Categorie
2011 Cortana Cugina Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Morfeo Pandora Black Pensieri Pensieri Belli Pensieri Brutti Pensiero Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Universo

Pandora scopre che io viaggio nel tempo

Morfeo già da molto tempo stava dando una mano a Pandora a recuperare i suoi ricordi per fare in modo che lei ricordasse i momenti belli e brutti successi nella sua vita ma anche per un altro motivo visto che lui aveva capito che Pandora era diversa cioè aveva qualcosa di divino dentro di se. Pandora vedeva che io andavo in giro in ogni parte del mondo visto che io ogni giorno portavo qualcosa di nuovo da ogni parte del mondo e lei si chiedeva come era possibile una cosa del genere. Il 14 Novembre del 2011 Pandora fece un sogno molto strano c’ era lei che si era avvicinata al vaso per l’ ultima volta per vedere se riusciva a capire cosa c’ era di strano in quel vaso e poi senti qualcosa di strano come se qualcuno da lontano la stessa seguendo. Solo quando andò in Grecia capì che ero io a seguirlo cioè nel suo sogno vide me con un aspetto diverso ma con la stessa spada e cosi capì che ero io li e quindi lei arrivo a una sola soluzione cioè “ Daniel deve per forza viaggiare nel tempo e nello spazio, non ci possono essere altre soluzioni “ . Pure Morfeo ci era arrivato a tale soluzione visto che lui aveva visto i sogni di Pandora ed era arrivato alla stessa soluzione e in questo sogno che Pandora stava facendo in quel giorno le fece capire che arrivata alla verità lascendole un messaggio nella testa prima di farla svegliare – brava Pandora da sola sei riuscita a capire una cosa del genere. Venere aveva ragione su di te. Ha detto che eri geniale e sopratutto molto curiosa. Nel suo nuovo sogno Pandora si ricordo di essere entrata dentro al mercato per fare in modo che la persona che la seguiva la smettesse e cosi lei poteva tornare a capire cosa c’ era di strano dentro al vaso visto che questo si comportava in modo molto strano solo quando lei era vicino a esso. Pandora voleva che l’uomo che la seguiva andasse via ma era molto curiosa da aspettare li fuori all’ ingresso del mercato per capire cosa voleva quella persona da lei. Pandora aspetto 7 minuti e poi trovo l’ uomo fuori dal mercato con un sorriso che diceva tutto – cosa vuoi da me ?. Pandora andò verso di lui e l’ uomo non le nascose niente. Una volta svegliata Pandora venne in camera mia e mi racconto il sogno senza lasciare alcun particolare e io feci accomodare Pandora sulla sedia, io invece mi misi a sedere sul letto – adesso ti racconto perché ero li quel giorno visto che quell’ uomo che ti seguiva in Grecia tanto tempo fa ero io e l’ ho fatto per un buon motivo. Pandora muovendo la sedia con il suo corpo, girando a destra e a sinistra – perché mi seguivi ?. Io ad alta voce mi rivolsi a Cortana – mostra ricerche sul Vaso di Pandora e sul muro di camera mia apparirono un sacco di ricerche sul vaso e teorie che avevo formulato io – vedi quando ho sentito parlare del famoso Vaso di Pandora ho cercato di capire se era pericoloso oppure no per te. Sono andato li in Grecia per capire se eri al sicuro oppure il vaso poteva ucciderti o ti donava poteri che ti avrebbero fatto diventare qualcosa di importante li nel Monte Olimpo. Io e Sarah la Fenice Rossa abbiamo scoperto che dentro di te c’ erano dei poteri ma erano sigillati ma noi capivamo se il vaso era il modo per sbloccare tali poteri oppure no. Pandora prima di farmi andare in avanti con il mio discorso mi guardo con un sorriso bello pieno – tu viaggi nel tempo e nello spazio. Dopo averle rivelato che io sono stata in Grecia di tanti eoni fa non potevo negare che io viaggio nel tempo e nello spazio – si viaggio nel tempo e nello spazio e nel pomeriggio te lo faccio vedere ma adesso vai con Cortana a capire come usare il telefonino visto che non ti voglio perdere e grazie a questo mezzo io ti posso parlare in ogni posto e anche se siamo molto lontani. Pandora fece come dissi e nello stesso momento non vedeva l’ ora di vedere la mia macchina del tempo.

Categorie
2016 2017 Ada Knight Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Pandora Black T.A.R.D.I.S Terra Ventus

Aqua Saintcall prevede il futuro

Aqua Saintcall

Da tempo Aqua stava cercando di capire cosa stesse succedendo a Terra e a Ventus visto che li ha visti in una sua visione cambiati e con gli occhi pieni solo di una sola cosa cioè oscurità e loro avevano sguainato i loro Keyblade per uccidere Aqua e cosi farla tornare li nel terribile e sperduto Mare dell’ Oblio. Aqua dopo alcuni giorni, oggi riusci a vedere qualcosa cioè Terra e Ventus che vanno dentro una foresta oscura

Ci vanno diretti come se non avessero nessuna paura di quello che c’ e al suo interno. Aqua non poteva vedere se erano nella loro versione buona o cattiva perchè in quel momento non poteva vedere i loro occhi. Quando lei ha provato a seguirli la foresta glielo ha impedito

Aqua è rimasta li a vedere Terra e Ventus che se ne vanno via dentro la foresta oscura e non ho potuto fare niente per evitarlo.

Aqua era sul letto con le game incrociate una dentro l’ altra e aveva chiuso gli occhi e quando li riapri li vicino c’ era Pandora – che cosa hai visto ? . Aqua andò a bere un pò d’ acqua e poi guardo in faccia Pandora – ho visto Terra e Ventus e sono andati dentro una foresta oscura, quando ho provato a seguirli la foresta me lo ha impedito. Pandora si mise sul letto di Aqua – e meglio che lo dici a Daniel, in questa visione hai visto pure Ventus allora quella presenza sta per significare che qualcosa di oscuro e di grande sta per succedere. Tu nelle altre tue visioni non hai mai visto Ventus forse il fatto che tu lo veda nelle tue visioni sta a significare che sta per accadere qualcosa di grosso. Io sono sempre vicino alla postazione di comando del T.A.R.D.I.S visto che grazie ad Ada e a Cortana posso capire cosa sta succedendo dentro al mondo. Aqua inizio a scendere le scale e arrivo da me con calma e senza lasciarmi parlare – oggi ho visto un altra parte del futuro. Ho visto Terra e Ventus che entrano dentro una foresta oscura ma quando ho provato a seguirli la foresta me lo impedito. Nelle mie visioni del futuro ho visto solo un altra volta Ventus e nelle altre non l’ ho mai visto. Pandora ha detto che è una faccenda molto importante questo fatto che io lo sto vedendo nelle mie visioni del futuro. Io iniziai a girare le manopole del T.A.R.D.I.S e poi feci venire Aqua vicino alla parte telepatica della mia macchina del tempo e io dissi ad Aqua – ora concentrati sul tuo sogno, pensalo fino in fondo. Aqua ci penso con tutte le sue forze e la mia macchina del tempo ci portò all’ inizio di quella foresta oscura e noi li abbiamo visto la scena dal vivo.

 

Categorie
2014 2015 2016 Ada Knight Aqua Saintcall Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Galaxandra Evans Pandora Black Presente T.A.R.D.I.S

Dove è andata a finire Galaxandra Evans

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

Da molto tempo non avete sentito più parlare della Principessa Galaxandra Evans e adesso vi dico dove è andata a finire. Galaxandra Evans è andata a salvare la sua reputazione e non su un pianeta qualsiasi ma su un pianeta dove ci sono le persone più importanti delle stelle e dei pianeti cioè Imperium 4. Una mutaforme che ha vissuto attimi terribili nella sua vita e tre anni fa ha deciso di vendicarsi ma non nel solito modo cioè uccidere una persona e basta. No lei ha deciso di prendere l’ aspetto della Principessa Galaxandra visto che per tutti era dispersa e quindi lei poteva prendere il suo aspetto senza nessun tipo di problema. Una volta preso ha deciso di andare li e uccidere una persona cioè quella che ha non ha fatto nulla quando ha visto una situazione molto particolare cioè il padre non voleva un figlia che non faceva nulla tutto il giorno, ma voleva un figlio che faceva tutto e cosi un giorno lui poteva prendere il posto del padre nel suo lavoro cioè Ingegnere Aerospaziale e cosi costruire navi. Ma invece questa persona non faceva nulla e un giorno un Generale delle Forze Armate vide che il Robert aveva preso la mazza e la stava per scappare sulla testa del ragazzo. Ma il Generale non fece nulla e John lo vide con i suoi occhi e decise di uccidere il padre e poi si trasformo in una bellissima ragazza di nome Jenny e poi tutto la sua vita resto li. Ma ogni giorno lui si ricordava quello che aveva fatto e così decise di prendere l’ aspetto di Galaxandra Evans nel 2014 e poi andò li. Galaxandra un giorno è andata a prendere un pò di cibo per noi e si fermata a un ristorante è li Manny la vide – tesoro ma tu non eri andata a Imperium 4 e dicevi che non ti avremo rivisto più. Quando Galaxandra senti quelle parole decise di portare subito queste cose a noi e poi con molto fretta corse al T.A.R.D.I.S e non ci saluto nemmeno e prese la sua spada. Torno a vestire i panni della Principessa Galaxandra Evans e poi andò alla console di comando della mia nave e guardo Cortana con uno sguardo molto serio – portami a Imperium 4. Cortana non disse nulla e la portò li e prima di andare si mise a fare un video messaggio per me – dallo a Daniel quando torna. Io starò via per molto tempo visto che deve cercare una persona e lo devo fare da sola. Dagli solo il video e poi se la vede lui. Galaxandra andò a fare questa missione tutta da sola e senza il nostro aiuto. Una volta chiuse la porte del mio T.A.R.D.I.S chiuse gli occhi per un attimo – scusami Daniel ma questa cosa la devo fare da sola oppure si scatena il putiferio e nessuno capisce cosa sta accadendo. Il Generale non fece nulla perchè secondo lui un padre deve dare una lezione a un figlio che non fa nulla tutto il giorno, anche se questo significa portalo quasi alla morte.

Categorie
Alieni Cortana Dalek Daniel Saintcall Dominatrice dei Portali Federica Arcieri Rapimenti Zygons

Jessica Fermont scappa dagli Zygons

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Jessica non aveva ancora l’ età per guidare visto che poteva guidare solo quando aveva 18 anni e quindi quando era scappata dagli Zygons non poteva usare l’ auto di suo padre James e anche se sapeva guidare non poteva usare quell’ auto visto che era stata disabilitata da un congegno che avevano preso dai Dalek visto che loro si erano uniti per uccidere la famiglia Arcieri una volta per tutte . Jessica era stata presa dai suoi genitori dopo la festa della sua migliore amica Marissa e cosi lei poteva tornare a casa e riposarsi per la lunga notte passata a casa della sua migliore amica . Suo padre James e sua madre Alexia erano in auto tranquilli e non avevano detto nulla a Jessica visto che lei non si era ubriacata e sopratutto non aveva fatto niente e i suoi genitori erano fieri . Non erano molto lontani da casa loro e avevano deciso di farla in auto la strada verso casa e cosi loro non prendevano troppo freddo e sopratutto non venivano aggrediti da qualcuno di molto pericoloso . Durante il viaggio a casa Jessica decise di dire un piccolo segreto a sua madre Alexia cioè che aveva baciato un ragazzo e tra loro sarebbe iniziata una storia . Ma proprio quando sua madre Alexia e Jessica avevano iniziato la conversazione l’ auto e i telefonino smisero di funzionare . L’ auto e i telefonini erano come morti e quindi per chiamare aiuto o usare l’ auto per andare via da li il più presto possibile , ma non si poteva fare visto che tutto sembrava morto . Gli Zygons avevano deciso di fare la loro mossa nell’ oscurità più totale e non parlo solo del fatto che li c’ era un po’ di luce , no all’ inizio avevano smesso di far funzionare l’ auto e i telefoni ma poi usarono di nuovo il congegno avuto dai Dalek e pure i lampioni smisero di funzionare . Adesso che nessuno poteva vedere cosa succedeva li loro potevano prendere i genitori di Jessica Fermont per fare in modo che lei si metesse in contatto con una certa Federica Arcieri , che poi loro diventano amiche e poi la facevano venire li per poi scambiarla con uno degli Zygons e cosi uccidere la Famiglia Arcieri da dentro . Alexia e James scesero dall’ auto e insieme all’ unisono dissero a alla loro figlia – resta in auto e cosi loro andarono li a vedere cosa stava succedendo . Jessica aveva deciso di restare in auto visto che sentiva i rumori dei passi dei suoi genitori e di tutte le altre auto che c’ erano li attorno , ma poi Jessica non senti più nessun rumore e nemmeno i passi dei suoi genitori e cosi scese dall’ auto . Una volta scesa vide li nell’oscurità più totale due grosse figure e capì che non erano i suoi genitori visto che erano troppo grossi e loro erano li fermi senza dire neanche una parola o una frase che facesse capire a lei chi fossero . Io ero ancora dentro il mio ufficio visto che stavo vedendo se uno degli Zygons era ancora sulla Terra oppure no . Lo potevo capire grazie a Cortana che era li davanti a me , cioè dentro al T.A.R.D.I.S e con calma stava cercando di capire dove potessero essere e li trovo quando mi indico di una strada che era nell’oscurità più totale . Io scesi e presi l’ auto e correndo andai li e mi trovai vicino un’ altra auto che era vuota e li usando gli occhi della fenice per vedere chi c’ era e chi non c’ era . Davanti a me c’ era una ragazzina che stava andando vicino all’ auto e cosi io andai vicino a lei con calma – vieni con me oppure potresti scomparire come i tuoi genitori . Quando dissi quella frase Jessica si mise paura e sali sulla mia auto e noi ce ne andammo il più lontano possibile da questo posto molto oscuro . Mentre guidavo sentivo il cuore di Jessica che batteva all’ impazzata e dentro la sua mente c’ era un solo e unico pensiero – dove sono i miei genitori ? . Io mi fermai vicino a una stazione della polizia e poi guardai Jessica negli occhi – respira , adesso . Se sono andati e non credo che ti colpiscano davanti a tutte queste persone . Jessica fece un lungo respiro – tu chi sei ? , dove sono i miei genitori ? . Io non potevo dire a Jessica che ero un alieno , già ha visto gli Zygons e quindi le dissi – io sono Daniel Saintcall e grazie ai miei strumenti ho capito che tu e la tua famiglia eravate in pericolo e cosi sono intervenuto . I tuoi genitori sono ancora vivi ma li devo trovare . Adesso tu te ne andavi a Londra e cambia il tuo look e con calma fatti una nuova vita e io nel frattempo cerco i tuoi genitori . Jessica pensava che erano morti ma io la guardai negli occhi – no a quelle creature le persone servono vive e vegete . Da morte non gli servono a niente . Quindi io adesso li devo solo trovare . Tu invece fai come ti dico io cioè vai a Londra e fatti una nuova vita .

Categorie
Ada Knight Clara Cortana Daniel Saintcall Doctor Who Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dottore Federica Arcieri Gazzetta dell' Universo Infiltratori Oscuri Morte Paura Spazio Terra Universing Universo Zygons

Curiosità sugli Zygons

Una volta arrivati a casa grazie al teletrasporto , io diedi la foto a Cortana per rendere la foto più grande e cosi noi potevamo vedere se si trattava veramente di uno Zygons oppure no . Se era uno Zygons allora noi dovevamo farci vedere la domanda quanti ce ne stavano qui sulla Terra e poi ci dovevamo chiedere anche come capire quale aspetto adesso avevano gli Zygons . Una volta dato risposte a queste domande noi potevamo capire chi era uno Zygons e chi non lo era . Cortana ci aveva detto che per la foto ci voleva un ora e cosi io portai Ada vicino alla mia scrivania e presi un vecchio numero della Gazzetta dell’ Universing visto che parlava anche dello spazio e di persone che provengono da li . Quella edizione era del 19 Novembre del 1998 e parlava di una donna che era riuscita a scappare dagli Zygons e io la diedi ad Ada Knight – so che non sai molto su di loro e qui ci sta scritto come operano . Ma qui ci sta scritto anche come vengono chiamati li nel tempo e nello spazio . Ada prese il foglio con calma dalla mia mano destra e dopo pochi righe legge il loro nome cioè Gli Inflitratori Oscuri visto che loro operano in una certa maniera e tu non sai se loro hanno operato oppure no . Cioè fino a quando non vede un corpo o una persona viva dentro a una trappola fatta da loro e possiamo dire che fa schifo visto che a quanto pare la fanno con una parte del loro corpo e non dico quale . Ada lesse quella intervista e li capì che gli Zygons erano degli alieni molto cattivi e crudeli e chi li ha fatti andare sulla Terra senza alcun tipo di osservazione deve essere stato uno stupido . Il nome della donna che era riuscita a scappare dagli Zygons era Federica Arcieri e faceva parte della famosa famiglia Arcieri che era riuscita ad arrivare nello spazio tutta da sola ed era riuscita a sposare un alieno della Costellazione Omega . Ada lesse che adesso lei era viva e vegeta sul pianeta dove si era sposata ed era molto felice . Dopo averlo letto lo mise dentro al mio cassetto e poi andammo visto che Cortana ci aveva riferito che aveva fatto diventare la foto più grande e cosi noi potevamo vedere se li c’ era uno di quei mostri che aveva decimato la famiglia di Federica Arcieri oppure no . Gli Zygons erano detti Infiltratori Oscuri perché loro venivano visti solo dalla prima vittima per pochi secondi e poi prendevano il loro aspetto e poi tornavamo al campo come se fosse nulla . Visto che gli Zygons una volta preso il nostro aspetto loro possono fare tutto quello che vogliono li dentro , anche far finta che uno del gruppo è divenuto pazzo e ha fatto del male a lei . Gli Zygons grazie a quello che prendono assumendo il nostro aspetto e qualcosa di molto importante per loro visto che lo possono usare per uccidere centinai e migliaia di persona e fare in modo che i responsabili di tale attacco sei tu e non loro . Ecco perché nel tempo e nello spazio loro vengono chiamati gli Infiltratori Oscuri ed ecco perché tutti hanno paura di questa razza di alieni che adesso secondo una mia teoria sono sulla Terra .

Categorie
51 Secolo Aiuto Alukard Saintcall Cortana Damon Saintcall Daniel Saintcall Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall Lettore Olografico Maraxus Pericolo Sarah la Fenice Rossa Terra

Aspetto di Cortana fuori dal suo lettore olografico

Cortana-Art1

Mia madre Helena e mio padre Alukard quando crearono la mia I.A Cortana fecero in modo che poteva uscire dal suo lettore olografico e diventare più grande. Quando diventava più grande e usciva dal suo lettore aveva un aspetto molto grande e molto simile a una donna umana. Era simile a una normale donna adulta ed era bellissima come non mai. Questo lo fece quando io vidi la tv e non sapevo cosa era . Lei l’ analizzo e con calma e con questa forma adulta mi fece capire cosa era e come potesse funzionare ma sopratutto cosa faceva vedere. Cortana lo fece benissimo e senza alcun problema visto che io l’ avevo nascosta sotto la maglietta e l’ avevo attaccata in un modo. Diciamo che per riprendere la mia I.A Cortana dalla mia stanza senza farmi vedere da Sarah e dagli altri ho dovuto fare una cosa mi has fatto male. Cioè me la sono dovuta attaccare al corpo con dello stock . Ho preso dello stock, ho preso il lettore olografico di Cortana e me lo attaccato al corpo e poi di corsa sono scappato e cosi ho potuto prendere Cortana e non farla prendere ai miei nemici.  Cortana quando usciva dal suo lettore era questa donna bellissima e adulta. Non poteva fare cose che fanno gli esseri umani ma in quella forma può entrare nelle fonti energetiche come tv , telefonini , tablet e molto altro. In quella forma ma anche nella forma più piccola può indossare degli abiti e può cambiare capelli cioè si può personalizzare. Cortana quando era fuori dal suo lettore poteva darmi degli ottimi aiuti. Cioè diventava un ottimi guida per capire come funziona questo mondo che agli miei era nuovo e non lo capivo. Per ottenere questo risultato mio padre Alukard e mia madre Helena ci misero un mese intero visto che dovettero andare nel 51 secolo per prendere la tecnologia studiare e sopratutto trovare una persona che sapeva fare quello che volevano loro e non andare li e non fare niente. Prima di darlo a me volevano vedere se Cortana era capace di fare una cosa del genere in modo perfetto e che non sarebbe impazzita e cosi mi avrebbe dato problemi o che sarebbe uscita dal suo lettore e mi avrebbe bloccata dentro la mia stanza non solo li su Maraxus o su altri mondi. Prima di darmela volevano vedere se Cortana poteva uscire dal suo lettore senza alcun problema e senza che potesse dare problemi. Grazie a questa forma adulta le sue capacità erano divenute del 750 % e mia madre Helena e mio padre Alukard volevano vedere se si sarebbe rivoltata contro di loro e quindi darla a me sarebbe stata un vero e autentico suicidio. Prima di darla volevano vedere se in questa forma più grande non sarebbe stata una minaccia oppure lei sarebbe impazzita e prima di avere una vita normale avremmo dovuto fermare Cortana che avrebbe fatto del suo meglio per rendere questa città e la Terra un posto dove non avrebbe funzionato nessuna cosa tecnologica.

Categorie
Alieni Alukard Saintcall Alyssa Saintcall Cortana Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall I.A Spazio Superpoteri

Cortana

20130210210743!CORTANA

Mia madre Helena Saintcall e pure mio padre Alukard Saintcall sapevano che i Distruttori stavano arrivando grazie a una visione molto brutta. Mio padre e mia padre sapevano che i Distruttori volevano uccidere loro , la razza dei Dominatori di Poteri e gli altri alieni. Alukard e Helena non sapevano cosa fare, ma Kira e Oliver lo sapevano cioè portare me, Alyssa e Damon sulla Terra. Non farli combattere nella guerra che sarebbe avvenuta li e sulla Terra avrebbero avuto un futuro. Grazie a questa idea, mio padre e mia madre ebbero un altra idea e questa era più per me cioè darmi un modo per capire tutto quello che non capivo. Mio padre e mia madre sapevano che io dovevo andare sulla Terra e nessuno sapeva come era, ma mia zia Kira e mio zio Oliver si. Anche se cosi sembrava essere risolta la soluzione, Alukard e Helena si unirono e crearono Cortana la mia I.A per farmi scoprire informazioni su pianeti, stelle, mondi e tutto sul mio pianeta natale che era stato distrutto. Dentro la mia I.A ci sono un sacco di dati sui Dominatori di Poteri, sugli occhi della fenice e su ogni razza aliena che era alleata con la mia razza. Grazie alla mia I.A Cortana potevo sapere tutto e quindi dovevo stare attento perchè mi potevo essere utile in un sacco di modi. Per il momento non sapevo in quali modi e cosa c’ era all’ interno. Ma sapevo che l’ avevano fatta mio padre Alukard e mia madre Helena e non volevo perderla in nessun caso e non volevo che la prendesse Sarah e cosi io non avevo modo per vedere il nostro pianeta quando era tutto intero. Grazie all’ aiuto di Cortana io scopri con calma tutti gli oggetti tecnologici che erano qui sulla Terra e in che modo avevano contribuito alla storia del pianeta noto come Terra. Cortana aveva questo aspetto e per quello che mi serviva era molto utile e poteva fare anche un altra cosa cioè uscire dal suo proiettore e sembrare più simile a una persona con un aspetto da adulta e cosi spiegare le cose a voci. Non sapevo tutte le funzioni che erano dentro di lei, ma se era stata fatta da mio padre e mia madre allora possiamo dire molte e tutte erano utili per ogni occasione. Cortana mi fece da guida, mi fece capire un sacco di cose di questo pianeta e non me lo spiego soltanto a voce, ma anche video e foto. Cortana utilizzo il suo meglio per farmi capire che questo pianeta era molto simile a Maraxus e che qui potevo avere una vita o che potevo crearmi una nuova vita utilizzando i miei poteri per fare del bene e cosi dare speranza alle persone. Sarah prima di farmi tenere Cortana in camera mia, parlo con lei a quattro occhi – tu prova solo a parlare dei Distruttori o di quello che succede su questo pianeta e io farò in modo che tu non parta più perchè i tuoi dati e i tuoi fili sembra che siano finiti in un vulcano attivo o dentro al sole. Cortana non voleva morire e cosi fece come aveva ordinato Sarah. Ma mia madre Helena aveva già fatto una cosa del genere cioè aveva limitato le cose che io potevo fare con Cortana a molto poco e solo quando superavo un limite di età potevo fare qualcosa di nuovo con Cortana. Per esempio fino ai 8 anni io non potevo osservare cosa succedeva nello spazio e fino ai 10 anni io non potevo vedere le notizie. Mia madre Helena e la mia madrina Sarah avevano messo dei blocchi e quindi fino a quando non ero più grande non potevo fare nulla. Sarah e Helena lo fecero perchè io avevo 7 anni e non avevo i miei poteri e visto che io non sapevo usare i miei poteri non potevo uscire fuori e dare una mano a qualcuno. Se io provavo ad entrare nei programmi bloccati arriva un video messaggio di mia madre o di mio padre e mi dicevano per quale motivo non lo potevo fare o non lo potevo usare.  Cortana aveva deciso di fare tutto quello che aveva ordinato mia madre e mio padre visto che non voleva perdere un padrone dopo averlo avuto pochi minuti. Cosi io dovetti fare tutto quello che diceva Cortana o la mia famiglia oppure Cortana si sarebbe messa in congedo cioè mi avrebbe abbandonato e la mia famiglia invece sarebbe venuta in camera mia e con i suoi poteri se la sarebbe presa e solo dopo qualche piccolo modifica da parte loro io avrei potuto riusare di nuovo Cortana. Cioè avrei avuto di nuovo la mia I.A Cortana ma alcune cose non le avrebbe potute fare più visto che Sarah , Alyssa e Damon ci avevano messo le mani. Quelle cose mi servivano per capire la situazione del futuro e salvare la mia famiglia dai Distruttori.

Categorie
Alieni Alukard Saintcall Alyssa Saintcall Cortana Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Helena Saintcall I.A Maraxus Sarah la Fenice Rossa Terra Umani

Maraxus

pianeta_rosso_con_anelli

I Distruttori hanno raso al suolo molto pianeta e alcuni erano pieni di persone che stavano vivendo una vita normale e senza alcun pericolo per la loro vita e per la loro gente. Ma per colpa di alcuni umani e alcuni alieni che avevano visto le persone con i poteri, non persone che potevano fare qualcosa di buono con i poteri ma solo come mostri che dovevano essere uccise e non avere nessuno scopo nella loro vita nello spazio in qualunque modo ci siano arrivati. I Distruttori hanno fatto un sacco di danni e hanno reso triste un sacco di gente e un sacco di alieni. Le loro prime vittime sono le persone che li hanno presi in giro su Divine e anche gli alieni che erano stati molto meschini con le persone con i poteri. Come mai gli umani non hanno mai saputo se nessuno è arrivato vivo e vegeto li su Divine, perché sono stati uccisi in un modo molto brutto e nessuno ha potuto fare qualcosa per loro. Per colpa dei Distruttori, Divine adesso era un pianeta vuoto e triste e adesso era un posto dove nessuno vuole stare. Cioè uno di questi posti in cui in vita tua non vuoi mai vedere perché una volta li senti una grande e dolorosa sensazione di freddo come se lì per farti capire se li ci sono cadaveri e nessuno è rimasto vivo per capire chi erano i responsabili. Adesso nessuno può stare su quel pianeta perché adesso è la base operativa dei Distruttori. Chiunque provi ad entrare qui dentro e fare una piccola mossa o muore di una morte molto violenta e dolorosa e quindi non ha più nulla per cui vivere visto che prima di uccidere quella persona la torturano e le fanno credere che nessuno che ci amava prima in passato, non ci ha veramente amato. I Distruttori hanno fatto un sacco di danni alle persone non solo in modo fisico ma anche mentale. Una volta che hanno fatto queste cose a molte razze aliene sono arrivate alla nostra razza cioè i Dominatori di Poteri. Il mio pianeta è molto simile a Saturno e molto simile a Marte. Con queste due caratteristica era un pianeta perfetto e lo era considerato da molte persone e da molti alieni. Ma adesso è solo un vago ricordo dentro la mente delle persone. Io, mio fratello Damon e mia sorella Alyssa lo ricordiamo molto bene invece visto che è l’ultima cosa che abbiamo visto prima di andare sulla Terra. Adesso il nostro pianeta Maraxus è solo polvere che va da pianeta a pianeta, da stella a stella. Il mio pianeta è stato distrutto è grazie a quel gesto nessuno ha più avuto speranza. Tutti hanno avuto paura e tutti credevano che la grande minaccia dei Distruttori potesse essere eterna. Fino a quando non sono forte abbastanza non posso fare nulla da solo, ma appena sarò divenuto più forte mi posso unire con la mia famiglia e quindi con Sarah e con la mia famiglia e sconfiggere i nemici, salvare un sacco di gente e pure la mia famiglia. Maraxus adesso è dentro la mia mente visto che lo vedo ogni giorno e mi provoca una grande rabbia vederlo dentro di me, ma non poterci vivere e cosi tornare alla mia vita. I Distruttori non so cosa hanno usato per distruggerlo visto che ero piccolo e molte cose non le sapevo. Sarah la Fenice Rossa non me lo disse mai visto che io dovevo vivere sulla Terra e iniziare un nuovo viaggio lì e forse quel viaggio mi avrebbe portato a uccidere i Distruttori. Sarah mi aveva messo nella casa dei miei zii per farmi rincominciare e non dare la caccia ai Distruttori. Sarah sapeva che i miei poteri si sarebbero risvegliati verso gli 8 anni e quindi non mi diede nessuna pista o mi fece scoprire nulla. Sarah voleva che io restassi li sulla Terra e vivere una vita normale per un anno, poi una volta passato forse io avrei potuto far qualcosa. Maraxus era il mio pianeta e adesso lo potevo rivedere solo nella mia mente, ma forse un giorno con l’aiuto di altri Dominatori di Poteri o di qualcuno altro io avrei potuto dare di nuovo a vita a un nuovo pianeta e cosi dare un nuovo scopo ai Dominatori di Poteri. Ma per il momento io ero fermo li sulla Terra e se provavo a fare qualcosa, Sarah o la mia famiglia lo avrebbe scoperto e avrebbe fermato tutto e mi sarei ritrovato in camera mia li fermo e senza nessun modo per comunicare con gli alieni. Cioè Sarah la Fenice Rossa o mia sorella Alyssa o mio fratello Damon mi avrebbero preso dalle mani la mia I.A Cortana e cosi non avrei potuto fare più niente. Era grazie a Cortana che io potevo rivedere il mio pianeta con calma e senza nessuna interruzione. Grazie a Cortana io potevo sapere tutto sul mio pianeta. Grazie a Cortana io potevo sapere tutte quelle cose che non avevo mai saputo sul mio pianeta.

Categorie
Aiuto Alukard Saintcall Cortana Daniel Saintcall Diario Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall I.A Maraxus Rebecca Scherzi

Curiosità su Cortana

Cortana-Art1

Quando ero su Maraxus , mio padre e mia madre per tenermi al sicuro da pericoli non solo nemici o da oggetti molto pericolosi mi diedero una I.A nota come Cortana . Mio padre Alukard e mia madre Helena la costruirono con calma e senza fare errori dopotutto serviva a tenermi al sicuro e sopratutto per capire quanto era meraviglioso lo spazio , il tempo e le altre dimensioni . Per Cortana non era solo una I.A ma anche una guida e sopratutto un amica con cui facevo ogni cosa e cosi ero al sicuro e sopratutto molto felice di fare cose visto che non le facevo da sole ma con Cortana . Grazie a lei sapevo cosa molto belle e sopratutto poteva aiutarmi a capire come farmi riconquistare mia sorella quando la facevo arrabbiare . Cortana mi aiutava ogni volta anche se ogni volta prima di farlo mi diceva queste esatte parole ” non dovresti fare questi scherzi a tua sorella oppure prima o poi io non ti aiuto più a riavere la sua fiducia e poi se ti trovi nei guai lei non ci crede e tu poi sei nei guai ” . Facevo quegli scherzi perchè volevo vedere cosa faceva mia sorella Alyssa in camera dopotutto lei faceva cose da grandi tipo navigare nello spazio , vedere stelle dal vivo e che si trasformavano in supernove . Io volevo vedere il suo diario di viaggio in cui c’ erano foto , video e sopratutto le sue profonde annotazioni personali . Mia sorella Alyssa faceva tutto nel suo diario di viaggio digitale creato dalla sua I.A Rebecca e grazie a lei ogni suo viaggio e ogni cosa era organizzata nei più minimi particolari . Cortana mi aiutava ogni volta visto che pure lei voleva vedere di più e sopratutto vedere le cose dal vivo con i suoi occhi digitali e non stare li a vedere foto che erano state staccate da qualcuno altro . Io e Cortana volevamo vedere con i nostro occhi quello che aveva visto mia sorella Alyssa e la sua I.A Cortana . Le immagini di mia sorella era molto particolari visto che non erano li ferme ma si muovevano e producevano il suono di quell’ oggetto . Noi eravamo interessati perchè non solo potevamo vedere questa cosa con i nostri occhi ma potevamo ascoltare il rumore di quell’ oggetto . Io e Cortana vedevamo che mia sorella Alyssa faceva un sacco di viaggi e ogni volta che non ci sentiva e ogni volta che facevo uno scherzo vedevo il suo diario di viaggio digitale e vedevo cosa c’ era di nuovo li dentro e cosi potevo scoprire cose nuove e vedere cose nuove ogni giorno .

Categorie
Ada Knight Cortana Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri I.A

The 100

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Una volta usciti dal mondo di Arrow , io e Ada ce ne andammo nel mondo di The 100 . Quando arrivammo noi lo vedemmo in un modo molto diverso cioè quando era iniziata tutta questa storia . Io e Ada ci eravamo andati con il T.A.R.D.I.S . La mia nave era li sopra il pianeta Terra e Cortana teneva in aria la nave perchè aveva visto che stava per succedere qualcosa alla terra . Io e Ada non eravamo li vicino ai comandi ma li vicino alla porta a vedere cosa succedeva alla Terra . Li vicino a noi apparve Cortana con il suo corpo virtuale e vide assieme a noi quello che stava succedendo alla Terra . Ada guardo Cortana con uno sguardo molto preoccupato visto che voleva sapere cosa stava succedendo alla Terra- che sta succedendo li sulla Terra ? . Cortana stava facendo ancora delle analisi – per il momento non lo so ma qualcosa di grave . Per capirlo dovremmo scendere ma non lo consiglio . Li sotto potrebbe succedere tutto anche che delle persone cercano di ucciderci e prendere il T.A.R.D.I.S per salvarsi da quello che sta per succedere li sotto .

Cortana-Art1