Categorie
1823 1840 2016 Babbo Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Gabriella Griffiths Londra Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall Shadow Black Strega Stregoneria

Il Viaggio della Befana

La Befana

Da come si può vedere in questa foto la Befana è una strega, ma perché è una strega ma all’ inizio del suo viaggio non lo sapeva. Gabriella Griffiths all’ inizio non sapeva di essere una strega molto potente, lo ha saputo solo più tardi dopo che ha perso la sua migliore amica Serena. Gabriella quando ha perso Serena ha passato un momento molto brutto e tutti lo hanno visto e poi quando è andata dietro a una strada secondaria li ha potuto vedere un luogo dove essere tranquilla e in pace. Ma dentro la sua mente c’ era ancora il ricordo di Serena e lei per non sentire la sua voce e le sue ultime parole ha lanciato con la mano sinistra una piccola palla di fuoco. Fu li che ha scoperto i suoi poteri e di essere una grande strega. Una volta scoperto ha deciso di tenere questa cosa per se visto che nel 1835 o che era il 1840 tutti hanno paura delle streghe e della magia e quindi lei fece in modo che nessuno la potesse scoprire. Prima disse a tutti di non chiamarsi Gabrielle e si fece chiamare La Befana visto che lei aveva deciso di essere chiamata cosi visto che ha preso spunto da Babbo Natale. La Befana è nata grazie a quello che ha fatto Babbo Natale. Ma anche se lei era una ragazzina e una strega nessuno la vedeva con rispetto e allora lei durante un furto decise di usare i suoi poteri per distrarre le guardie. Invece di essere vista come un mostro, lei fu vista come la Befana. Anche se aveva fatto qualcosa di brutto, lo aveva fatto per una cosa molto bella cioè dare da mangiare alle persone che non hanno nulla e che devono fare di tutto per avere cibo o acqua. Gabrielle Griffiths per essere quella che deve essere ha dovuto fare un lungo viaggio e ha dovuto imparare a usare i suoi poteri e nel farlo è dovuta andare nella Cattedrale dell’ Infinito con Shadow Black che ha fatto capire che lei ha un dono e che può usarlo per fare del bene e non del male. Gabriella già dal primo utilizzo aveva capito che poteva fare del bene con questi poteri e decise di andare con lui per diventare un faro di speranza e di bontà per tutti. Cioè ha deciso di intraprendere il viaggio per diventare la Befana.

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Guilt Londra Osservatore Presente Universing Universo

Do un occhiata dentro al mondo di Guilt

guilt_-_h_2015

Un mese fa era stato aperto un nuovo mondo nella dimensione nota come Universing e dalla foto che era stata usata come sfondo per quel mondo non si capiva molto. Cioè si vede solo questa bella ragazza che sta scendendo nella metropolitana di Londra e non si sa molto. Ma ieri le porte di quel mondo sono state aperte e prima di entrare le persone sono state avvisate – E meglio se state attenti visto che li dentro vedrete delle cose molto brutte e che forse vi fanno capire che chi è stato non è una normale persona, ma un pazzo che non ha paura di usare tutta la sua rabbia contro di voi. Quindi state attenti a cosa fate e sopratutto guardatevi le spalle visto che li dentro potreste incontrare il Serial Killer o l’ Assassino e voi potreste diventare una delle sue vittime. Ma ora possiamo a far capire a tutti voi cosa è successo qui dentro e non piace nemmeno a me. Li ho potuto vedere che la giovane vita di una ragazza che si voleva solo divertire è stata del tutto stravolta, visto che lei ha trovato la sua amica in un grande bagno di sangue. Chi lo aveva fatto era molto bravo con i coltelli visto che aveva tagliato le vene e la gola della vittima e cosi la vittima era morta nel suo stesso sangue. La sua amica e il suo amico non ci potevano credere e subito la polizia di Londra pensa che sia stato lei, ma io non credo visto che da come si è spaventa lei aveva veramente paura e poi si poteva vedere più in avanti quando era seduta su una sedia per essere interrogata. Quando la tua vita cambia e tu sei vista come un assassino, la tua vita viene messa del tutto sottosopra e alla fine tu passo dopo passo, zona dopo zona tu inizi a diventare paranoica e pensi che tutti ti seguono. Io vedevo la ragazza da lontano e poi arrivai al punto dove lei era scesa in metropolitana e lei con calma vide che una persona con un cappuccio in testa la stava inseguendo sul serio. Io non ero molto lontana da li e sentivo i passi della persona che seguiva la ragazza, ma sentivo un altra cosa cioè i battiti del cuore della ragazza che stava scappando. Non importa se tu sei la migliore amica della vittima, se viene uccisa e tu la trovi per prima viene vista come la persona che ha ucciso la tua amica e lo hai fatto a sangue freddo. Non importa se tu ti sei veramente spaventata a morte o hai fatto finta, se tu non dici ai Detective che non sei stato tu o non gli hai dato un alibi a prova di bomba loro credono in tutto e per tutto che sei stato tu. Io ho visto solo una parte della vita di Grace e gli Osservatori mi hanno mostrato il resto e da li non solo io ma pure gli altri che sono in quel mondo hanno capito che noi conoscevamo solo poco della vita di Grave. Da quello che ho visto la vita di Grace dopo questo omicidio cambia in un mondo incredibile e poi alla fine sembra che lei e un altra persona devono solo scappare per scoprire la verità.

