Categorie
2017 Ada Knight Adrian Chase Arresto Arrow Damien Dark Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Konstantine Kovar Oliver Queen Star City

Arrow- La probabile vendetta di Konstantine Kovar 

Molte persone si sono chieste chi può aver detto a Promethues chi è l’arciere che era in Russia e lo ha quasi ucciso e da quello che abbiamo visto potrebbe essere stato Konstantine Kovar. Noi abbiamo visto che Oliver invece di lasciarlo vivo e vegeto e portarlo in cercare, lo ha quasi ucciso e gli ha fatto un sacco di male. Oliver gli ha ha fatto molto male e ha provato piacere nell’uccidere Kovar, ma una parte di Oliver non voleva oppure non ci è riuscito visto che lui non era ancora addestrato per uccidere persone a sangue freddo. Oliver voleva uccidere Kovar non solo per rabbia ma anche per vendetta visto che lui ha ucciso la madre di Tatiana senza nessuno scrupolo. Oliver ci ha messo tutta la sua rabbia nel suo ultimo colpo ma in qualche modo non è riuscito a uccidere Kovar. Adesso mi chiedo se questa non è soltanto la vendetta di Kovar, ma anche la vendetta di Malcom Merlin che dopo aver cercato di ottenere il potere grazie a Damien Dark ma non ci è riuscito per colpa di Oliver. Malcom in qualche maniera sta cercando di ottenere potere e tutto quello che vuole e forse usando Konstantine Kovar lui riuscirà a togliere di mezzo Oliver e la sua crociata contro la criminalità di Star City. Promethues già dall’inizio sapeva quali tasti colpire e cosa fare visto che lui aveva grandi persone accanto a lui e persone che conoscono a fondo la vera essenza di Oliver Queen conosciuto come Green Arrow. Ma non importa quale nome abbia adesso, i suoi nemici gli hanno privato di tutto visto che lo hanno ferito in un modo molto grave e poi hanno fatto in modo che lui credesse che una delle sue vecchie alleate nota come Evelyn fosse morta. Invece anche lei faceva parte di Promethues di mettere in ginocchio Oliver Queen. Adesso Adrian Chase ha vinto contro Oliver Queen, ma io e Ada sappiamo che da qui inizia la parte peggiore di tutta la storia. Oliver ha cercato di fare tutto nel modo giusto e cercare di essere una persona distinta cioè senza subire i danni delle sue azioni ma invece di essere visto come un eroe, lui è stato visto come un mostro e adesso come diceva Anatoly lui vedrà la sua vera essenza e fare scelte non buone.  Nel futuro di Oliver c’è una grande oscurità e tutto inizio da questa tortura fatta da Adrian Chase. Oliver ha cercato di vincere contro di essa è contro Promethues ma invece è successo il contrario e dopo questa battaglia, Oliver deve capire che fare visto che lui deve iniziare una grande e lunga avventura per distruggere questa Oscurità dentro di sé oppure se nel futuro vuole tornare in gioco con un altro nome porta sempre e allo stesso risultato cioè i nemici tolgono a Oliver tutto invece i nemici hanno tutto e loro non possono essere attaccati dalla polizia o da altre persone perché queste due forze dell’ordine hanno bisogno di prove. 

Categorie
Ada Knight Arresto Black Canary Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Laurel Lance Oliver Queen

