Sarah la Fenice Rossa porta me e mia sorella Alyssa sulla Terra

Maraxus il mio pianeta natale per la precisione è stato distrutto il 10 compleanno di mia sorella Alyssa che è più grande di me di 2 anni . Come vi ho detto lei per molto tempo non ha voluto più festeggiare il suo compleanno per molto tempo . Il mio pianeta era davvero molto bello , ci vivevano moltissime persone , l’ atmosfera era come quella della Terra quindi anche senza tute o altre cose si poteva vivere li sopra . Io e mia sorella Alyssa eravamo i figli di due persone molto importanti sul pianeta Maraxus , Alukard e Helena Saintcall facevano parte del consiglio e grazie a loro che facevano parte di molte organizzazioni per proteggere la galassia , loro erano molto conosciuti e per questa cosa la Polizia Interazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi affidava loro missioni molto importanti . Missioni per aiutare alieni che spesso non si sapevano difendere da umani che li volevano schiavizzare o volevano fare altre atrocità contro di loro . Tra le varie razze che aiutavano furono gli Odd e molte altre razze e sopratutto contro i Cacciatori di Stelle , alcuni volevano prendere dalle stelle il loro nucleo per diventare più forti e uccidere chiunque si mettesse contro di loro . Sul mio pianeta c’ era moltissima conoscenza che era custodita dentro una grande biblioteca davvero molto grande . Li dentro c’ era scritto tutto sulle varie razze alieni , i loro punti deboli e i loro punti di forza , non solo i miei genitori ma anche gli altri del mio popolo andava in giro per i mondi , per i vari tempi e cercavano alieni . Grazie all’ occhio dell’ fenice il mio popolo capiva subito i punti deboli delle varie creature alieni e dopo aver scoperta questa cosa tornavano sul mio pianeta e lo mettevano nel loro database . Il mio pianeta Maraxus è nel sistema solare Pioners 5 , dal quale prende il nome da un viaggiatore che si chiama Oberon Pioners 5 . Tra i vari pianeti esiste il pianeta Fenix dove nascono , crescono e vivono per sempre le Fenice , tra le fenici più importanti c’ e la loro regina che si chiama Sarah la Fenice Rossa . Nota cosi perché come combattente è incredibile , lei era incredibile ma contro i Distruttori non poté fare niente , pote fare una cosa sola scappare lontano . I Distruttori sono come i simbionti il colore di tutta la loro pelle è nera , nel senso che sono come l’ oscurità stessa e entrano dentro il corpo di una persona e poi utilizzano quei corpi per distruggere tutto e tutti . Tu sei cosciente quando i Distruttori sono dentro di te , ma la cosa più brutta è che tu devi stare li a guardare senza poter fare niente . Anche con tutti i poteri del mondo i Distruttori ti entrano nella testa e tu come se fossi scollegato dal mondo intero , dentro la tua mente vedi oscurità e non c’ e un solo piccolo barlume di luce . Anche se ci provi l’ oscurità ti prende l’ oscurità che hai dentro il tuo corpo la unisce con quella e poi ti colpisce e una volta colpita ti assale la paura . Prima di sentire la morte del tuo pianeta dentro di te senti e vedi i tuoi compagni che stanno a terra e la loro pelle prima diventa gialla come la paura come in pochi secondi si trasformano in polvere e non puoi fare niente . I Distruttori volle distruggere il pianeta Fenix , andò li e agi come al suo modo che li distingueva in tutto l’ universo , Sarah la Fenice Rossa insieme alla sua amica li combatte il più che poteva come ogni cosa era impossibile . Alla fine la sua mia amica fece un attacco per fare in modo che lei Sarah la Fenice Rossa si potesse mettere al sicuro , lei arrivò sul mio pianeta stanca e quando arrivò li subito dopo senti dentro di se le urla di tutto il suo popolo che chiedeva aiuto , ma lei non poteva fare niente contro di loro . Sarah la Fenice Rossa dopo si accascio a terra , io quando la incontrai avevo 6 anni e mia sorella Alyssa 8 , quando vedemmo lei accasciata per terra io dissi a mia sorella – vai a chiamare il medico mentre io resto li accanto a lei . Alyssa andò a chiamare il medico , il medico arrivò sul luogo e visitò Sarah la Fenice Rossa nel suo studio , io e mia sorella Alyssa la portammo nel suo studio e li la visito . Dopo pochi minuti lei si risveglio e vide me , mia sorella Alyssa e il medico David , Sarah la Fenice Rossa inizio a chiedere un sacco di cose a noi , noi iniziammo a dire dove si trovava e poi noi ci chiedevamo come mai lei era qui . Poi lei si mise seduta su una sedia e inizio a raccontare come era arrivata qui sul nostro pianeta , dopo un po’ di tempo mio padre Alukard mi chiamo in modo telepatico , perché vide che io e mia sorella eravamo in infermeria – State bene tu e Alyssa , so che state in infermeria e mi sono preoccupato . Io gli risposi – Io e Alyssa stiamo bene , ma qui c’ e Sarah la Fenice Rossa , regina del pianeta Fenix , il suo pianeta è stato distrutto dai Distruttori e poi è venuta qui . Mio padre si concentro e si teletrasporto in infermeria , Sarah la Fenice Rossa appena vide mio padre capì chi era lui e poi Sarah la Fenice Rossa chiese a lui – posso stare qui il mio pianeta è stato distrutto e non ho più una casa . Mio padre fu molto gentile con lei e disse – resta tutto il tempo che vuoi , non sarai una Dominatrice di Poteri , ma pure tu sai utilizzare moltissimi poteri quindi qui ti sentirai come casa. Con il tempo mio padre e mia madre iniziarono a conoscere Sarah e stavano vedendo se si potevano fidare di lei , con il tempo loro insieme chiese a lei – vuoi diventare la madrina di Daniel e Alyssa . Con il tempo pure noi avevamo conosciuto Sarah la Fenice e noi non potevamo avere una madrina migliore era bravissima e sopratutto sapeva molte cose e grazie a noi le seppe molte cose e le ci insegno moltissime cose .Tra le varie cose come prendere il controllo dei nostri poteri , non lo imparammo subito ma con il tempo iniziammo a fare qualcosa , come sollevare piccoli e grandi sassi . Quando mia sorelle fece 10 anni successe una cosa che nessuno si aspettava i Distruttori arrivano sul nostro pianeta e volevano radere al suolo il mio pianeta . I miei genitori sapevano che stavano arrivano e chiese a Sarah la Fenice Rossa di portare me e mia sorella sul pianeta terra nella casa dove loro avevano prestabilito che dovevano crescere e alla fine di non uccidere i nostri nemici non per vendetta ma per la giustizia sotto la Polizia Interazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . La Casa in cui ci portò Sarah la Fenice Rossa era come quella di Helen Magnus ma all’ interno era completamente diversa . Io e mia sorella con le lacrime agli occhi , visto che per tutto il viaggio sentimmo dentro la nostra testa le urla di tutti i nostri amici e alla fine le ultime urla che sentimmo furono quelle dei nostri genitori . Noi dicevamo a Sarah la Fenice Rossa – riportaci indietro , vogliamo aiutare i nostri genitori . Sarah la Fenice Rossa si abbasso e disse – non posso farlo , ho giurato ai vostri genitori che non vi avrei fatto fare pazzie e se vi facessi fare questa pazzia i vostri genitori sono morti senza alcun motivo . Poi capimmo dopo molto tempo , ci calmammo e incontrammo i nostri nuovi genitori e nostro fratello Damon , i nostri genitori si chiamavano Oliver e Kyra Saintcall . Da quel giorno quella fu la casa in cui vivemmo e viviamo ancora li , insieme a Kratos , Pandora e Aqua . 

Database

Salve a tutti quanti qui nel mio primo blog ho messo molte pagine , ma non nè posso più mettere seno le persone non possono vedere più i miei articoli . Per questo io ho creato un nuovo blog , cioè un Database nel quale metterò non solo pagine che sono in questo blog , ma anche nuove pagine . Li ci metterò tutte le varie cose come personaggi dei videogiochi , film , telefilm e e molto altro , metterò le varie informazioni . Li potete trovare informazioni su luoghi , su mondi fantastici e città fantastiche . Chiunque sia interessato l’ indirizzo del mio nuovo blog è http://databasedeltempodellospaziodoedeimondi.wordpress.com/.

Vado a salvare il Dottore Charles Fisher da un inseguitore dell’ Hydra

Era il cinque ottobre del 1947 e il dottore Charles Fisher era nel suo laboratorio che aveva fatto lui da solo con le sue mani per creare una macchina del tempo , ma come ho detto nessuno ci voleva credere che lui ce l’ avrebbe fatta a fare tale cosa . Allora lui decise di andare all’ università di Londra e portare agli altri un modello funzionante di macchina del tempo . All’ università nessuno dei suoi colleghi lo aveva preso sul serio , tranne uno perché quella persona non era una persona normale come tutte le altre , nel senso che lui nella sua vita aveva viste cose che nessuno ci avrebbe potuto credere , del tipo magie , incantesimi demoniaci e altre cose sopranaturali , il nome di questa persona era Alastor White Jackson professore di Fisica e Matematica e come molte persone era anche uno scienziato e alcune volte aveva tempo per studiare il tempo , lo spazio . Uno tra i suoi vari scopi è quello di viaggiare nel tempo è chi non lo vorrebbe , però il suo scopo non era solo quello di viaggiare nel tempo e nello spazio ma anche modificarlo a suo piacimento e diventare cosi il re del tempo e dello spazio e regnare su tutto e tutti . Lui cercava sempre un modo per vedere il progetto di Charles ma lui non voleva soltanto vederlo , voleva prenderlo e sopratutto utilizzare per cambiare la storia . Allora Alastor seguiva sempre il suo amico e collega Charles e cosi vedere il posto dove trovare il suo progetto e sopratutto rubarlo . Alastor un giorno seguendo il dottor Charles scopri dove era il suo progetto e cosi voleva rubarlo , ma doveva vedere quando e come farlo visto che se tale scienziato tanto bravo era riuscito a creare un modello funzionante di macchina del tempo sicuramente avrà messo delle trappole per fare in modo che nessuno si avvicini a tale progetto . Charles aveva visto che quel giorno che qualcuno lo seguiva non sapeva chi fosse sapeva soltanto che doveva riuscire a portare il suo progetto all’ università . Charles avrebbe fatto di tutto per fare in modo che quel giorno fosse il suo grande giorno , il giorno dove lui poteva essere premiato ma anche Alastor era pronto a tutto e si avvicinava piano e con molta calma a Charles . Charles lo vedeva e cosi decise di rifugiarsi in una cabina della polizia tutta blu , di blu più blu e inizio a mettere la sua macchina del tempo dentro la cabina telefonica blu . Ci mise pochi minuti e poi scrisse un messaggio per fare in modo che lui potesse salvarsi da qualunque sorti gli aspettava e colmo di speranze la spedi nella Londra del 2012 , affinché qualcuno potesse leggere il messaggio . Io , Kratos , Pandora e gli altri ci eravamo già preparati a partire cosi se Alastor voleva uccidere Charles avrei potuto fermarlo e farmi dire se lavorava da solo oppure lo faceva insieme . Io avevo già capito il suo piano , ma non era sicuro se lavorava da solo oppure era solo una pedina in un gioco più grande . Charles allora cerco prima di vedere se riusciva a seminarlo , cambiando strada oppure correndo il più possibile ma visto che non ci riusciva chiese aiuto . Alla fine Alastor si avvicino sempre più a Charles e stava per prendere la pistola che aveva comprato per minacciare Charles e per farsi dare la sua macchina del tempo . Allora entrammo io e i miei amici nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo proprio vicino a Charles , uscimmo e io , Kratos , Pandora e Aqua prendemmo le nostre pistole , le nascondemmo fino a quando Alastor non arrivava e cercava di uccidere Charles . Prima che il nemico si avvicinasse per uccidere Charles ho pensato molte cose , tipo chi avrà mandato questa persona ? . Una tra le varie opzioni che avevo scelto e che Hydra la squadra che combatte il governo per farlo diventare oscuro e un posto dove non ci deve essere pace , solo guerra , morte e distruzione . Mi immaginai che cosa avrebbero potuto fare con la macchina del tempo creata dal dottore Charles Fisher , avrebbero governato il mondo intero e nessuno avrebbe potuto fare niente . Se questo ragionamento è giusto allora dovevo fare ogni cosa in mio potere per fare in modo che tale cosa non succeda . Charles vide uscire noi e i miei compagni e disse – vedo che qualcuno ha letto il mio messaggio , ho bisogno di aiuto penso che qualcuno di molto pericoloso mi sta seguendo e che voglia capire come ho fatto la macchina del tempo e io dissi al dottore – io sono il Dominatore di Poteri e questi sono i miei compagni , adesso con noi e al sicuro . Alastor si era rifugiato in un posto e stava preparando il suo equipaggiamento armi del futuro fatte dall’ Hydra , allora lui con tutte le armi andò da noi e disse ad alta voce – per l’ Hydra . Dopo che lui disse questa parole per incutere terrore , io dissi ai miei compagni – stimo attenti , visto che dell’ Hydra dobbiamo stare molto attento e molto pericoloso e non si fermare fino a quando non avrà avuto quello che vuole cioè il Dottore Charles Fisher e Pandora disse – chi è questa Hydra ? , io dissi a lei – Hydra sono delle forze nate adesso e vogliono assoggettare il nostro mondo al loro , cioè vogliono avere il pianeta e farebbero di tutto pur di averlo anche raderlo al suolo , ma adesso preoccupiamoci di lui . Appena sarà finito questa cosa vi dirò esattamente chi è l’ Hydra . Pandora disse – ok , dopo poco lei prese la pistola e andò contro di lui e inizio a sparare dietro una macchina come copertura . Alastor pure lui inizio a sparare con una pistola , ma non colpi Pandora grazie alla macchina . Poi inizia a sparare io e Kratos con le nostre pistole e avevamo preso sulla spalla il nostro avversario e io dissi ad alta voce – Io sono il Dominatore di Poteri , arrenditi e ti do la possibilità di tornare dal tuo capo senza morire e Alastor disse – non posso arrendermi , se lo faccio il mio capo mi uccidere e poi ho giurato fedeltà all’ Hydra . Allora io andai da lui e lo guardi in faccia e mi trovai davanti una persona di 36 anni , alto un metro e settantacinque , capelli neri e non erano molti lunghi , indossava una maglietta e un pantalone e sopra un soprabito nero e su una delle maniche il segno dell’ Hydra . Io e lui faccia a faccia contro il mio nemico e lo presi e gli feci lo sguardo della penitenza e prima che io gli potessi fare questa cosa – lui disse – uccidimi pure tanto non sai contro chi ti stai mettendo , preparati . Poi gli feci provare tutto quello che avevano provato le sue vittime , la prima vittima era una bambina piccola , la seconda vittima era un uomo e ce ne erano moltissime persone che lui aveva fatto soffrire . 

Chiamo il mio capo e gli dico che ho salvato Cleopatra e Tolomeo XII e analizzo una cabina telefonica proveniente del 1973

 

Il mio capo quel giorno stava guardando i rapporti dei vari investigatori , alcuni avevano avvistato nel Mar Glaciale Artico alcune creature che non dovevano essere li e sono andate a prendere tale creatura per metterla al sicuro e nel habitat giusto per fare in modo che lui potesse sopravvivere. Altri investigatori erano andati a Londra perché li era apparsa una cabina telefonica del 1973 di colore blu come il mio T.A.R.D.I.S e quello del Dottore che avevano preso quell’ aspetto , era apparsa cosi dal nulla e tutte le persone presenti erano un po’ sbalordite di tale avvenimento . Arrivarono due del nostro dipartimento e prendemmo quella cabina , ma prima ci eravamo assicurati che non era quella del Dottore . Molte persone si stavano domande chi siamo o chi eravamo per fare una cosa del genere , per portare la cabina telefonica nel bel mezzo di Londra a dentro i nostri laboratori di Londra . Però visto che non sapevamo come era arrivata qui e per tale motivo , la facemmo analizzare dai nostri esperti . Iniziarono ad analizzare la cabina telefonica ed erano cosci già che li vicini ci doveva essere energia del teletrasporto o qualsiasi altra stranezza , del tipo un tizio abbia fatto una macchina e per sperimentale il suo progetto , allora doveva prendere una cabina della polizia e inizio a montare il suo progetto li . Allora io chiamai il mio capo – Salve ho risolto il problema in Egitto , una persona molto pericolosa aveva riportato in vita Berenice VI e aveva cercato di farle uccidere sia Cleopatra sia Tolomeo XII nel l’ anno 68° A.C . Il capitano disse – Complimenti Dominatore di Poteri e pure gli altri della tua squadra sono stati bravi , adesso però devi venire un attimo al laboratorio , perché nel bel mezzo di Londra e apparsa una cabina telefonica del 1973 e volevamo scoprire come è apparsa qui nel 2012 . Io dissi al mio capo – Certamente sto arrivando e porto anche la mia squadra e il mio Capitano disse – porta chi vuoi . Dopo poco io , Kratos , Pandora e Aqua entrammo nel T.A.R.D.I.S e ci teletrasportammo nel laboratorio dove stavano analizzando la cabina telefonica che proviene dal 1973 . Una volta arrivati , uscimmo dal T.A.R.D.I.S e salutai il Dottoressa Federica Russo che si era specializzata in questo tipo di cose , avvenimenti strani e cose molto pericolose e altre molto meno ed era proprio felice si poter fare questo lavoro , perché mentre gli altri non potevano mai vedere queste cose meravigliose lei invece lo era . Appena punto gli occhi su di me disse – Benvenuto Dominatore di Poteri , sei venuto ad aiutarmi ad analizzare questa cabina telefonica e vedo che hai portato anche molte persone . Io dissi a Federica – si ho portato alcune persone con me e si sono venuto ad aiutarti ad analizzare tale cose se non ti dispiace . Federica disse – no , non mi dispiace affatto un aiuto mi serviva , mi avvicinai alla cabina telefonica , presi dalla mia tasca destra il cacciavite sonico e iniziai ad analizzare la cabina telefonica ed era piena di energia spazio-temporale , questo voleva dire che aveva fatto un viaggio temporale . Federica mi disse – che cosa dice il tuo cacciavite sonico ? , io risposi il mio cacciavite sonico ha segnalato un potente segnale di energia spazio-temporale , quindi questo vuole due cose o questo è un T.A.R.D.I.S oppure dentro c’è una macchina del tempo o una mezza macchina del tempo e Federica disse davanti alle mie idee – vuoi dire che dentro ci potrebbe essere un progetto avanzato di tecnologia oppure come hai detto è un T.A.R.D.I.S . Io poi dissi a Federica – allora un T.A.R.D.I.S non può essere perché seno avrebbe fatto salire un Signore del Tempo e Federica disse – ma noi non c’ e l’ abbiamo un Signore del Tempo e io a Federica – ti sbagli , io tra i miei compagni ho un Signore del Tempo si chiama Pandora . Pandora disse a Federica – Sono un Signore del Tempo e se fosse un T.A.R.D.I.S come avrebbe detto il Dominatore di Poteri mi avrebbe fatto entrare , essendo io un Signore del Tempo . Federica mi disse – vedo che ti sei fatto una bella squadra e io dissi a lei – che ne dici apriamo questa cabina della polizia per vedere se all’interno c’è qualcosa oppure no . La cabina telefonica doveva essere aperta con molta attenzione , seno avremmo perso per sempre quello che era dentro . Quindi non la potevamo aprire con i metodi tradizionali , mi venne un idea e non sapevo se era buona o no , ma la dovevo provare . Richiamai la mia spada , mi misi in posizione del tipo quando qualcuno sta cercando di infilzare una serratura , mi concentrai e dalla mia spada usci un raggio che fece aprire le porta della cabina telefonica e cosi potemmo vedere all’ interno cosa c’ era e sopratutto come avrebbe potuto vedere viaggiare nel tempo e nello spazio . All’ interno trovammo una tecnologia per viaggiare nel tempo , parti delle tecnologia presenti li dentro era uguale a quella della Delorian usata in Ritorno al Futuro . Non sapevo veramente chi aveva fatto tale cose , però potevo dire che chi aveva fatto questo progetto era un uomo in gamba e molto bravo in quel campo , guardando meglio all’ interno non avevo visto che c’ era un messaggio di soccorso di un certo Dottore di nome Charles Fisher , un dottore molto importante ed è mostro istruito nel campo del viaggio temporale . Il Charles Fisher era molto bravo , simpatico , altruista ed era un ottimo scienziato tanto bravo che diceva che sarebbe stato il primo ad andare nel tempo e diceva che , voleva essere il primo ad andare avanti e indietro nel tempo di utilizzare una macchina o un mezzo di trasporto e cosi lui ci avrebbe viaggiare nel tempo , ma nessuno credeva in lui visto che gli altri non ci erano riusciti perché ci doveva riuscire lui . Il Dottore Charles Fisher non senti quello che dicevano gli altri scienziati e per questo lui si ritirò a casa sua e inizio a costruire la sua macchina del tempo . Mise i vari pezzi insieme e decise di sperimentarla in un posto da solo , quando stava andando in un posto che conosceva solo lui , cioè il sottosuolo di Londra perché li aveva trovato un posto sicuro dove non essere visto e utilizzare la sua macchina . Però un giorno si accorse che una persona che lo stava seguendo , la persona che stava seguendo il Dottore Charles Fisher era uomo abbastanza muscolo non aveva tanta massa muscolare quella giusta per sollevare una macchina o moto di più , aveva la testa rasata a zero , maglietta e pantaloni neri e occhi freddi come il ghiaccio neanche se avrebbe ucciso suo fratello avrebbe mostrato pietà . Era stato pagato da una organizzazione segreta denominata Cobra e volevano avere il progetto della macchina del tempo per trasformare il mondo in un mondo fatto di ombre e oscurità dove nessuno avrebbe avuto uguali e diritto . Il Dottor Charles Fisher allora fece finta di niente e si diresse verso una cabina telefonica che erano note nel 1947 e cosi lui aveva un foglio abbastanza grande e inizio a scrivere “ Qualcuno mi aiuti , in un qualsiasi tempo , luogo o spazio sono inseguito non so chi sia o cosa vuole da me , ma penso che non abbia nessuna buona intenzione , visto che lui sembra che porta una pistola o qualcosa del genere , per favore qualcuno mi aiuti . La persona che mi sta seguendo è molto cattiva ha gli occhi di ghiaccio , quindi per favore fate in fretta “ . Capivo dal messaggio e dalle situazione che se non facevo qualcosa questa tecnologia in mani sbagliate avrebbe fatto molti danni , come eventi che non sono avvenuti o persone mai nate , se non aiuto subito il dottore Charles Fisher il mondo stesso poteva finire . Aziono la macchina e usci e la mandò nel 2012 cosi da fare in modo che qualcuno leggesse il suo messaggio e qualcuno poté salvarlo da questa persona crudele . 

 

Veronica cerca di ottenere informazioni su di me e sulle persone con cui viaggio nel tempo nello spazio e nei mondi .

Veronica che aveva fatto una brutta visto che lei aveva riportato in vita Berenice VI , le aveva dato i poteri di controllare gli Heartless , tra cui i Newshadow e gli Shadow e gli avevano dato a lei il potere di controllarli e di fargli fare quello che voleva tra le varie cose distruggere la barriera protettiva che avevo fatto e attaccare e togliere il cuore alle persone . Il padre di Veronica , Sauron che era un grande guerriero e molto bravo con la spada e con altri armi , sopratutto arco e freccia . Sauron gli fu insegnato a combattere da quando aveva sette anni e da li inizio il cammino per diventare un grande guerriero . Era molto alto due metri e venti , calvo , il suo corpo era ben allenato e non aveva nessuna cicatrice . Molte persone del suo popolo si domandavano , come mai lui non aveva nessuna cicatrice , tipo sul braccio o sulla gamba . Invece lui non aveva nessuna cicatrice , perché lui aveva utilizzo la sua oscurità . La sua oscurità è molto grande , più potente e cattivo sei e più riesci a far diventare la tua oscurità potente e questo ti fa essere temuto dagli altri .

Darkness City era abitata da molte persone alcune che erano molto cattive e altre molto pericolose , persone da cui ci si deve guardare le spalle ogni momento , ogni istante perché non puoi mai sapere cosa fanno e cosa hanno intenzione di fare in futuro . Infatti tutti i visitatori sia umani , sia alieni e sia persone di altri mondi girano sempre armati sia con armi convenzionali sia con armi come fucili sonici , coltelli pulsar o altre armi che sono molto potenti e molto pericolose . Se queste armi non vengono utilizzate in modo giusto protrerrebbero anche esplodere e sopratutto distruggere sia loro sia il luogo oltre alle persone o alieni o altro dentro le astronavi alieni o lo shuttle della Terra o qualsiasi luogo della Terra o di un ‘ altro pianeta come Marex . Sauron il distruttore di mondi e di pianeti era molto arrabbiato con sua figlia e quando lei si presento al suo cospetto disse in maniera molto arrabbiata – mi hai deluso , hai fatto battere la persona che hai riportato in vita , la prossima volta non fallire oppure non presentarti nemmeno al mio cospetto . Veronica vide che sul volto di suo padre c’ era una grande rabbia , tanto grande che se si fosse scatenata avrebbe potuto distruggere l’ intero palazzo dove lei e suo padre abitano e cosi lei se ne andò e cerco di ottenere informazioni su di me e sui miei compagni di viaggio tra cui Pandora e gli altri . Veronica sapeva guardare anche nel passato , nel futuro e nel presente allora lei decise di rivedere lo scontro tra me e Berenice VI e cerco di capire chi ero da quella . La prima cosa che aveva notato era la spada che avevo in mano , solo poche persone sia dello spazio sia dell’ universo conoscono quella spada . Era una leggenda che nessuno sapeva se era vera o no , quella leggenda diceva che solo una persona avrebbe potuto brandire quella e quella persona era il Dominatore di Poteri , l’ ultimo della sua razza e che con quella spada avrebbe viaggiato nel tempo , nello spazio e nei mondi e li avrebbe salvati da ogni male anche il più terribile . Veronica alla fine si ricordò di quella leggenda che era pervenuta anche a loro due e pure loro da molto tempo , come gli altri alieni come i Sicorax e anche molte altre razze aliene e non se era vera e Veronica ebbe la prova ieri quando Berenice fu sconfitta da me . Veronica una volta scoperto chi ero io , andò in fretta in furia da suo padre e gli disse – padre ho scoperto chi era la persona che mi ha sconfitto e il padre era molto curioso e disse – la persona che ha sconfitto la mia creatura è il Dominatore di Poteri , la persona della leggenda . Il padre disse a Veronica – come l’ hai scoperto ? , Veronica disse al padre – mi sono riguardata lo scontro tra lei e Il Dominatore di Poteri e ho visto la spada , l’ avevo già vista , cosi ho cercato di ricordarmelo e poi mi sono ricordata che solo una persona poteva usare quella spada e cosi ho scoperto chi era , adesso dobbiamo cercare un modo per ucciderlo e il padre disse – molto bene , vedo che alla fine la leggenda era vera e adesso cerchiamo di distruggerlo cosi nessuno in questo universo potrà avere un briciolo di speranza , questo mondo deve avere solo paura e terrore , non deve avere felicità e altro . Faremo piombare questo universo e Veronica disse – avete ragione per sconfiggere questo nemico , dobbiamo utilizzare tutti i nostri poteri , la nostra astuzia e tutto quello che sappiamo fare . Padre e figlia iniziarono a fare una risata malvagia che si sentiva per tutto il palazzo e dopo aver fatto questa cosa e poi dissero ad alta voce e insieme – Dobbiamo distruggere questo nemico . Veronica per ordine di suo padre continuo a cercare informazioni su me e sugli altri . le cose più importanti come le persone che erano legate a me , i miei punti deboli , i punti deboli delle persone che mi portavo appresso e molte altre informazioni come foto , video o altre informazioni sopratutto come combattevamo . Veronica e suo padre iniziarono a creare il loro piano per fermarmi e per non fermare l’ oscurità , visto che secondo loro tutto è oscurità e tutto deve tornare tale perché secondo loro il bene non potrà mai vincere sul male ma chi è troppo sicuro di se non vincerà mai . Il Castello che si trova in Darkness City è molto grande come quello di Lex Luthor , soltanto che questo ha molte stanze , tipo per allenarsi e per fare molte cose tipo creare nuove armi o altro tipo leggere un libro è per quello c’ e una biblioteca molto fornita pieno di volumi di ogni argomento da una serra fino ai super-poteri e poi della storia di Darkness City prima che diventasse cosi , chi era suo padrone della città prima di Sauron e di sua figlia Veronica e di come una città che prima era simbolo di speranza per le persone che cercavano riparo o altro , adesso non si poteva atterrare perché se no venivi ucciso se avevi provato a entrare sul suo pianeta e cosi al massimo in città potevano entrare solo le persone che avevano un cuore cattivo e non avrebbero avuto nessuno scrupolo nemmeno a uccidere il proprio compagno . La stanza di Veronica era tutta quanta oscura , dentro la stanza regna l’oscurità , non faceva entrare la luce solo quando per caso deve fare una missione , tipo salvare una persona che vuole utilizzare per i propri scopi , allora in quel caso lei lo faceva ma se non era in quei casi allora lei non si muoveva proprio . Anche suo padre Sauron non si muoveva dal castello sia quando c’ era il sole sia quando c’ era il buio , lo faceva solo se era strettamente necessario tipo se c’ era un attacco e doveva andare in posto per riottenere le forze oppure ottenere nuovi alleati o combattere contro qualcuno . 

Berenice Vi cerca di uccidere Cleopatra e Tolomeo XII

 

Berenice aveva progettato il suo piano , cioè uccidere guardie e poi insieme agli altri Heartless uccidere tutte le guardie e gli Heartless dovevano togliere loro il cuore . Dopo aver progettato il suo piano nel suo nascondiglio che era molto grande , pieno di stanze con tutti i comfort per una regina . Tipo c’ era la cucina e altre stanze per stare tranquilla e sicura . Allora Berenice VI l’ aveva costruito proprio per questo se decise di fare questo , prendere alcune armi come la katana , armi da lancio come arco e altre armi . Berenice prese le armi che erano contenute li dentro , era pronta , determinata e decisa e pronta a uccidere tutti e tutto pur di riottenere il suo trono . Allora lei con questa determinazione , lei decise di andare a palazzo di Alessandra di Egitto con gli Heartless . Erano Shadow , New Shadow e ne erano molti , tantissimi che unendo la loro oscurità avrebbero potuto anche poter distruggere la barriera protettiva che avevo fatto intorno al palazzo di Tolomeo XII e sua sorella Cleopatra . Iniziarono a camminare per il palazzo che si doveva trovare a molti metri dal villaggio che aveva distrutto e se si metteva in cammino o doveva trovare un modo per arrivare più veloce . Veronica stava osservando Berenice VI e gli diede un messaggio telepatico , all’ inizio lei inizio ad avere un mal di testa e poi gli arrivo gli messaggio – Se ti concentri sulla tua oscurità puoi fare tutto , anche teletrasporti da un posto a un ‘ altro . Dopo che Veronica aveva dato il messaggio telepatico a Berenice , Berenice chiuse gli occhi e si concentro e dopo pochi minuti appari davanti al palazzo reale di Tolomeo XII e Cleopatra . Vide il palazzo che era in tutto il splendore e che prima che era suo quel palazzo . Insieme a lei c’ erano moltissimi Heartless e iniziarono ad arrivare verso il palazzo , io e gli altri della mia squadra sentimmo da lontano che qualcosa si stava avvicinando ed era anche molto vicina . Uscimmo fuori dal palazzo , ma prima disse con molta sicurezza disse a loro due – restate qui dentro e nessuno vi potrà far del male e Tolomeo XII – certamente . Vedemmo da lontano Berenice con questa tunica nera che gli arrivava fino alle gambe e aveva delle scarpe , capimmo subito che qualcuno l’ aveva dovuta aiutare seno lei non poteva riuscire ad avere quei vestiti , quell’ arma e soprattutto ad evocare gli Heartless che né erano moltissimi , che dire poco era una bugia , ma dire una bugia non avrebbe certo migliorato le cose . Le guardie anche se avevo detto che non volevo il loro aiuto , si precipitarono fuori con le loro spade che erano pronte a usare e anche le lance . Mano a mano Berenice arriva e tutti erano pronti a fare quello che erano pronti a fare , cioè salvare Cleopatra e soprattutto Tolomeo XII . Berenice stava per avvicinarsi al castello , però un attimo prima lei si fermo , perché lei si accorse che c’ era una barriera protettiva e ordino ai suoi Heartless di distruggere le barriera . Tutti gli Heartless iniziarono a distruggere la barriera e dopo molti attacchi sia da parte di loro sia di Berenice e della sua spada fatta di energia oscura ci riuscirono . Berenice si era accorta della barriera protettiva grazie a Veronica che stava osservando la scena da un posto oscuro e pieno di tenebre , con l’ aria molto dura che soltanto chi aveva la cattiveria dentro di se poteva vivere , perché quel posto c’ erano soltanto persone cattive e dovevi stare attenti . Se giravi da quelle parti dovevi avere pronta un arma , perché la persona che si trovava davanti avrebbe cercato di farti del male in un modo o nell’ altro . Berenice era riuscita a sfondare la barriera con i suoi Heartless , i New Shadow e gli Shadow iniziarono ad avvicinarsi e noi scendemmo a sconfiggerli uno dopo l’ altro . Iniziammo a sconfiggerne , uno poi due e poi dieci e Berenice dopo che aveva visto che gli Heartless non riuscivano a sconfiggerci , decise di scendere in campo lei . Prese da dietro le spalle che era dentro il fodero la sua spada , la tirò fuori molto lentamente e poi scaglio contro Pandora , aveva pensato che lei era una di quelle persone che poteva essere sconfitta subito , ma Pandora sfodero la sua katana e inizio a combattere contro di lei . Le spade di Pandora e di Berenice si misero una contro l’ altra , un po’ come lo scontro tra Dante e Vergil di Devil May Cry 3 . Dalle spade iniziarono a uscire delle scintille di fiamme , poi le spade e Pandora e Berenice si distanziarono e poi invece di attaccare di nuovo Pandora attacco me . La spada mi stava venendo addosso e io bloccai la spada con un dito e lei disse sbigottita dalla cosa – chi sei ? . Io dissi a lei – Sono il Dominatore di Poteri e tu sei Berenice e io ti impedirò di uccidere tuo padre e tua sorella e Berenice disse – davvero vediamo se ci riesci Dominatore di Poteri ? . Io mi distanzia da lei , feci apparire dalla mia mano il Keyblade gunblade e inizia ad attaccare Berenice e lei alcuni attacchi li bloccava con la spada . Mentre le nostre spade erano una contro l’ altra , gli diedi un pugno molto forte contro la mandibola sinistra e lei cadde per terra e molto lontano , ma poi lei si alzo e inizio ad attaccare con la spada ma poi io bloccavo tutti i suoi attacchi con la mia spada . Kratos , Pandora e Aqua guardavano il mio scontro contro Berenice e proteggevano Tolomeo XII e Cleopatra dagli Heartless che Berenice evocava e mandava contro di loro , io allora decisi di utilizzare i miei poteri . Utilizzai il potere della telecinesi per toglierli la spada dalla mano poi misi la mia spada contro il suo collo e gli dissi – se te ne vai via adesso senza uccidere né tuo padre né tua sorella , ti risparmio la vita . Ma se adesso provi a uccidere uno dei due ti giuro che ti uccido Berenice . Berenice fu sconvolta dalle mie parole e disse – io non me ne andrò e ucciderò Cleopatra e mio padre . Allora io fui costretto a uccidere Berenice . Utilizzai la spada e gliela ficcai in quel suo cuore pieno di odio e cosi pieno di cattiveria che l’ aveva trascinata qui cioè sulla strada di uccidere quasi Tolomeo XII e Cleopatra . Non avrei potuto fare niente , nel senso che nel suo cuore e nel suo spirito annidava talmente tanto odio che non si sarebbe fermato mai neanche se avesse ucciso i suoi genitori , cioè sarebbe stata una macchina ben oliata di male e questo significava creare nuovi Heartless . Pandora si avvicino a me disse – non potevi salvarla in qualche modo ? , io risposi – non potevo fare più niente , nel senso che lei già era malvagia nel passato , adesso quando la stava affrontando il male che aveva dentro era incolmabile e neanche se uccideva i suoi genitori o anche noi si sarebbe colmato quindi lei si sarebbe fermata in nessun modo , l’ unico modo era ucciderla e Pandora disse – va bene . Dopo tutti insieme andammo da Tolomeo XII e da Cleopatra e dissi-mo a lui e a Cleopatra – abbiamo sconfitto Berenice , adesso lei e Cleopatra siete al sicuro .  

 

Berenice Vi cerca un modo per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra

Dopo aver riottenuto tutti i suoi ricordi anche quelli più spiacevoli , lei inizio a trovare un modo per uccidere suo padre Tolomeo XII e Cleopatra che gli avevo sottratto il trono e il suo regno . Prima di tutto lei decise che la ragazza che era prima era morta , nel senso che lei era più forte e non si sarebbe fatta mettere i piedi in testa da nessuno e non avrebbe avuto nessuna pietà neanche per il suo , nello stato di rabbia in cui era avrebbe voluto raderlo al suolo che lasciarlo a suo padre e a sua sorella Cleopatra . In quel momento arrivò tramite una nube oscura e molto oscura che qualsiasi luce sarebbe scomparsa li dentro , sarebbe morta e con essa lo stesso possessore della luce . Una donna molto bella e carina , capelli neri , tunica nera come una donna che provava odio e nessuna compassione a me non che il suo nemico non fosse abbastanza forte e temuto quasi quanto lei e un bastone con sfera di vetro incastonata sopra il bastone . Il suo nome era Veronica , il suo nome era conosciuto in alcune parti del mondo , era un po’ con il nome del Dottore , cioè lo pronunciavi e tutti scappavano . Suo padre era molto temibile e ed era meglio non voltargli le spalle apparte che tu sia tuo amico , se eri suo nemico era meglio non voltargli le spalle , perché lui ti avrebbe ficcato un coltello o una spada alla tue spalle e saresti sicuramente morto . Il padre di Veronica era talmente cattivo che anche se sua figlia avesse conquistato il Monte Rushmore , quello in cui raffigurate le teste dei vari presidenti , lui non avrebbe mostrato affetto e neanche se fosse morta , avesse fatto che lei era una sua pedina e sarebbe andato in avanti con il suo piano di governare tutto , tempo , spazio e universo . Comunque lei disse a Berenice VI – Salve Berenice Vi , io sono Veronica la Distruttrice di Mondi e di ogni briciola di luce e di ogni bene nell’ universo , so cosa ti ha fatto tuo padre e tua sorella Cleopatra ti ha levata il trono , io sono qui per darti un potere enorme che ti aiuterà a uccidere loro e a riprenderti quello che ti spetta di diritto cioè il trono di Alessandria e Berenice Vi incuriosita disse a Veronica – hai la mia più completa attenzione , hai detto che vuoi darmi un potere che mi può far riottenere quello che ho perso , cioè il regno di Alessandra di Egitto . Voglio questo potere di cui mi hai parlato e non mi farò fermare da nessuno e qualunque persone si metta di mezzo tra me e altri li ucciderò senza dargli la possibilità di chiedere pietà . Veronica nelle parole di Berenice VI un po’ riconobbe un po’ della sua malvagità . Veronica alla le fece un incantesimo e invece di quei vestiti che indossava gli appari una maglietta e pantaloni neri e un mantello nero molto lungo e inoltre gli diede la possibilità di controllare gli Heartless e di fargli fare tutto quello che voleva anche uccidere i suoi parenti o altre cattiverie , anche uccidere tutte le persone di tutto un villaggio anche se loro non avevano fatto niente . , Veronica era scomparsa sotto gli occhi increduli di Berenice . Berenice VI vide arrivare un viandante che stava viaggiando cosi tanto per fare due passi , indossava dei vestiti che erano normali a quell’ epoca cioè un maglietta sotto e un capotto pesante che copriva tutto il corpo . Berenice allora prese la spada e minaccio quell’ uomo e disse in modo molto minaccioso e con sguardo molto cattivo – dove si trova il palazzo reale di Tolomeo XII e dove si trovava Cleopatra la sorella che gli aveva tolto il suo trono e si era preso quello che voleva cioè il trono . Figuriamoci che sarebbe successo se lei con già il potere che ha ottenesse il trono di Tolomeo XII e Cleopatra , forse non ci sarebbe più nessuno futuro e lo dovevo fermare . Berenice VI allora decise di dirigersi verso una città lontana dal palazzo e di uccidere alcune persone per dare un messaggio a suo padre Tolomeo XII e a sua sorella Cleopatra .Berenice VI arrivo al primo villaggio e decise di uccidere tutti gli abitanti , munita di spada e degli Heartless lei inizio a uccidere gli abitanti e gli Heartless andavano vicino a corpi senza vita della persona e gli prendevano il loro cuore ancora caldo dentro il loro corpo . Una guardia stava passando li e vide tutta questa distruzione , queste Berenice distrusse tutte le abitazioni con i suoi poteri oscuri . La guardia decise di andare dal suo faraone Tolomeo XII e disse – qualcuno ha fatto qualcosa di orribile , il villaggio è stato distrutto quasi completamente e nessuna persona e viva . Io e gli altri sentimmo quello che disse questa guardia e andammo li in quel villaggio e come aveva detto lui , le case erano distrutte , le persone che avevano provato a scampare , non né era rimasto solo uno vivo , per terra c’ erano solo i loro corpi senza vita e sopratutto senza il loro cuore . Li ispezionai più volte e il corpo non c’ era era stato levato , non strappato dal corpo come poteva fare un lupo mannaro affatto , ma come un mostro fatto di oscurità . Cioè nessuna traccia , tipo un braccio che aveva strappato dal loro corpo il cuore , sul corpo c’ erano tracce di una katana . Annusai l’ aria e come avevo previsto nell’ aria c’ era aria di potere oscuro sia sulla ferite sui corpi sia nell’ aria . Io me ne accorsi per primo e dissi a loro – nell’ aria si sente energia oscura , la sentite la vedete . Kratos aveva sentito pure lui tracce di energia oscura , poi Pandora e poi Aqua e videro che anche sui corpi c’ era questa energia . Senza saperlo Berenice VI , ci aveva dato una traccia per arrivare a lei e questo ci aveva dato un enorme vantaggio oppure era una trappola escogitata da Berenice Vi per ucciderci e cosi avere campo libero per uccidere Tolomeo XII e Cleopatra . Mentre capivo dove portava questa traccia di energia oscura , io vidi il passato e vide i vari movimenti di Berenice e chi aveva ucciso primo e poi dopo . Berenice arrivò nel villaggio e inizio a uccidere la prima persone che si trovò davanti e poi tutti i cittadini del villaggio . L’ unica cosa che voleva vedere è uccidere tutti , ma lei lo aveva fatto per dare un messaggio non a me , ma a Tolomeo XII e Cleopatra , il messaggio era del tipo “ Sto arrivando e non mi fermerò davanti a nessuno per ottenere quello che voglio , cioè il trono “ . Dopo che tutte le persone erano state uccise , arrivarono gli Heartless e iniziarono a prendere il cuore delle persone uccise da Berenice VI .

 

Alla fine Berenice VI cerco un rifugio , un posto dove lei sarebbe stata al sicuro e tranquilla e creare un piano per uccidere suo padre e sua sorella . Dopo un po’ di tempo riusci a trovare un nascondiglio perfetto , cioè una camera sicura che aveva fatto progettare dai suoi sudditi senza farlo sapere a nessuno . Ci entro e c’ era molto spazio , pieno di cose da mangiare , da bere e armi . Berenice Vi aveva fatto tutto questo per fare in modo che se lei era in pericolo , si poteva difendere , ma anche se si voleva vendicare . Dopo aver mangiato e bevuto escogito il piano . Il suo piano era questo , prima mandare gli Heartless e uccidere le guardie e tutte le persone che potevano mettersi contro di lei e il suo piano . Una volta uccise le guardie procedere insieme agli Heartless e uccidere insieme a loro Tolomeo XII e Cleopatra . Ma se il suo piano non funzionato , aveva imparato a utilizzare la spada e lei di nascosto aveva visto le guardie come combattevano e quindi lei sapeva anche come combattere contro guardie e quindi sapeva anche fare un duello e visto che lei dalla sua parte aveva il potere dell’ oscurità , se si concentrava poteva utilizzarlo per rendere più forti e più potenti gli attacchi e infliggere più dolore alle persone , soprattutto alle persone che gli hanno tolto tutto , sopratutto il trono .