Categorie
Cupido Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall Pandora Pandora Black

Pandora dice un suo segreto

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Dopo che aveva detto un segreto di Venere cioè la relazione sentimentale con Cupido , adesso Pandora doveva dire un suo segreto . Pandora vedeva che Alyssa e Kyra si stavano alzando . Allora si alzo dalla sedia e venne con loro . Doveva dire in che modo andava dal tempio di Venere alla Fucina di Efesto . Alyssa e Kyra si stavano chiedendo come una signorina come Pandora andare dal tempio di Venere alla Fucina di Efesto . Pandora arrivo in cucina e si vide li Alyssa e Kyra confabulare per capire come era possibile una cosa . Alyssa era li vicino alle posate e stava per preparare la sala da pranzo per mangiare e poi si giro verso sua zia Kyra che stava preparando i piatti – credo che la piccola Pandora ci nascondo segreto cioè un potere . Pandora li guardo in faccia ed era chiaro che avevano capito – va bene , adesso vi dico tutto . Venere per farmi andare da un posto a un altro mi aveva dato il potere del teletrasporto . Prima funzionava ma adesso che ci provo non funziona più . Ci ho provato un sacco di volte ma adesso non mi funziona più . Alyssa e Kyra avevano sentito il problema della piccola Pandora e all’ unisono – adesso ti aiutiamo noi signorina . Adesso insieme cerchiamo di capire come farti riavere questo potere che avevi . Poi parlo solo Kyra a si avvicino alla piccola Pandora che era li a vedere la finestra e fuori dal Rifugio dell’ Infinito . Kyra sapeva cosa stava pensando Pandora “ forse l’ ho perso , Forse non avrò più questo potere . Forse questo grande regalo avuto da Venere è perduto per sempre “ . Kyra era vicino a Pandora con dei piatti in mano – non lo sappiamo se lo hai perso oppure no questo tuo potere . Noi dobbiamo vedere . E una volta forse te lo possiamo dare di nuovo ma prima dobbiamo vedere . Quindi dopo aver mangiato Daniel e Alyssa ti osservano con molta attenzione e alla fine capiremo cosa non va .

Categorie
Cupido Dafne Marino Diana Serra New York New York University

Tra Diana Serra e Dafne Marino sboccia l’ amore

 

Diana Serra per tutto il tempo che era con sua madre faceva finta di provare piacere vedendo i ragazzi ma a lei non piacevano i ragazzi ma le piacevano le ragazze . Per tutto il tempo in cui era con sua madre non né aveva trovata una adeguata e giusta per lei . Diana voleva una ragazza che era uguale a lei e che le piacevano le stesse cose e solo così poteva trovare la sua anima gemella . In modo casuale Diana Serra incontra la sua anima gemella alla New York University e il suo nome era Dafne Marino . Dafne Marino anche lei era lesbica ma non lo aveva mai dato a far vedere questo lato di se . Aveva fatto in tutti i modi che fosse dentro di se e a fare in modo che nessuno lo possa vedere . Sia Diana e sia Dafne Marino si sentivano molto imbarazzo se si scopriva che erano lesbiche . Diana Serra e Dafne Marino avevano paura che le persone potevano fare come nei tempi addietro e sarebbe a dire dire ad alta voce tu sei lesbica come se una cosa da disprezza o da odiare . Pensava che le poteva succedere anche di peggio e quindi essere messa dentro un istituto psichiatrico perché secondo i medici non si potevano amare le donne ma solo gli uomini e che stava facendo la pazza così perché la voleva fare . Diana Serra e Dafne Marino avevano paura e per il momento avevano tenuto questo grande e profondo segreto nei loro cuori . Mentre stavano studiando per l’ esame di Criminologia della professore Manuela Caruso , una persona era li e lo faceva per un motivo . Questa persona era Cupido ed era pronto a far innamorare Diana Serra di Dafne Marino e Dafne Marino di Diana Serra . Dopo che loro avevano aiutato tutti quanti e stavano per andare nelle loro stanza per riposarsi un po’ . Diana non ce la faceva a stare lontana da Dafne e cosi andò a bussare alla sua porta . Dafne non si era ancora messa a dormire visto che voleva prima vedere qualcosa in televisione ma stava per succedere qualcosa di diverso . Dafne apri la porta e si ritrovo Diana Serra davanti a lei e senza nessun preavviso lei bacio in bocca Dafne . Diana Serra aveva dato proprio un bel bacio sulle labbra a Dafne Marino . Dafne Marino chiuse la porta a chiave e si lascio andare a quello che stava per succedere in quella stanza . Diana lascio andare Dafne per un minuto – perché questo bacio ? . Diana non ci mise molto a rispondere – quando sono rimasta seduta li ho visto che i tuoi occhi erano come i miei e che stavi nascondendo che pure tu sei lesbica . Dafne non capiva come Diana Serra e vide che pure lei era un genio in Criminologia – pure io sapevo che tu sei lesbica . Ti ho vista e non hai mai baciato un ragazzo . Tu sei come me . Io ti amo . Diana Serra bacio di nuovo Dafne Marino sulle labbra e poi si fermarono li visto che volevano vedere come sarebbe andata la loro relazione . Dafne la voleva questa relazione con Diana Serra – ho sognato tutto questo per molto tempo . Ma prima di farlo diventare realtà dobbiamo capire cosa è tutto questo e sopratutto dobbiamo vedere come la prendono i nostri compagni o famiglie . Se mi ami vediamo questa cosa e cosi possiamo essere veramente unite . Diana Serra era d’ accordo con tutto questo e prima di andare a dormire un po’ si fece dare un altro bacio da Dafne . Dafne Marino e Diana Serra si erano innamorate l’ una dell’ altra e non vedevano l’ ora che questa relazione potesse iniziare . Non lo sapeva se tutto andava bene oppure male ma in un modo o nell’ altro doveva vedere come andava visto che qui si stava parlando della sua vita e non quella degli altri . Diana e Dafne Marino voleva essere una coppia e anche se tutti dicevano che era una cosa impossibile , loro avrebbero detto questo mano nella mano per far capire a tutti che erano una vera coppia – Noi siamo felici insieme e voi non lo accettate perché non avete trovato la compagna adatta a voi .

 

Categorie
Alukard Saintcall Babbo Natale Cupido Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Natale Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico

Cupido dice ai miei genitori una cosa su di me

Cupido fermo i miei genitori prima che se andarono e mia madre chiese a Cupido – perché non ci hai fatto andare via ? e Cupido disse – So una cosa su vostro figlio Daniel Saintcall , se la volete sentire ve la posso dire . Alukard e Helena si fermarono e poi dissero a Cupido – cosa sai su nostro figlio Daniel , la vogliamo sentire , adesso . Cupido alla fine disse – Voi sapete come è nato il Natale ? , mio padre disse – si grazie a Babbo Natale che porta i doni a tutti i bambini del mondo . Cupido alla fine disse – vostro figlio ha aiutato Babbo Natale a fare tale cosa .

Mio padre Alukard e mia madre Helena si sedettero e vollero ascoltare la storia di me che io auto Babbo Natale – Voi sapete gli oggetti perduti . Oggetti che sono andati perduti , non so in che modo ma vostro figlio Daniel ne ha trovato uno e l’ ha dato a Babbo Natale . Lui non sapeva se ce la poteva fare oppure no a dare i doni a tutti i bambini del mondo e alla fine compari Daniel Saintcall e dono a lui la sfera del tempo e cosi grazie a vostro figlio e nato il Natale .

Helena chiese a Cupido – ma tu come hai sentito questa storia ? e Cupido disse a mia madre con molta sincerità – è stato vostro figlio a dirmelo , e venuto qui e me l’ ha detto e poi pure lui ha cercato una soluzione per il problema che avete risolto voi . Prima di andarsene mi ha detto di dirvi questa storia e dirvi che sta usando i suoi poteri per il bene e per aiutare un sacco di persone . Mia madre Helena disse a Cupido – perché non ha parlato non è stato lui a parlarci questa storia e Cupido disse – non ha potuto perché e stato chiamato da una persona che gli aveva detto che una donna aveva ucciso cinque persone e se ne dovuto andare a capire cosa è successo . Se volete vi posso dire dove sta andando e in quale tempo .

Alukard chiese a sua moglie Helena – ti va di vedere nostro figlio in azione e Helena disse – si voglio vedere come e adesso e come agisce . Cupido scrisse su un foglio dove ero e loro andarono li .

Categorie
Alukard Saintcall Cupido Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Helena Saintcall Natale Vischio

La Storia del Vischio

Tanto Tempo fa quando il non c’ era e c’ era tutta questa gioia , bontà con gli altri e il fatto di restare a casa con i parenti e anche per le coppie era un momento difficile . Per colpa del duro inverno che arriva , le persone si dovevano spaccare la schiena e dovevano lavorare quasi tutto il giorno e per questo motivo maggior parte dei fidanzati sopratutto quelli poveri non potevano stare con le loro fidanzate . Baciarle e stare con loro tutto il tempo che volevano , invece le persone più ricche e facoltose avevano tutto e spesso loro anche per un piccolo minuto guardavano li dalle loro belle finestre a vedere loro baciare le loro fidanzate .

Cupido per colpa di questo vuoto era quasi vicino all’ orlo di un baratro , negli ultimi giorni stava tra benissimo e in quei cinque secondo li poteva scomparire davanti ai tuoi occhi e dopo un bacio lui poteva ricomparire . Alla fine decise di fare questo , chiese a uno dei suoi più fidati amici di scrivere una lettera inter-dimensionale a mio padre Alukard e a mia madre Helena . Loro avevano poteri incredibili e sopratutto il potere di creare cose incredibili , se creare un oggetto speciale e unico che poteva dare speranza di nuovo a tutte le coppie non solo del mondo ma anche dell’ intero universo . Questo lo potevano solo due persone cioè i miei genitori . Per fare tale oggetto ci misserò molto tempo e alla fine dopo lungo cercare grazie a una visione di mia madre Helena trovarono l’ oggetto giusto per quella grande occasione cioè il vischio . Mia madre Helena andò da suo marito Alukard e disse – Ho trovato , ho capito quale oggetto utilizzare . Helena fece un dipinto e lo fece a suo marito Alukard e a Cupido e alla fine capirono cose dovevano fare . Adesso l’ unica cosa era aspettare che usciva tale oggetto speciale , avevano parlato con la natura stessa e lui disse con forte e davvero molto bella – L’ oggetto in questione apparirà il 25 Dicembre cioè il giorno di Natale e per fare in modo che tale cosa possa diventare un oggetto . Tu e tua moglie vi dovrete baciare sotto il vischio .

Il 25 Dicembre in una delle varie zone della città era nato il vischio e i miei genitori aspettarono il momento giusto e poi insieme , mano nella mano si misero insieme sotto il vischio e i miei genitori si diedero un bel bacio . Tutti stavano guardando quella scena e sopra di loro videro quella bellissima pianta , uno si avvicino ai miei genitori e disse – mi puoi dire che pianta è ? . Prese parola mia madre e disse – Questa pianta si chiama vischio , nasce la vigilia di natale e per questa pianta c’ e una tradizione che chi è una coppia e vuole essere felice con la propria fidanzata si deve baciare sotto questa pianta speciale . Tornarono a casa di Cupido e dopo pochi minuti moltissime coppie avevano fatto quello che i miei genitori avevano fatto e la salute di Cupido era alle stelle . Il giorno di Natale per lui era un giorno bellissimo e tutto questo lo doveva ai miei genitori e lui disse – Se avete bisogno di aiuto , basta che mi chiamate e io vengo ad aiutarvi .