Daniel Saintcall

250px-AidenRender

Con Ada era tornato sulla scena del crimine dove era stata uccisa Sara Lance alias Black Canary . Una volta li sopra io misi misi nel punto dove era Sara e Ada dove era l’ assassino . Una volta che la visione scatto vedemmo che prima che lui lanciasse quelle frecce nel cuore precise ci era stata qualche minuto . Io e Ada capimmo che Sarah conosceva l’ assassino . Ada era li e rivedeva la scena ed escluse Malcom Merlin – non può essere Malcom Merlin . Io e Ada sapevamo che se Sara avesse incontrato Malcom Merlin li su quel tetto avrebbe chiesto – sei vivo ? . Noi ti avevamo ucciso . Come puoi essere vivo . Ada aveva ragione – secondo te chi è stato ? . Io ero li e ci pensavo – potrebbe stato uno della Lega degli Assassini . Anche se abbiamo saputo che quelli della Lega non si uccidono tra di loro però se forse uno che è stato cacciato fuori da quell’ ordine forse lo ha fatto perchè voleva uccidere Arrow e questo era un messaggio per dire ” Sara e stata la prima e adesso tocca a tutti i tuoi amici . ” Ada sapeva che io potevo avere ragione e che quindi dovevamo stare attenti e tenere gli occhi aperti visto che se era come dicevano noi questo è un assassino che dice lui quando uccidere e quindi poteva uccidere Roy Harper , Laurel Lance , Nyssa Al Ghul anche se credo che avrebbe ucciso lui l’ assassino di Sara e non credo che lei sarebbe stata gentile con lui ma molto pericolosa . E poi poteva colpire Oliver al cuore e con cuore intendo Felicity Smoak e il Capitano della Polizia . Queste persone erano in pericolo e quindi dovevamo stare attenti visto che l’ assassino di Sara forse non voleva colpire lei ma Oliver e uccidere Sara era un modo come un altro per mandare un messaggio all’ arciere di Star City

 

Categorie
2013 Arresto Daniel Saintcall Distintivo Dominatore di Poteri Felpa Racconto Superpoteri

Investigo un crimine vicino al Parco Serafine

Molto lontano dal luogo da dove io mi alleno c’ e un parco , li ci vanno bambini , anziani che guardano i loro nipotini che giocano tra loro o fanno altre cose . In questi parchi però ci dei ladri che vengono li solo per derubare la gente o peggio ucciderli . Io ero andato li in quel parco , che si chiama Parco di Serafine , quel parco era dato in onore di una persona che anche se non aveva nessun potere ha dato la sua vita per rendere quel parco un posto felice e un posto molto bello dove fare jogging e altre attività fisiche in santa pace senza che nessuna banda o altro venisse li a fare i proprio comodi . Io ero li a fare jogging in santa pace , nella tasca sinistra della felpa nera con sopra scritto Sweet Hearts di colore nero come la felpa , mentro facevo jogging inizai a vedere da lontano le persone che venivano nel parco . Non mi importava cosa facevano alcune persone , visto che ero li solo ad allenarmi , ma poi mentre passavo vicino a una persona che un maschio di 26 anni , capelli neri con un codino dietro la testa , lui stava pensando di uccidere un uomo con un coltello proprio dietro la schiena e poi andarsene come se no fosse mai successo niente . Come se lui non avesse fatto niente , io per il momento non potevo fare niente , anche se sapevo cosa potevo fare , lui no aveva ancora fatto niente , quindi dovevo aspettare che lui facesse quello che voleva fare cioè uccidere quell’ uomo o la persona che voleva uccidere . Cosi decisi di togliermi il capuccio dalla testa e aspettare che l’ uomo o la donna che lui aspettava venisse e sopratutto che lui andasse li a ucciderla davanti agli occhi di tutti . Arrivavano un sacco di persone nel parco , poi solo una aveva messo in agitazione la persona che tenevo d’ occhio da lontano , lui si avvicinò alla donna con passo lento e senza farsi vedere stava per uccidere la donna che era disarmata . Lei quel giorno indossava una felpa rossa , perchè pure lei era andata li a fare jogging , non sapevo per quale motivo lui voleva morta la donna che aveva 35 anni . Decisi di intervenire prima che lui stava per uccidere la donna , io presi il coltello e gielo feci cadere dalla mano , feci apparire delle manette e dissi a lui – Ti dichiaro in arresto per tentato omicidio , adesso ti portò alla centrale della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Arrivarono due poliziotti e chieserò spiegazioni , appena mi tolsi il capuccio capirono chi ero e poi mi chiserò – Daniel si può sapere che ci fai qui ? , io risposi – ogni giorni qui vengo a fare jogging , quando poi ho visto che quest’ uomo voleva uccidere questa donna , cosi sono intervenuto e l’ ho fermato in tempo e prima che potesse togliere la vita a questa donna . Gli agenti preserò in custodia la persona che voleva uccidere la donna , la donna che si chiama Daniela De Vivo , aveva 35 anni e due bambini e spesso viene a fare jogging qui al parco , perchè la fa calmare e sopratutto perchè le piace farlo .