Aspetto di Jenny Racer

Tra le persone più popolari sul pianeta Jedrix c’ e la mia maestra, la persona che mi ha fatto capire una cosa molto importante e me lo detto con queste parole ” non importa quale auto tu usi, se capisci tutto di tale auto e sopratutto studi ogni suo suono tu saprai guidare la tua auto alla grande”. Ecco la sua foto e io glielo fatta durante il 25 Ottobre del 1990 visto che mio padre Alukard sapeva di questa gara e voleva farmi vedere uno dei tanti modi non solo per viaggiare nel tempo ma anche nelle dimensioni. La mia maestra di corse non è una persona qualsiasi ma è la bravissima Jenny Racer cioè la figlia del famoso Speed Racer e lei è divenuta cosi brava da essere sponsorizzata dalla RedBull. Il giorno in cui io l’ ho incontrata è stato il mio compleanno e mi ha fatto capire che so guidare bene ma dovevo essere più scaltro e quello stesso giorno io ho incontrato Diana Black. Io ho visto lei guidare sugli spalti con la mia famiglia al completo e ho cercato di simulare il suo modo di guidare e cosi facendo ho quasi battuto Diana Black ma non c’ e l’ ho fatta e sono arrivato secondo. Ma prima di andare via da li vidi arrivare Jenny Racer visto che ha capito che io ho simulato il suo modo di guidare perchè ha visto che non sono riuscito a battere Diana Black  – se la vuoi battere devi guidare in modo più scaltro. Devi essere più furbo e dovevi prendere tutte le occasione. Sei stato bravo ma non puoi battere Red Phoenix, non adesso ma forse tra un paio di anni e con la persona giusta che ti insegni due o tre cosette ce la potresti anche fare. Appeni quel nome mi ricordai di averlo già sentito e avevo 8 anni e fu un giorno prima del mio compleanno e ne parlava mia sorella Alyssa e stava parlando con Damon – ero a tanto cosi da battere Red Phoenix ma lei è troppo brava e troppo furba e non sono riuscita ad arrivare prima. Io e Diana Black abbiamo fatto una gara con delle auto un po più piccole ma molto potenti. Io mi sono inscritto dopo Diana Black e lei è venuta vicino a me – buona fortuna per la gara e poi vicino a me sussurrandomi all’ orecchio – ti faccio mangiare la polvere. Durante la gara di Jenny Racer i miei poteri di vedere attraverso gli oggetti si azionavano e grazie a esso avevo visto come lei muoveva i piedi e sopratutto come usava il freno per fare le sue fantastiche deperate. Io rimasi vicino a lei – buona fortuna pure a te. Forse sarai tu a mangiare la mia polvere su questi circuiti. Io e Diana ci stringemmo la mano e poi iniziammo la gara inter-dimensionale. Tutti capivamo dove noi eravamo visto che Red Queen la persona che aveva ideato la gara ci aveva messo attorno a noi un aura rossa e cosi tutti potevamo capire noi dove eravamo, dove eravamo diretti e sopratutto in che dimensione noi siamo. Nel futuro quando io ho avuto 19 anni cioè nel 2000 io con Ada Knight ho rincontrato Jenny Racer che stava facendo una piccola modifica alla sua macchina che era era fantastica in ogni sua parte e mi si avvicinai di sopravvento – stupenda questa auto. Lei chiuse il cofano della sua auto e mi guardo in faccia e mi riconobbe subito visto che lei nonostante gli anni non si è scordata di me e del mio modo di guidare – Daniel che ci fai qui ? . E io andai subito al punto – hai detto che con un bravo insegnante, avrei potuto battere Red Phoenix e quindi voglio che tu sia la mia insegnante. Jenny Racer non mi aveva perso d’ occhio e sapeva che io di tanto in tanto andavo su Jedrix per cercare di battere lei e vedeva che io cercavo una nuova strategia per batterla. Jenny mi fece capire che mi aveva ricordato e non mi aveva dimenticato e a quell’ epoca pensavo alle gare perchè non ero andato ancora dentro la Guerra dell’ Universo. Jenny Racer accetto di essere la mia maestra e lei lo fece solo dopo tre giorni che glielo avevo chiesto visto che lei nei giorni precedenti doveva fare gare importanti. Io provenivo dagli anni 2000 e li le auto di corsa si modificavano in un modo o si curavano in modo. Jenny Racer viveva nel 29 secolo dove le auto si modificano e si curano in un modo del tutto nuovo e non ci vuole poco ma ci vuole molto e poi bisogna fare giri di prova e li fare delle strategie uniche che possono farti superare nemici e cosi vincere trofei.

