Categorie
Mappa Mostri Nemici Sauna The Witcher 3 The Witcher 3 : Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Geralt di Rivia sa che un grande esercito di mostri arriverà prima o poi li dove sta lui o dentro la sua grande mappa . In un modo o nell’ altro , lo sa e lo percepisce grazie al suo fatto di essere un grande e potente The Witcher 3 . Geralt sta sempre attenta e cerca in ogni modo di procurarsi amici . Io e Ada lo abbiamo seguito dentro la sauna . Ci siamo divisi e lo abbiamo seguito facendo due strade diverse , io feci una strada e Ada ne fece un altra , ma alla fine ci trovavamo dietro a Geralt e stava li per parlare con qualcuno un certo Sigi Rueven . Geralt stava li fermo e stava cercando di capire dove si potesse trovare questo tizio

Una volta uscito dalla sauna , io e Ada lo seguimmo fino a una capanna e li aveva un altro compito da svolgere . Forse sconfiggere un mostro o incontrare una persona per entrare in un certo luogo

Geralt di Rivia era andato ad esplorare il territorio per vedere se c’ era qualcosa che non andava e proprio quando non se lo aspettava e stavo attatto da un Grifone Reale . Geralt lo sta uccidendo con la sua spada

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Geralt di Rivia Mappa Mostri The Witcher The Witcher 3 Velen

The Witcher 3

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Nel mondo di The Witcher 3 molte persone hanno preso la grande mappa del gioco , alcuni per capire dove andare e cosi fare missione sapendo sempre dove andare , cosa trovare e quali nemici ci sono li dentro . Altre persone invece prima di fare qualunque cosa vogliono capire cosa si può fare con la mappa del gioco . Nei mondi le mappe dei mondi non sono normali mappa di gioco . Da li si possono vedere un sacco di cose come ad esempio quali gilde ci sono qui dentro . Quali reali ci sono dentro a ogni regno . Se te le studi e capisci come usarle al massimo puoi capire tutto . Se uno studio la mappa può trovare tutto quello che gli serve e tutto quello che ha bisogno . La mappa del mondo di The Witcher 3 è davvero molto grande . Ci sono un sacco di luoghi pieni di oggetti , nemici ma anche alleati , Come potete vedere pure io e Ada abbiamo studiato la mappa e abbiamo visto che ci sono un sacco di luoghi che nessuno ha esplorato

Per il momento io e Ada ci siamo visti solo i luoghi che si trovano nel Velen che è uno di quei luoghi in cui gli umani non mettono piede

Gli umani non mettono piede li dentro per colpa di una storia . Si dice che in queste terre ci sia un mostro detto da tutti il Barone Sanguinario . Oppure si parla del re che sta sul trono attualmente e per questo nessun umano ci mette piede

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Geralt di Rivia Mappa Melissa Mcarthur Osservatore Settembre The Witcher 3 : Wild Hunt Witcher

The Witcher 3 Wild Hunt

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Io e Ada siamo andati nel mondo di The Witcher 3 : Wild Hunt perchè Melissa Mcarthur mi aveva mandato un messaggio vocale – Oggi molte persone sono entrate nel mondo di The Witcher 3 . Per prendere la mappa intera di questo nuovo mondo . Quando Melissa mi mando quel messaggio eravamo insieme . Una volta saputo questo andammo li per vedere come era l’ intera mappa di quel mondo . Non sapevamo se era grande , piccola o era enorme come un grande stato . Noi sapevamo che li in quel mondo c’ era la mappa intera . Una volta messa in moto l’ auto io andai in quel mondo e posai l’ auto proprio davanti alle porte . Scendemmo dall’ auto ed entrammo in quel mondo senza correre . Li ci trovammo in una grande foresta e davanti a noi ci trovammo Settembre con quel vestito tutto quanto grigio . Lui era li senza sentire caldo o freddo . Stava li con quel capello in testa e il vento non lo faceva cadere nemmeno una volta . Si avvicino a noi e ci pose la mappa di quel mondo – cosi potete seguire i passi di Geralt di Rivia e della persona che sta scappando in questi boschi . Prima di incontrare Settembre , io guardai Ada andare verso la foresta – grazie a questa mappa noi possiamo capire dove andare e sopratutto dove dobbiamo andare . Ada Knight inizio a camminare un pò in avanti – grazie a questa mappa noi possiamo . Poi si fermo e si trovo davanti a Settembre che disse le parole di Ada Knight solo che quelle di Ada avevano una grande emozione . Quelle che aveva detto Settembre erano fredde e sopratutto senza nessuna emozione . Comunque io e Ada abbiamo la mappa intera di quel mondo ed è gigantesca .

