Curiosità sui personaggi dei vari mondi

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

I vari personaggi dei vari mondi hanno un modo molto particolare di capire se devono tornare nei loro mondi per un grande pericolo o perché un loro nemico sta per tornare cioè un segreto . Questo segreto è fatto grazie agli Osservatori ed è un modo per capire a tutti che il mondo è in pericolo e loro devono tornare nei loro mondi . Questo modo viene detto da alcune persone Segnale di Ritorno è cosi loro grazie a questa sensazione che apparte dentro il loro cuore sanno che devono tornare non solo nel loro mondo ma anche grazie a una visione da parte degli Osservatori sanno chi sta per ritornare nel loro mondo e anche per quale motivo . Questo modo o il Segnale di Ritorno c’ e da sempre e solo le persone degli altri mondi lo sanno visto che tutti quando lo scoprono fanno un giuramento cioè quello non di dirlo agli umani ma solo alle persone che appartengono agli altri mondi . Tra poco lo devo dire ad Aqua anche nota come Aqua Saintcall cioè mia cugina che era rimasta intrappolata dentro al Mare Oscuro , quel mare fatto di oscurità ed li che le persone che hanno perso la via della luce vanno . Aqua non lo sa ancora e nessuno gli ha detto cosa le sta succedendo e gli Osservatori non gli hanno fatto vedere il nuovo universo cioè Kingdom Hearts 2.8 dove lei potrà aiutare Sora e Ventus e cosi possono aprire la strada verso la loro ultima meta cioè Kingdom Hearts III e cosi dare inizio alla famossima Guerra dei Keyblade e cosi tutto può avere inizio . Io lo so perché alcune volte queste sensazione la sento e cosi sento che un mio nemico sta per tornare o una persona a me cara sta per fare qualcosa di sciocco e cosi lei non ha più luce dentro di se , ma solo oscurità e altre cose che le divorano il cuore dall’interno e lei cosi non torna più sulla strada della luce . Spesso questa cosa i vari personaggi dei mondi lo scoprono da sola , ma Aqua lo deve scoprire grazie a me visto che lei è mia cugina e quindi la devo aiutare e poi lo devo dire pure ad Ada Knight e pure a Pandora Black . Pandora e Aqua hanno legato molto e sono sicuro che lei vuole andare con lei , ma Aqua deve fare un viaggio solitario e poi con calma troverà persone che le faranno capire che il viaggio che sta facendo non è solitario ma invece è colmo di persone . Gli Osservatori hanno fatto questa cosa per dare una mano alle persone dei vari mondi e cosi potevano esserci i primi mondi in cui l’ eroe vinceva e il nemico tornava per avere la sua vendetta . Cioè grazie a questo segreto che solo i personaggi dei mondi lo sanno , tutti possono essere trovati e cosi possono teletrasportati dentro al loro mondo almeno per vedere cosa succederà e cosi loro decidono di tornare e cosi salvare il loro mondo . Aqua lo sentiva dentro di se questa cosa e non capiva cosa era e cosi decise di venire a parlare con me a casa e non nel mio ufficio di The District . Sapevo che Aqua stava per venire e cosi presi il mio telefonino e con calma chiamai Pandora , Alyssa Saintcall e Ada Knight e le feci aspettare in sala da pranzo. Aqua arrivo come avevo previsto e poi vide li Ada Knight , Alyssa Saintcall e ultimo Pandora e tutti e tre avevano lo sguardo come se stava per succedere qualcosa di grave o qualcosa che poteva riguardare Aqua . Io mi alzai e indicai ad Aqua una sedia – siediti , ti devo dire una cosa e tu ci devi una cosa che ti sta succedendo . Adesso calmati e parla di quello che ti sta succedendo e cosi io o Ada ti possiamo dire quello che ti succedendo . Aqua grazie a una seduta ci disse quello che le era successo e che si trovava in un luogo in cui non era mai stata e li c’ era Sora e anche Terra e Ventus e altre persone .

Prima Curiosità su di me

C’e una cosa curiosita che vi dico , io Daniel Saintcall non ho impronte digitale . Vi direte come mai non ho impronte digitali , non c’ e l’ ho per un motivo . Quando la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi ti fanno diventare loro detective cancellano le tue impronte digitali e fanno questo , cioè mettono la tua identita in ogni database . in quello federela , in qualunque governo e altro . Normalmente solo diverse persone possono sapere informazioni su di me o sulla persona che sta cercando di avere informazioni su di me e sulle altre persone che sono nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Cioè voglio dire che se per esempio se l’ agente migliore la dentro o no , loro metteranno delle striscie nere per impedire a qualcuno di leggere il tuo fascicolo , per impedire a qualcuno di sapere troppo su di te .

Angela Ferrante parte 7

Angela grazie al mio aiuto e non solo il mio , ma anche quello delle sorelle di Angela , cioè Angelica J . Lincol e Federica . Siamo entrati dentro la sua mente e lei ha combattuto contro il suo lato oscuro che era dentro di se la divorava , la consumava e le impediva di utilizzare i suoi poteri . Lei coraggiosamente ha affrontato il suo lato oscuro , non con la forza ma con il cuore , se si sconfigge il proprio lato oscuro con il cuore si sconfigge sempre ma se uno prova ad attaccarlo fai solo una cosa , cioè la fai diventare sempre più grande . Il giorno dopo che Angela aveva riposato a casa sua con le sue sorelle , erano tornati poi nel campo base io li stavo aspettando li . Ciao Daniel mi stavi aspettando – io una volta udito la sua voce , mi girai e le dissi – certo , ti stavo aspettando visto che adesso il tuo lato oscuro non c’è più , io adesso ti posso parlare di molte cose non solo dei vari poteri che ti ha dato Shadow Black , ma sopratutto ti posso dare il potere dell’ occhio della fenice e ti posso parlare di come funziona , cosa puoi vedere con questo potere di visione e molto altro ancora . Angela quando seppe che gli volevo far fare tutto quelle cose , era un po’ felice e poi mi chiese in modo gentile venendo vicino a me – lo dai pure alle mie sorella . Angela mi guardò con quei occhi da cucciola , del tipo se non lo fai ci resto male e non mi alleno più , non potevo dire no a lei , lei mi stava guardando con quello sguardo , tipo quello che utilizza il Gatto con gli Stivali in Sherk . Alla fine la guardai negli occhi e disse – va bene , poi entrarono anche le sue sorelle e avevano sentito tutto quello che avevo detto ad Angela . Alla fine donai a loro il potere oculare Occhio della Fenice alle sorelle di Angela , ci misero un po’ ad adattarsi alla nuova vista . L’ Occhio della Fenice ti permette di vedere l’ aura di una persona o di un animale , di un demone o di un angelo . Inoltre ti permetteva se gli concedevi di lasciarti andare ti permetteva di farti fare cose incredibili . Per esempio quando sei in un combattimento , se controlli alla perfezione questa abilità ti permette di vedere a rallentatore il nemico che cosa e molto altro . Dopo aver risvegliato il potere dell’ Occhio della Fenice a loro tre , io dissi a loro – questa non sarà una lezione che faremo qui dentro , ma la faremo fuori e qui fuori ti farò vedere alcune cose . Angela tutta contenta disse – che cosa? ,io le risposi – per esempio come prendere elettricità da un lampione e come utilizzare l’ elettricità per curare una persona e molto altro ancora . Angela mi guardò un modo un po’ strano e disse – come si può curare una persona con l’ elettricità , io la guardai e disse a lei – dentro il corpo scorre elettricità , anche nella più piccola parte , allora concentrandoti suoi tuoi poteri elettrici puoi utilizzare una abilità particolare che si chiama Tocco Curativo grazie a quello puoi fare un trasferimento elettrico tra te e la persona che curi . Una volta spiegato questo uscimmo e trovai un lampione , andai li vicino seguito da Angela , Angelica e Federica . Misi le mani tutte e due vicine al lampione e presi una parte dell’ energia del lampione , quando Angela vide l’ energia di colore blu scorrere dalla mia mano e dissi – WoW . Poi mi guardò in modo strano e disse – come mai sono riuscita a vedere l’ elettricità , io le dissi – Quando sei umana , si può vedere , tutti la riescono a vedere ma quando una persona con dei superpoteri puoi vederla ovunque , sui cavi del telefono e da altri parti e tutto questo lo devi all’ Occhio della Fenice . Dopo aver spiegato questa cosa a loro tre , io e loro tre andavamo per le strade e proprio li incontrai la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Stavano vicino a un palazzo basato su tre piani , li abitavano moltissime persone tra le quali Kendra Rush con sua figlia Laila di nove anni . Kendra Rush fin da quando era piccola vedeva i fantasmi , ma non l’ aveva mai detto a nessuno tranne alla nonna . Lei la capiva , perché pure lei riusciva a vedere i fantasmi e li aiutava a passare oltre . Tutta la vita di Kendra è stata tutto un movimento , tra lo studio , aiutare i fantasmi e stare con i suoi amici aveva una vita molto frenetica e niente stop. La sua vita gli piaceva come’ era , poi lei si sposo e negli anni ebbe una figlia di none Laila , la chiamò come sua nonna che l’ aiutava molto con il fatto dei fantasmi . La vita di Kendra era bellissima e con sua figlia era diventata ancora più bella , ma poi tutto cambio il giorno precedente cioè 5 giugno . Le successe la cosa più brutto che non augurerei mai a nessuno cioè si prese quella che io chiamo la Malattia delle Persone Fantasma , le la prese in un modo particolare , le fu stuprata e lo shock fece entrare in conflitto il potere di vedere i fantasmi e per capire chi era reale e chi non reale . Quando lei ritornò a casa la sera inizialmente voleva solo stare a casa con sua figlia , poi iniziarono a primi sintomi le persone che vedeva le vedeva come fantasmi . Trasparenti , per udirli li udiva ma per vederli li vedeva a stento e ai suoi occhi erano come fantasmi . Decise di tornarsene a casa di stare un po’ con la sua Laila e di aiutarla a fare qualcosa , mentre era li inizio il secondo sintomo cioè lei diventò arrabbiata , ma non solo un po’ ma molto . Anche la piccola cosa la faceva arrabbiare e poi arrivò il terzo stadio quello da cui si poteva fare qualcosa di terribile , anche la cosa più disumana , cioè lei inizio a vedere tutte le persone come fantasmi stava iniziando a perdere la lucidità e poi capiva chi era un fantasma e chi non lo era e non sapeva chi non la voleva far del male o del bene . Allora lei in preda a tutti questi stadi ,lei prese un coltello e lo punto contro sua figlia perché lei non sapeva se era reale o no . Dei vicini che si trovavano dall’ altro loto viderò questa donna minacciare la figlia con il coltello e chiamarono la Polizia Interazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e gli dissero al telefono – Dovete venire subito una donna sta minacciando una ragazzina con un coltello . L’ uomo di 34 anni disse a loro dove stava succedendo l’ accaduto , loro vennero sul posto e circondarono la zona , poi presero il megafono e dissero alla donna che si trovava nella locale 7 del terzo piano e si poteva vedere la scena dalla finestra . Kendra continuava a tenere il coltello vicino al collo di sua figlia , io e gli altri arrivammo li e chiesi alla polizia – Mi scusi posso sapere cosa sta succedendo ? , il poliziotto mi guardò in faccia e disse – una donna sta minacciando con un coltello la figlia di nove anni . Io guardai il poliziotto – Ho dei poteri se volete posso aiutarvi a capire cosa succede li dentro e posso capire cosa frulla nella testa della donna . L’ Agente di Polizia fu un po’ scettico ,ma poi fece attraversare la linea gialla sia a me sia ad Angela , Angelica e a Federica . Mi portarono in un posto e io mi concentrai e d entrai nella mente di Kendra , andai a frugare nella sua mente , i pensieri erano molto strani . Sentivo dentro la sua testa Reale o Non reale , la persona che è davanti a me e reale o no , capi subito che era o cosa gli stava succedendo . L’ agente mi guardò e disse – cosa gli sta succedendo alla donna ? , io gli risposi – la Donna è malata , ha una malattia che sia chiama Malattia delle Persone Fantasma . Quando l’ Agente senti quella malattia capi che cosa stava succedendo alla donna , Angela e le sue sorelle mi guardarono in modo strano come tipo per dire cosa e questa malattia . Io dissi a loro – Questa malattia ti impedisce di capire chi è un fantasma e chi non lo è . Dobbiamo intervenire subito prima che possa succedere qualcosa alla bambina . Io andai verso l’ agente e dissi a lui – io e le mie amiche entriamo e cerchiamo di salvare la ragazzina , l’ agente disse – non potete andarci cosi disarmati . Io feci con il braccio e arrivò la mia spada e l’ agente guardando la spada capì chi ero , poi pure le mie amiche mostrarono le loro spade le posarono nei loro foderi visto che per il momento non servivano . Salimmo le scale con calma e arrivammo dove la donna teneva in ostaggio la bambina , bussai alla porta – Non siamo la polizia , ci faccia entrare e noi cercheremo di aiutarla nel suo problema . La donna continuando a tenere il coltello puntano al collo di sua figlia , andò con lei vicino all’ ingresso e ci apri e ci fece entrare , poi la donna gridò davanti a noi – cosa mi è successo ? . Io la guardai negli occhi e disse a lei in modo gentile – Quello che è successo a lei , è che lei ha una malattia che si chiama Malattia delle Persone Fantasma questa malattia impedisce di capire alla persona che ha questa malattia di capire chi è reale è chi è un fantasma . La donna capì la situazione , né aveva sentito parlare ma lei non lo sapeva se era quella che aveva oppure no , il punto è che lei era una di quelle donne che quando stanno male fanno finta di stare bene e cercano di camuffano in ogni modo che non stanno male . Angela si avvicino a lei e disse in maniera molto convincente – posa il coltello e lascia stare tua figlia , lei non deve morire per colpa di questa malattia . Quando finalmente Angela era riuscita a convincere lei di lasciare andare la figlia , lei dopo un po’ lo fece e poi fece una cosa che nessuna si aspettava prese il coltello lo conficco al petto di sua setto . Dal corpo della ragazzina stava uscendo molto sangue , Angelica si teletrasporto dietro e le spalle e cercò di curare la donna con i suoi poteri , alla fine ci riusci e la donna capi solo dopo quello che aveva fatto , Angelica da un agente e misi le manette alla madre .Io tolsi il coltello dal corpo della ragazzina e poi mi misi a curarla con il tocco curativo , Laila prese subito conoscenza , lei stava andando dalla madre , ma io bloccai e lei mi chiese – perché mi impedendo di andare da mia madre . Io la guardai in faccia e disse a lei – tua madre ha cercato di ucciderti , mi dispiace ma non posso farti andare da tua madre , mi dispiace tantissimo ragazzina . Laila mi stava dando pugni sul corpo , ma non potevo lasciarla andare da sua madre che l’ aveva uccisa e grazie a me e tornata in vita . Scendemmo tutti insieme , un agente prese in custodia la madre della ragazzina e la ragazzina mentre mi stava dando ancora pugni e calci fu prese da un agente di polizia femmina e la fece calmare . Io e le mie amiche ce ne andammo dal posto prima che qualche media potesse fare domande sia a me sia alle mie amiche . Per il momento le persone non dovevano sapere che il Dominatore di Poteri era vivo , avrei attirato troppo l’ attenzione su di me e tanto vale spararmi subito visto che che se lo facessi dire alle persone chi sono e cosa sono i Distruttori e qualunque altro nemico verrebbe subito a cercarmi per uccidermi .

 

Continua … 

Seth Lochhead per il film di Shadow of the Colossus

Il progetto legato al film su Shadow of the Colossus si fa sempre più interessante: è di oggi la notizia secondo la quale è stato chiamato Seth Lochhead a occuparsi della sceneggiatura.

Lochhead viene dalla Vancouver Film School, dove ebbe modo di scrivere il soggetto diHannah, eletto uno dei migliori script non prodotti a Hollywood nel 2006 prima di approdare al cinema grazie a Joe Wright.

Ricorderete che nel mese di maggio 2012 il progetto aveva già ottenuto un’ulteriore spinta, grazie all’arrivo di Josh Trank, regista di Chronicle, dietro la macchina da presa. Nessuna parola ancora invece sul cast che vedremo all’interno della pellicola.

Resterà, oggi come allora, la curiosità di vedere come andrà Lochhead ad adattare un videogioco come Shadow of the Colossus, opera sicuramente difficile per il grande schermo: la speranza è ovviamente quella di vedere snaturato quanto meno possibile il capolavoro creato da Team Ico nel 2005.

 

Cloud Atlas: 13 curiosità sul film tratto dal libro L’atlante delle nuvole

Il 10 gennaio prossimo uscirà nei cinema italiani Cloud Atlas, film co-diretto da Tom Tykwer, Andy e Lana Wachowski. Dato che la pellicola è molto complessa per la sua struttura vediamo di fare un po’ di chiarezza raccontandovi anche qualche curiosità.

1. Il film è tratto dal romanzo L’atlante delle nuvole di David Mitchell.
2. Nel 2005, mentre era sul set di V per Vendetta, Natalie Portman aveva dato una copia del romanzo a Lana Wachowski che si era interessata alla storia. Un anno dopo, i fratelli Wachowski hanno scritto la prima bozza. Tom Tykwer, amico dei due, è stato poi invitato a scrivere con loro le diverse bozze successive mentre si cercavano gli investitori.
3. In tutti questi anni alla Portman era stato promesso il ruolo di Sonmi-451, ma alla fine ha dovuto rinunciare per la gravidanza del 2010. Tuttavia viene ringraziata nei titoli di coda. Il ruolo è andato a Doona Bae.
4. James McAvoy è stato considerato per un ruolo.
5. Ian McKellen è stato considerato per un ruolo.
6. Tutti i membri del cast hanno ruoli diversi che coprono tempi diversi, razze e persino sessi. Ciò è stato possibile attraverso il make-up e gli effetti speciali. Per esempio, Halle Berry ha recitato il ruolo di una donna ebrea nel 1930 e poi una vecchia tribale e poi un’ambientalista del 1970, il tutto nella stessa settimana.

7. Tutto il film è stato girato con due unità di ripresa parallele, una sotto la guida di Tom Tykwer e l’altra sotto la direzione dei fratelli Wachowski.
8. Mentre era sul set Tom Hanks ha iniziato a chiamare i Wachowski “mamma e papà”.
9. I registi hanno detto agli attori di pensare ai loro ruoli come un “ceppo genetico” piuttosto che come una serie di singole parti.
10. Il Numero 451 (il numero dell’appartamento di Luisa Rey e il nome Somni-451) proviene dal romanzo di fantascienza di Ray Bradbury,Fahrenheit 451.
11. Con un budget di oltre 100.000.000 dollari, Cloud Atlas è uno dei film indipendenti più costosi fino ad oggi.
12. Il film è diviso in sei storie ambientate in sei epoche diverse con temi però ricorrenti:
1. Il Viaggio nel Pacifico di Adam Ewing (1839): si parla di razzismo con il ricco Adam Ewing (Jim Sturgess), il clandestino Autua (David Gyasi) e il Dr. Goose (Tom Hanks).
2. Lettere da Zedelghem (1936): si parla di omofobia; un giovane musicista bisessuale (Ben Wishaw) lavora come amanuense per un compositore (Jim Broadbent). La storia è raccontata però attraverso le lettere del musicista all’amante (James D’Arcy).
3. Half-Lives – Il primo caso di Luisa Rey (1972): si parla delle compagnie energetiche; una giovane reporter (Halle Berry) si imbatte in una storia su una centrale nucleare.
4. L’orribile impiccio del Signor Cavendish (2012): si parla di anziani e delle case di riposo; un editore (Jim Broadbent) viene ricattato dai un suo scrittore. L’uomo chiede aiuto al fratello ma non sarà una buona idea.
5. La Preghiera di Sonmi~451 (2144): il totalitarismo sfrutta gli umani come carne da macello. La schiava Sonmi~451 (Doona Bae) evade con l’aiuto di Hae-Joo Chang (Jim Sturgess) e denuncia il sistema. Ovviamente si parla di totalitarismo.
6. Sloosha’s Crossin’ e tutto il resto (2321): si parla di organizzazioni religiose. La storia è ambientata alle Hawaii.
13. Il titolo del film è tratto dal discorso del personaggio Zachry Bailey:

“Le anime attraversano le età come le nuvole i cieli (…) Chissà chi soffia le nuvole e chissà come sarà la mia anima domani? Lo sa solo Somni: l’est, l’ovest, la bussola e l’atlante, sì, solo l’atlante delle nuvole, il nuvolario.”

Mentre aspettiamo la nostra recensione, vi consiglio di leggere le critiche dagli Usa, di guardare il trailer italianole foto del cast a Los Angelesil dietro le quinte e tutti i personaggi.

 

Vado a salvare il Dottore Charles Fisher da un inseguitore dell’ Hydra

Era il cinque ottobre del 1947 e il dottore Charles Fisher era nel suo laboratorio che aveva fatto lui da solo con le sue mani per creare una macchina del tempo , ma come ho detto nessuno ci voleva credere che lui ce l’ avrebbe fatta a fare tale cosa . Allora lui decise di andare all’ università di Londra e portare agli altri un modello funzionante di macchina del tempo . All’ università nessuno dei suoi colleghi lo aveva preso sul serio , tranne uno perché quella persona non era una persona normale come tutte le altre , nel senso che lui nella sua vita aveva viste cose che nessuno ci avrebbe potuto credere , del tipo magie , incantesimi demoniaci e altre cose sopranaturali , il nome di questa persona era Alastor White Jackson professore di Fisica e Matematica e come molte persone era anche uno scienziato e alcune volte aveva tempo per studiare il tempo , lo spazio . Uno tra i suoi vari scopi è quello di viaggiare nel tempo è chi non lo vorrebbe , però il suo scopo non era solo quello di viaggiare nel tempo e nello spazio ma anche modificarlo a suo piacimento e diventare cosi il re del tempo e dello spazio e regnare su tutto e tutti . Lui cercava sempre un modo per vedere il progetto di Charles ma lui non voleva soltanto vederlo , voleva prenderlo e sopratutto utilizzare per cambiare la storia . Allora Alastor seguiva sempre il suo amico e collega Charles e cosi vedere il posto dove trovare il suo progetto e sopratutto rubarlo . Alastor un giorno seguendo il dottor Charles scopri dove era il suo progetto e cosi voleva rubarlo , ma doveva vedere quando e come farlo visto che se tale scienziato tanto bravo era riuscito a creare un modello funzionante di macchina del tempo sicuramente avrà messo delle trappole per fare in modo che nessuno si avvicini a tale progetto . Charles aveva visto che quel giorno che qualcuno lo seguiva non sapeva chi fosse sapeva soltanto che doveva riuscire a portare il suo progetto all’ università . Charles avrebbe fatto di tutto per fare in modo che quel giorno fosse il suo grande giorno , il giorno dove lui poteva essere premiato ma anche Alastor era pronto a tutto e si avvicinava piano e con molta calma a Charles . Charles lo vedeva e cosi decise di rifugiarsi in una cabina della polizia tutta blu , di blu più blu e inizio a mettere la sua macchina del tempo dentro la cabina telefonica blu . Ci mise pochi minuti e poi scrisse un messaggio per fare in modo che lui potesse salvarsi da qualunque sorti gli aspettava e colmo di speranze la spedi nella Londra del 2012 , affinché qualcuno potesse leggere il messaggio . Io , Kratos , Pandora e gli altri ci eravamo già preparati a partire cosi se Alastor voleva uccidere Charles avrei potuto fermarlo e farmi dire se lavorava da solo oppure lo faceva insieme . Io avevo già capito il suo piano , ma non era sicuro se lavorava da solo oppure era solo una pedina in un gioco più grande . Charles allora cerco prima di vedere se riusciva a seminarlo , cambiando strada oppure correndo il più possibile ma visto che non ci riusciva chiese aiuto . Alla fine Alastor si avvicino sempre più a Charles e stava per prendere la pistola che aveva comprato per minacciare Charles e per farsi dare la sua macchina del tempo . Allora entrammo io e i miei amici nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo proprio vicino a Charles , uscimmo e io , Kratos , Pandora e Aqua prendemmo le nostre pistole , le nascondemmo fino a quando Alastor non arrivava e cercava di uccidere Charles . Prima che il nemico si avvicinasse per uccidere Charles ho pensato molte cose , tipo chi avrà mandato questa persona ? . Una tra le varie opzioni che avevo scelto e che Hydra la squadra che combatte il governo per farlo diventare oscuro e un posto dove non ci deve essere pace , solo guerra , morte e distruzione . Mi immaginai che cosa avrebbero potuto fare con la macchina del tempo creata dal dottore Charles Fisher , avrebbero governato il mondo intero e nessuno avrebbe potuto fare niente . Se questo ragionamento è giusto allora dovevo fare ogni cosa in mio potere per fare in modo che tale cosa non succeda . Charles vide uscire noi e i miei compagni e disse – vedo che qualcuno ha letto il mio messaggio , ho bisogno di aiuto penso che qualcuno di molto pericoloso mi sta seguendo e che voglia capire come ho fatto la macchina del tempo e io dissi al dottore – io sono il Dominatore di Poteri e questi sono i miei compagni , adesso con noi e al sicuro . Alastor si era rifugiato in un posto e stava preparando il suo equipaggiamento armi del futuro fatte dall’ Hydra , allora lui con tutte le armi andò da noi e disse ad alta voce – per l’ Hydra . Dopo che lui disse questa parole per incutere terrore , io dissi ai miei compagni – stimo attenti , visto che dell’ Hydra dobbiamo stare molto attento e molto pericoloso e non si fermare fino a quando non avrà avuto quello che vuole cioè il Dottore Charles Fisher e Pandora disse – chi è questa Hydra ? , io dissi a lei – Hydra sono delle forze nate adesso e vogliono assoggettare il nostro mondo al loro , cioè vogliono avere il pianeta e farebbero di tutto pur di averlo anche raderlo al suolo , ma adesso preoccupiamoci di lui . Appena sarà finito questa cosa vi dirò esattamente chi è l’ Hydra . Pandora disse – ok , dopo poco lei prese la pistola e andò contro di lui e inizio a sparare dietro una macchina come copertura . Alastor pure lui inizio a sparare con una pistola , ma non colpi Pandora grazie alla macchina . Poi inizia a sparare io e Kratos con le nostre pistole e avevamo preso sulla spalla il nostro avversario e io dissi ad alta voce – Io sono il Dominatore di Poteri , arrenditi e ti do la possibilità di tornare dal tuo capo senza morire e Alastor disse – non posso arrendermi , se lo faccio il mio capo mi uccidere e poi ho giurato fedeltà all’ Hydra . Allora io andai da lui e lo guardi in faccia e mi trovai davanti una persona di 36 anni , alto un metro e settantacinque , capelli neri e non erano molti lunghi , indossava una maglietta e un pantalone e sopra un soprabito nero e su una delle maniche il segno dell’ Hydra . Io e lui faccia a faccia contro il mio nemico e lo presi e gli feci lo sguardo della penitenza e prima che io gli potessi fare questa cosa – lui disse – uccidimi pure tanto non sai contro chi ti stai mettendo , preparati . Poi gli feci provare tutto quello che avevano provato le sue vittime , la prima vittima era una bambina piccola , la seconda vittima era un uomo e ce ne erano moltissime persone che lui aveva fatto soffrire . 

Veronica cerca di ottenere informazioni su di me e sulle persone con cui viaggio nel tempo nello spazio e nei mondi .

Veronica che aveva fatto una brutta visto che lei aveva riportato in vita Berenice VI , le aveva dato i poteri di controllare gli Heartless , tra cui i Newshadow e gli Shadow e gli avevano dato a lei il potere di controllarli e di fargli fare quello che voleva tra le varie cose distruggere la barriera protettiva che avevo fatto e attaccare e togliere il cuore alle persone . Il padre di Veronica , Sauron che era un grande guerriero e molto bravo con la spada e con altri armi , sopratutto arco e freccia . Sauron gli fu insegnato a combattere da quando aveva sette anni e da li inizio il cammino per diventare un grande guerriero . Era molto alto due metri e venti , calvo , il suo corpo era ben allenato e non aveva nessuna cicatrice . Molte persone del suo popolo si domandavano , come mai lui non aveva nessuna cicatrice , tipo sul braccio o sulla gamba . Invece lui non aveva nessuna cicatrice , perché lui aveva utilizzo la sua oscurità . La sua oscurità è molto grande , più potente e cattivo sei e più riesci a far diventare la tua oscurità potente e questo ti fa essere temuto dagli altri .

Darkness City era abitata da molte persone alcune che erano molto cattive e altre molto pericolose , persone da cui ci si deve guardare le spalle ogni momento , ogni istante perché non puoi mai sapere cosa fanno e cosa hanno intenzione di fare in futuro . Infatti tutti i visitatori sia umani , sia alieni e sia persone di altri mondi girano sempre armati sia con armi convenzionali sia con armi come fucili sonici , coltelli pulsar o altre armi che sono molto potenti e molto pericolose . Se queste armi non vengono utilizzate in modo giusto protrerrebbero anche esplodere e sopratutto distruggere sia loro sia il luogo oltre alle persone o alieni o altro dentro le astronavi alieni o lo shuttle della Terra o qualsiasi luogo della Terra o di un ‘ altro pianeta come Marex . Sauron il distruttore di mondi e di pianeti era molto arrabbiato con sua figlia e quando lei si presento al suo cospetto disse in maniera molto arrabbiata – mi hai deluso , hai fatto battere la persona che hai riportato in vita , la prossima volta non fallire oppure non presentarti nemmeno al mio cospetto . Veronica vide che sul volto di suo padre c’ era una grande rabbia , tanto grande che se si fosse scatenata avrebbe potuto distruggere l’ intero palazzo dove lei e suo padre abitano e cosi lei se ne andò e cerco di ottenere informazioni su di me e sui miei compagni di viaggio tra cui Pandora e gli altri . Veronica sapeva guardare anche nel passato , nel futuro e nel presente allora lei decise di rivedere lo scontro tra me e Berenice VI e cerco di capire chi ero da quella . La prima cosa che aveva notato era la spada che avevo in mano , solo poche persone sia dello spazio sia dell’ universo conoscono quella spada . Era una leggenda che nessuno sapeva se era vera o no , quella leggenda diceva che solo una persona avrebbe potuto brandire quella e quella persona era il Dominatore di Poteri , l’ ultimo della sua razza e che con quella spada avrebbe viaggiato nel tempo , nello spazio e nei mondi e li avrebbe salvati da ogni male anche il più terribile . Veronica alla fine si ricordò di quella leggenda che era pervenuta anche a loro due e pure loro da molto tempo , come gli altri alieni come i Sicorax e anche molte altre razze aliene e non se era vera e Veronica ebbe la prova ieri quando Berenice fu sconfitta da me . Veronica una volta scoperto chi ero io , andò in fretta in furia da suo padre e gli disse – padre ho scoperto chi era la persona che mi ha sconfitto e il padre era molto curioso e disse – la persona che ha sconfitto la mia creatura è il Dominatore di Poteri , la persona della leggenda . Il padre disse a Veronica – come l’ hai scoperto ? , Veronica disse al padre – mi sono riguardata lo scontro tra lei e Il Dominatore di Poteri e ho visto la spada , l’ avevo già vista , cosi ho cercato di ricordarmelo e poi mi sono ricordata che solo una persona poteva usare quella spada e cosi ho scoperto chi era , adesso dobbiamo cercare un modo per ucciderlo e il padre disse – molto bene , vedo che alla fine la leggenda era vera e adesso cerchiamo di distruggerlo cosi nessuno in questo universo potrà avere un briciolo di speranza , questo mondo deve avere solo paura e terrore , non deve avere felicità e altro . Faremo piombare questo universo e Veronica disse – avete ragione per sconfiggere questo nemico , dobbiamo utilizzare tutti i nostri poteri , la nostra astuzia e tutto quello che sappiamo fare . Padre e figlia iniziarono a fare una risata malvagia che si sentiva per tutto il palazzo e dopo aver fatto questa cosa e poi dissero ad alta voce e insieme – Dobbiamo distruggere questo nemico . Veronica per ordine di suo padre continuo a cercare informazioni su me e sugli altri . le cose più importanti come le persone che erano legate a me , i miei punti deboli , i punti deboli delle persone che mi portavo appresso e molte altre informazioni come foto , video o altre informazioni sopratutto come combattevamo . Veronica e suo padre iniziarono a creare il loro piano per fermarmi e per non fermare l’ oscurità , visto che secondo loro tutto è oscurità e tutto deve tornare tale perché secondo loro il bene non potrà mai vincere sul male ma chi è troppo sicuro di se non vincerà mai . Il Castello che si trova in Darkness City è molto grande come quello di Lex Luthor , soltanto che questo ha molte stanze , tipo per allenarsi e per fare molte cose tipo creare nuove armi o altro tipo leggere un libro è per quello c’ e una biblioteca molto fornita pieno di volumi di ogni argomento da una serra fino ai super-poteri e poi della storia di Darkness City prima che diventasse cosi , chi era suo padrone della città prima di Sauron e di sua figlia Veronica e di come una città che prima era simbolo di speranza per le persone che cercavano riparo o altro , adesso non si poteva atterrare perché se no venivi ucciso se avevi provato a entrare sul suo pianeta e cosi al massimo in città potevano entrare solo le persone che avevano un cuore cattivo e non avrebbero avuto nessuno scrupolo nemmeno a uccidere il proprio compagno . La stanza di Veronica era tutta quanta oscura , dentro la stanza regna l’oscurità , non faceva entrare la luce solo quando per caso deve fare una missione , tipo salvare una persona che vuole utilizzare per i propri scopi , allora in quel caso lei lo faceva ma se non era in quei casi allora lei non si muoveva proprio . Anche suo padre Sauron non si muoveva dal castello sia quando c’ era il sole sia quando c’ era il buio , lo faceva solo se era strettamente necessario tipo se c’ era un attacco e doveva andare in posto per riottenere le forze oppure ottenere nuovi alleati o combattere contro qualcuno . 

Berenice Vi cerca un modo per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra

Dopo aver riottenuto tutti i suoi ricordi anche quelli più spiacevoli , lei inizio a trovare un modo per uccidere suo padre Tolomeo XII e Cleopatra che gli avevo sottratto il trono e il suo regno . Prima di tutto lei decise che la ragazza che era prima era morta , nel senso che lei era più forte e non si sarebbe fatta mettere i piedi in testa da nessuno e non avrebbe avuto nessuna pietà neanche per il suo , nello stato di rabbia in cui era avrebbe voluto raderlo al suolo che lasciarlo a suo padre e a sua sorella Cleopatra . In quel momento arrivò tramite una nube oscura e molto oscura che qualsiasi luce sarebbe scomparsa li dentro , sarebbe morta e con essa lo stesso possessore della luce . Una donna molto bella e carina , capelli neri , tunica nera come una donna che provava odio e nessuna compassione a me non che il suo nemico non fosse abbastanza forte e temuto quasi quanto lei e un bastone con sfera di vetro incastonata sopra il bastone . Il suo nome era Veronica , il suo nome era conosciuto in alcune parti del mondo , era un po’ con il nome del Dottore , cioè lo pronunciavi e tutti scappavano . Suo padre era molto temibile e ed era meglio non voltargli le spalle apparte che tu sia tuo amico , se eri suo nemico era meglio non voltargli le spalle , perché lui ti avrebbe ficcato un coltello o una spada alla tue spalle e saresti sicuramente morto . Il padre di Veronica era talmente cattivo che anche se sua figlia avesse conquistato il Monte Rushmore , quello in cui raffigurate le teste dei vari presidenti , lui non avrebbe mostrato affetto e neanche se fosse morta , avesse fatto che lei era una sua pedina e sarebbe andato in avanti con il suo piano di governare tutto , tempo , spazio e universo . Comunque lei disse a Berenice VI – Salve Berenice Vi , io sono Veronica la Distruttrice di Mondi e di ogni briciola di luce e di ogni bene nell’ universo , so cosa ti ha fatto tuo padre e tua sorella Cleopatra ti ha levata il trono , io sono qui per darti un potere enorme che ti aiuterà a uccidere loro e a riprenderti quello che ti spetta di diritto cioè il trono di Alessandria e Berenice Vi incuriosita disse a Veronica – hai la mia più completa attenzione , hai detto che vuoi darmi un potere che mi può far riottenere quello che ho perso , cioè il regno di Alessandra di Egitto . Voglio questo potere di cui mi hai parlato e non mi farò fermare da nessuno e qualunque persone si metta di mezzo tra me e altri li ucciderò senza dargli la possibilità di chiedere pietà . Veronica nelle parole di Berenice VI un po’ riconobbe un po’ della sua malvagità . Veronica alla le fece un incantesimo e invece di quei vestiti che indossava gli appari una maglietta e pantaloni neri e un mantello nero molto lungo e inoltre gli diede la possibilità di controllare gli Heartless e di fargli fare tutto quello che voleva anche uccidere i suoi parenti o altre cattiverie , anche uccidere tutte le persone di tutto un villaggio anche se loro non avevano fatto niente . , Veronica era scomparsa sotto gli occhi increduli di Berenice . Berenice VI vide arrivare un viandante che stava viaggiando cosi tanto per fare due passi , indossava dei vestiti che erano normali a quell’ epoca cioè un maglietta sotto e un capotto pesante che copriva tutto il corpo . Berenice allora prese la spada e minaccio quell’ uomo e disse in modo molto minaccioso e con sguardo molto cattivo – dove si trova il palazzo reale di Tolomeo XII e dove si trovava Cleopatra la sorella che gli aveva tolto il suo trono e si era preso quello che voleva cioè il trono . Figuriamoci che sarebbe successo se lei con già il potere che ha ottenesse il trono di Tolomeo XII e Cleopatra , forse non ci sarebbe più nessuno futuro e lo dovevo fermare . Berenice VI allora decise di dirigersi verso una città lontana dal palazzo e di uccidere alcune persone per dare un messaggio a suo padre Tolomeo XII e a sua sorella Cleopatra .Berenice VI arrivo al primo villaggio e decise di uccidere tutti gli abitanti , munita di spada e degli Heartless lei inizio a uccidere gli abitanti e gli Heartless andavano vicino a corpi senza vita della persona e gli prendevano il loro cuore ancora caldo dentro il loro corpo . Una guardia stava passando li e vide tutta questa distruzione , queste Berenice distrusse tutte le abitazioni con i suoi poteri oscuri . La guardia decise di andare dal suo faraone Tolomeo XII e disse – qualcuno ha fatto qualcosa di orribile , il villaggio è stato distrutto quasi completamente e nessuna persona e viva . Io e gli altri sentimmo quello che disse questa guardia e andammo li in quel villaggio e come aveva detto lui , le case erano distrutte , le persone che avevano provato a scampare , non né era rimasto solo uno vivo , per terra c’ erano solo i loro corpi senza vita e sopratutto senza il loro cuore . Li ispezionai più volte e il corpo non c’ era era stato levato , non strappato dal corpo come poteva fare un lupo mannaro affatto , ma come un mostro fatto di oscurità . Cioè nessuna traccia , tipo un braccio che aveva strappato dal loro corpo il cuore , sul corpo c’ erano tracce di una katana . Annusai l’ aria e come avevo previsto nell’ aria c’ era aria di potere oscuro sia sulla ferite sui corpi sia nell’ aria . Io me ne accorsi per primo e dissi a loro – nell’ aria si sente energia oscura , la sentite la vedete . Kratos aveva sentito pure lui tracce di energia oscura , poi Pandora e poi Aqua e videro che anche sui corpi c’ era questa energia . Senza saperlo Berenice VI , ci aveva dato una traccia per arrivare a lei e questo ci aveva dato un enorme vantaggio oppure era una trappola escogitata da Berenice Vi per ucciderci e cosi avere campo libero per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra . Mentre capivo dove portava questa traccia di energia oscura , io vidi il passato e vide i vari movimenti di Berenice e chi aveva ucciso primo e poi dopo . Berenice arrivò nel villaggio e inizio a uccidere la prima persone che si trovò davanti e poi tutti i cittadini del villaggio . L’ unica cosa che voleva vedere è uccidere tutti , ma lei lo aveva fatto per dare un messaggio non a me , ma a Tolomeo XII e Cleopatra , il messaggio era del tipo “ Sto arrivando e non mi fermerò davanti a nessuno per ottenere quello che voglio , cioè il trono “ . Dopo che tutte le persone erano state uccise , arrivarono gli Heartless e iniziarono a prendere il cuore delle persone uccise da Berenice VI .

 

Alla fine Berenice VI cerco un rifugio , un posto dove lei sarebbe stata al sicuro e tranquilla e creare un piano per uccidere suo padre e sua sorella . Dopo un po’ di tempo riusci a trovare un nascondiglio perfetto , cioè una camera sicura che aveva fatto progettare dai suoi sudditi senza farlo sapere a nessuno . Ci entro e c’ era molto spazio , pieno di cose da mangiare , da bere e armi . Berenice Vi aveva fatto tutto questo per fare in modo che se lei era in pericolo , si poteva difendere , ma anche se si voleva vendicare . Dopo aver mangiato e bevuto escogito il piano . Il suo piano era questo , prima mandare gli Heartless e uccidere le guardie e tutte le persone che potevano mettersi contro di lei e il suo piano . Una volta uccise le guardie procedere insieme agli Heartless e uccidere insieme a loro Tolomeo XII e Cleopatra . Ma se il suo piano non funzionato , aveva imparato a utilizzare la spada e lei di nascosto aveva visto le guardie come combattevano e quindi lei sapeva anche come combattere contro guardie e quindi sapeva anche fare un duello e visto che lei dalla sua parte aveva il potere dell’ oscurità , se si concentrava poteva utilizzarlo per rendere più forti e più potenti gli attacchi e infliggere più dolore alle persone , soprattutto alle persone che gli hanno tolto tutto , sopratutto il trono . 

Chiedo al Capitano Zane Taylor se posso personalizzare il mio ufficio

Ero nel mio ufficio che Zane , il mio capo che era altro un metro e ottanta , 34 anni , capelli molto corti e bel pettinati e molto bello . Zane mi aveva assegnato da poco e come posso dirvi era spoglio non c’ era molto una libreria dove mettere tutti i miei libri , un lunga e bella scrivania con quattro cassetti dove mettere le mie cose . Le pareti del mio ufficio erano bianche e il bianco non è proprio il mio colore preferito , il mio colore preferito è rosso , anche se alcune volte non lo sopporto visto che durante le mie avventure nel tempo , nello spazio e nei mondi alcune volte ho visto il sangue e non è mi piaciuto affatto . Decisi di andare da Zane , non so se l’ avrei trovato a lavorare oppure no , comunque mi diressi al suo ufficio . Bussai alla porta e Zane disse <<entra >> . Entrai dalla porta e lui disse << Marcello che posso fare per te ?>> e io risposi molto calmo alla sua domanda << allora il mio ufficio è molto spoglio , tipo ci vorrei fare alcune modifiche come cambiare alcune cose >> . Zane disse in modo calmo << che modifiche vorresti fare ? >> e io risposi << primo cambiare il colore delle pareti , le faccio di colore rosso , poi ci vorrei mettere sopra le pareti una bella Fenice Rosso fuoco e basta >> . Zane sentendo che volevo dipingere sulla muro una fenice rossa mi chiese << perché proprio una fenice ? >> e io gli risposi << perché il mio spirito è come quello di una Fenice , cioè la fenice quando muore torna e quindi non si arrende , io faccio lo stesso cioè non mi arrendo mai davanti a niente >> . Zane sentendo le mie disse << ok Marcello >> . Dopo tornai nel mio ufficio , feci apparire un pennello , pittura rossa e inizia a dipingere una bella Fenice Rossa sul muro e poi tutto attorno le mura di rosso fuoco . Zane entrò nel mio ufficio e vide la fenice rossa e le mura dipinte di rosso e tutte e due erano rosse come il fuoco . Poi con calma feci scomparire i pennelli e quello che avevo usato per dipingere sul muro di rosso e per la fenice rossa . Fu molto sorpreso di come avevo dipinto bene queste cose , io avevo imparato a dipingere da solo vedendolo su youtube e grazie al potere di riprodurre le azioni lo sapevo fare ogni volta che volevo . Zane disse << molto bella quella fenice rossa e questo muro completante rosso >> e io dissi << grazie , ho imparato a dipingere completante da solo , avevo un po’ di tempo e ho guardando su youtube ho visto come hanno fatto e cosi fatto anche io >> . Poi io dissi a Zane << puoi chiedere un ‘ attimo la porta del mio ufficio ti devo parlare di alcune cose che devo mettere qui dentro e nessuno deve toccarle >> . Zane chiuse la porta e mi disse << che cosa ci devi mettere qui dentro che nessuno deve trovare >> e io dissi a lui << alcune volte porterò qui dentro oggetti che provengono da posti in viaggio nel tempo , nello spazio e nei mondi e nessuno deve toccarli , perché alcuni oggetti possono molti pericolosi e alcuni non sanno nemmeno come funzionano e quindi potrebbero azionarlo cosi per caso e combinare guai >> . Zane sentendo le mie parole aveva ragione , molte persone qui dentro nel Dipartimento di Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , del Tempo e dello Spazio hanno solo persone con poteri e alcune cose , invece molte persone come il Dottore e altre persone hanno visto molte cose più pericolose e sapendo queste cose mi disse << va bene Marcello , dirò agli altri di stare attento a quello che ci sta nel tuo ufficio >> . Dopo aver detto questo a Zane lui se ne tornò nel suo ufficio . Mote persone solo raramente hanno visto i Dalek e altre alieni e molti di questi alieni sono pericolosi , tanto da poter distruggere la Terra , come posso dire e come se tu avesi soffiato su un granello di sabbia .

 

Oggetti che mia sorella ha nella Mazda Rx -8

Mia Sorella ha vari oggetti dentro il bagaglio della Mazda , per esempio lei ha il sale che mette nelle sue cartucce , varie pistole e fucili . Per esempio un buon fucile che lei ha è il winchester è lo utilizza molto sia per dare la caccia ai fantasmi cattivi ma anche uccidere qualche bestia che vuole uccidere lei , tipo il Wendigo , Lupi Mannari o altri mostri . Non vi posso dire quante cose mia sorella ha nella sua macchina sarebbe un elenco un po’ troppo lungo .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: