Aspetto della Tavola da Surf di Jessica Fermont

12189709_10208058086995385_4333613614117376971_n

Federica Arcieri un giorno si era messa a parlare con Jessica mentre stava facendo surf e lo fece perchè voleva imparare ad andarci e per un motivo cioè dare inizio a una sfida tra loro due . Jessica decise di accettare visto che non solo potevano fare sfide tra loro , ma cosi potevano fare quel magnifico sport assieme . Cosi potevano far girare la tavola insieme mentre erano in aria e cosi dare inizio a delle acrobazie incredibili oppure fare delle follie come entrare dentro a delle onde e cosi far vedere a tutti che anche se veniva fuori una grande , loro erano capaci di cavalcarle e senza alcun problema . Ma un giorno Jessica fu travolta da una di queste grandi onde e la sua tavola fu distrutta e cosi Federica decise di buttarsi in fondo al mare per recuperare la sua amica , ma la tavola oramai era distrutta . Federica allora decise di prenderne un altra per la sua migliore amica ma prima lei aveva bisogno di riposo non solo per il dolore psicologico ma anche per il dolore alla gamba destra visto che un pezzo di tavola era andato a finire li vicino al ginocchio e per colpa della grande onda visto che la potenza di quella onda era alta cioè sette . Jessica aveva deciso di fare la festa perchè era il suo compleanno , ma perchè in poco tempo era riuscita a mettersi in sesto e cosi poteva di nuovo cavalcavate le onde . Ma prima doveva ordinare una nuova tavola o farsela lei stessa , ma Federica aveva deciso di fare una per lei e adesso era molto più bella e molto semplice , ma poi con il tempo Jessica l’ avrebbe personalizzata come voleva lei e cosi poteva essere di nuovo li sopra al mare e far vedere a tutti che era una delle più brave serfiste del mondo o del mare .

Marvel’s Jessica Jones

Jessica Jones conosce New York e sopratutto quella parte della città conosciuta come Hell’s Kitcken . Lei la sa a memoria e l’ ha dovuto conoscere perchè lei è una Detective Privata e quindi deve capire dove andare , dove nascondersi per non farsi scoprire da una persona che sta seguendo facendo un lavoro . Jessica Jones era le strade di Hell’s Kitchen tutta sola ed erano le 11:57 del pomeriggio ed era quasi la mezzanotte . Anche se era quasi mezzanotte per le strade non c’ era proprio nessuno , anche se alcuni bar erano aperti senza nessuno che entrava o usciva . Nella strada che stava percorrendo Jessica non c’ era nessuna traccia e per niente non c’ erano cartacce per terra o bottiglie a terra perchè qualcuno aveva bevuto troppo e cosi per la rabbia visto che il barista non voleva fargli più bere e lui una volta uscito dal bar e li aveva buttato la bottiglia rompendola in mille pezzi e Jessica cosi con le sue calpestava i pezzi di vetri e li faceva diventare ancora più piccoli . Io la seguivo per vedere se qualcuno voleva fare del male a Jessica Jones o voleva andare in un posto dove poteva incontrare una persona per un nuovo lavoro . Ma invece Jessica Jones inizio a camminare un pò in avanti fino al centro di quella strada ma prima di farlo guardo da una parte all’ altra e poi inizio a guardare in alto . Tutto questo lo fece per vedere se poteva usare i suoi poteri oppure no . Jessica sapeva se qualcuno la vedeva saltare in alto , molto in alto poteva essere vista e quindi creduta come un mostro e non come una persona che poteva aiutare le persone di New York . Jessica Jones si mise in una certa posizione e poi fece un lungo salto sopra a delle scale di emergenza e proprio davanti all’ appartamento di qualcuno . Non so se doveva entrare oppure no ma si mise a guardare a sinistra e poi si fermo li . Non sapevo se quello era l’ appartamento di Jessica Jones o della migliore amica di Jessica o di Luke Cage . Ma credo che quello era l’ appartamento di Jessica Jones , forse dopo aver visitato alcuni posti aveva deciso di tornare a casa sua e di dormire un pò . Oppure aveva deciso di cambiarsi e di dare inizio alle sue gesta da eroina e per il momento senza costume e poi con il tempo se lo sarebbe fatto grazie al fatto che aveva trovato un nome o una identità per combattere il crimine oltre ad essere una Detective Privata .

