Aspetto di Jennifer Lucas

Jennifer

Questa bellissima ragazza in questa foto è Jennifer Lucas e anche se non si può dire vedendo questa foto lei è una Dottoressa molto seria . Per colpa dei Dalek lei ha perso suo cugino che stava creando una nave per darle una grande e bellissima notizia cioè aveva trovati i genitori di Jennifer . Jennifer li aveva persi durante una gita verso un pianeta e poi non li aveva più trovati , ma li a terra c’ era solo una lettera che diceva ” noi ce ne dobbiamo andare perchè i Dalek ci danno la caccia e se tu sei con noi potresti morire . Noi abbiamo cercato di capire se una stella in modalità supernova poteva essere usata per fare del bene oltre che del male . Ma la spedizione che abbiamo mandato a fare una cosa del genere è stata uccisa o catturata dai Dalek e quindi credo che prima o poi ci verranno a prendere e faranno Sterminare e quindi tu non puoi stare con noi . Ci dispiace se ti abbiamo lasciato qui su questo pianeta , ma lo abbiamo fatto per salvarti . Dopo aver letto la lettera andò in avanti e li vide suo cugino che aveva ricevuto informazioni da sua zia che la sua dolce cugina era li da qualche parte . Anche se le indicazioni erano di portarla a casa e non cercare i suoi genitori . La testa dura di Jennifer fece cambiare idea a suo cugino e cosi insieme si misero a cercarli . Jennifer è una bellissima donna e quindi una bellissima Dottoressa ma quanto ha ha vissuto le ha fatto mettere in secondo piano la sua grande bellezza e il fatto di trovare un uomo . Adesso lei ha un altro scopo cioè salvare le persone che avevano perso tutto per colpa dei Dalek e cosi le persone potevano ancora prosperare anche nel tempo e nello spazio c’ erano i Dalek . Jennifer una volta perduto i suoi genitori una volta per tutte , decise di tornare a casa grazie a suo cugino e poi loro rimasero uniti . Ma mentre Jennifer si deve per vinta , suo cugino Eric non ci passo sopra e cerco di vendicare i suoi genitori . Invece Marina la donna che aveva fatto parte della equipe per catturare una stella in modalità supernova decise di dare una mano a Jennifer e farle vedere che la sua bellezza , la sua mente e le sue mani potevano essere utili non solo per vendicare la morte dei suoi genitori ma anche per salvare persone che avevano perso tutto per colpa dei Dalek . Jennifer prima lo trovava una scocciatura occuparsi di una cosa del genere , ma poi ne fece l’ abitudine e decise di diventare una Dottoressa e cosi salvare le vittime dei Dalek o andare dalle persone che avevano perso qualcuno e dar loro sostegno e cosi farle tornare a una vita normale .

