Categorie
Ada Knight Bethany Ferrante Dafne Marino Daniel Saintcall Derrick Ferrante Dominatore di Poteri New York New York University

Ottengo una visione su Derrick Ferrante

 

Ero nel corridoio con Ada Knight e le chiesi con calma e senza essere arrabbiato – perché eri entrata nella mente di Dafne Marino ? . Ada li vicino a me e aveva pensato una cosa – ho penso che forse qualcuno ci vuole impedire di creare il futuro da dove veniamo e cosi ho cercato di capire se quello che mi diceva Dafne Marino era vero oppure erano solo delle menzogne che qualcuno aveva messo nella sua mente e noi ci poteva cascare come due fessi . Ada aveva pensato bene e aveva cercato di vedere il quadro generale e anche del futuro e del passato – Hai fatto bene a fare una cosa del genere . Noi ci dobbiamo guardare non solo del minacce del passato ma anche da quelle del futuro . Adesso cerchiamo di capire cosa può succedere a Derrick . Ada non sapeva di cosa stavo parlando visto che io avevo visto solo una piccola parte di una visione dedicata a Derrick – E ora che ti metta al corrente di una visione che ho avuto stamattina presto . Ada non aveva avuto quella visione visto che aveva fatto in modo che non aveva visone la sera visto che voleva dormire e non svegliarsi nel cuore della notte e cosi urlare come una vera pazza o qualcosa del genere . Decisi di mettere al corrente Ada della mia visione e sapevo di doverlo fare oppure mi avrebbe guardato con quello sguardo pieno di rabbia per davvero molto tempo – Ho visto che Derrick sul campo da Football Americano viene atterrato . Lui si arrabbia davvero molto e per colpa di quell’ incidente lui scatena i suoi poteri . Adesso dobbiamo andare li e vedere cosa succede dopo e cosi possiamo mettere in allerta Diana Serra e Dafne Marino visto che loro due sanno chi può fermare questo grande pericolo . Ci poteva arrivare anche Ada ed era Bethany ma questa missione la poteva fare solo Diana Serra , Dafne Marino e con loro pure Bethany Ferrante . Loro lo potevano fermare con i loro poteri e invece Bethany poteva arrivare a una cosa che a queste due ragazze non era possibile e sarebbe il suo cuore . Una volta arrivati al campo di Football Americano , andai dove era Derrick dopo aver messo a terra tutta la sua squadra e toccai il terreno . Una volta toccato il terreno che era bello morbido e vidi insieme ad Ada che i giocatori feriti erano stati portati in infermeria . Tutti quanti per vedere quanto potevano giocare di nuovo oppure per loro era tutto finito . Derrick andò pure loro li in infermeria per vedere se i suoi amici erano in grado di giocare oppure no . Diana , Dafne e Bethany erano li e videro che Derrick era li a centro del campo e lo stava distruggendo con la sua grande forza . Diana e Dafne erano li e lo tenevano fermo e Bethany era li sul campo e veniva vicino a lui con calma . Derrick capì subito che era Bethany – senti adesso non è un buon momento . Ho fatto del male ai miei compagni e non so cosa mi sta succedendo . Per favore non ti avvicinare a me , non ti voglio far del male . Bethany sapeva cosa aveva fatto Derrick – no lo so . Quello che sta succedendo a te e accaduto pure a me . Lo so adesso hai paura e non sai cosa ti sta accadendo . Ma devi fidarti di me e anche di Dafne . Se adesso ti fidi di lei ce la puoi fare . Se ti fidi di Dafne puoi prendere il controllo dei tuoi poteri . Ti fidi di me . Ti fidi di me e della mia amica Dafne . Derrick smise di distruggere il campo e andò con Dafne li in infermeria . Quello che Dafne aveva da dire fece arrabbiare Derrick – dici che devo rinunciare al mio sogno . Non ci penso nemmeno . Dafne era li che doveva convincere Derrick – Senti lo che vuoi essere il migliore . Ma se fai cosi non lo sarai di certo . Lo so che vuoi continuare il tuo sogno . Ma se non ti lascio aiutare a controllare questi poteri di certo non lo sarai e tutti avranno paura . Adesso per favore lasciami e ti aiuto per farti continuare il tuo sogno se lo vuoi ancora fare . Derrick lo voleva fare e lascio andare Dafne – non volevo scusami . Adesso però voglio imparare a controllare questi poteri per non fare più del male ai miei compagni . Adesso che avuto la visione e pure Ada l’ aveva vista – dobbiamo andare da Dafne Marino e da Diana Serra le devo dire della mia visione e cosa devono fare per salvare Derrick Ferrante dalla sua furia .

 

Categorie
Ada Knight Bethany Ferrante Dafne Marino Daniel Saintcall Derrick Ferrante Dominatore di Poteri New York New York University Spazio Tempo Universing Universo

Ada Knight parla con Dafne Marino

posizione-04_t

 

Mentre io ero li con Diana Serra e dirle cosa doveva fare con Bethany Ferrante , Ada era andata a parlare con Dafne Marino . Dafne Marino era nel suo alloggio e Ada andò li per dirle di questo problema . Ada era andata li con calma e senza nessuna fretta , busso alla porta – Chi è ? . Dafne aveva addosso solo un accappatoio visto che si era appena fatta la doccia – Sono l’ Agente Ada Knight sono qui per chiederle una cosa . Se mi fa entrare parliamo dei suoi poteri . Dafne Marino decise di aprire la porta e pensava che era la sua ora . Pensava che le persone che cercano mutanti sono arrivati a lei – non mi faccia male . So che sono un mostro e non me ne vergogno . Ada vide che era agitata e una volta chiusa la porta a chiave , fece uscire dalla sua mano destra dell’ acqua – un po’ d’ acqua per calmarsi . Dafne anche se era una guerriera , li dentro non poteva far del male a nessuno e quando vide che Ada aveva i poteri si calmo . Mentre si mise qualcosa addosso visto che non aveva avuto il tempo e poi pensava che era uno degli studenti che aveva scoperto il suo segreto era li per metterla una scritta sul corpo e poi farla a vedere tutti quanti – Mi scusi pensavo che era una persona che cercava persone con i poteri e li uccideva . Ada le verso l’ acqua in un bicchiere di carta – sono abituata a questi scambio . Pure io avrei agito cosi visto che non so cosa vogliono fare le persone che non hanno poteri . Alcuni hanno paura e altri invece non ce l’ hanno . Ada era li seduta su una sedia mentre Dafne si metteva qualcosa di pulito sopra . Dafne si giro e cercava di capire cosa voleva questo agente di polizia – cosa vuole da me ? . Ho fatto qualcosa di male . Ho ucciso qualcuno . Mi ha visto rubare qualcosa . Ada sapeva che Dafne aveva un passato da piccola ladra ma non era li per questo – Non sono venuto per questo . Sono venuta qui per risolvere un problema del futuro e penso che solo tu possa risolverlo . Dafne non sapeva quale era il problema visto che Ada non era andata ancora al punto – In che modo posso risolvere questo problema del futuro . Se non mi dice cosa devo fare , io non posso fare niente . Ada sapeva che solo Dafne poteva aiutare Derrick a controllare i suoi poteri e sopratutto a farlo diventare la persona che aiutava a sua figlia Angela a diventare la persona che doveva diventare nel futuro . Ada decise di dire tutto a Dafne – Lei ha dei poteri e sa usarli davvero molto bene . Ma tra sei giorni ci sarà una persona di nome Derrick e questa persona userà i suoi poteri per colpa della rabbia che si porta dentro . Dafne non capiva cosa doveva fare lei e perché non poteva farlo lei – perché non lo può fare lei ? . Ada sapeva che Derrick come Bethany era un punto fisso nel tempo e nello spazio – Lei sa cosa sono i punti fissi nel tempo e nello spazio ? . Dafne dopo aver bevuto un po’ dell’ acqua data da Ada – i punti fissi sono quell’ eventi che non devono essere cambiati in nessun modo . Dafne stava capendo da sola cosa doveva fare con Derrick – Quindi questa persona è di vitale importanza per il futuro e io devo fargli imparare a usare i suoi poteri e cosi grazie a questo evento posso dare inizio a un grande futuro . Cioè quello da cui vieni tu . Ada stava leggendo la mente di Dafne e vedendo tutti i suoi pensieri e tutti i suoi ricordi vide che era una tipa in gamba adatta per essere un agente di The District . Dafne era li davanti ad Ada – so che mi stai leggendo la mente e devi smetterla . Non mi piace che qualcuno entri nella mia mente e veda tutto di me . Ada sapeva che Dafne era dentro la sua mente – Posso dire lo stesso di me . Non mi piace che qualcuno entri nella mia mente e veda tutto dentro di me . Entrai nell’ alloggio di Dafne Marino e lei mi vide – Daniel che ci fai tu qui ? . Io mi avvicinai e vide che tra Ada e Dafne c’ era aria di sfida – spero non sia troppo tardi per chiederti un favore . Dafne era arrabbiata del fatto che Ada era dentro la sua mente – potete smetterla . Non sono qui per farvi litigare . Ma siamo qui per farci dare un aiuto da Dafne . Ada tolse il disturbo dalla mente di Dafne e Dafne tolse il disturbo dalla mente di Ada – Ada ti ha detto cosa devi fare ? . Dafne li vicino a me – si me lo ha detto e vi voglio aiutare . Potete contare su di me . Adesso avevamo l’ aiuto non solo di Dafne Marino e anche di Diana Serra .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Beatrice Ferrante Dafne Marino Daniel Saintcall Derrick Ferrante Dominatore di Poteri New York New York University The District

Parlo con Diana Serra

 

Ero andato nel mio T.A.R.D.I.S verso le 6 del mattino per andare a parlare con una persona molto importante su un problema del futuro . Tra sei giorni esatti i poteri che erano dentro Bethany Ferrante si sarebbero risvegliati e se non trovava nessuno che gli diceva cosa le stava succedendo e sopratutto come usarli , credo che sarebbe impazzita . Dovevo impedire che Bethany pensava di essere pazza . Se si riteneva pazza non sarebbe divenuta la persona che nel futuro avrebbe fatto capire ad Angela che in questo mondo non solo di magia e di luce c’ e anche l’ oscurità anche nel più profondo dei cuori . Per questo dovevo parlare con una mia amica che nel 2003 aveva già imparato a usare i suoi poteri alla perfezione grazie a me e grazie a me non era impazzita . Le feci capire che aveva dei doni e che sopratutto li poteva usare per il bene e non per il male . Diana decise di accettare al mio aiuto e grazie a quell’ allenamento diventammo amici . Solo amici e non intimi ma solo amici che si volevano bene l’ un l’ altro . Io e Ada Knight eravamo partiti insieme e ci dividemmo i compiti visto che dovevamo parlare con due persone per risolvere due problemi futuri e uno dei due era molto importante . Derrick era un grande problema e dovevo trovare una persona che lo poteva aiutare e dopo alcune ricerchi vidi che la persona che lo poteva aiutare era Dafne Marino una grande guerriera che li studiava Criminologia per essere una grande Criminologa . Eravamo ancora nel T.A.R.D.I.S e prima di andare li alla New York University – allora tu vai a parlare con Dafne Marino e io vado a parlare con Diana Serra . Parlare con Dafne Marino e una cosa davvero molto importante visto che dobbiamo aiutare Derrick . Derrick è un uomo dalla testa dura e non accetterà di buon grado una persona che gli dice che deve rinunciare al suo sogno . Ma visto che tu stai parlando con una guerriera lei ce la può fare . Adesso vai e buona fortuna . Io andai a cercare Diana Serra nella classe di Criminologia . Bussai alla porta – avanti . Entrai e mi identificai come Detective Daniel Saintcall – mi scusi professore , vorrei parlare con Diana Serra in privato . Diana Serra prese le sue cose e mi segui in un aula vuota . Li non c’ era nessuno e lei non mi riconosceva anche se aveva già sentito il mio nome . Diana ci mise poco a capire chi ero – Daniel sei tu ? . Alla fine vide che lei non si era scordata di me – ho pensato che tu ti fossi dimenticata di me . Anche se ho il mio aspetto originario . Pensavo che tu non mi riconoscevi . Diana era molto in gamba e ce l’ avrebbe fatta a capire chi ero anche se avevo un aspetto totalmente diverso e anche quello di un vecchio . Mi abbraccio e dal mio sguardo capì che lei doveva fare qualcosa per me – cosa devo fare amico mio ? . Ho sempre saputo che era in gamba e che nel futuro sarà una grande agente – Hai sempre un grande fiuto e questo un giorno ti aiuta a essere una grande Detective . Ora però passiamo al problema che sono venuto a risolvere . Io non mi posso avvicinare a questa ragazza . Lei è un punto fisso e nel tempo e questo mi impedisce di andare da lei e aiutarla a capire come usare i suoi poteri . Diana sapeva che se questa ragazzina era molto importante ci doveva essere un motivo . Capì che doveva dare inizio a qualcosa di grosso , qualcosa che era di vitale importanza . Diana non era seduta visto che era li vicino a me – quindi se ho capito io devo andare da questa ragazzina e farle capire come usare i suoi poteri . Perché ? . Sapevo che prima di agire voleva sapere un motivo – Come sai prima di avere un posto in The District devi finire Criminologia e solo cosi potrai stare con noi . Angela Ferrante e la figlia di Bethany . Se non aiuti lei e un altra persona di nome Derrick non puoi entrare dentro The District . Il futuro è nelle tue mani . Diana in pochi minuti capì che se non aiutava Bethany e Derrick non ci sarebbe mai stata Angela Ferrante . Non ci sarebbe stata nessun The District e non ci sarebbe stata nessuna Bright Falls . Diana decise di farlo visto che voleva aiutare le persone con i poteri .

 

Categorie
Derrick Ferrante Diana Serra Foto Mark Alwright New York New York University

Diana Serra mostra al preside il suo vero aspetto

details

Diana Serra aveva usato un aspetto falso perchè aveva paura di non essere accettata con il suo vero aspetto ma alla fine decise di andare a far vedere il suo vero aspetto al preside per vedere se poteva fargli continuare l’ anno con questo aspetto oppure si doveva riscrivere e cosi ricominciare tutto d’ accapo . Era una prova difficile e Derrick decise di andare con lei . Diana vide Derrick vicino a lui – cosa ci fai tu ? . Derrick era felice di poter aiutare Diana – tu hai aiutato me e adesso io aiuto te nel fare questa cosa . Sono qui per sostenerti . Diana e Derrick andarono li davanti all’ ufficio del preside e Diana aveva paura perchè non sapeva come sarebbe andato . Derrick mise la sua mano destra sulla sua spalla – ce la puoi fare . Se ce la metti tutta te stessa , ce la puoi fare . Diana non sapeva se farcela e cosi Derrick decise di buttarla dentro la stanza del preside – Buona Fortuna . Una volta entrata Diana lo guardo fuori – dopo te la faccio pagare . Il preside era li e non sapeva chi era la studentessa che era li davanti a lui – Chi sei non ti ho mai vista prima . Diana lo sapeva perchè il preside non si ricordava di lei – Sono io Diana Serra . Lo so che sembra una follia che lei ha un altro aspetto ma non sapevo se venivo accettato da voi e dagli altri con il mio vero aspetto e sopratutto perchè ho dei poteri . Il preside si mise a ridere – sei venuta qui per capire se per colpa di questa cosa tu puoi restare dove stai oppure devi riniziare tutto d’ accapo . Mark vide che Diana aveva avuto del coraggio e adesso aveva visto che era la stessa persona che aveva conosciuto prima – certo . Ma la prossima volta non aver paura nel farti vedere con il tuo vero volto . Diana se ne stava andando ma Mark la fermo – un attimo ti devo fare una foto e poi te ne puoi andare . Mark prese la sua macchina fotografica e fece la foto a Diana e poi la mise al computer e adesso tutti potevano vedere il vero volto di Diana Serra .  Diana quando usci fu un pò arrabbiata con Derrick che ci rise sopra – sei ancora con noi vero ? . Diana spinse Derrick un pò per gioco – si sono ancora con voi . Ma non fare più una cosa del genere .

 

Categorie
Derrick Ferrante Diana Serra Foto New York New York University

Aspetto di Diana Serra

details

Diana Serra anche se era una grande guerriera davanti a Derrick doveva fare finta di non sapersi difendere e sembrare una ragazza che aveva uno spirito forte ma non tanto forte da lottare . Una volta che Derrick aveva scoperto i suoi poteri , Diana fece vedere a Derrick chi era veramente . Fino a quando Derrick non sapeva dei suoi poteri usava un aspetto molto diverso dall’ originale . Una volta che lui si era abituato a tutto , torno al suo vero aspetto che era molto bello e adatto per una grande guerriera . Diana da li divento molto dura con Derrick visto che se la sapeva cavare anche con persone molto dure e una persona che gli urlava cosa fare non gli dava fastidio . Diana vide che a lui piaceva e per questo a usare i poteri ci mise poco . Derrick era felice che Diana era stata dura con lui e che era li vicino per aiutarlo anche se avrebbe potuto dire di no dopo quello che aveva fatto – scusami per averti scagliato contro il muro . Ero arrabbiato perchè pensavo che tu volessi distruggere il mio sogno . Diana accetto le scuse di Derrick – la prossima volta che lo fai , fa attenzione perchè la prossima volta potresti trovati tu contro la parete .

Categorie
2003 2014 Angela Ferrante Bethany Ferrante Claire Petrelli Daniel Saintcall Derrick Ferrante Dominatore di Poteri Foto Occhio della Fenice The District

Modifico l’auto di Claire Petrelli

BMW_Z4_sDrive35is_2011_full_big

Claire era dentro l’ officina di The District ed era pronta a salire sulla sua macchina per andare nel 2003 quando Angela Ferrante aveva 11 anni . Io stavo andando li visto che sapevo del viaggio di Claire nel passato per impedire il rapimento di Angela da parte di Jane Powell e cosi non farlo mai succedere . Io arrivai subito e vidi che stava già andando ma la fermai andando davanti alla sua auto . Claire mi vide – vattene e lasciami andare nel 2003 . Claire scese dall’ auto – lo so che ci vuoi andare . Ma se vedono la tua auto vedono che non è un auto qualsiasi . Pensano che tu l’ abbia fregata visto che la tua auto proviene dal futuro . Quindi prima che tu corra lasciami fare una cosa per rendere la tua macchina alla vista degli altri una macchina di quel tempo . Claire mi lascio fare e ci misi poco visto che me la cavo bene con gli incantesimi . Feci un incantesimo e Claire non vide nessun cambiamento – non vedo nessun cambiamento . Io sapevo che l’ incantesimo era giusto – Solo tu e le persone che hanno l’occhio della fenice possono vedere il vero aspetto della tua macchina . Per gli altri sembra una macchina di quel tempo . Ora puoi andare e se hai bisogno di aiuto nel cercare di salvare la vita alla Angela Ferrante del passato chiedi pure aiuto a me . Buona Fortuna . Claire mise in moto e inizio a cercare Angela Ferrante di quando aveva 11 li a New York . Era una città davvero molto e ci sarebbe voluto del tempo ma Claire utilizzo i suoi poteri e la trovo subito . Con calma aspetto il momento che tutto questo accadesse e prima andò a parlare con Bethany e Derrick Ferrante per dire loro una cosa molto importante sul futuro di Angela Ferrante .

 

Categorie
Angela Ferrante Bethany Ferrante Claire Petrelli Derrick Ferrante Jane Powell Xana Powell

Jane Powell prova a rapire Angela Ferrante

 

Angela Ferrante che a quel tempo era molto piccola e davvero molto carina era vista da tutti quanti . Nessuno le toglieva gli occhi da dosso visto che avevano paura che quella pazza di nome Jane Powell poteva rapire Angela Ferrante . Tutti volevano bene ad Angela visto che lei era gentile con tutti . Tutti volevano che lei restasse pura , nel senso che lei non poteva mai conoscere il dolore , la sofferenza . Bethany e Derrick stavano davvero molto attenti alla piccola Angela che era il loro tesoro e non volevano che una pazza che aveva ucciso la figlia la poteva portare via e condizionarla per dire che lei non è più Angela Ferrante ma Xana Powell che era stata salvata da lei da delle persone che hanno rapito la figlia a una famiglia . Tutti sapevano cosa aveva fatto Jane e per questo nessuno la lasciava avvicinare ad Angela visto che l’ avrebbe rapita . Jane vedeva Angela da lontano ma quando la vedeva non vedeva lei ma vedeva la sua Xana che era stata salvata da una macchina in corsa . Jane non ci poteva credere che lei aveva ucciso la sua unica figlia . Anche se fosse stata in un posto dove le dicevano che lei aveva ucciso sua figlia non ci avrebbe creduto visto che la pazzia che aveva dentro di se le impediva di vedere questo ricordo . Per colpa della sua pazzia Jane vedeva un altra realtà dove Xana era viva e aveva l’ aspetto di Angela Ferrante che era nel parco . Jane anche se era pazza ma secondo lei era sanamente mentale e decise di lasciarsi andare a quella pazzia e cosi poter rapire Angela Ferrante . Bethany e Derrick sapevano che Jane ci avrebbe provato e cosi chiamarono Claire Petrelli e dissero del loro piano – Senti abbiamo un piano per farti catturare Jane Powell . Claire era pronta a sentire il piano di Derrick e di Bethany e lo avrebbe messo in pratica solo se non avrebbe portato alla morte di Jane o al rapimento di Angela – se mette in pericolo Angela Ferrante allora non va bene . Bethany sapeva leggere nel pensiero e adesso era al terzo stadio di quel potere e sarebbe creare illusioni – Appena vedo Jane . Io la faccio cadere in un illusione . Lei crede che ha preso Angela e tu la catturi . Il piano era perfetto e se nessuno ci metteva i bastoni tra le ruota poteva funzione . Claire si mise con la sua macchina al parco dove erano andati Bethany , Derrick e la piccola Angela . Tutto era pronto per il piano ma prima di agire Bethany doveva fare un ultima cosa oppure non avrebbe funzionato per niente . Se non faceva allontanare le persone che erano li e tenevano gli occhi fissi non solo su Angela ma anche su Jane . Se succedeva una cosa del genere il piano di Bethany , Derrick e di Claire non poteva funzionare e cosi Claire non avrebbe tolto di mezzo il problema per davvero molto tempo . Bethany era li vicino ad Angela e si concentro e mandò un messaggio telepatico dentro la mente di tutti quanti – Dovete andare via e non dovete tenere più gli occhi attenti su Angela Ferrante e su Jane . Tutti obbedirono e Jane la vide come una grande occasione per rapire Angela . Bethany si concentro e quando vide Jane fece entrare in azione il potere della illusione . Jane ci era caduta come una scema e vide Angela che era li per terra sull’ erba senza nessuno accanto . Jane non poteva capire la differenza tra le due cose visto che quella era un illusione e queste sono molto difficili da distinguere . Derrick aveva già portata a casa la piccola Angela e una volta fatto Bethany mandò un messaggio a Claire – adesso intervieni . Bethany fece smettere l’ illusione e Jane vide che non aveva niente in mano . Jane andò verso Bethany ed era molto arrabbiata e stava per ucciderla quando scompari nel nulla davanti ai suoi occhi . Claire che era dentro la sua macchina aveva visto tutto ed era riuscita a distinguere la realtà dalla illusione grazie agli occhi della fenice . Jane decise di rubare un auto e adesso toccava a Claire metterla in prigione .

 

Categorie
Angela Ferrante Bethany Ferrante Dafne Marino Derrick Ferrante Diana Serra New York New York University

Derrick Ferrante

 

Derrick il padre di Angela Ferrante pure lui lavorava nel futuro dentro di The District e ne era molto fiero visto che voleva rendere il futuro un posto sicuro non solo per lui ma anche Angela . Derrick voleva che Angela non incontrava l’ oscurità nel suo lungo viaggio per essere il capo di The District . Ma il destino non te lo puoi scegliere e nel viaggio di Angela ci sarebbe stata molto oscurità e anche molta luce . Derrick quando era alla New York University non sapeva di poteri e della magia . Lui non ci credeva in queste cose . Molti ragazzi ci credono a poteri , fantasmi e altre cose ma fino a quando non le vedeva di persone non ci poteva credere davvero . Derrick se doveva credere ai fantasmi lo doveva vedere di persona e solo allora poteva crederci . Derrick voleva fare solo una cosa e sarebbe essere un grande del football americano . Questo era il suo sogno e non ci avrebbe rinunciato per niente al mondo . Anche se avrebbe avuto dei poteri , non si sarebbe fermato ma avrebbe usato quei poteri per fare delle ottime partite . Durante una partita di allenamento lui fu messo a terra da una persona che lo ha fatto apposta . Derrick si arrabbio davvero molto e in quel momento il potere della telecinesi entro in funzione e quando andava in avanti buttava tutti a terra in modo molto forte . La partita fu sospesa e Derrick era felice perché aveva vinto ma aveva fatto del male a delle persone . Diana entro negli spogliatoi e andò da lui con molta rabbia – tu non giochi più fino a quando non controlli il tuo potere . Derrick non capiva di cosa stava parlando Diana – di che cosa stai parlando ? . Diana vide che Derrick non sapeva niente di poteri – tu non sai niente di poteri o di altre cose ? . Derrick non sapeva niente di queste cose – io ti aspetto fuori dagli spogliatoi . Non farti trovare e ti vengo io a cercare ovunque . Quando lo disse era molto arrabbiata e le porte degli armadietti si aprirono e si chiuderono a chiave . Derrick capì che non era una buona mossa far arrabbiare Diana e decise di andare da lei per capire cosa vuole da lui . Derrick andò da Diana – sono qui , cosa vuoi farmi vedere . Diana porto Derrick nell’ infermeria e li c’ erano tutti i suoi compagni di squadra e i suoi avversari – cosa è successo a loro ? . Diana era dietro di lui mentre vedeva cosa stava succedendo ai suoi compagni – sei stato tu a fargli una cosa del genere . Per colpa della rabbia che hai dentro tu hai risvegliato i tuoi poteri e hai fatto questo . Fino a quando non controlli il tuo potere non giochi più a football . Non mi interessa se è il tuo sogno oppure no . Ci dovevi pensare prima di fare questa cosa . Derrick si arrabbio come non mai e il suo potere si attivo adesso e mise Diana contro il muro – io gioco non solo oggi ma anche le altre partite . Tu provaci a dirmi che non lo posso fare e te la dovrai vedere con me e con il mio potere . Diana sapeva quale era il punto debole di Derrick ed era Bethany decise di puntare su di lei . Diana non ci mise molto a trovare Bethany che era in palestra con Dafne e loro due si stavano allenando con il potere della telecinesi . Diana era corsa li – dovete aiutarmi a fermare Derrick . Ha scoperto il suo potere e credo che solo Bethany lo possa fermare . Bethany sapeva che era una follia ma solo lei poteva arrivare alla bontà che era dentro al cuore di Derrick . Derrick era li suo campo di football americano e ripensava a quello che aveva fatto in campo e quello che aveva detto Diana . Bethany andò vicino a lui e gli mise la mano sulla spalla destra – lo so che quello che hai fatto . E stato molto brutto e non lo volevi fare perché eri arrabbiato . Per favore fatti aiutare non solo da me ma anche da Diana e da Dafne . Pure io ho il tuo stesso potere . Per favore cerca di ritrovare la bontà che è dentro di te , Fatti aiutare da noi nel dominare questo potere e cosi potrai ancora dare inizio al tuo grande sogno e sarebbe quello di essere un grande giocatore di football americano . Derrick decise di farsi aiutare . Bethany era riuscita ad arrivare al suo cuore che era grande e prima di iniziare si scuso con Diana per quello che aveva fatto .

 

Categorie
Bethany Ferrante Dafne Marino Derrick Ferrante Diana Serra Federica New York New York University Rick The District

Bethany Ferrante

 

Bethany Ferrante la madre di Angela Ferrante la donna che nel futuro diventa il capo di The District . Bethany inizialmente era una ragazza di 19 anni che andava alla New York University e in tutta la sua vita non aveva mai saputo parlare di poteri e di altre cose . I suoi genitori non dicevano niente perché la volevano tenere al sicuro . Pensano che Bethany sia la solita ragazza da proteggere . Ma non è cosi Bethany , lei se la cavare in ogni occasione . Per esempio una ragazza di nome Federica le fece uno scherzo molto brutto . Federica aveva aperto l’ armadietto di Bethany e ci mise la gomma e cosi non poteva più essere aperto . Bethany usò un po’ della sua forza e lo apri e poi tolse la gomma . Fece come se quell’ incidente non fosse mai avvenuto e se ne andò in classe . Bethany sapeva restare calma anche nelle situazione più difficili . Anche quando apparirono i suoi poteri rimase molto calma e stava per fare del male invece del bene . La sua migliore amica era Dafne Marino che aveva gli stessi poteri di Bethany e decise di starle accanto nello sviluppo di questi poteri che erano davvero molto belli e una cosa da usare non solo per il bene ma anche per il male . Il potere della telecinesi arrivo quando Bethany era vicino al suo armadietto . Federica aveva detto al suo ragazzo Rick – guarda cosa mi ha fatto . Mi ha quasi distrutto il braccio . Federica aveva sbattuto di proposito contro il banco e aveva fatto finta che era stata Bethany . Rick era molto furibondo e decise di cercare Bethany per tutta la scuola . Tutti vedevano che Rick era molto arrabbiato . Vide Bethany vicino al suo armadietto e ci andò li come una grande tempesta che era pronta ad esplodere . Rick era li vicino e quando Bethany lo vide , lo inizio a salutare con la mano – Ciao Rick perché sei cosi arrabbiato ? . Rick vedeva che Bethany faceva la finta tonta e diede un pugno all’ armadietto e li si vide che tutta la sua furia stava per uscire da lui – non fare la finta tonta . Non mi piacciano le persone che fanno le sceme con me e che picchiano la mia ragazza . Bethany non sapeva di cosa stava parlando Rick – non so di cosa stai parlando Rick . Te lo giuro non ho fatto del male a Federica . Rick non ci credeva e prese Bethany per la maglia con una presa molto forte e la mise contro il suo armadietto . Bethany decise di dare una piccola calmata a Rick e si arrabbio pure lei e in quel momento tutti gli armadietti iniziarono a sbattere . Poi Rick si vide contro il muro e vide che Bethany aveva gli occhi pieni di rabbia e anche se era arrabbiata era molto più carina . Dafne vide tutta la scena e andò li e prese per il braccio Bethany – devi venire con me adesso . Dafne porto Bethany in palestra e li non c’ era nessuno . Bethany voleva sapere da Dafne cosa era successo li nei corridoi della scuola – posso sapere come sono riuscita a fare una cosa del genere ? . Dafne si mise al centro della palestra e alzo con la sua mano destra tutti gli oggetti che sono dentro la palestra – vuoi dire come sei riuscita a fare questo ? . Tu sei una persona con dei poteri . Non lo se li hai ricevuti da qualcosa oppure li hai ereditati dai tuoi genitori . Li in quel momento Bethany non ci stava capendo molto – vuoi dire che i miei genitori hanno questi poteri e non lo sapevo . Perché non me lo hanno detto ? . Dafne andò vicino alla sua amica e le prese la mano destra – Io credo che loro non ti hanno detto niente di tutta questa storia perché non sapevano come l’ avresti presa . Metti caso che uno dei tuoi genitori ti dice che tu hai il potere di parlare con le macchine tu ci crederesti oppure la prenderesti per pazza . Bethany non disse nulla visto che la risposta alla domanda di Dafne era sulla faccia . Bethany era molto curiosa di sapere cosa le poteva succedere nel futuro – secondo me quali poteri posso ottenere nel futuro ? . Dafne non lo poteva sapere – non lo so , questo dipende da quali poteri hanno i tuoi genitori . Se vuoi sapere dei tuoi futuri poteri devi andare da loro e dire a loro che hai questo potere e loro alla fine te li faranno vedere . Se hai bisogno di una persona che ti aiuta a capire come usare questo potere chiedi pure a me e io ti aiuto . Sono la tua migliore amica e ti aiuto per questo . Nel futuro Bethany si innamoro di Derrick era aveva pure lui questi poteri ed era un po’ stronzo ma grazie all’ aiuto di Diana , Dafne e di Bethany lui divento un bravo ragazzo e decise di esserlo .

