Categorie
Controllo Destronema Leggere la mente Mente Pandora Black Zia Atena Zia Venere

Venere ferma Pandora

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora grazie a sua zia Venere aveva ottenuto il potere di leggere la mente e la prima persona che aveva letto era quella di sua zia e il suo desiderio era giocare un pò con le guance della piccola Pandora . Pandora glielo lascio fare visto che voleva fare solo quello e non aveva idee strane e brutte come quelle che aveva in mente Atena cioè la falsa Atena che in realtà era Destronema e voleva portare questo mondo e anche gli altri mondi nel caos più totale e cosi spezzare per sempre la giustizia . Pandora aveva il controllo di quel grande potere e riusciva a leggere i pensieri che voleva lei e fino a quel momento andava tutto bene . Ma poi a un certo punto Pandora inizio a leggere i pensieri di tutte le persone e degli dei . Pandora aveva fatto diventare quel potere davvero potente e capace di leggere la mente a tutti quanti . Mentre vedeva i pensieri di tutti quanti , la mente di Pandora stava esplodendo . Venere vedeva con i suoi occhi che la piccola Pandora non era capace di continuare per molto tempo e cerco di capire come fermare questa cosa visto che a Zeus , la piccola Pandora serviva viva a vegeta . Pandora aveva perso il totale controllo di quel grande potere e Venere si mise dietro di lei e assesto un pugno aperto ben assistito al collo di Pandora . Pandora svenne a terra svenuta , prima di cadere a terra fu presa da Venere che la porto al sicuro .

Categorie
Destronema Pandora Black Scontro Venere Zia Atena Zia Destronema Zia Venere

Venere mette in guardia Pandora

533t (1)

Venere aveva saputo da Pandora che Atena era stata presa e al suo posto c’era Destronema la dea del caos e quindi questa missione si poteva trasformare in una missione suicida in un istante e cosi Pandora poteva morire . Allora Venere che era nel suo tempio con Pandora decise di fare due cose prima di fare questa missione cioè dare a Pandora un avvertimento e poi un nuovo potere . Venere stava vedendo che Pandora stava andando li ma la fermo andando davanti a lei e la guardo in modo molto serio – adesso io ti dico cosa devi fare se vieni scoperta . Pandora era li ferma e immobile e voleva sapere da Venere cosa doveva fare se Destronema avrebbe scoperto che veniva seguita da noi – allora cosa devo fare ? . Venere la guardo con una faccia molto seria ma un po strana per non farle capire il suo piano – tu ne torni al mio tempio con il teletrasporto e non mi aspetti visto che potrei combattere contro mia sorella maggiore . Tu te ne vai e non vai nel Tempio di Atena . Te ne vai subito da li e cosi sarai al sicuro da ogni pericolo . Pandora aveva capiti cosa voleva dire Venere senza dirlo in modo esplicito e sarebbe a dire usa il nostro scontro per capire dove sta la vera Atena .

Categorie
Atena Daniel Saintcall Destronema Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Black Passato Venere

