Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Collezionisti Domino Harvey Elektra Shadow Black

Angelica Wood parte 38

Angelica Wood quando era con Angelica aveva deciso di farsi chiamare Elektra , quello era un modo per sconfiggere il male , la paura e tutte le forze oscure che si muovevano dentro di lei . Da quando era morta Angelina e Angelica non era riuscita a fare niente e da quel giorno non si vedeva più come Elektra ma come una persona che ha avuto paura che non ha fatto niente per salvare la sua amica da Domino Harvey . Aveva avuto paura e non aveva fatto niente , ogni giorno stava sempre più male e un giorno provo a prendere in mano i suoi Kai e le sue mani stavano tremando dalla paura e i kai erano caduti a terra e si era conficcati nel terreno . Angelica aveva paura e sopratutto era triste dentro il suo corpo e nell’ anima e per questo Angelica aveva paura ma tutto questo lo dovette dentro e tutto questo si trasformo in una rabbia molto brutta . Shadow Black poteva sentire e poteva vedere che Angelica Wood era arrabbiata ma non poteva dare corda alla rabbia . Shadow Black un giorno venne da Angelica Wood che era arrabbiata e stava per rompere la scrivania e Shadow Black la fermo prima di distruggerla e poi la abbraccio e le disse con calma e mentre Angelica stava piangendo – se devi piangere fallo , non ti trattenere . Se non lo fai nel tuo cuore ci sarà un vuoto enorme e non potrai più essere felice come vuoi .

Angelica Wood che era tra le braccia forti di Shadow Black erano coperte da una maglietta nera e un giubbotto nero – hai ragione io sto soffrendo molto . Per tutto questo tempo non ho avuto il tempo di parlare di Angelina e questo mi fa soffrire moltissimo e quindi aiutami a superare questo dolore che ho nel cuore .

Shadow Black si mise seduto sulla sedia e poi fece apparire una sedia nella quale si mise seduta Angelica Wood con le gambe accavalcate e vide che Shadow Black non stava soffrendo come stava facendo Angelica Wood .

Shadow Black sapeva che Angelica Wood stava soffrendo moltissimo e mettendo le mano sulla sua guancia sinistra per togliere la lacrima che le era uscita dal suo occhio sinistro e poi disse – So che tu sei legata al passato , ma adesso devi smettere di guardare al passato e devi vedere il presente . Anche se questa è una cosa brutta smettere di pensare al passato , alle persone che sono morte ma devi pensare al presente e sopratutto devi pensare a quello che devi affrontare adesso che c’ e nel tuo presente come Domino Harvey oppure i Collezionisti . Angelica Wood si era sfogata piangendo molto e sentendo le parole di conforto di Shadow Black ,capì che era una cosa davvero molto brutta ma poi ci mise un po’ ma alla fine capì che era una cosa davvero molto utile per affrontare tutto e tutti .

Angelica alla fine decise di ricordarsi di Angelina ma alla fine decise di guardare al presente e facendo questo Shadow Black e Angelica Wood si poterono concentrare sui piani che servivano per sconfiggere Domino Harvey e poi quello finale che aveva ideato Shadow Black per far entrare Angelica Wood nel covo dei Collezionisti come ostaggio . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Futuro Osservatore Osservatori Settembre Shadow Black

Angelica Wood parte 37

Shadow Black era in salotto e stava cercando di capire cosa poteva fare per poter far diventare Angelica in una maestra guerriera ma anche gli doveva insegnare molto e avevano davvero poco tempo . Mancavano 8 giorni prima che il piano doveva iniziare e Shadow Black aveva 8 giorni per far diventare Angelica una combattente davvero molto incredibile e come si voleva far chiamare Elektra . Shadow Black sapeva che i Collezionisti la volevano in vita se no avrebbero chiamato gli Assassini per uccidere Angelica Wood ma in un modo o nell’ altro la volevano vita ma per il momento non si sapeva il motivo . Shadow Black poteva il futuro ma per il momento non riusciva a vedere tutto quello che doveva succedere durante l’ attacco e anche dopo l’ attacco per capire cosa voleva fare di Angelica . Questa era stata fatta da Settembre il capo degli Osservatori che dopo una lunga scelta aveva deciso di non far vedere cosa i Collezionisti volevano fare ad Angelica Wood . Se Settembre aveva deciso di fare questa cosa significa che i Collezionisti volevano fare ad Angelica Wood delle cose davvero molto brutto e per fare in modo che Shadow Black vedendo queste cose fece una missione suicida nel fatto che lui andasse a sconfiggerli da soli e se lo faceva era una pazzia davvero molto brutta e cosi moriva l’unica persona che poteva dare un vantaggio contro i Collezionisti e sopratutto l’ unica persona che poteva far diventare Angelica Wood , la famosa guerriera di nome Elektra .

Shadow Black capì che se non vedeva niente era opera degli Osservatori e alla fine capì che se avevano fatto tale operazione era per impedire sia a lui e sia ad Angelica Wood che loro facessero una follia senza essere necessariamente addestrati . Shadow Black con passo lento arrivo in camera di Angelica Wood e lei era li a ricordarsi degli eventi belli e brutti passati con Angelina , lo stava facendo su una sedia di legno vicino a una scrivania . Shadow Black arrivo dietro le spalle di Angelica Wood , le mise la mano sinistra che era dentro un guanto di pelle e lo teneva dentro il guanto per fare in modo che lui non lasciasse nessuna impronta nel luogo e lui era come un fantasma . Mettendo la mano sulla spalla di Angelica coperta da una maglietta nera e poi le disse – Angelica da oggi ti allenerai con me e cosi tu potrai diventare la grande guerriera Elektra che volevi diventare . Angelica con la mano di Shadow Black sulla spalla sinistra , aveva sentito con calma tutte le sue parole . Angelica si alzo dalla sedia con calma e poi gli disse – andiamo voglio imparare tutto da te e fare in modo che lei potesse essere una grande guerriera .

Angelica nella sua stanza teneva i suoi fidi Kai vicino alla scrivania e prima di andare li prese con calma visto che era molto affilati e davvero molto belli visto che quello era un regalo di Angelina , il suo ultimo regalo e una volta presi in mano gli manco davvero molto ma poi una voce dentro gli disse che lei doveva andare in avanti , non doveva dimenticare il passato ma doveva guardare avanti e doveva smettere di guardarsi indietro . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Collezionisti Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Domino Harvey Dr Alyssa Saintcall Sfera del Tempo Spazio Tempo Universing Universo

Angelica Wood parte 36

Dopo che Shadow Black aveva ottenuto la Sfera del Tempo da me e da Ada Knight nel bar Moonlight Star che era per una buona causa . Se mi aveva chiesto di prenderla significa che era arrivato il momento in cui Shadow Black doveva dire il suo piano ad Angelica Wood . Angelica Wood aveva fatto un piano contro la Adrenalis Domino Harvey ma non aveva calcolato tutto nel suo piano . Il punto che Angelica Wood non aveva visto era che quando questa razza aliena sta per morire loro hanno ancora un bel po’ di tempo e negli ultimi minuti si aggrappano alla vittima con tutte le sue forze e non la mollano fino al momento della morte e poi muore anche chi sta vicino alle Adrenalis .

Shadow Black aveva già perso Angelina Smith che prima per lui era uno sconosciuto e poi era divenuta come una fidanzata per lui e adesso era nelle mani piene di sangue e sofferenza di Domino Harvey . In tutto il tempo in cui Domino Harvey aveva passato nello spazio aveva ottenuto un sacco di vittime sulla coscienza e sulle sue mani c’ era il loro sangue e tutte la loro sofferenza . Domino Harvey non importava quante persone uccideva a lei importava fare il suo lavoro e questo gli bastava e niente di più . Anche se Angelica Wood non aveva fatto niente di male ma agli occhi di Domino Harvey non gliele fregava niente dopotutto uccidere le persone era il suo compito e questo era importante per lei e se qualcuno gli impediva di fare questa lei lo uccideva senza farci conto dopotutto uccidere una persona per lei era normale visto che dopo il lungo addestramento uccidere era nel suo DNA ma non solo per il fatto dell’ addestramento ma sopratutto perché lei era una Adrenalis e quindi per queste due cose lei avrebbe trovato quella puttanella e l’ avrebbe portata davanti ai Collezionisti e poi se ne sarebbe fregata di lei anche se era morta o se era con un buco in fronte .

Shadow Black prima di utilizzare la sfera del tempo ottenuta da me decise prima di ideare alcuni piani per fermare Domino Harvey e fare in modo che lei non facesse quello che aveva in mente . Shadow Black dopo 6 tentativi capì che se voleva uccidere i Collezionisti lo si doveva fare dall’ interno e non dall’ esterno . Anche se dall’ intero era dannatamente pericoloso lo si doveva fare .

Shadow Black per creare un piano adeguato non dormiva da giorni interi e alla fine trovo il piano perfetto fatto non solo con il suo aiuto ma anche con il mio aiuto .

Alla fine decise di utilizzarla e far sapere ad Angelica Wood il suo piano per sconfiggere dall’ interno i Collezionisti . Il piano era diviso in due parti la prima parte la doveva fare Shadow Black e la sua parte era piccola ma era molto importante visto che doveva far entrare Angelica Wood dentro il Castello dei Collezionisti .

La seconda parte del piano era molto più difficile e sopratutto mi dovevano aiutare anche mia sorella Alyssa e mio fratello Damon e tutti e due avevano un compito da svolgere . Cioè trovare Angelica e liberarla da li e poi lei si univa a noi e cosi sconfiggere i Collezionisti una volta per tutte e cosi Angelica Wood e Pandora Black potevano avere la loro vendetta dopo tutto quello che avevano fatto i Collezionisti nei loro confronti .

Come dare torto a loro se volevano vendetta , ad Angelica Wood era stata tolta la possibilità di una normale vita umana e invece a Pandora gli erano state uccise le sue amiche davanti a suoi occhi . Per colpa dei Collezionisti non solo Angelica Wood e Pandora Black hanno perso molto ma anche tutti gli altri negli universi , nei vari tempi e nei vari spazi si sono visti rovinata la vita per potere e far vedere a tutti chi erano i migliori . 

Categorie
Angelica Wood Collezionisti Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Domino Harvey Osservatore Osservatori Punto Zero Tempo Settembre Shadow Black

Angelica Wood parte 34

Shadow Black e Angelica Wood avevano deciso il piano e Shadow Black doveva fare almeno finta di aiutarla per poi darla nelle mani di Domino Harvey . Se Shadow Black avrebbe detto ad Angelica Wood che non poteva aiutarla a uccidere tale creatura allora Angelica Wood avrebbe perso ogni traccia di speranza che era nel suo cuore .

Shadow Black non dormiva bene da quando Settembre gli aveva fatto visita nel salotto e per non far sentire a lei cosa dicevano gli disse con calma e gentilezza – puoi andare un attimo in camera tua . Angelica all’ inizio lo fece ma poi fece una cosa che Shadow Black non si aspettava da una bella signorina come lei cioè origlio la loro conversazione .

Alcuni giorno dopo prima di fare colazione Angelica rivolse una parola a Shadow Black e aveva uno sguardo non molto bello ma uno sguardo di sfida tipo per dire “ mi vuoi dare in pasto ai Collezionisti “ . Angelica stava guardando Shadow Black con uno sguardo che non aveva mai fatto ed era pieno di tutto le emozioni cattive che aveva dentro di se e poi sbatte la mano sul tavolo e disse molto arrabbiata – cosi mi vuoi dare in mano ai Collezionisti e non ci vuoi nemmeno provare a lottare per me .

Shadow Black prese dalla tasca sinistra dei pantaloni uno degli oggetti del tempo cioè la sfera del tempo e la lancio a terra e il tempo si era bloccato e disse – infatti non mi arrendo ma voglio farti prendere da lei perché tu possa entrare li dall’ interno e cosi ucciderli dall’ interno grazie al Dominatore di Poteri .

Angelica Wood non capiva come mai non poteva dirlo quando il tempo stava scorrendo e disse in maniera più calma una vola sentite le parole di Shadow Black – quindi in tutto questo tempo hai escogitato un piano per fare in modo che io possa uccidere i Collezionisti dall’ interno .

Angelica Wood lo guardo un po’ storto e disse – mi puoi dire perché non me l’ hai detto prima , invece di farmi pensare che tu avessi finto di non volermi aiutare .

Shadow Black fece comparire li delle sedie e poi con calma si diresse verso Angelica Wood che era confusa e non aveva ancora ben capito come mai lui gli aveva potuto far credere questo e mettendo le sue mani forti sulle sue spalle – l’ ho fatto perché gli Osservatori mi vedono e quindi io ho dovuto fare cosi e adesso noi abbiamo questo piano segreto che solo io , te e Il Dominatore di Poteri sappiamo che c’ e e nessun ‘ altro .

Angelica era davvero molto arrabbiata ma alla fine si calmò e andò ad abbracciare Shadow Black sia per come aveva recitato e sia perché aveva creato un piano per aiutarla alla grande in questa brutta situazione in cui era . Shadow Black sapeva che gli Osservatori vedevano ogni sua mossa e quindi se creava un piano che secondo loro non ci doveva essere loro lo sapevano ma a lui aveva incontrato me nella zona chiamata Punto Zero Tempo e li iniziammo a creare il piano perfetto per salvare Angelica Wood e sconfiggere i Collezionisti . 

Categorie
Collezionisti Governatore Robby Rober J Fisher Shadow Black Universing Universo

Il Governatore Rober J . Fisher chiede aiuto ai Collezionisti

Alcune volte i Collezionisti potevano essere assoldati e il caso di Angelica Wood fu questo il caso e Il Governatore dell’ Universing per liberarsi di tale problema chiese il loro aiuto . Il Governatore andò nelle parti bassi dell’ Universing e tutti si chiedevano come mai il Governatore fosse li e pure i Collezionisti erano molto curiosi di saperlo e chiesero a due dei suoi uomini più fidati di seguirlo da lontano . Robby aspetto che arrivarono vicino a lui per vedere che volevano fare con lui e cosa avevano in mente di fare le persone per cui lavoravano . Alla fine lui decise di nascondersi e di arrivare loro alle spalle e disse – Mi stavi cercando . Ora voglio incontrare i Collezionisti forse ho qualcosa che li puoi interessare e forse la vogliano sentire .

Gli uomini dei Collezionisti decisero di portare Il Governatore Rober dai loro capi con molta discrezione visto che nessuno doveva sapere dove era il passaggio che loro utilizzano per andare al loro palazzo e incontrarli . Arrivarono difronte a loro ed erano nascosti dalla oscurità grazie a uno dei loro poteri . Il Governatore Rober parlo ai Collezionisti della cosa che forse loro volevano avere per alcuni scopi . Nelle settimane prima i Collezionisti cercavano con calma una muta-forme che volevano utilizzare per i loro scopri ma non la trovavano e nessuno dei suoi uomini – So che state cercando una muta-forme per i vostri scopi . Non so quali sono ma se poi la potete prendere e togliere dalla mia città allora ben-venga .

I Collezionisti si stavano chiedendo come mai tanta gentilezza con loro , con la criminalità di questa città ha fatto di tutto per ucciderla e contro una muta-forme chiede di noi e alla fino uno dei Collezionisti chiese diretto e senza girare troppo – perché ci stai aiutando ?

Il Governatore Rober aveva visto molto male nella sua vita ma quando aveva visto quello che aveva fatto Angelica Wood decise di prendere la situazione in mano e di mandare assassini a uccidere Angelica ma nessuno di loro ci riusci e alla fine decise di chiedere ai Collezionisti visto che loro l’ avrebbe fatto di tutto ma a lui l’ unica cosa che importava era avere un muta-forme dalla sua città .

Per convincere i Collezionisti a non farsi uccidere utilizzo tutta la sua dialettica che utilizzava nelle sue conferenze stampa che faceva e ogni volta sapeva cosa dire e cosa fare per uscire alla grande da ogni situazione . Con molta parlantina e senza sudare o avere paura di loro si rivolse a loro – Vi aiuto perché voi voi potete cacciare fuori dalla mia città questo mostro che ha ucciso questi ragazzi . Inoltre a voi vi serve quindi voi prendete questo muta-forme e io dito che è stato ucciso e cosi nessuno saprà niente e tutti e due saremo felici e ognuno delle due parti ha ottenuto quello che voleva che ne dite ? .

I Collezionisti erano davvero molto felici di sapere che il Governatore voleva il loro aiuto ma sopratutto gli aveva offerto su un piatto d’ argento un mutaforme proprio quello che volevano . I Collezionisti dopo essersi consultati con attenzione e con davvero molto riservo visto che loro parlavano e ascoltavano con la testa i loro pensieri e le loro voci . Quando dovevano parlare con le varie persone parlavano ad alta voce ma quando dovevano discutere cose personali tra loro parlavano e ascoltavano nella loro mente e dopo 29 minuti di attesa accettarono la proposta del Governatore che era molto allettante e davvero molto buona da parte sua . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Armando Croce Collezionisti Domino Harvey Shadow Black Universing Universo

Angelica Wood parte 32

Domino Harvey aveva trovato in molti posti l’ odore nauseabondo di Angelica Wood e ogni volta non capiva come mai Angelica non si trovava li . Domino era andata in molti posti e pure li aveva trovato il suo odore ma non il suo bersaglio e si stava chiedendo come mai e cosa stava sbagliando nel suo modo di cercare Angelica Wood , la puttanella che doveva dare ai Collezionisti . Domino Harvey prima di ridare la caccia ad Angelica Wood doveva andare da un tipo un rivenditore di armi per comprare un fucile che poteva abbattere un mostro molto forte .

Domino Harvey non voleva un fucile normale come tutti gli altri ma voleva un fucile tipo che poteva abbattere un elefante con quel fucile . Il danno che voleva alla puttanella era un proiettile nelle braccia se solo provava a fare una stupidaggine contro di lei mentre la teneva a tiro con il suo fucile puntato su di lei .