Irisa Prince controlla l’ auto

defiance103-1

Irisa Prince era vicino alla sua Maxda Rx-5 e pensava che era a secco e quindi da li si poteva muovere solo a piedi , invece pensava male . Aveva pensato male dei suoi genitori e sopratutto di quello che avevano fatto per lei . Irisa prima di andare via da li e gridare ai quattro venti quanto erano stati stronzi i suoi genitori cioè Richard e Lorelai Prince , decise di entrare in auto per vedere se li c’ era veramente qualcosa oppure il nulla assoluta e quindi una preda facile per i Cacciatori che poi l’avrebbero trattata come una schiava del sesso con l’ unico di fare figli e servire il suo grande padrone che vivi li nella parte nord del Deserto del Westland . Irisa Prince si mise al posto di guida e mise in moto l’ auto e alla fine dopo tre tentativi si mise in moto e li vide che c’ era tutta la benzina . Irisa vide che dentro la sua auto c’ era il pieno e non sapeva come era successo , ma Irisa lo accetto come un segno che qualcuno era li e la stava aiutando senza farsi vedere . Poi andò a vedere dentro il cruscotto e trovo il diario di suo padre Richard . Quello che Irisa aveva in mano non era un diario normale ma era un modo per far capire a Irisa come era divenuta la sua auto e sopratutto come sarebbe stata molto utile contro i Cacciatori e sopratutto contro le dune del Deserto del Westland e gli uragani che vengono usati da chi fa sandbord nel deserto . Irisa non lo lesse subito visto che non sapeva se leggerlo oppure prenderlo e bruciarlo , ma poi si fermo e vide una lettera dei suoi genitori . Questa era stata scritta da Lorelai e diceva cosi “ Figlia mia , mi dispiace che ti abbiamo abbandonato dentro al Deserto del Westland . Ma lo abbiamo fatto per farti capire quanto duro possa essere questo mondo . Vogliamo che tu stia qui dentro a questo Deserto per farti capire che vita ti aspetti dentro all’ Universing . Li dentro ci sono persone con poteri e quindi il pericolo sarà il tuo pane quotidiano . Quello che io e tuo padre Richard vogliamo dirti . Addio e speriamo che tu riesce a sopravvivere qui dentro e cosi quando sarai dentro l’ Universing tu potrai avere una vita bella . Non distruggere il diario , quello ti serve per capire come funzionano i vari strumenti che sono dentro la tua auto . Io e tuo padre abbiamo dotato la auto delle migliori tecnologie della nostra razza . Le abbiamo date a te , cosi puoi restare viva e vegeta e capire quanto dura possa essere questo mondo . Noi ce ne siamo dovuti andare via da te per farti restare viva e farti avere una tua libertà e non morire in schiavitù . Addio tesoro e tra poco capirai ogni cosa . Irisa aveva letto la lettera e se prima era arrabbiata , adesso non lo era più , adesso era più calma e voleva capire cosa volevano dire i suoi genitori . Irisa decise di leggere il libro di suo padre per capire cosa succedeva in quel mondo e forse li c’erano tutte le spiegazioni . Prima di andare via da li , si mise a controllare il bagaglio e li trovo un sacco di armi tra i quali i coltelli sonici . Irisa li trovo un sacco di armi da taglio e da fuoco e da li capiva che i suoi genitori la volevano fuori da quel posto ad ogni costo .

The Walkers

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

La Famiglia Griffiths da quando una volta erano sulla Terra e avevano salvato alcune persone dentro un palazzo in fiamme , avevano deciso di usare i loro poteri per salvare le persone non solo che erano sulla Terra ma anche sugli altri pianeti e su altri mondi . Dopo quel salvataggio incredibile fatto non solo da soli ma con tutti i membri della famiglia decisero di fare squadra ogni volta. Avevano visto che in gruppo i loro poteri erano migliori e cosi potevano salvare più persone. La Famiglia Griffiths decise di creare questa Organizzazione per salvare tutti non solo quando c’ era la luce o quando c’ era la notte più buia . La Famiglia Griffiths lo fece perché quel giorno avevano trovato uno scopo alla loro vita li nello spazio e come mai avevano i poteri . Molte persone non solo sulla Terra ma anche nello spazio erano felici che c’ era questo gruppo di persone che salvavano le persone ogni volta che era in pericolo . The Walkers all’ inizio non aveva questo nome , all’ inizio non ce lo avevano proprio visto che erano troppo impegnati a salvare le persone nel tempo , nello spazio e nei mondi . Allora ci penso una ragazzina di 14 anni . Lei aveva il potere di teletrasportarsi nel tempo , nello spazio e nei mondi e lei aveva deciso di seguirli in ogni azione che facevano cioè possiamo dire che era una fan . Il suo nome era Raven e una volta visto il loro ultimo salvataggio sul tetto di un palazzo , torno a casa sua . Andò in camera sua , prese un foglio e scrisse una lettera e la mando a loro . Raven la mando sotto la porta e la prese uno del gruppo e la inizio a leggere – Voi siete eroi senza nessuna paura . Per me voi siete i The Walkers . Persone che camminano nel giorno e nella notte per salvare le persone . Non vi mettete paura di nessuno , nemmeno di mostrare i vostri poteri . Per me voi siete i Camminatori che nel giorno più splendente e nella notte più profonda va li senza una maschera e salva le persone con i loro poteri anche se le persone vi possono definire mostri . Per me siete eroi , grazie per quello che fate . Grazie a Raven avevano un nome e una fan .

Raven la vostra più grande fan .

