Categorie
Beatrice Beatrix Daniela Pellegrini Strega Stregoneria

Daniela Pellegrini

strega3py0

Daniela Pellegrini sapeva tutto sulle streghe visto che pure lei era una strega ma buona e non cattiva . Daniela sapeva che Beatrice non sapeva nulla sulle streghe e cosi decise di dirle qualcosa in modo da facilitare il ritrovamento del collare del suo gatto nero . Daniela si alzo in piedi dalla sedia e inizio a prendere il collare da due soldi che avevo messo da una parte per sicurezza . Prima di gettarlo o di usarlo su un gatto voleva vedere se li c’ era una magia che avrebbe provato male a qualcuno . Poi si avvicino a Beatrice e glielo mostro molto bene – allora vedi noi streghe facciamo incantesimi sui collari e non sui gatti e lo facciamo per non far male a loro . Beatrice si era informata sul grande rapporto tra gatto nero e Streghe – non lo volete che loro si fanno perchè sono i vostri amici invisibili . Vi girate e loro sono li come voi streghe siete in un posto e apparite in cento altri posti . Daniela vide che adesso non parlava con una persona che non su nulla sulle streghe ma con una persona che sa un sacco di cose e poi inizio a dire con calma – a questo collare manca un oggetto magico . Spesso le streghe per far parlare animali come i gatti neri mettono attorno al collare un medaglione magico piccolo ma molto efficace e con quello fanno parlare i gatti neri . Beatrice si alzo dalla sedia con calma – quindi vuoi dire che attorno al vecchio collare del mio gatto nero c’ e un medaglione . Daniela vedeva che Beatrice aveva iniziato a capire tutto – ma tu non sai quale medaglione c’ era li e questo li aveva allontanati dalle loro ricerche ma poi Beatrice disse una cosa che ridiede inizio a tutto – io posso toccare Beatrix e cosi vedere dove è andata e cosi dove ha perso il collare nero e poi ti posso fare un disegno del futuro e cosi capiamo dove dobbiamo andare . Daniela e Beatrice si erano unite e avevano già un piano per cercare il collare .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Beatrix Bright Falls Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Francesca Guerra

Angela Ferrante chiede a sua figlia se è di nuovo amica di Francesca

Dopo aver parlato con la sua amica andò a farsi un bella doccia cala visto che era molto sudata e tutto quello che aveva addosso era pieno di sudore . Una volta fatta la doccia ed essersi messo delle cose pulite per non farsi dire da sua madre che era tutta sudata . Beatrix venne da lei e si mise vicino ai suoi stivali neri e inizio a miagolare e Beatrice capì che voleva qualcosa di buono da mangiare . Angela stava per tornare visto che stava vedendo la posta , voleva vedere se c’ era qualche invito o qualcosa di nuovo per lei o per sua figlia Beatrice . Una volta tornata a casa vide che sua figlia stava dando da mangiare alla sua dolce gattina che era sempre più carina e dolce e ogni volta che la vedevi nei suoi occhi ti faceva tenerezza . Beatrice era andata in camera sua a studiare Storia della Magia visto che tra tre giorni c’ era un compito in classe e non voleva sbagliarlo . Angela voleva sapere come avrebbe risolto la situazione con la sua amica Francesca con la quale era arrabbiata e quindi non sapeva se aveva già risolto oppure . Angela salì le scale uno alla volta e poi si diresse nella camera di sua figlia , busso con calma e sua figlia la fece entrare . Angela si mise sul letto della figlia e vide che era occupata con Storia della Magia ma la disturbo un attimo andando vicino a lei e dicendole in modo carino – mi puoi dire come risolverai la situazione con la tua amica Francesca . Beatrice che era seduta su una sedia girevole nera , si giro verso la madre che non vedeva l’ ora di saperlo e se le poteva essere utile in questo modo ma poi le disse che le fece piacere – in verità mi hanno già aiutato Daniel Saintcall e la sua collega Ada Knight . Ada mi ha detto che dovevo andare da lei da sola e parlare con lei fino a quando non mi avrebbe aperto . Angela era molto curiosa di sapere come era andata questa piccola missione di sua figlia e mentre venne verso di lei in modo molto felice e agitato – avanti voglio sapere come è andata . Beatrice visto che aveva iniziato questa storia decise di finirla – Sono andata da sola a casa di Francesca , sua madre fa dei biscotti al cioccolato molto buoni . Poi sono andata sopra e ho fatto un grande bel discorso per farmi aprire la porta da Francesca che era molto arrabbiata con me ma alla fine mi ha aperto e adesso abbiamo stretto un patto che salva la nostra amicizia anche in situazione molto pericolose . Angela aveva ascoltato tutto il discorso della figlia ed era molto orgogliosa visto che in questi distretti ci sono molti pericoli ma lei era riuscita a superarli da sola e a ritornare ad essere di nuovo amica di Francesca . Beatrice riprese fiato e inizio a bere un po’ dalla bottiglia d’ acqua che aveva alla fine della sua grande scrivania e poi riprese il discorso iniziato con sua madre – allora questa patto che abbiamo fatto io e lei e questo cioè : Se lei è in pericolo come lo è stata adesso io ti posso chiamare e senza mettere in pericolo la nostra amicizia . Angela torno di sotto visto che si era portata un po’ di lavoro a casa ma prima di tutto voleva sapere se c’ era ancora la amicizia tra sua figlia e la sua amica Francesca Guerra visto che era molto amica e quando veniva a casa di Beatrice piaceva non solo a lei ma anche a sua madre Angela .