Categorie
1989 Alieni Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Jessica Devis Jessica Fermont Londra Los Angeles Polizia Ragazza Zygons

Jessica Devis si crea una nuova identità

12240337_10208153045769295_3394905233030668582_o

Jessica Devis aveva preso il taccuino della Moleskine non molto lontano da dove era il suo albergo e poi torno li dentro e si chiuse a chiave la porta e poi si mise alla scrivania che non era molto lontana dal suo letto . Con una penna che aveva preso li si mise a pensare a cosa scrivere e la prima cosa che scrisse li sopra sul primo foglio e in modo molto marcato per far capire a lei stessa che questa era una cosa che doveva fare per restare viva e vegeta . Li ci scrisse Jessica Fermont e poi inizio a scrivere un sacco di informazioni non solo su di lei , ma anche sulla sua nuova vita . Jessica Fermont anni 17 ed era nata il 21 Settembre del 1989 , occhi blu e capelli rossi come il fuoco e questa era una cosa che Jessica voleva sempre fare cioè diventare una rossa visto che nei film aveva visto che le donne con i capelli sono molto forti tipo come la Vedova Nera o altre donne. Jessica nella sua nuova vita aveva messo come città Los Angeles anche se in realtà lei era nata a Milano e a lei a Londra o nella città di Los Angeles non ci era mai stata . Jessica adesso doveva pensare alla cosa più brutta cioè dire una scusa per quale motivo i suoi genitori non erano qui a Londra con lei e una persone glielo poteva anche chiedere a lei visto che la ragazzina che avevano davanti ha 17 anni e non 18 e quindi non può andare avanti e indietro per tutta Londra senza una persona adulta accanto o dietro a lei . Jessica lo sapeva ma aveva messo 17 anni visto che ne mostrava 17 anni e non di più e quindi lascio e poi penso alla scusa da dire e cosi si invento una cosa molto brutta ma per restare viva e vegeta decise di farlo cioè lei era stata rapita dai suoi stessi genitori . Cioè lei era nata in casa e nessuno sapeva di lei , della sua nascita , di quanti anni aveva e non era mai andata a scuola ma aveva fatto la scuola e tutto quello imparato lo aveva saputo dalla madre a casa . Jessica quando scrisse quello che aveva scritto li sopra si senti in colpa ma in questo caso decise di reprimere quell’ emozione visto che se non lo faceva lei poteva finire nelle mani degli Zygons e cosi sparire nella oscurità più totale . Alla fine scrisse che lei una volta era riuscita a scappare ma i suoi genitori l’ avevano quasi ripresa con la forza ma una donna dai capelli rossi di nome Kayla aveva fermato quelle persone e aveva messo al sicuro Jessica dentro la sua auto e poi se ne erano andate via a Los Angeles , ma anche per altre parti del mondo . Jessica disse alla donna cosa era successo e con calma creo un piano che serviva a lei per non farsi trovare dai suoi genitori cioè crearsi una nuova identità e poi andare a Londra visto che è una grande città e cosi lei può restare sempre li visto che Kayla le ha detto pure di cambiare look e poi iniziare la sua nuova vita . Jessica era seduta alla sua scrivania e vide che quello che aveva scritto li sopra era una perfetta identità e adatta per quello che doveva fare cioè nascondersi qui a Londra . Con un nuovo look e una nuova identità e una nuova città Jessica poteva dare inizio a un nuovo scopo cioè diventare una persona forte che sapeva combattere e che non scappava quando era in pericolo , oppure stava li ferma in un angolo a pregare che quei mostri non la prendessero e la usassero per fare qualcosa di brutto alla Terra o al Mondo . Jessica Devis aveva deciso di diventare Jessica Fermont e cosi con il mio aiuto o da sola avrebbe cercato di trovare i suoi genitori non solo qui a Londra ma anche nelle altre città o dovunque fossero . Jessica aveva capito che se parlava con la polizia o con qualcuno che i suoi genitori erano stati rapiti , loro non pensavano che era stata un altra persona ma era stata proprio Jessica visto che lei si stava creando una nuova identità e un nuovo look e aveva la valigia pronta per scappare ovunque . Jessica aveva deciso di fare questa cosa visto che questo era l’ unico modo per salvare i suoi genitori e non mettere nessun’ altro in pericolo . Se erano state solo due persone non era una mossa molto importante ma se erano state rapite sette persone sarebbe stato una cosa che nessuna persona al mondo non avrebbe notato e anche sei poi tornavano tutti si sarebbero fatti una domanda cioè dove erano stati ? , cosa gli è successo in questi anni . E quindi Jessica Devis decise di diventare Jessica Fermont e senza dire niente a nessuno .

Categorie
Alieni Jessica Devis Jessica Fermont Londra Zygons

Aspetto del Taccuino di Jessica Fermont

Jessica Devis aveva affrontato l’ incubo che faceva da quando i suoi genitori erano stati rapiti dagli alieni noti come Zygons , me nel tempo e nello spazio loro sono noti come gli Inflitratori Oscuri visto che nessuno sa come operano , nessuno come agiscono e nessuno sa cosa fanno per dare inizio alla vittoria della loro specie . Una volta fatto queste si fece con calma una bella passeggiata a Londra per vedere come era la città , cosa poteva offrire questa grande città , ma lo fece anche perchè aveva una grande fame visto che metteva cibo da un pò . Ma era uscita anche per fare un altra cosa e questa era molto importante per lei cioè doveva prendere un taccuino della Moleskine e cosi poteva dare inizio alla sua nuova vita .Grazie a tale taccuino poteva dare inizio alla sua nuova identità nota come Jessica Fermont e cosi lei poteva avere una scusa per la scomparsa dei suoi genitori e per il fatto che era qui a Londra tutta sola . Jessica sapeva che la polizia non avrebbe mai creduto a una ragazzina che diceva che la sua famiglia era stata rapita dagli alieni , anzi avrebbe preso tale cosa come un modo per non tornare a casa . Ma invece grazie a questa cosa lei poteva diventare una persona nuova , poteva dare inizio a un nuovo look e cosi far uscire non solo dalla sua immaginazione ma anche dalla sua mente una parte di se completamente nuova e cosi diventare più forte e non piangere se una situazione sarebbe divenuta impossibile . Jessica prese questo taccuino per scriverci pagine e pagine della sua nuova vita e poi avrebbe fatto una cosa cioè le avrebbe bruciate per fare in modo che le altre persone o gli Zygons capiscono cosa lei ha fatto e cosa sta cercando di fare dentro quella camera di albergo .

Categorie
Alieni Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Jessica Fermont Londra Paura Pazzia Pericolo Zygons

Jessica Fermont decide di affrontare i suoi incubi

12240337_10208153045769295_3394905233030668582_o

Jessica Fermont era dentro la sua stanza di albero che era situata al primo piano di quel piccolo hotel e quindi doveva fare attenzione se faceva qualcosa di strano visto che tutti la potevano sentire e non solo quello ma anche vedere . E se accadeva qualcosa di brutto loro sarebbero andati in camera della ragazzina e si sarebbero fatti i fatti di Jessica e cosi la sua idea di avere una nuova identità o dare inizio alle ricerche dei suoi genitori sarebbe stato tutto più difficile visto che avrebbe dovuto dare delle spiegazioni a tutti e pure alla polizia e cosi l’ avrebbero mandata in una casa famiglia e i suoi piani sarebbero sfumati in pochi minuti . Prima di fare qualunque cosa anche fare un colloquio di lavoro doveva fare una cosa cioè affrontare i suoi demoni cioè entrare nel sogno e sconfiggere quello che più temeva di più e solo cosi poteva riprendere la lucidità e cosi avere un lavoro e una vita normale . Ma se non riprendeva la lucidità lei non avrebbe potuto sostenere un colloquio di lavoro , anzi sarebbe stata cacciata via a calci o sarebbe stata portata via dalla sicurezza e cosi lei non può avere soldi da usare per prendere un quaderno vuoto , una penna o dei vestiti e cosi dare inizio alla sua nuova identità cioè Jessica Fermont . Jessica prima di tornare nel mondo dei sogni fece un lungo respiro e poi si mise a letto e chiuse gli occhi con calma e si concentro su quell’ incubo e alla fine arrivo li . Tutto era andato come l’ altra volta e poi c’ erano quelle creature che erano ferme come non mai e Jessica era ferma e decise di fare la prima mossa cioè andare verso di loro e affrontarli faccia a faccia . Ma erano li fermi e non scomparivano e Jessica non capiva come mai non erano andati via dopotutto era riuscita a muoversi e andare verso di loro . Ma poi si ricordo una cosa che aveva detto una sua amica – l’ oscurità non si può uccidere , si deve solo accettare . La sua amica era Francesca e nel futuro voleva diventare studiosa di psicologia infantile e cosi poteva aiutare tutti quanti a capire la mente delle persone visto che a quel tempo era un grande mistero ma anche adesso la mente è un grande mistero . Jessica allora andò da loro correndo e li abbraccio e poi l’ incubo spari davanti ai suoi occhi e inizio a entrare la luce del sole e cosi lei torno a casa con i suoi genitori e lo fece nel sogno visto che una ragazzina o un bambino vogliono tornare a casa con i genitori sani e salvi e senza nessun graffo. Jessica si sveglio e adesso era più calma , più lucida e più tranquilla visto che aveva affrontato i suoi demoni e lo aveva fatto tutto da sola e senza nessun aiuto o con l’ aiuto della sua amica Francesca . Jessica aveva fatto come Francesca aveva detto e funziono alla grande e questo era un grande passo per lei visto che adesso poteva lavorare su di lei sia fisicamente e sia mentalmente e cosi rinascere con una nuova identità e cosi poteva andare in giro per il mondo con il nome di Jessica Fermont e nessuno le poteva dire niente visto che la sua storia era vera e pure il suo cognome era cosi .

Categorie
Alieni Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Federica Arcieri Jessica Fermont Londra Paura Pericoli Pericolo Persone Zygons

Jessica Fermont inizia ad avere gli incubi

12240337_10208153045769295_3394905233030668582_o

Jessica Fermont da quando era a Londra aveva iniziato una nuova vita e si era scelto un nuovo cognome e una nuova storia cioè non aveva detto che i suoi genitori erano stati presi dagli alieni , ma che erano scappati perché avevano debiti e cosi erano andati in giro per il mondo e non volevano mettere in pericolo lei e i loro soldi . Jessica Fermont una volta arrivata a Londra era andata in un albero e li ci era rimasta fino a quando non si calmo e cerco di capire che fare e come nascondersi dagli Zygons . Visto che loro grazie all’ oscurità non avevano visto bene in faccia Jessica , ma nel sogno che aveva fatto un dopo essersi messa a letto lei aveva visti questi alieni noti come Zygons e lei poi si sveglio . Jessica una volta li a Londra inizio ad avere incubi molto profondi e molto oscuri e nessuno la poteva aiutare visto che se avrebbe detto la sua storia a qualcuno non sarebbe stata per niente creduta da nessuno visto che li non ci sono prove . Jessica una volta sceglia per colpa di quell’ incubo decise di uscire e di andare a prendere un quaderno e due penne e lo fece per dare inizio alla sua nuova identità . Lei sapeva che la storia che i suoi genitori erano in viaggio intorno al mondo non avrebbe funzionato ancora per molto tempo e cosi decise di prendere un quaderno e due penne e cosi una volta scritto , lei si sarebbe messa sul letto e a voce alta o mentalmente si sarebbe messa a memorizzare quello che c’ era scritto li sopra e non solo una volta . Ma quello che voleva fare Jessica era fare in modo che lei lo sapeva benissimo senza nemmeno guardare e cosi tutti le potevano credere e cosi lei poteva dare inizio alla nuova Jessica cioè Jessica Fermont . Jessica voleva cambiare non solo il suo aspetto fisico ma anche la sua personalità e la sua identità e cosi grazie a tale gesti lei poteva avere una vita normale come tutti gli altri e poi poteva smettere di avere incubi . Per adesso lei quando dormiva aveva lo stesso incubo cioè lei era in macchina con i suoi genitori , la macchina si fermo e lei vide i suoi genitori scendere e sparire in quella grande e profonda oscurità e poi vide quelle grandi e creature rosse come il fuoco davanti a loro e poi dopo aver visto questo Jessica si svegliava e sudava davvero molto . Jessica aveva deciso di farlo visto che quegli incubi non le davano la possibilità di ragionare con lucidità e con grande calma e cosi lei poteva uccidersi da sola e cosi non avrebbe mai potuto incontrare Federica Arcieri e dare inizio alla loro grande amicizia non solo li a Londra ma anche in Italia e nel resto del mondo . Jessica decise di farlo non solo per lei ma anche per i suoi genitori cioè poteva avere una nuova identità e cosi usare quella per capire che i suoi genitori erano vivi e vegeti e cosi la speranza di rivederli si sarebbe riaccesa dentro di lei . Jessica inizio ad avere questo incubo quando arrivo a Londra tutta sola e spaventata e lei non sapeva a chi chiedere . Jessica era da sola e dentro una grande città e non sapeva che fare visto che non sapeva cosa potevano quelle creature e quindi lei aveva molto paura di essere toccata dagli altri e cosi decise di muoversi con cautela in ogni posto dove andava .

Categorie
Alieni Armi Armi Aliene Federica Arcieri Foto Hyde Italia Jessica Fermont Londra Spazio Surf Tavola da Surf Terra

Federica Arcieri dice addio a Jessica Fermont

CG-beautiful-girl-wallpaper-by-I-Chen-Lin-Taiwan-fantasy-13991666-1920-1200

Federica si era rimessa con calma il suo bellissimo vestito nero e poi si era diretta al garage e prese la tavola che aveva fatto preparare per la sua migliore amica e cosi la settimana prossima cioè quando sarebbero andate insieme al mare , li i tutta calma e senza distrazione potevano fare una gara e cosi vedere chi era la migliore . Ma adesso per colpa di un grande segreto che è stato svelato oggi a Federica , tutti i suoi piani futuri , tutte le sue amicizie future sulla terra adesso sono solo polvere al vento e adesso lei non potrà più fare nulla visto che lei dovrà andare nello spazio forse per anni o per giorni . Federica arrivo vicino casa di Jessica e prima di andarci disse tra se e se “ non le posso mentire , lei è la mia migliore amica . Se gli mento so già cosa fa , cioè mi guarda fisso negli occhi e cerca di capire quale sia la verità e non mi lascia uscire dalla stanza fino a quando non le dico la verità su perché me ne vado via dalla Terra . Le devo dire la verità e cosi lei potrà stare al sicuro e soprattutto non inizia una caccia a me e al motivo per cui me ne sono andata via “ . Federica fece un lungo respiro e poi con passo calmo e deciso andò alla porta , busso e fu Jessica ad aprire e abbraccio la sua migliore amica . Jessica era felicissima di vedere Federica , invece lei non lo era affatto e con calma alzo lo sguardo – possiamo parlare in privato . Cioè da soli e in camera tua . Ti devo dire una cosa molto importante ed è meglio se ti siedi perché è un grande segreto e per questo me ne devo andare via . Jessica fece entrare Federica in casa sua e andarono in camera di Jessica con la tavola da surf in mano e Jessica la mise vicino al suo armadio con calma e poi si mise seduta sul letto per ascoltare quello che aveva da dire la sua migliore amica . Federica ci inizio a pensare e poi disse a Jessica tutta la verità – la mia famiglia aveva un segreto cioè da la Caccia agli Alieni . Fino a stasera non né sapevo nulla e come te pensavo che fosse la stessa scemenza per non farmi crescere e non farmi diventare una donna e cosi potevo dare il mio primo bacio e fare tutte le altre cose che facevano le mie amiche . Ma poi un amico di famiglia ha chiamato e ha detto che un sacco di alieni vogliono distruggere casa nostra e la nostra famiglia e per questo me ne devo andare nello spazio forse per un giorno o per anni . Jessica vide la faccia della sua migliore amica e vide che non era felice e lo aveva capito che stava dicendo la verità perché lei se diceva la verità aveva un bellissimo sorriso in faccia . Invece quando era triste e diceva una cosa vera , lei cioè Federica aveva una faccia molto triste . Federica prima di andare in casa sua aveva preso la sua macchina fotografica e aveva fatto la foto a un arma aliena molto particolare cioè l’ Hyde e la mostro alla sua amica .  Jessica grazie al racconto della sua amica e quella foto capì che stava dicendo la verità su tale questione e andò ad abbracciare la sua migliore amica – non voglio che tu te ne vada da qui . Tu sei la migliore amica e grazie a questa tavola da surf e tra una settimana facciamo quella gara e vediamo chi è la migliore tra delle due . Federica abbraccio la sua amica – neppure io me ne voglio andare , ma se non me ne vado da qui entro sera sono morta e forse pure tu e pure le altre persone di questo quartiere . Quindi amica mia me ne devo andare e forse non ci vedremo . Oppure un giorno ci rivedremo e cosi potremo fare la nostra gara con il surf e cosi possiamo vedere se sono più brava io o se sei più brava tu . Jessica prima di lasciare andare Federica l’ abbraccio un’altra volta e lo fece per capire che questa era l’ ultima volta che la poteva abbracciare o fare qualcosa con lei qui sulla Terra . Visto che domani lei sarebbe stato nello spazio e avrebbe visto con i suoi occhi un sacco di cose incredibili e cose che nessuna persona ha mai visto perché noi siamo qui e nello spazio ci sono cose che devono essere ancora viste .

Categorie
1997 Addio Alieni Bar Two Moon Bugia Daniela Arcieri Federica Arcieri Foto Jessica Fermont Londra Mostra Paura Spazio Surf Two Souls Verità Viaggio

Federica Arcieri si prepara a dire addio a Jessica Fermont

CG-beautiful-girl-wallpaper-by-I-Chen-Lin-Taiwan-fantasy-13991666-1920-1200

Federica aveva aspettato che sua madre Daniela fosse uscita dalla stanza , visto che voleva stare un po’ di tempo da sola visto che doveva pensare a un modo per salutare la sua migliore amica e senza fare in modo che lei sospetti che non vado in un altro posto cioè lo spazio . Federica andò vicino alla sua scrivania che era vicino al suo letto molto soffice e le sue coperte erano molto belle e li c’ era un disegno cioè le onde del mare visto che uno dei suoi sogni era fare surf con una grande tavola da surf e cosi fare una sfida con la sua amica Jessica e vedere chi era la migliore tra i due . Jessica con calma prese apri il primo cassetto e li c’ era un album e non uno qualsiasi ma riguardava la mostra che si era svolta a Londra verso il 1997 visto che le mostra era dedicata a lei e alle sue foto . Federica si mise a vedere quelle foto e quella mostra perché fu grazie a tale gesto che andò al Bar Two Moon e li incontro Jessica Fermont che li faceva la cameriera e doveva dare un drink a Federica . Federica quando visse il concorso fu molto felice e quando andò a Londra fu ancora molto felice visto che era una delle sue tappe preferite e avrebbe fatto di tutto per andarci . Visto che era la prima volta li ci perse un po’ , ma quando andò al Bar conobbe Jessica e loro si misero a parlare non solo di quello che facevano li , ma anche di altre cose tipo il surf uno sport che avevano in comune . Jessica vide le foto di Federica e videro che erano una più bella dell’ altra e quando le disse che doveva andare in un posto che si trovava vicino al Tower Bridge , decise di abbandonare il lavoro e portare la sua nuova amica li visto che ci doveva stare per le 8 e lei aveva già cinque minuti di ritardi . Jessica fece salire Federica sul suo scuoter nero e Jessica ce lo aveva perché era un modo rapido per andare a fare le prove per la band Lazarus Effect . Grazie a Jessica arrivo in fretta e loro insieme si goderono la mostra che era dedicata a Federica e ai suoi capolavori e fu li che Alex un ragazzo di 25 anni prese un attimo da parte di Federica e gli diedi i mezzi e l’ opportunità per diventare una fotografa professionista cioè fare questo lavoro per sempre e cosi andare in giro per il mondo e fare foto fantastiche . Federica e Jessica quando erano sedute a quel bar si erano dette ogni cosa su di loro cioè come se loro fossero amiche da sempre e non si era viste da anni e con calma loro avevano ripreso i rapporti e si erano dette le ultime novità . Federica aveva stretto amicizia con Jessica pure per un altro motivo cioè quando andarono li davanti al luogo dove c’ era la mostra , li Federica ebbe un piccolo deja vu come se lei in quel luogo ci fosse già stata e lo stesso successo a Jessica . Loro in quel momento si guardarono a vicenda e capirono che in passato si erano già incontrate e in quel momento si ricordarono della canzone che avevano scritto assieme cioè Two Souls cioè che quando si erano incontrate erano divenute come un solo spirito . Prima di entrare si misero a cantare quella canzone e da li si ricordarono tutto il resto cioè che pure nel passato erano state migliori amiche e adesso loro si erano riunite . Federica grazie a quell’ album di foto aveva capito molto cose del suo passato e del suo futuro e adesso doveva fare un grande passo cioè salutare per sempre la sua amica visto che lei sarebbe andata nello spazio non per una settimana o per un mese ma forse ci sarebbe stata per anni . Federica era li e stava ancora pensando a cosa dire a Jessica visto che se non diceva le parole per bene , lei sapeva già cosa avrebbe fatto Jessica cioè cercare la sua migliore amica e cosi dare inizio a una grande ricerca e cosi alieni e altre persone avrebbero capito che molte persone cattive avrebbero trovato Federica e l’ avrebbero uccisa senza alcun rimorso . Federica era pronta a dire addio alla sua migliore amica e decise di non dire una bugia ma dire la verità visto che se diceva una bugia sapeva cosa avrebbe fatto la sua amica . Federica si preparo e prese il regalo che era in garage e andò senza alcun dubbio dentro la casa della sua migliore amica per dirle addio o arrivederci visto che non sapeva cosa sarebbe successo quella sera .

Categorie
Ada Knight Aqua Saintcall Assassin's Creed Syndicate Assassini Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Età Vittoriana Evie Frey Jacob Frey Londra Pandora Black Templari

Assassin’s Creed Syndicate

Dopo aver visto con tutti gli altri al momento in cui le porte del mondo Proof si chiudono per sempre , me ne andai con Ada , Aqua e Pandora verso il mondo di Assassin’s Creed Syndicate . Una volta li dentro ci trovammo dentro la base operativa di Jacob e Evie Frey che erano li a sentire un loro amico che era pronto a dire chi era il capo dei Templari e chi stava facendo tutto questo alla Londra che noi conosciamo

Una volta visto un pò da lontano chi era il capo dei Templari o almeno è quello che credevano gli Assassini , io e il mio gruppo ce ne andammo a cercarlo . Lo trovammo in un posto nascosto da tutti e stava facendo un piano per conquistare Londra

Jacob per sconfiggere i Templari ha dovuto imparare a usare funi , travi e ha dovuto imparare a conoscere Londra come le due tasche oppure i Templari lo avrebbero trovato e ucciso

Jacob per sconfiggere i Templari deve avere a che fare con personaggi storici e cosi lui può avere informazioni e amici per sconfiggere i suoi nemici una volta per tutte

Un assassino deve anche far finta di essere stato ucciso per poter entrare nel territorio nel nemico e uccidere il suo nemico . Jacob lo ha fatto e adesso uccide questa guardia nel modo più silenzioso possibile

Evie attorno al collo ha una collana molto strana e molto particolare . In vita mia non ho mai visto una collana tanto strana e se fosse quello il pezzo che i Templari cercano oppure potrebbe essere troppo facile . Evie mentre guarda la sua collana dietro senta parlare una donna forse un Templare che le fa capire che lei è un pezzo molto importante in questo grande gioco

Spesso per catturare nemici devi usare le carovane e spesso devi essere veloce oppure cadi e ti fai molto male o viene schiacciato dal cavallo . Evie per prendere un suo nemico sta andando su un altro carovana

Quando fai le risse in un bar o per strada devi stare attento oppure la situazione può degenerare in pochi secondi . Cioè stai affrontando un nemico e subito se li e ne devi affrontare un sacco e tu potresti finire molto male .

Spesso la situazione può diventare esplosiva e tu devi scappare non solo dai pazzi che sono rimasti vivi ma anche dalle fiamme e cosi Jacob ha dovuto fare il Salto della Fede

Alcune volte per prendere informazioni deve prendere ostaggi e alcune volte devi salvare persone che i Templari dicono di essere un criminale ma invece è una persona che ha fatto qualcosa di buono .

Categorie
Ada Knight Assassini Cadaveri Credo Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Evie Frey Jack The Ripper Jacob Frey Londra Morti Rivoluzione Sangue

Assassin’s Creed Syndacate – Jack The Ripper

Molte persone nel passato hanno cercato di capire chi fosse il migliore assassino della storia e chi ha la lista dei cadaveri più lunga . Ma l’ assassino migliore non è chi ha fatto più vittima , ma chi è stato capace di uccidere un sacco di persone nell’ oscurità più totale e poi è scomparso nel nulla e la cosa più bella per lui e che nessuno saprà mai chi è stato . Il migliore assassino della storia o per meglio dire dell’ Età Vittoriana è Jack lo Squartatore e nessuno è mai riuscito a capire la sua identità e la sua cosa più potente di tutte cioè cosa lo ha spinto a fare una cosa cosi brutta . Tutti si chiedono perché lui ha scelto queste persone , perché ha deciso di uccidere prostitute o perché ha deciso in quel modo orribile . In alcuni mondi lui ha usato la magia visto che io sono andato li di persona e ho visto che la sua lanterna riesce a fermare il tempo e cosi può scappare quando vuole e anche nelle parti più oscure della città di Londra . Ma in questo mondo lui non ha la magia e quindi mi chiedo come fa a essere più furbo degli altri e più veloce di tutti . Voglio dire appena tu sei sulla scena del crimine di questa povera donna che non aveva fatto niente di male , Jack era li lontano e sopratutto nessuno poteva dire chi era perché nessuno lo aveva visto mai in volto . Lui osserva tutto con calma e sa che tutti lo stanno cercando , ma lui non fa nulla perché fa parte del suo piano cioè uccidere e poi tutto ad un tratto sparire nel nulla più profondo e cosi tornare ad essere una normale persona che forse non ha mai tenuto un coltello in mano o essere un normale dottore e cosi lui tornare a fare il suo lavoro cioè salvare i malati dalla peste o da ferite per colpa delle lotte che si fanno per strada ogni giorno . Visto che lui è veloce , sicuro di se , agile e si nasconde nell’ ombra potrei dire senza ombra di dubbio che lui possa essere un assassino e che faceva parte dell’ ordine , ma è stato cacciato per colpa della sua fame di sangue e morte . Forse lui voleva diventare un assassino per dimenticare il passato ma non ci è riuscito quando ha visto queste donne in volto . Non so se Jacob Frey sa che a Londra c’ e questo mostro che uccide le donne come se fosse una cosa normale per lui oppure non lo sa . Forse lui lo scopre quando vedrà che nel suo territorio non ci sono più donne o che le donne sono li in casa e hanno paura di toccare la maniglia della porta perché hanno paura che vanno in un angolo e li possono trovare Jack e alla fine essere delle vittime dentro questo grande città . Jacob deve fermare questo Serial Killer oppure lui ucciderà tutti quanti e pure sua sorella Evie Frey o una delle varie donne che fanno parte della Rivoluzione che sta per arrivare . Jacob deve fermare questo pazzo oppure bambini innocenti possono restare senza madre e cosi essere messi dentro a delle casa famiglia e poi venduti nelle fabbriche per pochi soldi , cioè i soldi giusti per bere un bicchiere di vino e mangiare un po’ di pane . Tutti hanno cercato di capire chi fosse Jack The Ripper , ma come è che si dice se devi cercare un assassino allora devi avere dalla tua parte un assassino . Tutti gli altri hanno fallito e non sono riusciti a prenderlo , ma forse Jacob Frey o sua sorella Evie Frey sono capaci di fare questo e cosi far diventare Londra una città meno oscura e le donne non hanno più paura di uscire e cosi meno bambini vanne le fabbriche a lavorare . Jack The Ripper lavora quando c’ e la notte più profonda e anche Jacob e Evie Frey lavorano in quell’ arco di tempo e solo loro sono capaci di prenderlo di fermarlo . Loro possono uccidere Jack The Ripper una volta per tutte e cosi Londra è libera da un profondo odore di morte e sangue , ma può essere che loro non lo riescono a trovare e cosi Londra sarà ancora quel posto oscuro e pericoloso . Jack The Ripper non si fa prendere perché lui lavora in posti isolati , ha studiato cosa fare passo dopo passo e per questo lui non è solo un normale assassino , lui è un grande Serial Killer e ancora oggi nessuno riesce a capire chi possa essere. Ma forse in questo mondo Jacob e sua sorella Evie Frey riescono a fermarlo e cosi nessuno muore più a Londra .