Pandora parla con Venere dei suoi sospetti

pandora_black_vicino_al_vaso_by_dominatoredipoteri-d3j5riv

Pandora aveva passato molto tempo con la dea Atena nel passato e aveva visto che qualcosa non andava . Quando era in camera sua Pandora andava avanti e indietro e si stava chiedendo come mai la dea Atena dovrebbe trattare male una persona che la sta aiutando a portare giustizia nel mondo . Pandora se lo chiedeva ogni giorno e poi decise di andare a parlare con Venere . Venere se era andata nella Grecia per vedere se poteva aiutare una donna a trovare la sicurezza in se stessa ed essere una donna bellissima e pronta a tutto quello che voleva fare nella sua vita . Una volta tornata al suo tempio si ritrovo Pandora davanti . Una volta vista in faccia . capì che era successo qualcosa – cosa è successo Pandora ? . Pandora prese fiato e poi guardo Venere con uno sguardo molto serio – credo che l’ Atena che abbiamo incontrato non sia quella vera . Venere si mise a ridere e poi disse – smettila di dire scemenze Pandora . Pandora non si diede per vinta e continuo il suo discorso – allora dimmi una cosa . Come mai noi abbiamo aiutato una donna a non essere rapinata e lei ci tratta molto male . Ci ha distrutto gli specchi e sopratutto ci ha detto di stare alla larga da lei e dal fare giustizia . Non credo che una persona che serva la giustizia tratti le persone che vogliono aiutare la giustizia nel mondo siano il male . Venere si alzo dalla sedia e andò vicino a Pandora . Pandora chiuse gli occhi perchè pensava che Venere le avesse dato uno schiaffo in piena faccia per aver detto una tale assurdità . Ma invece Venere prese le guance di Pandora e le inizio a tirare non molto forti – sei stata brava . Adesso pensiamo a cosa fare per smascherarla .

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Foto Jenna Silverstrike

2° Simbolo sul corpo di Jenna

Jenna si era rimessa nuda e glielo aveva chiesto sua madre di farlo visto che non voleva fare del male a suo figlia senza avere nessun vestito che le impediva di usare il marchiatore sulla pelle di sua figlia . Jenna si tolta tutto e poi Alice era li pronta a farle dietro l’ altra parte della schiena il simbolo chiamato ” La Chiave di Muiredach ” . Alice glielo mise sul corpo e Jenna non fece nessun urlo e questo simbolo non è solo per proteggersi dal male ma anche per bilanciare il cuore e lo spirito . Quando un demone entra dentro al corpo di una persona che ha questo simbolo marchiato sul corpo e una volta che il simbolo entra in azione . Il simbolo si trasforma in una vera e propria chiave per cercare di risvegliare la luce non solo nel cuore ma anche nello spirito .

image (1)

Alice pure lei c’ e l’ aveva sul corpo e in casi dei demoni gli era stato davvero molto utile . Contro demoni potenti che avevano cercato di distruggere il corpo di Alice all’ interno e non all’ esterno .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Foto Jenna Silverstrike

1° Simbolo di Jenna sul corpo

Alice era una vera esperta di queste cose e quindi sapeva quali simboli portavano protezione al corpo e contro le forze oscure . Il primo simbolo che Alice mise sul corpo nudo di Jenna fu il sostegno di donough . Alice non fece un tatuaggio sul corpo ma glielo marchio a fuoco . Alice fece mettere a sua figlia un coltello ed per sopportare meglio il dolore e poi glielo mise a fuoco dietro la schiena . Una volta messo Jenna si giro con la schiena verso lo specchio e vide il suo simbolo druidico sul corpo . Alice prima di fare il secondo simbolo sul corpo di Jenna decise di aspettare un pò . Jenna mentre si rivestiva , si giro verso sua madre – perchè me li stai marchiando a fuoco sul corpo ? . Alice sapeva che se faceva dei tatuaggi , quelli si sarebbe potuti spezzare subito e invece marchiare a fuoco qualcosa sulla pelle non si poteva spezzare – ora ti spiego . Se ti faccio un tatuaggio , un demone te lo può spezzare subito e invece se te lo marchio a fuoco sul corpo nessuno ti può più fare niente e nessun demone può entrare dentro al tuo corpo visto che una volta entrato si distruggerà grazie a questi simboli .

image

Jenna dopo essersi vestita di nero , andò verso sua madre e la abbraccio e poi le disse – grazie per questa cosa madre .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Druido Foto Stephen Silverstrike Strega Strega del Sangue Streghe Stregoneria

Aspetto della Strega di Sangue visto da Jenna

Jenna quando era vicina a sua madre Alice prima di essere raccontata la verità su come era morto suo padre . Alice aveva un libro in mano e in quel libro c’ era scritto tutto su demoni e anche su certe streghe . Alcune streghe erano capaci di controllare anche il sangue . Alice fece sedere Jenna accanto a lei e prima di dire tutto a lei su come sia morto Stephen Silverstrike , fece vedere la foto di come sia una strega del sangue .

Mistress_and_Sword_by_guterrez

Alice punto il dito su questa foto e poi disse a lei – questa è il demone che ha ucciso tuo padre . Prima di andare a dare la caccia a lei tu ti allenerai con me , giorno dopo giorno e cosi quando la incontri avrai una possibilità di vittoria contro di lei . Ma devi stare attenta visto che demoni come lei non devono essere sotto valutate e alcune persone proprio per te che sono state uccise .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Jenna Silverstrike Stephen Silverstrike Strega del Sangue

Alice racconta tutto a Jenna

 

Jenna si era alzata dal letto con calma e senza fare movimenti veloci visto che aveva ancora un po’ lo sguardo addormentata . Ma un po’ di acqua buttata sulla faccia si sveglio e poi si fece una veloce doccia calda e si mise i suoi soliti vestiti e torno da sua madre che era alla ricerca di informazioni per capire se aveva ragione lei oppure no . Alice stava vedendo la voce Strega del Sangue e vide che poteva manipolare il sangue e farlo muovere e anche per fargli fare anche un arresto cardiaco . Jenna inizio a bere molto d’ acqua e poi si mise seduta su una sedia e disse – mamma ora voglio sapere tutta la verità su come sia morto mio padre . Alice capì che era arrivato il momento e prima di dirlo vide quello che sapeva fare la strega del sangue e alla fine capì che aveva proprio ragione su di lei e capì come aveva ucciso Stephen , Jenna andò verso sua madre e vide strega del sangue scritto sul libro – c’ entra con la morte di Stephen , se è cosi lo voglio sapere ? . Alice vide sua figlia – si , riguarda la morte di tuo padre . Adesso se ti siede ti spiego tutto quanto . Alice e Jenna si misero sedute uno vicino all’altro – Stephen è andato in un bar e secondo me lui ha incontrato Destronema e da li lo ha ucciso con un bacio .

Con un bacio ? . Come è possibile che sia morto per un bacio ? – Alice vedeva che Jenna si stava faceva delle domande e cosi prese il foglio in cui ci stava scritto tutto sulla strega del sangue . Jenna inizio a leggere – La Strega del Sangue con un bacio può controllare il sangue della sua vittima e può anche ucciderlo . Jenna capì che era morto per questo motivo suo padre Stephen , ma adesso si faceva un altra domanda – perché lo ha fatto ? . Jenna decise di chiedere questa cosa a sua madre – perché lo ha fatto ? . Alice non sapeva se dirlo oppure no visto che il motivo per cui suo padre era stato ucciso , era per lei – ora ti spiego tesoro . Tuo padre e morto per te . Nel senso Destronema ha ucciso tuo padre per entrare dentro il suo corpo e poi arrivare qui dentro e cercare di entrare dentro il tuo corpo .

Perché voleva entrare dentro il mio corpo ? – Alice lo sapeva visto che il demone prima di andare via glielo aveva detto il motivo – voleva entrare dentro di te . Per farti fare delle cose molto malvagie . Voleva entrare dentro il tuo corpo per prendere possesso dei tuoi poteri da druida e cosi uccidere non solo me ma anche tutti quanti gli altri druidi della zona . Jenna capì che quella sera aveva corso davvero un grande rischio e se sua madre non l’ avesse fatta rinchiudere in casa e non l’ avesse fatta svenire sarebbe divenuta un mostro o un assassina pronta a uccidere tutti quanti . Jenna voleva chiedere una cosa a sua madre e riguardava il sale che quella sera le aveva fatto mettere su tutte le finestre e vicino alla porta – perché mi hai fatto mettere del sale su tutte le finestre e vicino alla porta ? . Alice a quello rispose senza alcun problema e quella era una di quella cose che Jenna doveva sapere se c’ era qualche demone nella vicinanze – ora ti spiego , il sale è uno dei punti deboli dei demoni . Se lo metti vicino alle finestre o vicino alle porte non possono entrare fino a quando non viene tolto . Anche se c’ e solo un piccolo spiraglio nella scia di sale e li arrivano i problemi visto che ci saranno un sacco di demoni . Jenna non voleva più correre dei rischi del genere e cosi chiese a sua madre – ho visto che ci sono dei simboli sul libro non me li posso mettere sul corpo e cosi nessun demone mi può entrare dentro al corpo . Alice aveva pensato alla stessa cosa e disse – adesso riposati un attimo e poi dopo con calma ti metto sul corpo questi simboli .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Druido Jenna Silverstrike Stephen Silverstrike

Alice toglie l’ incantesimo a Jenna

 

Alice si mise subito a cercare il libro di incantesimi che era bello grosso e sopra era di colore nero . Se qualcuno lo avesse preso non ci avrebbe capito niente e avrebbe pensato che era una cosa stupida ed era una cosa scritta in latino . Ad alcuni il latino non piace e per questo lo avrebbe buttato in un lago o lo avrebbe bruciato . Mi puoi aiutare , tesoro . Quello che stiamo cercando e un libro nero e bello grosso – Alice visto che era l’ unico modo per ricordare quella notte , aiuto sua madre a trovarlo e inizio le ricerche prima in cucina e visto che li non c’ era niente , andò a vedere in camera di sua madre . Una volta entrata vide sotto il suo letto che era bello comodo e li sotto c’era un sacco di libri e decise di prenderli tutti quanti . Tutti i libri erano davvero molto grandi e neri e Jenna non sapeva se uno di quelli era il libro che stava cercando Alice . Torno di sotto con tutti i libri e lei era nascosta da dietro tutti quei libri . Alice vide che Jenna stava facendo crollare tutti i libri e andò a prendere alcuni dei suoi libri e li mise sul tavolo che erano molti . Una volta messi li sul tavolo e Alice chiese aiuto a sua figlia Jenna visto che era molto brava con il latino e in due facevano prima . I libri erano tanti e c’ erano un sacco di incantesimi e non solo quelli su quei libri ma anche informazioni su demoni e suoi loro punti deboli e anche i simboli druidici per proteggere una persona dalle forze del male . Jenna quando vide tutti quei incantesimi , si giro verso sua madre che era vicino a un libro e con un foglio e con una penna in mano – tu hai imparato tutti questi incantesimi . Allora sarai fortissima . Alice vide che Jenna era felice di sentire che sua madre era davvero una grande druida e sapeva davvero fare un sacco di incantesimi – si li so fare tutti quanti e una volta che avrai me come insegnante li saprai pure tu questi incantesimi e quello di far cadere le persone in un sonno profondo . Jenna vide che c’ erano molti demoni su quei libri e alcuni era molto potenti e forse più potenti di Destronema e da li capì che quello che aveva fatto Alice era per proteggerla – senti mamma mi dispiace per quello che ti ho detto prima , non volevo dirtelo e so che tu hai fatto questo . Nascondermi la verità e il fatto dei demoni per proteggermi ma adesso sono pronta a sapere la verità e grazie a te sarò pronta a saperla . Alice andò verso Jenna la abbraccio e poi dopo lungo cercare , trovo l’incantesimo giusto . Alice fece mettere Jenna al centro della stanza e poi pronuncio l’ incantesimo con una voce molto chiara e forte . Se avesse detto male le parole sarebbe successo una cosa davvero molto brutta e sarebbe a dire la memoria di Jenna sarebbe stata cancellata del tutto e non avrebbe riconosciuto Alice . Alice vide Jenna negli occhi e vide che era tutto apposta e dentro la sua mente stava per scomparire la nube che Alice aveva fatto mettere dentro la mente dentro la sua mente . Dentro la mente di Jenna , i ricordi stavano tornando con calma e vide lei che entrava in casa e metteva del sale vicino alle finestre dopo che Alice le aveva detto di entrare dentro casa . Jenna fece come le aveva detto Alice visto che si fidava ciecamente di sua madre e alla fine lei svenne a terra . Jenna guardo negli occhi Alice e le fece capire che tutto stava andando bene e che adesso lei ricordava tutto di quella sera . Jenna si mise seduta visto che le girava un po’ la testa e Alice le diede un po’ d’ acqua fresca visto che dopo ogni incantesimo c’ e sempre un effetto collaterale . Quell’ incantesimo aveva solo l’ effetto di far avere un mal di testa enorme sulla persona che lo utilizzava . Alice prima di dire a Jenna tutta la verità su quella sera e anche alcune domande che aveva sul conto del sale e di alcune cose . Alice porto Jenna in camera sua e la fece stendere e la fece dormire per un po’ visto che gli effetti duravano un ora e per tutto quel tempo Jenna aveva bisogno di dormire un po’ . Una volta che Jenna non aveva più quel mal di testa davvero molto doloroso , Alice le avrebbe detto tutto sulla morte di suo padre e delle sue domande sul sale .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Druido Hanuir Stephen Silverstrike

Alice Silverstrike parla con Jenna

 

Alice sapeva che prima o poi il momento di dire tutto a Jenna sulla morte del padre Stephen . Jenna sapeva solo che era scomparso ma quando fece finta di andare fuori con le amiche a fare un po’ di shopping e cosi aveva sentito la conversazione tra sua madre Alice e il suo spirito guida Hanuir . Aveva sentito dire che era suo padre era stato ucciso e adesso Jenna voleva sentire tutta la verità da sua madre . Prima di dire quello che era successo a suo padre , Alice doveva dire un altra cosa a sua figlia . Non era una cosa molto bella e sapeva già la reazione della figlia . Se ne sarebbe andata sulla sedia , avrebbe sbattuto la porta davanti alla faccia di sua madre e poi si sarebbe chiusa li dentro . Tutto questo sarebbe successo visto che Alice aveva fatto a Jenna un incantesimo per farla cadere in un sonno di tre ore . Grazie a queste tre ore Alice ebbe il tempo di mettere sotto terra il corpo di suo marito che era stato ucciso da un demone . Dopo aver messo il corpo di suo marito sotto terra , mise la testa nell’ acqua santa che aveva vicino a casa sua . Una volta emersa con la testa visto che il suo collo era stato leccato da un demone e non sapeva che effetti poteva portare e quel demone avrebbe fatto di tutto e anche fare un incantesimi sul sangue di Alice . Grazie all’ acqua santa Alice riusci a superare l’ incantesimo fatto dal demone Destronema . Alice si era messa seduta su una sedia e aveva gli occhi di Jenna che non erano calmi , ma erano agitati come un mare in grande tempesta e dalle quali una nave o una piccola nave non sopravvivono se non sai come governare la nave . Alice si era messa a parlare – prima di te devo delle scuse . Ma tu non eri pronta per sapere dei demoni e per questo il giorno in cui siamo tornati a casa dopo quel raduno ti ho fatto un incantesimo e tu sei svenuta a terra . Ma tutto questo l’ ho fatto per salvarti dal demone che voleva entrare dentro al tuo corpo e farti diventare un mostro e una persona che avrebbe ucciso un sacco di gente . Jenna fece quello che sapeva che Alice e si andò a chiudere a chiave in camera sua . Alice era vicino alla porta di Jenna e li c’ era scritto visto che prima di chiudere a chiave aveva scritto – fammi il contro incantesimo oppure prende tutto quello che ho nella mia stanza e me ne vado e non sarà mai più una druida ma solo un mostro che cerca di uccidere quel demone . Alice decise di fermare sua figlia visto che quel demone era davvero molto forte e Alice quando era vicino a se e aveva leccato il suo collo , e li poteva sentire la forza del demone . Destronema non era un demone di livello basso ma era molto forte e sopratutto era una strega del sangue .

Per non favore non andare via . Non farlo . Ti prego , mi sei rimasta solo tu e non posso perderti . Per favore rimani qui e io per prima cosa ti racconto tutto quello che è successo quel giorno e la prima cosa che faccio sarà fare il contro incantesimo e cosi potrai ricordare quello che è successo quella sera . Jenna ruoto la chiave e apri la porta e decise di andare verso sua madre per farsi togliere la nube oscura che era sui ricordi del passato sulla morte di Stephen .

 

Categorie
Alice Silverstrike Demone Demoni Destronema Jenna Silverstrike Stephen Silverstrike

Destronema uccide Stephen Silverstrike

 

Destronema aveva già ucciso Stephen Silverstrike anche prima di farlo tornare da sua moglie e farlo parlare con lei . Nessuno l’ ha mai detto ma anche i cadaveri possono essere usati come mezzo per i demoni ma devono essere ancora intatti e devono essere presi dopo la morte della persona oppure arriva la morte e prende il suo cadavere e il demone non può più fare nulla . Destronema aveva fatto venire Stephen nel bagno e gli diede un bacio con il quale manipolo il suo sangue e lo fece diventare agitate e pronto a essere caldo . Destronema dopo essere stata baciato da Stephen chiuse un attimo la porta e in quel momento fece diventare tutta la stanza ferma e li aveva bloccato il tempo e poi uccise Stephen . Destronema non voleva muovere il suo corpo e cosi decise di muoversi visto che aveva poco tempo e fermare il tempo non funziona contro la Morte . Doveva essere più veloce della morte stessa e alla fine entro dentro al corpo di Stephen . Una volta entrata si trovo molto scomoda visto che era nel corpo di un uomo e non vedeva l’ ora di uscire da questo corpo . Aveva saputo dalla sua memoria che sua moglie sarebbe tornata a casa sua verso le 11 di sera visto che era a un raduno di druidi e aveva portato con se anche Jenna . Jenna voleva stare con sua madre visto che voleva sapere di quel mondo anche se non era ancora una druida . Per il momento non poteva vedere la magia che facevano le altre persone e Alice decise di usare un incantesimo e far vedere a sua figlia alcune cose . Quando vide magie e incantesimi e tutte quelle persone fu davvero molto felice di essere venuta e li incontro delle ragazze che erano druide e con le quali fece subito amicizia . Quando furono le 11 Alice e Jenna tornare a casa e li davanti alla porta di ingresso trovarono Stephen . Alice senti la natura e vide che era ferma e immobile e nessun animale faceva rumore e si stava chiedendo cosa stava accadendo . Alice non fece abbracciare Jenna e Stephen visto che aveva visto a terra dello zolfo e pure sulle finestre di casa sua e le fece entrare in casa sua . Alice aveva detto a Jenna di chiudersi dentro di mettere il sale vicino alle finestre e vicino alla porta e Jenna si fidava di sua madre e fece come aveva detto lei . Alice fece svenire Jenna con un incantesimi e cosi era caduta in un sonno e non avrebbe ricordato niente di quella sera . Tutto questo lo aveva fatto per aiutare Jenna e cosi non farla diventare un mostro . Destronema in bagno dopo aver baciato quell’ uomo che aveva tradito sua moglie al primo momento decise di ucciderlo con un bacio e lui mori per colpa di un attacco di cuore . Alice aveva capito già che suo marito era morto ma pensava che Destronema lo teneva in vita e cosi aveva sperato ma quando era caduta a terra e il demone se ne era andato capì che per Stephen non c’ era più nulla da fare . Alice mise il corpo di Stephen sotto terra e fece in modo che sua figlia Jenna non seppe nulla di quella sera . Alice prese il corpo di Jenna e la mise a letto e poi le diede un bacio sulla fronte e disse sotto voce – mi dispiace non volevo farti questo .