I Demoni tagliano la testa a Tamara

Kira King prima di incontrare me nell’ Inferno e prima che Angela Neri ci andasse forte con lei per farla diventare un potete demone senza sentimenti . Kira aveva conosciuto un ‘ altro demone che come lei non voleva far del male agli umani , si erano incontrate per caso e da li scoppio una grande amicizia . Kira un giorno se ne stava vagando per l’ inferno e andò a sbattere contro Tamara che stava leggendo le ultima novità nella Gazzetta dell’ Universo . Tamara era morta per colpa della droga e visto che lei quando era drogato aveva trattato tutti male lei fini qui negli Inferi . Voleva sapere se i suoi genitori erano morti oppure no , ma per il momento no e questo gli dava conforto . Kira si alzo da terra e diede la mano a Tamara per farla alzare e poi le diede il giornale e disse – la prossima volta fai attenzione a dove vai . Tamara grazie a Kira si era alzata e disse – mi spiace non volevo venirti addosso ma stavo leggendo una cosa sul giornale e non ho guardato davanti . Kira che non aveva mai visto il giornale che stava leggendo Tamara disse – mi puoi dire che giornale è ? . Tamara alla fine con calma disse – questo è un giornale unico e incredibile e si chiama La Gazzetta dell’ Universo , parla di notizie di tutte le parti dell’ universo , dei vari anni e sopratutto questo ti puoi dire tutto . Tamara mostro a Kira come far funzionare il giornale , apri una pagina e vide una notizia clicco su essa e quella pagina parlava di quell’ evento c’ era scritto tutto e sopratutto non era come gli altri giornale che quando cercavi una informazione su quel luogo non si sapeva mai quando arrivava . Sulla Gazzetta dell’ Universo era diverso usciva un riquadro in alto e diceva quali articoli venivano aggiornati e quali erano in tempo reale . Tamara si presento a Kira e disse – piacere di conoscerti io sono Tamara e tu sei ? , Kira rispose con molto garbo – io sono Kira , piacere di conoscerti Tamara che ne dici diventiamo amiche . Tamara accetto e con il tempo loro si conobbero molto e divennero migliori amiche e si volevo molto bene . Con il tempo Tamara e Kira si conoscevano l’ ultra come due gocce d’ acqua e quindi uno provava a risollevare il morale dell’ altra . Quando Tamara scopri che i suoi genitori erano stati uccisi dallo spacciatore che prendeva la droga . Lo spacciatore di droga era venuto a casa di Tamara ed era li per prendere i soldi che Tamara gli aveva rubato durante una delle sue numerose fughe dal suo laboratorio . Miguel li cerco ovunque e non li trovo e alla fine se li prese con i genitori di Tamara e quando vide che loro avevano usato i suoi soldi sporchi per dare a quella puttana un funerale lui si arrabbio cosi tanto che li uccise e alla fine prese tutti i soldi dell’ uomo e della donna . Kira quando seppe la notizia andò da Tamara e la abbraccio tra le sue braccia e Tamara pianse un sacco per la morte dei suoi genitori e diede la colpa a se per questa cosa . Se non avesse rubato i soldi i suoi genitori sarebbero ancora vivi e Kira disse – lo so che è brutta ,ma devi superarlo oppure i demoni qui lo utilizzeranno contro di noi . Tamara si sfogo con Kira e poi disse – so cosa si prova a perdere i propri genitori . Kira aveva già perso i suoi genitori tutti e due e non poteva fare niente per riportarli in giro e non è stata colpa ma la colpa è loro . I genitori di Kira era davvero molto cattivi con lei e per questo lei poi se ne andata di casa . Una sera il padre di Kira era talmente sbronzo che provo a violentare Kira , un agente di polizia senti dei rumori nella casa e ed entro e decise di andare dove c’ erano questi rumori e vide un uomo grande e grosso e una donna che stavano strappando i vestiti alla figlia .L’ agente di polizia li fermo ma loro non si fermarono , allora lui disse – fermatevi o sparo. Nessuno dei due si fermo e cosi l’ agente uccise il padre e la madre di Kira e cosi lei perse i suoi genitori . La situazione più brutta per Kira fu quando perse Tamara e la perse in un modo brutto e Angela Neri per farle capire che stava parlando con la cattiveria in persona le volle dare un messaggio . Angela Neri andò dall’ Occhio Universale . Era una creatura con un occhio del colore dell’ universo e grazie a quello lui sapeva tutto e grazie a quello aiutava i demoni e chiunque voleva il suo aiuto . Angela Neri andò dall’ Occhio Universale e lui chiese – Angela Neri , Principessa Infernale cosa possa fare per te ? . Angela Neri disse – devo colpire nel cuore Kira King , dimmi a chi è affezionata qui ? , L’ Occhio Universale disse ad Angela Neri – Principessa Infernale Kira ha molti amici ma quella a cui è legata di più si chiama Tamara . Se vuoi farla soffrire stacca la sua testa e mettila vicino alla sua porta e dalle un messaggio . Angela Neri disse ai suoi uomini – trovatemi Tamara e portatemela qui . La trovarono vicino al Crinale Infernale dove lei poteva vedere i suoi peccati li uno dopo l’ altro , un demone la prese per i capelli e la porta dinanzi ad Angela Neri . Angela Neri prese la sua spada la Spirit Infrit e con quella taglio la testa a Tamara e poi la porta davanti alla porta dove io e Kira vivevamo e poi dentro la sua bocca c’ era una lettera . Quando aprimmo la porta c’ era la testa di Tamara e Kira nel vederla li inizio a piangere e poi vide nella sua bocca una lettera . Io apri la lettera e c’ era scritto “ Tutte le persone care a te moriranno di una morte molto violenta e tu mi puoi fermare in solo unico modo . Se dentro di te c’ e il coraggio affrontami nel Colosseo Infernale e se non mi sconfiggerai ogni tuo amico o parente sulla terra moriranno e sarà tutta colpa tua . Affrontami e sconfiggimi li nel Colosseo Infernale e se fallirai tu farai la stessa fine della tua amica . Buona Fortuna Angela Neri Principessa Infernale “ . Angela Neri aveva dato un messaggio forte e molto brutale contro Kira King . Kira mi chiese – secondo te cosa devo fare ? , io la guardai e le dissi – una cosa te la posso dire Angela Neri è un demone quindi qualunque cosa tu scelga quello che ha detto sulla lettera lo farò lo stesso e tu non puoi fare niente . Kira allora disse – allora mi tocca andare li e sconfiggerla e io dissi – si è la tua unica possibilità per te e per le persone a te care . 

Mia madre Helena mi aiuta a capire come fare gli incantesimi nel libro degli incantesimi di Tituba

Avevo chiamato mia madre Helena Saintcall attraverso una lettera Inter-dimensionale . Ero felice di vederla e lei era felice di vedere me e disse – Tesoro che posso fare per te ? , io le chiesi aiuto – Come te la cavi con la lingua della città di Salem . Helena prese in mano il libro degli incantesimi e noto dalla grafia e dal mondo di scrivere – Questo libro appartiene a Tituba , una tua lontanissima antenata . Io le dissi quello che mi aveva detto lei – mi ha detto che lo avessi perso o se qualcuno lo avesse bruciato mi avrebbe ucciso ma io sono riuscito a prenderlo . Tituba prima mi insegnava le magie e mi diceva come fare , adesso però è morta e io sono andato da lei per farmi dire da lei dove fosse il suo libro degli incantesimi e alla fine sono riuscita a dirmelo . Helena mi disse – Tesoro se vedi li nella congrega che faceva parte Tituba ci sono streghe molto potenti . Vai dal loro capo una certa Kora  , dille che ti mando io e dalle il libro e solo cosi lei ti potrà insegnare tutto sulla magia . Prima che me ne andassi – Daniel , mi puoi dire perché hai detto a Cupido la storia che tu hai aiutato Babbo Natale e non l’hai detto subito a me o tuo padre . Io feci comparire un divano e io e mia madre ci sedemmo e dissi a lei – Non l’ ho detto a voi , non perché mi vergognavo ma perché Settembre il capo degli Osservatori mi ha detto che per non alterare il tempo e non fare niente di male dovevo fare cosi e ho fatto cosi non solo perché me l’ha detto lui ma perché quando mi sono messo a toccare i vari oggetti nella stanza io ho avuto una visione che mi faceva voi due che andavate da Cupido a risolvere la sua situazione e facendolo dire a lui cosi non ho fatto niente di male . Helena mi disse – se lo hai fatto per non alterare il tempo , allora va bene . Helena mi disse – Stai attento con questa persona pensa di essere in cerca di giustizia e io dissi a mia madre – come sai di questo caso ? .

Helena mi disse – Cupido su un foglio ci ha segnato il luogo dove stavi andando sentendo la tua telefonata e io e tuo padre ti abbiamo visto mentre facevi il tuo mestiere . Io dissi a Helena – perché non siete scegli dal tetto e avete visto la scena e Helena mi disse – Volevamo solo vederti e poi ti voglio dire una cosa ? .Io la guardai con quei suoi occhi blu colmi di gentilezza – Con Ada Knight cerca di essere più gentile con lei . Se la tratti con più gentilezza il suo rapporto con lei può migliorare e io dissi – Grazie Madre ,adesso vado ,

Il Mio Colloquio per diventare Detective della Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , del Tempo e dello Spazio .

Era l’ novembre del 1995 , avevo 25 anni in quel’ anno ero riuscito a conquistare il gunblade forgiato da mio padre ed era fatto per me e poteva essere utilizzato solo da me e da nessun ‘ altro , se qualcun’ altro lo utilizza si materializza subito nella mia mano. Io negli anni precedenti avevo fatto molte azioni buone e sopratutto azione per salvare la storia insieme a Sarah la Fenice Rossa . Grazie a lei io mi ero allenato con persone molte brave , come Lightning e con moltissime persone che sapevano fare moltissime cose . Visto che avevo queste cose quando c’ era qualche problema in quale parte del mondo io ero la e cercavo di risolverlo nel mondo in cui potevo per esempio se una persona era in pericolo grazie ai miei poteri potevo riuscire a curarlo e molti altri tipo di problemi . Tra le varie persone che sapevano del mio operato era il capo della polizia Zane Taylor , lui grazie ai suoi uomini sapeva quello che facevo e che riuscivo a risolvere problemi che loro non sapeva risolvere alcune volte . Zane ha 35 e molto robusto , molto alto tipo due metri e cinque , pochi capelli in testa . Lui per diventare Capitano ha fatto moltissima strada da poliziotto con poca esperienza a Capitano e grazie al fatto che lui era diventato Capitano poteva sapere informazioni prima degli altri e poteva far intervenire i suoi uomini . Comunque visto che lui sapeva che facevo queste tipo di cose mandò a Sarah la Fenice Rossa un messaggio tipo una scatola che conteneva questo messaggio . Bussò alla finestra , Sarah lo aprì e lesse il messaggio

Signorina Sarah la Fenice Rossa , so del lavoro fatto dal ragazzo che ha viaggiato con lei nel tempo , nello spazio e nei mondi e ho sentito dagli altri che lui sapeva fare cose incredibili e quindi le chiedo può portarlo da noi nei nostri uffici il 23 novembre per cosi farlo diventare Detective della Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , del Tempo e dello Spazio .

Il Capitano Zane Taylor della Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , Del Tempo e dello Spazio .

Ps. Il Nostro indirizzo è Via Giuseppe .

Arrivò il 23 novembre Io e Sarah andammo al Dipartimento di Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , del Tempo e dello Spazio . Una volta entrati con tutto quello che mi serviva per entrare , cioè il mio curriculum da dare a Zane . Noi non sapevamo dove andare perché prima io li non c’ ero mai andato e quindi non sapeva dove andare e chi era Zane Taylor . Allora cercai di vedere chi era disponibile per dirmi qualcosa ma tutti quanti sembravano occupati . Tutti tranne uno cioè una donna molto bella e carina di 29 anni e il suo nome era Elisa , capelli rossi , era vestita con una bella camicia rossa , pantaloni blu , scarpe con il tacco a spillo rosso . Aveva i capelli raccolti in una coda di cavallo perché gli ostruivano la vista e lei doveva lavorare . Comunque io andai da lei con calma e con molta calma gli dissi << senta io devo vedere Zane Taylor >> . Lei allora si prese un attimo dal suo lavoro e mi disse << lei chi sarebbe ? > e io risposi << io sono il Dominatore di Poteri , Zane mi ha chiesto di venire perché io diventi Detective della Polizia Internazionale del Tempo , Dello Spazio e dei mondi > . Elisa disse << aspetti un attimo che adesso glielo riferisco subito >> . Prese in mano la cornetta e chiamo il suo capo e gli disse << Senta capo qui c’ e una persone che dice di essere il Dominatore di Poteri ed è venuto per diventare Detective del Tempo , dello Spazio e del Mondo Fantastico >> . Zane appena seppe che io ero là grazie alla telefonata fatta da Elisa che era una Detective . Zane disse a lei << scorta sia lui e sia Sarah da me >> . Dopo un po’ fummo portati sia io sia Sarah nell’ ufficio di Zane e ci accomodammo su due belle sedie . L’ ufficio di Zane era molto bello pieno di cose , alcune cose normali tipo la foto dei suoi figli con i quali giocava a basket o altri sport come il football americano . I figli di Zane uno sta all’ università , l’ altro invece l’ ha già finita ed ormai un detective della polizia ma non di questa giurisdizione e grazie alcuni poteri magici riesce a mangiare con il padre o a fare cose con suo fratello . Io dissi a Zane < grazie per l’ offerta di diventare un Detective della Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , del Tempo e dello Spazio . Vorrei tanto esserlo almeno cosi invece di investigare in modo anonimo , posso farlo in modo pubblico e sopratutto legale >> . Zane fu colpito dalle mie parole << quindi accetti la mia offerta per diventare Detective della Polizia Internazionale del Mondo Fantastico , Del Tempo e dello Spazio >> e io dissi << si , ma ad alcune condizioni >> e Zane disse << va bene quali ? >> e io dissi << primo se incontrate i Distruttori quelli che hanno ucciso il mio popolo voi non fate niente cercò io di distruggerli , secondo io faccio parti di alcune organizzazioni segrete che servono a proteggono la storia e altre cose , quindi io nei armadietti devo mettere li cose che nessuno deve toccare e terzo io ho moltissimi poteri come viaggiare nel tempo ,nello spazio e nei mondi quindi se hai bisogno di aiuto in qualsiasi parte del tempo , dello spazio e dei mondi dovete chiamare , tipo curare un agente ferito o altro chiamate me e io vi aiuto in qualsiasi circostanza >> . Zane senti le mie tre condizioni senza interrompermi e poi disse << va bene >> . Gli diedi il mio curriculum nelle quali c’ erano scritte tutte le mie cose che avevo fatto nel tempo , nello spazio e nei mondi >> . Zane se lo inizio a leggere e vide che avevo fatto molte cose tra le quali la più importate era aver combattuto nella Grande Guerra del Tempo , quella che durò moltissimo tempo cioè fino ai tempi nostri . Zane quando lesse che io avevo combattuto lì disse << tu hai combattuto nella Grande Guerra del Tempo , quanta distruzione c’ era lì ? , quanti morti c’ erano lì ? >> . Io dissi a Zane << c’ era tantissima distruzione e tanti morti , avrei potuto salvare qualcuno ma oramai loro avevano perso la testa e voleva distruggere il mondo intero>> . Zane disse << quindi non c’ era la possibilità di salvare qualcuno >> e io dissi << no , nessuna , ho provato a salvare almeno i genitori del Dottore ma neanche loro se né volevano andare volevano stare li rinchiusi in quell’ inferno >> . Zane dopo aver sentito questa cosa disse << ok , basta cosi . Adesso ti faccio vedere il tuo ufficio , la tua scrivania dove puoi mettere i tuoi oggetti e altro >> . Il Capitano chiamò Elisa e disse << lascia che ti presenta Marcello , l’ ultimo Dominatore di Poteri e Detective della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e del Tempo , puoi portarlo al suo ufficio dove può sistemare la sua roba >> . Io e Elisa ci stringemmo le mani e poi lei mi scorto al mio ufficio che era molto grande , una bella scrivania , dove io ci posso mettere tutte le mie cose , una biblioteca dove potevo mettere i miei libri e molto altro .Dopo essere entrato con Elisa e insieme a Sarah la Fenice Rossa .Dopo Elisa mi disse << complimenti per essere diventato Detective di questo dipartimento >>. Invece Sarah dopo che Elisa mi lascio da solo con Sarah , mi abbraccio e mi disse << Complimenti per essere diventato Detective della Polizia Internazionale del Tempo , Dello Spazio e Del Tempo >> .

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: