte bassa di Sterling Storm c’ era la cosiddetta feccia della società e quindi nessuno pensava che una mutaforme era li . Le mutaforme erano tutte nella parte alta della città perché visto che loro si comportavano come delle persone di un certo rango e quindi se volevano una cosa se la prendevano e poi visto che in pochi minuti scomparivano nessuno poteva dire niente e sopratutto nessuno lasciava tracce sul loro cammino . Domino Harvey non sapeva che fare , era in gioco molto di più della vita di una ragazzina ed era in gioco la sua stessa vita e per questo era una cosa davvero molto importante , un solo passo falso e Domino poteva morire in cinque minuti . Se Domino tradiva i Collezionisti loro l’ avrebbero trattata come una puttana e sopratutto l’ avrebbero fatta sembrare una quelle puttane che vanno con gli uomini o con le varie persone di varie razze aliene e lo fanno per soldi o per andare in avanti con le loro vite un po’ di più . Shadow Black sapeva che Domino Harvey era in pericolo per la sua stessa vita e per questo motivo decise di andare da lei per aiutarla . Shadow Black grazie al potere della visione del futuro scopri che Domino Harvey era seduto in un posto per bere qualcosa e pensare bene su cosa fare . Shadow Black apri una comunicazione telepatica con Domino Harvey “ So che non vuoi più catturare Angelica Wood , ma se vuoi ho un piano per sconfiggere i Collezionisti e ho bisogno del tuo aiuto “ . Domino non capiva cosa stava succedendo , ma ascolto quell’ uomo che nella mente di Domino era con un vicolo e Shadow Black per non farsi vedere in faccia da lei era nel buoi del vicolo e nella mente di Domino gli disse con estrema calma e fu molto diretto andando subito al punto “ Senti se hai un piano ho bisogno di sapere cosa devo fare io per farlo attuare “ . Shadow Black era felice di sapere che Domino Harvey voleva sconfiggere i Collezionisti dopotutto la sua vita era in pericolo e le disse nella mente di Domino Harvey “ Ora ti spiego , tu devi catturare Angelica . Voi due farete uno scontro e alla fine Angelica si arrende e tu la prendi per i cappelli e la porti dai Collezionisti “ .

 

Domino Harvey non lo voleva fare e una volta pensato un po’ alla risposta da dare alla persona che l’ aveva contatta e poi le disse “ Anche se non mi va , lo devo fare e quindi farò come dici tu e alla fine all’ interno Angelica può uccidere i Collezionisti “ .

 

Shadow Black sempre con un tono calmo e diretto verso di Domino “ Tra otto mesi ci incontriamo da una parte e in quello tu e Angelica vi scontrate li e tu poi la porti dai Collezionisti . Una volta presa tu le dici il nostro piano e cosi lei diventerà molto più collaborativa con te “ . Domino stava per chiedere una cosa a quell’ uomo ma Shadow Black se ne era già andato e aveva scritto sul muro del vicolo che era nella mente di Domino “ Shadow Black “ . 

 

 

Categorie
Angelica Wood Angelina Armi Armi da Taglio Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 44

Adesso che il corpo di Angelica era senza stress e senza paura , leggero come l’ aria e quindi come nuovo . Era come se qualcuno avesse donato ad Angelica Wood un corpo nuovo di zecca e cosi Shadow Black poteva insegnare ad Angelica tutto quello che sapeva sul corpo a corpo e anche altre cose . Angelica con il corpo a corpo sapeva qualcosa ma non era brava come Shadow Black e come dargli torto Angelica aveva scappava da tutta la vita, per questo fuga lei non poteva rimanere molto tempo in un posto e quindi proprio per questo motivo Angelina la mutaforme che era amica di Angelica e per lei era come una piccola sorellina che doveva essere protetta . Angelina con il tutto il suo affetto aveva insegnato alcune cose sul corpo a corpo e sui kai ma erano cose accennate , invece Shadow Black era un maestro in molti campi e quindi era molto meglio di Angelina . Se Angelina e Shadow Black si fossero scontrati avrebbe vinto con molta probabilità Shadow Black ,visto che Shadow Black avrebbe utilizzato i suoi poteri e quindi con questo fatto era in vantaggio su Angelina e quindi per questo motivo avrebbe vinto ma anche per la sua grande abilità con la spada e con le altri .

Angelica quando era in camera sua , prese in mano i suoi Kai che aveva fissato vicino alla sua scrivania di legno . Angelica prese in mano i suoi Kai e vide subito che li poteva tenere in mano senza che le sue mani tremassero neanche una volta e tutto questo era stato grazie a Shadow Black e del suo addestramento che per lei era sembrato strano ma per Shadow Black non lo era visto che era una cosa normale per lui .

Angelica una volta messe i suoi Kai vicino alla scrivania e poi andò da Shadow Black che era in cucina a fare qualcosa di buono da mangiare non solo per lui e anche per Angelica . Angelica senti un buon odore ma non capiva cosa era e alla fine vide che era frittelle e con Shadow Black si mangio le frittelle . Una volta finito di mangiare una buona colazione , era ancora seduta e con calma si mise una gamba sopra l’ altra e non vedeva l’ ora di sapere cosa facevano il suo addestramento – cosa facciamo per il nostro addestramento ? .

Shadow Black vedeva Angelica sulla sedia che era rivolta verso di lui e con le gambe uno sopra l’ altra e gli aveva chiesto cosa fare per il loro addestramento , Shadow Black sapeva che adesso che Angelica non aveva più paura doveva iniziare il loro addestramento – Adesso io e te ci mettiamo e forgiamo il tuo corpo . Lo faremo diventare da un fustello che non si regge in piede a un corpo forte e resistente . Angelica tolse le gambe una sopra l’ altra e la mise a terra , si alzo e andò a bere un po’ ‘ acqua – quindi sarà duro il nostro esercizio .

Shadow Black sapeva che non ci doveva troppo forte con Angelica , se avesse fatto qualcosa di molto più duro e forte e tutto quello che aveva fatto per togliere la paura da Angelica e questo non poteva rischiare – Non ti preoccupare andremo piano e con il tempo ti faccio diventare forte e cosi puoi sopravvivere contro i Collezionisti . 

Categorie
Angelica Wood Armi Black Storm Shadow Black

Angelica Wood parte 43

Shadow Black aveva fatto un costume molto adatto per Angelica e giusto per il suo corpo in modo da fare in modo che modellasse il suo corpo . Il costume era tutto rosso ed era molto elastico per facilitare i movimenti ad Angelica e fare in modo che lei potesse fare di tutto con quel costume . L’ allenamento fatto per Angelica Wood era molto duro , non era solo per i sensi ma anche per il suo corpo . Uno degli allenamenti di Angelica Wood era chiudere gli occhi , smettere di pensare , smettere di guardarsi attorno una forsennata e cercare il suo obiettivo . Angelica però ci mise un po’ a fare questo esercizio visto che lei ascoltava la sua mente e quindi non seguiva molto il suo istinto e questo era un problema . Se segui il tuo istinto puoi capire tutto , anche se il tuo nemico e davanti o dietro di te oppure ti sta lanciando qualcosa a una grande forza e a lunga distanza . Angelica era molto stressata per la morte di tutte le sue persone care e Shadow Black le fece fare meditazione , il primo giorno e non le fece fare altro .

Quel giorno Angelica era andata con il vestito addosso e aveva visto che era modellata al suo corpo , quando era entrato nel campo dell’ allenamento fatto da Shadow Black chiese mentre lui era per terra con le gambe incrociate – che facciamo oggi ? .

Shadow Black quando vide la schiena di Angelica , vide non solo che era debole ma era anche molto tesa e molto stressata e quindi per procedere con il loro allenamento dovevano cancellare lo stress dal corpo di Angelica . Per chi non ha la vista tu non lividi ma ci sono , tu non sai di averli ma sono sul tuo corpo e l’ unico modo per levarli e fare in modo che il tuo corpo e il tuo spirito non abbiano più questi lividi e siano un tutt’uno come erano un tempo , devi distruggere dentro di te lo stress e cosi i lividi dello spirito e scompariscono .

Shadow Black si alzo e vide che ad Angelica il costume andava benissimo e poi gli disse – oggi noi ti liberiamo dallo stress che è sul tuo corpo . Anche se non lo vedi lo stress ti ha portato dei lividi sul tuo corpo . Ai tuoi occhi non sono visibili ma con i miei occhi li vedo con molta attenzione e se vogliamo continuare il nostro allenamento dobbiamo fare questa cosa .

Angelica inizialmente era molto preoccupata per questi lividi che aveva sul corpo e non li poteva vedere , ma poi si calmo quando Shadow Black le disse che per togliere questi lividi c’era un modo . Shadow Black si mise dietro ad Angelica , mise le sue mani sulle sue spalle e le disse – adesso mettiti a terra con le gambe incrociate e rilascia tutto il tuo stress . Angelica era molto preoccupata e non sapeva se ci sarebbe riuscita oppure no . Shadow Black che era dietro di Angelica , la rassicuro dicendo – sono qui con te e io aiuto in ogni tuo passo nel fare questa cosa . La calma entro nel corpo di Angelica e lei fece quello che aveva detto Shadow Black . Shadow Black aveva molti poteri tra i quali dare un volto a cose che sono dentro la nostra mente e cosi poteva dare alle persone a sconfiggere il loro stress . Angelica si stava concentrando su sul stress che era molto e Shadow Black intervenne , lo prese tutto nelle sue mani e lo distrusse con la sua lunga spada nera Black Storm . Angelica quando apri gli occhi era molto più calma , più leggera e pure il suo corpo lo era e alla fine si era liberata dallo stress che teneva bloccato tutto il suo potenziale che era dentro di se e aveva bisogno solo di una spinta adesso per uscire dal suo torpore . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Armi Collezionisti Shadow Black

Angelica Wood parte 42

Angelica era felice di imparare cose nuove e cosi si giro verso Shadow Black con i Kai rivolti verso il manico e poi li mise con calma e senza ferirsi sul tavolo con estrema calma – si , imparami cose nuove sui Kai . Shadow Black fece scortare Angelica Wood nel suo nuovo campo di allenamento. Angelica Wood vide quel posto che era davvero molto grande ed era tutto uguale al posto di combattimento uguale alla casa di Angelina . Voleva che Angelica fosse in un luogo sicuro e davvero molto bello . Angelica aveva in mano i Kai e si era messo con calma dall’ altra parte del campo e Shadow Black si mise un po’ lontano da Angelica con la sua spada . Angelica con i Kai in mano e andò contro Shadow Black e incrociare le loro armi ed erano intrise di tutta la forza dei suoi padroni che uscirono le scintille e davvero molte . Shadow Black utilizzo la sua forza per mandare indietro Angelica . Angelica indietreggio un po’ per il colpo di Shadow Black , che era forte ma non troppo forte da fare del male ad Angelica . Quello era un allenamento e quindi non gli faceva troppo male e quindi non voleva ucciderla in questo piccolo scontro e quindi decise di andarci forte me neanche troppo forte .

Shadow Black inizio a muoversi un po’ più veloce del solito e Angelica non lo aveva sentito niente e capi che era solo dietro la sua schiena solo quando le punto la spada dietro la schiena .

Angelica era spaventata visto che aveva la Black Storm puntata dietro la sua schiena che era debole e non molto forte e visto che aveva una spada puntata e il suo cuore stava battendo a un battito molto più forte . Shadow Black tolse la spada dalla schiena di Angelica e poi gli tocco la schiena e vide che era debole e quindi se i Collezionisti avrebbero attaccato Angelica non avrebbe resistito un solo minuto contro un solo attaccato . Shadow Black si mise davanti ad Angelica e la guardava con uno sguardo molto serio – adesso tu ti alleni con me e cosi la tua schiena , le tue mani , le tue gambe invece di essere dei fuscelli saranno dei rami molto forti e davvero molto potenti . Angelica non capiva quale allenamento voleva fare Shadow Black per fare diventare più forte il suo corpo . Shadow Black vide lo sguardo di Angelica ed era confuso e non sapeva nemmeno cosa voleva fare con lei – Adesso ti spiego cosa voglio fare con te . Angelica era pronta ad ascoltare tutto quello che gli avrebbe detto Shadow Black sul suo allenamento riguardo il corpo debole di Angelica Wood e quindi era davvero molto importante quello che gli avrebbe ascoltato tutto .

Shadow Black guardo Angelica con uno sguardo serio mentre era davanti a se e vedeva il corpo di Angelica , lo vedeva sia dall’ esterno e dall’interno e vedeva che era debole come non mai .

Ora tu tutti i giorni ti allenerai secondo un mio allenamento fatto da me e anche se è molto duro lo dovrai seguire e cosi tu contro gli attacchi dei Collezionisti tu potrai sopravvivere . Angelica sapeva che sarebbe stato pesante ma alzo lo sguardo e nei suoi occhi c’ era il fuoco di una persona che non si sarebbe arresa senza combattere – Lo voglio seguire il tuo allenamento e cosi io posso diventare la guerriera dal nome di Elektra . Shadow Black sapeva che anche se lei doveva fare un estenuante allenamento e solo in alcuni momenti potevano riposare e gli altri momenti allenarsi .