Un’ altra dote di Domino Harvey e che lei sa contrattare molto bene con le persone ma se la provi a fregare ti manda in una tomba vivo cioè in poche parole ti porta al cimitero e ti seppellisce vivo .

Armando Croce era uno dei rivenditore di fucili e aveva provato a fregare Domino Harvey con un fucile scarso e di bassa qualità davvero molto bassa . Domino aveva in mano il fucile con i suoi occhi blu dopo essere divenuta una Adrenalis vide subito che il fucile non era un buon fucile e grazie alla sua vista vide che nessuna delle sue armi erano buono e che lui teneva nascosto le armi buone per lui .

Domino da dietro le spalle prese un minigun e puntandolo nelle sue parti basse e con voce molto forte e davvero molto forte – Te lo giuro se in tre secondi non fai vedere le armi buone non solo a me ma anche a tutta questa gente ti faccio un buco li sotto che poi per andare in qualunque posto dovrai strisciare per terra e rantolare aiuto .

Armando inizio a sudare e poi butto le armi che erano dei falsi a terra e poi con calma e facendo molto attenzione a quello che faceva visto che aveva un fucile vicino alle sua parti basse e mise le armi buone e molto ben funzionanti e prima che Domino decise di togliere l’ arma da la sotto prese uno delle armi che lui aveva messo e inizio a vedere che era buone come lui aveva detto in maniera molto agitata.

Domino tolse l’ arma dalle sue parti basse e lo sbatte sui fucili ma in modo che non né cadesse nemmeno uno e poi gli sussurro nell’ orecchio – tu provaci di nuovo a fregare me o una di persona te lo giuro verro io ti picchio a sangue . Armando pensò che la situazione in cui si era messo era finita ma Domino aveva appena iniziato e poi prese una delle sue pistole e gli sparò a un piede con precisione millimetrica e poi disse – questo è aver provato a fregare una Adrenalis . Prima di andarsene prese il fucile che voleva senza pagare e Armando non poteva dire niente , una sola parola e quella sarebbe stata l’ultima che avrebbe detto .

Armando non pote dire niente contro di loro visto che secondo il Comando delle Adrenalis tutti i commercianti che provano a truffare una Adrenalis vengono buttate nello spazio senza tuta e senza niente . Secondo loro era il castigo perfetto per loro e se uno di loro provava a dire una cosa la punizione perfetta per loro era buttarlo in un buco nero oppure seppellirlo vivo . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Foto Shadow Black

Angelica Wood parte 30

Shadow Black stava soffrendo moltissimo per non aiutare Angelica Wood sconfiggere Domino Harvey cioè l’ Adrenalis che la stava cacciando . Shadow Black aveva fatto una scelta molto difficile e davvero molto utile e lo aveva fatto per salvare la vita di una persona a lui caro . Per salvare una persona cara tutti fanno tantissime cose e Shadow Black per salvare la vita di Angelica Wood a cui era molto legata doveva fare una cosa molto brutta e che gli sarebbe rimasta sul cuore e la doveva far catturare dai Collezionisti .

Shadow Black era nella camera da letto di Angelica e la vedeva li nel suo letto a dormire come un piccolo angioletto e in quell’ occasione Shadow Black era come un demone visto che lui non poteva aiutare Angelica . Angelica era nelle sue coperte rosse ed erano belle , calde e sopratutto un luogo sicuro dove lei per il momento era al sicuro dalle grinfie di tutti i suoi nemici sopratutto della Adrenalis Domino Harvey .Mentre era in quel rifugio fortificato nessuna la poteva toccare tranne i suoi amici per proteggerla da eventuali nemici .

Angelica Wood di nascosto aveva portato via dalla casa di Angelina un poster molto bello e che le piaceva moltissimo . Quello non era un poster di un cantante famoso o di una diva famosa ma era quello di Angelina Smith che era vestita in un bellissimo vestito rosso come il fuoco e ed era raffigurata li visto che era il poster di uno spettacolo del teatro . Angelica aveva imparato da Angelina a rubare e un giorno mentre era a casa di Angelina lei con calma e con passo molto lento e senza fare nessun minimo rumore prese uno dei poster di Angelina in cui era molto bella . Quando Angelica lo vide rimase davvero senza parole e aveva deciso di non rubarlo più e poi Angelina accese la luce dalla baciurra che era in salotto e sorprese Angelica che era davvero molto sorpresa di vederla li sul divano e non a dormire come aveva visto e poi disse guardando negli occhi di Angelica per cercare la risposta alla sua domanda che poco dopo gli avrebbe fatto – sono bellissima in questo poster ? .

Angelica non poteva dire di no perché Angelina poteva leggere la risposta di Angelica nei suoi bellissimi occhi che nel vedere tale poster era rimasta senza parole e poi mentre osservava Angelina che era seduta li – si sei bellissima in questo poster . Anche se rubare è peccato lo volevo prendere per appenderlo in camera mia .

Angelina era commossa che Angelica le avesse detto la verità , per tutto il tempo che aveva per rispondere poteva dire una bugia ma lei preferì dire la verità visto che da lei ha ottenuto tutto e per questo ha decise di non rubare più quel quadro .

Angelina fece una cosa che sorprese Angelica visto che aveva paura che le poteva fare uno schiaffo o molto altro per questa cosa che aveva fatto nel cuore della notte . Angelica non l’ aveva chiesto ad Angelina perché aveva pensato che se l’ avrebbe chiesto lei avrebbe detto di no e lei non poteva avere nella sua stanza addobbata da Angelina per lei .

La cosa che fece sorprendere Angelica fu che lei si alzo tolse con calma il poster e lo mise in camera da letto di Angelica con tanta cura e senza spazzarlo . Angelica lo voleva sulla sua porta cosi ogni volta che entrava o usciva dalla stanza la poteva vedere in tutto il suo splendore e sopratutto la poteva vedere come l’ aveva visto quel primo giorno in teatro e fare in modo che lei la potesse vedere recitare davanti a tutte quelle persone .

Secondo Angelica era il suo idolo da ammirare da ricordare tutti i giorni e anche se era li nella oscurità a vedere lo spettacolo nella sua mente pensava “ quanto vorrei essere li sopra ad esibirmi con Angelina e con tutte le altre ballerine “ . 

Categorie
Adrenalis Angelica Wood Angelina Cacciatrice di Taglie Collezionisti Domino Harvey Shadow Black Universing Universo

Angelica Wood parte 29

Angelica Wood mentre pensava al piano per sconfiggere Domino Harvey che è una Adrenalis ha pensato a un fatto passato con Angelina mentre era nel teatro e aveva visto quello spettacolo . Angelica alla fine disse a Shadow Black con uno sguardo serio e del tipo per dire “ ho trovato un piano buono e che possa funzionare “ e disse – ho trovato un piano per mettere in trappola Domino Harvey e cosi poi la possiamo ucciderla . Shadow Black era davvero molto felice di sapere che piano che aveva trovato Angelica Wood e voleva ascoltare il piano e vedere se il suo piano era troppo pericoloso . Shadow Black allora si mise seduto e poi Angelica si mise seduta su un ‘ altra sedia con le gambe accavalcate e Shadow Black era pronto a sentire il piano di Angelica .

Angelica guardo Shadow Black e disse – noi sappiamo che Domino Harvey riesce a trovare il mio odoro e riesce a sentire anche la mia paura da come mia hai spiegato . Perché non utilizzare questa cosa per metterla in trappola . Shadow Black sapeva già dove Angelica Wood voleva andare a parare , cioè usare lei come esca per mettere in trappola Domino Harvey .

Shadow Black la guardo e disse – no ,tu non ci vai a fare da esca . Già è morta Angelina ma non farai da esce . Le Adrenalis sono troppo pericolose e tu non ci vai punto e basta .

Angelica lo sapeva che la Adrenalis sono molto pericolose e davvero molto cattive e cosi disse a Shadow Black che era arrabbiato con Angelica perché voleva fare da esca contro quella pazza e Shadow Black glielo l’ avrebbe impedito in tutti i modi – Senti lo so che non vuoi mandarmi a fare da esca ma se non lo faccio , lei ci continuerà a dare la caccia . Ma se facciamo come ho progettato io la possiamo uccidere e noi non ci dobbiamo più preoccupare di lei , che ne dici .

Shadow Black aveva capito che era troppo pericolosa fare da esca e alla fine prima di dire si o no voleva sentire il piano di Angelica e disse – Sentiamo questo piano e se dico no e no . Angelica prese la mappa della città che Shadow Black teneva sul tavolo e disse – allora io entro in città . Lei seguendo il mio odore mi segue fino a una strada secondaria , lei deve pensare fino all’ ultimo che mi ha preso e poi tu la uccidi . Shadow Black vide che il piano di Angelica era davvero molto bello e ben fatto e poi disse – va bene faremo come dici tu . Tutto era progettato ma una cosa ruppe quello squilibrio cioè la venuta di Settembre il capo degli Osservatori e se arrivato lui di persona significa una cosa sola cioè che Shadow Black doveva lasciare che Domino Harvey fosse catturata da Domino Harvey . Shadow Black non voleva che Angelica Wood fosse catturata da Domino Harvey , ma poi Settembre fece vedere una cosa che fece cambiare idea a Shadow Black . Settembre aveva fatto cambiare idea a Shadow Black facendogli vedere che succede se uccidono Domino Harvey . Una cosa che Angelica Wood non aveva progettato nel suo piano fu che quando una Adrenalis muore succede che il loro corpo emette un liquido viola che appena tocca tutto muore e la cosa che aveva fatto vedere Settembre a Shadow Black e che nel momento della morte di Domino Harvey lei stava stretta al corpo di Angelica Wood e stava facendo in modo che lei morisse per mano sua e la sua stretta era fortissima .