 

Categorie
Beatrice Beatrice Ferrante Bright Falls Distretto 12 Francesca Guerra Moon 77

Foto del Nokia Lumia 725 di Francesca Guerra

Francesca Guerra dopo la scuola lavorava moltissimo e faceva molti soldi e con quei soldi poteva prendere un sacco di cose e tra le quali cose un telefonino nuovo e molte altre cose . Forse è proprio per questo che ha deciso di fare la balleria sexy visto che li scorrono il maggior parte dei soldi e cosi poteva ottenere un sacco di cose che comprava con i soldi presi dal suo lavoro nella discoteca Moon 77 . il telefonino che aveva preso nelle ultime settimane e con quelli si era preso il Nokia Lumia 725 il suo numero non era cambiato . Quando era entrata nella discoteca aveva tolto la scheda per non farsi rompere le scatole dalla madre o dalla sua amica Beatrice che le avrebbe impedito di vendere il suo corpo .Meno male che era arrivata in tempo oppure Francesca Guerra sarebbe stata violentata cosi tante volte che non sapeva nemmeno quando . Certo veniva pagata ma dentro di lei si sentiva sporca e non troppo bene visto che per colpa di quello stupro che poteva avere poteva rimanere incinta e li che sarebbe stato il suo futuro e tutto quello che aveva fatto i suoi genitori lei sarebbe stata incinta e questo avrebbe distrutto il futuro che i  genitori avevano pianificato per lei .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Distretto 12 Dominatore di Poteri Francesca Guerra Moon 77

Angela Ferrante interroga Francesca Guerra al Dipartimento

Dopo aver aspettato tre ore visto che quello che avevano dato a Francesca era una pillola che aveva una sola piccola dose e anche quella piccola dose aveva fatto questo all’ amica di Beatrice . Francesca voleva fare qualcosa per il suo futuro ed era andata li per essere una ballerina sexy per ottenere soldi ballando in modo provocante e cosi otteneva un sacco di soli ma dentro il Moon 77 era andata nella grinfie di un uomo che la voleva violentare . Una volta aspettato che quello che aveva preso era svanito porto le ragazze al Dipartimento e li dentro c’ era aria molto calda visto che si poteva sentire la rabbia di Francesca contro Beatrice . Francesca che era arrabbiata con la sua amica per aver distrutto la sua opportunità di avere un futuro visto che secondo lei quello volevano un ballo e l’ avrebbero pagata un sacco ma per colpa dell’ amica non è successo . Francesca ci crede e quando una persona si arrabbia ci crede ancora di più visto che dentro la loro mente che non ragiona in quel momento e cosi e basta . Beatrice si mise seduta sul sedile davanti e vicino a sua madre e invece l’ amica si era messa dietro e teneva uno sguardo molto brutto e se non si dividevano finiva molto male tra loro visto che Francesca sapeva lottare con o senza i suoi poteri . Francesca sapeva il fatto suo nel combattere i nemici e quindi era meglio dividerle . Durante tutto il tragitto li dentro c’ era un bel grande silenzio , nessuno parlava e loro due non si guardavano negli occhi . Angela fece uscire un attimo sua figlia che le aveva detto di stare un po’ su una sedia e li vicino c’era Ada Knight che voleva sapere cosa era successo . Ada si mise seduta vicino alla sedia dove stava seduta Beatrice e gli chiese – mi puoi cosa sta succedendo ? . Beatrice sapeva che era Ada era una amica visto che tutti giorni stavamo sempre insieme e inizio a dire tutto alla mia collega e le disse per farla calmare – hai fatto la cosa giusta , spesso anche se un amico ti dice che quella non la devi fare ma se il tuo amico si sente molto male e tu non hai chiamato aiuto poteva andare molto più male . Francesca si era seduta sulla sedia che aveva indicato con la mano e poi inizio l’interrogatorio con lei – Senti mia figlia Beatrice mi ha detto tutto quello che è successo li dentro . Lo so che tu pensi che quello che ha fatto Beatrice sia la cosa più brutta ma quello che volevano loro era una cosa brutta . Mia figlia mi ha detto che ha visto un uomo mettere una cosa nel tuo drink e tu l’ hai bevuto e per colpa di questa cosa tu sei svenuta . Francesca non ci credeva ma volle chiedere alla madre di Beatrice – mi puoi dire cosa avevano messo nel mio drink . Angela davvero non lo sapeva visto che era nuova droga che nessuno aveva mai visto e gli disse per rassicurarla – provo a fare di tutto per togliere di mezzo questa droga ma cerca di non essere arrabbiata con Beatrice . Ma Francesca lo era e solo Beatrice era l’ unica cosa che poteva risolvere la situazione . Io ero nel mio ufficio seduto alla mia scrivania e da li vidi che tra Francesca e Beatrice non c’ era più quella amicizia che c’ era prima . Io mi alzai dalla mia sedia e andai verso Beatrice e ci mettemmo nel mio ufficio con la porta aperta . Beatrice si mise seduta su una delle sedia e le dissi – vedo che tra te e la tua amica non va tanto bene . Beatrice sapeva che io ero bravo nel risolvere i problemi e decise di chiedere aiuto per risolvere questo problema – come faccio a risolvere questo problema . Ada aveva visto Beatrice venire dalla mia parte e stava ascoltando la nostra chiacchierata , senza farsi sentire si mise dentro le spalle di Beatrice e una volta presa una sedia e si mise seduta vicino a Beatrice e le disse – se vuoi risolvere il problema devi andare da lei da sola e affrontarla e solo cosi potete diventare di nuovo amici . Beatrice era felice di ricevere aiuto non solo da me ma anche da Ada Knight e decise di tornare a casa ma aveva detto di andare prima a casa della sua amica per fare amicizia con lei . Visto che adesso non era più una sua amica questo era l’ unico modo per tornare ad essere amiche come erano prima di tutta questa storia .  

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Bright Falls Daniel Distretto 12 Francesca Guerra Moon 77