Curiosità sull’ Universing

rowena-prince

La persona che vedete in questa foto vi sembra di conoscerla è Nami di One Piece e quindi per noi è familiare come non mai visto che la conosciamo da sempre. Ma è ora che riveli una cosa molto importante su chi ha creato l’ Universing e la città nota come Silver City. La donna che ha creato tutto ciò e che ha dato inizio alla creazione della grande e futurista città nota come Silver City è lei Rowena Prince. Rowena Prince fu la prima ad entrare dentro il portale per questo nuovo mondo. Fu Rowena Prince a dare ai Creativi una città dove mettere questi numerosi infiniti universi e dove anche i Creativi oscuri potevano usare la loro creatività per dare inizio a universi cosi oscuri dove i demoni e altre creature senza cuore potevano vivere e dove potevano curarsi quando erano in difficoltà. Cioè possiamo dire che Rowena Prince fu una visionaria e lei ha gettato le basi per un futuro davvero unico e incredibile. Io so la sua storia perchè appena io sono stato fatto Detective di The District lei è nel mio ufficio e io pensavo – vuoi vedere che mi sono perso qualche evento importante dentro al grande mondo di One Piece. Poi dopo pochi minuti lei si è trasformata davanti a me e io l’ ho riconosciuta subito visto che nelle carte di mia madre c’ era tale foto e un nome Rowena Prince. Lei sapeva chi ero io e ed era qui per darmi il benvenuto nell’ Universing non lo aveva fatto prima perchè non sapeva chi ero io e non sapevo il mio nome. Rowena Prince mi racconto la sua storia e di quello che stava cercando di fare con il suo giornale personale cioè far capire alle persone dell’ Universing come sarebbe stato il mondo se le persone dentro la città non avessero fatto niente per uccidere le streghe e cosi farle dire a loro – le persone non meritano la magia. Adesso noi la bandiremo da questo mondo visto che loro non vogliono la magia allora nessuno più la potrà rivedere. Ma Rowena parlo con la persona che stava per fare quello – facciamola vedere solo ai bambini, loro non hanno nessuna colpa e ogni volta che noi facciamo vedere loro la nostra magia loro ridono e vedere sempre di più. La donna accetto il consiglio e poi se ne andarono via dalla Terra e nessuno più da quel giorno vide la magia nel mondo tranne i bambini e alcune persone che si erano protette da quell’ incantesimo. Rowena Prince fu importante per tutte le persone che sono arrivate non solo attraverso i portali ma anche grazie ai vari mondi che si sono messi qui. Lei ha preso una piccola città e l’ ha resa una città futurista e l’ ha chiamata Silver City ed è ancora qui nel 51 secolo solo che è divenuta ancora più grande visto che è divenuto il fulcro di ogni mondo e di ogni universo e per questo lei ha ottenuto il nome di Città delle Storie visto che li ci storie vere e storie che piacciano a tutti quanti. Rowena Prince però dovette scomparire nel nulla e diventare una persona del tutto diversa visto che i conflitti tra le razze arrivano pure la e quindi lei come sulla Terra su disprezzata e vista come una strega da abbattere e da strappare il cuore. Non importava se lei con aiuto della sua grande congrega ha creato questo universo e ha creato la città di Silver City, adesso lei deve scappare visto che molti la vogliono morta e sepolta visto che i suoi nemici sono arrivati qui e le vogliono strappare il cuore e far vedere al mondo e all’ Universing che lei vuole solo usare queste persone. Non è vero ma le streghe che vogliono uccidere Rowena Prince è cosi e lei non può farci niente visto che quando ha deciso di parlare e di dare ai bambini il consenso di vedere la magia si è messa da sola un cappio al collo e quindi per questo lei è entrata dentro questo nuovo mondo e si è finta morta e lei ha deciso di usare il suo aspetto per far capire al mondo che lei è una persona del tutto diversa. Prima di andare via mi ha detto una città e tornare al suo mondo  – questa è la città delle storie, se vuoi nasconderti devi essere in piena vista e io ho usato il mio aspetto per diventare una persona del tutto nuova e diversa. Dopo io spiegai tutta la faccenda non solo a Ada Knight visto che aveva visto Nami andare via e poi lo spiegai pure ad Angela Ferrante e a Zane Taylor per capire se lei mi aveva detto la verità oppure voleva ingannarmi.

Aspetto di Jenny Mcarthur

jenny-mcarthur

Questo che vedete nella foto è l’ aspetto di Jenny Mcarthur la madre di Melissa Mcarthur, lei mi ha fatto capire che sua madre Jenny è stata uccisa dai miei nemici nel 2003. Questo me lo ha detto nel 2012 quando noi ci siamo incontrati durante una perquisizione in un appartamento visto li che era morta una persona che era molto importante per Melissa e lei non voleva stare fuori. Lei voleva vedere la vittima che era morta li dentro per colpa di una grossa palla di fuoco diretta in volto, visto che quella persone poteva essere suo zio. Jenny come potete vedere dalla foto è molto bella e lei vuole farsi riconoscere come una Giornalista perchè se vedete lei ha un tesserino della stampa che la indica come tale. Lei ha deciso di metterselo sulla giacca per far capire ai suoi amici e ai suoi nemici chi è e sopratutto quale lavoro fa cioè in pratica lei non vuole nascondersi. Jenny Mcarthur ha deciso di correre ogni rischio per vedere cosa succede nella Guerra dell’ Universo e capire se il mio popolo vive oppure cessa di vivere una volta per tutte. Jenny Mcarthur è brava sia a scattare foto e sia a scrivere grandi articoli e quando ha deciso di fare coppia, ogni tanto si scambiavano il lavoro e cosi loro potevano essere la grande coppia di giornalisti che scrive sulla Guerra dell’ Universo. Jenny Mcarthur ha deciso di scrivere sulla Guerra dell’ Universo assieme a Richard visto che tale guerra si propaga su questo 19 pianeta e su queste 7509 stelle, ma questa guerra poteva distruggere Galaxy One e cosi loro assieme hanno deciso di intraprendere questa missione per capire se i Distruttori volevano radere al suolo anche Galaxy One oppure lo avrebbero reso schiavo e cosi loro dicevano che I Distruttori dominavano la galassia e non potevano dire altro. Jenny Mcarthur sapeva il pericolo che correva e ha deciso di svolgere una missione del genere visto che tutti dalla faccia diceva già ” no, non lo voglio fare. Ho paura dei Distruttori e chi accetta questo lavoro o chi ha deciso di andare li su Maraxus è una pazza” . Jenny si era messo quel tesserino da stampa per far capire all’ Universo che lei era pronta a fare una cosa del genere. Queste informazioni le ho ottenute una parte grazie a Melissa che durante la perquisizione mi disse molte cose, altre notizie le abbiamo ottenute viaggiando nel tempo e andando a Galaxy One.