Shadow Black doveva decidere una cosa davvero molto importante e dopo una lunga decisione disse a Settembre – scelgo la vita di Angelica e quindi come dici tu non la aiuto . Shadow Black vide che Angelica era li nel suo letto a dormire e vedeva che era molto bella e aveva già visto vedere una persona morire cioè Angelina , non voleva veder morire Angelica sotto i suoi occhi e vedere senza fare niente . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Demone Demoni Luca Shadow Black

Angelica Wood parte 22

Luca andò dai Collezionisti a dare di persona il ciondolo di Kalina di persona e prima di metterlo nella loro collezione piena di oggetti preziosi lo volevano provare e vedere cosa poteva fare . Uno dei Collezionisti se lo mise al collo e in pochi minuti capì cosa poteva fare e ci mise poco a creare una illusione e in pochi minuti la fece mettere li nella loro collezione privata e a fare in modo che fosse custodito gelosamente . Lo volevano nella loro collezione visto che poteva creare illusione fino a quando poteva essere indossato era davvero un oggetto davvero molto utile in combattimento . Come dare torto ai Collezionisti se lo volevano , visto che grazie a tale ciondolo loro potevano creare una illusione e fare in modo che loro l’ avessero colpito ma invece non gli avevano fatto niente e loro potevano uccidere i loro nemici cogliendoli di sorpresa . Prima di darlo a uno dei suoi uomini per riporlo dentro la loro cassaforte e disse – se il ciondolo viene rubato , faremo noi stesso l’ investigazione e non avremo nessuna pietà contro nessuno dei nostri uomini e se poi scopriamo che è stata Luca allora sarà lui stesso a pagare con la sua stessa vita . Angelica si sentiva in pericolo , ma per il momento non lo era e poi lui si avvicino con passo lento verso uno dei cinque e disse – Collezionisti vi ho portato delle foto per vedere cosa ho fatto a quella puttana che ha cercato di tenersi vicino a quel suo collo il ciondolo , ma alla fine dopo lunghe sofferenze me l’ ha dato .

Il più grande dei cinque prese dalla mano le foto dalla mano di Luca e vide tutta la sua violenza e crudeltà contro Kalina e disse – anche se non ti si vede da una settimana non hai perso il tocco .

Luca gli disse guardandolo negli occhi e gli disse – mio padre stava per essere ucciso e l’ ho impedito all’ ultimo minuto e ho distrutto tutte le prove per impedire che nessuno mi potesse dire che io ho fatto qualcosa e ho fatto che non mi ferissi da nessuna parte e sopratutto non ho lasciato nessuna mia traccia e per questo motivo non sono potuto venire dalla vostra parte , ma adesso che mio padre è al sicuro io sarò pronto a ogni incarico che mi darete .

Mentre Luca parlava con i Collezionisti , i loro scagnozzi erano andati sotto i loro ordini a vedere se Luca aveva fatto veramente il lavoro oppure no . Poco prima che loro entrarono gli incantesimi di Shadow Black entrarono in azione e Kalina era scomparsa e li c’ erano le tracce dell’ assassinio di Kalina e li videro la brutalità di Luca . Alla fine tornarono dai Collezionisti e dissero – si Luca l’ ha uccisa veramente , Luca sapeva che loro non si sarebbero fidati di parole o foto ma volevano vedere la vera scena con i loro occhi seno non ci avrebbero mai creduto anche se Luca avrebbe giurato .

Una volta tornata a casa da suo padre Angelina vide che era stata molto dura questa volta e gli disse – senti lo so che non vuoi uccidere queste persone ma se non lo fai tu potresti rischiare la vita e tutto questo sarà stata vano e noi possiamo anche morire per un piccolo errore mi hai capito Angelica . Se uno scopre chi siamo noi possiamo morire in un minuto .

Angelica alla fine disse ad Angelina – la prossima volta uccido chi mi dicono di uccidere i Collezionisti e Angelina gli disse – lo so che sarà dura ma se non lo fai , tu muori e noi possiamo morire . Come e che si dice “ Ne uccidiamo mille per salvarne miliardi “ .

Angelica non capiva e Angelina per farglielo capire meglio disse – lo so che non vuoi uccidere ma se uccidere tali persone serve a farci ottenere il rispetto dei Collezionisti allora preferisco ucciderne uno o due e per uccidere i Collezionisti e salvarne miliardi . Questo voglio dire con questo detto hai capito . 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Shadow Black Tatuaggio

Angelica Wood parte 20

Angelica Wood prima di fare questa cosa aveva ancora un sacco di tempo prima di fare la spia e distruggere i Collezionisti dall’ interno . Ci voleva provare dall’ interno perché loro erano troppo forti e anche se lei era una muta-forme non poteva sconfiggere i Collezionisti che avevano armi e poteri incredibili da potere ucciderla con un colpo solo . I Collezionisti non utilizzavano i loro poteri non perché avevano paura di usarli ma per far durare molto di più la sofferenza delle loro vittime loro erano delle persone che avevano tutto e visto che loro collezionavano tutto volevano provare a fare tutto con quello che avevano e fare in modo che avevano pezzi nuovi per la loro collezione . Le persone che prendevano e trattavano come se fossero dei giocattoli con i quali puoi giocare tutte le volte che vuoi e loro non erano proprio cosi ma quasi . Nel senso che loro facevano di tutto per avere pezzi nuovi per la loro collezione e pezzi nuovi da provare sulle loro vittime . Se catturavano Angelica I Collezionisti avrebbero fatto di tutto per farla parlare e per trovare le persone che l’ aiutavano a fuggire dalle loro grinfie e come dargli torto visto che secondo loro hanno fatto sprecare il loro tempo per invece conquistare altre cose o uccidere i loro nemici e invece hanno perso tempo a trovare quella puttanella e i suoi amici che l’ hanno aiutata a nascondersi da loro .

Angelica mentre era li con Angelina e Shadow Black e aveva progettato e nei minimi dettagli cosa fare , giorno per giorno e fare in modo che loro potessero uccidere I Collezionisti e impedire la morte di Angelina che era stata predetta da Shadow Black qualche giorno fa . Angelica si allenava con i Kai che teneva in camera sua e sotto la guida di Angelina lei imparava molti modi per uccidere i nemici con quelle armi ben affilate e pronte a fare molte vittime .

Angelica aveva sentito parlare dei tatuaggi e alcuni erano bellissimi e cosi con calma e quando Angelina non aveva niente da fare , si avvicino a lei e disse – mi vorrei fare questo tatuaggio qui sulla parte alta della schiena .

Angelina prima di fare questa cosa ad Angelica le chiese con calma – perché ti vuoi fare tale cosa sulla tua schiena ? , Angelica disse ad Angelina – metti un giorno che Shadow Black non ci può aiutare e io ti devo mandare un messaggio per farti capire che sto bene o sono in pericolo oppure tu mi devi portare via e non mi riconosci . Io mi concentro e ti faccio vedere il mio tatuaggio e cosi mi puoi portare via da li se ti faccio vedere il tatuaggio perché sono in pericolo oppure no . Angelina si mise vicino ad Angelica e le disse – allora tu ti devi togliere maglietta e reggiseno e poi ti devi stare ferma completamente oppure ti potrei fare molto male .

Angelica aveva capito e con calma loro due si erano messe sul letto di Angelica e lei si era tolto reggiseno e poi la maglietta e Angelina che aveva l’ oggetto che serviva per tatuare inizio a fare il tatuaggio e il tatuaggio che Angelica voleva erano le nere .

Angelica stava ferma completamente e con calma Angelina le stava passando la macchinetta per fare tatuaggi sulla schiena e con calma e con mano ferma le fece le due ali di un angelo nero e alla fine dopo diverse ore il tatuaggio era finito e Angelica abbraccio Angelina per averlo fatto e poi disse ad Angelina – se ci sono pericoli tu mi fai vedere il tatuaggio a me o a Shadow Black e noi interveniamo subito e ti portiamo da li .

Angelina la guardo e disse – sei stata bravissima a trovare un modo giusto e sicuro per contattare noi due in segreto e Angelica la guardo e disse – ho sentito il vostro discorso riguardo un segnale per capire quando siamo in pericolo e io mi sono ricordato che tempo fa mi sono vista The Black Swan ( Il Cigno Nero ) e ho visto il tatuaggio delle ali nere e mi sono detto perché non utilizzare tale tatuaggio per far capire a voi due se sono in pericolo oppure no .

Angelina la guardo e disse – grazie piccolina , tu sei geniale e adesso abbiamo tutto e possiamo iniziare il piano contro i Collezionisti .