Trip Hawkins annuncia un nuovo titolo per iPad

Il fondatore di Electronic Arts si è lanciato in una nuova avventura con il suo studio londinese If You Can.

Il primo progetto di Trip Hawkins riguarda un titolo a sfondo educativo per iPad, rivolto a ragazzini da sei a dodici anni. If…, questo il nome del gioco, è stato realizzato con esperti di apprendimento emotivo e sociale, e punta a sviluppare appunto un’intelligenza “sensibile” negli utenti nella lotta contro il cyberbullismo.

Non mancheranno scelte morali, sebbene il focus di Hawkins sia stato il divertimento puro per coinvolgere al massimo i piccoli giocatori.

Curiosità tecnica: If… è stato sviluppato con Unity, l’engine gratuito tanto caro agli indie.

 

GTA: San Andreas disponibile da oggi per iOS

GTA San Andreas è disponibile da oggi sui dispositivi mobile dotati del sistema operativo iOS.

Al prezzo di $9,99, questa versione dell’open-world di Rockstar Games introduce una migliore illuminazione e modelli poligonali adattati ai tempi. Supportati tre schemi diversi per i controlli: oltre ai classici stick virtuali, sono compatibili col gioco i pad realizzati per iOS e i “tasti” touch-sensitive che compaiono solo quando richiesti.

È inoltre possibile realizzare la propria colonna sonora, creando una playlist intitolata “GTASA” e scegliendo la stazione radio “Mixtape” dopo aver lanciato il titolo.

Le edizioni per Android, Windows Phone e Kindle arriveranno presto.

 

Crytek annuncia il free-to-play The Collectables

Crytek ha annunciato The Collectables, il suo primo free-to-play che girerà sul CryEngine.

Il titolo sarà disponibile dal 2014 e sarà uno strategico d’azione per dispositivi Android, iPhone e iPad, una sorta di scimmiottamento del film The Expendables in cui i protagonisti saranno al centro di pericolose missioni.

Lo studio teutonico si sta avvalendo della collaborazione di DeNa per lo sviluppo del gioco.

 

Terraria ha una data d’uscita per PS Vita

505 Games ha chiarito ulteriormente la data d’uscita di Terraria per PlayStation Vita.

Ora che Sony ne ha approvato il lancio, infatti, il titolo bidimensionale arriverà sul PlayStation Store europeo l’11 dicembre e su quello americano il 17.

Joystiq riporta inoltre di un aggiornamento sostanzioso per la versione PS3 del gioco, che sarebbe in dirittura d’arrivo.

 

Ridge Racer Slipstream: immagini d’annuncio e primo video di gioco

Consapevoli delle enormi possibilità offerte loro dal mercato mobile (da pronunciarsi in inglese, possibilmente con l’accento di Liverpool), gli sviluppatori e produttori giapponesi di Namco Bandai hanno pensato di ampliare ulteriormente il loro bacino d’utenza abbracciando la rivoluzione videoludica degli smartphone e dei tablet di ultimissima generazione con Ridge Racer Slipstream.

Un po’ come tutti gli altri episodi della famosa serie di Ridge Racer, naturalmente anche Slipstream abbandonerà ogni velleità simulativa per concentrarsi su di un’esperienza di gioco di stampo smaccatamente arcade, con gare di derapate, eventi a tempo e sfide in rete ad alto numero di ottani, così come possiamo intuire osservando la prima serie di immagini e le scene di gameplay dateci in pasto in queste ore dal team interno di Namco Bandai impegnato nel progetto.

Il lancio di Slipstream sarà l’evento clou delle celebrazioni per il ventesimo anniversario dalla commercializzazione del primo capitolo di questa storica saga: per questo, e perchè l’hardware delle piattaforme portatili moderne è abbastanza maturo da permetterglielo, gli sviluppatori hanno ben pensato di arricchire di contenuti il titolo, cominciando dai tracciati, che saranno 20 e verranno suddivisi in 10 differenti ambientazioni. Le modalità Arcade e Carriera garantiranno l’accesso a 6 Gran Premi e a decine di eventi multiplayer con lobby da massimo 8 giocatori: in tutto, ci saranno ben 108 competizioni diverse, ciascuna delle quali affrontabile a bordo di 12 auto con 300 opzioni uniche di customizzazione sia estetica che funzionale (in quest’ultimo caso nei limiti imposti dal genere in questione, ovviamente).

Quale sarà l’accoglienza degli appassionati di lungo corso e dei nuovi seguaci della bella Reiko all’ultimo progetto di Namco Bandai? Per avere la risposta a questa domanda non dovremo fare altro che attendere il 19 dicembre, ossia il giorno in cui Ridge Racer Slipstream sarà disponibile su App Store per iPhone e iPad, oltrechè su Google Play per smartphone e tablet Android.

 

Assassin’s Creed: Pirates abborda iOS e Android

Il 5 dicembre farà la sua comparsa sui nostri dispositivi mobile basati su iOS ed AndroidAssassin’s Creed: Pirates, ambientato nello stesso contesto del suo fratello maggiore uscito da poco per console.

Come in Assassin’s Creed 4, infatti, ci ritroveremo a controllare imponenti vascelli, occupandoci poi della loro stessa costruzione e del reclutamento dell’equipaggio. Avremo quindi a che fare con battaglie su larga scala nei mari dei Caraibi, che coinvolgeranno ovviamente le due bellicose fazioni degli Assassini e dei Templari.

Il titolo verrà lanciato al prezzo di $4,99 per entrambe le versioni, ma ancora non sappiamo quanto verrà a costare al cambio.

 

Rupert Sanders per Napoleon; Scott Waugh dirigerà un thriller con rapina; Warner Bros. vuol adattare il videogame Temple Run

Collider riporta che Warner Bros. ha ingaggiato il regista Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore) per il loro film su Napoleone. Sceneggiato da Jeremy Doner (The Killing), Napoleonè descritto come uno sguardo in stile “Scarface” sul conquistatore francese.

Sanders, che ha fatto il suo debutto alla regia con la rivisitazione dark di Biancaneve è anche collegato, sempre in veste di regista, ai progetti 90 Church dramma ambientato negli anni ‘60 su un agente fresco di assegnazione ad una task force federale della narcotici di stanza a New York ufficio e The Kill List, un thriller basato su un romanzo di Frederick Forsyth.

Il sito Beyond Hollywood riporta che Scott Waugh regista di “Act of Valor” dirigerà per laDreamworks un action-thriller con rapina ancora senza titolo che vedrà in veste di produttore Steve Zaillan.

Il progetto sarà scritto da Scott Rosenberg, lo sceneggiatore dell’action Con Air, e la trama seguirà un uomo che ha bisogno di realizzare un colpo apparentemente impossibile e per farlo recluta il fratello che viene descritto come un tipo “borderline”.

Waugh sarà nei cinema l’anno prossimo con l’adattamento Need for Speed basato sull’omonima serie di videogiochi e interpretato dall’Aaron Paul della serie tv Breaking Bad.

Hollywood sembra aver messo definitivamente gli occhi anche sui videogames per cellulari e dopo l’annunciato adattamento di Angry Birds, arriva la notizia via THR che anche Temple Runarriverà al cinema con David Heyman (i film di Harry Potter e Gravity) a bordo come produttore .

Il videogame del 2011 sviluppato da Imangi Studios è incentrato su un esploratore che ha rubato un idolo da un tempio e per questo viene continuamente inseguito da scimmie demoniache. Attualmente lo studio è ancora in trattative per portare il gioco su grande schermo ed è alla ricerca di uno sceneggiatore.

 

Faster Than Light: espansione in arrivo su PC e iPad

Faster Than Light, uno degli indie più apprezzati del 2012, sarà presto disponibile anche per iPad.

Il titolo di Subset Games è stato ridisegnato per funzionare al meglio con l’interfaccia touch del dispositivo iOS ed include nuove aggiunte che saranno rilasciate a inizio 2014 come parte dell’espansione FTL: Advanced Edition (in arrivo anche su PC).

Tra queste figurano nuovi settori ed eventi scritti da Tom Jubert e Chris Avellone di Obsidian Entertainment.

L’uscita del gioco, che non riguarderà gli smartphone ma soltanto i tablet per una questione di usabilità, potrebbe toccare anche Android e Surface “ma non lo sappiamo per certo”, dicono i developer.

 

The Wolf Among Us in autunno su PS Vita e iOS

Telltale ha annunciato che The Wolf Among Us sarà disponibile più avanti in autunno anche su PS Vita e iOS.

Per giocarlo su iOS, avrete bisogno di un iPad 2 o superiore, di un iPhone 4 o superiore. Ulteriori informazioni su “data e prezzo definitivi per entrambi i sistemi saranno annunciate nel prossimo futuro”.

Per ringraziare critica e pubblico dei commenti positivi piovuti dopo il lancio di Faith, il primo episodio della nuova serie, lo studio ha pubblicato un trailer che ne celebra l’indubbio successo.

 

The Witness: nuove immagini e informazioni dagli sviluppatori

Jonathan Blow e i ragazzi degli studios californiani di Number None hanno colto al volo l’opportunità offertagli dai curatori del PlayStation Blog ufficiale per tornare a parlare di The Witness bagnando questa amabile chiacchierata con una pioggia di evocative immagini ambientali.

A giudicare dalle dichiarazioni rilasciate per l’occasione da Blow, l’ambizioso progetto di The Witness ha subito una brusca accelerazione in questi ultimi mesi e sta crescendo in maniera esponenziale nonostante le limitate risorse economiche (e umane) a disposizione del team indipendente che conduce:

“L’avventura di The Witness si svolge su di un’isola piena zeppa di enigmi e completamente esplorabile. Si può andare ovunque si desideri, il gioco non ti costringe a seguire un percorso lineare. Negli ultimi due anni abbiamo cercato di trovare una formula adatta per dare forma alle ambientazioni, ai puzzle e al gameplay: la fase preparatoria però è passata ed ora stiamo attraversando tutto il mondo di gioco per occuparci dei dettagli e dei miglioramenti da applicare.”

“Se c’è una cosa che abbiamo imparato durante questa fase del progetto è che l’isola è davvero molto grande, c’è spazio per parecchi enigmi ma ci vuole un sacco di lavoro per realizzarli, per questo stiamo giocando più e più volte l’intera avventura per vedere il tutto con una prospettiva sempre più ampia. Originariamente pensavamo di realizzare un videogioco di 8 ore, ma il The Witness attuale è un titolo con una longevità che oscilla tra le 25 e le 40 ore, molto dipende da come si gioca dato che sull’isola ci sono un sacco di aree opzionali da esplorare liberamente. Ho il sospetto che sia diventato il puzzle/adventure con il più ampio e il più complesso mondo di gioco che sia mai stato creato, qualcuno controlli il Guinness dei Primati per favore!”

Nella speranza che l’accresciuta longevità del titolo vada a braccetto con una maggiore originalità degli enigmi proposti e garantisca una più ampia varietà di situazioni affrontabili e di luoghi esplorabili, vi lasciamo alle immagini odierne e ricordiamo a chi ci segue che The Witness sarà disponibile nei primi mesi del 2014 su PC, PlayStation 4 e sistemi iOS di ultima generazione.

 

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Piego e ripiego la mappa del tuo Infinito in un origami d’amore

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: