Categorie
2014 2041 Ada Knight Black Storm BlackStorm Prison Bright Falls Erica Neri Russel

Russel Il Distruttore di Cervelli

 

Russel un uomo di 27 anni ed era nato nel 2014 e proveniva dal 2041 grazie a The Vision e i suoi capelli neri molto lunghi . Una cicatrice sull’ occhio sinistro che è stata provocata durante la sua cattura per un omicidio . Il poliziotto che lo ha catturato per fermarlo gli ha fatto un po’ di dolore all’ occhio e alla fine si è fermato solo quando lui ha perso l’ occhio . Russel era l’ altra persone con cui The Vision era fuggita dalla BlackStorm Prison . Russel come poteva potere aveva quello di fare un campo contro la telepatia e fu davvero molto utile questo potere a The Vision . Aveva impedito alle guardie che avevano il potere di leggere il pensiero e cosi avvertire che Russel era scappato dalla sua cella e anche The Vision e Erica Neri . Russel era stato buttato dentro perché aveva ucciso un sacco di gente e in un modo davvero molto pulito . Lui non lo faceva con le sue mani ma con il suo potere e con quel potere faceva esplodere il cervello delle sue vittima in un sacco di pezzi . Tutti pensavano che fosse un malattia ma Yuna , Rikku , Pain non lo pensavano e cosi si misero insieme e iniziarono a capire che era una persona visto che una sera Yuna lo vide di sfuggita su un tetto di un palazzo e vide poco visto che era notte quando lo vide . Insieme lo catturarono ma ci volle davvero molto tempo visto che lo faceva da lontano e ogni volta grazie al suo potere di fare un campo anti telepatia non poteva essere rintracciato . Ci volle davvero una grande pazienza e anche una grande forza visto che una cosa che stava provando a fare fu distruggere il cervello di Yuna . Io arrivai sul posto e gli diedi un pugno dietro la testa e lo andai a fermare prima che iniziasse . Russel all’ inizio non era violento e non voleva uccidere nessuno ma quando tutti dicevano che lui era un mostro decise di esserlo . Decise di diventare un mostro e cosi inizio a uccidere un sacco di persone solo per il gusto di farlo . Russel scopri il suo potere per caso e nel modo peggiore e sarebbe a dire quando stava litigando con il suo capo . Russel lavorava come magazziniere e anche se aveva fatto un buon lavoro il suo capo lo sgridava lo stesso e cosi tutti e due si misero a litigare . Russel dentro la sua mente voleva a tutti i costi la morte del suo capo e il suo potere senti quella rabbia , quel pensiero oscuro e cosi mentre lui se ne andava la testa del suo capo esplose . Nessuno sapeva se Russel aveva un potere oppure no ma se prima avevano un dubbio adesso non c’ era più . Tutti avevano sentito della discussione tra loro due e tutti capirono che doveva essere lui visto che non poteva averlo fatto nessun altro . Federica era il capo di Russel e nessuno sapeva ma ce l’ aveva sempre con lui e proprio per questo avevano capito che era stato lui a fare questo . Russel quando vide che la polizia era venuta a casa sua non rimase li dentro ma scappo via visto che non voleva avere niente a che fare con loro . Ada sapeva che Russel era un tipo potente e non sapeva in che modo funzionava il suo potere e per questo decise di usare il potere di parlare con le macchine per far fermare la sua auto in un vicolo della 29 . Russel davanti a lui vide Ada che teneva la pistola in mano e disse – mani in alto e non provi a fare niente . Tutto quello che dirà potrà essere contro di lei . Se non ha un avvocato te ne sarà dato uno di ufficio . Russel decise di usare il suo potere per bloccare un po’ la polizia e fece venire un doloroso mal di testa a tutti quanti e per colpa di quello tutti svennero e pure Ada Knight . Russel decise di scappare visto che non aveva nessuno alle calcagna e cosi da quel momento decise di essere un mostro visto che tutti lo paragonavano cosi da tutte le parti della città di Bright Falls . Russel da tutti erano conosciuto come il Distruttore di Cervelli e tutti lo chiamavano cosi da quel giorno . La stampa gli aveva dato questo nome e a lui andava molto a genio e quando capì come controllare il suo potere decise di usarlo per i propri scopi oppure poteva uccidere un sacco di gente . Grazie a Yuna , Rikku , Pain lo fermarono grazie a me ma grazie a The Vision riusci a scappare e ad arrivare nel giorno del loro arrivo qui a Bright Falls cosi da ucciderle li sul posto e fare in modo che non veniva messo dietro le sbarre e neanche Erica Neri . Russel fu molto felice di non essere più dentro le sbarre della BlackStorm Prison . Prima di andarsene da li andò a uccidere il poliziotto che lo aveva privato dell’ occhio e divenne una guardia carceraria cosi da tenere d’ occhio il suo uomo . Quando lo scopri Russel fu molto felice visto che voleva distruggere il suo cervello da molto tempo e quando arrivo quel momento era carico di adrenalina . Russel alla fine non vedeva l’ ora di sentire il piano di The Vision per uccidere una volta per tutte Yuna , Rikku , Pain , Shinra e tutti quanti gli altri .

 

Categorie
Black Storm BlackStorm Prison Bright Falls Foto Pain Rikku Yuna

Desert Eagle di The Vision

300px-DESERT_EAGLE

The Vision ha preso questa pistola davvero molto potente da una guardia . Tutte le guardie dentro la BlackStorm Prison non hanno delle nove millimetri ma hanno queste Desert Eagle e una delle guardie fu molto distratta e la fece cadere a terra . Grazie a quest arma The Vision mise a ferro a fuoco la BlackStorm Prison e fece scappare insieme a lei Erica Neri e altre due persone che avevano dei poteri molto particolari e furono essenziali per uscire da li dentro e invece grazie al potere di The Vision se ne andarono li da quel futuro per andare nel passato e cosi uccidere Yuna , Rikku e Pain nel passato proprio nel giorno in cui erano arrivate a Bright Falls .

 

Categorie
Annie Claus Black Storm Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Shadow Black

Annie Claus incontra Shadow Black

Shadow Black sapeva che c’ era una persona molto bella e gentile che si occupava degli animali nel Polo Nord cioè da Babbo Natale . Ci mise una settimana per capire chi era questa giovane ragazza e si scopri che era Annie Claus e in pochi minuti che c’ era la mia mano nel fatto che Annie Claus parlava con tutti gli animali ma non fece niente . Shadow Black decise di incontrarla per capire se era cosi gentile con le persone e con gli animali oppure era solo una facciata per una persona crudele . Shadow Black non si fidava molto delle storie per capire se una persona era buona oppure no ,lo voleva vedere con i propri occhi . Shadow Black prima di andare a vedere Annie Claus prese un quaderno nell’ Universing , li si voleva segnare tutto quella ragazza . Shadow Black alla fine capì che era veramente molto gentile e altruista con le persone e con gli animali . Alcuni bambini aveva bisogno di mettere delle decorazione e aveva bisogno che non aveva paura di salire su una scala . Una ragazzina molto solare e davvero molto felice vide Annie Claus che stava vendendo da quelle parti a piedi , le piaceva fare passeggiate nel villaggio e aiutare chi ne aveva bisogno e cosi aiuto quei ragazzini che avevano paura di salire sulla scala e mettere le decorazioni . Shadow Black vide che Annie Claus era in pericolo quando un vicolo della città di Babbo Natale era divenuto buoi , oscuro e tutti gli abitanti da felici erano divenuti molto tristi e sui loro corpi c’ erano molte ferite . Annie Claus entro nel vicolo buoi per far vedere agli altri che non aveva nessuna paura ma poi arrivarono i pupazzi di neve cattivi che avevano distrutto tutto li , luminarie , decorazioni e anche tutto quello che c’ era di festoso per loro era brutto e schifoso e lo doveva distruggere prima di vomitare per tutto quel buonismo e quell’ odore di felicità che portava nei loro cuori di ghiaccio , amore e altre emozioni belle che non gli piacevano . Annie era senza protezione e io non potevo fare niente visto che non né sapevo niente fino a quando Annie non mi avrebbe chiamato . I pupazzi di neve stavano per attaccare Annie , Shadow Black che era sui tetti e vedeva quello che faceva Annie e quando vide che lei era in pericolo si teletrasporto li davanti a lei e fece una protezione per proteggerla . Annie aveva avuto un paura e per non vedere quello che era successo aveva chiuso gli occhi . Shadow Black dalle sue spalle prese la Black Storm e distrusse i pupazzi di neve con un solo colpo ben assestato , Annie riapri gli occhi e vide che c’ era Shadow Black e con molta felicita , gioia e speranza nel cuore – grazie per avermi salvato .Shadow Black dopo essere stato ringraziato da Annie Claus , andò a curare le persone che erano in quel vicolo , meno male che non era niente di grave e cosi Shadow Black poteva curare le persone subito e cosi poteva vedere se Annie Claus era ferita oppure no . Shadow Black ci mise poco a curare le persone li e poi andò a vedere se Annie Claus aveva qualche ferita oppure no , ma meno male non era ferita . Shadow Black era nel luogo giusto e nel mondo giusto per salvare il natale e impedire che andasse in rovina Babbo Natale . Annie vide che l’ uomo che l’ aveva salvata se ne stava andando e gli disse – prima che tu corra mi puoi dire il tuo nome . Shadow Black si fermo e disse a Annie Claus prima di correre alle sue spalle per mettergli di nascosto il suo numero di telefonino nel suo telefono e le dissi – Mi puoi chiamare Shadow Black . Alla fine Shadow Black se ne andò e tutti rimasero senza parole visto che adesso avevano due persone che proteggevano la città di Babbo Natale e se volete sapere chi è la prima cioè io il Dominatore di Poteri . 

