Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Hotel Florence Marion Stride Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Marion Stride mi dice quando esce Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Marion Stride era libera dalle catene e grazie al mio aiuto non c’ erano più tracce di catene nel sui polsi e nemmeno sulle sue caviglie . Marion era sconvolta e decisi di andare in un bar per farla calmare un pò , ma lei se ne stava andando . Io la fermai e le chiesi – senti ti vorrei portare a casa ma prima di fare una cosa del genere ti va di venire a bere un pò d’ acqua e poi li con calma ti inizia a calmare visto che secondo me sei molto agitata . Marion si mise nella mia macchina e si mise la cintura di sicurezza e la portai in un bar non molto lontano da uno dei miei rifugi . Una volta entrati Marion bevendo molto acqua si calmo davvero molto e poi mi disse – Grazie . Io le tesi la mano e mi presentai dicendo – io sono Daniel Saintcall piacere di conoscerti Marion . Marion strinse la mia mano e poi una volta bevuto un ‘ altro sorso d’ acqua – io sono Marion Stride piacere di conoscerti . Ti voglio dare un ‘ altra informazione sull’ universo di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain  . Io ero tutto orecchie e non vedovo l’ ora di sentire tale notizie , mentre lei stava iniziando a parlare con le mie orecchie potevo sentire il cuore di Marion che stava diventando più calmo  e poi mi disse – Metal Gear Solid V: The Phantom Pain esce tra due anni . Una volta che pagammo il conto Marion si andò a sedere nella mia macchina e mi chiese – non mi portare a casa , io voglio andare Hotel Florence . Marion Stride abitava li e cosi decisi di portarla li e prima di andarmene volevo vedere se tutto era sicuro .