Categorie
Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Laura Cooman Lazarus Hawking

Dana Sherman vede il dipinto della morte di Gabriella Roccaforte

Nella classe di Divinazione avevo fatto un dipinto della morte di Gabriella Roccaforte . Quando lo avevo fatto tutti quanti era stupiti visto che io avevo detto che non avevo poteri e adesso invece era li davanti agli occhi di tutto che avevo dei poteri . Una volta visto il dipinto della morte di Gabriella Roccaforte che era nella mensa e tutti gli amici di Gabriella erano preoccupati visto che da come si vede dal dipinto Gabriella sarebbe morta . Tutti ne parlavano del dipinto e poi in poco tempo lo seppe anche Dana Sherman che vide il mio dipinto . Pure Laura Cooman che mi aveva portato in infermeria dalla Dottoressa Amelia Neri per farmi riposare li dentro visto che ero svenuto dopo che avevo fatto il dipinto della morte di Gabriella . Dana Sherman interrogo una ragazza di nome Elena che aveva 12 anni , aveva i capelli ricci neri ed era molto carina e lei disse a Dana che io ero in infermeria . Dana aveva con se una fotocamera e fece la foto del mio dipinto e disse a tutti quanti – non lo cancellate . Dana Sherman mi vide li in un lettino steso con sopra delle coperte bianche e stavo riposando molto bene visto che ero crollato per il troppo uso del mio potere . Avevo usato il potere senza rendermene conto e per questo motivo io ero svenuto in classe . La professoressa Laura mi prese al volto prima che potessi cadere di testa e cosi farmi molto male . Dana Sherman si rivolse alla Dottoressa Amelia Neri che fece tranquillizzare Dana che dopo che aveva saputo che io ero svenuto era preoccupata . Pure Zane Taylor era molto preoccupato per questo fatto ma quando Dana Sherman prese il telefonino e chiamo il suo capo – Non si preoccupi adesso Daniel Saintcall sta bene . E solo svenuto e adesso lui sta riposando . Quando mi risveglia vide accanto al mio letto Dana Sherman che era felice di vedere che stavo bene – Daniel ci hai fatto prendere un bello spavento . Io mi alzai con calma visto che avevo ancora la testa tutta intontita e non sapevo cosa era successo . Dana Sherman mi porto qualcosa da mangiare visto che la Dottoressa Amelia gli disse – appena vedi che si sveglia dobbiamo farlo mangiare visto che dopo sarà senza forze e se vogliamo che lui oggi superi questo giorno e anche gli altri deve riposare e poi deve riprendere le forze . Se non riprende le forze non può sconfiggere Lazarus Hawking . Dana Sherman era li accanto alla Dottoressa Amelia Neri che stava preparando qualcosa di buono da mangiare per me per quando mi sarei svegliato dal sonno in cui ero . Dana Sherman era curiosa di sapere perché ci doveva pensare Daniel e non loro della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e cosi glielo chiese – come mai ci deve pensare lui ? . La Dottoressa Amelia Neri che stava preparando delle frittelle era l’ unica cosa che sapeva fare ma le faceva molto bene e mentre metteva l’ ultimo ingrediente per farle – Daniel si sente in colpa visto che Lazarus Hawking ha usato lei per mandare un messaggio a lui . Mentre le preparava le disse – Lazarus Hawking non può essere fermato dalla legge visto che non ha lasciato nessuna prova e quindi lui è l’ ultima speranza per fermare Lazarus Hawking . Se provato a farlo in modo legale il padre lo fa rilasciare in tre secondi e poi le prove spariscono come se fosse niente . Dana Sherman alla fine capì perché ci dovevo pensare io e non loro , visto che io lo potevo fermare e forse potevo avere qualche prova e invece loro no . 

Categorie
Alessandra Neri Daniel Saintcall Divinazione Dominatore di Poteri Dottoressa Amelia Neri Gabriella Roccaforte Laura Cooman

Dipingo la morte di Gabriella Roccaforte nella lezione di Divinazione

Non sapevo quando i miei poteri si sarebbero rivelati e in quale situazione e nella lezione di divinazione dipinsi sulla lavagna la morte di Gabriella Roccaforte . Mi ero seduto dove era seduta Gabriella lo avevo fatto per proteggerla da Lazarus Hawking e la professoressa Laura Cooman me lo fece fare . Laura Cooman aveva 36 anni ma sembrava giovane come non mai , capelli sempre raccolti in una coda di cavallo e poi era vestita in un modo normale e non come tutte le professoresse di Divinazione . Spesso loro si vestivano in modo strano , invece Laura pensava che era meglio vestirsi in modo diverso per far capire ai suoi alluni che la Divinazione era molto lontana dalla follia . Mentre ascoltavamo la lezione di Divinazione che era davvero molto utile , Gabriella si stava chiedendo come mai mi ero seduto accanto a lei invece di indietro dove stavo prima . Gabriella senza farsi vedere dalla professoressa Laura mi passo un bigliettino di carta che aveva strappato dal suo quaderno degli appunti , c’ era scritto e c’ era scritto una bella grafia e molto leggibile “ Daniel perché ti sei seduta accanto a me “ . Io sapevo mentire alla grande e cosi scrissi sul foglio che lei mi aveva passato e anche il mio bigliettino era scritto con una bella grafia “ solo per stare accanto a te “ . Gabriella sapeva che non era tutto e poi lo capì dai miei occhi che le mani di Lazarus erano vicino a lei , appena mi tocco la spalla sinistra qualcosa scatto dentro di me . I miei occhi erano divenuti bianchi come se avessi avuto uno shock , poi mi alzai di scatto e andai alla lavagna , facevo tutto senza rendermene conto e la professoressa Laura lo capì vedendo il mio sguardo e mi lascio fare visto che sapeva che se mi avesse interrotto l’avrei potuta fare molto male . Inizia a dipingere il futuro , era la mensa e per terra c’ era il corpo senza vita di Gabriella che aveva la gola tagliata e c’ era tutto il suo sangue nella sala mensa e poi li c’ era scritto sullo stesso muro “ L’ ho uccisa , adesso tocca a te Daniel Saintcall , il prossimo a morire sei tu “ . Quando Gabriella vide la sua morta li usci dalla classe in fretta e furia e si chiuse in bagno visto che quello doveva succedere era tra tre ore di tempo . Io una volta ripreso coscienza svenni per l’ uso dei miei poteri e mi portarono in infermeria per vedere se stavo bene oppure no .La Dottoressa Amelia Neri mi mise sul lettino e vide che per tutto andava bene , visto che ero solo svenuto .La Dottoressa Amelia Neri capì subito cosa mi era successo , cioè capì subito che aveva avuto una visione , visto che tale cosa era successo una volta quando c’ era mia madre e l’ avevano portata da Amelia per vedere se stava bene dopo che aveva usato il potere della visione in classe come l’ avevo usato io . Il mio dipinto arrivo nelle mani della preside Alessandra Neri e capì subito come sarebbe morta Gabriella Roccaforte cioè che Lazarus Hawking aveva utilizzato il suo potere per fare in modo che si uccidesse da sola . Quando mi ripresi la Dottoressa Amelia Neri mi condusse nell’ ufficio della preside Alessandra Neri che voleva sapere cosa avrei fatto per impedire la morte della mia amica Gabriella Roccaforte . Io ero li davanti alla preside che stava cercando di capire cosa avrei fatto per salvare la mia amica e io le dissi mentre lei osservava il mio quadro – ci devo riuscire a salvarla , se non ci riesco non me lo perdonerò mai visto che l’ho visto e non l’ ho impedito . L’ ho visto e adesso lo devo impedire non so in che modo ma ce la devo fare a salvare Gabriella Roccaforte .