Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Annibale Santoro Antonio Coppola Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Pandora

Annibale Santoro finisce in galera

Annibale Santoro prima del mio arrivo sui suoi conti in banca aveva un sacco di soldi presi da furti , rapine , rapine con scasso e sopratutto grazie al gioco d’ azzardo . Ne aveva tantissimi e grazie a quei soldi lui poteva pagare tutti i suoi uomini e quindi fino a quando lui poteva pagare questa gente loro stavano con Annibale Santoro .Maggior parte dei soldi li aveva a casa ma quando andò a controllare a casa sua pure quella enorme quantità di soldi era scomparsa e lui si chiedeva chi aveva fatto una pazzia del genere e poi capì che ero stato io visto che avevo lasciato una freccia li ed era conficcata nel suo quadro .

Annibale Santoro tolse la freccia e vide che c’ erano dei tasti e parti un nastro registrato con la mia voce che era molto forte e profonda ed era davvero molto bella e cosi se qualcuno mi chiedeva se ero stato io , io potevo dire visto che la voce che era sul nastro non era mia . Annibale fece partire il nastro con la mia voce e diceva parola per parola “ Salve Annibale , ti stai chiedendo dove sono i miei soldi che tanto gelosamente ho messo a casa mia . Li ho presi io tutti quanti e li sopra ci sono non solo le tue impronte ma anche delle persone che hai truffato e ce ne sono moltissime . Ho trovato i loro conti online e ho visto che tutti i loro soldi sono finiti a te . Tu hai tradito questa città e questo universo “ . Dopo che il nastro si fermo appari io dietro e scoccai due frecce e si conficcarono nella sua giacca e lui fini contro il muro e poi una volta che lui era fermo li e senza che potesse fare niente . Io feci comparire le foto che avevo scattato una volta che ero tornato indietro nel tempo e lascia tutto li per fare in modo che Angela Ferrante le potesse trovare . Chiamai Angela Ferrante e dissi con la mia voce profonda – Angela Ferrante vieni a questo indirizzo e qui troverai una bella sorpresa . In pochi minuti Angela Ferrante rintraccio la telefonata e trovo Annibale Santoro con due frecce conficcate nel muro e li c’ erano i soldi e poi prima di andarmene aspettai che Angela Ferrante arrivo e tutti potevano vedere Annibale Santoro e lancia un ultima freccia e poi feci un ‘ ultima freccia e feci partire tutte le sue conversazioni che avevo preso e Angela Ferrante e tutti gli altri agenti poterono sentire .

Non mi posso prendere il merito di aver tutto io , sono stato aiutato anche da Pandora Black e da Aqua Saintcall . Tutti e due a mia in sapute sono tornate indietro nel tempo e hanno registrato le conversazioni di Annibale Santoro e cosi io grazie al loro aiuto ho potuto mettere dietro le sbarre Annibale Santoro .

Annibale Santoro mentre cercava i soldi si chiedeva dove erano , dove sono potuti finire e poi disse urlando da solo – Dove sono ? . Fu molto diverte vederlo gridare verso nessuno .

Io non ero ancora la a sentirlo urlare e poi quando ero la vidi che tutto era buttato a terra e quando io compari cogliendolo di sorpresa -che c’ e perso i soldi . Adesso se non paghi i tuoi uomini ti faranno la pelle , io scomparì nell’ ombra e lui disse gridando contro nessuno che poteva vedere  – bastardo figlio di puttana dammi i miei soldi . Io gli disse – Tu hai tradito questo universo e i bastardi traditori come te non meritano niente , apparte la vita . Adesso ti faccio vedere io che cosa faccio ai bastardi che tradiscono questa città . Alla fine Angela Ferrante era felice di sapere che cosa era divenuto e non avevo ucciso nessuno , io se uccido lo faccio solo se sono costretto e in questa occasione l’ ho potuto fare ma la prossima volta Annibale Santoro lo potrei rincontrare e la prossima volta potrei doverlo uccidere ma solo il futuro ce lo dirà . 

Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Omicidio

Mando un avviso ad Annibale Santoro

Anche se non avevo prove sul suo coinvolgimento su quello che era successo al Dipartimento di Polizia di Milano e anche 26 omicidio che sembravano omicidi . Tutti i poliziotti se vedevano il corpo della vittima avrebbero detto che era suicidio e non omicidio come diceva il medico legale Cornelia de Angelis e avrebbero detto – Cornelia de Angelis nonostante la sua bravura ha sbagliato e ha detto che era omicidio ma in realtà non lo era .

Dopo tutto questi uomini non erano come noi che potevano vedere cose che gli altri non potevano vedere . Noi avevamo degli strumenti particolari che dicevano che quelli non erano suicidi ma omicidi , ma anche se avessimo portato tale prova agli altri agenti di polizia non avrebbe fatto niente , anche se li c’ erano segni di strangolamento ma non c’ erano prove contro Annibale Santoro .

Non c’ era nessuna prova contro di lui perché era stato davvero molto attento e scrupoloso e non aveva fatto nessun errore . Sui suoi omicidi non c’ erano testimoni che potevano dire cosa avevano visto e anche se c’erano lui avrebbe pagato un sacco di soldi un poliziotto corrotto o un giudice corrotto e loro gli avrebbero detto dove il testimone era e loro l’ avrebbero ucciso ma anche se lui avesse fatto tale operazione nel suo modo pulito e come aveva fatto con tutte le altre scene del crimine lui non poteva fare niente .

Alla fine usci dal distretto di polizia di Milano e mi diressi verso Ada che era li fuori a fumarsi una sigaretta ed ad aspettare il mio ritorno . Mi vide tornare e mi disse – come è andata ? . Saputo qualcosa dal capo ? , Ada voleva essere informata sulle informazioni che avevo e io le dissi mentre andavo in macchina e poi sbattendo lo sportello della macchina non troppo forte e Ada capì che non era andata molto bene e poi mi disse – adesso che si fa ? .

Io guardai Ada e disse – tu vai a casa e io mi occupò di Annibale Santoro da solo e senza il tuo aiuto . Ada quando senti che io non volevo il suo aiuto prese le chiavi della mia macchina e poi era scesa dalla macchina e le stava buttando ma io le feci comparire in mano mia e poi dissi a lei -entra dentro la macchina .

Andammo da Annibale Santoro dentro il suo covo segreto e tutto stava andando bene e la sua base era un vecchio magazzino abbandonato .

Sconfiggemmo prima i due cecchini che erano sul tetto e poi entrammo li dentro e Ada facendo finta di essere una squillo entro li dentro e sconfisse i due uomini all’ entrata con due bei calci nelle parti basse .

Poi si rimise la camicetta in modo normale e poi andammo ad affrontare Annibale Santoro che era li dentro e non poteva utilizzare i suoi poteri su di me visto che non sapeva il mio volto e io gli dissi con una voce forte – Annibale Santoro tu hai tradito questo universo .

Annibale Santoro si mise a ridere e disse – tu non puoi mandarmi in carcere , non hai trovato prove su di me e quindi dimmi che farai ora ? .

Io allora mi diresse verso di lui e io dissi – questo era un messaggio e la prossima vota quando le nostre strade un ‘ altra volta ti arresto per tutto quello che hai fatto non solo oggi ma anche dal giorno in cui sei nato e poi gli lancia una freccia che gli fece uscire il sangue sulla guancia sinistra e poi andò a finire verso il muro . Dopo ce ne andammo e lui vide che sul suo conto non c’ erano più soldi ma erano da un’ altra parte e poi vide la freccia e li sopra c’ era scritto “ Spero che il mio regalo ti sia piaciuto “ . 

Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Olimpo

Io e Ada cerchiamo prove su Annibale Santoro

Annibale Santoro era stato in gamba ma doveva aver fatto qualche errore che ci avrebbe aiutata a catturarlo . Le dovevo trovare , aveva ucciso un sacco di persone e quindi era molto pericoloso e anche il suo potere lo era e quindi se lo dovevo arrestare dovevo portare delle prove ma anche se le avessi avuto lui era un combattente e quindi lui non si sarebbe mai fatto arrestare e avrebbero provato in ogni modo a uccidermi o a scappare per cercare di sconfiggermi .

Io e Ada salimmo nella mia macchina e Ada dopo che si era seduta comodante li sul sedile nel quale era comodo e molto bello ed era vicino a me ed Ada piaceva un sacco . Mentre stava togliendo la musica della rami chiese – Daniel dove possiamo trovare delle prove per metterlo in cercare ?. E anche se le troviamo non servono a niente perché lui farà di tutto per andarci e pagherà tutti quanti per non andarci .

Ada dopo tutto aveva ragione anche se avremo trovato le prove lui sarebbe stato fuori in pochi secondi come se lui non avesse fatto niente , lui sarebbe stato fuori e quei suicidi che in realtà erano omicidi non si sarebbero fermati anzi si sarebbero moltiplicati e inoltre sarebbero divenuti molto più brutali e anche se erano brutali ed erano simili a suicidi nessuno avrebbe indagato perché tutti i poliziotti avrebbero detto una sola cosa ovunque – Sono dei suicidi .Queste persone si sono suicidate e noi non indaghiamo sui suicidi ma sugli omicidi e quindi noi non possiamo fare niente .

Ada e io per incastrare Annibale Santoro per tutti quegli omicidi andammo a Milano , che era considerata per Annibale la sua città . Annibale era un po’ come i vecchi gangster che dicevano – Questa città è mia , come i vecchi gangster trattava Milano come la sua città e visto che nessuno aveva prove contro di lui nessuno lo poteva sbattere in galera ma poi dopo nemmeno un secondo lui era fuori e nessuno ci poteva fare niente e anche se gli agenti avevano trovato una minima prova , quella prova cosi scompariva nulla e tutti dicevano – quale prova .

Tutti i poliziotti di Milano si chiedevano come mai le prove che l’ agente Salvatore Mulina erano scomparse . Quando arrivammo al dipartimento della Polizia di Milano c’ erano alcuni agenti li davanti che erano amici dell’ Agente Mulina e uno chiese all’ altro – secondo voi chi ha fatto sparire le prove ? . Io arrivai li vicino e senti la loro discussione e Ada poi prese la parola e disse – dentro di voi c’ e una talpa .

Appena Ada disse quella parola tutti dissero – non è possibile , tutti siamo puliti e non prendiamo bustarelle . Ada prese dal suo taschino il distintivo e disse – Ada Knight polizia di Bright Falls , posso sapere di più di queste prove mancanti . Ma appena Ada disse quelle parola tutti se ne andarono e nessuno voleva sapere di quelle prove .

Ada venne verso di me e mi disse – hai notato che appena mi sono presentata se ne sono andati e non mi hanno voluto dire niente . Io alla fine decisi di entrare li dentro di nascosto , visto che a me non mi avevano visto . Spensi le luci e poi andai all’ interno e mi diressi verso l’ ufficio del capitano e vidi che tutti gli uomini li dentro erano stati legati e pure il capitano . Intervenni e sconfissi tutti gli uomini che erano li dentro e poi il capo era li vicino al capitano e per farlo stare fermo gli ficcai una freccia nel braccio e poi con una freccia slegai tutti quanti . Alla fine il capitano si giro e disse – grazie per averci salvato da quegli uomini .Ma tu chi sei ? . Io lo guardai e gli disse con una voce profonda e molto diversa dalla mia voce originale – Io sono il Dominatore di Poteri e sono qui per chiedevi informazioni sulle prove che sono scomparse su Annibale Santoro .

Lazarus Jones guardo quegli uomini e disse – li hai uccisi ? .

No , ma li ho feriti e adesso interroghiamoli e cosi forse potremo arrestare Annibale Santoro . Tutto stava andando bene ma poi tutto andò a finire nella merda , quando ognuno di loro mangio una capsula di cianuro e tutte le nostre informazioni erano finite nel cesso .

Sbattei l’ unico che non l’ aveva ancora mangiata e poi mi disse – Dominatore di Poteri non prenderai mai il nostro capo . Combatti quanto vuoi . Stava quasi per mangiare la capsula di cianuro , ma io feci apparire la capsula e la pistola in mano sua e poi lo interrogai .

Ma lui non disse nemmeno mezza parola e nella sua mente nessun pensiero usciva ,perché aveva troppa paura di Annibale Santoro e quindi non parlo proprio per niente .

Io e Ada eravamo in un ragno del buco e non potevamo fare niente per incastrare Annibale Santoro . 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Annibale Santoro Antonio Coppola Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Omicidio

Angela Ferrante ci parla di Annibale Santoro

Dopo che avevo fatto la foto dell’ uomo che aveva ucciso a sangue freddo quei due uomini al porto davanti agli occhi di Antonio Coppola . Quando eravamo tornati al presente Ada mi chiese con calma – a chi possiamo chiedere per sapere chi è nell’ uomo nella foto che hai scattato ? . Pure io me lo chiedevo e io sempre con il mio costume addosso e poi ci pensai un po’ a capire chi poteva aiutarci a capire chi era la persona nella foto che io con calma e grazie alla mia macchina fotografica gli avevo fatto la foto . Alla fine ci pensai e chi poteva sapere chi sapeva il nome dell’ uomo e alla fine capì chi era la persona che ci poteva aiutare cioè Angela Ferrante e cosi io dissi ad Ada Knight – Angela Ferrante ci può aiutare .Lei in pochi minuti ci può dire tutto su questo criminale .

Ada si stava ponendo la domande come Angela Ferrante ci poteva dire tutto sul criminale nella foto e per curiosità mi disse – mi puoi dire perché Angela Ferrante ci può aiutare . Io le dissi con calma e con molta semplicità -ora ti spiego facciamo vedere la foto ad Angela Ferrante , lei vede la foto e se non ci può aiutare lei . Possiamo mettere la foto nell’ ISM che io ho messo li e cosi lo possiamo identificare subito e Ada mi guardo e capì che io avevo avuto un ottima idea . Ci teletrasportammo nell’ufficio di Angela Ferrante e vide Ada Knight e poi vide questa persona con il cappuccio .

Angela non mi riconobbe dopotutto era con un costume ma aveva riconosciuto Ada Knight , io chiusi l’ ufficio di Angela a chiave e poi spensi la luce e poi con calma spensi il mio modificatore di voce e poi mi tolsi il cappuccio .

Angela vide me con questo costume e alla fine capì subito che volevo fare con questo e poi con calma chiese sia a me e sia ad Ada – che ci fate qui ? . Io apri la parte superiore del mio costume e presi la foto e la diedi in mano ad Angela Ferrante .

Angela Ferrante vide la foto e con calma mi disse – Ma questo è Annibale Santoro , perché avete la sua foto ? . Io sapevo che Angela Ferrante sapeva chi era ma non perché avevo avuto una visione ma perché lei aveva fatto un sacco di casi e quindi lei aveva conosciuto un sacco di criminali .

Io e Ada spiegammo come mai noi due eravamo sulle tracce di Annibale Santoro e poi chiedemmo ad Angela Ferrante di dirci tutto su Annibale Santoro .

Annibale Santoro era un mostro e aveva ucciso un sacco di persone nella sua vita e quindi dopo che mi disse in cosa altro cosa era immischiato – Daniel è molto pericoloso e quindi non lo prendere alla leggera . Angela punto gli occhi su Ada Knight e disse – sta attenta e cerca di non farti ammazzare .