Beatrice Ferrante salva Francesca Guerra

Francesca Guerra era una ragazzina di 16 anni come tutti ed era un amica di Beatrice Ferrante ed erano molto amiche e per colpa di un incidente che stava per succedere questo poteva essere la fine della loro amicizia . Francesca all’ inizio andava a scuola in modo normale ma poi dentro di lei c’ era qualcosa che diceva mi scoccio di stare dentro questa scuola e non ce la faccio più . Era una bella giornata di sole , una di quelle giornate in cui il sole ti scalda il corpo con calma quando i raggi del sole vengono su di te . Francesca si alzata con un bel calore visto che i raggi di quel caldo sole erano sul suo letto che era soffice e davvero molto e come al solito si vesti come faceva le altri giorni . Dentro il suo zaino aveva messo i suoi libri e poi aveva messo dei vestiti per andare in discoteca Moon 77 . Francesca non disse niente a sua madre di questa storia e non disse niente nemmeno alla sua amica Beatrice . Prima di entrare a scuola Beatrice era andata nella discoteca Moon 77 e si era inscritta per esibirsi come ballerina . Questa discoteca era al Distretto12 ed era nello stesso Distretto della scuola ma solo molto più lontana visto che la madre si fidava di Francesca le permetteva di fare delle cose senza la sua supervisione . Francesca dopo che le lezioni erano finite se ne andò dentro la discoteca Moon 77 , senza saperlo era seguita dalla sua amica Beatrice che non capiva come mai la sua amica stava andando li dentro . Beatrice arrivo all’ entrata della discoteca e vide due enormi bestioni tutti quanti vestiti di nero . Beatrice si rivolse verso il primo che era molto grande e molto imponente e decise di parlare – devo entrare qui dentro , c’ e una mia amica che mi sta aspettando e ci devo andare . Daniel che era molto grande e con la sua grande statura vide che Beatrice era una ragazzina di 16 anni e quindi lui non ci doveva entrare li dentro e in modo molto cortese – non puoi entrare qui dentro . Beatrice prese dalla tasca destra dei suoi pantaloni neri e diede 120 euro all’ uomo che gli aveva detto di non entrare e gli disse – per favore la mia amica potrebbe mettersi nei guai con il bere e forse potrebbe prendere qualche droga ma per favore fatemi entrare . Daniel vide dai suoi che stava dicendo la verità e decise di farla entrare senza fermarla ma prima di farla entrare gli diedi i soldi indietro . Una volta entrata cerco la sua amica che era vestita in modo molto sconcio e stava bevendo davvero molto e vicino a lei c’ era un uomo davvero molto bello . Senza saperlo quest’ uomo aveva messo una pillola bianca dentro al drink che stava bevendo Francesca ed era un modo per renderla più sociale . Il Moon 77 era un locale davvero molto bello visto che l’ insegna era fatta con un drink sotto una luna e poi c’ era scritto Moon 77 . Una volta entrato vide che pure dentro c’ era una ambientazione lunare visto che su tutte le pareti ci sono pianeti e tra i quali la luna . I pali di lap dance erano dipinti di un bianco come la Luna e tutto era bellissimo e per questo venivano un sacco di persone . Beatrice vide che l’ amico di Francesca aveva messo qualcosa dentro il suo drink e decise che era arrivato il momento di fare qualcosa cioè prese per la mano la sua amica e iniziarono a correre . Non appena era lontani da quel luogo Francesca si inizio a sentire male e Beatrice decise di fare una cosa che all’ amica non sarebbe piaciuta ma non sapeva cosa fare – Ciao mamma sono io Beatrice ci devi venire a prendere nel Distretto 15 . Francesca si sta iniziando a sentire molto male e non so cosa fare . Angela lascio tutto e andò da sua figlia e vide che Francesca era in pericolo e chiamo un ambulanza e poi andarono insieme nell’ Ospedale Saint Maria che era nel Distretto 15 e non molto lontano da li . Angela era davvero molto orgogliosa della figlia visto che aveva deciso una cosa molto responsabile cioè chiamarla quando c’era un emergenza . Angela vide che sua figlia stava andando in crisi visto che da un po’ di tempo stava andando avanti e indietro e non sapeva cosa fare e decise di fermarla e le diede un bel bacio sulla fronte e poi la abbraccio e poi le disse – sei stata bravissima e sono molto orgogliosa di te . Secondo me tu con questo senso di giustizia puoi diventare una grande detective , grazie a te la tua amica Francesca sarà al sicuro . Beatrice era davvero molto felice di sapere che la sua amica sarebbe stata al sicuro grazie al fatto che aveva chiesto aiuto a sua madre Angela anche se la sua amica prima collassasse vicino a lei le aveva detto di non farlo e Beatrice le aveva detto che eravamo in una brutta situazione che dovevamo chiamarla . Anche se dopo avrebbe avuto il disprezzo dell’ amica ma almeno era sana e salva dalla droga che aveva ingerito senza saperlo . 