 

Categorie
Angela Ferrante Bethany Ferrante Derrick Ferrante Gazzetta dell' Universo Jane Powell Laura Melissa Mcarthur Sabina Serena Xana Powell

Jane Powell vede Angela Ferrante

 

Angela Ferrante anche da piccola era bellissima e davvero molto carina . Ogni cosa che indossa la faceva sembrare molto bella . Angela Ferrante era molto gentile con tutti e grazie a questo suo carattere gentile e altruista era una ragazza apprezzata moltissimo ovunque . Alcuni la odiavano ma cercavano solo di metterle i bastoni tra le ruote in quello che faceva . Ma anche a loro piaceva visto che Angela trovava sempre il modo di cadere in piedi . Avevano trovato un nemico molto in gamba e volevano vedere quanto era in gamba e non volevano distruggerlo subito . Jane era alle ricerche della figlia che secondo lei era scomparsa . Secondo la sua mente da pazza poteva essere ovunque e in nessun luogo . Provo prima a scuola per vedere se qualche sua compagna l’ aveva vista oppure no . Mentre andava vide Laura e andò a chiedere a lei . Laura quando la vide arrivare mise il suo sguardo da bestia come se voleva andare li e scannarla viva . Laura non la lascio nemmeno parlare e fece una cosa che voleva fare e che le diede molto piacere . Laura la inizio a vedere in faccia e le sputo in un occhio – questo è per Xana . Ho visto cosa lei ha fatto ed è morta per colpa tua . Anche se come dici tu e viva allora spero con tutto il mio cuore e la mia anima che possa scappare da te e non vedere più la tua faccia . Jane vide che Laura non l’ avrebbe aiutata per nulla al mondo e se ne andò via da li . Laura , Serena e Sabina si erano unite come una grande squadra e avevano detto a tutta la scuola e a tutte le famiglie cosa aveva fatto a sua figlia . Erano andate di porta in porta e avevano detto di tenere le loro figlie lontane da Jane visto che lei aveva quasi strangolato Xana . Jane quando era dentro la scuola vedevano che tutti la guardavano male . Nessuno sarebbe stata con lei senza avere qualcuno accanto . Nessuno era tanto pazzo da stare con una donna fuori di testa che sapeva che sua figlia era morta ma credeva che era ancora viva . Anche se fosse stato così tutti avrebbero aiutato Xana ad andare lontano da quella pazza che chiamava madre . Anche i genitori di Angela Ferrante sapevano di questa situazione e stavano attenti al loro unico tesoro e sarebbe a dire Angela Ferrante . Se Jane credeva che poteva andare li da loro e credere che Angela era Xana e se la poteva portare via cosi come se non fosse nulla non sapeva niente di loro . Bethany e Derrick non si sarebbero fatti portare via Angela da sotto il naso senza lottare . Non avrebbero chiuso gli occhi e le orecchie e mentre sentivano che la loro figlia stava lottando con tutta se stessa per non andare con quella pazza che faceva finta di essere sua madre . Bethany e Derrick portarono la loro unica figlia dentro il Central Park e stavano sempre vicino a lei per non farla prendere a Jane . Jane aveva perso le speranze del tutto e si mise a sedere su una panchina vicino a dei fiori e vicino a una fontanella . Jane pensava che non avrebbe più rivisto sua figlia . Era li che si disperava e si dannava profondamente per non aver fatto più attenzione e non averla lasciata andare via da li . Jane era disperata piangeva tantissimo e tutti potevano sentire il suo pianto e il suo grido di dolore . Ma nessuno andava da lei visto che tutti sapevano chi era e sapevano che se avevano con loro figlie piccole di 11 anni sarebbero state portate vie e non le avrebbero più viste . Melissa Mcarthur per far capire chi era Jane Powell mise tutta se stessa nello scrivere quell’ articolo non sulla Gazzetta dell’ Universo ma anche in altri giornali . Tutti diedero ascolto alle sue parole e non aiutarono Jane Powell . Jane Powell pensava di averla persa e quando vide Angela Ferrante giocare con i suoi genitori non vide Angela Ferrante ma vide la sua figlia che era perduta . Jane Powell pensava di aver trovato sua figlia Xana Powell .