Angela Ferrante mi disse – Annibale Santoro ha ucciso 26 persone e ha fatto in modo che sembrassero dei suicidi e quindi è davvero pericoloso e quindi voi due cercate di non morire . Ha fatto molti furti , rapine e omicidi molto brutti e purtroppo nessuno ha trovato una sola prova su di lui . 

Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Bright Falls Canada Daniel Saintcall Dominatore di Poteri New York

Indago sulla vita di Antonio Coppola

Per indagare sulla vita di Antonio Coppola dovetti tornare indietro nel tempo di cinque mesi per capire cosa gli era successo prima di arrivare qui . Quando ero arrivato sulla scena del crimine mi porsi la domanda perché lui è arrivato qui a Bright Falls ? . Questa fu la domanda che io mi feci nei suoi conti , prima di capire chi era il sospetto che lo voleva uccidere , dovevo capire perché tra tutti i posti lui è arrivato qui a Bright Falls e perché non era andato in altri posti più belli come New York o Canada . Per capire dove era presi una mappa e una puntina e lo trovai che era nel suo appartamento sulla 9 strada e lo vedeva che aveva le mani tra i capelli e grazie ai miei poteri capì che stava dicendo “ ho debiti di gioco , adesso che faccio . Non so cosa fare .” Per capire con chi aveva debiti di gioco io e Ada decidemmo di seguirlo e lo decidemmo su un tetto che era al palazzo non molto lontano da suo . Ada nell’ attesa si mise a fumare una sigaretta e poi dopo una un po’ mi disse – se vogliamo scoprire con chi aveva dei debiti lo dobbiamo seguire e Ada mi disse con u bel sorriso sul volto – tu fai la mattina e io la sera .

A me mi andava bene fare la mattina e ad Ada andava bene fare la sera e poi mentre stava la sera li con calma si poteva fumare un bel po’ di sigarette . Se l’ avesse vista fumare tutto il pacco di sigaretta una persona le avrebbe detto che doveva smettere di fumare un pacco di sigarette al giorno .Ma la differenza tra Ada e gli altri e che lei poteva fare tale cosa perché aveva il potere della rigenerazione cellulare accelerata e quindi questo lo poteva fare .

Dopo molto settimana che io e Ada avevamo sorvegliato in segreto Antonio capimmo che lui doveva incontrare chi voleva i soldi . Avevamo spiato la sua telefonata e diceva – vieni al porto forse c’ e un modo per saldare il tuo debito senza che tu paghi tutti quei soldi ?

Antonio non se la perse e cosi con un bel sorriso sul volto andò al porto e li vide legati e imbavagliati due uomini e li su una sedia vicino alla sua barca – se vuoi che il tuo debito sia saldato uccidi questi due uomini . Invece se non lo fai ci devi molto più e il tuo debito arriva a 30 mila skulls .

Antonio non lo fece , voleva pagare il debito ma non si sarebbe mai sporcato le mani per pagare un debito e cosi lui disse – non lo farò . Annibale si alzò dalla sedia con molta calma e uccise i due uomini sparandogli alla testa e poi si avvicino a lui – se non mi dai i miei soldi entro una settimana , finirai peggio di questi due pezzenti . Sono stato chiaro .

Antonio aveva paura e poi guardò Annibale negli occhi e vide che erano neri e lui non aveva mostrato nessuna pietà contro di loro e poi adesso aveva paura della sua stessa vita , se non pagava lui moriva .Prima di andarmene da li e tornare al presente feci una foto all’ uomo che voleva far uccidere ad Antonio Coppola quei due uomini . 

Ma sapeva in cuor suo che non sarebbe morto in un modo normale lui sarebbe morto in un modo molto peggio e cosi decise di scappare da loro a Bright Falls . 

Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Cornelia de Angelis Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Omicidio

Cornelia de Angelis fa l’ autopsia di Antonio Coppola

Antonio Coppola era stato ucciso , per far vedere agli altri i segni di una mano che lo aveva strangolato feci alcune foto con la eos 650d a cui avevo applicato la lente fumantrix . Ogni foto che facevo metteva in moto la lente che avevo messo sulla macchina fotografica e a ogni foto che facevo appariva i segni dello strangolamento della vittima . Prima non sapevo chi era ma appena gli avevo taccato il polso seppi tutto di lui , ma l’ ultima parte della sua storia era un mistero per me . Ma per il momento lo tenni per me , prima di dirlo a Ada Knight ci volevo capire io . Prima di dirgli qualcosa senza che lei girasse a vuoto dovevo capirlo prima io . Io ero un dottore ma per fare l’ autopsia ci voleva un dottore che era nella Polizia e quindi sul posto mandarono Cornelia de Angelis e vide sul posto una volta che era arrivata con la borsa metallica dove teneva tutti i suoi strumenti per capire tutto della loro morte .

Cornelia de Angelis si avvicino e vide vicino al corpo della vittima Ada Knight che saluto con un saluto cordiale – Salve Ada che abbiamo qui ? . Cornelia de Angelis vide una persona con un costume verde e poi chiese ad Ada Knight con molta curiosità – chi è questa persona con questo costume ? .

Io avevo sentito quello che aveva detto Cornelia de Angelis e prima di far rispondere ad Ada Knight e dire che sotto quel costume c’ero io e cosi dire a qualcun ‘altro della mia idea di nascondere il mio volto e andare su tutte le scene del crimine cosi – come Cornelia non mi riconosci ? . Cornelia non mi riconobbe per colpa della voce profonda e molto bella che avevo grazie al mio meccanismo di cambiare voce e poi capì che ero io e disse piano senza farlo sentire agli altri – Daniel sei tu ? .

Cornelia vide il mio costume e disse con molta curiosità e mentre vedeva sia dal davanti che da dietro il costume – molto bello il costume , ma adesso pensiamo al caso ?

Io presi parole mentre osservavo Cornelia de Angelis con molta attenzione – anche se sembra morto per suicidio , non è morto per quello . Grazie alla lente fumantrix ho visto che è morto per strangolamento , ma prima di procedere voglio vedere se è veramente morto per questa causa oppure no .

Cornelia de Angelis si chinò sul corpo e vide che le ossa del collo erano tutte rotte e quindi devono essere state spezzate dopo una lunga presa molto forte. Cornelia de Angelis dopo essersi chinato disse a me e Ada Knight – si è morto per strangolamento , ma adesso lo porto in obitorio e cosi voglio vedere se c’ e qualcosa altro sulla nostra vittima .

Cornelia de Angelis mi guardo il costume e disse molto curiosa – mi spieghi perché hai decise di nascondere il tuo volto ? . Io alla fine mi misi vicino al suo orecchio – mi sono fatto parecchio nemici e quindi voglio nascondere il mio volto e forse grazie a questa identità posso fare qualcosa .

Cornelia de Angelis era felice di sapere che anche se noi due eravamo andati via da The District noi cercavamo sempre di aiutare la legge .

Cornelia de Angelis fece portare dai suoi uomini nell’ Obitorio e poi si diresse verso di me e verso di Ada Knight – ci vediamo più tardi in Obitorio . Gli occhi di Cornelia de Angelis erano sempre pronti a vedere tutti e poi vide che Ada era con un carrello in mano e disse – che ci fai con u carrello in mano ? .

Ada guardò Cornelia de Angelis e gli disse tutta la verità – ero venuta qui a fare la spesa e per puro caso mi sono ritrovata in un caso di omicidio che sembrava suicidio .

Alla fine Ada fini la spesa e noi tornammo a casa per cercare di trovare un sospetto che poteva avere ucciso Antonio Coppola li dentro . 

Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Bright Falls Milano Morte Omicidio Superpoteri

Antonio Coppola

Antonio Coppola 27 anni , un uomo qualunque come tutti gli uomini che vivono li a Bright Falls come me . Il suo unico errore di oggi è stato entrare nel supermercato sulla 15 strada e andato li ed è morto . Questo è stato il suo unico errore ma non era cosi e con calma presi il mio telefonino e feci una foto del volto e in cinque minuti entrai in internet e capì che lui aveva debito di gioco con molte persone . Ma non erano persone normali che ti avrebbero solo ucciso con un coltello nel cuore o come avrebbe detto la mafia “ vai a dormire con i pesci “ . Queste persone erano pericolose e si poteva capire che lo erano perché non avevano avuto nessuna pietà con Antonio .

Antonio aveva perso un sacco di soldi ed era andato dai questi tizi per guadagnare soldi ma loro lo spennavano alla grande . Mi pare logico loro utilizzavano i loro poteri per truffare le carte e fare in modo che Antonio fosse confuso e poi una volta che Antonio aveva perso dissero – questi soldi che hai perso ce li devi dare insieme ai soldi che hai perso durante le nostre 16 partite . Con questa partita ci devi almeno 29 mila skulls , ti conviene trovali tutti e darceli oppure ti uccideremo e fare finta che fosse un suicidio e tu non potrai fare niente .

Antonio era davvero molto disperato e visto che il suo capo lo trattava da schifo lui non guadagnava moltissimo e quindi lui non avrebbe mai guadagnato tutti quei soldi . Per vivere aveva bisogno di soldi ma non ce li avrebbe mai ottenuti i soldi e cosi decise di scappare da Milano visto che stava abitando li da diversi anni . Ma ora mai la sua vita li era rovinata dagli enormi debiti di gioco nei loro confronti e quindi decise di andarsene a Bright Falls . La persona con cui Antonio aveva perso tutti i soldi che con gli anni aveva guadagnato con molta cura era Annibale Santoro 29 anni è davvero un uomo molto cattivo e aveva ucciso 19 persone . Vi direte come mai è ancora fuori di galera , uno cosi ci dovrebbe stare per molto tempo e chiudere la chiava .

Il punto è che ai loro occhi tutti erano morti per suicidio e per un suicidio nessun detective si muove e quindi nessuno fa delle indagini e per questo motivo lui è ancora vivo .

Annibale Santoro cero di capire dove potesse essere la loro galline dalle uova d’ ora , la persona che perdendo sempre contro di loro li faceva arricchire con moltissimi skulls . Annibale alla fine trovo due persone che avevano visto Antonio andarsene e con una dura minaccia i due cantarono e Annibale scopri che era a Bright Falls e decise di andare li a prenderlo .

Il potere di Annibale funzionava in un modo diverso dal normale , cioè gli serviva una foto e poi lui si doveva concentrare su quella persona e poi la foto diventava un po’ come viva e Annibale doveva fare solo una cosa cioè strangolare la sua vittima . Dopo una serie di ricerche lui scopri che Antonio andava in un supermercato e cosi decise di ucciderlo li , era li luogo perfetto . Un sacco di persone che si muovono e vanno avanti e indietro e cosi loro lo potevano uccidere senza troppi problemi . Vicino al supermercato dove Ada Knight e Antonio Coppola erano andati a fare la spesa ,c’ era un bar .

Annibale Santoro e i suoi uomini erano entrati in quel bar e si erano messi verso l’ ultima fila e con calma Annibale si mise li a uccidere Antonio Coppola . Nessuno vide Antonio Coppola morire , era un ‘ altro effetto del potere di Annibale Santoro .Quando il suo potere era intorno alla vittima era foschia nera e buia copriva tutta la scena e durava fino a quando lui non moriva e poi come era apparsa si diradava .

Ada la poteva vedere se stava li a vedere l’ omicidio di Antonio Coppola ma lei non l’ ha visto e per questo non ha potuto vedere la foschia e nemmeno la morte di Antonio Coppola .