Categorie
Ada Knight Assassin's Creed Syndicate Bambini Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Età Vittoriana Eve Fray Jacob Fray Londra Mostri Porto di Londra

Assassin’s Creed Syndicate

Per molte persone la Londra Vittoriana era un posto molto duro e molto pericoloso visto che qui potevi perdere la vita in pochi secondi oppure essere preso e reso come uno schiavo . Per i bambini erano molto duri questi anni visto che loro non erano visti come bambini ma erano visti come persone da barattare per qualche spicciolo e cosi bere una birra o mangiare un pò di pane . I tempi stavamo cambiando e la tecnologia sarebbe divenuta una cosa comune . Voglio dire che i bambini dovevano usare la loro forza non per studiare e cosi diventare adulti e scegliere cosa fare nella loro vita , ma dovevano lavorare nelle fabbriche e cosi la loro diventava sporca , brutta e sopratutto un inferno pieno di gravi malattie che potevano togliere la vita a una persona in pochi minuti . Secondo alcune persone non importa se questi bambini muoiono di una grave malattia o per colpa di un uomo che ha usato una arma da fuoco contro di loro o li ha uccisi a calci . Ad alcune persone importa che la Londra arrivi dove deve arrivare cioè uno stato in cui la tecnologia è ovunque e quindi le strade sono sicure per molte persone , come i bambini o le prostitute che vanno in giro di giorno e di notte e solo per bere o mangiare qualcosa e non morire per le strade di Londra . Jacob Fray grazie alla sua banda che va in lungo e in largo cioè The Rooks sa cosa succede a questi bambini e sa cosa succede in tutte le parti di Londra . Ada era andata al porto di Londra per vedere se lo trovavamo per capire cosa volesse fare per rendere Londra un posto sicuro per lui , per Eve , per i bambini e per le persone che verranno . Jacob era li al porto di Londra con il suo bastone in mano e da li poteva vedere molte cose . Poteva vedere due navi , una chiesa e gli uccelli volare via come anime libere

Adesso a Londra c’ e la polizia ma pure loro si mettono nei guai . Visto che a nessuno piace la polizia e le persone dentro a un vicolo o su un tetto vorrebbe prendere uno di loro e ucciderlo e poi bruciare la loro uniforme e cosi nulla li può fermare . Queste persone sono irlandese e quindi sono nati nelle risse e contro la polizia per loro è un vero scherzo , io ero andato in un vicolo e avevo visto un agente di polizia a cavallo e stava per essere ucciso da due persone che erano dietro di lui . C’ era un terzo uomo vicino a lui e quindi il loro piano poteva essere che uno lo buttava giù da cavallo e gli altri due lo uccidevano

Nell’ età vittoriana ci sono un sacco di fabbriche e li dentro ci lavorano un sacco di bambini e tutti contro la loro volontà e se provano a dire qualcosa loro vanno in un solo posto cioè la morte . Molte persone sanno cosa succede a questi bambini , ma alcuni guardano da un altra parte visto che loro vogliono una vita felicità e molto ricca e quindi loro non fanno niente visto che dicono a se e se ” tanto quello non è figlio mio ” .

Dentro Londra adesso tutti si muovono con mezzi molto veloci e sarebbe a dire le carrozze . Tutti adesso hanno le carrozze e tutte le usano per andare da una parte all’ altra della città . Pure i Templari c’ e l’ hanno e pure noi . Alcuni vanno a piedi perchè non posso permetterselo oppure perchè vogliono andare a piedi . Ma altri la utilizzano e lo fanno per capire agli altri che sono migliori di loro .

I cimiteri in questi tempi sono molto affollati visto che tutti muoiono per colpa del troppo lavoro e del fatto che li dentro ci sono un sacco di malattie . Le fabbriche non sono come adesso che sono sterili e senza nessuna malattia . In quel tempo sono brutte , sporche e molto luride visto che li ci morivano un sacco di persone . Cioè se dovevi lavorare li dentro una parte di te doveva accettare che li dentro o nè esci vivo o nè esci morto . I becchini lavoravano ogni giorno visto che dentro le fabbriche e per colpa delle risse la morte in questi tempi era all’ ordine del giorno .

Alcuni invece di morire decisero di farsi furbi e di stare con le persone che gestivano queste fabbriche . Nel loro cuore sapevano che era sbagliato quello che facevano , ma preferivano diventare mostri o assassini più che morire e non vedere la città con i loro occhi . Queste persone facevano queste cose nell’ oscurità più totale visto che gli Assassinio avrebbero potuto fermarli e ucciderli solo per aver fatto una cosa del genere .

Le persone che sono li vicino a quella fabbrica stanno trasportano bambini per portali li dentro a lavorare e poi se ne vanno e bevono come se non avessero fatto nulla di male .

Categorie
Lisa Londra Martha Mente Mostro Napoli Persona Persona con i Poteri Poteri Richard Sarah Saintcall

Sarah Saintcall osserva Lisa

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Sarah Saintcall era ancora lì su quello stesso tetto e non si era mossa mai visto che poteva resistere al cibo e all’ acqua per molti giorni. Sarah lo aveva imparato a fare per sorvegliare una persona o per rimanere concentrati su un obbiettivo e non farlo mai scappare da nessuna parte. Sarah aveva usato questa suo addestramento per tenere d’ occhio la piccola Lisa che li ferma su una panchina a disegnare senza freno. Sarah si era fermata un attimo perché si stava concentrando e pochi secondi dopo entro dentro la mente di Lisa. Sarah una volta entrata dentro la mente di Lisa con grande facilità, si mise a cercare i ricordi di quando lei aveva sette o otto anni e voleva capire in quel tempo cosa era successo, Sarah sapeva che i poteri di una persona si possono rivelare verso i sette o otto anni e quindi e in quel arso di tempo che deve vedere come mai i suoi genitori hanno preso la decisione di abbandonare Lisa in una casa famiglia di notte e quando lei sta dormendo molto profondamento. Prima di vedere cosa aveva affrontato Lisa nella sua dura vita a Londra, voleva vedere di più sui genitori che l’avevano lasciata per colpa di una cosa che potevano usare per aiutare un sacco di persone e un sacco di bambini. Ma invece loro furono spaventati a morte dal potere della loro figlia Lisa e cosi l’abbandonarono in una casa famiglia. Sarah sapeva che un potere proviene dal padre o dalla madre e cosi grazie ai ricordi di Lisa capì chi dei due aveva il potere. Sarah capì che era la madre Martha ad avere il potere di vedere il futuro e fare quello che sapeva fare Lisa ma aveva una grande paura. Sarah grazie ai ricordi di Lisa poté capire che Martha non era una donna forte e motivata a usare il suo potere per il bene o per il male. Martha aveva paura di tutto e del suo potere e cosi non lo uso mai e per questo Lisa si senti molto sola. Il padre di Richard era un avvocato di Londra di 29 anni, capelli rossi e vestiva sempre molto elegante. Sarah già da queste cose poteva capire quanto era sola Lisa a Londra. Ma adesso voleva vedere di più per capire il tutto. Lisa scopri di avere il potere dopo che sua nonna mori. Lisa era in camera sua e stava disegnando su un foglio. Li i suoi occhi si fecero bianchi e poi inizio a disegnare come se nessuna forza potesse fermarla. Una volta finito il suo disegno vide che li su una sedia c’ era sua nonna e stava li ferma senza dire niente e senza fare niente. Poi arrivo Martha in camera di sua figlia ed era molto triste, con calma si avvicino a sua figlia – non so come dirtelo, ma tua nonna è morta. Lisa e Martha erano molto tristi visto che era morta sua nonna, da quell’ evento capì di più il disegno e quello che sapeva fare. Lisa decise di nascondere tale segreto a sua madre e suo padre visto che non sapevano cosa avrebbero detto una volta visto tale potere all’ opera oppure avrebbero pensato subito al peggio. Sarah si spinse più in fondo per vedere come mai Lisa era stata abbandonata in una casa famiglia senza nessun biglietto o senza un bacio sulla fronte o almeno “Addio figlia mia”. Richard era molto bravo come avvocato ma un giorno fece un grave errore cioè pensava di aver fatto rilasciare un innocente ma invece era un criminale che aveva ucciso 28 donne in un modo molto brutto. Richard non lo sapeva e così decise di lasciare il suo lavoro da avvocato o per meglio dire lo perse visto che lo studio per cui lavorava non da aiuti ai criminali ma li mette in carcere. Richard e Martha passavano molto tempo a casa e per questo scoprirono il segreto di loro figlia Lisa. Lisa era lì in camera sua e stava cercando una bambina in pericolo in un parco giochi o qualcosa di facile visto che aveva solo sette anni. Richard e Martha entrarono dentro la stanza di Lisa per dirle che il padre aveva perso il lavoro. Richard e Martha la trovarono lì in mezzo alla stanza con un pennello in mano e una tela davanti a sé. Poco a poco si avvicinarono e per loro tutto era normale ma poi videro che Lisa lo stava facendo così in trance e lo capirono perché non stava toccando la pittura che lì vicino a lei. Ma lo capirono anche dai suoi occhi bianchi. Richard decise di prendere dì mano la situazione e in qualche modo riuscì a fermare Lisa. Martha sapeva cosa era successo ma fece finta di saperne qualcosa e poi ad alta voce – mia figlia è un mostro. Mia figlia non deve essere un mostro con dei poteri. Tu non sei mia figlia. Richard fece lo stesso e con tale rabbia distrussero i quadri fatti da Lisa. Sarah in quella esplorazione della mente aveva capito come mai Richard e Martha avevano abbandonato la loro figlia in una casa famiglia e perché Lisa c’ e l’aveva con i suoi genitori. Lisa era lì su quella panchina e dentro la sua mente disse una cosa a Sarah – spero ti sia piaciuto vedere dentro la mia mente. Adesso pure tu mi vedrai come un mostro. Sarah resto seria dentro la mente di Lisa e le mando un messaggio per farle capire che non è sola al mondo – signorina non lo penso proprio, perché io sono come te. Ho dei poteri e penso che quello che ti è successo e davvero molto brutto.

Categorie
Città Disegno Famiglia Genitori Lisa Londra Mondo Moderno Napoli Paura Pericoli Rabbia Sarah Saintcall Solitudine

Disegno di Lisa

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Sarah Saintcall quando era sul tetto di quel palazzo, aveva visto che Lisa con la sua mano delicata e molto calma aveva creato quel bel disegno. Sarah era lì e non si era mossa di un millimetro visto che voleva vedere il disegno finito e se era bello forse lo avrebbe preso come spunto per avere un nuovo aspetto. Sarah mentre vedeva Lisa fare il disegno li sul foglio e senza essere disturbata da nessuno e nemmeno dal vento o dal suono di un autobus che stava arrivando. Sarah vide grazie agli occhi della fenice che in Lisa c’era qualcosa di speciale e non era il disegno e il fatto che era brava, ma che dentro di lei c’era un potere molto speciale e molto particolare. Sarah aveva percepito il potere di vedere e di dipingere il futuro dentro Lisa e questo le fece capire che forse era questo il motivo per i suoi genitori l’avevano abbandonata in una casa famiglia di notte quando lei stava dormendo. Ma Sarah non senti solo il potere dentro al corpo di Lisa, ma senti anche una profonda solitudine e grande rabbia. La solitudine perché nessuno la voleva per colpa del suo potere di vedere il futuro o di dipingerlo su una tela o su un foglio. La rabbia invece era per i suoi genitori visto che senza scrivere un biglietto la lasciarono dentro una casa famiglia senza nessuna spiegazione. Sarah era per le strade per cercare un nuovo aspetto, ma non trovo solo quello ma anche una persona molto simile a lei. Sarah aveva trovato una ragazzina molto carina e molto gentile, ma dentro di lei c’ erano quelle emozioni che distruggevano ogni rapporto e ogni possibilità di avere una famiglia o di essere affidati a una famiglia. Sarah vedeva li Lisa e non ci poteva credere che dei genitori avevano abbandonato un grande tesoro come questo. Sarah non torno subito ma decise di vedere come mai Lisa era stata abbandonata e che gente erano i suoi genitori. Sarah prima di tornare indietro voleva vedere il passato di Lisa e capire come era arrivata a questo punto. Prima di prendere il suo nuovo aspetto davanti a me, mio fratello Damon, mia sorella Alyssa e i miei zii Kira e Oliver si voleva occupare di questa dolce signorina che era da sola. Sarah era lì sul tetto e una parte del suo corpo diceva “fai qualcosa a questa signorina. Non può stare lì da sola in un mondo così pericoloso e cosi oscuro. I suoi genitori non le hanno insegnato i pericoli del mondo moderno e così può finire in ogni situazione pericolosa. Sarah Saintcall era lì sul tetto di un palazzo e decise di dare un futuro a Lisa e non farla vagare per le strade di Napoli tutta da sola e cosi essere vista come un mostro o come un rifiuto dagli. Sarah aveva già capito che non era cosi visto che adesso era una simpatica signorina e fino a quando era considerata cosi dagli altri, il suo futuro poteva cambiare e cosi diventare importante per questo grande e imponente mondo.

Categorie
Alieni Disegno Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kira Saintcall Lisa Londra Napoli Oliver Saintcall Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Sarah Saintcall trova un aspetto definitivo

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Kira e Oliver avevano detto in modo molto chiaro a Sarah la Fenice Rossa che se voleva vivere qui nel Rifugio dell’Infinito e se voleva stare qui sulla Terra aveva bisogno di un altro aspetto. Kira e Oliver avevano visto quell’ aspetto e come si poteva vedere sembrava quello di un alieno o di una donna che era in cerca di vendetta, ma il suo strano aspetto si poteva vedere dalle piume e dall’ essere mezza nuda o la sua armatura molto strana. Sarah sapeva che quello che diceva Kira e Oliver era molto giusto visto che se si presentava cosi a un umano scattava subito l’allarme di aliene oppure di pazza che pensa di essere un vero alieno e invece è soltanto umana che è pazza e che non ci sta con la testa. Sarah sapeva che non poteva tenersi questo aspetto qui sulla Terra visto che se i Distruttori si sarebbero messi a cercare la Regina delle Fenici grazie alle loro analisi termiche. Loro avrebbero seguito quel calore che era simile al sole e poi avrebbero visto che portava alla Terra e non al Sole. Se Sarah non avesse cambiato aspetto il piano di Kira e Oliver di mettere al sicuro me, Damon Saintcall e mia sorella Alyssa sarebbe stato solo un passo falso e quindi io nel futuro non sarei potuto tornare indietro nel tempo e cosi salvare un sacco di persone. Ma Sarah decise di fare come dicevano i miei zii visto che Alukard e Helena le avevano dato il compito di sorvegliare i loro figli e aiutarli nelle loro avventure nel tempo, nello spazio e nei mondi. Sarah per non farsi vedere uso i tetti di Napoli e da lì si mise a vedere la gente dall’ alto. Grazie agli occhi della fenice che aveva ottenuto da mia madre poteva vedere anche da lì sopra i volti delle persone senza essere vista da nessuno e senza farsi riconoscere. Sarah dal palazzo di un bar vide che gli umani avevano un sacco di usanze strane e mangiavano cibi davvero molto buoni e gustosi. Sarah non guardava solo le persone, ma anche cartelli e poster visto che in poco tempo aveva visto che i volti delle persone si trovavano anche lì sopra. Sarah passava da tetto in tetto e poi su una panchina vide una giovane signorina di nome Lisa con un foglio in mano e una matita nella mano destra. Era vestita con una maglietta rossa in cui c’era scritto “I love London “, una gonna non molto lunga e dei leggins neri e delle scarpe di colore nere e con un teschio tra il nero e l’argento. Sarah aveva puntato la ragazzina perché voleva vedere cosa disegnava sul foglio e anche se aveva 8 anni era capace di fare un bel disegno oppure un brutto disegno. Lisa prese la matita e con calma chiuse gli occhi e si concentro e vide una immagine dentro la sua mente. Lisa lo ricordava molto bene perché lo aveva sognato ieri sera e non le faceva paura, anzi per lei era il suo guardiano cioè una persona che la protegge dagli incubi. Lisa una volta aperti i suoi occhi blu come il cielo si ricordava ogni singolo dettaglio del suo guardiano e lo inizio a disegnare sul foglio che aveva tra le mani. Lisa lo vedeva lì davanti a lei con i suoi occhi come se fossero ricolmi di magia. Poi si ricordo il suo volto che era bellissimo come non mai, ma nel vederla davanti a lei non capiva perché aveva il volto nascosto da un cappuccio nero in testa. Lisa notò che il suo guardiano aveva un tatuaggio che iniziava da una parte del viso e poi finiva dall’ altra parte dell’occhio destro. Poi aveva una croce nera attorno al collo e vicino come di un piccolo tatuaggio c’era scritto Helena Saintcall. Lisa si mise a disegnare la sua guardiana con grande precisione e non fece nessun errore. Lisa lo aveva fatto con calma e senza nessuna fretta e vide che il disegno era molto simile a una foto. Sarah vide quel disegno tanto bello da sopra il tetto e grazie agli occhi della fenice. Grazie alla memoria eidetica che aveva ricordo il disegno e quindi aveva trovato un nuovo aspetto e cosi poteva vivere in pace qui sulla Terra e senza essere vista come un’aliena o una pazza psicopatica. Kira e Oliver avevano detto a Sarah di trovare un nuovo aspetto un’ora fa e in un’ora era riuscita a trovarlo, non subito ma ci era riuscita. Sarah prima di prendere un aspetto, voleva vederne alcuni visto che voleva trovare un aspetto adatto per ogni occasione e per missioni sotto coperture.

Categorie
2000 Alieni Auto Dimensione Irisa Prince Londra Lorelai Prince Maxda Rx-5 Richard Prince Universing

Aspetto della Maxda Rx-5 di Irisa Prince

mazda-rx-5

Irisa Prince una volta ottenuta la patente nel 2000 , riusci a convincere suo padre Richard a farsi comprare un auto molto bella e molto veloce . Richard accetto perchè aveva visto che Irisa era stata responsabile e che sapeva guidare molto bene un auto anche molto veloce o molto potente e cosi glielo compro quando erano a Londra . Richard con Irisa era andata a vedere le auto in un negozio di auto e li c’ erano auto molto belle . Richard aveva accettato perchè lui la voleva usare per andare via da Londra e portare sua figlia Irisa e sua moglie nell’ Universing e li poi sarebbe andato nella Londra di quella Dimensione dove c’ erano alieni e dove gli alieni potevano contribuire nella creazione di una nuova Londra dove tutti e dico tutti non venivano visti dal loro aspetto , ma dalle loro azioni . Irisa non lo sapeva ancora e per il momento voleva solo scegliere un auto . Richard aveva consigliato a Irisa di trovare un auto , bella , veloce e che aveva il tetto e non era aperta sopra . Irisa si mise a cercare in internet e con calma li riusci a trovare una Maxda Rx-7 in perfette condizioni e adatta ai scopi di Richard . Richard per il momento la prese sotto al suo nome e cosi Irisa la poteva usare ogni volta che voleva e cosi Richard la poteva rendere perfetta per il lungo viaggio che avrebbero fatto per arrivare sani e salvi dentro l’ Universing e vivere li . Richard e Irisa appena videro questa auto nel Concessionario furono folgorati visto che dentro la mente di Irisa c’ erano alcune idee molto belle e alcune che non voleva condividere con suo padre e suo padre aveva idee che un giorno avrebbe condiviso con la sua famiglia .

Categorie
Ada Knight Bomba Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kate Abbott L' Orologiaio Londra Servizi Segreti Survivor

Survivor

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Con Ada Knight ero ancora dentro il mondo di Survivor e tutto per capire una cosa molto importante , Volevo fare delle ipotesi con Ada Knight per capire quale azioni avevano fatto i Servizi Segreti per scatenare la grande ira e le bombe del noto killer L’Orologiaio . Io ero seduto in un bar con Ada Knight dopo aver visto tutto quello che succedeva in questo mondo – secondo te cosa hanno fatto i Servizi Segreti per scatenare l’ ira di questo Killer Internazionale . Ada inizio a bere un pò del suo caffè e poi ci inizio a pensare – forse lo hanno ingaggiato alcune persone che appartengono ai Servizi Segreti . Forse Kate Abbott sa qualcosa che nessuno . Se gli hanno cancellato la memoria , forse dentro di esso ci sono delle informazioni che possono mettere in pericolo tutti quanti , sopratutto questo killer . Io invece stavo pensando che questa Kate Abbott aveva trovato delle informazioni molto preziose durante una sua missione e adesso nessuno le dovesse scoprire – secondo me invece lei ha scoperto qualche informazione riservata che nessuno deve sapere . Visto che lei ha scoperto una cosa sui Servizi Segreti allora gli hanno cancellato la memoria per non dirlo a nessuno . Anche questo poteva essere e quindi non era una ipotesi da scartare . Se io ero davanti a questi Agenti Segreti avrei fatto questa domanda e non me sarei andato da li fino a quando non avrei ottenuto una risposta e non me sarei uscito con la parola è confidenziale . Io sarei uscito da li con una vera risposta , Cioè avrei domandato a loro – cosa avevano fatto per indirizzare la rabbia di questo killer contro Kate Abbott . Secondo me loro avevano cercato di fare il passo più lungo della gamba e adesso ne devono pagare le conseguenze . Nel mondo di Survivor per colpa di un azione fatta da qualcuno , la nuova vita di Kate è in pericolo e adesso lei è in fuga e sopratutto tutti pensano che abbiano cercato di uccidere una persona . Nessuno sa che aspetto ha questo killer internazionale e grazie a questa mossa lui puoi uccidere Kate Abbott quando vuole visto che in ogni caso lui può passare come una vittima e come un carnefice . I servizi Segreti senza saperlo hanno parlato con l’ Orologiaio e lo stanno anche proteggendo visto che secondo loro la priorità n°1 è quella di uccidere Kate Abbott visto che ha cercato di uccidere una persona . Kate da quando era tornata con una nuova identità non aveva fatto nulla , ma per colpa di questo killer lei si è ritrovata nel suo vecchio mondo e adesso deve cercare un modo per riprendere la sua memoria e solo cosi può vincere contro il suo nemico .

Categorie
Ada Knight Agenti Segreti Bomba Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kate Abbott L' Orologiaio Londra Sam Survivor Uccidere

Survivor

Nei nostri paesi ci sono un sacco di agenti della CIA e di altre organizzazione e noi non lo sappiamo quanti ce ne sono , ma quello che noi non sappiamo e se la persona che si trova di fronte a noi lo è oppure lo è stata . Io e Ada siamo andati in questo nuovo mondo detto come Survivor visto che degli agenti segreti hanno cancellato la vita di un agente .La persona che hanno cancellato è una donna e lei non sa di essere stata un agente segreto e non se lo ricorda . Fino a quando lei non è entrata in un negozio e li poi c’ e stata una esplosione lei ha vissuto una vita normale . Dopo quella grande esplosione lei viene considerata , pericolosa e letale . Cioè tutti quanti pensano che la donna ha ripreso la sua memoria e adesso lei sa cosa sta succedendo e quindi sa come reagire contro la persona che sta facendo tutto questo . L’ esplosione si svolge a Londra e dentro a un negozio . La persona che l’ha creata voleva uccidere tutte le persone che erano dentro a quel negozio .  Sono morti non solo 4 agenti ma anche dei passati . L’ uomo che ha creato questa bomba sapeva il fatto suo . Dentro la bomba c’ era Cromo e da li si scopre che c’ entra un vecchio nemico dei Servizi Segreti cioè l’ Orologiaio . Lui ha creato la bomba e lui sta cercando di uccidere Kate Abbott . Kate non ha fatto nulla apparte vivere una vita normale cioè non fare missione , non vedere informatori e sopratutto non incontrare nemici . Kate Abbott prima di quella bomba sembrava la persona più normale di tutto il mondo e poi adesso è ricercata dai Servizi Segreti visto che tutti dicono che lei ha fatto la prima mossa . Ma non è vero , Questo non è vero , Kate non ha fatto nulla . Ha soltanto cercato di vivere la vita che gli avevano dato e basta . Kate si può fidare solo di una persona e sarebbe a dire Sam . Solo grazie a Sam , Kate capisce cosa sta succedendo e sopratutto chi è la persona che sta cercando di ucciderla . Kate all’ inizio pensava che era solo un folle con una pistola e un pazzo che aveva creato una bomba ma grazie a Sam scopre che lui è un grande assassino che è bravo in questo campo . Tutti pensano che Kate abbia fatto qualcosa per scatenare l’ ira di questo assassino ma lei non ha fatto , qualcuno altro ha fatto qualcosa .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Londra The Order :1886

The Order 1886

Londra e le altre città stanno entrando in quella che si chiama la Rivoluzione Industriale e da qui inizia tutto . Da qui inizia un nuovo mondo . Ma molte persone non vogliono che questo nuovo mondo inizi . Loro vogliono che questo mondo rimanga cosi come è . Ma lo vogliono cosi perchè adesso le persone non pensano con la loro testa e alcuni saranno sempre schiavi . Per questo vogliono che la Rivoluzione Industriale non abbia mai luogo , perchè se ha luogo allora il mondo cambia e loro non possono più conquistarlo . Alcune persone vogliono conquistare questo mondo quando adesso tutti non pensano con la loro testa e alcuni sono schiavi e non si possono ribellare oppure non mangiano . Ma la speranza per Londra e le persone di tutto mondo risiede nei Cavalieri noto come L’ Ordine . Io e Ada li abbiamo seguiti e abbiamo visto alcune cose . Ma per il momento nessuna traccia dei Lupi Mannari . So che loro vogliono questo mondo e questa società segreta nota come L’ Ordine può fare qualcosa .

Categorie
Ada Knight Assassin's Creed: Victory Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Galleria Galleria Foto Londra

Assassin’s Creed: Victory

Ieri si erano aperte le porte per il nuovo mondo Assassin’s Creed e si questo mondo si chiama Assassin’s Creed Victory . Io e Ada adesso siamo vicini alle porte di questo mondo e li c’ era già un immagine . La potete vedere sopra ed è molto bella . Una volta entrati io e Ada ci trovammo nel 19° secolo e li c’ era un Assassino che stava andando vicino a una donna mercante per cambiare il suo vestito e non essere riconosciuto dalla guardie

Io e Ada seguimmo da lontano questo Assassino e lui ci porto in una missione . Era li per uccidere un certo Roderick Bulmer forse era un Templare . Adesso lui stava combattendo con la guardia personale di Roderick sopra una carrozza

Questo Assassino inizio ad esplorare Londra e per vederla meglio la guardo dal palazzo più alto a quell’ epoca . Grazie a quella vita vide il Bing Bang e altre cose molto belle

Questo Assassino di cui non conosciamo ancora il nome aveva saputo che dentro la Stazione Ferroviaria c’ era un nemico degli Assassini e lui muovendosi con una corda arrivo quasi vicino a lui . Non sapevamo se lo avesse ucciso oppure no .

 

Categorie
Casa del Detective Criminologa Londra New York New York University The District Universing Zane Taylor

Serena Rossi incontra Zane Taylor

clouds-dream-fantasy-house-light-Favim.com-427749

Serena Rossi aveva 25 anni , capelli lunghi rossi e arricciolati gli piacevano cosi e li voleva cosi e pure a Zane piacevano . Serena abitava con Zane Taylor da un anno e lo aiutava non solo nelle faccende di casa ma anche nei casi . Lei era una Criminologa ed era apparsa nella Casa del Detective cosi per caso e in occasione proprio sbagliata . Zane era li a leggere la Gazzetta dell’ Universo e vide sulle scale Serena Rossi che stava correndo ma poi si fermo visto che si trovava in un luogo diverso . Si fermo – questa non è la New York University . Dove sono ? . Zane arrivo da lei , prese il suo distintivo e glielo mostro con cura e si presento con calma – io sono Zane Taylor capo di The District e lei chi è ? . Serena prese il distintivo e vide che era vero e si presento stringendo la mano a Zane – io sono Serena Rossi e sono una Criminologa . Stavo per andare alla New York University per vedere l’ esame di un mio amico e credo che essendo qui non ci posso più andare . Zane e Serena scesero insieme le scale con calma e senza cadere – mi dispiace per questa cosa ma lei deve stare qui . Questa casa è magica e in alcuni momenti porta le persone in questo mondo . Devo ancora capire perché lo fa . Forse lo fa per portare qui persone che cercano di trovare un destino oppure cercano un lavoro o per altro . Serena capiva quello che diceva Zane visto che lui diceva le cose in modo chiaro e faceva capire tutto . Serena lo interruppe un attimo e prese il suo telefonino per chiamare sua madre ma li non c’ era campo e sopratutto non ci accende – che sta succedendo al mio telefonino ? . Zane vide che il telefonino di Serena non prendeva e – vede deve mettere una scheda nera dentro al suo telefonino e cosi lei puoi chiamare tutti . Per il momento prenda il mio e poi insieme ce la mettiamo . Serena prese il telefonino di Zane e fece il numero dell’ amico – Senti non posso venire mi sento male e quindi scusami . Enrico era li dall’altro capo del telefonino – se ti senti male cerca di stare meglio ma se è una scusa allora non mi chiamare più . Già il fatto che tu non starnutisci stai bene allora è un bugia . Enrico che era il fidanzato di Serena e lui era bravissimo a capire chi dice le bugie capì che Serena ne aveva detta un altra e cosi chiuse la telefonata in faccia . Zane aveva sentito e dopo aver preso il suo telefonino dalle mani di Serena – ho sentito che tu e il tuo ragazzo avete rotto e mi dispiace . Ma forse in questo nuovo mondo ne può trovare un altro bello e carino . Ma forse e meglio se dopo lo richiama e gli dice la verità su alcune cose . Serena senti il tono di Zane e senti un po’ di dolore e sofferenza come se lui ci era passato – quindi secondo lei lo devo richiamare e dirgli i miei segreti ? . Zane era li vicino a Serena senza toccarla ma solo guardarla negli occhi – i segreti possono distruggere tutto e se ne hai troppi distruggono pure i matrimoni . Io ne ho avuti tre e per i miei segreti sono finiti male . Dipende da quando gli vuoi bene . Perché se sono segreti grandi del tipo ho dei poteri oppure sono un aliena allora per quelli ci devi pensare visto che non sai come possono reagire alcune persone . Serena era li e quando senti parole come poteri decise di far vedere il potere a Zane . Lei aveva il potere di leggere la mente e di capire chi dice bugie . Zane invece gli mostro i suoi . Zane era davanti a lei e disse a voce non molta alta – portafogli e poco dopo il portafogli di Serena Rossi era nella sua mano . Serena vide che Zane aveva i poteri – ha solo questo potere oppure ce ne ha altri . Zane era li davanti al portone di casa e stava per andare a lavoro – se lo vuole scoprire mi venga dietro . Serena vide che li non aveva niente da fare e non aveva il potere del teletrasporto e quindi andare dal suo ragazzo era impossibile e cosi decise di seguire Zane Taylor verso di The District .