Categorie
Cheeleders Deserto delle Tempeste Marina Marina Fiore Roberta

Aspetto del Deserto Nero

5fantasy-05

Marina e Roberta erano state addestrate nel famoso Deserto Nero ma era conosciuto anche con un altro nome e sarebbe a dire il Deserto delle Tempeste . Li Marina e Roberta non doveva stare attenti ai mostri che voleva prenderle il cuore ma anche alle tempeste . Queste tempeste erano grandi come non mai e distruggevano ogni cosa che passava sul loro cammino . Distruggeva pure il terreno stesso . Marina e Roberta all’ inizio si voleva uccidere a vicenda ma poi vedendo quelle tempeste e quei mostri fecero un patto e sarebbe a dire che fino a quando non sarebbero state in un posto sicuro nessuna delle due avrebbe uccisa l’ altra . Nel Deserto Oscuro ci devono essere due persone per vivere . Anche quando dormi ci deve essere una persona che vigila su di te oppure ti sveglia quasi morta o non ti svegli proprio . Questa che vedete arriva e la prima tempesta che Marina e Roberta hanno dovuto affrontare insieme . Per affrontarla hanno messo da parte la loro rabbia , la loro rivalità . la loro voglia di uccidersi a vicenda . Grazie a questa loro alleanza erano riuscite a restare vive e vegete . Marina e Roberta erano due grandi guerriere e alla fine decise di unire le forze per sconfiggere le forze oscure che impedivano a loro di andare via da questo Deserto che per il momento era casa loro .

 

Categorie
Aida Fontana Carlo Fontana Elizabeth Storm Marina Marina Fontana Marina Neri Serena Alfieri Stephen Sparks

Serena Alfieri dice a tutti quanti la sua teoria

 

Serena Alfieri una volta tornata dalla scena del crimine andò verso l’ ufficio del suo capo visto che sapeva come mai era stata rapita Marica . Serena busso alla porta e Elizabeth la fece entrare e una volta chiusa la porta dietro di se si mise comoda su una delle due sedie – so perché hanno rapito Marina Neri . Elizabeth fece venire con se Serena visto che dovevano andare vicino alla lavagna che avevano per indicare i vari sospettati e i loro moventi. Serena era calma e inizio a prendere una penna e inizio a scrivere che Carlo aveva ucciso Marina Fontana – Carlo e questa donna misteriosa avevano una figlia di nome Marina . Non credo che sia una coincidenza che nessuna sa più di Marina Fontana e poi improvvisamente viene rapita questa Marina Neri . Elizabeth decise di chiedere una cosa a Serena visto che non capiva una cosa – Dove è il corpo di questa Marina Fontana ? . Serena aveva una teoria pure su questo mistero e deciso di dirlo per farlo capire pure a loro – Noi sappiamo che questa donna ha il potere di leggere il pensiero . Angelo mi ha detto che chi ha questo potere può creare anche delle illusioni anche da lontano se è molto brava e quindi la donna potrebbe avere creato un illusione per nascondere il corpo in giardino . Stephen voleva capire cosa poteva fare con Marina una volta rapita visto che era inutile rapirla e chiese alla sua collega – E stato inutile rapirla visto che non è Marina Fontana ma è sempre Marina Neri . Serena aveva saputo da Angelo che chi ha questo potere può far condizionare una persona che si può trasformare in un altra persona e cosi decise di dire a tutti quanti – Allora se la troviamo dobbiamo stare molto attenti visto che se lei ha veramente questo potere ha fatto una cosa davvero molto brutta e molto pericolosa . Lei ha condizionato Marina Neri e l’ ha trasformata in sua figlia Marina Fontana e inoltre le avrà fatto credere che noi siamo i cattivi e che noi abbiamo ucciso suo padre Carlo . Elizabeth vide che Serena sapeva molte cose su questa cosa e decise di chiedere una cosa a lei – Quindi se la incontriamo per strada o in un altro posto non possiamo fare niente per liberarla da questa cosa . Serena non voleva dire quelle parole ma lo doveva fare visto che era la verità – no non possiamo fare niente . Ma l’ unica persona che può fare qualcosa non siamo noi ma questa donna misteriosa appena scopriamo chi è . Quindi niente azioni suicide visto che quella potrebbe farvi uccidere . Un agente di polizia non capì quello che voleva dire Serena e chiese – in che senso ? . Serena prese le foto del corpo di Carlo Fontana e fece vedere le tra ferite e disse con un tono serio – Carlo non voleva rapire questa bambina ma l’ ha costretta la donna con il suo potere e queste ferite che vedete li se l’ e ho dovuto fare perché la donna con il suo potere gli ha chiesto di farlo . Quindi quando dico non fate mosse avventate state attenti visto che lei potrebbe usare i vostri poteri per farsi usare la pistola contro di voi e cosi farvi uccidere . Serena decise di andare a prendere un caffè e dietro di lei c’era Elizabeth che la vedeva molto brava e le disse nell’ orecchio destro – come capo non saresti male . Serena si giro verso di lei e disse – Grazie Elizabeth , spero di trovare questa bambina visto che non voglio fare lo sbaglio dell’ altra volta . Questa volta la trovo e la riporto a casa sua fosse l’ unica cosa che faccio . Elizabeth vede che Serena ci teneva molto a questa cosa e disse – fammi solo un favore non morire . Tu sei un ottimo agente e nel futuro saresti un ottimo capo se stai attenta e non fai passi falsi .

 

Categorie
Aida Fontana Angelo Baldassare Carlo Fontana Darren Swan Marina Marina Fontana Marina Neri New York Serena Alfieri

Angelo dice a Serena della sua teoria

 

Carlo Fontana vittima di un brutale omicida e le tracce per arrivare a chi ha fatto questo sono ben poche . Pure Angelo Baldassare che sarebbe il medico legale amico di Stephen Sparks e Darren Swan quando ha visto il suo cervello si è stupito visto che non sapeva se questa cosa era stata fatta questa esplosione al cervello con un arma o a mani nude . Ma se avesse scoperto la verità non ci avrebbe creduto e come dargli torto era stato fatto con un potere e alcune volte gli esseri umani non ci credono e spesso anche se glielo fai vedere con i proprio occhi rimangono scettici visto che lo vogliono vedere con i propri occhi . Angelo aveva passato maggior parte della giornata a capire cosa era successo al cervello di Carlo . In tutta la sua carriera non aveva mai visto cosa del genere visto che il cervello gli era esploso da dentro . Anche se alcune malattie permettono la distruzione del cervello ma quello che c’ era sul suo tavolo operatorio era qualcosa di impossibilitale . Sapete che esistono oggetti che alcune volte non possono esistere questa era uno di quei momenti . Angelo sapeva che esisteva la magia visto che in questo mondo ci sono i supereroi ma alcuni non credevano che la magia o i super poteri entravano in gioco in questo momento . Serena con una camicia nera e e gli stessi pantaloni dell’ altra volta andò da Angelo per capire come era morto . Angela stava vedendo il cervello e disse a Serena un po’ seccato visto che non aveva scoperto la causa della morte – non ho scoperto come è morto e come il cervello gli sia esploso ma penso che sia stata una persona che abbia il potere di leggere la mente o qualche strano potere . Serena era curiosa di sapere perché il medico legale pensava una cosa del genere e chiese – perché pensi sia stato una persona con dei superpoteri . Angelo andò vicino al cervello di Carlo e fece vedere una cosa molto interessante a Serena – vedi qui il cervello gli è esploso non da fuori come quando stai per essere colpito da una malattia oppure da un colpo molto forte ma gli è esploso dall’ interno . Quindi io penso che questa donna che ha rapito Marina abbia il potere di leggere la mente e solo cosi ha potuto uccidere l’ uomo . Serena stava per andare via ma Angelo la fermo – non ho ancora finito , perché io penso che con quel potere abbia fatto anche altro . Serena si fermo vicino al tavolo e vide Angelo che stava sbottonando la manica destra della camicia dell’ uomo e fece vedere a Serena un taglio molto profondo alle sue vene – pensi che non se lo sia fatto da solo . Angelo con Serena vide che il taglio era troppo perfetto e l’ uomo non era un dottore e disse – Penso che la donna con il potere del pensiero lo abbia obbligato a farsi quel taglio alle vene e glielo ha fatto fare in modo molto preciso . Questo è l’ unico modo visto che lui non ha mai tenuto un coltello in mano e non è un dottore quindi secondo me questa è l’ unica opzione possibile . Serena vedeva che tutto quello che stava dicendo Angelo era una cosa possibile ed era una teoria che reggeva visto che tramite le impronte avevano scoperto che lui era Carlo Fontana . Avevano visto che Carlo aveva una moglie e una figlia e quindi capirono che lui non aveva nessun motivo per uccidersi li in quel parco . Grazie a questa scoperta la teoria di Angelo poteva essere vera visto che era l’ unica possibilità perché lui sia morto . Angelo prima di lasciar andare via dall’ obitorio Serena le fece vedere un taglio che era vicino al collo della vittima . Angelo aveva sbottonato la camicia di Carlo e le aveva fatto vedere che li vicino all’ inizio del collo c’ era un piccolo taglio. Serena vide il taglio e ragionando nella teoria di Angelo – Quel taglio glielo ha fatto fare la donna quando non voleva andare in quella casa per rapire Marina . Cosi ha utilizzato i suoi poteri per fargli prendere il coltello e cosi minacciarlo di ucciderlo e farlo sembrare un suicidio . Serena e Angelo erano arrivati alla stessa teoria sul taglio che era vicino alla gola e Angelo guardo in taglio con attenzione e disse – deve essere andata come hai detto tu . Solo cosi può essere visto che non può essere andato in nessun altro modo . Serena aveva scoperto e cosi andò a dirlo al suo capo che lui ci credeva ai poteri e ai supereroi visto che era li a New York quando c’ era la battaglia . Serena entro nel suo ufficio e inizio a dire tutto e con queste informazioni capirono come era morto Carlo Fontana . Adesso quello che si doveva capire era come mai erano andati li dentro e toccava a loro .

 

Categorie
Aida Fontana Carlo Fontana Marina Marina Fontana Marina Neri

Aida Fontana manipola Marina

 

Dopo averla portata a casa sua svenuta ma ce la poteva anche da sola a portarla a casa visto che in questi 10 anni aveva imparato a essere forte e autoritaria e a non fasi mettere in piedi in testa da nessuno . Aida era divenuta forte , una persona che non si sarebbe arresa difronte a niente e avrebbe cercato di riavere sua figlia anche se avrebbe ucciso una donna o avrebbe incastrato suo marito di omicidio . Quando 10 anni Aida torno non apri la porta in modo normale ma la sfondo e quando Carlo vide sua moglie tirare un bel calcio alla porta rimase molte stupito . Aida decide di prendere suo marito e di utilizzare i suoi poteri per renderlo lucido . Carlo vide che per quanto poteva bere era lucido e poi capì che sua moglie aveva preso il totale controllo dei suoi poteri . Carlo pensava che sua moglie dopo 10 anni lo aveva perdonato e cosi stava andando a lei per darle un caldo bacio anche se puzzava come una fogna . Aida quando lo vide venire verso di lui gli diede un bel pugno nello stomaco e disse – in questi giorni ti farò tornare sobrio e poi tu ucciderai una persona per aiutarmi a rapire una ragazzina che è tale a quale a Marina . Carlo la guardo in faccia e sapeva che lui non era un assassino e gli disse – no , non lo farlo . Aida con i suoi poteri fece un potente verso dentro la sua mente e Carlo cadde a terra come se la testa gli stesse esplodendo . Aida si avvicino a lui con la mano destra che era coperta con un guanto , gli alzo la testa – posso fermare questo tuo dolore . Tu mi aiuti e io lo fermo oppure morirai qui con la testa esplosa a terra . Carlo vide che il suo potere era diminuito e decise di fare come diceva sua moglie e disse – lo farò ma fallo smettere . Grazie al suo potere aveva fatto di suo marito una sua pedina e poi quando arrivo il momento di dormire Aida lo prese per i capelli e gli disse – brutto bastardo tu dormi a terra . Prova solo a toccarmi con un dito ti fascio esploro il cervello oppure utilizzo i miei poteri per farti provare un dolore cosi forte che tu preferisca dormire . Una volta ritornata in camera da letto chiuse la porta a chiave per non avere nessuna brutta sorpresa . Quando porto in camera sua Marina la mise sul letto e inizio a usare i suoi poteri per trasformarla nella sua Marina . Aida ci mise non tutta la sua rabbia ma tutto il suo amore visto che per trasformare quella ragazzina nella sua Marina ci voleva amore e non dolore . Una volta trasformata nella sua Marina , lei si sveglio dicendo – dai mamma fammi dormire altri cinque minuti . Aida si avvicino a lei e le diede un caldo bacio sulla fronte e disse – certo tesoro dormi . Quando Aida vide che c’è l’ aveva fatta fu davvero molto felice e poi prima di mandarla da qualunque parte le disse nella sua mente – Non ti devi fidare della Polizia . Ti diranno solo bugie . Tu non ci devi credere e devi credere solo a me . Hai capito tesoro . Aida ci era riuscita aveva ottenuto sua figlia ed era la donna più felice del mondo e non se la sarebbe fatta portare via avrebbe ucciso un sacco di gente prima di farselo fare . Per salvare Marina Fontana avrebbe ucciso due agenti di polizia o qualunque persona sarebbe venuta li per portare via Marina .

 

Categorie
Aida Fontana Armi Armi da Taglio Carlo Fontana Darren Swan Foto Marina Marina Fontana Marina Neri

Foto del coltello da cucina di Aida Fontana

Aida Fontana prima di andare ad uccidere la sua vittima che aveva visto per molto tempo visto che ci passava molto tempo . Aida Fontana aveva visto che Marina Neri era tale e quale alla sua figlia scomparsa e cosi decise che lei diventasse la sua vittima e cosi diventare lei la madre di Marina . Ma in un modo normale nel senso che l’ avrebbe adottata , lei voleva prendere la figlia di notte e poi utilizzare i suoi poteri per riottenere sua figlia . Nei 10 anni successi Aida aveva imparato a prendere i ricordi anche da una persona morta e a metterli dentro il corpo di una persona viva . Cosi fece a Marina e cosi Marina diventò Marina Fontana ma con qualche caratteristica in più . Il coltello che Aida aveva utilizzato proveniva dalla sua cucina ed era molto ben affilato e una volta pulito come si doveva per far scomparire le sue impronte digitali li sopra lo diede al marito e cosi solo le sue impronte potevano essere trovato li sopra . Aida avrebbe fatto di tutto per farla pagare al marito visto che aveva ucciso Marina e adesso voleva una sola cosa vendetta e non perdonare . Solo la vendetta più spudorata possibile .

gynnsam-coltello-da-cucina__0090109_PE223673_S4

Darren mentre era nel suo laboratorio con i guanti cerco di fare qualunque cosa per trovare impronte ma non trovo nulla e capì che la persona con cui avevano a che fare sapeva come distruggere le impronte digitali . Darren aveva provato a recuperare le impronte digitali della donna che era li sul manico ma non ci riusci visto che qualunque cosa aveva provato era riuscita nel suo intento di cancellare le sue impronte digitali .

 

 

Categorie
Marina Marina Neri Serena Alfieri Stephen Sparks Storm City

Stephen Sparks comunica ad Aida Fontana la morte del marito

 

 

Stephen Sparks aveva scoperto il cadavere di Carlo Fontana e per questo decise di chiamare la moglie visto che era giusto farle sapere che suo marito era morto e che era giusto dirle anche quello che aveva fatto . Ci mise poco a scoprire il numero di casa della famiglia Fontana visto che il numero ce lo aveva memorizzato sul telefonino visto che era la persona che faceva il pane per tutta Storm City non si poteva prendere un telefonino decente come quello che aveva sua Marina o sua moglie Aida . Stephen Sparks con un guanto che aveva ottenuto dal suo amico Darren sulla scena del crimine prima di toccare la vittima e per vedere se ci poteva essere il suo telefonino oppure una qualunque cosa che lo potesse identiche . Serena fece lo stesso e mentre il suo collega trovo il telefonino della vittima un Nokia n95 8gb visto che era uno sconto visto che era la persona che faceva il pane più buono del mondo . Serena invece nell’ altra tasca destra dei suoi pantaloni neri ci trovo i suoi documenti e con tutti i soldi visto che Aida voleva far capire che non era una questione di soldi ma una questione di rapimento e di suicidio visto che tutti pensavano che loro due avevano cioè Angela e Carlo avevano una storia di amore e forse per colpa di un tradimento o un ‘ altra motivazione lui possa aver quasi ucciso Angela e poi dopo aver portato via Marina si fosse suicidato . Serena prese i suoi documenti con un guanto e lo fece con la sua mano destra e poi disse – Il sospettato è Carlo Santoro faceva il panettiere e ha una moglie . Una volta arrivati al Distretto diciamo a lei della sua morte e di quello che ha fatto . Anche se potesse parlare lo ucciderei visto che ha rapito una bambina innocente . Stephen e Darren comprendevano il comportamento di Serena ma si calmarono e dissero – andiamo a capire chi ha ucciso questa persona e capiamo chi era l’ altra donna che era sulla nostra scena del crimine . Stephen Sparks compilo il numero e rispose una donna di 35 anni , molto bella e carina . Aida aveva i capelli neri e lunghi e portava sempre dei vestiti neri ma quello era il suo look e solo quello voleva portare . Aida aveva detto a sua figlia Marina di non rispondere al telefono ma di far rispondere lei . Aida gli aveva detto di non farlo visto che non sapeva chi poteva essere al telefono e quindi anche rispondere una persona che conosce Marina e cosi capisce dove e . Ma anche se fosse successo una cosa del genere non sarebbe cambiato niente visto che avrebbe usato il suo potere per fare finta che li non ci fosse nessuna . Verso le 14 del pomeriggio squillo il telefono e andò a rispondere Aida con un tono calmo visto che non doveva mostrare nessuna agitazione e cosi fece – Pronto chi ? . Stephen decise di dire questa cosa a sua moglie – Senta deve venire al nostro distretto riguarda suo marito Carlo e non né voglio parlare per telefono e una cosa molto brutta da dire al telefono . Aida anche se lo sapeva già cosa era successo a suo marito visto che lo aveva fatto lei stessa e disse – devo fare un attimo una cosa ma tra pochi minuti sarò li . La cosa che doveva fare era dire a sua figlia di stare in casa e di non fare niente oppure l’ avrebbe messa in castigo . Andò a bussare alla porta di sua figlia e lei apri la porta e le disse – Senti tesoro io devo andare un attimo da una parte tu rimani qui a casa e non andare in giro e se non lo fai ti chiudo a chiave la finestra e cosi non puoi uscire con le tue amiche e poi non parlare con le tue amiche se non ti sequestro pure quello . Marina vedeva che Aida era peggio dell’ inferno in terra decise di fare come aveva detto visto che voleva uscire con le sue amiche e parlare con loro tramite telefonino . Aida andò alla stazione di polizia e si mise seduta su una sedia che era vicino alla scrivania di Stephen – Piacere di conoscerla io sono Stephen Sparks . Se vuole venire con me cosi può identificare suo marito . Aida inizio a seguire Stephen fino all’ obitorio un posto molto freddo e dove ci sono un sacco di cadaveri e tra i quali Carlo Fontana . Una volta arrivati li Stephen alzo il telo bianco che era stato messo sul corpo di Carlo e quando Aida lo vide capì che era lui . Aida in quel momento stava provando due emozioni una che era vera e che era felicità ma questa la provava dentro di lei e poi c’ era una falsa emozione e sarebbe a dire quella di tristezza visto che non lo era nemmeno un po’ triste per la sua morte . Una volta tornati sopra e fatto passare quel brutto momento con un bel caffè caldo Aida inizio a dire un sacco di cose false a Stephen – Sapevo che aveva una storia . Prima era cosa normale usciva per andare a bere ma adesso so la verità andava con quella puttana , invece di stare con me . Prima di andarsene disse a loro due visto che volevano sapere che il marito aveva una storia e in pochi minuti gli aveva detto che ce l’ aveva – Spero che riuscita a trovare quella ragazzina . Mi dispiace davvero molto per quello che ha fatto mio marito e adesso una bambina e una madre stanno soffrendo per colpa sua . Mi dispiace davvero molto . Stephen la vide in volto e vide che era davvero disperata per questa cosa e lo faceva davvero molto bene queste scene visto che lei ancora tutto ora fa l’ attrice per il momento non aveva un ruolo visto che era in lutto per sua figlia ma cercava di riprendersi al più presto e rimettere in sesto la sua carriera .

 

 

 

Categorie
Aida Fontana Carlo Fontana Marina Serena Alfieri Stephen Sparks

Aida Fontana porta Marina a casa sua

 

Aida Fontana aveva fatto il piano di rapire Marina Neri da quella famiglia che era composta solo da una madre e da una figlia . Aida 10 anni fa aveva perso la sua amata Marina e dava tutta la colpa non a una malattia ma a suo marito di nome Carlo . Carlo aveva portato Marina fuori a giocare un po’ con lui a tennis ed era un incontro davvero molto pulito e senza che nessuno usava trucchi . Marina aveva il potere di leggere il pensiero e pure Carlo e Aida avevano questo potere ed era bellissimo per loro avere questo potere . Ma non per tutti tranne per Carlo visto che lui mentre faceva punti vide nella mente della figlia che quella non era veramente sua figlia. Carlo si arrabbio davvero molto e decise di fare una cosa che ancora sua moglie non apprezzo e per questo che gli ha fatto saltare il cervello con il suo potere .Carlo si concentro e uccise Marina visto che era una prova del tradimento di sua moglie e per questo secondo lui doveva essere cancellato una volta per tutte . Aida non lo perdono mai e decise di fare allenarsi giorno dopo giorno nella lettura del pensiero e cosi poteva prendere il controllo di suo marito una volta per tutte e cosi aiutarla nel suo intento di avere una famiglia come le altre famiglie . Ci vollero 10 anni prima di riuscire a ottenere il perfetto controllo del suo potere ma alla ci riusci e cosi decise di manipolare suo marito ma non per ucciderlo ma per cercare di rapire un altra bambina . Il fatto di manipolarlo funziono fino a quando volle lei e quando Carlo si risveglio vide che aveva un coltello nell’ altra mano e se lo era puntato vicino alla gola . Aida con la mente lo controllava e dall’ altra parte suo marito con il suo potere cercava di prendere di nuovo il totale controllo del suo corpo – lasciami andare . Aida si avvicino a lui ma non troppo visto che aveva un coltello e non voleva che la uccidesse – Tu mi hai tolto la cosa più cara del mondo e adesso tu mi aiuti a rapire una bambina di 10 uguale a Marina oppure ti uccido e lo faccio da sola . Carlo vide che non aveva altra scelta e aiuto sua moglie a rapire una bambina ma poi quando arrivarono alla finestra la moglie lo inganno ma lo aveva fatto già dall’ inizio . Aida utilizzo i suoi poteri e gli fece prendere in mano il coltello e poi con gli ordino con la mente – tagliati un po’ le vene . Carlo vide che la moglie era molto forte e lo dovette fare e poi arrivarono a un cancello di ferro e disse in modo calmo – butta il coltello dall’ altra parte del cancello . Carlo butto il coltello dall’altra parte del cancello e poi inizio a stare fermo li davanti a esso e poi Aida fece quello che lui aveva fatto alla figlia le aveva fatto saltare la testa dall’ interno . Ma Aida lo fece con calma visto che Marina aveva sofferto davvero molto e lui doveva soffrire moltissimo e alla fine crollo a terra con la testa esplosa . Poi prese Marina che era vicina a lei e la porto a casa sua e la mise vicino al corpo senza vita di Marina . Erano identiche e poi Aida inizio il processo di trasferimento dei ricordi visto che voleva Marina come era prima . Ma quando fai una sovrapposizione mentale con la mente di un altra persona e cerchi di farlo quando questa ha il potere della rigenerazione cellulare accelerata nulla va come previsto visto questo potere quando sa che sta per succedere qualcosa alla tua mente te la divide e cerca anche di creare delle altre identità per darti la possibilità che la tua identità resti integra il più possibile . Aida quel giorno non ottenne Marina ma ottenne due volte Marina visto che loro due avevano lo stesso nome e lo stesso volto ma solo i loro ricordi erano diversi . Aida non seppe nulla fino al giorno in cui l’ altra famiglia rapì Marina e lei quel giorno divento diversa visto che il suo potere per salvarla da quello che aveva fatto Aida aveva diviso la sua mente in tre parti che erano di tre identità separate . Per il momento c’ era solo Marina ma nel futuro sarebbero affiorate anche le altre e chissà cosa sarebbe successo quando quel giorno .

 

Categorie
Detective Emily Brown Francesca Francesco Russo Kara King Laura Russo Mara Russo Marina Melissa Mcarthur Morgana Tamara

Melissa Mcarthur parte 6

Kara King si era svegliata verso le 6 , si fece una bella doccia calda e poi una volta vestita e fatta una buona colazione si mise subito al lavoro . Kara prese una borsa e ci mise tutto l’ occorrente che le poteva servire per quel lavoro , era davvero molto importante se gli Osservatori erano venuti da lei per fare questa cosa significava che era davvero molto importante e se mandava a monte questo lavoro gli Osservatori non si sarebbero più fidata di lei quindi se non avesse salvato Melissa Mcarthur non avrebbe perso solo il suo lavoro ma anche la sua vita . Usci da camera sua e poi si mise subito a cercare Melissa Mcarthur e la trovo nel suo appartamento e la prima cosa che fece fu fare una foto di lei e seguirla e cercare di capire la sua giornata quotidiana . Per Emily Brown e per il suo nuovo amico noto come Il Cavaliere Nero potevano attaccare in ogni momento della giornata e a loro non importava se era pronto o no .L’ unica cosa che Emily Brown voleva era vederla morta e questo per il Cavaliere Nero era l’ unica cosa importante , da lei traeva forza e rabbia e viceversa . Emily Brown era molto cambiata da quando lei era passata con il Cavaliere Nero , aveva tolto tutti dalla sua vita per fare spazio unicamente all’ eliminazione di Melissa Mcarthur . Kara inizio a seguire Melissa nel suo Dipartimento e li dovette fare finta di niente per quello che è successo a casa sua . Quello che era successo a casa sua era orribile e nessuno ci poteva fare niente e sopratutto lei non ne poteva parlare con nessuno perché quello che è successo li è orribile e se qualcuno lo sapesse lei non avrebbe più una vita e per questo non disse niente nemmeno a Laura la sua migliore amica e patologa forense . Poi si mise alla sua scrivania e penso alla visione che ieri aveva avuto e si stava chiedendo sarò uscita pazza oppure no , lo devo scoprire . Andò a scuola dove era stata rapita Francesca Russo questa piccola ragazzina di 9 anni , Melissa prese la foto dalla sua giacca rossa e disse – questo piccolo angioletto e stata rapita davanti a tutte le persone e sicuramente nessuno mi vorrà dire molto . Kara che era vicino a Melissa vide la foto e poi chiamo Settembre il capo degli Osservatori – Vorrei sapere informazioni su una ragazzina di 9 anni nota come Francesca Russo e non voglio altre domande o altro . Voglio tutte le informazioni oppure lascio il caso e questa cosa ve la dovete sbrigare voi sono stata chiara . Settembre alla fine decise di dire a Kara tutto quello che che sapeva su Francesca Russo e disse – grazie adesso so come procedere . Grazie alle informazioni e grazie a un piano ben congegnato Kara fece un piano per far sapere a Melissa Mcarthur l’ubicazione dei criminali e della ragazzina . Il piano di Kara era fare questo cioè andare li nel Dipartimento di Polizia dove lavorava Melissa , entrare li e dire che sapeva dove trovare i criminali che avevano portato Francesca Russo , quali armi avevano e chi erano le persone che avevano fatto tale cosa e sopratutto perché . Melissa era li nella scuola dove Francesca era stata rapita ma come sapeva prima di entrare li dentro e interrogare gli amici di Francesca nessuno aveva visto con certezza le due persone che si erano spacciate per amici di Francesco e Mara Russo . Come dare torto ai bambini loro volevano solo tornare a casa e l’ andata via di Francesca con i suoi rapitori è stata rapida e cosi nessuna li ha potuta vedere in volto e nessuno ha potuto dire qualche particolare . Melissa Mcarthur per quel caso era nel buoi più totale , era in un baratro vuoto senza avere niente . Kara invece era a casa sua e stava li a fare in modo che la sua storia fosse la più credibile possibile . Kara doveva dare tutte le risposte giuste e non doveva vacillare per nessun motivo , se falliva nel fare il finto testimone non era in gioco la sua vita ma quella di una ragazzina di 9 anni che era spaventata a morte e nessuno le diceva cosa succedeva e lei visto che è piccola non capisce ma non è colpa ma colpa di suo padre e di sua madre . Francesco e Mara erano due criminali che negli anni avevano fatto affari con gente molto pericolosa , negli anni avevano deciso di smettere di fare questa vita pericolosa sopratutto perché un giorno Mara diede la notizia più bella al mondo che lei era incinta . Francesco fu molto felice e alla fine smisero questa vita e iniziarono a vivere come delle normali persona . Francesco e Mara alla fine decisero di andare al Dipartimento di Polizia e disse a Melissa Mcarthur – ci arresti , noi due abbiamo fatto del male a moltissime persone e per colpa nostra che Francesca è in pericolo . Melissa prese le manette arresto Francesco e Mara e li separo , uno fu portato in una camera di interrogatorio e sua moglie in un altra . Confessarono tutto quello che avevano fatto , Melissa chiese molto cose a Francesco e poi fece una domande – Perché vi siete fatti arrestare ? . Francesco anche se le mani incatenate si mise la mano sul cuore e disse – io e mia moglie ci siamo costituiti per salvare nostra figlia . Noi due vi daremo i nomi di tutti i nostri nemici e insieme vi aiutiamo a cercare di capire chi ha preso nostra figlia . L’ elenco che Melissa fece insieme a Melissa era lunghissimo e quello era il numero dei nemici , controllarli tutti sarebbe stata un impresa e ci sarebbe voluto davvero molto tempo e il tempo era una cosa che Francesca non aveva . Se quelli che avevano preso Francesca erano loro nemici se non si muovevano in fretta chissà cosa avrebbero fatto a Francesca . Kara grazie all’ aiuto degli Osservatori che l’ avevano portata li e le facevano vedere tutta la scena e cosi capì chi erano i nemici , che armi avevano e dove erano e che Francesca era viva e vegeta . I tre uomini erano ben armati con Ak 47 ed erano pronti a utilizzarli contro chiunque si muovesse . Il loro capo era una donna ed era un ex militare il suo nome era Morgana , nessuno sapeva il suo cognome lo aveva perso e non se lo ricordava più e non lo voleva riavere . Le altre persone che erano con lei ed erano pure loro ex militari ben addestrate e pronte a uccidere Francesco e Mara per quello che gli avevano fatto . I loro nomi erano Marina e l’ altra era Tamara , solo con i nomi si chiamavano e non voleva essere chiamate per cognome in nessun modo , loro tre erano amiche da sempre e prima di andare nel servizio militare loro erano state in una casa famiglia con una madre che era un mostro e esigeva da loro il suo rispetto e se non lo facevano lei gli spezzava le mani . Il servizio militare per loro fu come un modo per fuggire da quell’ inferno noto come “ Casa “ . Durante i loro anni loro divennero delle mercenarie e fecero affari con Francesco e Mara Russo , fecero affari con loro per molto tempo ma un colpo fini male . Loro finirono dentro e Francesco e Mara Russo se ne andarono via come piccioni con 50 mila , quei soldi erano stati utilizzati per avere una nuova vita e fare in modo che Francesca non nascesse in queste cose bruttissime come avevano fatto loro . Stavano provando a cambiare i futuro questo caso era divenuto molto di più e Melissa non lo voleva abbandonare in nessun modo . Kara alla fine era pronta e decise di andare li e disse – Ho informazioni molto importanti nel caso di Francesca Russo . La poliziotta fece venire Melissa e cosi Kara inizio a dire a Melissa tutto quello che sapeva per intervenire li dentro e cosi sconfiggere Morgana , Martina e Tamara . Mandarono li tutte le unita disponibili e chiamarono le forze speciale e furono loro ad intervenire ed a mettere fuori gioco queste tre mercenarie che chissà cosa avevano fatto nella loro vita . Spesso chi decidi di essere dipende dai propri genitori e purtroppo in rari casi le persone che pensano di essere diverse da chi è stato violento con loro non è cosi e diventano esattamente come loro . Laura visito la bambina e vide che era sana e salva e non le avevano torto un capello e Morgana disse alla Dottoressa Laura – saremo pure delle criminali ma noi non avremo mai alzato le mani contro una bambina , noi volevamo solo uccidere i suoi genitori e non uccidere Francesca . Laura vide che la bambina aveva mangiato , bevuto e loro l’ aveva trattata con una umanità incredibile . Melissa era felice di sapere che Francesca era sana e salva e questo dovette ringraziare Kara King che non doveva intervenire in questo modo ma spesso ma uno pensa di sapere troppo l’ universo cambia e spesso quello che noi avevamo deciso di fare non lo possiamo più fare e noi dobbiamo cambiare i nostri piani . Ma anche se il piano di Kara non era questo lei in un modo o nell’ altro aveva salvato una ragazzina ma adesso doveva stare attenta perché Emily Brown e Il Cavaliere Nero avrebbero attaccato in ogni momento e ogni secondo e Kara non doveva perdere tempo e salvare subito Melissa da questa minaccia perché loro avrebbero utilizzato tutto per fare quello che avevano in mente e neanche se uno si metteva davanti a loro non si sarebbero fermati anzi uccidevano pure chi era davanti al loro obbiettivo . Francesca con calma e pazienza ci chiese se poteva vedere i suoi genitori , Melissa lo fece e tolse a loro le manette per fare in modo che Francesca non li vedesse cosi e poi loro due spiegarono la situazione cioè che lei non li avrebbe potuto vedere per molto tempo e poi Mara chiese a Melissa – devi trovare una famiglia per Francesca ,una buona e senza che come noi abbia una relazione con il crimine , lei deve essere al sicuro e noi l’ abbiamo messa solo in pericolo . Facci solo questo favore e la nostra ultima cosa che dobbiamo fare prima di andare in prigione e non poter mai più vedere il vostro della nostra amata Francesca .Melissa alla fine disse – certo , se questa è la vostra ultima richiesta allora provo a fare di tutto per Francesca e se non ci riesco la adotto io stesso e le cerco di dare un futuro io stesso . Sentire quelle parole fu un sollievo per Francesco e Mara Russo , ma adesso sapevano che sulla loro figlia c’ era una persona buona e gentile e sopratutto una persona che avrebbe dato a Francesca un nuovo futuro e senza essere legato al mondo del crimine .