Categorie
Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Beatrix Francesca

Beatrice cerca di riappacificarsi con Francesca

Beatrice dopo che era stata al Dipartimento non se ne andò subito a casa come aveva detto a sua madre invece se ne era andata dalla sua amica Francesca per tornare ad essere amica . Una volta arrivata a casa sua busso alla porta con calma e Gertrude la madre di Francesca fece accomodare Beatrice . In quel momento Gertrude stava facendo i biscotti al cioccolato e ne offri uno a Beatrice che ne prese uno molto volentieri . Dopo aver mangiato il biscotto al cioccolato andò dalla sua amica che dopo essere tornata a casa si era chiusa in stanza . Beatrice busso alla porta e Francesca non apriva la porta – senti lo so che sei arrabbiata per quello che ho fatto non dovevo dirlo a mia madre . Ma tu eri sbronza avevi preso una droga e non sapevo cosa fare e ho dovuto farlo . Per favore perdonami tu sei una mia amica e ho detto tutto questo a mia madre per salvare la tua vita . Francesca senti tutto quello che aveva detto Beatrice e decise di aprire la porta visto che ci aveva messo alcune cose davanti . Francesca fece entrare la sua amica Beatrice con dolcezza e poi chiuse la porta , si misero sul letto di Francesca e iniziarono a cercare un modo per riformare la loro amicizia .  Alla fine dopo una lunga scelta decisero di fare in questo modo se in futuro capitasse una cosa del genere cioè – se sono di nuovo in pericolo tu chiami tua madre ma se non lo sono non la chiami . Devi chiamare tua madre solo in rari casi cosi noi possiamo salvare la nostra amicizia . Alla fine si abbracciarono come due vecchie amiche e anche prima lo erano ma adesso grazie a questa loro discussione loro erano ritornate di nuovo e consolidarono la loro amicizia con un bell’ abbraccio tra loro . Beatrice se ne torno a casa sua visto che in quell’ occasione stava per tornare sua madre , Francesca sapeva che l’ amica non ce l’ avrebbe mai fatta in tempo . Uscirono per la strada , Francesca si fece dare la mano da Beatrice che era una mano molto forte e disse – tieniti forti . Dopo fece tornare Beatrice a casa con la super velocità e dopo che si fermarono e Beatrice diede un pò di stomaco visto che per chi non è abituato fa sempre questo effetto . Beatrice era arrivata a casa sua prima di essere interrogata da sua madre visto che gli avrebbe chiesto dove era andata visto che aveva ordine di andare subito a casa . Una volta tornata a casa diede da mangiare a Beatrix che era felice di vedere la sua padroncina e non vedeva l’ ora di mangiare .

Categorie
Abbigliamento Allenamento Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Telefonini

Foto del Samsung Galaxy s4

Quando Angela Ferrante e Beatrice erano andate in bagno per avere un pò di privacy e cosi fare in modo che Beatrice potesse essere vista solo con mutandine e reggiseno se ne era andato in bagno con sua madre . Io invece stavo giù e pensavo a un modo per fare in modo che Beatrice se non poteva usare sua madre per difendersi dai nemici , allora con me avevo un ‘ altro telefonino ci mise una nuova scheda , il mio numero di telefonino e poi senza farmi vedere nè da Angela Ferrante nè da Beatrice . Andai in camera di Beatrice e misi sulla sua scrivania il Samsung Galaxy S4 e accanto il libretto delle istruzioni , aveva fatto in modo che Beatrice capisse tutto subito e poi una volta chiusa la porta di camera sua tornai di sotto come se fosse niente . Beatrice aveva questa bella tuta nera e continuammo il nostro allenamento .

samsung-galaxy-s-4

 

Categorie
Abbigliamento Ada Knight Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri

Beatrice Ferrante fa le addominali e flessioni da sola

Dopo che me ero andato via , Beatrice si chiuse in camera sua non a chiave ma chiuse la porta . Angela aveva sentito che Beatrice aveva chiuso la porta e non sapeva il perché cosi sali le scale con calma , apri la porta e vide che Beatrice aveva chiuso la porta per avere un po’ privacy mentre si stava mettendo di nuovo la tuta . Beatrice aveva toccato la tuta nera che doveva essere sporca e piena del sudore del suo corpo dopo che aveva fatto quel movimento ma non c’ era tracce del suo sudore e quindi chiuse la porta e se la rimise con calma . Visto che aveva chiuso la porta aveva fatto capire a sua madre Angela che voleva un po’ di privacy ma Angela aveva aperto la porta e vedeva che sua figlia si stava mettendo la tuta di nuovo . Angela senti dei rumori nella stanza e sentiva gli stessi rumori che sentiva li in salotto cioè capi che lei stava facendo delle addominali e delle flessioni e cosi torno di sotto . Non voleva disturbare sua figlia Beatrice e cosi le lascio fare con calma e senza irrompere nella sua stanza sparando scemenze che lei pensava stava fumando , bevendo o prendendo droghe ma dal rumore capì che stava facendo solo delle flessioni e delle addominali . Dopo un po’ si fermo e si stava chiedendo come mai la tuta che aveva addosso non era pieno di sudore , quando vide la scrivania vide un telefonino . Le sembro strano visto che lei non aveva un telefonino , inizio a vedere la rubrica e vide c’ era Daniel .Capi che quello era il mio numero di telefonino , mi chiamo e mi fece una domanda , alcune volte Beatrice era molto diretta e non voleva perdere tempo e altre volte non lo era – Daniel mi puoi dire perché mi hai dato questo telefonino ? . Io non le volevo dire bugie e cosi dissi solo la verità a Beatrice e poi ero in macchina e aveva gli occhi della mia collega che era pronta a giudicare ogni cosa che facevo anche dire bugie e cosi le dovetti dire la verità e se le avessi detto una bugia l’ avrebbe capito – Te l’ ho dato per proteggerti . Nel senso se tu sei in pericolo e non puoi contare su tua madre o hai bisogno di aiuto io vengo subito e ti aiuto . Beatrice era felice di sapere che oltre sua madre c’ ero pure io che la volevo bene e non sapeva cosa dire , poi le venne in mente la domanda sulla tuta nera che aveva addosso adesso – Daniel mi puoi dire come mai questa tuta nera che porto addosso adesso non mi fa sudare . Io avevo sempre gli occhi puntati di Ada e anche in quella occasione le dovetti dire la verità – ora ti spiego questa tuta che ti ho fatto comprare da tua made Angela non è una tuta normale e una tuta assobix . Nel senso che questa tuta nera assorbe tutto il tuo sudore , ti conviene farla lavare da Angela seno diventa pesante e tu non puoi più fare esercizio in modo normale . Prima di riattaccare a Beatrice le dissi una cosa – domani quando torno ad allenarti ti do il numero di Ada Knight cosi se hai bisogno di altro aiuto lei ti può aiutare . Ada era felice di aiutare Beatrice e quindi era felice di sapere che quando era in pericolo Beatrice non poteva chiamare solo me ma anche Ada Knight . 

Categorie
Allenamento Angela Ferrante Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri

Allenamento Beatrice Ferrante parte 1

Avevo deciso di andarci piano con allenamento visto che stavo allenando una ragazzina e non stavo allenando una persona che aveva già molto allenata ma doveva ancora esserlo e per questo motivo non solo per mia decisione ma anche per decisione di sua madre Angela Ferrante . Angela Ferrante anche negli altri giorni mi chiese di andarci piano con sua figlia Beatrice e cosi feci . Il primo giorno non facemmo niente di molto particolare ma addominali e molto flessioni . Facemmo delle serie di 10 , ma per Beatrice era pesante ma come dargli torto io ero stato allenato da molte persone e quindi io queste cose le potevo fare come se fosse stato niente ma Beatrice era una ragazzina quindi non poteva fare queste addominali e flessioni tipo 20 o trenta volte . Facevo riposare Beatrice ogni tanto e dopo cinque o dieci minuti che Beatrice si era riposata e dopo che si mise una tuta leggera che Angela Ferrante le aveva detto di comprare per lei . Dopo aver messo questa tuta che era modellata al suo corpo che era snello ma molto ben poco allenato io e lei con calma e senza troppa fretta riprendemmo il nostro allenamento . Beatrice con la sua tuta nera si sentiva più leggera e cosi poteva fare le addominali e le flessioni senza fare troppi sforzi e sopratutto sudava di meno . Angela Ferrante quando vide me e sua figlia Beatrice vide me e Angela nella stessa situazioni ma in condizioni completamente diverse . Angela vide che sua figlia ancora un po’ e cosi fermo il nostro allenamento una volta , prese delle forcine per capelli e un elastico e fece una capigliatura a cyghon per sua figlia Beatrice . Beatrice con questa capigliatura sudava ancora meno e poi le stava davvero molto bene ed era molto bella e carina . Tutto quello che le permetteva di sudare di meno e di fare meno fatica andava bene non solo per me ma anche per Beatrice . Beatrice si fermo e le facemmo bere molta acqua visto che aveva davvero molto lavoro e aveva fatto degli enormi passi in avanti , io andai da lei e con un tono calmo ma anche felice di vedere tutti i passi in avanti che aveva fatto Beatrice – Sei stata bravissima Beatrice . Il primo passo del nostro allenamento è finito , adesso noi più tardi o domani continuiamo il nostro allenamento ma nella giornata di oggi fa ancora qualche addominali o qualche flessioni ma solo dopo più tardi nel pomeriggio quando ti sei fatta una buona doccia calda e ti sei ripresa totalmente dal nostro allenamento . Beatrice era felice un po’ di aver finito e poi andò in bagno che era affianco a camera sua , si mise totalmente nuda , prima di buttarsi sotto la doccia mise tutte le sue cose sul suo letto e poi andò a farsi una bella doccia calda . Si mise una maglietta rossa , pantaloncini corti e delle scarpe e poi venne giù a salutarmi quando stavo per andarmene da li per iniziare a fare il mio lavoro . Beatrice mi abbraccio molte forte e mi disse con un tono calmo e molto gentile – grazie per l’ allenamento di oggi . Non vedo l’ ora che sia domani per fare qualcosa con te .

Salutai Beatrice con un abbraccio e le dissi mentre la vedevo con questa capigliatura fatta da sua madre Angela – con questa capigliatura sembri una vera signorina . Beatrice era felice di piacere con questa nuova capigliatura e molto emozionata e con un bel sorriso sul suo bel volto mi disse – grazie del complimento . 

Categorie
Ada Knight Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Occhio della Fenice

Nuovo Guerriera in Soul Calibur : Lost Swords

Una volta fatto apprendere a Beatrice Ferrante come poteva essere utilizzato l’ occhio della fenice , io ricevetti una telefonata che mi informava della nuova guerriera in Soul Calibur : Lost Swords . La nuova combattente è Ivy , lo comunicai ad Ada Knight – Senti Ada ho sentito che nel universo di Soul Calibur: Lost Swords c’ e un nuovo guerriero che ne dici ti va di andare e cosi magari li troviamo qualcosa di nuovo da vedere . Ada aveva sentito tutto quello che avevo detto e per telefonino senza auricolare – va bene mi preparo e arrivo . Ci mise cinque minuti , il tempo per decidere cosa mettersi e poi si teletrasporto nella mia macchina . Nella mia macchina aveva sempre la mia macchina fotografica per fare foto e video . Io li vidi la nuova guerriera e possiamo dire che era molto bella , carina e davvero molto forte . Feci foto di quando le foto e feci video , ma adesso vi lascio alle foto e ai video