Categorie
Angelica Wood Armi Black Storm Shadow Black

Angelica Wood parte 43

Shadow Black aveva fatto un costume molto adatto per Angelica e giusto per il suo corpo in modo da fare in modo che modellasse il suo corpo . Il costume era tutto rosso ed era molto elastico per facilitare i movimenti ad Angelica e fare in modo che lei potesse fare di tutto con quel costume . L’ allenamento fatto per Angelica Wood era molto duro , non era solo per i sensi ma anche per il suo corpo . Uno degli allenamenti di Angelica Wood era chiudere gli occhi , smettere di pensare , smettere di guardarsi attorno una forsennata e cercare il suo obiettivo . Angelica però ci mise un po’ a fare questo esercizio visto che lei ascoltava la sua mente e quindi non seguiva molto il suo istinto e questo era un problema . Se segui il tuo istinto puoi capire tutto , anche se il tuo nemico e davanti o dietro di te oppure ti sta lanciando qualcosa a una grande forza e a lunga distanza . Angelica era molto stressata per la morte di tutte le sue persone care e Shadow Black le fece fare meditazione , il primo giorno e non le fece fare altro .

Quel giorno Angelica era andata con il vestito addosso e aveva visto che era modellata al suo corpo , quando era entrato nel campo dell’ allenamento fatto da Shadow Black chiese mentre lui era per terra con le gambe incrociate – che facciamo oggi ? .

Shadow Black quando vide la schiena di Angelica , vide non solo che era debole ma era anche molto tesa e molto stressata e quindi per procedere con il loro allenamento dovevano cancellare lo stress dal corpo di Angelica . Per chi non ha la vista tu non lividi ma ci sono , tu non sai di averli ma sono sul tuo corpo e l’ unico modo per levarli e fare in modo che il tuo corpo e il tuo spirito non abbiano più questi lividi e siano un tutt’uno come erano un tempo , devi distruggere dentro di te lo stress e cosi i lividi dello spirito e scompariscono .

Shadow Black si alzo e vide che ad Angelica il costume andava benissimo e poi gli disse – oggi noi ti liberiamo dallo stress che è sul tuo corpo . Anche se non lo vedi lo stress ti ha portato dei lividi sul tuo corpo . Ai tuoi occhi non sono visibili ma con i miei occhi li vedo con molta attenzione e se vogliamo continuare il nostro allenamento dobbiamo fare questa cosa .

Angelica inizialmente era molto preoccupata per questi lividi che aveva sul corpo e non li poteva vedere , ma poi si calmo quando Shadow Black le disse che per togliere questi lividi c’era un modo . Shadow Black si mise dietro ad Angelica , mise le sue mani sulle sue spalle e le disse – adesso mettiti a terra con le gambe incrociate e rilascia tutto il tuo stress . Angelica era molto preoccupata e non sapeva se ci sarebbe riuscita oppure no . Shadow Black che era dietro di Angelica , la rassicuro dicendo – sono qui con te e io aiuto in ogni tuo passo nel fare questa cosa . La calma entro nel corpo di Angelica e lei fece quello che aveva detto Shadow Black . Shadow Black aveva molti poteri tra i quali dare un volto a cose che sono dentro la nostra mente e cosi poteva dare alle persone a sconfiggere il loro stress . Angelica si stava concentrando su sul stress che era molto e Shadow Black intervenne , lo prese tutto nelle sue mani e lo distrusse con la sua lunga spada nera Black Storm . Angelica quando apri gli occhi era molto più calma , più leggera e pure il suo corpo lo era e alla fine si era liberata dallo stress che teneva bloccato tutto il suo potenziale che era dentro di se e aveva bisogno solo di una spinta adesso per uscire dal suo torpore .