Aspetto di Sharon King

Sharon King

Sharon King prima di arrivare qui ai tempo nostri e diventare una pedina dei miei nemici i Distruttori, lei era amica e alleata della Rete ma non quella che noi abbiamo conosciuto in questi anni. Ma sto parlando di nuova persona che ha preso l’ identità della Rete è il suo nome è Nillin Price Leone e con il tempo sarebbe potuta diventare una grande e potente alleata della mia squadra e sopratutto di tutti gli eroi presenti o futuri che sono li nell’ Universing. Ma ai Distruttori serviva un evento e una persona per dare inizio a un grande evento cioè la distruzione dei Dominatori di Poteri e di Maraxus. I Distruttori avevano cercato di capire cosa era erano venuti a fare qui nel 51 secolo Alukard e Helena Saintcall e lo hanno saputo da Sharon King. Una volta saputo loro hanno detto a lei che c’ era un grande problema nella rete della CIA, ma non c’ era nessun problema visto che io ero li per lo stesso motivo. Cioè avevo sentito delle voci che dicevano che i Distruttori sono veniti nel futuro per distruggere la rete della CIA, ma per adesso non era successo niente. Io ero dentro a un palazzo che si trova vicino al grande palazzo dove è tenuta tutta la sezione della CIA e per adesso non era successo niente. Io osservavo e lo faceva pure Cortana, ma per adesso niente. Poi vidi arrivare questa donna con i capelli rossi fuoco e con questa armatura addosso e sta venendo proprio da queste parti, restai fermo visto che poteva essere una persona alleata con la Rete. Poi vidi che inizio a cliccare dei tasti sul bracciale che ha il suo braccio destro e lei è entrata dentro la rete della CIA visto che lei ha imparato dalla Rete. I Distruttori hanno aspettato che lei entrasse e poi hanno fatto credere a tutti che è stata lei a lanciare il virus che ha danneggiato la sede della CIA. Per colpa di tale fatto Sharon King passò da amica a nemica pubblica numero uno e adesso lei vive qui con un altro nome cioè Sharon Griffiths. Ma poi con il tempo lei ha deciso di fare una cosa che non è piaciuta per niente a Nillin Price Leone cioè lei ha deciso di entrare dentro i Distruttori ed essere la loro hacker che agisce nel Dark Web. Ma nello stesso tempo lei li dentro usa quello che sa fare per dare una mano a tutti e cosi essere riconosciuta come un eroina. Ma per adesso lei è conosciuta con il nome di Black Mask

Black Mask

Curiosità sulle foto di Alukard e Helena Saintcall

Alukard SaintcallHelena Saintcall

In queste due immagini potete vedere i miei genitori Alukard e Helena Saintcall, ma è ora che vi dico quando è stata scattata e sopratutto chi l’ ha scattata. Uno pensa che questa foto l’ ho fatta io, ma invece è stata una certa Sharon King che era un allieva della Rete del 51 secolo. Per colpa di un problema con l’ agenzia governativa nota come la C.I:A Sharon con il tempo è divenuta un hacker del Dark Web e poi con il tempo è divenuta una nemica per tutti e cosi lei si è alleata con i miei nemici cioè i Distruttori. Nillin Price Leone la figlia di Rebecca mi ha detto cosa è successo e cosa è andato storto e poi il resto l’ ho capito da solo cioè i Distruttori hanno capito che lei vale e le hanno proposto di avere la sua vendetta contro tutti e contro il mondo intero. La prima cosa che ha fatto Sharon King per loro fu scattare queste due foto, mio padre Alukard un giorno era andato in Austria e lui mentre era li sentiva ogni cosa grazie al superudito e senti anche i piccoli passi che faceva Sharon e lui senza indugio e senza scappare si fece fare la foto. Se la fece fare visto che lui non aveva nessuna paura dei Distruttori e non vedeva l’ora di vederli davanti a lui per affrontarli. Pure mia madre Helena Saintcall quando era su Maraxus e si stava allenando a usare la spada laser visto che tra pochi mesi sarebbe dovuta partire per la Terra è andare a usare le sue grandi abilità per salvare le persone della città di Salem e del mondo. Queste due foto sono state scattate ad aprile del 1986, quattro mesi prima della Battaglia di Xandor. I Distruttori pensavano di avere tutte le informazioni e sopratutto i veri volti dei miei genitori. In parte era cosi, ma Helena senti i passi di Sharon e della macchina fotografica che dondolava sul suo collo e cosi si fermo e diventò un altra persona, cioè un Jedi che era morto tanto tempo fa. Quello che vedete nella foto non è il vero aspetto di Helena Saintcall e cosi lei sfrutto tale vantaggio per svolgere la Battaglia di Xandor ancora meglio.