.

Categorie
5535 Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Kara Mappa Mappa dell' Infinito Shadow Black

La Befana inizia a pensare al suo passato

La Befana mentre Shadow Black stava cercando di capire con molta attenzione e con molta scrupolosità cosa poteva fare la Mappa dell’ Infinito .Shadow Black su tale mappa aveva sentito diverse storie nei diversi tempi , spazi e universi e tutti dicevano cose diverse su questa mappa e quindi lui doveva capire da cosa era leggenda e da cosa era realtà ma era parecchio difficile visto che di cose sulla mappa si erano detto un sacco . Mentre Shadow Black vedeva la mappa dell”infinito , la Befana era stesa in camera sua a pensare a Kara cosa stava facendo in questo momento nella sua nuova cosa . Si chiedeva più volte se Kara pensava a lei e mentre era li pensava a Kara con tutta se stessa dopo tutto lei era lontanissimo da lei . Era davvero molto distante da Kara e per fare un conto ti ci voleva davvero un sacco di tempo ma per farvela semplice era l’ anno 5535 quindi La Befana era davvero molto lontana dalla sua Kara . Ora mai Kara era morta da parecchio tempo ma la Befana sapendo questo non gli importava lei per come la stava pensando era ancora viva e vegeta come non mai . La Cattedrale era nell’ anno 5535 è ed era pieno di tecnologie evolute rispetto alle nostre era niente a confronto . La Befana quando arrivò li sulla Cattedrale si stupì moltissimo perché poteva vedere cosa aveva fatto la razza umana dopo tantissimo anni .

La Befana dentro la sua mente c’ erano due pensieri uno era destinato a Kara dovunque fosse e che lei potesse vivere in pace e in salute e l’ altro invece che un giorno lei potesse fare quello che aveva promessa a Serena il giorno della sua morte.

La Befana aveva detto una cosa prima che se andò li e vide la porta chiuse dietro di se e non poter vedere più Serena – certo te lo potremmo e fare quello che mi hai detto di fare e farò in modo che ovunque mi conosca e io poterò la mia generosità ovunque nel tempo , nello spazio e nei mondi .

Alla fine la porta si chiuse la Befana non pote fare più niente per l’ amica visto che il Dottore Samuele Finch prima di sorprendere la Befana rubare in casa sua chiuse a chiave la porta da dove era entrata la Befana e anche se la Befana avesse provato a rientrare li dentro lui avrebbe ucciso non solo Serena ma anche la Befana . Inizialmente La Befana si sentiva in colpa dopotutto era stata colpa della sua arroganza e della sua troppa e per colpa sua era morta Serena , ma poi capì che lei era morta per dare un futuro a lei . Per fare in modo che lei incontrasse Shadow Black e sopratutto andasse qui nella Cattedrale per iniziare il suo futuro una volte deciso alcune cose molte belle e sopratutto giuste per la sua missione . Cioè dare speranza a tutti i bambini del mondo ma anche del tempo e dello spazio . 

Categorie
Befana Cattedrale Kara Mappa Mappa dell' Infinito Universing Universo

Shadow Black insegna alla Befana a utilizzare la Mappa dell’ Infinito

La Mappa dell’ Infinito è una mappa più unica che rara ed era gelosamente custodita nella Cattedrale dove Shadow Black aveva portato la Befana .La Befana con calma aveva trovato tutto quello che le poteva servire cioè un posto per dormire , un posto per osservare lo spazio che davanti agli occhi della Befana era un luogo bellissimo e davvero molto vasto e quando una delle sue esplorazioni vide un luogo dove poteva l’ universo ed era bellissimo e pure Shadow Black era andato con lei per non perderla di vista , visto che all’ inizio non sapevano quanto era grande quella Cattedrale .

Anche se Shadow Black la conosceva da tutte le storie che aveva sentito sul suo nome , lui non sapeva veramente niente sulla Cattedrale e quindi prima che la Befana corresse avanti e indietro e non dicendo a Shadow Black dove lei andasse nella enorme Cattedrale . Shadow Black mentre la Befana stava per esplorare un ‘ altra zona del luogo per vedere se c’ era qualcosa da scoprire oppure no , la guardo mentre lui si era seduta su una delle poltrone che era nel salotto della nave disse – Senti ragazzina prima che tu corra avanti e indietro per la nave è meglio se mi dici dove vai .

La Befana era curiosa di sapere perché Shadow Black voleva sapere lei dove se ne andava e disse con calma e guardandolo negli occhi neri che aveva – Se mi devi chiamare in un modo chiamami come mi chiamano gli altri cioè la Befana e poi io sto andando verso la parte secondaria della nave .L’ altra volta ho visto una parte adesso però voglio vedere la seconda parte della nave che è sul secondo piano . Shadow Black vedeva che la Befana stava già andando li , Shadow Black con calma e prima che lei potesse andare da qualche parte si ritrovo Shadow Black davanti a se .

Shadow Black guardo La Befana e disse – senti prima di andare a gironzolare e a vedere la nave , fammi fare un attimo degli oggetti per comunicare tra noi e cosi puoi andare ovunque e io ti posso sentire se sei in pericolo .

La Befana sapeva che quel posto poteva essere pericoloso e quindi decise di fare come aveva detto Shadow Black e aspetto un po’ ma alla fine dopo 7 minuti Shadow Black fece due auricolari e due telefonini di quel secolo . Alla fine fermo La Befana e gli mise nell’ orecchio sinistro un auricolare e alla fine loro poteva comunicare tra loro .

La Befana con calma e dopo lungo cercare trovo una stanza che era chiusa e poi chiamò Shadow Black attraverso l’ auricolare e disse – Shadow Black mi ricevi ? . Il segnale era forte e molto pulito e rispose alla Befana – Che cosa hai trovato li ? .La Befana con calma e senza essere molto agitata – ho trovato una porta chiusa e poi sopra sulla porta c’ e scritta “ La Mappa dell’ Infinito “ .

Shadow Black tramite l’ auricolare disse con voce molto chiara – tra poco arrivo Befana e vediamo cose c’ e in quella stanza chiusa e se non hai troppa paura entri insieme a me .

La Befana delle zone oscure non aveva paura perché essendo una ladra l’ oscurità non era sua nemica ma una sua amica e quindi lei nell’ oscurità ci poteva stare senza avere nessuna paura . Shadow Black voleva fare una scherzo alla Befana e lei da dietro senti i passi di Shadow Black e disse – Sei tu Shadow Black ? .

Shadow Black mise la mano sulla spalla della Befana e le disse con calma – si sono io ti volevo mettere un po’ paura .

Shadow Black apri la porta e La Befana entro dopo pochi minuti a Shadow Black e cerco l’ interruttore della luce e dopo parecchi tentativi andati a male La Befana lo trovo . Appena la luce era li videro sul tavolo la mappa dell’ infinito e quando Shadow Black la vide e disse alla Befana – pensava che era stata distrutta ma invece è ancora integra .

La Befana era curiosa di vedere cosa aveva trovato Shadow Black e chiese con calma – cosa è quella mappa ? , La Befana non sapeva niente di quella mappa e una volta tornati nella parte della nave dove c’era molto luce e potevano vedere la mappa in santa pace .

Una volta tornati nella zona ristoro Shadow Black e la Befana si misero uno accanto all’ altro e la mappa era li su un tavolino e disse – Vedi questa mappa . Grazie a questa puoi trovare tutti e quindi se tu devi capire se un tuo amico o amica è in pericolo lo puoi capire grazie a questa mappa .La Befana era curiosa di sapere come funzionava e chiese con molto cortesia dopotutto era giovane signorina che quando voleva sapeva essere educata e davvero molto ben gentile e con quella gentilezza – mi puoi dire come funziona.

Shadow Black era felice di insegnare alla Befana come far funzionare la Mappa dell’ Infinito e disse – certo , adesso con calma ti dico come funziona . Shadow Black apri la mappa con calma e la Befana vide che era bianca e lui disse alla Befana – allora concentrati e pensa a una tua amica e metti la tua mano sulla mappa . La Befana pensò a Kara e poi con molta certezza e fiducia mise la sua mano sulla mappa e poi una volta tolta la mano vide che Kara a differenza dei suoi amici era felice e aveva trovato una famiglia che l’ aveva adottata e per questo La Befana era felice per lei .

La Befana guardo Shadow Black – quindi io posso utilizzare la mappa per trovare chiunque ? , Shadow Black prima di farla utilizzare alla Befana l’ aveva provata di persona e aveva trovato alcune persone e poi con molta sincerità e pure nei suoi occhi erano colmi di sincerità disse alla Befana – si .