Once Upon a Time

Nessuno sapeva dove era andata Emma dopo che lei era divenuta il nuovo Signore Oscuro per dare a Regina il suo lieto fine con Robin Hood . Tutti volevano capire dove stata , se stava bene , se era riuscita a controllare i suoi poteri senza aver fatto del male a nessuno oppure aveva il suo potere per strappare cuori o aveva ucciso persone a sangue freddo . Non so chi lo scopre , ma alla fine qualcuno dice a loro che Emma si trova dentro a Camelot , oppure accade in un altro modo visto che a Storybrooke c’ e un enorme terremoto come se si fosse aperto un portale o qualcosa del genere li a Storybrooke . Tutti avevano deciso di andare li per trovare Emma e vedere se era tutto apposto , invece Uncino era rimasto li per vegliare sulla strega Zelina e li possiamo dire che le cose sono andate male , infatti Zelina attera Uncino con un suo colpo magico . Visto che Uncino resta li , il pugnale di Emma lo prende sua madre Biancaneve e quando Emma vede questa cosa con i suoi occhi e davvero molto contrariata . Possiamo dire che se prima provava un pò di odio per aver fatto questo a Lily , adesso che sua madre usava il pugnale come se fosse una cosa normale possiamo dire che la prende malissimo . Io e Ada sono andato a Camelot e li ho visto Artù diventare Re prendendo la spada Excalibur e i vari cavalieri veder prendere la spada dalla roccia e poi andare diritti verso Camelot . Dentro la foresta ho visto una persona che non mi sarei mai aspettato di trovare cioè Merida che era li dentro la foresta e stava scagliando frecce contro un bersaglio e ha fatto come Robin Hood cioè ha perforato la freccia con un altra freccia . Se portiamo questa a Storybrooke , non si innamorano ma quello che si può dire e che tra loro ci sarà una sfida che dura per molto tempo . Emma in questa foresta non è da sola , ma con Tremotino nella sua versione da Signore Oscuro , anche se il Signore Oscure adesso si trova dentro Emma . Ci sono molte cose da capire e molte cose che devono essere chiarite , ma con il tempo capiremo tutto . Il terremoto che c’ e stato dentro Storybrooke , da chi è stato fatto e per quale motivo cioè ha a che fare con un portale che porti a Camelot . Oppure qualcuno apre un portale ma nel farlo provoca un grande terremoto e se qualcuno non ci entra nessuno potrà mai sapere se Emma sia viva o morta . Forse Morgana la sorella cattiva di Re Artù ha deciso di trovare aiuto per prendere Camelot e cosi distruggerla o renderlo un posto dove non c’ e più magia buona ma solo magia oscura . So che Excalibur è una spada molto potente e forse grazie a essa Re Artù può salvare Camelot da sua sorella Morgana che ha già conquistato Camelot . Forse Re Artù per salvare il suo reame aveva bisogno di una spada che era capace di uccidere mostri magici , stregoni e streghe e cosi con un colpo poteva fermare la folle vendetta di sua sorella Morgana . Se era cosi allora Re Artù aveva bisogno di tutto l’ aiuto possibile e non parlo solo di una spada , ma parlo di Emma e le persone che provengono da Storybrooke e forse a loro si aggiunge pure Merida . Sembra che alla fine Re Artù e il gruppo condotto da Emma si incontrano e alla fine si uniscono per salvare Camelot visto che adesso devono stare li fino a quando non succede qualcosa cioè si apre un portale e porta tutti a Storybrooke .

Once Upon a Time

Emma Swan per salvare Regina da diventare il nuovo Signore Oscuro , decide di buttarsi lei dentro a quel vortice e cosi diventare lei stesso l’ oscuro . Tutti pensano che Emma sia ancora buono , ma non lo possiamo sapere visto che non sappiamo dove sta , non sappiamo se si trova ancora a Storybrooke ma in un altra parte della città o dentro la Foresta Incantata anche se adesso non lo è visto che ha la perso magia questo grande posto . Mentre Emma vola diretta verso il suo nuovo cammino cioè verso un posto nuovo dove non sa dove si trova e dove non controlla la sua nuova magia . La magia che Emma ha adesso dentro di lei non è quella magia buona che aveva prima e le bastava poco per usarle e cosi sconfiggere il suo nemico o un drago o un altra cosa . Adesso lei ha magia oscura e quella si usa in modo molto diverso e se non fai attenzione può fare molto male non solo a te ma anche alle altre persone . Emma dentro quel nuovo posto deve trovare un maestro per capire come funziona il tutto oppure tutto quello che vuole fare nelle veci del Signore Oscuro saranno vane e anche salvare Henry o salvare qualcuno non sarà affatto possibile , anzi fallirà e lei non potrà fare niente nemmeno aiutare il famoso e potente Mago Merlino e farla tornare come era un tempo cioè solo Emma e non il Signore Oscuro . Mentre Emma si trova in un posto molto lontano da qui , Biancaneve e James credono ancora con tutto il loro cuore che la loro figlia Emma sia ancora buona nonostante sia diventato il Signore Oscuro , invece Regina non ci crede visto che ha visto con i suoi occhi che Emma è stata trascinata in un grande vortice di sola oscurità . Invece Unico decide di prendere il pugnale per non farlo cadere nelle mani sbagliate , lui vuole averlo lui per fare in modo che Emma può avere ancora una scelta e non che venga controllata come un mostro visto che qualcuno ha paura che lei faccia qualcosa di brutto . Ma Emma con i suoi nuovi poteri può fare un sacco di cose davvero incredibili e molto oscure e nessuno lo può fermare . Il vortice oscuro ha portato Emma fuori da questo mondo e io e Ada e anche altre persone pensiamo che lei sia nel mondo delle favole oppure no . Anche se il pugnale sta li a terra non serve a niente se l’ Oscuro non è più in questo mondo . Se il Signore Oscuro non è più in questo mondo nessuno può utilizzare il pugnale per chiedere al Signore Oscuro di fare qualcosa con i suoi poteri . Pensavamo che Uncino voleva usare il pugnale per tenerlo al sicuro ma invece lui lo prese per cercare di vedere se poteva far tornare Emma ma una volta fatto ha scoperto che Emma non si trova più in questo mondo . Regina e tutto capiscono che Emma non si trova più a Storybrooke e forse nemmeno nel mondo delle favole , ma forse si trova in un posto molto più pericolose per lei . Io e Ada durante le nostre indagini abbiamo visto che Emma e sua madre si ritroveranno ma non sarà un felice ritrovamento visto che Biancaneve ha in mano il pugnale del Signore Oscuro e credo che lo voglia usare per tenere a bada sua figlia e non farle fare niente di oscuro . Visto che abbiamo visto questo e dallo sguardo di Emma possiamo dire che lei non sia felice di essere vista come un mostro e non come una figlia che anche se è passata al lato oscuro per salvare il futuro felice di Regina e ancora non viene vista come una eroina ma come un mostro . Emma quando ha vista sua madre Biancaneve ha pensato questo visto che lei lo teneva molto stretto in modo come se era pronto a fare quello che doveva fare per avere sua figlia in modo normale e non come il Signore Oscuro . Sono d’ accordo con Biancaneve che ha paura che sua figlia poteva fare del male a qualcuno , ma dallo sguardo di Emma si capisce che lei non si fida degli altri visto che gli altri non credevano che Emma nonostante questa trasformazione potesse ancora essere buona .

Settembre capisce che deve fare la Sfera Interdimensionale

Ci sono molti poteri che possono trasformare una città o un posto in rifugio, ma quelli sono momentanei cioè durano un’minuto o dieci minuti o forse venti e poi quel posto o quella città diventa solo una trappola per te e per chi sta accanto. Altri invece possono durare ore o forse giorni e questo ti da tanto tempo per preparare un piano per scappare o per andare su quella nave spaziali e cercare di rompere una parte o il sistema di navigazione e poi scappare prima che tu muoia con tutti quanti. Settembre aveva visto grazie a me che molte persone che in vita loro non avevano visto mai un mostro o un alieno nelle loro vite, adesso nel 2589 lo avevano visto con i loro occhi. Alcuni riuscirono a capire quali erano buoni e quali erano cattivi e cosi erano riusciti a restare vivi con l’aiuto degli alieni buoni come gli Irathiens o altre razza buone e altri invece erano morti o erano stati schiavi mentali dei Dalek o dei Cyberman e nessuno poteva fare niente per loro visto che adesso erano perduti. Nel 2589 la Terra era divenuto un grande campo di guerra tra varie alieni, tutto si trasformo cosi perché tutti volevano avere il pianeta per loro e cosi avevano un posto dove creare un piano per distruggere non gli umani ma i Distruttori. Ma nel farlo, diventarono loro stessi i Distruttori e adesso tutti avevano paura di loro e della loro forza. Grazie a me gli Osservatori capirono che la protezione vicino davanti alle porte dell’Universing serve per davvero oppure della Terra resta solo polvere, sangue e cadaveri ambulanti che nessuno sa riconoscere perché sono ustionati per essere riconosciuti dai loro amici o dalla loro famiglia. Ma anche sopra l’Universing serviva oppure la Terra e questa dimensione che nessuno conosceva, diventava un posto unico e quello che vedevano gli umani e gli alieni non era un rifugio ma un posto dove scappare e non guardarsi indietro per nulla al mondo. Settembre nel 2589 aveva visto con i suoi occhi molte cose, tra le quali bambini feriti in modo molto grave, resi schiavi o uccisi con un colpo di proiettile in fronte dai loro genitori per non farli vivere in un posto orribile come questo. Settembre vedendo quella scena con i suoi capì che doveva fare quella cosa e sarebbe a dire la Sfera Interdimensionale e non far capitare questi eventi.

 

Wayward Pines – Episode 1.05 – The Thruth

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501Con Ada Knight ero riusciuto ad entrare dentro Wayvard Pines per dare un occhiata in casa e sopratutto alla scuola di quel posto . Volevo vedere li cosa succedeva visto che dentro la città , i bambini non c’ erano . Era come dormivano , mangiavano e fare i compiti li dentro . Cioè volevo capire cosa rendeva speciali quei bambini che erano li dentro . Io e Ada non avevamo mai visto i bambini in città . Non li avevamo visti comportarsi da bambini o ragazzini cioè fregarsene delle regole e fare feste o cercare di scappare da questa città cosi noiosa visto che li non c’ erano eventi o feste che potevano divertirli . Sembrava che loro erano gli studenti perfetti e cosi dovevano restare . Una volta dentro la scuola , io e Ada diventammo invisibili e li dietro a uno specchio vedemmo i ragazzi e ragazzine tutti in piedi e reggevano una candela in mano . Stavano facendo qualcosa , ma non sapevamo cosa . Forse li stavano condizionato mentalmente e stavano cercando di far capire a loro che nessuno dev uscire da questa città . Due persone stavano vedendo questa cosa e vedevano se avevano successo oppure no

Dentro la Wayward Pines Academy Studens , c’ erano tre studenti dentro una stanza . Uno di loro era Ben e gli altri non sapevamo i loro nomi . Erano li seduti su delle sedie , come se qualcuno li dovesse selezionare o votare per qualcosa

Tutti e tre erano fermi su queste sedie e tutti e tre avevano paura perchè non sapevano cosa stava per succedere .

La donna che li aveva fatti mettere in quella stanza , era Megan Fisher . Prima di uscire aveva fatto loro una foto con una macchina fotografica degli anni 50 o 40 . Sopra la foto e sopra la testa dei ragazzi c’ era scritto 001 , 002 e 003 . Non sapevo cosa stava a significare . Ma doveva essere grave visto che forse significava che uno dei tre o tutti e tre se ne dovevano andare dalla città nel modo più brutto cioè la Morte

Megan Fisher prima di uscire dalla stanza in cui c’ erano questi tre ragazzi , fece loro una foto come ho detto e poi ci ha messo questi numeri sopra

Ben sta partecipando pure lui a questa cerimonia molto speciale e poi lo chiamano per qualcosa

Ben e gli altri suoi amici sono li sopra al palco e poi vidi che alcuni ragazzi se ne stavano andando . Forsse loro tre dovevano fare una cosa , che avrebbe resa la loro scuola fiera . Forse dovevano fare questa cosa davanti ai loro compagni . Forse uno di loro aveva provato a scappare dalla scuola e da questa città e adesso questa persone o queste persone , devono essere punite con la morte .

Once Upon A Time: 4.21-22 Operation Mongoose

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

L’ autore di tutte queste storie aveva cambiato le cose e cosi facendo aveva reso i buoni in cattivi e poi avevo reso i cattivi in buoni . Adesso per colpa dell’ autore tutto era diverso e adesso Biancaneve , Emma e molte altre persone delle fiabe non erano più i buoni che salvano la vita a tutti ma erano altri buoni che salvavano la vita alla gente . Tremotino adesso era il Principe Azzurro che salvava la vita a tutti . Lui era un Cavaliere dalla Armatura scintillante . Io e Ada quando avevamo visto cosa era cambiato , fu questa la prima cosa che vedemmo . Cioè Tremtino che era un Cavaliere e adesso era li per salvare le persone di un villaggio da una grande minaccia . Tremotino era li girato e guardava gli abitanti del villaggio visto che adesso non era più un cattivo , ma era un eroe

Poi vedemmo Regina che adesso era dentro una capanna e stava vedendo qualcuno con uno sguardo un pò pazzo . Non so cosa stava succedendo ma Regina era pronta a fare qualcosa . Ma non so se era una cosa brutta o una cosa bella . Forse adesso lei faceva la parte di Biancaneve e salvava la vita a tutti quanti .

Biancaneve non era buona , ma era estremamente cattiva . Biancaneve aveva un costume da Regina Oscura e la sua faccia aveva quell’ atteggiamento che diceva ” Tutti si devono prostrare davanti a me e chi non lo morirà di una morte molto violente e dolorosa . La mia risata malvagia e crudele sarà l’ ultima cosa che sentiranno  ”

Poi vidi l’ autore e il Principe Azzurro . Erano dentro la stessa stanza e il Principe aveva preso la spada . Forse era arrivata una minaccia a palazzo e la stavano affrontando .

Visto che la storia era cambiata , allora era cambiato pure il libro di Henry . Il libro di Henry non si chiamava più Once Upon a Time ma si chiamava Hero e Villans . Henry lo stava mostrando a qualcuno forse suo zio . O forse Killian Jones cioè Capitan Uncino visto che lui non era cambiato di una virgola cioè lui era rimasto buono .

Poi io e Ada vedemmo che tutto stava cambiando ed eravamo a Storybrooke . Li nell’ ufficio di Regina c’ erano un sacco di persone e tutte erano li per vedere una cosa che era successa li dentro . Non so cosa succedeva visto che tutti erano davanti e non si poteva vedere molto . Ma da quello che potevo vedere , capivamo che era successo qualcosa di molto preoccupante . Tutti erano li con delle facce molto serie .

Aspetto di Syren

1020180753

Syren è molto simile al pianeta Saturno come potete vedere da questa foto che Pandora ha fatto . Pandora l’ ha fatta quando aveva 15 anni . Lei voleva vedere un pianeta e cosi la portai sul mio T.A.R.D.I.S e le feci vedere il pianeta Syren . Appena lo vide fu molto felice perchè aveva visto un pianeta molto bello . Prese la sua macchina fotografica che aveva al collo e fece questa foto . Mentre faceva la foto vedeva in lontananza una stella che si muoveva . Pandora aveva letto che se vedi una stella devi esprimere un desiderio e lei lo espresse a favore di Venere . Li senza farsi sentire da me e da nessuno – vorrei che Venere stesse bene e che sia liberà dal male . Io non ascoltai visto che era una cosa molto personale e provata . Ma sapevo cosa avrebbe desiderato che la sua migliore amica o detta nel suo caso Zia Venere stesse bene e non era più succube del male e cosi se un giorno l’ avrebbe rincontrata da qualche parte loro due poteva stare nella stessa stanza senza litigare o senza fare del male a nessuno . Qui è iniziata l’ avventura dei figli di William Villengard . Li si trovano palazzi fatti da loro . Ma anche armi per tenere al sicuro questo pianeta . Ma pure protezioni .

iZombie

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Essere uno Zombie ha i suoi lati positivi e negativi . Se non stai attento prima o poi qualcuno lo scopre e tu ti trovi in parecchi guai visto prima le persone non capiscono subito una cosa . Ma se uno si mette a leggere dei libri o fa delle ricerche allora tutto diventa molto chiaro e se prima eri in salvo . Invece per colpa di quelle ricerche tutto può andare davvero male . Liv ha detto solo a Ravi che è uno Zombie e non al suo amico partner poliziotto . Io e Ada abbiamo visto che Liv se la cava ma non sappiamo ancora quanto reggerà il suo bluff . Questo suo bluff può durante giorni , mesi oppure anni . Oppure da un giorno a un altro tutti scoprono che lei è uno zombie e tutto va male . Io e Ada abbiamo visto che Liv se la stava cavando e anche molto bene ma deve stare attenta con questa storia dei cervelli . Visto che la prossima volta potrebbe mangiare il cervello di un pazzo e cosi lei da amica diventa una minaccia per se , per Ravi , per il poliziotto e sopratutto l’ altro Zombie . Voglio dire in pratica che la vita di Liv può peggiorare subito se lei fa una mossa sbagliata o fa capire a una persona chi è lei realmente .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: