Categorie
Ada Knight Baymax Daniel Saintcall Dominatore di Poteri eroi Foto Heartless Hero Irisa Prince Kingdom Hearts III Luce Melissa Mcarthur Oscurità San Fransokyo Scontro + Visione

Kingdom Hearts III

defiance103-1

Irisa Prince verso le due di sera aveva ricevuto dentro la sua mente una visione del futuro e faceva vedere Sora di Kingdom Hearts III dentro al mondo di Big Hero 6 . Era li sopra Baymax con la sua super armatura tutta rossa e Sora invece era sopra di lui con il suo keyblade in mano ed era li pronto a uccidere un nemico molto simile al nostro eroe ed era fatto con gli heartless . Nella visione Irisa vide Sora e Baymax come un unica squadra ed stavano facendo un bel combattimento alare ed era bellissimo . Durante lo scontro si poteva vedere tutto San Fransokyo ed ero uno spettacolo , ma Sora era li concentro a uccidere gli heartless e a salvare il mondo . Dopo aver visto la visione si mise a dormire sonni tranquilli e poi verso le sei del mattino dopo aver bevuto una buona tazza di caffè e dopo una doccia calda prese il suo telefonino che era sopra la sua scrivania . Una volta preso fece il mio numero e li con me c’ era anche Ada Knight . Stava guidando Ada Knight e io vidi che era Irisa e risposi subito – so che tu e Ada siete interessati davvero tanti al mondo di Kingdom Hearts III e pure Big Hero 6 . Se andate adesso nel mondo di Big Hero 6 potete vedere Sora stare sopra a Baymax e fare un combattimento in volo sopra San Fransokyo . Ada prima di andare li rispose ad Irisa – grazie per l’ informazione . Vieni pure a tu a vedere questa cosa oppure no ? . Irisa bevve un sorso del suo caffè e poi ci rispose – si sto arrivando . Irisa si mise i suoi soliti vestiti visto che quello era il suo look definitivo e non lo avrebbe cambiato per nulla al mondo . Ada andò diretta verso il mondo di Kingdom Hearts 3 e noi trovammo vicino alle porte Irisa che era già pronta a entrare ma ci aspetto per entrare tutti assieme . Una volta entrati dentro al portale ci trovammo in alto nei cieli di San Fransokyo e noi due stavamo volando , io e Ada potevamo farlo visto che eravamo alieni , invece Irisa stava per cadere e fu presa da Ada e la portò sul tetto di un palazzo molto alto e da li poteva vedere tutta la scena . Poteva vedere noi due volare senza alcuno sforzo , Baymax che era li con la sua armatura e volava in modo perfetto e stava aiutando Sora a sconfiggere il suo nemico che era simile al nostro eroe in armatura rossa ma la sua armatura era di colore nera come la pece . Li in alto nei cieli e Irisa sul tetto vedeva che loro erano alla pari . Poi vedemmo tutti e due che facevano un attacco uno contro l’ altro , Sora era pronto con Baymax per sconfiggere il nemico con il keyblade e il nemico era pronto con un braccio arpione fatto con il suo corpo . Tutti e due erano pronti ad attaccare l’ altro . Li feci una foto perfetta e da dare a Melissa Mcarthur

Durante lo scontro molte persone potevano finire male visto che li in cielo non c’ eravamo solo noi , ma anche un sacco di dirigibili e li dentro c’ erano un sacco di persone . Tutte erano li per andare da un altra parte della città ma poi tutto si fermarono per cercare di capire cosa stava succedendo in cielo . Vedevano due Baymax e si stavano chiedendo chi era il vero e chi era il falso . Tutti stavano seguendo lo scontro e tutti volevano vedere chi vinceva e chi perdeva visto che chi vinceva metteva fine al caos che si stava scatenando li sotto per le San Fransokyo . Chi perdere avrebbe perso questo mondo una volta per tutte e ci voleva un vero miracolo per salvare questo mondo visto che ci volevano un sacco di aiuto per sconfiggere un intero esercito di heartless . Io , Ada e Irisa una volta li avevamo capito subito che questo mondo sarebbe stato visto da un sacco di persona e che Sora o chi lo avrebbe visitato lo avrebbe fatto solo dopo gli avvenimenti creati dalla morte del fratello di Hiro e della cattura del Professore Callaghan . Io , Ada e Irisa vedevamo lo scontro senza intervenire ma se Baymax o Sora sarebbero stati in grave pericolo avremmo fatto qualcosa visto che eravamo li per vedere ma anche per dare una mano agli eroi della luce .

Categorie
Angela Ferrante Aqua Beatrice Beatrice Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Heartless

Angela Ferrante mi vuole parlare dell’ allenamento di Beatrice

Angela Ferrante si era svegliata e poi vide il mio messaggio che diceva che ora sua figlia Beatrice non aveva più paura . Beatrice si sveglio verso le 7 , visto che non aveva più paura , non aveva neanche più paura di dormire . Beatrice andò a fare colazione e li c’ era sua madre Angela e la saluto con un suo bellissimo sorriso . Angela era felice di vedere che Beatrice anche se era aveva passato dei brutti momenti lei aveva ritrovato il suo sorriso che tanto piaceva a sua madre Angela . Angela saluto sua figlia Beatrice – Buongiorno Beatrice , ieri sera hai ricevuto una visita ? . Angela sapeva che Beatrice aveva avuto la mia visita ma voleva vedere se glielo diceva a sua madre Angela visto che si poteva fidare di lei .

Beatrice sapeva che si poteva fidare di sua madre e cosi riferì tutto alla madre anche se non gli voleva dire niente della mia visita , ma ora mai lo sapeva e cosi glielo disse – Si , ieri notte Daniel è venuto in camera mia .Avevo ancora paura e cosi lui ha sentito la mia chiamata di aiuto visto che avevo ancora paura e cosi lui è venuto e mi ha distrutto la paura che era dentro di me .Angela si mise vicino a sua figlia Beatrice e le disse con calma e con gli occhi puntati su di lei visto che le aveva detto – ora chiamo Daniel e lo faccio venire qui e cosi io e lui e parliamo del tuo allenamento per fare in modo che tu a scuola sia al sicuro e davvero . Beatrice era d’ accordo con questo fatto e quindi Angela prima di chiamarmi fece fare una buona colazione che aveva fatto con molto amore e lo fece per sua figlia Beatrice .

Angela prese il suo telefonino e mi chiamo , io risposi con il mio modificatore di voce – Buongiorno Angela , in che modo ti posso aiutare ? . Angela era felice di sapere che avevo aiutato sua figlia Beatrice e mi disse con una grande felicità – grazie per aver aiutato mia figlia Beatrice nel togliere la sua paura e cosi aiutarla a dormire .

Io non mi vantai molto dopo tutto aveva fatto quello che altre persone avrebbero fatto se erano al posto mio e le dissi mentre salutai Aqua era venuta a fare colazione dopo una bella doccia calda e gli serviva visto che aveva aiutata una persona contro cinque grandi heartless . Angela poi mi disse diretta , anche se aveva deciso di andare a lavoro un po’ più tardi però voleva sapere in quanto tempo potessi stare li – in quanto tempo puoi stare qui .

Io dissi a mia sorella Alyssa che doveva andare e cosi lei prese il comando della cucina e fece diventare la cucina non più normale ma magica e cosi tutto si preparo subito . Io con il mio costume e il mio modificatore di voce andai da Angela Ferrante che una volta chiusa la telefonata mi stava aspettando . Angela si stava girando per vedere l’ orario dal telefonino e gli stava per venire un colpo quando ero apparso davanti a lei – devi smetterla di fare cosi ? .

No , mi diverte molto farlo e lo farò ancora molte volte – le dissi mentre il mio volto era sotto il cappuccio verde , Beatrice mi vide e mi abbraccio molto forte , mi tolse il cappuccio dalla testa e io spensi il mio modificatore di voce per non spaventare Beatrice . Beatrice è una bella signorina e non uno dei criminali a cui do la caccia e quindi non la doveva spaventare con la mia voce e davvero molto profonda con cui spavento i cattivi . Angela vide con i suoi occhi Beatrice che stava andando in camera sua e le disse con voce non alta ma normale – ferma li signorina , questa cosa riguarda pure tu e quindi rimani qui e ascolti il mio discorso con Daniel e alla fine ti puoi preparare per la scuola .

Angela si rivolse a me e mi voleva parlare dell’ allenamento con Beatrice , avevo uno sguardo serio e puntata su quell’ argomento e su nessun’ altro, dopotutto come ogni madre vuole che la propria bambina sia al sicuro da ogni pericolo – come vuoi procedere con l’ allenamento con Beatrice ? . Io sapevo già come volevo procedere , non con fermezza e con durezza ma con calma e gli avrei fatto imparare le cose che doveva imparare e le dissi – si voglio fare tutto con calma e senza correre o spaventare Beatrice . Faro tutto quello che devo e cosi se Beatrice avrà qualche problema se la saprà cavare egregiamente in tutte le situazioni pericolose . Angela Ferrante era d’ accordo con il mio modo di procedere nell’ allenamento e pure Beatrice era d’ accordo . 

Categorie
2012 Aqua Armi Assassinare Assassino Cleopatra Comunicazioni Curiosità Database del Tempo e dello Spazio Detective Dialoghi Distintivo Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall eroi Heartless Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Marco Me Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Pandora Persone Presentazione Racconto Sorella Spada Spazio Tempo Universo Veronica

Veronica cerca di ottenere informazioni su di me e sulle persone con cui viaggio nel tempo nello spazio e nei mondi .

Veronica che aveva fatto una brutta visto che lei aveva riportato in vita Berenice VI , le aveva dato i poteri di controllare gli Heartless , tra cui i Newshadow e gli Shadow e gli avevano dato a lei il potere di controllarli e di fargli fare quello che voleva tra le varie cose distruggere la barriera protettiva che avevo fatto e attaccare e togliere il cuore alle persone . Il padre di Veronica , Sauron che era un grande guerriero e molto bravo con la spada e con altri armi , sopratutto arco e freccia . Sauron gli fu insegnato a combattere da quando aveva sette anni e da li inizio il cammino per diventare un grande guerriero . Era molto alto due metri e venti , calvo , il suo corpo era ben allenato e non aveva nessuna cicatrice . Molte persone del suo popolo si domandavano , come mai lui non aveva nessuna cicatrice , tipo sul braccio o sulla gamba . Invece lui non aveva nessuna cicatrice , perché lui aveva utilizzo la sua oscurità . La sua oscurità è molto grande , più potente e cattivo sei e più riesci a far diventare la tua oscurità potente e questo ti fa essere temuto dagli altri .

Darkness City era abitata da molte persone alcune che erano molto cattive e altre molto pericolose , persone da cui ci si deve guardare le spalle ogni momento , ogni istante perché non puoi mai sapere cosa fanno e cosa hanno intenzione di fare in futuro . Infatti tutti i visitatori sia umani , sia alieni e sia persone di altri mondi girano sempre armati sia con armi convenzionali sia con armi come fucili sonici , coltelli pulsar o altre armi che sono molto potenti e molto pericolose . Se queste armi non vengono utilizzate in modo giusto protrerrebbero anche esplodere e sopratutto distruggere sia loro sia il luogo oltre alle persone o alieni o altro dentro le astronavi alieni o lo shuttle della Terra o qualsiasi luogo della Terra o di un ‘ altro pianeta come Marex . Sauron il distruttore di mondi e di pianeti era molto arrabbiato con sua figlia e quando lei si presento al suo cospetto disse in maniera molto arrabbiata – mi hai deluso , hai fatto battere la persona che hai riportato in vita , la prossima volta non fallire oppure non presentarti nemmeno al mio cospetto . Veronica vide che sul volto di suo padre c’ era una grande rabbia , tanto grande che se si fosse scatenata avrebbe potuto distruggere l’ intero palazzo dove lei e suo padre abitano e cosi lei se ne andò e cerco di ottenere informazioni su di me e sui miei compagni di viaggio tra cui Pandora e gli altri . Veronica sapeva guardare anche nel passato , nel futuro e nel presente allora lei decise di rivedere lo scontro tra me e Berenice VI e cerco di capire chi ero da quella . La prima cosa che aveva notato era la spada che avevo in mano , solo poche persone sia dello spazio sia dell’ universo conoscono quella spada . Era una leggenda che nessuno sapeva se era vera o no , quella leggenda diceva che solo una persona avrebbe potuto brandire quella e quella persona era il Dominatore di Poteri , l’ ultimo della sua razza e che con quella spada avrebbe viaggiato nel tempo , nello spazio e nei mondi e li avrebbe salvati da ogni male anche il più terribile . Veronica alla fine si ricordò di quella leggenda che era pervenuta anche a loro due e pure loro da molto tempo , come gli altri alieni come i Sicorax e anche molte altre razze aliene e non se era vera e Veronica ebbe la prova ieri quando Berenice fu sconfitta da me . Veronica una volta scoperto chi ero io , andò in fretta in furia da suo padre e gli disse – padre ho scoperto chi era la persona che mi ha sconfitto e il padre era molto curioso e disse – la persona che ha sconfitto la mia creatura è il Dominatore di Poteri , la persona della leggenda . Il padre disse a Veronica – come l’ hai scoperto ? , Veronica disse al padre – mi sono riguardata lo scontro tra lei e Il Dominatore di Poteri e ho visto la spada , l’ avevo già vista , cosi ho cercato di ricordarmelo e poi mi sono ricordata che solo una persona poteva usare quella spada e cosi ho scoperto chi era , adesso dobbiamo cercare un modo per ucciderlo e il padre disse – molto bene , vedo che alla fine la leggenda era vera e adesso cerchiamo di distruggerlo cosi nessuno in questo universo potrà avere un briciolo di speranza , questo mondo deve avere solo paura e terrore , non deve avere felicità e altro . Faremo piombare questo universo e Veronica disse – avete ragione per sconfiggere questo nemico , dobbiamo utilizzare tutti i nostri poteri , la nostra astuzia e tutto quello che sappiamo fare . Padre e figlia iniziarono a fare una risata malvagia che si sentiva per tutto il palazzo e dopo aver fatto questa cosa e poi dissero ad alta voce e insieme – Dobbiamo distruggere questo nemico . Veronica per ordine di suo padre continuo a cercare informazioni su me e sugli altri . le cose più importanti come le persone che erano legate a me , i miei punti deboli , i punti deboli delle persone che mi portavo appresso e molte altre informazioni come foto , video o altre informazioni sopratutto come combattevamo . Veronica e suo padre iniziarono a creare il loro piano per fermarmi e per non fermare l’ oscurità , visto che secondo loro tutto è oscurità e tutto deve tornare tale perché secondo loro il bene non potrà mai vincere sul male ma chi è troppo sicuro di se non vincerà mai . Il Castello che si trova in Darkness City è molto grande come quello di Lex Luthor , soltanto che questo ha molte stanze , tipo per allenarsi e per fare molte cose tipo creare nuove armi o altro tipo leggere un libro è per quello c’ e una biblioteca molto fornita pieno di volumi di ogni argomento da una serra fino ai super-poteri e poi della storia di Darkness City prima che diventasse cosi , chi era suo padrone della città prima di Sauron e di sua figlia Veronica e di come una città che prima era simbolo di speranza per le persone che cercavano riparo o altro , adesso non si poteva atterrare perché se no venivi ucciso se avevi provato a entrare sul suo pianeta e cosi al massimo in città potevano entrare solo le persone che avevano un cuore cattivo e non avrebbero avuto nessuno scrupolo nemmeno a uccidere il proprio compagno . La stanza di Veronica era tutta quanta oscura , dentro la stanza regna l’oscurità , non faceva entrare la luce solo quando per caso deve fare una missione , tipo salvare una persona che vuole utilizzare per i propri scopi , allora in quel caso lei lo faceva ma se non era in quei casi allora lei non si muoveva proprio . Anche suo padre Sauron non si muoveva dal castello sia quando c’ era il sole sia quando c’ era il buio , lo faceva solo se era strettamente necessario tipo se c’ era un attacco e doveva andare in posto per riottenere le forze oppure ottenere nuovi alleati o combattere contro qualcuno . 

Categorie
67 a. C Cleopatra Dominatore di Poteri Heartless Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Lingue Maestro Keyblade Me Mondi Fantastici Mondo Oggetti Pandora Panorama Parlare con Aqua Parlare con Cleopatra Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Presentazione Racconto Storia Supercriminali supereroi Superpoteri

Vado a consolare Cleopatra

Dopo aver detto a Re Tolomeo XII che sarei andato a sconfiggere il nemico che voleva uccidere Cleopatra e sopratutto prendere il suo cuore puro e innocente . Io entrai in camera sua che era molto grande e aveva tutto quello che serviva per imparare la lingua egizia e teneva tutti i suoi vestiti e cosmetici , io entrai in camera sua e io dissi ad Aqua – va a prepararti tra poco partiamo a scoprire dove si trova quel nemico e lo sconfiggiamo e Aqua disse – va bene , adesso vado . Aqua lascio Cleopatra e io mi avvicinai a lei che era seduta sul suo letto e io gli dissi – Ciao Cleopatra io sono il Dominatore di Poteri , ti voglio dare prima la bella notizia e Cleopatra disse – qual’è questa bella notizia ? , io risposi – certamente è molto bella , ho fatto cambiare idea a tuo padre e non partirà con noi a cercare il mostro starà qui e si prenderà cura di te . Cleopatra contenta che suo padre non partiva più , mi abbraccio e mi disse – grazie per aver fatto cambiare idea a mio padre . Poi io dissi a lei – io sono venuto a vedere se eri traumatizzata per quello che hai visto nella sala del trono non è da tutti vedere gli Heartless uccidere brutalmente i suoi nemici e prendere i loro cuori . Cleopatra era un po’ scossa e disse in modo molto a bassa voce – si . Anche se lei lo aveva detto a bassa voce io l’ avevo sentito grazie al mio potere di sentire anche le cose più basse o lontane . Poi io dissi a lei – lo so che sei un po’ scossa e non pretendo che tu ti riprenda subito ci vorrà tempo , pure a me è successo una cosa molto brutta non proprio quando avevo la tua età , ma io ho visto tutto il mio popolo morto davanti ai miei occhi e non ho potuto fare niente per cambiare tale situazione . Cleopatra quando sentì quello che avevo passato io disse – davvero è successo quello che hai detto ? , io risposi – si , ma adesso sono qui e ti proteggerò . Aqua veramente non se né era andata era li vicino a sentire quello che diceva a Cleopatra . Cleopatra disse – grazie adesso mi sento un po’ meglio , adesso però voglio restare un po’ sola . Davvero sei il Dominatore di Poteri , io risposi a lei – certamente , adesso ti mostro qualcosa . Chiusi la mano , mi concentrai e poi la girai e poi apri la mano e dalla mia mano scaturirono delle fiamme molto rosse e molto belle si muovevano a destra e a sinistra e Cleopatra quando vide le fiamme che si muovevano mi disse – bravissimo come hai fatto a farlo e io dissi – lo so fare è basta , ma prima di saperlo fare i ho messo un bel po’ di tempo . Poi feci scomparire le fiamme dalla mano destra e le disse – Senti adesso devo andare e Cleopatra disse – va bene , ma sta attento e io dissi a lei – tornerò , non ti preoccupare . Poi usci dalla stanza di Cleopatra e Aqua mi disse – ci sai fare a rassicurare le persone e io dissi – alcune volte ho dovuto rassicurare alcune persone che erano in agitazione e da lì ho lo so fare e Aqua disse – quando torniamo a casa , un giorno o l’ altro mi devi imparare a rassicurare le persone e io dissi a lei – certamente un giorno te lo faro imparare questa cosa di rassicurare le persone quando sono in stato di shock o sono in uno stato più grande di preoccupazioni e Aqua disse – lo devo imparare perché visto che alcune volte dobbiamo parlare che sono in stato di shock o altri stati io devo imparare a tranquillizzarli in qualsiasi situazione e io dissi ad Aqua – certamente te lo farò imparare e cosi li potrai tranquillizzare le persone in qualsiasi stato sono . Aqua disse – non vedo l’ ora .

Categorie
2012 Cleopatra Dialoghi Dominatore di Poteri eroi Heartless Keyblade Gunblade Kratos Lingue Me Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Cleopatra Parlare con Kratos Parlare con Pandora Parlare con Tolomeo XII Persone Posti Incredibili Presentazione Racconto Storia supereroi Superpoteri Tardis Tempo

Cleopatra nei guai con gli Heartless

Io insieme a Kratos , Pandora e Aqua avevamo deciso di andare a fare un viaggio nel tempo nella antica Alessandria di Egitto al tempo in cui c’ era Cleopatra . Una volta arrivati col T.A.R.D.I.S al 4 agosto dell’ anno 67 che era sabato uscimmo dal T.A.R.D.I.S e noi eravamo pronti a qualsiasi problema era li , tipo se c’ erano nemici che volevano uccidere Cleopatra prima che morisse o era li per uccidere il padre di Cleopatra che grazie a lui , lei doveva imparare tutto da lui . Cioè come comandare un esercito e molto altro . Comunque io chiusi il T.A.R.D.I.S a chiave e misi la chiave nella mia tasca e poi iniziammo un po’ ad esplorare il luogo , tipo le piramidi che era molte alte . Uno dei vari luoghi che visitammo furono le piramidi e Pandora quando le vide mi chiese – Marcello ma quando ci voleva per costruire queste costruzioni ? , io risposi a Pandora – molto tempo , visto che loro non avevano nessuno degli attrezzi che avevano ai tempi nostri , adesso noi siamo nel 4 agosto che sarebbe sabato e l’ anno il 67 a. C e Pandora disse – quindi ci volevano ore , forse giorni e io gli dissi – alcune volte anche mesi o forse anni . Cleopatra che a quel’ epoca aveva soltanto due anni da quando era nata e lei era molto legata al padre anche se lui era molto severo con lei e da lei voleva il massimo impegno . Comunque lei e suo padre erano nella stanza del trono , il padre Tolomeo XII che era un re che non utilizzava il pugno di ferro , ma quando veniva tradito secondo me il pugno di ferro lo utilizzava è come se lo utilizzava . Cleopatra stava li vicino a suo padre sia per vederlo regnare il suo popolo , sia per giocare con i pesci che aveva preso vicino al Nilo , il fiume più importante di quel regno . Nella sala del trono che era molto grande , molto più grande del mia camera da letto , li c’ era tutto quello che serviva a un re per regnare sul suo popolo . Quando lui aveva impartito l’ ultimo ordine per poi andare vicino a Cleopatra e vedere che cosa stava facendo della creature fatte di oscurità arrivarono , erano gli Heartless che volevano il cuore puro e innocente di Cleopatra . Il re Tolomeo XII chiamò le guardie e le guardie attaccarono , ma le guardie furono attaccate e i nemici gli tolsero il cuore . Cleopatra spaventa grido – AIUTO , QUALCUNO MI AIUTI . Noi eravamo li vicino dove eravamo Cleopatra e suo padre Tolomeo XII entrammo nella sala del trono sfoderammo le armi e iniziammo ad attaccare i nemici che si erano piombati su Cleopatra e iniziammo ad attaccare tutti gli Heartless che arrivano . Cleopatra andò dal padre e re Tolomeo XII abbraccio sua figlia Cleopatra e si mi guardare noi , i nostri vestiti e quelle creature , lui aveva capito subito che noi non eravamo del luogo e poi si rivolse a noi – Grazie per aver salvato mia figlia Cleopatra . Io dissi a Tolomeo XII – Io sono il Dominatore di Poteri e questi invece sono Kratos , Pandora e Aqua . Dopo aver finito le presentazioni , Aqua andò vicino a Cleopatra e Cleopatra guardò lei e disse – io sono Aqua , piacere di conoscerti e tutto finito adesso , adesso sei al sicuro , noi le abbiamo fatto scappare via . Cleopatra disse sia a me e sia a Cleopatra – grazie per avermi salvato . Dopo io dissi a Kratos – è meglio rimanere qui nella vicinanze , perché ci erano gli Heartless , allora ci sarà anche un mostro o qualcosa del genere . Tolomeo XII anche se poco aveva ascoltato la nostra chiacchierata e disse ad alta voce – se ce qualcuno che vuole far fuori mia figlia , lo deve fare prima a me . Cleopatra che era vicino al padre disse – se devi dare la caccia a quel mostro sta attento . Poi io mi rivolsi verso Aqua e gli dissi – Aqua mi fai un favore , porta Cleopatra in camera sua e poi io con calma vada da lei e la rassicuro e Aqua disse – va bene . Dopo Aqua si avvicino a Cleopatra per portala in camera sua e disse – vieni adesso ti porto in camera e Cleopatra disse – va bene . Dopo Aqua inizio a portare Aqua in camera sua ed era molto bella , piena di tutte le sue cose , tipo la lingua egizia che doveva studiare , i suoi vestiti , i suoi trucchi e altre cose . Mentre Aqua vedeva la camera di Cleopatra , io dissi a Tolomeo XII – ho fatto portare vostra figlia , in camera sua perché se va la fuori a dare la caccia a quel mostro , lei forse non verrà soltanto ucciso , ma il suo cuore potrebbe essere portato via come ha visto per i suoi soldati . Lei non può morire adesso , perché Cleopatra ha ancora tanto da imparare da lei e poi sopratutto lei ha ancora un impero da mandare in avanti e Cleopatra , non è abbastanza grande da mandare in avanti il suo impero e sopratutto per lei sarebbe un peso troppo grande nonostante la sua giovane età , lasciate che mi ne occupi io . Il Re Tolomeo XII non interrompe il mio discorso perché sapeva che stavo dicendo cose che lui erano capiva e disse – va bene non ci vado , ma a una condizione e io dissi – quale ? E Tolomeo XII disse – vorrei sapere se mia figlia Cleopatra sarà una buona regina , voi provenite dal futuro e io dissi a lui – l’ ho capito dai nostri vestiti , dalle nostre armi e sopratutto dai nemici che ha visto e Tolomeo XII disse – si per questo motivo ho capito che voi provenite dal futuro . Io dissi a Tolomeo XII – si sua figlia avrà un ottimo futuro , anzi sarà molto bello , il suo impero sarà grande e sopratutto lei diventerà molto bella tanto da riuscire a far innamorare due grandi imperatori . Ora mi scusi ma devo andare a consolare sua figlia . Tolomeo XII disse – grazie per avermelo detto e ora cerca di rassicurare mia figlia e poi vai a cercare il nemico che ha ucciso mia figlia e io dissi – certamente dopo ci vado Re Tolomeo XII .

Categorie
2012 Aqua Dialoghi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri eroi Heartless Me Mio Capo Mondi Fantastici Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Persone Storia supereroi Superpoteri Tempo

Heartless a Milano

Milano una città molto bella , posti molto belli da visitare come il Monumento delle 5 giornate e molti altri posti . Come sapete gli Heartless nascono dall’ oscurità , quindi bastano che trovano anche un pizzico di oscurità in una persona e da li nascono e si trasformano in come li conosciamo tutti noi . Degli Shadow si era materializzati per le strade di Milano e avevano iniziato ad attaccare persone buone , persone che sono buone con le persone perché loro odiano profondamente quel tipo di nemici . Io stavo riposando un po’ e anche Kratos , Pandora e Aqua , quando poi mi chiamo sul telefonino il capo è disse – Marcello , ci sono degli Heartless a Milano va lì e sconfiggili e io dissi al mio capo – ci vado subito . Dopo pochi minuti , andai in camera di Kratos , poi in quella di Pandora e infine in quella di Aqua e gli disse – preparatevi a Milano ci sono degli Heartless e stanno attaccando delle persone . Kratos , Pandora e Aqua in pochi minuti si vestirono e si lavarono ed erano già pronti . Dopo ci teletrasportammo a Milano , proprio dove stavano gli Shadow , sfoderammo le spade e iniziammo ad attaccare i nemici , uno nemici stava proprio dietro di me e stava per attaccarmi , ma io sfoderai la mia pistola e gli sparai un proiettile e lo sconfissi . Mentre combattevamo contro i nemici cercammo di non far del male a nessun civile . Dopo vari attacchi di spada e di qualche altra arma i nemici furono sconfitti e andammo dalle persone attaccate . C’ era una persona di 23 anni con il braccio sinistro ferito , andai vicino a lui gli presi il braccio e iniziai a curarlo grazie al potere di guarigione , Pandora vide che c’ era una donna di 32 anni ferite alla gamba destra e fece come le avevo detto di concentrarsi sulla guarigione e il suo potere attivo e la donna disse a Pandora – grazie per il salvataggio .Dopo aver salato le persone dagli Heartless ce ne tornammo a casa .