Categorie
Arwen Neri Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Laura Neri Luca Neri New York

Aspetto di Arwen Neri

cleopatra656565

Luca Neri e Laura Neri hanno una madre molto famosa . Lei è conosciuta da tutti solo come Arwen . Arwen è la madre di Luca e Laura . Pure lei ha un potere e come potete vedere e molto bella e carina . Due grandi doti per una modella . Arwen ha deciso di esserlo per fare in modo che ha molti soldi e cosi dare un sacco di cose ai suoi figli . Ha deciso di farlo per essere una buona madre . Lei è la madre di Luca e Laura Neri . Del padre io non nè so niente e penso che sia grazie a lui che Laura abbia avuto il potere del fuoco . Arwen è una modella molto bella e grazie al suo potere può dare il meglio di se nel suo lavoro da modella .

 

Categorie
Laura Neri Luca Neri New York Omicidio Polizia

Luca parla Laura

Luca aveva portata sua sorella maggiore sul divano senza farsi vedere da nessuno e nemmeno da sua madre . Non sapeva come avrebbe reagito Arwen se suo figlio diceva a sua madre che sua figlia , il suo grande tesoro era una persona con i poteri . Luca aveva deciso di non dire niente a sua madre . Luca decise di non dire niente a nessuno . Nè a suo padre e nemmeno a sua madre . Voleva difendere sua sorella minore dagli sguardi delle persone oppure da essere cacciata dalle persone di quell’ albergo ed essere trattata come un mostro . Molte persone non amano le persone con i poteri , altre si . Arwen era una di quelle persone che non amano molto le persone con i poteri e Luca lo sapeva . Sapeva cosa sarebbe successo se avesse detto a sua madre dell’ incidente che è successo li nel vicolo vicino all’ hotel . Luca decise di fare qualunque cosa per proteggere sua sorella . Anche se l’ odiava in alcuni momenti però in alcuni momenti le voleva bene . Decise di pensare a tutti i momenti belli che aveva passato con sua sorella minore . Decise di pensare a quei momenti visto che doveva prendere una decisione . Anche se aveva 7 anni in quel momento doveva prendere una ardua decisione e sarebbe a dire . Condannare sua sorella a essere un mostro oppure essere una persona con i poteri ma senza dirlo a nessuno . A un primo momento pensava che lo poteva dire a sua madre e sapeva che avrebbe fatto la cosa migliora ma sapeva che non era cosi . Ma Luca decise di non dirlo a nessuno e lo fece per salvare la vita a sua sorella maggiore . Laura se scopriva che Luca aveva dei poteri avrebbe la stessa cosa . Laura avrebbe cercato di aiutare Luca con questo grande problema . Laura avrebbe aiutato Luca a capire come risolvere questo situazione in cui era . Se non stava attento poteva essere etichettato come mostro oppure doveva rimanere nascosto fino a quando non capiva come usare i suoi poteri per il bene e non per il male . Luca in quel momento non era lui ad i poteri ma era sua sorella maggiore Laura . Laura era svenuta nel vicolo dopo aver visto cosa aveva fatto in quel vicolo . Dopo un ora Laura si sveglio con un gran mal di testa e la testa gli girava alla grande . Aveva la forte voglia di vomitare e Luca gli prese il cestino . Laura inizio a vomitare alla grande tutto quello che aveva nello stomaco . Tutto quello aveva nello stomaco era dentro al cestino . Ma Laura non aveva vomitato per cosi poco ma anche per aver visto la fine dei suoi piccoli gattini . Erano dei piccoli gattini che volevano solo amore e una casa . Laura mentre vomitava vedeva dentro la sua testa delle immagini . Vedeva dei gattini morti e poi vedeva fuoco e fiamme li dentro al vicolo e poi il corpo carbonizzato di Michele . Luca adesso aveva un grande problema e sarebbe a dire sua sorella maggiore Laura . Laura era spaventata e non sapeva cosa visto che Laura era sempre quella che voleva la cosa giusta . Era una cosa molto bella ma Luca doveva impedire a sua sorella di chiamare la polizia e dirgli quello che aveva fatto . Laura guardo negli occhi Luca – dimmelo ho ucciso qualcuno ? . Luca decise di dire la verità a sua sorella e quando lo fece aveva uno sguardo di paura – si lo hai fatto . Ma noi non possiamo chiamare la polizia . Anche se hai ucciso un uomo io ti devo proteggere . Non puoi andare li e dire quello che hai fatto . Se lo fai la tua vita finisce e tu non potrai realizzare il tuo sogno di essere una veterinaria . Non te lo lascio fare . Anche se usi il tuo potere contro di me non ti lascio chiamare la polizia e cosi mettere fine alla tua vita . Laura vide che grazie a quell’ evento Luca era divenuto una persona matura . Una persona con un grande coraggio ed era tanto grande che avrebbe sfidato una persona con i poteri . Laura decise di fare come diceva suo fratello e non chiamo la polizia . Laura voleva realizzare il suo sogno e per questo decise di fare finta di niente . Per nascondere le prove si fece una bella doccia calda e cosi togliersi la puzza di fumo che aveva addosso . La prossima fase era avere un solido movente per far capire a tutti che non era li .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gatto Laura Neri Luca Neri

La prima volta di Laura Neri

Laura Neri fino ai 7 anni non aveva nessun potere . Era una semplice ragazza con un bellissimo sorriso . Era molto solare e molto carina . Aveva 9 anni , capelli neri corti . Vestiva con molti colori per far capire a tutti che non era una di quel tipo che vestiva di nero . Laura prima era cosi ma quando a 7 anni scopri i suoi poteri un po’ di oscurità entro dentro il suo piccolo cuore . L’ oscurità c’era prima ma verso i 7 anni si era risvegliata del tutto . Laura non sapeva controllare i suoi poteri . Nessuno lo sa fare all’ inizio . Il potere del fuoco è più difficile da controllare perché prima che tu possa controllarlo deve essere fatto qualcosa di molto brutto . Succede a tutte le persone che hanno il potere del fuoco . Dentro il tuo corpo c’ e una grande quantità di fuoco . Possiamo dire che c’ e un urgano di fuoco . All’ inizio non lo puoi controllare subito , perché prima deve iniziare la grande esplosione che da inizio a tutto . Verso i 7 anni Laura Neri era scesa a giocare con i suoi gattini dentro uno dei vicoli dell’ hotel dove alloggiava . Laura era li che dava grande amore a quei gattini che nessuno voleva . Erano li ed erano molto affamati . Voleva bere latte e avevano bisogno che qualcuno desse loro amore . Questa persona era Laura Neri e lei con gli animali ci sapeva fare . Uno dei grandi sogni di Laura era fare la veterinaria e cosi curare tutti gli animali del mondo da tutte le malattie possibile e immaginabili . Ma il suo sogno iniziava con quei gattini che erano piccoli e senza casa . Laura aveva deciso di fare di quei piccoli gattini la sua sfida iniziale . La sua grande sfida per capire se poteva fare il lavoro che tanto sognava oppure no . Ma c’ era una persona che gli impediva di fare questo lavoro e questa era Michele . Michele aveva 13 anni , capelli neri , sguardo di rabbia contro ogni animale . Quando vedeva un animale secondo Michele doveva morire di una morte molto violenta e dolorosa . Laura era li in quel vicolo tutta da sola e si prendeva cura di quei piccoli cuccioli di gatto . Erano 6 e ognuno di loro era di un colore diverso . Laura li amava tutti quanti e non vedeva l’ ora di essere una veterinaria per prendersi maggior cura di loro . Laura si allontano da loro per un secondo e Michele vide quei gattini . Appena vide il gatto di colore nero avvicinarsi al suo piedi e iniziare a leccarlo per avere delle coccole . Michele diede un calcio al gatto molto forte . Laura senti il suono del gatto e vide che il gatto nero era li in fin di vita . Laura si avvicino al gatto nero e lo accarezzo per l’ ultima volta . Era morto e Laura non ci poteva fare niente . Michele inizio a uccidere pure gli altri gatti . Erano piccoli e l’ unica che volevano era calore e una casa . Invece tutto era diventato un sogno . Laura andò li vicino e grido con tutto la voce che aveva in corpo – fermati . Michele senti il grido di Laura e invece di fermarsi continuo e sul suo volto apparve un sorriso malefico . Laura vide i suoi gattini li che cercavano di alzarsi e non ci riuscivano . Laura adesso era li ferma a terra e poi chiuse gli occhi e dai suoi occhi inizio a uscire lacrime . Erano lacrime di tristezza per non aver fatto nulla per fermare quella follia . La rabbia prese il possesso di Laura . Una volta aperta gli occhi gli occhi di Laura erano vuoti come non mai . Li dentro non ci era nessuna emozione e non c’ era nemmeno l’iride , era un occhio vuoto . Ma dal pugno che era ricoperto da potenti fiamme potevi vedere la sua grande e potente rabbia . Laura andò verso Michele e gli diede un pugno molto forte allo stomaco e fu un colpo molto forte . Laura aveva colpito molto forte Michele visto che si teneva lo stomaco per fermare il sangue . Il colpo dato da Laura era stato forte e aveva fatto uscire del sangue dallo stomaco di Michele . Ma per Michele quello fu l’ inizio della grande rabbia di Laura . Laura era molto arrabbiata e da li ci fu l’ esplosione che distrusse alcune cose dentro quel vicolo . Una delle varie cose che fu distrutta in quel vicolo fu il corpo di Michele . Una volta avvenuta l’ esplosione Laura svenne e fu trovata da suo fratello Luca . Luca la porto in casa e fece finta che non fosse successo nulla in quel vicolo .

Categorie
Laura Neri Luca Neri New York Welma Price

Laura Neri parla con Luca Neri

Welma Price porto a casa sua Luca Neri e non sapeva se avrebbe mantenuto il suo segreto ma poteva fare solo una cosa e sarebbe a dire fidarsi della parola di un ragazzino . Welma non sapeva se Luca avrebbe detto a qualcuno del suo segreto e cosi lei se ne doveva andare via da li visto che tutti l’ avrebbero chiamato mostro . Welma ce lo aveva portato di persona . Non lo teneva per la maglietta ma camminava con lui con calma e senza nessuna fretta . Luca che era nel corridoio che era grande , lungo e li si poteva vedere dei muri con un colore davvero molto brutto . Era uno di quei colori che nessuno vuole in camera sua . Welma era vicino a camera di Luca e si fermo li vicino – cerca di non dire a nessuno dei miei poteri oppure noi due non ci vedremo più . Se lo dici a qualcuno tutti mi guardano molto male e io me ne dovrò andare via . Luca capiva che questa era una cosa seria visto che stava parlando della vita di una persona e quindi decise di mantenere il segreto di Welma . Si giro verso Welma prima di andare in camera sua – lo mantengo il tuo segreto . Ma se posso darti un consiglio ? . Welma divenne curiosa pure lei e ascolto il consiglio di Luca Neri – quale consiglio mi vuoi dare ? . Luca rimase li fermo vicino alla stanza di camera sua – vedo che sei una brava ragazza . Il consiglio che ti voglio dare e che devi cambiare il tuo look e solo cosi le persone capiscono come sei davvero . Una volta entrato nella sua stanza sua sorella maggiore era li . Laura vide suo fratello minore e voleva sapere dove era stato per tutto questo tempo . Laura si avvicino a lui mentre andava in camera sua e vedeva qualcosa in televisione senza essere disturbato da lei . Laura aveva lo stesso potere che aveva Welma e Luca non aveva detto niente di questo fatto visto che non sapeva se lei aveva del tempo per aiutare Laura a controllare i suoi poteri . Laura andò verso Luca Neri e gli fece il solletico per cercare di farlo cantare . Laura vide che stava funzionando alla grande e Luca – basta , fermati . Te lo dico ma fermati . Luca si mise seduto davanti a sua sorella che era li con le gamba una sopra l’ altra ed era seduta su una sedia e non vedeva l’ ora di sentire quello che aveva da dire suo fratello – Se non me lo dici non ti faccio solo il solletico ma ti faccio ben altro . Luca davanti a quella grande minaccia non pote fare altro che dire tutto a sua sorella maggiore – So che tu hai il potere del fuoco e non lo sai controllare alcune volte . Anche se hai cercato di nasconderlo io lo so per colpa della rabbia che hai dentro non lo riesci a controllare . Ora vado al dunque . Sono stato in una stanza di albergo e ho conosciuto questa ragazza di nome Welma Price e ha il tuo stesso potere . Non le ho ancora detto di te . Volevo vedere se lei era una persona che aveva il potere del fuoco oppure faceva finta . Mi ha detto cosa le è successo e corrisponde a quello che è successo a te il giorno in cui i tuoi poteri si sono risvegliati . Mi ha fatto vedere cosa fare e mi ha detto che non lo dovevo dire a nessuno . Laura si era messa sulla sedia che era lontana da Luca per due motivo . Il primo motivo perché Luca puzzava di fuoco e sopratutto perché lei non voleva puzzare . Laura da lontano – ti credo fratellino ma adesso che ne dici se ti vai a fare una doccia calda . Puzzi davvero molto e non ci penso nemmeno a stare vicino a te . Luca alzo il braccio destro e senti con il suo naso lo stesso odore che sentiva lei e vide che era molto forte – hai ragione me la vado a fare subito . Prima di andarsi a fare la doccia lui guardo sua sorella maggiore – lo so che ci vuoi andare subito ma voglio venire con te e cosi parlo a lei di te e forse ti aiuta . Laura decise di aspettare – ma muoviti a fare la doccia oppure tra 5 minuti ci vado senza di te .

Categorie
Ada Knight Armi Armi da Taglio Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Luca Neri New York Welma Price

Karambit di Welma Price

Questa era l’ arma che Welma Price aveva presa dalle mani di Luca Neri . Luca Neri aveva preso quell’ arma vicino a un cassonetto . Welma Price adesso che aveva quell’ arma e la porto a casa sua . La nascose e io feci in modo che all’ aeroporto passasse senza far scattare nessun allarme . Ero li vicino alla macchina e mi concentrai sulla macchina dove passano i bagagli . Una volta passate lei si chiese cosa era successa ma poi alla fine riusci a tornare a casa con un oggetto per difendersi non solo per persone senza nessun potere ma anche contro persone che avevano dei poteri . Ada era li con me all’ aeroporto di New York e cosi se ne andò a Seattle per tornare a casa di sua madre . Welma si allenava con il coltello quando era da sola e senza farsi vedere da nessuno . Nemmeno da sua madre .

 

 

Categorie
Luca Neri New York Welma Price

Luca Neri

Luca Neri un ragazzino di cinque anni che era sempre molto solare e curioso . Voleva sempre scoprire tutto . Anche se le persone gli dicevano che lui doveva restare fermo , ma lui non ci riusciva perché dentro di lui c’ era una vena di un grande esploratore . Luca era un amico di Welma visto che per tutto il tempo in cui erano nello stesso Hotel si era conosciuti e avevano stretto una grande amicizia . Luca una volta era fuori dalla sua stanza e cercava qualcosa da fare . Si mise a girare per le varie stanze e poi vide Welma Price che era molto bella . Entro dentro la sua stanza mentre usava i suoi poteri . Welma era li seduta sul letto e stava facendo uscire dalla sua mano una palla di fuoco . Luca era li e inizio a vedere con grande emozione la sfera di fuoco – come ci riesci ? . Welma apri gli occhi e vide che questo ragazzino che era li ed era molto curioso . Welma si alzo – lo faccio e basta . Torna in camera tua . Adesso non voglio essere disturbata . Luca fece un sospiro – ma io mi sto annoiando . Non c’ e nulla da fare in camera mia o in questo hotel . Per favore fammi restare un po qui . Luca fece uno sguardo che Welma non poteva dire di no – va bene puoi restare ma fa attenzione e non farmi distrarre quando uso i miei poteri . Luca si mise li vicino alla porta e vide che Welma per far divertire Luca fece volare delle sfere di fuoco . Da li fece che giravano attorno e Luca era felicissimo . Luca era davvero molto felice – mi puoi dire quando questo tuo potere si è risvegliato ? . Welma fini di far volare le sfere di fuoco in aria e inizio a bere un po di acqua fresca – da 15 anni . Prima non li avevo ma un giorno questi miei poteri si sono risvegliati e io ho imparato a usarli per proteggere le persone . Luca voleva sapere sempre di più su Welma Price e sui suoi poteri del fuoco – in quale occasione si sono risvegliati ? . Il momento in cui si sono risvegliati i poteri di Welma fu un giorno molto brutto visto che lei aveva ucciso delle persone e decise di dire non tutta la verità a Luca – Quando avevo 15 anni io ero a casa mia e successe per caso . Apri la mano e mi ritrovai delle fiamme in mano . Ero in preda al panico e misi la mano sotto la fontana perché pensavo che la mia mano poteva bruciare . Ma poi alla fine mi resi conto che la mia non scottava . Da quel piccolo incidente io imparai a usare i miei poteri e alla fine li uso per difendere le persone . Luca era bravo con alcune cose e una delle varie cose era chi diceva le bugie – mi stai dicendo una bugia . Lo so . Ho capito dalla tua faccia che questa è una cosa di cui non vuoi parlare . Welma era li sul letto e decise di dire la verità a Luca – vuoi sapere perché non ti sto dicendo la verità ? . Luca era li vicino a Welma e aspettava una risposta per quella bugia che aveva detto prima Welma . Welma cerco un modo per dirlo – Non ti ho detto tutta la verità . Perché il giorno in cui ci sono risvegliati i miei poteri e stato il giorno più brutto della mia vita . Tutti volevano sapere chi era stato e mia madre e molto protettiva e quando si cercava di capire chi era quella persona noi andiamo via . Adesso sono da sola . Spero che tu non dica il mio segreto a nessuno . Luca decise di non dire niente a nessuno visto che sapeva che gli altri avrebbero chiamato The District e lei sarebbe finita in galera per un incidente che poteva capire a tutti . Per chi controlla il fuoco e quel potere si deve risvegliare , si risveglia sempre in un solo e unico modo e sarebbe a dire una esplosione . Welma era li e si riposo un attimo . Una volta chiusi gli occhi Luca vide che le palpebre della donna erano di colore nero come le altre cose che portava . Luca era stato cosi gentile da non dire niente a nessuno del segreto della sua amica . Una volta visto che lei dormiva Luca se ne andò via , chiuse la porta e mise il biglietto di non disturbare . Una volta tornata nella sua stanza e si mise pure lui a letto per capire cosa doveva fare adesso . Decise di non dirlo visto che adesso aveva un amica molto bella e carina .