Curiosità su Alice Marie Saintcall

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Mia sorella Alice Marie Saintcall ha ottenuto il Cerchio dell’ Età Infinito il 27 Ottobre del 1991 e lo ha ottenuto grazie a nostra madre Helena Saintcall, ma loro lo hanno fatto in segreto e dentro la stanza dove dormivano Alukard e Helena, cosi lei si sentiva più calma e tranquilla nel fare tale processo . Helena ne aveva parlato con Alukard e loro insieme avevano deciso di fare una cosa del genere visto che tra quattro mesi ci sarebbe stata la Guerra dell’ Universo. Lo avevano visto in una visione del futuro, ma noi non avevamo i nostri poteri e quindi non potevamo dire che non era vero. Mia sorella Alice dopo aver ottenuto il Cerchio dell’ Età Infinito non ce l’ ha mai fatto vedere e quindi nessuno sa il disegno del suo Cerchio dell’ Età Infinito. Io, Damon, Alyssa, Alukard non siamo mai riusciti a vedere il disegno che aveva visto che Alice voleva capire e sapere tutto quello che c’ era su Maraxus e sopratutto voleva imparare un sacco di cose, ma anche capire perchè sua madre le aveva fatto una cosa del genere e perchè non aveva aspettato verso il 1997 quando lei avrebbe 6 e cosi lei da sola o con l’aiuto di Damon sarebbe divenuta una donna o una dolce ragazzina di 16 anni . Non ci siamo mai riusciti visto che lei adesso aveva 8 anni e voleva esplorare il pianeta e sopratutto voleva sapere cosa c’ era dentro la stanza 207 che si trova dentro l’ Accademia dei Dominatori di Poteri. Mia sorella Alice grazie a questo potere era divenuta una dolce ragazzina di 8 anni, con lunghi capelli rossi e una cosa che aveva già prima cioè una innata curiosità, ma sopratutto i passi lenti di una gatta cioè si avvicinava a te e tu non ti accorgevi che lei si trovava dietro di te. L’ unica persona che sa quale è il suo Cerchio dell’ Età Infinito è mia madre Helena e per farglielo riavere devo chiedere a lei. Nel 2016 lei non sa che è mia sorella, non sa che è una Dominatrice di Poteri, sa di essere un altra persona e che non ha poteri. Ma invece lei ce li, ma gli Osservatori hanno preso mia sorella e le hanno bloccato i poteri e le hanno cancellato la memoria e adesso lei sa solo di essere Alice e basta.

Aspetto di Xandor

Xandor

La Famiglia di Oberon Pioners per creare un grande esercito che serve solo a sconfiggere minacce per il suo popolo, ma anche per la galassia ha bisogno di materie prime ma anche di materiali molto rari per creare armi e navi spaziali e trova questi oggetti li su Xandor. Il pianeta Xandor era conosciuta come un pianeta minerario, ma adesso è conosciuto solo per la grande battaglia dove sono stati uccisi una squadra di Distruttori e adesso per colpa di esso nessuno ci vuole più mettere piede visto che ha paura che possa entrare di mezzo nella Guerra tra Distruttori e i Dominatori di Poteri ma sopratutto non vogliono trovarsi davanti i mutaformi che sono stati catturati dai Distruttori e adesso vengono usati come modo per uccidere i propri nemici. Per colpa di questa battaglia il pianeta ha subito molti danni e adesso non può essere usato come pianeta minerario e quindi nel 1987 Oberon ha capito che non poteva più usare questo pianeta. Xandor era un bellissimo pianeta e molto simile a due pianeti molto importanti del mio sistema solare cioè Giove e Marte. Chi ha creato questo pianeta ha fatto una vera opera d’ arte, ma adesso è solo un pianeta bello all’ esterno, ma all’ interno ha perso tutto quello che lo rendeva interessante per colpa delle varie esplosioni e dei poteri non solo dei miei genitori ma anche da parte dei Distruttori . Su Xandor dopo la battaglia non ci sono più materiali come l’ argento o il quarzo o altri materiali utili per creare un grande e potente esercito. Ma mio padre Alukard e mia madre Helena lo hanno dovuto fare visto che loro volevano usare i loro poteri per rendere quel pianeta un posto molto brutto, inabitabile e sopratutto la loro base operativa. Se avrebbero fatto una cosa del genere, da li potevano creare navi spaziali e nello stesso momento far capire a tutti che nessuno si poteva avvicinare di più a Xandor era la nuova base operativa dei Distruttori e chi ci metteva piedi moriva di una morte molto violente e dolorosa. Questa mossa avrebbe creato caos e sopratutto le sparizioni sarebbero aumentate del 10% o forse di più.

La Battaglia delle Miniere di Xandor parte 1

Alukard Saintcall

Mia madre nascondeva un grande segreto cioè il suo vero aspetto e aveva deciso di nasconderlo perché aveva paura che i Distruttori la potessero trovare visto che loro non accettano chi li guarda dall’ alto verso il basso o sparla di loro nei bar o nelle locande. Non importa se tu sei un Jedi o una Dominatrice di Poteri se non accetti una razza, quella ti vede come suo nemico. Mia madre Helena vedeva le persone con i poteri un bene e un male nello stesso tempo e quando usava il suo vero aspetto lo ha detto davanti a tutti. Non voglio dire che lei odiava a morte le persone con i poteri o voleva che non erano mai nati, ma voleva cercare di capire se dentro di loro c’ era quel pensiero di distruggere o di uccidere qualunque cosa diverso. Avere i poteri non fa di te qualcosa di diverso, essere diverso significa arrivare quasi alla morte vedere tutti i sbagli che hai fatto e cosi decidere di cambiare la tua vita. Ma le persone avevano solo avuto dei poteri e non avevano avuto una trasformazioni fisica e mentale e quindi credeva che le persone con i poteri dovevano stare attenti visto che potevano portare a una guerra o poteva portare gli umani a fare una cosa molto simile a Salem e poi la magia e quello che era successo nei secoli doveva scomparire e poi fare la ricomparsa quando il mondo sarebbe stato pronto. Helena Saintcall era andata li nel mese di agosto del 1986, cioè qualche mese prima che nacque mia sorella Alyssa Saintcall. Lei ci era andata da solo in quel bar irlandese perché voleva agire da sola e voleva vedere se valeva la pena stare li oppure no. Helena era partita da Maraxus con Alukard e prima di partire si avvicino a sua moglie – spero che la piccolina sta bene. Helena guardo suo maritò Alukard venire verso di lei – si sta molto bene, ieri mi ha dato un piccolo calcetto. Adesso lo fa ogni tanto, ma ce la faccio e noi dobbiamo fare questa missione. Dobbiamo andare in quel bar e capire se li le persone con i poteri hanno deciso di fare qualcosa di grosso. Helena sapeva di essere incinta ma non sapeva che da lei non sarebbe nata solo la piccola Alyssa, ma anche mio fratello Damon e quindi era una doppia sorpresa per loro. Non lo sapevano ancora e lo avrebbero saputo dopo questa missione visto che prima di lasciare l’ azione sul campo voleva capire cosa volevano fare i Distruttori. Nessuno sapeva che mia madre Helena non aspettava due bambini e nemmeno i più grandi Dominatori di Poteri se ne erano accorti. Mia madre non aveva avuto il tempo di farsi controllare e cosi capire che lei aspettava mio fratello Damon e mia sorella Alyssa visto che lei era appena tornato da una missione di perlustrazione e poi era andata a riposarsi un po’ e poi vicino a una casa c’ era una donna che era andata a parlare con il suo vicino visto che avevano saputo da Shadow Black una cosa molto importante. Shadow Black aveva detto a una bambina di 9 anni di nome Erin che cosa doveva dire a suo padre cioè gli doveva dire “ Nel futuro Salem potrebbe essere in pericolo. Alcune persone con i poteri hanno deciso di attuare una grande vendetta contro le persone della città di Salem. Lo so perché li ho sentiti parlare dentro a un bar irlandese che si trova a New York.” Erin con calma disse a suo padre Jake questa voce e poi fece in modo che tutti sanno questa notizia e cosi poteva arrivare a mia madre Helena. Questa voce arrivo per primo a mio padre Alukard visto che lui era andato nella Biblioteca della Conoscenza Infinita e lo fece per capire se li c’ erano tracce del passato di questa nuova specie detta Distruttori, ma non trovo nulla. Chiese pure ai fantasmi dei Dominatori passati ma nemmeno loro sapevano niente e poi se ne stava per andare via e poi senti due giovani Dominatori di Poteri che cercavano la stessa cosa, ma poi arrivo una donna che disse questa voce e poi loro con voce non molto alta dissero – hai sentito che alcune persone con i poteri hanno deciso di vendicarsi delle persone che sono nella città di Salem. Fu Alukard a dire a mia madre Helena questa notizia e cosi inizio la missione che diede inizio alla Guerra dell’ Universo e quindi alla Guerra contro i Distruttori. Non si sa perché Shadow Black non voleva farsi vedere, ma lui aveva deciso di dire far iniziare questa missione in un modo strano cioè una voce che arriva e si sparge per tutta Maraxus.

Curiosità sulla Guerra dell’ Universo

master_universe_by_antifan_real

Nella Guerra contro l’ Universo si sono scontrate diverse razze e non parlo solo dei nostri nemici cioè i Distruttori, ma parlo anche dei Mutaformi e altre razze che erano state coinvolte in questa grande guerra dai Distruttori. I Distruttori avevano fatto un lungo viaggio non solo nel tempo ma anche nello spazio e hanno conquistato pianeti, distrutto stelle e fatto in modo che loro potessero avere un grande esercito e fare in modo che la Guerra dell’ Universo finisse con la sconfitta dei Dominatori di Poteri. L’ universo è molto grande e contiene un sacco di pianeti e un sacco di stelle. I Distruttori vogliono uccidere i Dominatori di Poteri perchè loro vedevano le altre razze dall’ alto verso il basso e con quello sguardo di odio che diceva tutto cioè ” noi non vi accetteremo mai come razza e sopratutto come nostri pari. Anche se avete poteri, ma non siete nè umani e nè alieni”. I Distruttori per vincere questa guerra hanno fatto di tutto e hanno preso ogni persona che aveva dei poteri o aveva ottenuto dei poteri in un modo particolare cioè una persona che va nel tempo e nello spazio e si chiama Shadow Black e lui da i poteri alle persone che lo meritano tipo una ragazzina a cui sono state spezzate le gambe perchè ha battuto un uomo in una gara di corsa. I Distruttori hanno preso queste razze e queste persone e hanno fatto in modo che potessero stare dentro questo grande esercito e fare in modo che non solo nel tempo ma anche nello spazio tutti e dico tutti possono ricordare che i Distruttori sono i Padroni dell’ Universo. Anche se i Dominatori di Poteri sono forti e hanno fatto alleanza con alcune razze aliene, però non hanno mai visto di buon grado umani con dei poteri. Mentre i miei genitori Alukard e Helena Saintcall vedevano quella cosa come una cosa buona perchè stavano vedendo che gli umani stavano evolvendo e cosi potevano vedere cosa succede nello spazio e forse potevano porre rimedio o provare a fare qualcosa con i loro poteri. Ma alcuni Dominatori di Poteri vedevano le persone con i poteri come dei mostri e che dovevano essere uccisi e fu proprio per questa cosa che nacque Death Girl o i Distruttori o le persone che mi vogliono uccidere adesso. I miei genitori cercavano di porre rimedio a questa cosa ma il Capo dei Dominatori di Poteri non era d’ accordo. Nessuno ha mai saputo come mai non ha mai cambiato idea e perchè voleva uccidere tutte le persone umane che avevano dei poteri.

Helix parla del suo piano

Alukard Saintcall

Helix sapeva che per aprire un sacco di portali dentro la Grotta di Helix ci sarebbe voluta molto potenza e molta energia . Helix sapeva che i Dominatore di Poteri avevano tale caratteristiche ma se dovevano aprire un portale sarebbero rimasti senza forze e senza energia visto che più è grande il portale apri e più forze non hai dentro di te . Helix sapeva che i Dominatori di Poteri avevano fretta di capire cosa stava succedendo e questo stava avvenendo il 1970 a quei tempi era nato solo Damon e Alyssa e io non ero ancora nato . Ma mia Alyssa aveva capito che stava succedendo una cosa perché su dei monti c’ erano dei corvi e quello significa che la morte non + molto lontana . Mia madre Alyssa vedeva un sacco di corvi li su quelle montagne e aveva capito che li nel futuro e per colpa di qualcuno i Dominatori di Poteri sarebbero morti ma nessuno sapeva come . Per questo i Dominatori di Poteri volevano usare tutta la forza che avevano in corpo perché dovevano capire quanto erano lontani i Distruttori con la loro imponente nave . Helix lo sapeva e decise di fermare tutti perché da morti fare questo posto per viaggiare da un pianeta a un altro non sarebbe servito a nulla e andò a parlare con tutti . Helix raduno tutti i Dominatori di Poteri al centro delle Grotte di Helix e disse a loro – vedo che avete paura di morire . Ma se aprire portali senza avere energia a sufficenza , voi da morti non servite a nulla e nemmeno questi portali serviranno visto che se voi siete morti nessuno li può usare . Adesso vi dirò il mio piano per darvi un aiuto e sopratutto farvi avere più potere . Tutti erano li pronti ad ascoltare il piano di Helix e volevano capire se era un buon piano oppure loro avrebbero usato ancora più forza e ancora più potenza e quindi loro sarebbero morti e le Grotte di Helix non si sarebbero mai fatte e cosi i Dominatori di Poteri non avrebbero mai potuto usare uno di questi portali per capire cosa è successo agli altri pianeti . Se Helix ha dovuto chiudere un portale perché aveva capito che quel mondo era perduto e non si poteva fare proprio nulla per salvare la gente li e il pianeta . La Dominatrice di Poteri Helix si schiarì la voce e poi si rivolse verso tutti – per aprire un sacco di portali e fare in modo che voi non morite avete bisogno di una grande potenza . La potenza di cui io parlo è una stella quando è nello stato di supernova e io so chi ce l’ ha e so anche in anno trovarla . Helix aveva studiato la Gazzetta dell’ Universo versione spaziale e aveva letto che nel 1929 una donna di nome Rosalina Rex Storm , partita da Loris 5 e con suo figlio ogni 10 anni andava li su Solaris 3 per vedere l’ anello delle stelle . Molti Dominatori di Poteri sapevano che se quella tipo di stella fosse stata catturata e messa in una sfera di contenimento e con calma qualcuno poteva prendere la forza e la potenza che serve ad aprire un sacco di portali e a farci un sacco di cose . Per una Cacciatore sarebbe stato un normale trofeo ma per i Dominatore di Poteri e per Helix e per Maraxus sarebbe stata salvezza allo stato puro visto che con quel tipo di stella potevano aprire 10 mila portali e cosi capire quanto era grande l’ esercito dei Distruttori . I Dominatori di Poteri avevano sentito il piano della Dominatrice di Poteri Helix ed era un buon piano e poteva funzionare alla grande se era fatto bene e fatto con calma e non con velocità e con rabbia . Prendere una stella quando è nella sua modalità supernova è un lavoro davvero molto imponente e se si sbaglio di un centimetro tutti possono morire e tu alla fine non hai nulla . Helix aveva sottoposto il piano ai miei genitori e loro avevano accettato ma a una condizione cioè volevano andare con Helix per vedere come era questa Sfera di Contenimento e se si era trasformata in un ammasso di ferraglia e adesso non poteva più contenere la stella in quello stato . Helix decise di accettare visto che Alukard e Helena Saintcall erano bravi in tecnologia di contenimento e se la sfera doveva essere riparata aveva bisogno di persone molto esperte .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: